VomeroMagazine Aprile 2019

 

Embed or link this publication

Description

VomeroMagazine Aprile 2019

Popular Pages


p. 1

Via Arenella, 74/76 - 80128 Napoli (di fronte Chiesa S.Anna) Tel. 081.560.62.12 Via Arenella, 74/76 - 80128 Napoli (di fronte Chiesa S.Anna) Tel. 081.560.62.12 MENSILE GRATUITO DEL VOMERO ARENELLA Mensile Gratuito - Tiratura 20.000 copie - Aprile 2019 - Anno 8 numero 04 Il piacere di leggere al Vomero con il Salone del Libro In viaggio verso l’Universiade Napoli 2019 I Ditelo Voi: far ridere dalla tv al cinema siamo anche su whatsApp inviaci le tue segnalazioni 392 5544555 Dall'esperienza dell'ex Centro Static della Riviera di Chiaia, storico centro di chiropratica, presente a Napoli dai primi anni '70, nasce al Vomero dal 2013 il Centro Statiklab che, oltre ad avere le stesse metodiche manuali ed apparecchiature statico-dinamiche, ha anche a ancato la sioterapia in sede o a domicilio. NEL MESE DI APRILE VISITA SPECIALISTICA FISIATRICA ORTOPEDICA GRATUITA FISIATRIA - ORTOPEDIA CHIROPRATICA MECCANOTERAPIA TRAZIONI CERVICALI E LOMBARI OSTEOPATIA MESOTERAPIA TECARTERAPIA ECOGRAFIA ONDE D’URTO OZONOTERAPIA ESAME BAROPODOMETRICO LASERTERAPIA ULTRASUONO TERAPIA MAGNETOTERAPIA GINNASTICA POSTURALE E CORRETTIVA RIEDUCAZIONE MOTORIA LINFODRENAGGIO FISIOTERAPIA DOMICILIARE FREMS VIA VINCENZO D’ANNIBALE,18 - (Piazza Bernini) NAPOLI 081 049 18 35 - 329 8738372 info@statiklab.it www.statiklab.it

[close]

p. 2

dell'indennità di accompagnamento

[close]

p. 3

aprile 2019 PREIDMITOOPRIAIANLOE Il tempo prezioso “Ho gettato via il tempo, ed ora il tempo getta via me”. La citazione è del Riccardo II di Shakespeare, ma è una citazione adattabile a qualsiasi epoca ed a qualsiasi luogo. Per questo cade a pennello per la nostra città e per gli sprechi di tempo, e così anche di denaro, che la contraddistinguono. Il tempo impiegato, ad esempio, per provare a rimettere in sesto lo Stadio Collana, a pochi mesi dalle Universiade 2019, sembra veramente esiguo eppure se ne parla da anni. Il rischio concreto, non solo per lo stadio vomerese, è che, per poter rendere in qualche modo fruibili gli impianti sportivi coinvolti dall’evento, si completino lavori non strutturali, ma temporanei. Ovvero senza una giusta programmazione che lasci alla città qualcosa di duraturo dopo i fuochi artificiali di cerimonie e gare. Ma c’è fiducia in chi, ahi noi, è abituato a lavorare in condizioni di emergenza e, in un modo o nell’altro, riesce alla fine ad ottenere il risultato prefissato. Ma il tempo che fugge riguarda anche l’importanza di intervenire rapidamente di fronte ad episodi di violenza sulle donne. Interventi delle forze dell’ordine, della magistratura e del legislatore. Eventi di sensibilizzazione sull’argomento si sono susseguiti nel mese di marzo proprio per far comprendere all’opinione pubblica che ogni perdita di tempo ci costringe a vedere drammatiche statistiche aggiornate su efferati episodi, senza che si inizi a percorrere una strada, magari lenta ma efficace, che vi ponga un freno. Un primo passo potrebbe essere quello di documentarsi sul fenomeno leggendo articoli, leggi o libri, perché se è vero, adattando Dostoevskij al nostro discorso, che “la cultura salverà il mondo”, un libro potrebbe veramente tornare utile. E ne potremo trovare tanti, insieme agli stimoli verso la ricerca e l’approfondimento che producono, nel corso del Salone del Libro che il Castel Sant’Elmo ospiterà nei primi giorni di aprile. Giuseppe Porcelli Vomero Magazine 3

