Il Granata Acerra 2.4

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

il granata acerra la passione non ha compromessi free press edizione dicembre 2011 periodico sportivo locale anno ii numero 4 il granata l editoriale la forza dei giovani e dello sport di enzo bruno raramente capita di poter raccontare episodi felici che accadono nella nostra città scippi immondizia raggiri politici le solite famiglie padrone di tutto argomentazioni all ordine del giorno che infangano il nome della città di pulcinella nelle quali la maggior parte dei cittadini non si rispecchia anzi fa a sportellate per rimanere fedele a mamma acerra e cerca ogni giorno di inviare segnali ad effetto a chi di dovere oramai cieco e sordo non è la solita retorica/predi-ca/polemica ma è il messaggio di speranza di chi adora mettersi in gioco a 360 gradi adoperandosi con il credo del fare cosciente di non poter risolvere le problematiche di una acerra colpita su tutti i fronti ma per la quale ci mette risorse e soprattutto la faccia.e il caso della partita della gioventù arrivata alla seconda edizione ricca di contenuti si tratta di una kermesse a scopo benefico per la quale è stata invitata l intera cit tadinanza acerrana che ha risposto in massa continua a pag.14 acerra vince partita della gioventu no alla droga a pag 3 speciale napoli al via il trofeo della befana pag 7 ecco la nuova cenerentola 14 pag basket acerrana c7 atletica a pag 13 leoni a pag 10 acerrana c5 a pag 11 acerrana a pag 5 il 15/01 il derby tra le acerrane pag 15 branco di cannibali!

[close]

p. 2

sor ano dal 1955 ingrosso e dettaglio associato consorzio di.al s.r.l via volturno 68 via bormida acerra tel e fax 081.885.73.08 servizio a domicilio acque birre vini bevande alimentari liquori

[close]

p. 3

acerra speciale social tanta solidarieta acerra vince il social world per la 2a partita della gioventù stata un vero successo la gara di beneficenza disputata sabato 10 dicembre sul manto erboso del comunale di via manzoni la seconda edizione della partita della gioventù ha avuto il seguente tema tutti in campo contro la droga un evento sportivo targato social world film festival dallo sfondo sociale a favore della lotta contro l uso degli stupefacenti pratica sempre più diffusa tra gli adolescenti e i giovanissimi quasi 5000 di incasso devoluto in beneficenza per le associazioni la locanda del gigante e dico no alla droga di milano grazie alla partecipazione di circa 2500 spettatori che hanno voluto gremire gli spalti dell impianto sportivo acerrano da segnalare la presenza di quasi tutte le scuole acerrane entusiasmo alle stelle per l ingresso in campo delle due squadre la nazionale attori e gli amici del social world film festival questi ultimi agli ordini di un mister speciale ambrogio soriano prima del fischio d inizio della gara è stato eseguito dalla banda musicale di acerra ed intonato da tutti i presenti l inno di mameli nelle file della nazionale attori vi erano calciatori occasionali del calibro di maurizio mattioli che ha dato il calcio di inizio giuseppe zeno ciro esposito marcelo fuentes franco oppini edoardo velo raffaele balzo e milo coretti del grande fratello dalla parte opposta del campo capitanata da giuseppe alessio nuzzo organizzatore dell evento al quale vanno i sinceri complimenti per aver portato alto il nome della propria città in contesti di grande prestigio come il festival internazionale del film di roma e l academy di hollywood la selezione del social world film festival composta da tutti i ragazzi che volontariamente fanno parte dello staff anno ii numero 4 21 dicembre 2011 È il granata acerra periodico sportivo locale chiuso in stampa il 21.12.2011 la passione non ha compromessi © registrazione tribunale di nola n.1/2011 del 15/02/2011 direttore responsabile gioacchino di capua direttore editoriale enzo bruno redazione angelo milione gianluca belaeff davide bova andrea luigi mennitto vincenzo tanzillo marco tanzillo francesco mennitto mariano toscano alfredo giaccio giuseppe cammisa michele tortora web master giuseppe alessio nuzzo photo g belaeff maria messina impaginaz e grafica e.bruno isidoro izzo tiratura 2500 copie stampa lithogar cercola il granata è un periodico sportivo gratuito distribuito nella città di acerra il granata via regina sibilia 65 acerra na redazioneilgranata@gmail.com www.ilgranata.it della kermesse cinematografica e da delegati di enti che sostengono l evento social film festival tra cui il ministero della gioventù e il comune di vico equense la manifestazione sportiva è stata presentata da daniele decibel bellini speaker ufficiale dello stadio san paolo che accompagna i gol della formazione azzurra e di radio marte alle redazioni de il gazzettino locale e de il granata il compito di curare la cronaca della partita mentre per le interviste erano presenti tele akery te l e fu t u ra letelecame re dell accademia del cinema di napoli tutto tv e napoli sport tv che ha inoltre trasmesso l evento in diretta sul canale 181 del digitale terrestre a parte il risultato della gara uno schiacciante 7 per la pubblicità su questo giornale 320.60.77.335 329.14.85.139 la collaborazione a questa testata è da ritenersi completamente gratuita le foto e gli articoli inviati non si restituiscono gli articoli pubblicati riflettono il pensiero dei singoli autori i quali se ne assumono la responsabilità civile e penale se hai paura di perdere non oserai vincere giuseppe alessio nuzzo 0 per la più allenata ed organizzata nazionale attori da menzionare le perle di milo e marcelo è chiaro chi sia stata la reale vincitrice di questa divertente giornata di sport la città di acerra abbiamo deciso di devolvere l intero incasso a due enti che in maniera diversa aiutano i giovani a tenersi alla larga dagli stupefacenti qualunque essi siano ­ dichiara giuseppe alessio nuzzo come molti sanno la locanda è un luogo dove tanti ragazzi di tutta italia vengono aiutati per uscire dal tunnel della dipendenza mentre l associazione dico no alla droga attraverso la promozione in contesti scolastici culturali e sportivi come questo ha l intento di comunicare ai giovani le tragiche conseguenze che l uso di stupefacenti possono portare nelle loro vite e poi è anche un forte segnale di unità nazionale la cooperazione ai fini benefici tra enti meridionali e settentrionali in un periodo di forte crisi e di divisioni sociali ed economiche dedico questa partita a tutti quei giovani che da tempo spendono il loro tempo energie e professionalità in un progetto sano che è il social world film festival per il quale stiamo già lavorando per realizzarne la seconda edizione prevista a vico equense dal 7 al 13 maggio prossimi e.bruno tutti i martedì approfondimento sullo sport acerrano

