2° Parte Piano dell’aria Sicilia Fonti del copiato Rassegna Stampa denuncia Assessori e presidenti Indagati Piano Aria Sicilia inesistente e o inefficace Interrog Senato Casi di Plagio…….

 

Embed or link this publication

Description

2° Parte Piano dell’aria Sicilia Fonti del copiato Rassegna Stampa denuncia Assessori e presidenti Indagati Piano Aria Sicilia inesistente e o inefficace Interrog Senato Casi di Plagio……. http://tutelaariaregionesicilia.blogspot.com/

Popular Pages


p. 1

2 akraì d q n ssc l sr ft r pfr s í -tù a l l j ?eq 1 ìt k.po,ue c q s n u É l l o 1u srnhb il

[close]

p. 2

smog,indagati lombardo cuffaro-gds.it e page of2 1 a $ffiffisatuffi r#t #rsîí,arlts $fke e i i:rlìilllllrill;Ì=i1:l.l 1Í r:tiltih{t 11,ì t l 1 t commenti pol]tica esteri cronache economia moda cultura&spettacoli .spqrt i.otoe video scuola medìcina scienze&tecnologia gossip cinerna&tv musica legali .a.nnunci imrnobiliari viassi&tlu ismo i |15 lli1li i,ìiizaw t6106/20tt smog indagati lombardo e cuffaro i ,ir,t i í r r l l l awiso di conclusionedelle indagini anche per sette assessori all ambiente i contestail non avere adottato le misure imposte dalla leggeper il contrasto dell inquinamento atmosferico nonostantefosseroa conoscenza dei risultati delle centraline di rilevamento poste sul territorio regionale palermo la procura palennoha nolificatoun awiso di conclusione di indagine presidente al dellaregione raffaelelombardo,all exgovenratore siciliano salvatore cuffaroe ai sette assessod regionali all ambiente si sonosucceduti il 2003e il 2010.gli amministratori indagati che tra sono di otrissioued atti d ufficio e gettopericoloso cose.l inchiesta sîatacoordinata procuratori di è dai aggiuntileonardo agueci e nino gattoe dai prn geri e claudia ferarra bevilacqua a lotlbardo cuffaroe agli arssessoricoutesta non avereadottato misureimpostedallaleggeper il contrasto si il le dell inquirrmentoatmosferico nonosîante fossero conoscenza risultatidellecentraliue dlevamento a dei postesul territoriorsgionale di dell andamento della quatitàdell aria,del persistere fenomeni ilquinaniento superameuto limiti di legge dei di con dei in particolare indagatinon hannonlai adottato pianodi risanamento mantenimento gli il e relativoall ìnquinamento per atmosferico progranuni il i raggiungirîento valorilirniteai fini dellaprotezione dei dellasalute dellapopolazione predispone da entroi 8 mesi,e i pianidi risananrento qualità della dell aria gli assessori coinvoltisonomarioparlavecchio rossana francesco cascio interlandi giuseppe sorbetlo mario milone,giovanni mauroe calogero di spanna annunci premiumpublisher network http www.gds.itlgds/sezioni/cronache/dettagli olafticololgdsid/162180 i 2 itii 2 oi l

[close]