[close]

p. 4

SOMMARIO EDITORIALE Il tempo prezioso di Giuseppe Porcelli pag. 3 PRIMO PIANO La giostra dell’Universiade 2019 di Giuseppe Porcelli pag. 6 In manutenzione l'Asse perimetrale Pianura-Soccavo Vomero di Luca d'Alessandro pag. 16 CULTURA La danza di Valeria Apicella, dal Vomero a Parigi di Laura d'Avossa pag. 18 SPORT Degrado ed abbandono del campo di Basket di Montedonzelli di Mirko Galante pag. 32 Intervista alla Senatrice Valeria Valente: Stop ai femminicidi di Giuseppe Porcelli pag. 8 flash quartierdael pag. 10 WhatsApp pag. 12 I Ditelo Voi dopo Made in Sud pronti per ritornare al cinema di Claudia Prezioso pag. 20 Il Paradiso perduto del Calcio di Gabriele Basile pag. 34 pag. 36 RUBRICHE Arte Alimentazione Storia e Tradizioni Sex & Vomero pag. 38 pag. 38 pag. 39 pag. 39 ATTUALITÀ Sequestrata ludoteca per bambini di Marcello Ricciardi pag. 14 Insieme per far valere i diritti delle attività sul territorio di Ciro De Biase pag. 15 A Castel Sant'Elmo la II edizione della kermesse del Libro di Napoli di Ugo Cundari pag. 24 Edicolanti in rivolta di Cristiano De Biase pag. 28 pag. 40MAGAZINE MYGENERATION LETTERE pag. 42 MUSEI&EVENTI pag. 44 www.vomeromagazine.net Mensile gratuito dei quartieri Vomero - Arenella Via Kerbaker, 91 - 80129 Napoli Aprile 2019 - Anno 08 numero 04 Direttore responsabile Giuseppe Porcelli direttore@vomeromagazine.net Hanno collaborato: Gabriele Basile Marco Caiazzo Ugo Cundari Luca d'ALessandro Laura d'Avossa Ciro De Biase Cristiano De Biase Ersilia Di Palo Mirko Galante Claudia Prezioso Marcello Ricciardi Grafica: Annamaria Contessa Stampa: Cbl Grafiche srl Registrazione presso il Tribunale di Napoli n°73 del 22/11/12 Editore Cbl Grafiche srl Via Nazionale delle Puglie km 35 Casalnuovo di Napoli (NA) Scrivici redazione@vomeromagazine.net Info e pubblicità La Fogliolina srls info.lafogliolina@libero.it Via Kerbaker, 91 Tel. 081.193.21.065 WhatsApp +39 3925544555 Tiratura 20.000 copie 4 www.vomeromagazine.net

[close]

p. 5

Vivi una vacanza rigenerante a Palinuro, perla del Parco Nazionale del Cilento T ELE ERRAZZ Palinuro Il complesso “Le Terrazze” nasce in un parco privato contornato da una vegetazione mediterranea e da una splendida posizione panoramica, cornice perfetta per 20 appartamenti dotati di ogni comfort adatti a soddisfare ogni esigenza. “Le Terrazze” residence è una proprietà “Immobiliare Parma” a cui potete rivolgervi per la ricerca di appartamenti, ville e soluzioni abitative per vivere una meravigliosa vacanza a Palinuro. RESIDENCE LE TERRAZZE Via Piano Faracchio, Palinuro 84051, Centola – Salerno Telefono : +39 081 26 85 80 - +39 0974 93 82 37 info@leterrazzepalinuro.net www.leterrazzepalinuro.net