[close]

p. 4

via volturno 203 acerra na tel 081/5205506

[close]

p. 5

acerra 5 anno ii numero 4 21 dicembre 2011 acerrana pallone&puparuoli rieccoci nello spazio sospeso tra cucina e pallone quella che andrò a raccontare sarà la cronaca di una bella giornata di sport ed enogastronomia com è ormai nello stile di questa rubrica finalmente serino oltre che un attesa calcistica per le sorti della squadra del cuore che ha chiuso al comando solitario il girone d andata c era anche fermento per le prelibatezze e le succulenti bontà culinarie di questa città e questa terra incastonata nella provincia avellinise location scelta dal direttore di capua tra i principali sostenitori del blitz serinese ndr è stato l agriturismo la tana del ghiro destinazione individuata a seguito di un accurato screaning di tutti i locali della zona orario di partenza fissato per le ore 11 dopo qualche minuto di ritardo raggiungiamo la struttura seguendo indicazioni non proprio conformi alla reale distanza tra mucche e vegetazione fitta spicca quello che potremmo definire un vero e proprio casale parcheggio ampio e l area antistante la struttura attrezzata con un parco giochi per bambini ci accomodiamo all interno per ridare sensibilità alle nostre membra intorpidite da un freddo pungente quasi 3° ndr il tempo è come sempre tiranno ed allora si parte spediti con gli antipasti che si compongono di tagliata di affettati con pancetta prosciutto e soppressata il tutto condito da una caciotta fresca e un abbondante porzione di funghi trifolati placato almeno per il momento lo stomaco ci dedichiamo allora al bivacco con brindisi a ripetizione bagnati da un vino rosso frizzantino con la classica caratteristica di non essere pesante nel gusto tra una riflessione sul momento dell acerrana ed una chiacchierata sulla situazione più generale della nostra città ci accorgiamo dal profumo intenso e stimolante che è tempo di dedicarsi al primo piatto tagliatella ai funghi con besciamella squisita break sigaretta durante il quale con andrea mennitto andrea terracciano vincenzo e marco tanzillo ed il carissimo enzo bruno ci divertiamo a stuzzicare il buon direttore di capua a cui praticamente all unanimità viene chiesto di pagare il conto foto ricordo di tutta la combriccola con tanto di sciarpe granata e sotto con la carne costoletta di maiale ai ferri e una succulenta salsiccia alla piastra con contorno di patate fritte ed insalata tutto cibo di qualità preparato con cura e per finire dolce della casa caffè ed ammazza-caffè giunge così il momento più atteso quello del conto 20 euro a persona e rotta verso lo stadio leggermente barcollanti e praticamente anestetizzati dal vino sfidiamo il freddo pungente e con 20 minuti di ritardo arriviamo allo stadio dove il toro ci regalerà l emozione del successo si conclude così una giornata di sport e cucina ma sopratutto di serenità ed amicizia che deve essere alla base di qualsiasi attività appuntamento dunque a gennaio auguri a tutti i tifosi granata per un sereno natale con una piccola raccomandazione durante le festività a tavola fate i buoni arcangelo giacinto del vecchio «ad acerra sais gol acerrana capolista per fare punti ai granata il giovane classe `95 regala trerisultato» acerrana chiude il girone di andata con il decisivo all esordio da titolare a sedici anni non è primopostodopoilpareggio da tutti dell intercasertana nel recupero deve la sensazione che si coglie in tribuna e quella che ringraziare un potenziale gioiellino frutto del probabilmente si evince anche in campo tra i vivaio sais al minuto 66 si fa trovare pronto su uno giocatori il più è fatto unico tiro in porta degli schema da calcio piazzato e fredda iovino avellinesi lo effettua sepe ma sannino fa buona mister castaldo squalificato dieci giornate per guardia fatti risalenti al postgara con il san martino mister dopo 5 di recupero l arbitro fischia la fine con i frezza in panchina disegna la squadra variando granata portano a casa i tre punti con una leggermente modulo maione ancora al centro al prestazione gagliarda posto dello squalificato cuomo e fa coppia con la sensazione è che la squadra abbia capito come curcio sais dal primo minuto in mediana sulla affrontare questo girone gare da battaglia fuori casa con avversari chiusi forino-casagiovecorsia mancina pronti via e pallino del gioco saldamente nei piedi s.felice-serino gare basate sulla tecnica con dei granata ma si fa difficile creare occasioni da avversari più tecnici s-marco trotti lioni-montella gol per la prima nota sul taccuino si deve aspettare il a dirla tutta mancano solo i due punti gettati in casa 27 e non è positiva izzo scivola l arbitro vede una col vis ariano brutta entrata del gladiatore e lo spedisce fuori progetto se duraturo che riteniamo giusto in questo non aiutato dai direttori di linea ben appostati il calcio in questo dilettantismo che spesso ha regole pessimo arbitro di torre annunziata decide per il non scritte insostenibili spazio ai giovani rosso diretto termina il primo tempo senza all entusiasmo si riprenderà l 8 gennaio a maddaloni gioacchino di capua particolari occasioni si rientra con una importante novità tattica in casa granata castaldo dalle tribune sistema i risultati 15^giornata suoi con un 3-4-2 con piscopo h.casagiove-a.benevento 1-0 acerrana 36 che scala a centrocampo s.marco trotti-r.mazzini 2-0 intercasertana 36 mentre simonetti va ad real forino-intercasertana 1-3 s.marco trotti 28 affiancare guerra i primi real suessola-maddaloni 4-0 lioni 26 effetti si vedono al 50 quando s.m.valle c s.felice a canc.3-2 guerra chiuso spesso da tre f.scandone 25 avversari riesce a trovare un serino 1928-acerrana 0-1 real suessola 24 varco in area e spara alto sopra venticano-lioni 1-3 rione mazzini 24 la traversa poi simonetti spreca vis ariano-felice scand n.d h casagiove 21 alcuni calci piazzati corner e vis ariano 19 prossimo turno punizioni esterno area ma al serino 16 h.casagiove-felice scandone 66 indovina la traiettoria venticano 14 giusta bella spizzata di serino 1928-s.felice a canc guerra che anticipa tammaro s.m.valle caud 12 vis ariano-rione mazzini e manda il pallone nell area atl benevento 12 s.marco trotti-lioni calcio piccola dove si avventa come un s.felice a canc 12 maddaloni-acerrana rapace sais che da posizione real forino 11 venticano-intercasertana abbastanza defilata insacca 0maddaloni 10 real suessola-real forino 1 e corsa sotto la tribuna per una gara in meno s.m.valle caud atl.benevento ricevere il giusto tributo dai s up p o r te rs g ra n a ta g o l promozione playoff playout retrocessione l promozione girone c classifica non sai cosa regalare per natale la sciarpa della tua squadra preferita polisportiva acerrana official gadget 85 2011 1926 sciarpa stadium 15,00 per info 320.60.77.335

[close]

