Piano Aria IL FATTO conferenza stampa 21 novembre 2007 il CD ATTO Transazione Parmaliana

 

Embed or link this publication

Description

Piano Aria IL FATTO conferenza stampa 21 novembre 2007 il CD ATTO Transazione Parmaliana http://tutelaariaregionesicilia.blogspot.com/

Popular Pages


p. 1

fatto ll 21 novembre2007si svolgeva palermo pressola sede di legambiente a una conferenza stampa riguardante piano regionaledi risanamento il della qualità dell aria allegato n approvato con d.a dell assessore territorio e al am bien te 1761ga b 9 agost o2 0 0 7 n del in particolare,veniva illustrato esibendo la relativa documentazione che numeroseparti del pianorisultavano integralmente copiatedall omologopiano della regioneveneto allegaton 2 al punto che a causadella loro fedele trasposizionenel contesto ambientale siciliano si venivano a configurare situ a zi o np arados s aliinv eros i m ili d in congruentcom es ispec if ic h e ra ppre sso i e i à in dettaglio precisato va tuttavia che novegiorni prima,il dott gioacchino genchi dirigente ch i m ico dell a s s es s orato res ponsab ile elserv iz io tute lad a ll in q u in amen to e d atmosferico fino all 8 gennaio2007 avevaproweduto ad informaredi persona i assessore interlandivedi e-mail del l3 novembre allegato n 3 sulle gravi an o m a li econtenutenel p i ano s ic ilia n o ,m ostrandog li lc unideg li esempipi ù a appariscenti singolari mettendolo correntedelle intenzioni legambiente e e al di d i in d i re unac onferenz a tampas u ll argomentoelcaso in cuinonsifos se rosn prowedimenti adottatiadeguati particolarmente l assessore colpito dai fatti rappresentati avevapreannunciato aldo tt ge nc hi i mmedi atonte rventoeri in d iv id u a z io n e ller esponsabilità p un i de eperilri tirod el doc umento ma nei giorni a seguire,non accadeva nulla sicchési arrivava alla conferenza stampadi legambiente 2l novembre del anchequestaanticipata dott genchi dal afl assessore e-mail del 20 novembre allegato con n.4 ll 23 novembresi tenevaad augusta un convegnoscientifico organizzato dal kiwanisclub augusta,tra i cui relatorifiguravano prof parmaliana il dott il ed ge n ch i ll dott genchiimperniava propriointervento il problematiche sullestesse oggetto dellaconferenza stampadi due giorni prima ed il prof parmaliana presente pur

[close]

p. 2

nullaobiettava replicava o riguardole denunciate anomalie pianoregionale del di coo rd iname nto l aqual i tà l a r ia del del sia duranteil suo intervento che nel corso del dibattitoche seguivala fine dei favoriil dott genchipuntualizzava espressa su domandadel pubblicopresente che nessuncompensorisultava erogatodall assessorato coautoriesterni il ai riferimento era al personale due lstituti universitari di uno di palermo i altrodi messina per la redazione del piano,ma che dopo la sua approvazione erano statestipulate due convenzioni i assessorato i suddettilstitutiper i importo tra ed di 7 5 .6 0 0c i as c una comesaràchiaritoappresso singolarità la stavanel fatto che i oggetto delledue convenzioni coincideva con parti del piano redattedagli stessi universitari ed proposte collaborazione i assessorato presentate -2 anchecon precedenti di con i an n i p rim a c on l a s ol a ec c ez ionee lla sost it u z io neelt it o lo d e lla p ar oladn redazione piano del del con la parola revisione piano gli in breve strumenti le conoscitivi nozioni,i dati le informazioni quant altro e i prima ritenutonecessari avevano propostoper la soggettiuniversitari avevano ed redazione piano evidentemente erano più tali anzi si erano del adesso non per trasformati necessari la revisione piano in del fl l2 m a rzo 2008 c i oè a 7 mesidid is tanzada ll approvaz io nd e l pi a n o e l assessore interlandi il emanava d.a n 43|gaballegaton 5 con il quale si apportavano correzioni alcunepartidel piano definite refusi frutto di errori ad e materialinon sostanziali prima ma senzaalcun atto formaleo correzione ben ufficiale era stato fatto sparire dal testo del piano pubblicato nel sito dell assessorato il piano della regione veneto link con il http ryiziregionali,ora .tra 13 .tra tm-04,htm maldestramente lascia to l 5 1.6.1,pag.26 a refusi per quanto riguardai cosiddetti in realtà,come appresso verràillustrato si tratta di quei refusiirrilevanti citati nellaconferenza stampadi legambiente al solo scopo di mostrareche dal copiae incolla del pianoveneto non si erano salvatineppuregli errori di battitura del testo veneto;per quanto riguardai cosiddetti errori materialinon sostanziali continuaa restareincomprensibile come e perchési possaarrivare definiretali i riferimenti sistema a al aerologico pa dano ,a ll e pi s te cicl abi lisug li a r g in idif iu miecana li ,a lla lim it a zi o n i