[close]

p. 6

PRIMO PIANO aprile 2019 Roncelli (CONI): la città nelle difficoltà offre il meglio di sé La giostra dell’Universiade 2019 Gianni Maddaloni: purtroppo siamo orfani di strutture sportive Poco meno di 100 giorni ci dividono da uno degli eventi sportivi più importanti della storia della nostra città: l’Universiade 2019, in programma dal 3 al 14 luglio. Un evento per 10.000 atleti, provenienti da ogni angolo del mondo, ma soprattutto un’occasione imperdibile per Napoli per indossare l’abito delle grandi occasioni e mostrarsi in tutto il suo splendore. La città ha messo in campo tutti i suoi grandi campioni e il Coni li ha resi “Ambasciatori dello Sport” nel corso di una serie di cerimonie, culminate nell’appuntamento di fine marzo, nella sede vomerese di via Longo, quando il presidente Sergio Roncelli ha consegnato le fasce a chi ha dato lustro al territorio. “Il Coni ha reso i grandi campioni Ambasciatori dello Sport" Come dimenticare l’urlo di gioia del telecronista della Rai: “Eccolo, è ippon (colpo risolutivo)”, nel momento in cui Pino Maddaloni si aggiudicava la medaglia d’oro di Judo a ll’Olimpiade di Sidney 2000, o lo splendido argento di Mauro Sarmiento a Pechino 2008 nel taekwondo o l’oro di Patrizio Oliva nel pugilato a Mosca 1980? Oppure i protagonisti vomeresi come l’argento di Diego Occhiuzzi nella scherma (Londra 2012), il prestigioso quarto posto di Arturo di Mezza ad Atlanta 96 nei 50 km di marcia o il lavoro del campione olimpi- Sergio Roncelli durante la Conferenza co (Atlanta 96) Sandro Cuomo, da anni presente sul territorio con la sua scuola di scherma. Un elenco da brividi che deve, però, scontrarsi anche con una realtà molto difficile come ci ricorda Gianni Maddaloni, padre di Pino e maestro di Judo, che dichiara: “Siamo orfani di strutture”, e così punta il dito sulla carenza, o fatiscenza, degli impianti sportivi della città e dei suoi dintorni. Un filo di speranza lo lascia intravedere il Commissario all’Universiade, Gianluca Basile: “l’Universiade lascerà in eredità il rinnovamento di alcuni impianti sportivi per i quali sono stati stanziati importanti finanziamenti e sarà l’occasione per porre Napoli alla ribalta mondiale e così consolidare la sua tradizione sportiva”. Purtroppo il Vomero, con lo Stadio Collana, sarà coinvolto solo in parte dall’evento, traendone benefici solo di riflesso e l’impressione è già quella di un’occasione persa per il territorio, ma c’è ancora tempo, anche se non tanto. Nel corso della conferen- 6 www.vomeromagazine.net

[close]

p. 7

aprile 2019 PRIMO PIANO Gianni Maddaloni Foto di gruppo za è emerso anche il concetto di centralità del lavoro dei media. “Spesso sui giornali si abusa della parola ‘caos’ per descrivere le difficoltà di Napoli – dichiara il giornalista Antonio Corbo – ma è altrettanto vero che spesso questo ‘caos’ è stato poi ribaltato in un successo "L'organizzazione della cerimonia è stata affidata a Marco Balich" per la città quando si è trovata a dover affrontare un appuntamento con il mondo”. Trapela ottimismo anche dalle parole di Roncelli che parla della centralità dello sport nell’educazione dei giovani come esempio di crescita nel percorso di vita, citando i grandi campioni meritevoli sia per i risultati sportivi ottenuti sia per la disponibilità e l’esempio che offrono ai ragazzi del territorio. E proprio con questo spirito sono state consegnate le fasce di ambasciatori anche a Paolo Trapanese, Geremia Di Costanzo, Gianluca Attanasio ed agli atleti paralimpici medagliati come Vincenzo Boni o Imma Cerasuolo (nuoto). Cresce, intanto, l’attesa per le cerimonie di apertura e chiusura. Dopo il no di Jovanotti, sono Vomero Magazine tanti i nomi delle guest star che potrebbero comporre l’evento, in programma al San Paolo, la cui organizzazione è stata affidata a Marco Balich, noto come "il cerimoniere delle Olimpiadi". Tra i suoi lavori si evidenziano le cerimonie d'apertura delle Olimpiadi invernali di Torino 2006 e Sochi 2014 e dell'ultima Olimpiade estiva di Rio de Janeiro 2016. Ma non bisogna mai dimenticare che il centro dell’evento saranno le gare e gli atleti, insomma lo sport in generale. Probabile la partecipazione di Filippo Tortu, l’italiano più veloce di sempre, che ha battuto il record detenuto da Pietro Mennea sui 100mt, scendendo sotto i 10”. Proprio Mennea aveva realizzato uno dei record più longevi della storia dello sport (19.72 nei 200 mt), all’Universiade di Città del Messico nel 1979, battuto solo nel 1996, mentre sono Sergio Roncelli con Pino Maddaloni ancora fresche le immagini dei trionfi alle ultima Universiade di Taipei, del campione del mondo e campione olimpico negli 800 e 1500 mt di nuoto, Gregorio Paltrinieri. Non ci resta che attendere chi sarà il suo erede! Giuseppe Porcelli L'atleta napoletano Arturo Di Mezza è stato insignito con l'onorificenza di Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana. La carica gli è stata ufficialmente conferita da Giancarlo Giorgetti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport presso la sala degli arazzi di Palazzo Chigi. Di Mezza, quarto ai Giochi Olimpici del 1996 ad Atlanta (USA) nella 50 km di marcia, è stato protagonista di un’approfondita intervista nel numero di marzo del Vomero Magazine.