p. 6

anno ii numero 4 21 dicembre 2011 acerra 6 acerrana le pagelle di serino-acerrana mennitto di andrea luigi sannino 6,5 non è stato mai impegnato seriamente dagli attaccanti avversari ma in quelle poche occasioni non ha sfigurato bravo anche a pescare spesso gli esterni alti con i suoi lunghi rilanci casolaro 6,5 molto attento il terzino granata che aiutato anche dalla scarsa velocità degli attaccanti serinesi è riuscito a fare una bella partita in fase di copertura osando anche in fase di spinta piscopo 6 partita dai due volti del giovanissimo giocatore granata che ha alternato delle buone giocate ad altre invece non troppo esaltanti noviello 8,5 match super per il mastino acerrano il quale è costretto dopo l espulsione di izzo a correre per due persone ma i polmoni di mimmo sono grandissimi così come il suo cuore dà il 120 in campo oltre alla quantità dimostra anche qualità servendo diversi assist per i suoi compagni di squadra maione 6.5 buona la prova da centrale del giovane difensore granata nonostante non sia il suo ruolo preferito ha dato sicurezza al reparto arretrato sarebbe interessante vederlo all opera in una difesa a tre insieme a cuomo e curcio curcio 7 ottima prova del capitano granata che è riuscito a dare la carica ai suoi compagni in modo determinante con la sua esperienza a disposizione i giovani avranno di che crescere izzo 6 espulso al 27 il gladiatore è costretto a lasciare il match ma nei minuti giocati ha fatto vedere tutta la grinta e tutta la qualità che possiede ildebrante 6.5 ancora una buona prova del giovane centrocampista il nuovo ruolo l ha rigenerato infatti da centrale di centrocampo sta collezionando prestazioni confortanti avanti così sais 7.5 la rete è solo la ciliegina sulla torta di un ottima prestazione infatti il giovane classe `95 è stato devastante grazie alla sua velocità e classe numeri che fanno ben sperare i tifosi granata simonetti 6.5 buona la prova della formica atomica granata che soprattutto nel primo tempo ha fatto vedere numeri di alta scuola passaggiditacco tunnel importante anche il suo contributo sui calci piazzati infatti è da un suo assist che arriva la rete della vittoria guerra 7 partita molto generosa per il fulmine acerrano non riesce a trovare la rete ma apre molti spazi nella difesa serinese occasioni che spesso i suoi compagni non riescono a sfruttare al meglio gli manca un partner d attacco speriamo non nè risenta troppo nelle prossime partite all frezza castaldo squalificato 6 molto arcigna la squadra granata che fa bottino pieno con il minimo sforzo sull assetto tattico della squadra conta molto l espulsione di izzo nel primo tempo inoltre c è da dire che c è un vuoto importante in attacco quindi la sufficienza è d obbligo da san marco a serino il cammino dei granata fino alla vetta i eravamo lasciati con la grande prestazione dell acerrana a san marco trotti un 4-3 giunto al termine di una partita epica in cui i granata hanno dato prova di grande cuore e voglia di vincere un toro diverso da quello attuale quello di un mese fa non c è più pagliuca né chietti ma la squadra resta incollata al vertice anche grazie alle reti di peppe guerra che si sta rivelando sempre più bomber decisivo per le sorti del team allenato da castaldo ma il 4-3 rifilato al san marco non ha avuto seguito nella partita successiva quella che ha visto la vis ariano scendere in campo al `comunale per fare risultato positivo così come dichiarato dal tecnico irpino del vecchio alla vigilia del match proprio sulle pagine del nostro giornale parole più che mai profetiche dato che la rete del solito guerra non è bastata all acerrana per portare a casa i tre punti i granata si rilassano troppo dopo il vantaggio forse pensano che la vittoria sia già in pugno complice anche un avversario che non riesce ad impensierire più di tanto sannino l esiguo vantaggio però non è sicurezza di successo ed all ultimo secondo arriva la beffa che non t aspetti o meglio che potresti aspettarti una punizione dai venticinque metri da parte dell irpino de padua una botta violentissima che sannino riesce a respingere alla meglio ma che trova la pronta deviazione vincente del capitano arianese mario grasso che gela il folto pubblico del `comunale giunto in massa anche grazie all ingresso gratuito deciso dalla società per incentivare gli acerrani a sostenere la propria squadra del cuore un pareggio che fa male e che fa perdere il primato al toro primo posto conquistato solo sette giorni prima e sfumato all ultimo secondo l acerrana paradossalmente riesce ad esprimersi meglio lontano dalle mura amiche dove sforna ottime prestazioni come quella di san marco a casagiove però non sono tutte rose e fiori la prima gara senza pagliuca chietti pinci e gli altri `tagliati è una vera e propria battaglia su un campo angusto come quello casertano il primo tempo scivola via tra poche emozioni ed un rischio corso su una botta ravvicinata del casagiovese merola sventata al meglio da un miracolo di sannino nella ripresa è tutta un altra acerrana i granata lanciano il cuore oltre l ostacolo ed attaccano a testa bassa alla ricerca di una vittoria fondamentale ma il casagiove non molla inizia anche a diluviare condizioni avverse sia per la squadra che deve attaccare sia per i commentatori di toro live che incuranti della pioggia continuano nel loro servizio ai tifosi sia per i tanti acerrani accorsi nella cittadina casertana il tripudio granata nel recupero simonetti pesca izzo in area ed il colpo di testa del gladiatore termina in fondo al sacco facendo esplodere la gioia dei presenti nel settore ospiti forse la partita più emozionante finora non per deboli di cuore la settimana successiva si torna al `comunale e si vince ancora 1-0 al san martino valle caudina grazie al solito guerra che infila il tredicesimo centro in campionato in quattordici presente sempre più capocannoniere del girone il `batigol acerrano stavolta i granata non commettono gli stessi errori del match contro l ariano e riescono a condurre il minimo vantaggio fino al triplice fischio finale dell arbitro a serino si è concluso il girone d andata eroe di giornata vincenzo sais acerrano classe `95 che grazie al suo gran gol regala tre punti importanti ai granata che espugnano la cittadina irpina nonostante l ingiusta espulsione di izzo nel primo tempo una grande prova di cuore di tutto il gruppo che lascia ben sperare in vista del girone di ritorno che si prospetta emozionante altre quindici battaglie che si spera conducano il toro in eccellenza c vincenzo sais leggere e scrivere via vittorio veneto 71 di santoro carmine eni cafè di paolo ruotolo edicola-cartoleria prodotti per l ufficio ricariche online-servizio fax corso italia n°122 acerra car wash riviste ricariche online lubrificanti batterie accessori giornali

[close]