[close]

p. 3

temporali di accensione del riscaldamento domesticoe ad altre risibilitàdel genere nel contesto siciliano,frutto anch essidel copia e incolla cieco ed ind iscrim inato peraltro neppure si sottolinea che le correzioni riguardano solo le strafalcionerie tutte messesinteticamente evidenza in nellaconferenza stampa,non risultando prese in considerazione tante altre parti di cui non era stata fatta esplicita m e n zio n e di se g u ito s i ri portano l e argom entaz io np r in c ip a lie spost en e lla conf er e n za i stampa del 21 novembree ripresedal dott genchial convegnodel kiwanis u n ita m e n te una pi ù c ompl e t aa n a lis id eltestodelp ia n o ,c h e p e r inci so ad confutano vanificano manieraoltre modo paleseanchele pretesedoglianze e in del prof parmaliana ll contenutodel pianoreoionale coordinamento di della qualitàdell aria ll pi a n ore g i onal di c oordi nam e n tp e r la tute lad e llaq u a lit àd e ll a r ia m bi e n te eoade ll a re g i one icili ana s approv atocomegià detto cond a n lt 6 lg abdel 9 agosto 2008 e che costituisce piano di settore del piano regionale di tutela e risanamento ambientald risulta in realtà un collage di capitoli paragrafi,ecc integraf già mentetrascrittirectius copiatida pubblicazioni editeda altri entied allegati 2 e nn.7-23 amministrazioni n non sarebbeneppure il caso di ricordareche nella redazione un qualsiasi di documento,quando si riportanotestualmente frasi o brani di altro autore è regola generale non solo per owi motivi di correttezza deontologicae professionale quali la virgolettatura carattere i usodi forme di evidenziazione il corsivo,ecc accompagnate dalla citazionein manierapuntualee precisadella fonte originale cui si è attinto da ne l ca so in oggettogl i autori ,tra iqua li f ig u r a in copert in anche il nomedela prof parmaliana hanno presentatoil piano nella forma di un documento originale corredato dellaconsueta sì sezione riferimenti di ma bibliografici come se il contenuto fosse il frutto ex novo del proprio personalecontributo quando invecesi è in presenza un mero assemblaggio elaborativo di operato con u n co pi a e i nc ol l a di porz io nididocumentidivar ia estraz io n ee