[close]

p. 8

PRIMO PIANO aprile 2019 Intervista alla Senatrice Valeria Valente Stop ai femminicidi In crescita gli episodi di violenza sulle donne Senatrice della Repubblica dal luglio 2018, Valeria Valente appena può da Roma torna a Napoli, nella città dove è nata e ha mosso i primi passi politici. Ritorni sempre ricchi di impegni, sempre di corsa, con l’obiettivo di essere presente sul territorio, di non perdere mai di vista le bellezze ed anche i problemi della sua città contro i quali si batte in Parlamento. Con la velocità, ma anche la disponibilità, che il tempo le consente, Valeria Valente ci racconta, con un pizzico di orgoglio, la sua nomina come Presidente della Commissione di inchiesta sul femminicidio e la violenza di genere: “È un argomento che mi è sempre stato a cuore, che ha caratterizzato gran parte del mio percorso personale e politico e, quindi, sono molto contenta di poter dare un contributo concreto ad “È stata nominata Presidente della Commissione di inchiesta sul femminicidio" un problema così rilevante”. Una nomina che ha riunito la grande maggioranza dei votanti, 16 voti su 18 disponibili, che supera quindi ostacoli di ordine politico, con il comune obiettivo di affrontare un tema spesso oggetto di fraintendimenti e notizie poco chiare. “Si tratta di un argomento al quale la politica deve rispondere con un impegno straordinario, ma deve essere chiaro che non si tratta di un fenomeno emergenziale, ma strutturale e come tale deve essere affrontato. Un fenomeno che non risparmia nessuno, tutti i ceti e tutti i territori, senza distinzioni”. L’Espresso di recente ha pubblicato un elenco con tutti i nomi delle donne uccise nell’ultimo anno, una pagina molto triste. “I recenti dati ci spiegano che una donna viene uccisa ogni tre giorni. Un dato allarmante. Dall’inizio dell’anno se ne contano già 12 per non parlare dei tantissimi casi di violenza sessuale e di altri tipi di violenza che spesso non vengono denunciati”. E ciò che non viene denunciato non può fare statistica. “Oggi registriamo un aumento delle denunce di violenza, quando sono estranee alla coppia, mentre se c’è, o c’è stata, una relazione, tutto diventa più complicato”. L’esperienza in materia non manca alla Senatrice che è stata anche coordinatrice delle donne democratiche della Campania e, nella scorsa legislatura, ha presieduto il Comitato Pari Opportunità della Camera. “Abbiamo ripreso il lavoro esattamente dal punto dove è stato interrotto da chi mi ha preceduto, perché c’è bisogno di continuità e di evitare inutili ripetizioni che porterebbero solo ad uno spreco di risorse e di tempo. Puntiamo molto sulla prevenzione e sulla protezione, non solo sulla punizione. In particolare, infatti, la preoccupazione oggi riguarda le difficoltà dello Stato nel proteggere e garantire chi denuncia che, paradossalmente, si può ritrovare più esposta e sola, come nel recente caso di San Giorgio a Cremano”. L’obiettivo è anche 8 www.vomeromagazine.net