p. 3

l siciliai cronaca siciliai notizie attualità politica e siciliana live sicilia page1 of i quotidiano q uot idia n o si ciliaic ro nacasiciliain oti zi e attual i tà e pol i ti ca si ci l i ana li ve s i ci liah ttp w w w .l i vesi ci l i a.i t smog cuffaro e lombardo indagati con sette assessori all ambiente p os t edb yredazionen 1 6 giugno 2 0 11 18:34in c ronacal 4 c omments o la procura di palermo ha notificato un awiso di conclusione indagine al pr es id e n te dellaregionera ffa e l e lombardo al l ex governatore si ci l i ano salvatore cuffaro nella foto e ai sette assessoriregionaliall ambienteche si sono s uc cedu ti i l 2 0 0 3 e i l 2 0 1 0 gliam mi ni stratori tra sono i ndagatidi omi ssi one atti d uffi ci o d e getto pericolosodi cose l inchiesta stata coordinatadai procuratoriaggiunti leonardo è agueci e nino gatto e dai pm geri ferarrae claudiabevilacqua lombardo,cuffaro e a agli assessorisi contesta il non avere adottato le misure imposte dalla legge per il contrastodell inquinamento atmosfericononostantefosseroa conoscenza dei risultati delle ce n tra l i n ed i ri leva me n top o s te sul terri tori oregi onal e l andamento l a qual i tà del del dell ar i a ,d elpe rs i s te re e i fe n o me nidi i nqui namento con superamento l i mi ti di l egge d dei i n par ti cola re gliindaga tin onhanno mai adottato i l pi anodi ri sanamento e m ant e n i me n tore l a ti v oa l l inquinam ento i atmosferi co programmiper i l raggi ungi mento dei v al o ri l i mi te a i fi nidellap ro te z i one l a sal ute del l a popol azi one predi sporre del da entro 1b mesi eipianidi ri sana me n to e ll a qual i tàdel l ari a.gl i assessori nvol tisono mari o d coi p ar lav ecchio ra ncescoascio o s sana f c interl andi ,gi useppe orbel l o,mari o mi l one s r g iov an n id i ma u roe caloge ro p a rm a s i due presidenti della regione e gli assessori tenuti in forza di una direttiva c om un i ta ri are cepi tad aunaleggen azi onal e predi sporre a tutti gl i strumentiadeguatia r im uo v e reo a tte n u a rel ecaus ed e l l i nqui namento venuti meno al l oro ruol o sarebbero di gar a n ti dellasalu te edell incolu mi tà ci ttadi nisi ci l i ani c uffaro,lombardoe gl i dei che l e emi ssi oni nqui nanti as s es s o ris econd og liinqui re n ti ,a v r ebberoconsenti to i u d det erm inasse ro nsupe ra me n to eili mi ti stabi l i tidal l a l egge per l a qual i tàdel l ari acon c ons eg u e n te ausazioneie mi ssio ni c d atte ad offenderee mol estareuna pl ural i tàdi per s on e ,n e l l avvisoiconclusione el l i ndagi ne pm i ndi canol e ci ttà i n cui secondol adidr ilev az ioneellecen tra linesisono superati ,negl i anni i l i mi ti previ stidal l a l egge per i l d pol bios s id od iazo to eperlecosidde tte verlsotti l i .i l i vel l idel bi ossi do azoto avrebbero di olt r epa s s a tol l i mi te annual ep e r ia p rotezi one l asal ute umana a p al ermotra i l 2002 e i del il 2009 acal ta nisse tta gela tra i l 2007 e i l 2009 a c atani atra i l 2003 e i l 2009 a e negl i anni 2007 e 2009 n egl istessianni l a m es s in a e l 2 0 0 8 enel 2 0 0 9 easi racusa n v di s it uazi onea ri aasecond ad e l l ec e n tral i ne ri feri mento i val ori massi midel l e pol veri caas ot t ili s a re b b e ro ta ti o l tre passa ti p al ermo gri gento,gel a,c al tani ssetta atani a sedm es sinasi ra cusa a p ro c u ra ipal ermo,per gl i stessireati ha chi estoe ottenuto i l l pr oc es soelsindac od elcapoluogoi egoc ammaratae di due assessori d comunal i d di d im put a ti diomissioneia tti d u ffi c i oe getto peri col oso cose,identi chel e condotte:non l i i av er eado tta to p ro vvedi me n ti d o n eia contrastare i nqui namenton ci ttà il di batti mento i è in c o rs oeil 2 0 giugno ,d opounal unga battagl i adi peri zi e,comi nceràl a requi si tori a pm or a s ta nnovalu ta n d ol i p o te s id i i nvi aregl i atti del l i nchi esta l e procuredel l e ci ttà i n al perchéval uti nose procedere c ui s i sa re b b e ro u p e ra tii valo ri m a s si midi i nqui namento s c c ont rogliamminis tra to ri omunali fonte ansa sart ic lepri n te dfro mquo ti dianoicili ai c ronacas i ci l i ai n oti zi e,attual i tàe pol i ti casi ci l i ana liv e s ic iliah ttp r w w w .l ivesicilia .i t urlt o a rti c l e h ttp w w w .l ivesicilia,at/2Ù l l /06/t 6/smog-cuffaro-e-l ombardoindagat i -c o n -s e tte -a ssesso ri -a l l ambi ente acopy ri g h t 2 0 0 9 i love s i ci l i a l l ri ghts reserved sicilia mhtml:file c documents settings giolino desktop quotidiano cronaca 12/ii/2011 and