[close]

p. 4

provenienza,alcuni dei quali persino di scarsa attinenza ed altri anche temporal mentesuperati cli autori hanno utilizzato come mirror il piano regionaledi tutela e risanamento della regione veneto,datatoanno 2000 e cioè vecchio 7 anni di principalmente divariotemporale con owie e disastrose conseguenze derivanti dal t ra idued oc umenti ,dal l e di ffe rent ic aratter is t ic hamb ie n t a lie dald ive r so e g asse tto m mi ni s trati vdel l edue re g io n i onch éd a lla nonconoscenza ,iu sto ilaon caso che il pianodel veneto era stato già bocciatodalla comunità europea allegati n.6 in particolare comevienemostrato cd che si acclude nel alla presente memoria duepi ani l addov e gl i a utori s ic ilia nisisono lim it atia lla s e mp l i ce sostituzione parole del tipo veneto arpav ecc con sicilia di arpa ecc segnalano anche macroscopicheincongruenzedeterminatesicon la qui si trasposizione testuale piano venetoa quellosiciliano brevità dal per citano solo alcunetra le più eclatanti mentre per le altre si rimandaalla letturadel testo a parecchie direttive comunitarie normative e nazionali all epoca della redazione pianovenetoanno2000 riportatein via di emanazione del o viqenti,sono riferitecometali pure al 2007 nonostante essesianostate nel frattempo emanate recepite e persino abrooate da altre successivamente intervenute p.e.il bollettinocop,il docup b documenti ecc che si riferiscono a strutture attivitàed atti di programmazione venetosono della regione partedel contesto inseriti comese in realtà fossero facessero e siciliano c caratteristiche condizioniambientaliproprie del veneto p.e il e bacino aerologico padano limitazione degli orari di riscaldamento degli impianti termici civili l intero territorio pianeggiante le comunità questeultime,per inciso,abolitein sicilia quasi montane da 2 0 a nni ,ec c guranone llad escr iz io nd ique lles ic ilia n e fi e d tra le misure da adottare per il decongestionamento traffico del urbano da e verso i centri storici è previstala realizzazione percorsi di ciclabili protetti utilizzando gli argini di fiumi e canall salvo a creare

[close]

p. 5

p r i ma i fi umi ed i c ana li d a im metter en eicentristor ic idei co muni si cili ani e i assettoamministrativo regione a statuto ordinario del veneto di appare averesostituito prerogative le dellostatutospeciale dellaregione sic i l i anap.e s i fa r if e r im entoal co n s ig lio re g io n a lea l po sto d e ll a s s embl eaegi ona le competenzee llag iu n t are g io n a le l po sto radadi quel l edel l a s s es s ore ramo ,e c c al presa gli autori non si sono astenutineppuredal copiarela bibliografia p r e ss oc hé i ntero dal l a nnuar io rpadel 2 0 0 5 e d il clo ssar io n to per a ta ch e in ques t ul ti mov eng onor ip ortatiacron im i e s ig le diorga ni sm i strutture e documenti inesistentiin siciliacls-comitato lndirizzo e di sorveglianza docup-documentounico di programmazione 2000-2006 della regione veneto,sfmr-sistema ferroviario metropolitano regionale ttz-tavoli tecnici zonali di contro,non vengonoinclusiacronimi sigle e e citati nel testo sicilianotofp-tropospheric ozone forming potentials pgtl-piano cenerale trasporti dellalogistica dei e ecc alla luce di quanto sopra,appareevidente che le parti suddettenon siano presenti stateneppurerivistedagli autori ancheconsiderato risultano che gli stessirefusidel documento venetoe soprattutto perché cap l g del al 1 .6 s otto 1.6.1 pag 26 dopoi u lt im ocapoversoherec it a perunac trattazione di maggiore dettaglio sulla normativa inerente la qualità dell aria e le emissioni in atmosfera si rimanda al cap 4 è stato dimenticato il fink http ryizireoionali,org tra tra tm-o4.htm che è internoweb al cap 4 del pianodel veneto.per giusto il collegamento accedere dall esterno al capitolo basta anteporre w ryw a

