ABC Guida alla programmazione

 

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

ab c antonio pelleriti

[close]

p. 2

%

[close]

p. 3

.

[close]

p. 4



[close]

p. 5



[close]

p. 6

sommario i prefazione 6 · · · · organizzazione del libro 6 guida alla lettura 6 supporto 7 ringraziamenti 7 1 introduzione a c e .net 8 1.1 l architettura .net 8 1.1.1 clr 9 1.1.2 la compilazione jit 10 1.1.3 cts e cls 10 1.1.4 gestione della memoria 11 2 2.1 il primo programma in c 12 struttura di un programma 12 2.2 ciao mondo 13 2.2.1 compilazione ed esecuzione 13 2.3 un occhiata al codice 13 2.3.1 input e output 13 2.3.2 il metodo main 14 2.3.3 argomenti del main 14 2.4 commenti 15 2.5 organizzare le classi 15 2.5.1 namespace 15 2.5.2 using 16 3 3.1 concetti di base 18 dichiarazioni 18 3.2 variabili 18 3.2.1 identificatori 19 3.2.2 inizializzazione 19 3.3 3.4 3.5 3.6 blocco 20 variabili di classe 21 costanti 22 tipi di dati 22

[close]

p. 7

3.7 tipi valore 24 3.7.1 tipi struct 25 3.7.2 tipi enumerativi 25 3.8 literal 26 3.9 tipi riferimento 27 3.9.1 tipo object 27 3.9.2 tipo string 27 3.10 gli array 28 3.10.1 array multidimensionali 29 3.10.1.1 array rettagolari 29 3.10.1.2 jagged array 30 3.11 conversioni di tipo 30 3.11.1 conversioni implicite 31 3.11.2 conversioni esplicite 31 3.11.3 boxing ed unboxing 31 3.11.4 la classe system.convert 32 4 controllo di flusso 34 4.1 gli operatori 34 4.1.1 precedenza 34 4.1.2 associatività 35 4.1.3 operatori di assegnazione 35 4.1.4 operatori aritmetici 35 4.1.5 incremento e decremento 36 4.1.6 operatore di cast 36 4.1.7 operatori logici bitwise 37 4.1.8 operatori di shift 38 4.1.9 operatori di confronto e di uguaglianza 39 4.1.10 assegnazione composta 41 4.1.11 operatori logici condizionali 42 4.1.12 operatore ternario 42 4.1.13 checked ed unchecked 42 4.1.14 l operatore dot 43 4.1.15 l operatore new 43 4.1.16 gli operatori typeof is as 44 4.2 istruzioni di selezione 45 4.2.1 il costrutto if/else 45 4.2.2 il costrutto switch 47 4.3 istruzioni di iterazione 48 4.3.1 il ciclo while 49 4.3.2 il ciclo do 49 4.3.3 il ciclo for 50 4.4 l istruzione foreach 51 4.5 istruzioni di salto 51 4.5.1 l istruzione break 51 4.5.2 l istruzione continue 52 4.5.3 l istruzione return 52 4.5.4 goto 53

[close]

p. 8

5 5.1 5.2 programmazione ad oggetti 54 oggetti e classi 54 c orientato agli oggetti 54 5.3 le classi 54 5.3.1 modificatori di accesso 55 5.3.2 classi nested 56 5.3.3 campi di classe 56 5.3.3.1 campi costanti 58 5.3.3.2 campi a sola lettura 58 5.3.4 metodi e proprietà 58 5.3.4.1 passaggio di parametri 61 5.3.4.2 overloading dei metodi 63 5.3.5 la parola chiave this 65 5.3.6 costruttori 65 5.3.7 distruttori 66 5.3.8 membri statici 67 5.3.8.1 campi statici 68 5.3.8.2 metodi statici 69 5.3.9 costruttori statici 69 5.3.10 overloading degli operatori 70 5.3.11 gli indicizzatori 73 5.4 l incapsulamento 74 5.5 composizione di classi 75 5.5.1 classi nidificate 76 5.6 ereditarietà e polimorfismo 77 5.6.1 implementare l ereditarietà 78 5.6.2 upcasting e downcasting 79 5.6.3 hiding ed overriding 80 5.6.4 il polimorfismo 81 5.6.5 il versionamento 82 5.6.6 chiamare i metodi della classe base 83 5.6.7 classi astratte 84 5.6.8 classi sealed 85 5.7 interfacce 86 6 classi fondamentali 90 6.1 la classe system.object 90 6.1.1 il metodo tostring 90 6.1.2 i metodi equals e referenceequals 91 6.1.3 il metodo gethashcode 92 6.1.4 il metodo gettype 93 6.1.5 clonare un oggetto 93 6.1.6 distruzione di un oggetto finalize 95 6.2 il pattern dispose 96 6.3 la classe system.string 98 6.3.1 esaminare una stringa 98 6.3.2 confronto fra stringhe 99 6.3.3 formattazione di un numero 100 6.3.4 altre operazioni con le stringhe 102