[close]

p. 4

notificatol awisodichiusuraindagrnianchea$asessoriall ambientedal200l fle t î 6 %l l sttuttpauzmut e i h.r nesm intervento losmogl confro ipm indagano ecuffaro lombardo dainsicilia,fin dai2002 quadro il emersoè sconfortanteper la salute cleisiciliani cosìè nato l ultmo atto d accusa conuo inmbardo e il suo predecessore sa.lvatore cuffa.ro che si trova in carcere a scontare una condanna per favoreggiamento alla mafia [e nuove imputazioni sono di omissione d atti d uffcio e getto pericoloso di cose secondola ricostmzionedella procura di palermo i due governatori dellasicilianon awebbero adottato tutte le misure prwiste dalla leggeper fronteggiarei emergenza inquinamento.inpatticolare,le giunte avrebberodovuto athrare.un piano di risana-mento specifico per la quaÍta dell aria.adesso pm chiamano i aljerin causaanchegli assessori ritorio e all ambienteche si sono succedutineltempo.sonomario parlavecclio in servizio dal 2003 aì20m francesco cascio attuale presidentedell assemblea regionale,cheha ricopertola carica di assessore al ambiente dal 2004 al 2006 rossanainterlandi per il 2006-2008 sor giuseppe bello 2008-2009 mario milone oggi assessore comune di paal lermo,nel 2009 regione alla giovannidimauro 2010 egianmaria calogero sparma assessore regionaleda ottobre 2010.dunque anche i titolari della delega all ambienîesaranno chiamati in giudizio fra unaventinadi giomi quando i procumtoú aggiunti leonardo agueci e nino gatto fennàlizzslanns la richiesta di rinvio a giudizio lombardo affi dalasua difesaa una nota

[close]