[close]

p. 6

risultano ora inseriti,pur rimastidel tutto invariati soggettiproponenti i ed i l co ntenuto l a propos ta ongià p e r le f in a lit ào r ig in a r ie bens ìp erla del n revisionc ei attuazione pianostesso.lsoggetti proponenti del uno dei quali risulta essereil prof parmaliana che figurano tra gli autori del piano sono limitatia ritoccare titolo del progetto si il sostituendo parola la redazioné con revisionc allegata 24-27 per qualchealtro progettonon si è p ers i no tenuto c am b ia r e t it o lo .i n o lt r e a n n op a r t ed e ll e le nco e i ri di il f d progetti non si comprende a quale titolo e finalità un progetto della regione lombardia corredato di tanto di stralcio di decreto di approvazione del 2004 e dl citazione di varie delibere della giunta lombarda progetto un messosulla cartadal comunedi palermo 2006 nel ed abortitoda tempo ed un presuntoprogetto analisidella climatologia urbana e qualità del clima presunto nel senso che non è dato a comprendere cosa effettivamente tratti dato che si limita ad una di si sin te tica pi egaz i one l em o d a lit à deicr it e r ip e r c la s s if ic a riec lim idellas del e terra a dire il vero,c è nel pianouna parteeffettivamente originale i indicazione tavolotecnico deff istituzione un mastodontico di organismo denominato regionale di coordinamento sulla qualità dell aria ambiente l costituito da 3 9 sic c omponenti nteg r a b ile sedelcaso conu lt e r io r ic o m p on e n ti i sic fine di coordinare definitiva piano copiato n.8 nel decreto al in il assessoriale costituzione tavoloregionale di del oltre a questosono stati individuati altri 9 tavoli di settore provincialil il tutto con buona pace ideip ro c es sdi s empl i fi c az io n e ll a z io nemm in is trat iv a de a perplessità lettorenon può non sorgereuna owia tra le innumerevoli al d o m anda dov es ono,nel pianog li im p ia n t iin dustr ia li e llare g io n e do ve d sono i petrolchimici centrali le termoelettriche,cementifici distilleria i la p i ù g randed e uropa c perf in ir e a g li im p ia n t id i m in orid im e n s ion e d ec e im p a t tos ul l aqual i tà l ar ia del i n co n cl u si one l es ame al dei fatt i il p ia n ore g io n a le i co o r d in amentperladopt ute la della qual i tà del l ari aamb ie n t ed e lla re g io n es ic ilia naoss ie d et u tti i connotatiantitetici per esseredefinito tale tanto meno quello di avere una qua lch ea ttinenz ac on i prereq u is it diundocument od iprogrammaz io n e i pi a n i fica zione materi adi tutela e r is anamentoe lla q u a lit àd e ll a r ia ,m o n co in d qu a l è degli el ementifondamen t a li cost it u t iv i d in iz ia r ed a ll in ventar io lleea de em issi o n i ,d al l a model l i s ti c a o wia mente ,d e g li strument if in a n z ia r ie dellee s ri so rse e co n omi c he e s i ec c et tuano 5 0 0 0 0 0 eurochei co munis ic ilianii

[close]

p. 7

dovrebberostanziare,secondogli autori dal proprio bilancio per le piste i i cicl abil lu n gogl i i poteti c e fanta s io sc a n a lie darg in id e i f iu michesi im m e tto n o i nei loro centristorici ma if bilancio regionale i comunine sonoa conoscenza ed le doglianzedel prof parmaliana non sarebbe siciliana affermache il pianodella regione i ll prof parmaliana a le frutto di copiatoe che il dm 261 l02 obbligherebbe regioni definirei piani anchenei contenuti logicapredefinita ed seguendo una struttura una sequenza precedente al ed si al la perquantoriguarda copiatura rimanda paragrafo obbligo sufficiente punto2 mentrerelativamente presunto è al successivo gli dei i a confrontare indiciallegato e soprattutto contenuti pianiredattidalle le d e nel altrere g i o ne pubbl i c ati s i to delm in is teroe ll a m b ie ntpersment ir e i è all indice facile infatti,già relativamente affermazioni prof parmaliana del che in quantotale notareche si trattasolo di una meratracciametodologica medi risu ltasvi l uppatan modoautono modor ig in a le a llev a r iere g io n i entr ein essisono,comeè owio ben differentii uno meritoai contenuti piani dei del uguali:il piano veneto dall altro solodue pianisonoin molte partitotalmente eque ll od e l l as icilia che dellasicilia originalità piano del la conferma completa 2 ll prof parmaliana refusoe di di intaccata dallapresenza qualche a suo dire non può essere qu a l ch e viziodi forma o non cosaegli intendaper refuso per viziodi ll prof parmaliana esplicita ihcf or m a ,m a qui s i os s erv a he,s e la lin g u ait a lia naaunsenso term in id a lu icecenadope ra ti on hannoal c una onne s s io nlo g ic afunz io n a le o n le in congruen ze capitolicopiati di ll è denunciate piano un collage brani,paragrafi e le storture e fonti tra cui c è la struttura buonapartedel contenuto interamente diverse da ed stampadi legambiente al nel del del piano veneto corsodellaconferenza dei minimamente sicilianità dati alla non si è accennato convegno kiwanis del dellaqualità di del piano bensìal fatto che gli interventi tutelae di risanamento cfssed de l l a ria a a dottare ul l ambi en te sulterr it o r io ic ilia n oo sseroop iaf e d e led i vale quellielaborati di venetonel suo piano risanamento a dire per dallaregione