p. 7

acerra 7 atletica/giovanili anno ii numero 4 21 dicembre 2011 lontani da casa la juniores chiude con un ko vicini al toro frezza «alla ripresa sui binari giusti» acerrana juniores non riesce ad emulare la prima squadra e chiude l anno solare con una sconfitta È il comprensorio qualianese a rovinare un ottimo girone d andata per la compagine acerrana 0-1 il finale al comunale prima sconfitta tra le mura amiche ma nell ultimo mese i ragazzi del tecnico frezza non sono riusciti a dare seguito al fantastico trend positivo di inizio stagione fino a novembre i baby granata erano in testa alla classifica seguiti dalla real ortese ma proprio contro la formazione atellana i giovani acerrani hanno perso il primato al ludi atellani finì 1-0 dopo una settimana ci fu il riscatto granata quattro reti per spazzare via il villa sport con sais sugli scudi autore di una splendida doppietta e le altre due marcature di daino e petraio a portare di nuovo l acerrana giù invece ci ha pensato il virtus volla che al paolo borsellino supera di misura castaldo e compagni decisamente sottotono la truppa granata ha la possibilità prima della sosta galvanizzata inoltre dalle presenze in prima squadra di molti suoi componenti sais su tutti ma anche b arbuto punzo e piscopo di rialzarsi ma arriva anche la seconda sconfitta questa volta beffarda il primo tempo infatti aveva visto un acerrana più intraprendente e pericolosa rispetto ai pari età di qualiano che trovano il gol della vittoria nel secondo tempo nonostante gli ultimi risultati negativi la classifica è ancora ottima il cammino dei granata verso la zona play-off o magari la vittoria del quando avrà luogo il trofeo della befana la stracittadina prenderà il via alle ore 9:00 da piazzale dei martiri per proseguire lungo le vie di acerra si tratta di una gara regionale di corsa su strada di 12 km per tutte le categorie federali ed enti promozione sportiva convenzionati fidal maschili e l le ultime quattro gare real ortese acerrana 1 0 acerrana villa sport 4 0 virt.volla acerrana 1 0 acerrana qualianese 0 1 a mia passione granata è maturata negli anni sessanta quando si giocava nel vecchio campo di fronte alla scuola caporale dove aggrappato alla rete seguivo le epiche vicende di un acerrana tritatutto alfani pratesi civitarano,cosenza colella nappi cozzi assardo parlato siciliano per non dimenticare il povero damiano seguivo la squadra anche fuori e allora per andare sul campo dell afragolese dovevo usare l unico mezzo a disposizione che potevo permettermi a biciclett molte le trasferte ricordo particolarmente capua gol a grappoli su tutti i campi e la coppa mario argento la delusione provata al comunale campo nuovo l attuale la caivanese ci tolse tutte le speranze di promozione in mezzo a sassaiole e idranti della polizia continuavo a seguire l acerrana anche in germania quando per motivi di lavoro dovetti lasciare acerra la mia fede granata si è sempre manifestata in seguito seguendo i risvolti anche dalla sicilia dalla provincia di ragusa collaboravo con l allora presidente esposito per curare la fase logistica ed accompagnare sui campi di comiso scicli ragusa e vittoria i granata inseriti in quarta serie nel girone siciliano provavo un orgoglio incalcolabile a fare qualcosa per quei colori ricordo che in occasione di comiso acerrana 1-1 donai un quadro a mimmo d anto che saluto attraverso queste pagine nell anno dell ultima promozione venni ad acerra per festeggiare e in quell occasione portai uno striscione forza acerrana sezione di ragusa un club di sette persone dove ci raduniamo spesso almeno una volta a settimana per stare insieme e parlare ovviamente di calcio e del napoli e grande la mia passione granata forza toro approfitto per salutare tutti i tifosi e dico loro di gridare per me ad ogni partita forza acerrana cuono gaglione lcampionato n o n è ancora compromesso e il tecnico frezza ripone comunque piena fiducia nel gruppo un gruppo però come ammesso dallo stesso coach che si è frammentato infatti molti ragazzi della juniores nell ultimo mese sono stati sistematicamente convocati dall allenatore della prima squadra castaldo non solo per le partite di campionato ma anche per gli allenamenti impedendo così a frezza di lavorare con l originario gruppo che aveva meritatamente conquistato la vetta della classifica il mister però si rende conto della situazione e vede comunque il bicchiere mezzo pieno dovrò parlare con castaldo per affrontare tale problema altrimenti rischiamo di perdere di vista il nostro obiettivo in campionato alla ripresa dovremo ritornare sui binari giusti quelli che ci hanno permesso di fare la differenza sin dalla prima giornata ciò nonostante ritengo una vittoria l aver portato in prima squadra tanti miei ragazzi l ultima battuta è dedicata a vincenzo sais protagonista a serino con il gol-vittoria a parer di frezza vincenzo è senza dubbio un buon giocatore con grossi margini di miglioramento dotato già di grande personalità anche se esiguo fisicamente non ha paura ad affrontare i contrasti di gioco arriverà lontano marco tanzillo femminili intitolata 23° trofeo della befana arturo altieri ­ 7° memorial ettore saladino per tutti coloro che volessero partecipare basta cliccare il sito www.atletica88.it o rivolgersi al numero 081/8330244 comunicato stampa ome molti di voi lettori già sanno questo 2011 è stato un anno triste per la libertas atletica 88 acerra che ha dovuto suo malgrado affrontare la prematura scomparsa del presidente/fondatore giovanni zito tuttavia consapevoli della passione e c 6 gennaio al via il trofeo della befana dell impegno che giovanni metteva nell o rg a n iz zaz io nedi qu est a manifestazione tutto il nuovo direttivo ha deciso di non lasciar cadere questa gara ed anzi di realizzarla proprio in sua memoria come di consueto si inizia il 6 gennaio 2012 per il 23° anno consecutivo hai bisogno di un elettricista impianti elettrici civili e industriali impianti antenne automazione cancelli 500 &500 di vincenzo petrella ricambi ricambi e accessori auto d epoca autoricambi via s.francesco d assisi 16 antonio la gatta 338.4585972 acerra na tel 081.885.77.25 nazionali ed esteri

[close]

p. 8



[close]

p. 9



[close]

p. 10

anno ii numero 4 21 dicembre 2011 acerra 6 chiudono alla grande un anno da incorniciare di angelo milione leoni i pagellone il leoni sempre piu su va k.o anche il casagiove di enzo bruno gli oronero opo la nitida vittoria in trasferta contro l ostica cus caserta trascinati dalle triplette di spasiano e mezzogori i leoni aggiungono al proprio ruolino di marcia altri tre punti pesantissimi conquistati fra le mura amiche del paradiso contro boys casagiove il match ha avuto poca storia sin dalle prime battute chiaro il canovaccio tattico della partita padroni di casa alla ricerca costante del gol mentre gli ospiti si arroccano nella propria metà campo mister puzone schiera il solito collaudato ed affiatato quintetto titolare tardi fra i pali fiorentino centrale difensivo flaminio largo a sinistra mezzogori a destra e spasiano nel ruolo di pivot con i gravosi compiti di far sentire i suoi muscoli alla difesa avversaria e soprattutto di scardinarla i leoni iniziano la gara a spron battuto rimessa laterale sbagliata dagli ospiti spasiano conquista la palla e parte in contropiede serve sulla fascia destra mezzogori quest ultimo si accentra supera il portiere in uscita ma calcia a lato al 7 arriva il vantaggio flaminio tutto solo nell area del casagiove uncina alla perfezione la sfera ma al momento della conclusione la cicca alle sue spalle irrompe spasiano che dribbla il portiere e realizza due minuti più tardi mezzogori scaglia un gran tiro dalla distanza il portiere casertano respinge la potente conclusione con i pugni la palla schizza sulla parte bassa della traversa e rientra in gioco senza creare ulteriori pericoli al 18 splendida azione sull asse spasiano-mezzogori il primo fa sponda di testa per il numero sette nero-oro che calcia di collo piede a volo magnifica l intenzione meno la conclusione al 23 spasiano in grande spolvero colpisce il palo con un magistrale colpo di tacco ma al di là del bellissimo gesto tecnico bisogna riconoscere che il bomber acerrano avrebbe potuto stoppare comodamente d il pallone e siglare il raddoppio a due minuti dal termine della prima frazione arriva una clamorosa palla gol per gli ospiti gaquinio il giovinco del casagiove vince un rimpallo con fiorentino ed all altezza del dischetto del rigore solo dinnanzi a tardi calcia incredibilmente fuori grande spavento ma si va al riposo in vantaggio di un gol mister puzone si fa sentire negli spogliatoi vuole che la sua squadra chiuda la partita senza rischiare qualche amaro colpo di scena ed ecco che inizia lo show nella ripresa prima spasiano realizza un gol meraviglioso beffando il portiere con un illeggibile tiro di prima intenzione e poi serve un assist d oro a flaminio che in tap-in realizza al 42 è ancora spasiano ad insaccare di piatto servito in verticale da bigliardo i leoni si scatenano l esordiente al paradiso simone rivetti proveniente dalle giovanili dell acerrana calcio a 11 mostra grande freddezza a tu per tu con il portiere avversario indirizzando il pallone nell angolino basso nel finale di gara da segnalare alcune prodezze a ripetizione di tardi che nonostante riesca a sventare anche due tiri liberi non può evitare l inutile gol della bandiera di verile un 5-1 che non lascia dubbi circa la forza dei leoni partiti ad inizio campionato per salvarsi come ricorda mister puzone ancora dieci punti ci se p a ra nodaln ost ro o bie t t ivo st a g io nale e inneg abi l e ch e conquistare otto vittorie su undici gare disputate è un ruolino da squadra di vertice ma è necessario rimanere cauti complimenti a tutti i ragazzi soprattutto per lo spirito che mettono sia nelle partite che negli allenamenti di poche parole ma tanti gol salvatore spasiano ringrazio tutti i miei compagni se ho già superato la soglia dei gol realizzati la scorsa stagione è merito loro siamo un gruppo unito leoni futsal acerra il cammino 2011 ermina un anno da incorniciare anche questo ricco di soddisfazioni per la tenace ed ambiziosa società sportiva di calcio a 5 acerrana l approdo alla finale del girone play-off al termine della scorsa stagione la prima in serie c2 l attuale girone di andata vissuto da protagonisti con la vetta della classifica ad un passo nonostante le tante partenze di un estate tribolata sono i meritati risultati di una costante e continua crescita l unione fa la forza e questa squadra ha dimostrato in tutte le undici partite fin qui disputate di essere compatta e coesa più che mai otto vittorie e solo tre t sconfitte senza mai tirare i remi in barca nei pochi k.o subiti hanno contribuito una serie di circostanze ed assenze illustri sarà un caso che in tutte e tre le sconfitte era assente il carismatico bomber spasiano artefici di un inizio stagione da record sicuramente tutti i ragazzi della squadra ma grande merito va al mister puzone di cui spesso si è sottovalutata la bravura solo perché non si è mai mosso dalla sua città natale egli ha deciso di legare il suo nome ad un progetto ai colori nerooro un allenatore dal cuore buono ma con l animo del leone a lui spetta il difficile compito di placare l entusiasmo della squadra di mantenere alta la concentrazione in vista dei prossimi importanti e difficili impegni la priorità resta conquistare quanto prima la salvezza ma sognare non costa nulla e di questo passo gli acerrani si toglieranno senza dubbio altre soddisfazioni buon natale ai leoni ed ai loro numerosi ed appassionati sostenitori appuntamento al prossimo anno il 7 gennaio si ricomincia a ruggire da benevento calcio a 5 c2 girone a risultati 11^giornata cus caserta-f.cicciano c5 5-6 fut.casilinum-bellona five s 11-0 f.marcianise-benevento 1-5 futsal marigliano-tonia futsal 2-3 leoni acerra-b.casagiove 5-1 maleventum-atl.mara marcianise 3-1 real mondragonese-pontelandolfo 3-3 prossimo turno mara marcianise-casilinum bellona-f.marcianise benevento-leoni acerra boys casagiove-cus caserta pontelandolfo-f.marigliano mondragonese-f cicciano tonia futsal-maleventum promozione playoff classifica cicciano 25 leoni acerra 24 maleventum 23 benevento 22 a.m.marcianise 22 casilinum 17 casagiove 17 tonia 15 cus caserta 13 mondragonese 12 futsal marcianise 10 bellona 9 futsal marigliano 9 pontelandolfo 3 retrocessione playout