p. 5

nel:m7 le,gffinbienh nllvaffi.ffi dÌe il teso rcgixtaleg|a sb mprffi dal ffi piano dellhrinfiniru in tribunale mndannffidiffidelp rimrmeciubrmb di diffamazione risptrse anza lulessina il nelle di a falefthltf lrr fin ra lrtr ul firnn rcglnnalr qruli jcll nri:1 r unul-il il trc nnni fa è frnit-rin tribunalcdtr+f rlirigrnt rr dl dipmirn{aru arnhilìul deil r:rnnnlrr tfi:ics$dffi lù é fts:o rstjlalrtilu iifi primo grrdo i pcr di ffnfnlafn rlgi:isru del ptagia si inierc:es 5trireir ie ír:liris ilit rrii:anrln }iclrs trrlornco gente diri iu |l nrrrt tlui i ilru$rs$rat tcrrilorio r ambicnlc r sl[r:tars a nr:jr.dirinente rrfprrrtsrhi jal prn-gr:tltr lt sicilirno nrir surccsi1f f i n l Ànca sil nrtlq llllrr or c s bt ls 5 l g tm rl n :l s rri i l c ci t cúr1s i nl si fi tù Ísl l r c onl r l$nr y r l m p u rlcl l :srerrrrr:l prntalgtttrlà rlr rul fiiusr:ppr cnllrlr r puhblicrrr tirn h l crri ne c llir nm o fó ri ra rr jrlc rj r l a c ti rrc ci ri l i nnr cssri mr-r l r iratnbrntc s rkr iiirlrc+hiur fir,rr+hi dun Èiulliri n+i cr-rnlnrntrrti ìurrchi jl ri g cn t c dc ll s g idrn to lcgionalcmss ìn n c fcun-ant lic notu Ìriflo lmscîillc in rcntctrzn tmnlnria c ambicalrr lr rclaziirnc al plrrsreg trllc rli clerdihrnrl;n [i hrrt n 1 prrrt hÉ[q t par l ji p cr l t ut c ln ilc lh qu nlit,i dcll rrrn ri ilcn ri o drncrtost rnenrognc È rrnhiqnlc in $icrlir fir $tltr mr:s$i lnlsrrrrrrricrrdr;i rnp5rrwunranti lu rli i n t i licruc lr c anr pic p rrti didc rru É fl tt rb i l trÈ s i ci l i :di uru hanrl a di s l :s to l h n lncl l nol l n i frrot 879{l i fl l in ocrf lnn s t tccopr0 iedxli onralngorj lla ltrgi+nc ltnr:r dÉl4,ì fìî si llg4 irrrironrabili rli hltseinn s lslcttttn cht il picnn ra lsjlrmhi nfc hrnn jrrúr Èrncnlc difnliralu rcsorrudgsgrt$n:lr rsr?rtn+il llrrirtrr lt ltcgrunc rl-rilri$s erìn unl i ri l i rr r .s r pÉ rcrs ri ancs tfi ri u l i s c ri cdig ral i ssi nnc rncn/ognÈ r pcr rrrrntt puhbricrrr sur rnndi n nn criccr di itriruetisni chs lll?rlft,fihf hfj$irixiliil.ii,j d:i li fiteo xrnifa 3 auca i:fl jli rux,l f,i lh l-rlrrttr attinfio ilú sùrffi n 3pmr trrj it;pnrtu rl r affidri ntnla ii;ìiiiffi gmi il f]iil,iliffi ftr x0 ;naheulr dn anr-r llr.xriruq gupcsto prcir{ì hn la prim rsrtonl t ty il tnbunnlu dcl rli i alerynn.dsmrrnckllr ntlairrrglrr p+r rlr.rmimurilli u rntrlclruli.p+l la t tl i rrìrrne dcl l r rrrrl rtutl c nrrtc ncllr qual i ti dr rl rruttrrrci l i r,rnrr r rr r iu l+ll 4stl;rh:trrtfl rugrrnirlc il 5 rnrrryrr1i rfll lie rnútirrr;qirrni tfln rtrtu .lcprrlitrtc rlcrrni sirrrnilul ii ìurlirc unifir tirulrr sparlrrnr rlulla prinrr tr.inrrc i ir ilc rl l tribunalr rÍ }alr:r:ns hr rnndrrrnlrr prr rliffu nxr-itlnr it rliricrilr rcerórrrlc sai laln rc arr3 rs-1ptn abi!r lld finnp j :ip:rnerrxrrlndell iralr ìn sirilia t ne]ilrtnr ffs udÈ un rir rlffier:iú g l&r,nrs di fliurcpp !ttcsinu di l rnila mro úllru il i rnils r sllj rtlru prr unorari ithsÉllr:sfifrùtlrnrc xrarrc srn fffii jilff3u n o ghppc solrrùro j ru i t r 4 É5t i i l lÈ 4 sr l tf/7 ?è i lcr Àr jrl4tr 7a fe Ì f i -12 v t cln fo ln /al i f Í 6 of yoa 7/3 a ai k pot t ú u ,l 5 p r r jo ?cj-o