[close]

p. 9

aprile 2019 quello di contrapporsi a fenomeni che possano avallare odio e disprezzo. “Non possiamo permettere che alcuni comportamenti violenti possano essere legittimati da leggi regressive, culturalmente arretrate. Spinte in questo senso ci sono sempre state, ma si è cercato di arginarle ed isolarle. Non si può avallare in nessun modo che il corpo di una donna sia un oggetto a proprio piacimento. Bisogna lavorare per ritrovare quell’equilibrio che si basa sul reciproco rispetto e sulle pari dignità”. Da questo punto di vista Valeria Valente ricorda il lavoro fatto a Napoli “che è stata un’importante palestra, nella quale abbiamo costruito relazioni e tavoli importanti, centri contro la violenza sulle donne, e abbia- "Il Vomero è un quartiere che mostra attenzione e sensibilità su questi temi" mo avuto esperienza esemplari nei tribunali e con il telefono rosa. Abbiamo anche realizzato una decina di anni fa un percorso scolastico di educazione ai sentimenti, fondamentale per la prevenzione”. In questo contesto come si inserisce il Vomero? “È un quartiere che mostra attenzione e sensibilità su questi temi: proprio qui è stato organizzato un incontro, in questi giorni, per confrontarsi su questi argomenti con particolare attenzione alle nuove leggi. Il Vomero è ricco di risorse e potenzialità e, sebbene sia stato vittima di alcune scommesse politiche perse, è un quartiere che mantiene grande sensibilità culturale e civile. Ed è proprio dalla cultura che si deve partire per combattere aberrazioni e storture che negli ultimi tempi si stanno affacciando, con sempre maggiore vigore, nella nostra società”. Giuseppe Porcelli Vomero Magazine PRIMO PIANO Se tutte le donne del mondo …Storie di Donne Al Vomero si discute di violenza contro le donne e di femminicidio, un fenomeno, che come sappiamo dalla cronaca quotidiana, è in continua crescita. Per questo il primo di aprile si è tenuto presso la libreria Raffaello, in via Kerbaker, un dibattito pubblico dal titolo ”FEMMINICIDIO: un problema irrisolto. Nuova legge e prospettive”. Ne hanno discusso insieme a Valeria Valente, l’avvocato matrimonialista Alessia Schisano, il magistrato Valeria Rosetti del Tribunale Napoli Nord, il dott. Mario Guarino primario di medicina d’urgenza presso il CTO, la giornalista Carla Mannelli e le consigliere municipali, Cinzia del Giudice, Annapaola Orsini e Mariagrazia Vitelli, che sono state le promotrici del confronto. via Tito Angelini 20/C - 80129 Napoli - tel 081 6584970 9

[close]

p. 10

f lashquartierdael POTATURA DEI PLATANI È iniziata la potatura dei maestosi platani in via Bernardo Cavallino che l’estate scorsa avevano causato una vera invasione di cimici che solitamente infestano questo tipo di alberi. aprile 2019 VUOLE STARE CON IL FIGLIO E DISTRUGGE LA PORTA DELL’OSPEDALE Il 29 marzo scorso il papà di un piccolo paziente del pronto soccorso dell'ospedale Santobono ha distrutto la porta del triage. L’aggressione sarebbe accaduta perché il papà con insi- stenza aveva chiesto di poter entrare insieme alla moglie ed al piccolo. Al diniego degli operatori e dei medici con uno slancio si è buttato sulla porta causandone la rottura. LUNGOMARE PLASTIC FREE L’ordinanza sindacale n. 3 del 26/03/2019 bandisce l’uso, la commercializzazione, la fornitura di contenitori, stoviglie, posate, cannucce e ogni altro manufatto monouso ad uso alimentare in plastica non biodegradabile e non compostabile. Il divieto è rivolto in prima applicazione agli esercizi commerciali, comprese attività di balneazione e circoli nautici ed avrà una prima fase sperimentale sul lungomare della Città di Napoli (vedi foto), dal 1° maggio al 30 settembre 2019. In caso di inosservanza, ai trasgressori sarà comminata una sanzione amministrativa pecuniaria da 25 € a 500 € 10 www.vomeromagazine.net