[close]

p. 11

acerra 11 anno ii numero 4 21 dicembre 2011 acerrana c5 il pagellone due su due punteggio pieno per i granata il pagellone di enzo bruno di enzo bruno marzano scaniglia e f.esposito abbattono il pomigliano infortunio firma il 3-1 che mette la parola fine all incontro fino alla fine occasioni a iosa per gli acerrani che però non incrementano il vantaggio poco lucidi sotto porta e con la saracinesca terracciano sempre più rivelazione di questo inizio di torneo a sbarrare la porta alla formazione locale ed a salvare il risultato miglioramenti sotto l aspetto tecnico enanellala se conda vi t t o ria consecutiva l acerrana calcio a 5 che si impone con il risultato di 3-1 in quel di pomigliano marzano scaniglia e francesco esposito firmano il successo che al momento garantisce la testa della classifica nel girone e del campionato di serie d calcio a 5 primo tempo equilibrato per i ragazzi di mister leone con il pallino del gioco fin dal fischio d inizio messo da parte l emozione del debutto i cinici acerrani si presentano al cospetto di un buon pomigliano con terracciano d esposito g.d antò s.di fiore e scaniglia nel quintetto iniziale avvio di gara statico dove i granata fanno valere il proprio gioco ma complice l estremo difensore avversario e le buone chiusure dei pomiglianesi il risultato non cambia la partita si sblocca al minuto venti quando su schema da calcio d angolo montano tira forte con marzano che devia in rete per il vantaggio degli ospiti i locali si portano in avanti e si espongono alle ripartenze dei granata e sul finire di i fisico per la formazione della città di pulcinella che però pecca ancora in frenesia e commette troppi errori in fase di impostazione preferendo azioni complesse a discapito della semplicità così come vorrebbe il proprio allenatore nonostante tutto però arriva la seconda vittoria in campionato frutto del lavoro di un gruppo affiatato e che vuole continuare a stupire enzo bruno tempo trovano il pareggio con fraliciardo con un gol viziato dal fallo dello stesso pivot ai danni del portiere terracciano nell intervallo mister leone predica calma lasciando poco all istinto e molto alla ragione nella ripresa i ragazzi acerrani escono rigenerati dagli spogliatoi e scaniglia ne approfitta subito il bomber nostrano è bravo ad intercettare un passaggio orizzontale e nella ripartenza trova la rete siglando il sorpasso per i suoi i pomiglianesi nell intento di recuperare la rete subita si sbilanciano esponendosi alla beffa e arriva il tris acerrano francesco esposito assente sabato scorso per calcio a 5 d girone e risultati 2^giornata atl.pomigliano-acerrana c5 1-3 f.casalnuovo-lions cercola n.d fox s.giorgio c5-casoria c5 5-4 mariano keller-cercola n.d parco città-olimpia capri n.d riposa futsal oplonti n.d prossimo turno casoria c5-f.casalnuovo cercola-fox s.giorgio c5 acerrana c5-mariano keller lions cercola-futsal oplonti olimpia capri-atletico pomigliano riposa parco città classifica acerrana c5 6 fox s.giorgio 6 futsal oplonti 3 casoria c5 3 cercola 1 atl.pomigliano 1 f.casalnuovo 0 lions cercola 0 mariano keller 0 parco citta 0 olimpia capri 0 campionato regionale calcio a cinque 2011/2012 serie d gir e 1ª giornata a 10/12/2011 casoria c5 aurea cash cerco la millennio acerrana c5 futsal oplonti lions football cercola 2ª giornata a 17/12/2011 atletico pomigliano fcs futsal casalnuovo fox san giorgio c5 mariano keller parco citta riposa futsal oplonti 3ª giornata a 23/12/2011 casoria c5 aurea cash cerco la millennio acerrana c5 lions football cercola olimpia capri c pecoraro riposa parco citta r 03/03/2012 mariano keller atletico pomigliano parco citta fcs futsal casalnuovo fox san giorgio c5 r 10/03/2012 acerrana c5 lions football cercola casoria c5 aurea cash cerco la millenio olimpia capri c pecoraro r 17/03/2012 fcs futsal casalnuovo fox san giorgio c5 mariano keller futsal oplonti atletico pomigliano riposa olimpia capri c pecoraro 4ª giornata a 07/01/2012 atletico pomigliano fcs futsal casalnuovo fox san giorgio c5 futsal oplonti mariano keller riposa lions football cercola 5ª giornata a 14/01/2012 casoria c5 aurea cash cerco la millennio acerrana c5 olimpia capri c pecoraro parco citta riposa atletico pomigliano 6ª giornata a 21/01/2012 fcs futsal casalnuovo fox san giorgio c5 futsal oplonti lions football cercola mariano keller riposa casoria c5 aurea cash r 24/03/2012 parco citta cerco la millennio acerrana c5 casoria c5 aurea cash olimpia capri c pecoraro r 29/03/2012 lions football cercola futsal oplonti fcs futsal casalnuovo fox san giorgio c5 mariano keller r 14/04/2012 olimpia capri c pecoraro parco citta acerrana c5 cerco la millennio atletico pomigliano 7ª giornata a 28/01/2012 atletico pomigliano cerco la millennio acerrana c5 olimpia capri c pecoraro parco citta riposa mariano keller 8ª giornata a 04/02/2012 casoria c5 aurea cash fcs futsal casalnuovo fox san giorgio c5 futsal oplonti lions football cercola riposa cercola la millennio 9ª giornata a 11/02/2012 atletico pomigliano acerrana c5 mariano keller olimpia capri c pecoraro parco citta riposa fox san giorgio c5 r 21/04/2012 fox san giorgio c5 casoria c5 aurea cash lions foot cercola futsal oplonti fcs futsal casalnuovo r 28/04/2012 acerrana c5 atletico pomigliano mariano keller parco citta olimpia capri c pecoraro r 05/05/2012 futsal oplonti cerco la millennio fcs futsal casalnuovo casoria c5 aurea cash lions football cercola 10ª giornata a 18/02/2012 casoria c5 aurea cash cerco la millennio fcs futsal casalnuovo futsal oplonti lions football cercola riposa acerrana c5 11ª giornata a 25/02/2012 atletico pomigliano fox san giorgio c5 mariano keller olimpia capri c pec parco citta riposa fcs futsal casalnuovo note r 12/05/2012 parco citta olimpia capri c pecoraro fox san giorgio c5 mariano keller atletico pomigliano r 19/05/2012 casoria c5 aurea cash futsal oplonti lions football cercola acerrana c5 cerco la millenio club paradiso c.da s.maria la selva acerra