[close]

p. 6

i.l:i itìf 1 repubbtic,a italiait{a rn noiie delpopolo rrerrenro .trt.binale di paiÈrmo sezione prii a crwi,e j t 1rcn st4t t.c i 1i -út llra i ,ogff,fio r i .tf -t .j ,l r :rl rlj t t tra mes-s-ina gru-seppe asassari naro nní$se arnone del foro di paletmo glusa procura in atti orrirr àin contro alvzjf salvarore .l con paw salvatore ferara derfoto di palemro corrverguto asses$oÎaîo tenruîorro e errmrer.rrf ier-r.a regtoiyesrcilraiva con l?nvocatura disttett aredi sato coi tvenuto e nei coneroni a 3 per r nrrro ales$andro nato parcrno a irrg.70.tg70 l,arry coa Àfarcello sparacio foro di parcrmo dct gustaprocurain atti interveniente ogget:io risarcitorio f-c conclusioni sonosatc prccísatc conc t daverbale g.r2.09 der svolgimento del processo 1 t 1 t i1 2 messina giuseppeconvcniva in giudizio dinanzi a quesro ttibunale sah atorc anzà c l?sscssorato tcrritorio c ambiente per vededi condannarcal risarcimentodci danni pcr ia rcdazionedi alcunenote i

[close]

p. 7

@r pq ùtedeua oal {comigto regignale:giqlippl ,i i r j i i 1 dcl dircútivoregionale occupandósi inltab q,raia a.r plo o.roo coordinam pcr tr tutÈta:deua ntri q fia:adràifu itr n à j omeftoso le menzognee il falso stotico dei îappr-esentati di lgarrrbiente s,idse attiviÈ rura:b l;1a -i bstotutire l4 rrroa r 1 coordinanrcn opcf ia nrtela dalta quelid stotico dei responsabilidi rcgabiente sicilia àrúbib il falso ind4gini di porizia giudidada dctegate darh proc ta dclla rcpubblicrprcsso ttib nalc di il palcmro tale nota è staa inviatsa:ministerodelpambientc tutela e del tetdtorio e dcl ,lvlerc ministcro dcll ambientce dcl marc dircdone sah4gu uol i l t è lcgambicatc nazionale noe n prot 644/07 ha ad gsctro iano tegionale di pet la nrtcla dclla qualiÉ deu adr anibÍentc n farso dci rcsponsebili di l4gambientc sicilia aftivirà dirftmatoda di 2

[close]

p. 8

interrosazionea risoostascritta 4-oq?q1dresentata da atto senato fleres al ministro dell ambiente e della tutela del territorio e del mare premesso che in siciliada ben sei anni i livelli di smog concentratinell ariasarebberonotevolmentesuperioriai limiti consentitidalla legge la sicilia,a causa del superamentodi detti limiti è sotto osservazione parte dell unione da europea segnatamenteper gli alti livellidi pafticolatopresentinell aria,soprattuttonellevicinanzedelle zone industriali la regione,a causa di detto tasso di inquinamento,rischia di essere sanzionatacon multe che potrebberoarrivarea 700.000 euro al giorno considerato che per il controllo delle emissioni inquinanti e per il piano dell aria è uno strumento indispensabile monitorare gli agenti inquinanti e applicare i conseguenti provvedimenti a tutela della salute pubblica la regionesicilianaavrebbe pronta da mesi una bozz4 relativa a detto piaqo ma pur in presenza dei fondi necessari per finanziare i arpa ageffiambientale della t6gione e la rete di monitoraggio detta bpzzg non_pplrelbg resa esecutiva poiché inadeguata rispetto a nuove e_ssere disposizionie nuovi parametri di riferimento recentemente introdotti considerato,inoltre che in tutte le aree a rischio inquinamentodella siciliasi registra un aumento dei ricoveri per malattie cardiovascolari respiratorieacute e i interrogante chiededi saperese stante il completo immobilismodella regionesiciliana ministro il in indirizzointenda intervenire,per quanto di competenza,nei modi e con i mezzi che riterrà più oppoftuni al fine di riportare i livelli di inquinamento dell aria che si registrano nell isola nei parametristabilitidalla legislazione vigente evitando così le probabilisanzionidell unione europea e garantire,al contempo,la salute dei cittadini 4-053e1 interrogazionerisposta a 4/05391 scritta dati presentazione legislatura l6 seduta di annuncio 566 del 1410612011 di delt atto firmatari primo firmatario fleres salvo gruppo ll popolo della liberta data firma 1410612011 destinatari ministerodestinatario o ministerodell ambiente della tutela del territorioe del mare e attuale delegato rispondere:ministero a dell ambiente e della tutela del statoiter ln corso in territorio e del mare delesato data14/06/2011 http isoladellefemmineitalcementieambiente.blogspot.com/2011/06/blog-post.html