[close]

p. 11

aprile 2019 STORIE DI DONNE, LO SPETTACOLO DI BENEDETTO FERRIOL IN SCENA AL VOMERO Si tratta di uno spettacolo che si inserisce nella più ampia programmazione della rassegna "Marzo Donna" del Comune di Napoli e della Municipalità V, messo in scena dalla Compagnia Orgoglio Napoletano lo scorso 29 marzo presso la parrocchia San Gennaro in via Bernini con la collaborazione di Cinzia Del Giudice. "Con questo spettacolo- sottolinea la Consigliera Del Giudice- si è voluto dare un contributo al sostegno di una famiglia in difficoltà". "STORIE DI DONNE" di Benedetto Ferriol è una commedia contro la violenza sulle donne e contro i pregiudizi, contro le persone che puntano il dito, che giudicano, senza conoscere le storie delle persone. Grazie al lavoro e alla sensibilità dei registi ed interpreti lo spettacolo è stato apprezzato dal pubblico ed ha rappresentato l'evento conclusivo della rassegna, ma il lavoro che la Commissione per le Politiche Attive della V Municipalità sta portando avanti da luglio scorso è ben più ampio, lavorando per mettere in rete tutte le associazioni femminili, proponendo una riflessione sul Decreto Pillon e lavorando alla costruzione della rete istituzionale capace di coinvolgere i soggetti che monitorano la violenza sulle donne: Il Pronto Soccorso del Cardarelli, il centro Daphne, e i di PS del Vomero ed Arenella. flash quartierdeal COLTIVANO CANNABIS Scoperta dai Carabinieri del Vomero-Arenella una coltivazione di cannabis in casa. Avevano nascosto la serra in una stanza segreta dell’abitazione al Vomero due coniugi dediti ad attività illecite. Oltre alle piante di cannabis in casa sono state ritrovate banconote false e 1500 euro in contanti. La stanza segreta si trovava oltre la parete del salotto ed era sapientemente mimetizzata. SFONDATA LA VETRINA DELLA PIZZERIA MICHELE AL VOMERO Nella notte tra domenica e lunedì 1 Aprile un malvivente non ancora identificato a bordo di uno scooter ha sfondato la vetrina corazzata della pizzeria Michele Condurro, in via Luca Giordano fuggendo poi con poche centinaia di euro. L’azione, come dimostrano le riprese delle telecamere di sorveglianza, ha avuto luogo con estrema calma e il malvivente ha agito in maniera indisturbata, dapprima scagliandosi con il mezzo contro la vetrina della pizzeria, poi parcheggiandolo ed entrando nel locale. All’uscita, poi, dopo aver messo in moto il mezzo ha cominciato a scagliarsi contro l’entrata del locale a fianco e poi se n’è andato indisturbato. Sono in corso gli accertamenti del caso per stabilire se il malvivente abbia agito da solo o con altri complici. Vomero Magazine SOLO MARTEDì E MERCOLEDì 7+ MASSCHHAEMRPAO+OPIEGA 40SH+ATTAUGSHLIOo B+APLIAEYGAAGE via Pitloo, 14/b - 80128 Napoli tel. 081 0491227 11

[close]

p. 12

WhatsApp aprile 2019 La maggior parte dei tombini al Vomero sono chiusi dalla tanta spazzatura, polvere e sporcizia. E quando pioverà come si farà? Ci allagheremo e poi in questo modo le strade se ne cadono. In foto la discesa di via Scarlatti per imboccare via Aniello Falcone. In via Girolamo Santacroce è una vita che non potano gli alberi che vengono poi abbattuti quando sono troppo carichi di foglie perché si spezzano e perché non vengono sostituiti? È necessario che la potatura sia fatta regolarmente. Via Scarlattti ore 10,30 del 21 marzo 2019. Sacchetti di umido lasciati in piena zona pedonale. Vico Cacciottoli non può continuare ad essere l'arteria principale del Vomero per raggiungere la parte superiore di via Scarlatti e la zona di S. Martino. Bisogna modificare qualcosa prima che qualche cosa di grave possa accadere ai pedoni. Via Confalone zona Arenella, poco prima della piscina Vomero nuoto club, da alcuni mesi è sprofondato il marciapiede. Il Comune ha provveduto a transennare il buco che è diventato una discarica. 12 www.vomeromagazine.net