[close]

p. 12



[close]

p. 13

acerra 6 13 speciale napoli anno ii numero 4 21 dicembre 2011 emozioni sensazioni la passione napoli pulsa ovunque tifosi partenopei a caccia di un sogno chiamato champions league il barça apre la porta bentornato napoli pre la porta il padrone di casa chiede all ospite azzurro di accomodarsi all interno tanti gli ospiti illustri qualche sorpresa e l inaspettata mancanza di sir alex e il suo scotch forse questa è una visione un po troppo romantica ma è così che molti di noi l hanno vissuta c è chi parla di cenerentola chi di bambino irriverente che alza la voce con le grandi dato di fatto è che il napoli ha sovvertito più di un pronostico rendendo già indimenticabile una stagione che non è ancora arrivata al suo punto medio un evento così sensazionale da portarci sia chiaro solo per un attimo lontano dal nostro amato toro dal nostro basket acerra e da tutte le splendide realtà sportive acerrane per urlare all impresa mettiamo da parte i gufi mettiamo da parte i lamentoni e i pessimisti e auguriamoci che l azzurro che splende tra le 16 principesse vada a coprire il nero della plastica lucida che ha rivestito l immagine una supercoppa italiana e una coppa uefa impreziosiscono il palmares degli azzurri ma dopo tanti anni di sofferenza trascorsi nell anonimato la squadra più titolata del meridione può finalmente arrivare a scrivere il capitolo più importante della sua storia entrare nelle prime otto squadre più forti d europa il grande napoli degli idoli indimenticati ed indimenticabili è stato eguagliato grazie agli sforzi ed alla caparbietà del presidente che ha fatto rinascere dalle ceneri la società partenopea aurelio de laurentiis lui ha il merito di aver costruito in pochi anni una squadra vincente ma soprattutto si è fatto rispettare dai potenti del mondo del calcio quelli che ne hanno distrutto il vero valore e divertimento a suon di milioni e truffe anzi adesso il nostro produttore di gioia è sempre in prima linea spesso si sente dire che napoli è una città che vive di calcio ne ha bisogno per superare tutti i suoi incessanti problemi i fatti e i risultati conquistati mi permettono di allargare il raggio d azione insieme a napoli a sperare e sognare ci sarà un intera provincia una regione una nazione intera che da troppo tempo ha perso di lustro in campo internazionale le gesta dei partenopei nel girone di ferro hanno entusiasmato tutto lo stivale finalmente siamo noi gli sceicchi siamo noi gli invidiati il sogno continua e a noi piace viverlo a pieno continuando ad urlare a squarciagola ovunque ci troviamo il finale di quell inno che abbiamo imparato ad amare che illumina il cielo e lo rende sempre più blu a di davide bova napoli 2011/2012 della nostra città in questi anni e stato splendido poter urlare al gol di inler mentre mi trovavo a padova è stato bello sentire tanta italia orgogliosa di noi avanti così per tutti noi forza napoli il cielo è sempre più blu 7 giorni 8 ore 17 minuti 13 secondi è questo il count-down partito il 16 dicembre a nion in occasione dei sorteggi per gli ottavi di finale della champions league e che terminerà il 21 febbraio allo stadio san paolo per la partitissima contro il chelsea che separa il napoli dal giorno più importante della sua storia due scudetti tre coppe italia 6 di angelo milione la passione napoli viva in ogni parte del globo l napoli di questi ultimi anni ci sta regalando gioie infinite i tifosi azzurri sono stregati da una musichetta inconfondibile che rimbomba nei cuori e nelle menti di chi può continuare ad emozionarsi per un napoli ed una napoli da champions competizione iridata dell europa che conta ogni tifoso ha vissuto il cammino degli azzurri in europa dai luoghi più disparati collegati però da un amore viscerale per partenope quasi come se napoli nelle battaglie di monaco vila-real e manchester per novanta minuti fosse diventata la capitale del mondo rammento con più piacere le due partite con il city di mancini per la gioia inconmensurata del gol all etihad stadium e della vittoria del san paolo vissute lontano da casa per i miei innumerevoli viaggi di lavoro 14 settembre esordio nella fase a gironi con trasferta a brindisi preparativi post lavoro con birre e una scorta di rustici con allestimento della curva a casa di enrico collega napoletano pendolare in puglia partita convulsa come mio solito con un veloce susseguirsi di cambi di posizione prima il divano poi in piedi poi seduto sul tappeto fino al gol di cavani le urla gli abbracci lo spirito napoli nelle vene il pareggio di kolarov non rovinò una splendida serata di stelle luccicanti gli azzurri erano all esordio contro i petrodollari inglesi bene così 22 novembre quarta giornata con trasferta a tunisi uscita dall ufficio alle 19.30 doccia veloce e di corsa raggiungo il i di enzo bruno notti magiche l orgoglio di una città intera notti magiche inseguendo un gol urlavano la nannini e bennato trascinando in un afosa estate del `90 undici gladiatori a vivere un sogno spezzato magicamente in semifinale in quel tempo lontano un intera tifoseria era spaccata ed indecisa se tifare per la propria nazionale o per il suo immenso fenomeno quel mancino un po scapestrato e dai capelli arruffati l alieno che ha fatto la storia di questo sport facendo impazzire una città intera il napoletano è così una categoria di tifoso imparagonabile con qualsiasi supporter europeo il cuore che batte all impazzata folate di calore improvviso attanagliano l anima e la rabbia scatenata ad ogni minimo errore sono le caratteristiche che lo contraddistinguono le emozioni dei periodi recenti non possono essere paragonate alle imprese di quegli anni ma un intera generazione sta riassaporando sensazioni che erano assopite e per la maggior parte quasi dimenticate gli anni passati a galleggiare nelle serie inferiori le delusioni di una terra distrutta dall ignoranza e affondata nei rifiuti la mancanza di lavoro e l abbandono totale da parte di una nazione intera e di tutta una classe politica ecco perché vedere il napoli di mariano toscano approdare agli ottavi scatenarsi all inno della champions godersi un girone che ci dava per figuranti e meritare la qualificazione rivendica una regione intera da tutte le maldicenze e da tutti i soprusi sopportati in questi anni di oblio nonostante i tanti errori di gestione la società è l artefice di questa rinascita grazie ad un oculata organizzazione economica ed un rafforzamento che ha visto l approdo di tanti talenti e la conferma dei big non esistono veri fenomeni come era capitato in passato ma un mix tremendamente efficace gestiti dal grande condottiere mazzarri nonostante la solidità del gruppo è difficile in questo momento fare a meno del mister di san vincenzo che è riuscito nell impresa di creare un anima un identità ad una squadra che in più ci mette corsa agonismo e cuore agli ottavi qualsiasi squadra ci darà filo da torcere ma questo napoli ha dimostrato di essere una squadra imprevedibile capace di giocare alla pari anche contro le più titolate ed esperte avversarie nonostante la grave crisi che stiamo affrontando una cosa è certa il cuore di milioni di tifosi napoletani batterà all unisono per spingere l orgoglio di un intera popolazione verso la prossima impresa ristorante da rita un piccolo ristorante di una titolare italiana molto confortevole nel centro di tunisi in compagnia di alessandro e raffaele due colleghi adrenalina a mille e tensione pre-partita gli azzurri in campo per una gran fetta di champions per l onore per i napoletani tv araba con il radiocronista ossesso da diego e dagli spaghetti li nominava ogni 5 minuti le uniche parole comprensibili 17 e prima perla di cavani i clienti del tavolo accanto ci guardano esultare forse infastiditi ma siamo napoletani ed il calcio lo viviamo così il cameriere stupito sorride per la nostra festa balotelli pareggia ma la festa continua con il matador che fissa il risultato sul 2-1 al 49 sul gol e sul fischio finale esplodiamo di gioia gli umili napoletani che battono gli sceicchi la determinazione e lo spirito di sacrificio che sovrasta gli interessi i soldi di un calcio malato che soddisfa i capricci dei milionari anche da tunisi è viva la passione con il pensiero che napoli di botto diventa una supernova e pretende il suo scettro la dimostrazione che napoli è regina ovunque ci sia un cuore azzurro che pulsa!