[close]

p. 8

situ a zi o ne c ondi z i oni i v ambi ental i truttura li e ic o la r i dustr ia li c c s in e radicalmente differenti quellidellarealtàisolana da con il risultato soluzioni di di smaccata incoerenza incongruenza razionalità testo si riscontrano e nel 4-5 refusiproprionel sensoetimologico termine erroredi stampao di del battitural,del tutto privi di importanza cui unicasingolarità la nel consiste fatto che sonorefusicontenuti piano veneto che sonostatianch essi nel e del copiati refusi integralmente da veneti sonodiventati quindi,nel copiae incolla refusi sicil i a n ie g li autoris icili anitram it ei ennes im gaff ea ssessor ia il c it a t od a.n a le 43 dopo 7 mesi li hannocorrettifacendoli comparire comeloro erroridi stampa proprio nel corsodellaconferenza stampa legambiente statosottolineato di era questoaspetto cioèche il copiae incolla statoeffettuato modotalmente era in b r u ta le e se nz aneppure s uc ce s s ivc ontro llo unasemp lic e ile tturael un oord testoda generare fine situazioni dir pocoparadossali alla a comesi è già an ti cip a tonei gi ornia s egui rea conferenzstampane ll im poss ib ilit à p o t er l a di gi u stifica re na del l egaffepi ù clamorose ,io èi in comprens ib ile esenzaellink pr u c d del piano venetola fonte ispiratrice copiato del del http ryiziregionali.org/prtra tes t33 t .tra tra-04.htm nel testo siciliano s 1 .6 .1 ,p a g .26 i l l i nk v eni v afa ttocompar ir d a lla vers io neubb lic atael si to psen dell assessorato comese non vi fossemai stato.le numerose correzioni apportate piano distanza mesi hannocercato owiare ad alcune al a di di imbarazzanti strafalcionerie con letterale brani determinatesi la trasposizione dei de l te stove n etonel tes to-c ontests ic ilia n om asison olim it ateo loa q u e lle o s parti evidenziate nel sommariamente corsodellaconferenza stampa di gli legambiente infatti,non risultano apportate correzioni forseperché autori non se ne sono neppure accorti tutte le altre partiche non eranostatecitate a nellaconferenza stampae che adesso trovano evidenziate testodel piano si nel riportatonel cd 3 ll prof parmaliana lamenta essere di statoaccusato averepercepito di la so m m ad i 7 5000euro per l a s uaco lla boraz io nestesuraelp ia n o a lla d l affermazione privadi fondamento nel corsodellaconferenza è stampa che sia al convegno kiwanis del club ad augustanon si è affattoaffermato che qualcuno per degliautoriavesse ricevuto compenso averecollaborato stesura un alla del piano è statochiaramente ma affermato che alcuniprofessori delleuniversità di palermo di messina subitodopo la suaapprovazione e coautori piano del per avevano 2 da75.600euro ciascuna la stipulato con i assessoratoconvenzioni