[close]

p. 9

nessun intervento controlo smog i pm indagano lombardo cuffaro repubblica.it pagei of i e arghivio repubblica la dal 1984 nessun intervento controlo smog i pm indagano lombardo cuffaro e pagina sezione 17giugno 2011 2 palermo questa volta presidente il raffaele lombardo devefarei conticonpentiti intercettazioni non e ma conunamontagna numeri nondicono di che niente buono di sullaqualità ariain sicilia dell queinumeri permesi sonostatiraccolti dallaprocura palermo di nellecentraline rilevamento di dell inquinamento per atmosferico sparse le noveprovince siciliane.pm geriferrara claudia i e bevilacqua hanno fattoanche più:hanno di chiesto carabinieri nucleo ai del operativo ecologico di andare regione di prenderevecchi sull ariain sicilia dal 2002.llquadro alla e i dati fin è emerso per sconfortante la salute siciliani è natoi ultimo d accusa dei così atto contro lombardo il suo e predecessore salvatore cuffaro si trovain carcere scontare condanna che per a una favoreggiamento mafia nuove alla le imputazioni di omissione attid ufficio getto sono d e pericoloso cose.secondo ricostruzione procura palermo,duegovernatori di la della di i della sicilia avrebbero non previste adottato tuttele misure per dallalegge fronteggiare l emergenza inquinamento.paÍicolare giunte in le avrebbero dovuto attuare piano risanamento un di specifico perla qualità dell aria.adesso pm chiamano causa i in gli anche assessori territorio all al e ambiente si sonosucceduti tempo che nel in sonomarioparlavecchio servizio 2003al 2004 dal francesco presidente cascio attuale dell assemblea regionale ha ricoperto carica che la di assessore ambiente all dal20q4 2006 al rossana per interlandi il 2006-2008 giuseppe 2008-2009 sorbello mario milone oggiassessore comune palermo 2009allaregione al di nel giovanni mauro 2010 gianmaria di e calogero sparma assessore regionale ottobre da 2010 dunque anchei titolari delladelega all ambiente saranno chiamati giudizio unaventina in fra di giorni quando procuratori i aggiunti leonardo agueci ninogatto e formalizzeranne la richiesta di rinvio giudizio a lombardo affida suadifesa unanota ll piano la a regionale coordinamento di dellaqualità dell aria-ambiente è statomodificatoaggiornato 2008 e nel