[close]

p. 9

6.4 la classe stringbuilder 103 6.4.1 costruire uno stringbuilder 103 6.4.2 i metodi di stringbuilder 103 6.5 collezioni di oggetti 104 6.5.1 la classe system.array 105 6.5.2 la classe arraylist 108 6.5.3 le tabelle hash 110 6.5.4 code e pile 111 6.5.5 sequenze di bit 112 7 concetti avanzati 113 7.1 gestione delle eccezioni 113 7.1.1 catturare le eccezioni 113 7.1.2 la classe system.exception 117 7.1.3 eccezioni personalizzate 118 7.2 delegati 119 7.2.1 dichiarazione di un delegate 119 7.2.2 istanziazione e invocazione di un delegate 120 7.2.3 delegati contro interfacce 121 7.3 eventi 121 7.3.1 generare un evento 122 7.3.2 consumare un evento 124 8 8.1 8.2 cenni di windows forms 126 applicazioni a finestre 126 compilazione dell applicazione 127 8.3 la classe form 127 8.3.1 messagebox 128 8.3.2 finestre di dialogo 131 8.3.3 le common dialog 131 8.3.4 proprietà e metodi delle form 132 8.4 aggiungere i controlli 134 8.4.1 proprietà dei controlli 135 8.4.2 controlli di testo 136 8.4.3 controlli di comando 138 8.4.4 controlli di selezione 139 8.4.5 listview 142 8.4.6 treeview 142 8.5 menù 144 8.5.1 il menù di un applicazione 144 9 9.1 cenni di input/output 146 file e directory 146 9.2 leggere e scrivere file 148 9.2.1 file binari 148 9.2.2 scrivere e leggere tipi primitivi 151 9.2.3 file di testo 152 !

[close]

p. 10

9.3 accedere al registro 153 9.3.1 le classi registry e registrykey 153 opzioni del compilatore csc 156 opzioni di output 156 opzioni per gli assembly .net 156 opzioni di debugging e error checking 157 opzioni per i file di risorse 157 opzioni di preprocessore 157 opzioni varie 157 !

[close]

p. 11

0 5 5 1 4 6 7 5 4 ,4 1 0 4 23 3 3 ,4 · 4 9 0 8 · 4 in carattere a spaziatura fissa appariranno le istruzioni oppure i

[close]

p. 12

in grassetto le parole chiave di c oppure altri elementi utilizzati nel linguaggio come nomi di classi o metodi blocchi di codice c · 0 · whiletrue io.tiadoro :

[close]

p. 13

0 0 5 0 5 1 0 6 1 0 c 0 d c 5 a 0 0 b b db c$

[close]

p. 14

f h1 4 4 0 5 g 5 1 8 0 4 8 2 g !5 b 0 c 5 8 1 0 d 8 i 2 e

[close]

p. 15

i g di d d g d d 5 5 g d f 8 g 8 b 8 8 g 5 5 g ,g c 9 $f 5 5 f i 1 5 g 7 b 7c g g 5 7 5 4 $7 ,jj 5 5 d 7d 9 f i g1 7 k b 7c 4 5 d 7d >3

[close]

Comments

no comments yet