[close]

p. 9

argomenti loro trattatinella da sugli stessi revisione i attuazione piano e del altro non era che la copiaesattadi in di stesura più i oggetto tali convenzioni proposte presentate precedenza finalizzate all assessorato dagli stessisoggetti in da risultava sostituita nel alla redazione piano cui titolo la parola redazione del revisione e lasciando inalterato comedetto tutto il contenuto così,ciò che per primaritenutonecessario propedeutico la e avevano entrambii soggetti e venivaritenutoda essistessinecessario proposto redazione piano adesso del d ne l l id e n ti caes teper l a rev i s i one e l p ia n o v di i sono la proposta nel casospecifico prof parmalianariferimenti del alla convenzionecon i assessoratoper attività di supporto tecnico-scientifico del piano di risanamentoe tuteladetla qualità dell arid del 5 aprile il 0 2005 if progetto 7,1.g attività di supporto tecnico-scientifico allal pianodi risanamento tuteladella qualitàdell aria riportato alle pagg.226-227 e da identici la convenzione e i tecnicisono perfettamente del piano cui contenuti n ed con il d.r.s 882 del l6 75.600stipulata con i assessorato approvata del coautore nonché dellaredazione ottobre2007 a firma del responsabile piano anzà allegatib-f dott salvatore e l amenta he g li autori,q u in d ia ncheg li stessoson os t a ti c 4 ll prof pa rmal i ana de fin itiin co m petenti s prow edut i e i a ll a l u ced i q uantos opraes pos to term in iconcuison os t a t id e f in it ig li autor in o n l avere attintoa pienemania scrittidi altrui paternità appaiono inappropriati pe rdipiù n e i modi des c ri ttiper co nfez io nare s im iled ocumentouna è un n c d ta n g ib il e sti moni anzquantome noiscarsaompetenzae llam ater ial e s se r e te ascv ric o r si l pi ano l ar egi one ene tosenz an emmenoaperehe la vers io n e a del fo n ted e ll is pi raz i one s equel lag ià bocc ia t a a llaco m m is s io ne uropeade fos allegato tr 6 è dimostrazione palese profonda peraltro sprovvedutezza di g d una di s ti n z io neeiruo li s v o lt id a g lia utor in e llas tesura ne l pia noon è ri portata n è e d de ll eva riep artie qui ndi ,l a patern it à e l c o p ia in c o lla genera le a llo stat od e i le da lu ll f atti in d i sti ngui bi l e.prof p arma lia n a n g ie ventua lm entelprendere il tentadi distanze chi o da coloroche hanno confezionato prodotto da g e di in e rp i ca rsi per un perc ors oimpropon ib ile iu s t if ic a z io nd i u n operaz io n e su sl quantocensurabile tale contesto prof parmaliana spinge il in tanto maldestra per sin odaw al orare a tes i c he l a c it a z io neiundocumentob ib lio graf ia in d l a comeè awenutoda partedegliautoridel piano di consente copiarlo

[close]

p. 10

integralmente in partee di farlo apparire un altro elaborato o in comefrutto di comeè awenutoda partedegliautoridel piano lavorooriginale personale e ma se per assurdo cosestessero le così,non sarebbe difficileipotizzare che per più coerenza coerenza non ci sarebbe alcunstudente prof parmaliana del passi che sorpreso copiare un collega per esempio autoattribuirsi a da o ad refuso brani,ecc.di libri di testo,non si giustificherebbe con qualche che erroremateriale vizio forma o anche di con i indicazione dellafontedi riferimento sullabasedelleargomentazioni svolte,le pretese risarcitorie prof parmaliana del probatoria risultano totalmente infondate privedi qualsiasi e consistenza