[close]

p. 13

aprile 2019 WhatsApp Stadio Collana una tristezza vederlo così ...che degrado!!! Non è un pò prematuro? Via Pietro Castellino lato alto, prima del giornalaio. Ma che città turistica! Mi piacerebbe sapere di chi è la competenza dei lavori. Ma di chiunque sia si muovesse a rimuovere questo scempio. Panchina con...paesaggio di Napoli. Via Luca Giordano. Marzo 2019, alcuni genitori si sono risentiti per l'ispezione antidroga dei Carabinieri al Liceo Sannazaro. Io mi sarei indignato con gli studenti per il rinvenimento della droga. SEGNALACI DISAGI E DISSERVIZI inviaci foto, video e segnalazioni DA OGGI PUOI FARLO IN TEMPO REALE +39 392.55.44.555 Vomero Magazine 13

[close]

p. 14

PRIMO PIANO aprile 2019 Sequestrata ludoteca per bambini Sospese dalla Polizia Municipale anche alcune sale gio- Sempre più spesso, i genitori affidano i propri bimbi alle ludoteche, che li tengono impegnati in attività di e prevenzione antincendio. A tutela della incolumità dei minori, è stato sequestrato l'intero locale, mentre il titolare è stato Giordano, via Morghen e Piazza Immacolata, in via Bernini, ma anche negozi di telefonia, bistrot e librerie sempre in zona gioco, mentre i primi fanno due sanzionato e deferito all'Auto- via Luca Giordano. In via Mario chiacchiere o consumano un rità Giudiziaria. Fiore, Via De Cicco, via Giot- caffè nelle buvette ivi allestite. Pare quindi opportuno, prima to e via Pietro Castellino, sono Ma siamo sicuri che tali struttu- di lasciare i nostri figli in custo- stati invece sanzionati cittadini re siano conformi alle prescri- dia a tali esercizi, di verificare mentre gettavano nei cassonetti rifiuti fuori dagli orari previsti. A seguito di numerose segna- lazioni, inoltre, gli agenti della Municipale hanno rintracciato i possessori di bidoncini dei rifiuti, abbandonati sui mar- ciapiedi al di fuori dei palazzi, fuori dagli orari consentiti. Per questo sono stati alcuni sono stati emessi numerosi ver- bali a carico di alcuni Condo- mini di via Pitloo, via Arenella, via Luca Giordano, via Vacca- ro, via Piscicelli, via Pietro Ca- stellino, via Merliani. zioni in materia di sicurezza? che posseggano le necessarie Degna di nota, infine, l’attività Qualche dubbio sorge, a giudi- autorizzazioni. Sotto altro pro- di controllo su sale giochi e cen- care dai controlli effettuati, nel filo, nell’ambito delle attività di tri scommesse che hanno porta- mese scorso, dalla V Unità di Polizia Locale del Vomero, guidata dal Capitano Frattini. Presso un'attività di parco giochi e feste per bambini in via "Installate giostre prive dei prescritti collaudi e sprovvisti di idoneità" to al sanzionamento ed alla sospensione dell’attività di alcuni esercizi in via Orsi e via Suarez, per non aver ottemperato all’obbligo di chiusura dalle San Gennaro ad Antignano, in controllo della Polizia Locale, si 12 alle 18, sancito con delibera un locale di circa 260 mq, si- segnala quella a garanzia del ri- comunale, che tende a porre un tuato in un cortile con accesso spetto dell'Ordinanza Sindaca- argine alla ludopatia dilagante, dalla strada, erano state instal- le, volta a ridurre la criticità del che sta portando molte famiglie late giostre prive dei prescritti ciclo dei rifiuti. sul lastrico. collaudi, ed un playground con Durante i controlli, si è riscon- I controlli continueranno, as- minicalcio e bowling, sprovvi- trata la frequente inosservanza sicura il Capitano Frattini, per sti di idoneità. della raccolta differenziata, che garantire legalità e decoro nel Inoltre, il titolare risultava pri- ha determinato sanzioni a ca- quartiere. vo del certificato di agibilità rico di alcuni pub in via Luca Marcello Ricciardi 14 www.vomeromagazine.net