[close]

p. 10

l ii sfe :i i;srr}aii;i à siripreental inolbo esffiizioplwrisorio cohjfib di obbligo soccorso it$ttti t ntirlro i servizio pagina2 a srvizio a pagina 5 &k e incidenti stradali e u j 1 .1i l i i g grardesocietà reropom dicomlso servizio a pègina 4 lrs drdl [s l &tl$i ffìbù}rd prt$lrj{l1tg req:i i:r q ffw t lllrrìl r i r c r i ix li i i il r r llt i xsinr ssiif f i l i j l s u 1 r s Àl!è -rdrò sa 1,00 to tt ti istituzioni ambiente ltio profit e consurno direttore carlo alberto tregua ii www.quotitlianodisieilia.it w ffi,sek $lartedi 6 dicgrnbre?011 anno 32 l umero i2é iln cascdimanc ato re ca p i to ,p o si e rta tianespò comunicher à m itteitel at ì il motivode{lamancata consegnè ognÌcopiaalj èbbcnato ì di i tariffa r o.c poste l ane spa sped in abb pcst l 2il0 rta n i 46 art 1 conmè 1 dcbdi catàoia tra lnqulna fefrcs fficlimar sicilla rdi è reniezio pri ne di tppo ,proi dei efz dieci iiul re t o pu brilità c api e abrnn i si sa ii del iorni enze liata m la adurtan conferenza polven suicambiamenti meteorologicj zudepuntorie sottiiiltsola peantj risdria sanzioni ue ,cambia i esenzione tidcet servizio pagina a 3 r rr;i r servizioa pagina5 nii fa fare spesa ragionata ;uobilità ricercatori servizio a pagina 6 f slil!si,e l r;lii aiutaa starbene serviziopagina a 11 grilìi r r servizio a pagina l2 infortuni calo in cii1frr;j e ridelle iiasa rticiianii asÌe r te rn al at ugore rati i cemicato rà di rn s i en aì nn o i d el lnnii tutli ed palermo l.lentre i grandi tieila terruccrcanoa durban tsudaft-rca un tìilhcile accor.lo che possa sdy rjre quello di kyoto del 1997 {e da allor4 nùnustantcr buoni propositl le emrssroni sono cresciute del 3896i per cercare di .cÒnttaiìtare i mutamenti climatici la sicilía conrinua beara mente a sforare i limiti dell inouínamento urbano e industriate la ut ci ha prú voltc drffrdari c sc n o n sa la nnofÈg r stfa tdlo r r taposrl ttc r sarernt mlltati per avu re disaiteso i nsulrati nella depurazione delle cquc e i continui sforameatitlei livelli di po1 cr i 5 o n lh :tquet uitimo prcposittl eortinua a malrcare 1o striimento prinsipale d:i conrasto:i l p i anorcgronal e l ana del attcso da rnnr e mui portato iì cùmpimento,5i a dal prc,ccdcnte overno c c uffaroche da qucji r carice rcfto in de lombardo segue a pagina 10 uilifinm ,ruji|flffiiiltil daile pfi ìfjf,il pe nt spai 6ffi[ci îfapar pry.15 sam egoldrstto pas16 ardo ró.fi felice bonanno geremle nasce sisterna adacquisbrc dirltsnte pronta banca i crediti vanbti aiende dalle diparti proqm nrenb n rrazone f j i flr a tj n 1 r r.m^n$

[close]