[close]

p. 11

integralmente in partee di farlo apparire un altro elaborato o in comefrutto di comeè awenutoda partedegliautoridel piano lavorooriginale personale e man per assurdo cosestessero se le così,non sarebbe difficileipotizzare che per più coerenza coerenza non ci sarebbe alcunstudente prof parmaliana del passi che,sorpreso copiare un collega per esempio autoattribuirsi a da o ad refuso brani,ecc.di libri di testo,non si giustificherebbe con qualche che erroremateriale vizio forma o anche di con i indicazione dellafonte di riferimento sullabasedelle argomentazioni svolte,le preteserisarcitoriedel prof parmaliana probatoria risultanototalmenteinfondatee privedi qualsiasi consistenza

[close]

p. 12

i pia n o regi onal edi c oord in amentoer la tute la d e lla q u a lit à d el l ariapamb iente l ar egi one i c ilia n a del s 2 piano regionale tutelae risanamento di dell atmosfera dellaregione veneto 3 e-m ai ldel l 3 nov embre 0 7a ll assessoreter la n d i 20 in 4 e-maildel 20 novembre 2007 all assessore interrandi 5 d.a.n 43igabdel i 2 marzo2008 6 comunicatostampa del 29 aprile 2006 ed interrogazione consiglio al regionale venetodel 2 maggio2006 del gruppoconsiliare del verdiveneto sullabocciatura piano risanamento del di dell atmosfera venetoda parte del dell ac ommi s s i one urope a e 7 annuario arpa 2004,cap.2 atmosfera 8 annuario arpa 2005 cap.2 atmosfera 9 annuario arpa 2006 cap.2,atmosfera l0 arpa laboratorio mobile,comunedi milazzo 2005-2006 i l ag e n da 21 r el az i oneul l os t a t od e ll a m b ie n t e ,it t à dipa le rmosc provi i 2 www ncia.tori it /ambiente i nqui name /aria/qualita parametrib no nto zolfo l 3 wu /w .orov i nc i a.tori no.i t a m b ie n t e in q u in amento a r ia q u a lit a parame tr i /b azoto 1 4 am ia ,l l ri l ev amento l i n q u in amentoust ic odatmosfer ic o e l co mune del ac endi pal ermo gos tol 997-d ic embregggall 5 am ia,3a r el az i one l6 am ia,4a r el az i one 17 amia,5a relazione l8 a drago carta climatica atlanteclimatologico e dellasicilia l9 e golfieri c silvestri e progetto residenze di con l utiltzzo sistemisolari di passivie di raffrescamento naturalead alfonsinera tesi di laurea università ferrara di lggt-l 998 20 a drago l processi di desertificazione i possibili interventi di e m itig a z i one 2 i h ttp di rv i tl .i nterfree.i t/in qatmos h t m 22 linee guida per la formazionedel pianodi risanamento ambientalee rilancio onomi c o c om prensor ioe l m e la 0 0 5 ec del d 2 23 assessorato turismo comunicazioni trasporti piano regionaledei e pianodirettore trasporti dellamobilità e 2002 11

[close]

p. 13

n.b i documenti contrassegnati n 2 e dai nn.7-23 sono le fonti del copiato dal documentispecificiriguardantiil prof parmaliana emiliaromagna lazio a fndici dei pianidelle regioniabruzzo,campania puglia toscana liguria lombardia marche piemonte umbriae sardegna autonoma bolzano dellaprovincia di b proposta del prof parmalianaper stipula di una convenzionecon i assessorato territorioe ambienteper attivitàdi ricercae di supporto tecnico-scientifico alla redazionedel piano di risanamentoe tutela della q u a li tàdel l ari a apri l e2005 per attivitàdi ricercae di supporto tecnicoc schemadi convenzione e scientifico alla redazione del piano di risanamento tutela della qualità d e ll a ri a marz o2005 marzo2005 d aflegatotecnicoallo schema convenzione di attività ricerca di supporto 7.1.9del piano e tecnico-scientifico e progetto di e allarevisione pianodi risanamento tutela dellaqualitàdell aria del f d.r.s 882 del l6 ottobre 2oo7 approvazione n di della convenzione tra i assessorato territorioe ambienteed il dipartimento appartenenza di del prof parmaliana g allegato 6 n t2