[close]

p. 15

aprile 2019 ATTUALITÀ Nasce Confcommercio Imprese Collinari Arenella e Vomero Insieme per far valere i diritti delle attività sul territorio Subito solidarietà con il concerto di Andrea Sannino per Sara Finalmente al Vomero si fa sempre più rete. Dopo anni di strenue divisioni, i com- fcommercio, il progetto è stato realizzato con successo. Già sono stati fatti incontri con l’assessore rimanente cifra per aiutare Sara, affetta da amartoma ipotalamico che provoca crisi epilettiche ed è mercianti sembrano aver trovato Borriello per ripetere l’iniziativa resistente ai farmaci e per il cui una quadra. per il 2019. Ma quali sono i pro- trattamento c’è necessità di at- blemi delle attività commerciali trezzature particolari in dotazio- sul quartiere? “Sono in gran parte ne, almeno fino ad ora, solo negli quelli di tutta la città: dal traffico, ospedali americani (MRI guided alla sicurezza, alla pulizia – pro- laser ablation). segue Schmitt - Abbiamo raccolto L’associazione dei commercianti volentieri la possibilità di pren- ha sostenuto il Progetto “NIDA dere in affidamento le aiuole, ma per Sara”, dimostrando che in- è necessaria anche l’educazione sieme si può. Si può fare benefi- dei cittadini, e per migliorare il cenza, si può rendere più bello il quartiere è anche necessario che quartiere, si può crescere insieme. “La buona volontà “È forte il messaggio di noi commercianti della zona collinare, di pochi ha trascinato oltre 300 attività" impegnati in una iniziativa nata per pochi, ma allargatasi immediatamente a macchia d’olio ap- tutti noi investiamo nelle nostre pena si è capita la bontà dell’ope- attività per offrire un prodotto razione. Walter Schmitt sempre migliore ai clienti”. La buona volontà di pochi ha Tra le attività più meritevoli già trascinato oltre 300 attività, pro- poste in essere si segnala la rac- viamo ad immaginare se ci muo- Nel mese di marzo si è, così, costi- colta fondi di NIDA (Nazionale vessimo in tanti di più...” ha tuita, presso la sede di Confcom- italiana dell’amicizia) per Sara, affermato Francesco Ciccarelli, mercio Campania, Confcommer- una piccola di 4 anni affetta da componente della neonata asso- cio imprese Collinari Arenella e una malattia rara. ciazione. Vomero. “L’associazione è nata La conclusione del progetto cul- Ciro De Biase con la primaria finalità di far va- mina con “An- lere i diritti delle attività sul terri- drè” il concerto torio attraverso il confronto con le istituzioni – dichiara il presidente Walter Schmitt – sottoporremo periodicamente le problematiche che la categoria si trova ad affrontare, ma organizzeremo iniziative di Andrea Sannino al Teatro Acacia. L’associazione commercianti Vomero Arenella, CASA DʼASTE - GALLERIA DʼARTE PAGAMENTO Dipinti ‘800 e ‘900 - Argenti Mobili antichi - Sculture - Orologi Porcellane - Specchiere - Scacchiere Cimeli Militari - Medaglie - Cineserie Modernariato - Oggetti d’Arte per il territorio”. L’origine dell’associazione risale alla seconda metà del 2018 quando un gruppo di una ventina di commercianti si è riunito per re- che aveva già deciso di donare parte del surplus delle quote dei soci CONTANTI MASSIMA ACQUISTIAMO RISERVATEZZA DA PRIVATI alizzare le luminarie natalizie per al Santobono il quartiere. Dalle 20 iniziali si è per arricchi- Via A. Pitloo,1 - 80128 Napoli - tel. 081 18822164 arrivati ad oltre 330 quote (mol- re la ludoteca cell. 339 774 50 98 339 397 44 84 380 241 38 63 te di più delle 200 previste) e, dell’ospedale, arte chic napoli artechic@tiscali.it - defaziofabio@libero.it grazie al sostegno anche di Con- ha stanziato la Vomero Magazine 15

[close]

Comments

no comments yet