[close]

p. 14

anno ii numero 4 21 dicembre 2011 acerra 14 acerrana c7 continua dalla prima dimostrando grande sensibilità sono stati raccolti quasi 5000 euro dalla vendita dei biglietti per la partita in favore della locanda del gigante e dell associazione no alla droga di milano tanti bambini molte famiglie e i ragazzi di tutte le scuole acerrane hanno gremito la tribuna del comunale strapieno come non mai per assistere alla gara amichevole tra la nazionale attori e la rappresentativa del social world film festival capitanata dall organizzatore dell evento giuseppe alessio nuzzo giovane valido con sani principi che ha dimostrato come i giovani di questa città hanno potenzialità enormi e che se sostenuti a dovere riescono a creare momenti di aggregazione sociale per l intera comunità e non solo per pochi diversamente da altre iniziative riservate solamente ad un pubblico di nicchia polemiche a parte finale di anno col sorriso per lo sport acerrano acerrana leoni e acerrana c5 cavalcano le prime posizioni in classifica nei rispettivi campionati con i ragazzi di mister castaldo che nonostante una rosa imbottita di giovani sta battagliando con l intercasertana per aggiudicarsi un posto nel calcio che conta da incorniciare il girone di andata dei leoni che diversamente da come auspicato ad inizio stagione nonostante alcune partenze eccellenti sono secondi nel girone a del campionato di c2 ottimo avvio anche per la nuova cenerentola del calcio a 5 acerrano i granata di mister leone hanno vinto le prime due gare del torneo di serie d promette bene anche la neonata acerrana calcio a 7 che sarà impegnata a partire da gennaio in un campionato federale bene anche le due formazioni di basket insediate entrambe a metà classifica nello stesso girone regionale infine il nuovo anno regalerà ad acerra l ennesimo trofeo della befana ambita corsa podistica che tutti gli anni vede migliaia di atleti provenienti da tutta italia correre per le strade della nostra città in ricordo del grande antonio zito promotore e fondatore della manifestazione scomparso qualche mese fa si chiude un anno importantissimo anche per il granata testata sportiva indipendente impegnata sul territorio che fieramente rappresento era l anno della conferma e senza presunzione visti i numerosi consensi per un giornale sincero e di servizio i contatti e le collaborazioni con altre testate radio e televisioni posso affermare che il granata si è rivelato un progetto vincente il granata ha compreso ed assorbito dal contatto con le compagini acerrane il senso di gruppo di squadra che si è rivelato la ricetta vincente del successo grazie a tutti i nostri lettori standing ovation per i miei compagni di viaggio che voglio elencare angelo gianluca gioacchino giuseppe alessio davide andrea vincenzo marco mariano alfredo isidoro il neo arrivato giuseppe e tutti i ragazzi de il gazzettino locale con i quali collaboriamo con piacere che sia un altro anno vissuto sulla cresta dell onda l anno del riscatto dell acerra sportiva con la speranza che l entusiasmo profuso nello sport possa contagiare la città a tutti i livelli.buon natale e radioso anno a tutti voi che sia un anno interamente granata acerrana c7 un affascinante realta parla adriano tuccillo presidente allenatore rrivo all appuntamento con un pizzico di ritardo e mi accoglie con un sorriso sbarazzino che la dice lunga sulla sua esperienza mister tuccillo è così un vulcano irrefrenabile che ti conquista con le parole così davanti ad un ottima tazza di caffè ci addentriamo in un mondo ai più sconosciuto l acerrana calcio a 7 cos è il calcio a 7 un mondo completamente diverso un avventura che mi ha affascinato fin dal primo momento a livello nazionale i campionati riconosciuti sono calcio a 5 calcio a 11 ed il calcio a 7 ad acerra non lo conosciamo proprio né a livello giocato né di esperienza modulo 2-3-1 con i due laterali che devono svolgere un ruolo di copertura e di accompagnamento all azione offensiva continuo e fondamentale essendo alla prima esperienza come è andato il precampionato il precampionato è la mia più grande soddisfazione abbiamo inanellato sette splendide vittorie su nove partite giocate contro squadre che già avevano anni di esperienza di calcio giocato cosa manca per essere protagonisti dobbiamo mantenere la calma ed affrontare una partita alla volta a fine anno tireremo le somme il nostro obiettivo è di crescere ma in maniera graduale senza bruciare inutilmente le tappe se riuscissimo nell impresa di vincere il campionato poi a cominceranno i play-off per le sfide a livello nazionale dove vi allenate e dove si svolgeranno le partite in casa questo è il mio unico rammarico partiamo dal fatto che non ci sono strutture adeguate ad acerra inoltre le uniche disponibili non aiutano nemmeno un progetto così affascinante tutto si svolgerà all f.c stadium di pomigliano che ci ospiterà per tutto l anno ed è una struttura stupenda e funzionale parliamo del team il precampionato ha dimostrato che siamo una squadra solida dopo una piccola pausa di riflessione e di ricordi mi racconta tutta la storia di una squadra nata dai tornei cittadini e cresciuta fino alla creazione di una compagine che può ben figurare e sorprendere sono tanti anni che li conosco siamo amici e ci conosciamo a memoria a quel gruppo magico sono state aggiunte pedine importanti e funzionali al nostro gioco rivetti simone è il laterale sinistro iazzetta è la nostra saracinesca crispo è il geometra la mente l importante raccordo tra i reparti diano è il nostro gattuso biancardi e pasculi i nostri perni difensivi quali sono i propositi per il nuovo anno speriamo di divertirci e di crescere sempre di più portando il nome di acerra il più in alto possibile in bocca al lupo mariano toscano tavolo per la pace o per la guerra e si parla di un tavolo per la pace in italia significa che è in corso una guerra una guerra silenziosa e anche poco chiara data la generale disinformazione sull argomento i rapporti tra le dirigenze delle maggiori società calcistiche italiane sono freddissimi a causa degli strascichi di quello scandalo che è stato chiamato calciopoli tutt oggi tornato di moda in quanto si è da pochi giorni aperta la seconda fase della scandalosa inchiesta c è anche la partita napoli-sampdoria nel mirino dei giudici la nascita di questo tavolo della pace è riconducibile proprio al ricorso effettuato dal presidente della juventus andrea agnelli contro la federcalcio con una richiesta di risarcimento di 444 milioni di euro già nella genesi di questo tentativo di mediazione è riconoscibile un errore di fondo tutto s italiano che ne ha causato il fallimento dopo il 2006 il calcio italiano è ripartito dalle sentenze dei tribunali sportivi ed ordinari senza però effettuare un epurazione della gran parte dei soggetti che hanno generato lo scandalo stesso ha pagato solo moggi considerato dalla giustizia come capro espiatorio di tutta l organizzazione in queste ambiguità si situa la società juventina la quale dopo aver patteggiato la pena per evitare la serie c2 ritratta la sua posizione e l inter che in nome della chiarezza avrebbe potuto rinunciare alla prescrizione anche se non è legalmente obbligata a farlo a cadere è la credibilità del nostro calcio che come il tavolo della pace cercherà di ricomporre i cocci ormai sparsi invece di comprare un vaso nuovo giuseppe cammisa