[close]

p. 14

attodi transazione tra le paÉi il parmaliana 1 sigg.merlino nata gilda concetta a falcone 14.01.1960 nataa milazzo 04.04.1986 basiuonatoa milazoil 15.01.1991 tutti il parmaliana n.q.di eredi prof adolfo parmaliana del ferrara coni aw.salvatore rappresentante domenico 2 legambiente del arch sicilia in persona suolegale fontana 3 teresa campagna 4 domenico fontana 5 ciampolillo giuseppe 6 gioacchino genchi arnonee nicola tutti con gli aw.ti giuseppe giudice vitaledel forodi milano e 3 rcss.p.a felicecavallaro con gli aw.ti gilbefto francesco greco foro palermo del di premesso che conattodi citazione il in n adolfo parmaliana conveniva notificato 02.04.2011prof giudizio legambiente sicilia in persona del di dinanzi tribunale palermo al suo legalerappresentante arch domenico fontana teresa campagna domenicofontana,ciampolillogiuseppe gioacchinogenchi nonché in di marco benantiper sentirli condannare solido previo acceÉamento di responsabilità risarcimentodel danno patito in conseguenza una al campagnadi stampa promossa nel novembre 2oo7da legambiente tra sicilia e rilanciatasu diversi organi di informazione cui il corriere della seracon un articoloa firma di felicecavallaro per detta la del di riguardava redazione piano coordinamento campagna stampa di e ambiente regionale territorio la qualità dellîria a curade îssessorato la integrale copiatura pafte da regione ed della siciliana in particolare pretesa veneto realizzato regione dalla di deiredattori piano altropiano del

[close]

p. 15

con durantela conferenza a stampasi facevaancheriferimento delleconvenzioni on luniversità messina mentresu un organodi informazione line si riferiva di per del di alla addirittura il prof.parmaliana l attività collaborazione redazione che percepito piano 75.000,00 avrebbe il il prof parmaliana lamentava caratterediffamatorionei propri confrontidella limitato fornire tra di a campagna stampa questione in osseruando i altro essersi di percepire alcuncompenso i dati richiestigli dallîrtasenza pendenteavanti il rg attualmente la causa veniva rubricataal n 5766108 prossimaudienza tribunalecivile di palermo g.i dott enricocatanzaro 10.05,2011 l interruzione procedimento causadel del a nellemore del giudizio verificava si soprawenuto decesso prof.parmaliana del il giudizio riassumevano glieredidel prof.parmaliana ragioni delle controversia senza alcunriconoscimento rispettive è intenzionedelle parti addiveniread una definizionestragiudiziale della tutto quanto sopra premesso sigg merlino concetta parmalianagilda parmaliana basilio tutti n.q di eredi del prof adolfo parmaliana arch domenico legambiente del sicilia in persona suo legalerappresentante fontana teresa campagna domenico fontana cavallaro giuseppe ciampolillo gioacchinogenchi rcss.p.a in persona del legale rapp,te pro tempore felice segue srrpulano e convengono quanto privata pafte scrittura della 1 lepremesse costituiscono integrante presente teresa ciampolillo fontana campagna giuseppe domenico 2 legambiente sicilia della dallasottoscrizione entrodiecigiorni a gioacchino genchi impegnanopubblicare si presente dal tenore scrittura comunicato un a firmacongiunta seguente con redazione piano regionale coordinamento di del della riferimento notavicenda alla per!atutela qualità ha legambiente promosso in alla dell aria ambiente ordine quale della del la dei stampa denunciando sciatteria redattori nef novembre 2007una conferenza piano,È sc{ji-rnrfti e g.on6ésitÉ adtl=lbbaaru i 1e;url@ititn ùna

[close]

Comments

no comments yet