p. 11

10 sekiesa x,r sruda ea rappresenbnti hrttti di hesisonorjunib durban per-ercare a un politÌco nuovoaccordo di {dopoquello kyótq per nel1997 conbasbre evidenti gli cambiarnenti climatici causati dallînquinarnenb quotidianodi sicilia lvlartedi dicembre 2011 6 in $k a.negli uttimi anni sono non sbte reglsùate positive modifiche anzi sonopeggiomtiiparamenbr uróani unitiaquelli dre indusùiali danno a un mixpericoloso vih perlasalutgsforando gliobblighidi legge inquinamento urbano indlistriale e ltsola soffre gli strumenti contrasto ma di spesso inesistenti pallr i0 a livello r;lobalc è tollpo dj cÒrlcrenza sui c[ila a livcilo localc è tcnrpodi fìrrei contr sulie e p u n bili trrr;rl ri rf rc[ìr j j m,i in sioni l lsofr iniaili resta tra le reg;o nrptirpe ri co l o scd l ta l i a ,l ca u s a ilclle nlrtcro;c arec inciusrriali uer e lamigcratìre srn isrri di imporranza nazionalc cela polo di sirecusa dì c ìllilazzo ma non ii sono loltanlor liuni chc dcrivano tlal compano cncri cfrn n t rl p ri t tn p o n rn l c:n -t iscnso tal l i 1 perchi sulls cmissionjcorlplcssrvrdcll lsola iníìurscotro ncr 1 1 anchei trasporti.lntaluo ie cittu slcl lìane in particolare ls arse metrooolitancc le zonc indirstriali restano soro o e r r viunc l elllc l h n e r.u nlionrr clcll talra di consegucrua e anchcdeila 5lclra.dantlene afto una procedura ln d inùazrore che potrctrb poúere a sanziooi llno a ?0omila euroal qiomo.la regione govcmata da rati aele t-ombirdo rcsta in biÌico rnchc sul tionre tlci piano tìcÌl aria trno stnfrietto es su dtti frea e tslat scnzìaleper il govc.moe la salutxitiì {lcl fonte eldbodziore tcrritorio.e Ìe rinnovabilictredorrebtirbano ?0ll cr coosequenza guestostato di core tfi bcro compeÍsare sosrituirc là produ timr dati ecosistema hanno rorìlèrmjto 1o ncll u-ltinrorapnorto lal tl aria iryluz$ne lnqutnrilte ancoraarancano non i:cgambien.te pe simgdsl panicolaa ncilc città ar r l lr ur m bi enl esr crlr rdr nuntn csscndoin grado di superarerl 10,Ìuo stato la il dclle produz:one complc siva ener{c isolane media dei valori medi arr conre a livello legionale sirrusano iìuali registratajalls ceotialinÈutbane insiemcallc altredueareea clevrto ri lrij riirunji prcsenfrrn reni.ono comitnale ha nra scbiodi cnsi dmbieúaiesrcilìane gela una dìscussioncirtt onnalecon i teo rt r i c l rrrg ru n ch ;ri onlin rr;roi h r i nitèstato.tra i comuni capoluogo.il re caltanr ssctta {butera gela e iiproblemi pdncipali a livcllo siciliano ctlrd.nazionalsdi s[acusa col-puntcg scemii e iÌ cmprensorio dcl lt la le ò sttuiìlmcnle mìnnq dell ue per rn gro di 4 0 alrrc non li compcrtaro itf essinal.clondr gualticri sicrminò oel m gìio:cotuia a 3l,l palcnno ,ì.1 1 Ìvfilazzo face del lvlcla san fiftnno r p i i il Ì n ì mn l .a lm sict ù .on r l n d agngentoa 6 ra{ilsdè 27.0 del i!1cia sanralucia del lvfela c sau ncllc rrce metrrtpolit:rue industriali e sul -iionieindustrialc h situazioneè piernicetocqnrribuiscono oltle il oer corrrrciano dalleciltà itoprio gli ulaltrcttaotoconplcssii secondoil 9{l c cl llsrnìssioni di nctelllia hvello r:pptrrto encrgir .ulrro lhll.i r-cj i rffihffiffiw=rr 1 gronc ncl r rcqrcnaÌe emcssi rato l fsóiapcr risnelrare rosiddenc il burdensharins tr l !ttpr l [ìc ntc re1la sudtl!vìsione dlilat eonrbu-sttorc gionalcdeÌ quarrtìtativi nazionak el di nell indqslrla 0ctlìriÈlzú incrcctica di lonti rilnovagc ti c a l r r l ti r no biìi e di qrctc di riduzione deiÌc rappcrto enca rìe emrssiooi dr coll dovrebbe instalÌarc 20l l s ul l r em i s rna quantrtÀiii colico sctondo i cleti sioni di col regi li

[close]

Comments

no comments yet