[close]

p. 15

acerra 15 anno ii numero 4 21 dicembre 2011 basket ko nell ultima a caivano ma vittoria strappa-applausi con il marcianise l finale di anno si chiude con una sconfitta per il basket acerra che arriva sul difficile campo della pallacanestro caivano attualmente terza forza del campionato nonostante l ultima apparizione abbia evidenziato alcune lacune per i cestisti in smanicato granata ed il risultato non lascia dubbi circa l andamento della gara 73-49 per i padroni di casa il -24 subito dagli acerrani è oltremodo severo soprattutto considerando l ottimo girone di andata fin qui disputato metà classifica ed alcune vittorie contro avversarie di prestigio sono il bottino fin qui raccolto emozionante e dal dolce finale è stata soprattutto l ultima gara del 2011 disputata sul parquet amico soddisfazione e risultati per l akery della tendostruttura di via manzoni cade ad acerra infatti la corazzata del nuovo basket marcianise partita tiratissima decisa solo all overtime tempo supplementare in favore dei granata nonostante gli ospiti siano in vantaggio di 6 punti all intervallo lungo gli acerrani hanno la forza trascinati dai canestri di picardi e guida di riprendere i casertani nel terzo quarto l ultimo tempo regolamentare regala emozioni a non finire con i locali che a pochissimi secondi dal termine sembrano avere il match in pugno ma vengono agguantati quasi sul suono della sirena 65-65 lo score si continua nel corso dell overtime anche questo molto i equilibrato petrone si dimostra freddissimo dalla lunetta e grazie ai suoi perfetti tiri liberi regala una vittoria sudatissima ma strameritata alla sua squadra il roster di coach fatigati adesso avrà quasi un mese di riposo ma alla ripresa del campionato prevista per il 15 gennaio ci sarà subito una grande ed affascinante sfida il tanto atteso derby contro il basket acerra le due squadre nostrane sono quasi appaiate in classifica previsione difficilissima da fare ad inizio stagione a dimostrazione dell egregia stagione fin qui disputata dai ragazzi che indossano sulle maglie il simbolo di pulcinella gianluca belaeff il tonfo e la reazione l orgoglio del basket acerra un mese difficile accantonato l incubo marcianise ok con il tiger saviano stato un mese difficile per i ragazzi di coach marino segnato dalla sciagurata trasferta di marcianise quella che poteva essere una delle partite più belle dell anno è stata rovinata da una direzione di gara per nulla all altezza ma soprattutto da una reazione folle di raffaele puca il quale spintonando l arbitro ha È causato la sospensione dell incontro ed innescato una raffica di provvedimenti disciplinari che hanno fatto vacillare la stagione acerrana esemplare la punizione ricevuta da puca 5 anni e probabilmente esagerata trattandosi tra l altro di un atleta mai protagonista in anni di militanza di eventi violenti farà ricorso squalifica inoltre per un basket promozione girone c risultati amici san nicola-san vitaliano 76-66 basket acerra-tigers saviano 62-46 c.b mondragone-maddaloni 86-45 csi basket caiazzo-ol.pomigliano 56-48 n.b marcianise-biddy capua 54-64 pall caivano-akery basket 73-49 classifica biddy capua 16 mondragone 14 n.b marcianise 12 pall caivano 12 basket acerra 9 akery basket 8 san vitaliano 8 amici san nicola 6 b.maddaloni 6 basket caiazzo 6 tigers saviano 4 ol.pomigliano 4 penalizzata di 1 pt prossimo turno tigers saviano ­ amici san nicola san vitaliano ­ basket caiazzo ol.pomigliano ­ mondragone b.maddaloni ­ basket marcianise biddy capua ­ p caivano basket acerra ­ akery basket 15/01/2012 ore 19:00 turno a belfiore ed accanito per le proteste successive alla sospensione mortifero invece il provvedimento sportivo che ha visto assegnare la vittoria per 20­0 al marcianise l incontro era stato sospeso sul +1 marcianise con 30 secondi da giocare e 4 liberi da tirare e 1 punto di penalità in classifica alla squadra acerrana una batosta che lascia inevitabili strascichi tecnici e psicologici per i giallo-blu di coach marino e seguita infatti una sconfitta di misura a caivano 58-57 in cui sono andati a segno eccezion fatta per pochi punti solo i fratelli cerroni ed accanito la reazione tanto attesa è finalmente arrivata nella penultima gara del 2011 disputata in casa grazie ad una netta e decisa vittoria 62-46 contro i tigers di saviano al termine di un match non perfetto ma visto sempre dall alto lo scivolone dunque è stato pesante e pagato tanto probabilmente troppo ma bisogna concentrarsi sul campo e riprendere il ritmo di avvio stagione mancano ancora dodici incontri ed il basket acerra con una partita in meno ha 7 punti di svantaggio da capua capolista battuta solo dallo stesso roster acerrano in attesa di recuperare la partita casalinga contro il s.vitaliano mercoledì 28 dicembre alle ore 20:00 c è la sosta natalizia il nuovo anno cestistico si aprirà con l affascinante derby contro l akery davide bova isee red 730 unico calcolo ici assegno 3 figli maternita rid.canone telecom sportello del consumatore tenuta contabilita azienda consulenza mutui finanziamenti consulenza legale e fiscale gratuita sportello immigrati ¢ro raccolta patronato via g sand piazza duomo resp.sedi provinciali di acerra antonio laudando caf ricorsi equitalia ex gestline ricorsi accompagnamento invalidita ricorsi multe stradali infortunistica stradale 081.8857562 081.119660659

[close]

Comments

no comments yet