Giornalino AC Mazzo 80 2018-19

 

Embed or link this publication

Description

Giornalino AC Mazzo 80 2018-19

Popular Pages


p. 1



[close]

p. 2

Deutsche Bank db.com/italia Diventa cliente Deutsche Bank. Solo per te, i nuovi conti intelligenti che puoi ricaricare ogni mese. 0 canone per i primi 6 mesi1 Vieni a trovarci allo Sportello di Rho in Corso Europa, 175 - Tel. 02 93207420 Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima dell’adesione ai prodotti/servizi, consultare i Fogli Informativi, le condizioni contrattuali e il Regolamento “db Cash Back”, disponibili presso gli Sportelli Deutsche Bank S.p.A. e sul sito www.deutsche-bank.it. 1Il canone mensile è gratuito per i primi 6 mesi per i prodotti “db Smart”, “db Family” e “db Family Plus”. Il canone del conto “db Smart Under 27” è gratuito fino al compimento del 27° anno di età. Deutsche Bank S.p.A. - Sede Sociale e Direzione Generale: Piazza del Calendario, 3 - 20126 Milano Tel.: 02.4024.1 - Indirizzo Telegrafico: CENTMERIT Milano - www.db.com/italia - Indirizzo S.W.I.F.T.: DEUT IT MM - Telex: 311350 BAIDIR I - Telefax: S.T.M.: 02.4024.2510 PEC: dbspa3@actaliscertymail.it - Capitale Sociale Euro 412.153.993,80 - Numero iscrizione al Registro delle Imprese di Milano, Codice Fiscale e Partita IVA: 01340740156 - Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia ex art. 59 decreto legislativo n. 58/1998 - Iscritta all’Albo delle Banche al n. 3104 e Capogruppo del Gruppo Deutsche Bank iscritto all’Albo dei Gruppi Bancari - Aderente al servizio SEDA, Creditor ID IT890030000001340740156 - Soggetta all’attività di direzione e coordinamento della Deutsche Bank AG - Cod. Az. 3104.7

[close]

p. 3

Il Presidente “Un’altra aggressione a un arbitro.” Ogni Lunedi mattina sembra essere uno dei titoli più in voga sui quotidiani sportivi, così ricorrente da passare quasi come una cosa normale. Ogni volta col “carrozzone” di dichiarazioni e buoni propositi da parte di tutti i dirigenti federali, che restano regolarmente incompiuti e dimenticati fino al successivo caso di violenza. Non voglio fare la morale o impartire lezioni a nessuno, in tanti anni di calcio è capitato anche a me di arrabbiarmi oltre misura per un rigore non visto o un fuorigioco non dato, ma mai e poi mai nemmeno per il peggior torto subito potrei pensare di affrontare fisicamente un ragazzo (in molti casi poco più giovane di chi è in campo a giocare) per ottenere cosa poi?? Vendetta?? Un appagamento alle frustrazioni settimanali??? Il campo non deve essere un’arena, ai nostri ragazzi chiedo grinta, abnegazione e spirito di sacrificio, starò sempre dalla parte di chi per troppa foga o voglia di fare ha commesso un fallo di gioco…. ma la violenza gratuita no, quella per me e per la società che rappresento non è e non sarà mai tollerata. Ci tengo a dirlo qui perché voglio che questo messaggio passi a tutti coloro che frequentano i nostri campi, che siano essi giocatori o spettatori. Per noi il calcio è quello giocato, quello degli spogliatoi che puzzano, degli allenamenti sotto la pioggia che ci si diverte il doppio, del risultato che conta sì, ma prima ancora conta l’amicizia. Forse nessuno dei nostri ragazzi debutterà mai in serie A, ma se ognuno di loro diventerà un uomo e saprà cosa sono il rispetto l’amicizia e la lealtà per noi la partita sarà già stravinta. A tutti voi chiedo di aiutarci con il vostro comportamento e atteggiamento che deve essere d’esempio in questa missione, noi li vediamo soltanto poche ore la settimana, troppo poche per riuscire da soli a far passare certe idee, aiutiamo i nostri ragazzi a diventare adulti migliori di noi. Piuttosto in magazzino ci sono un po’ di pantaloncini XXL, basta metterli e scendere in campo a tirare quattro calci al pallone, a tutto il resto ci pensa il calcio con la sua magia. Con il nostro gridare e imprecare rischiamo di rompere l’incantesimo che avvolge i nostri ragazzi sui campi. E a tutti voi mi permetto di dire questo: se siete stanchi, vi sentite frustrati perché la giornata è andata storta e ci sono troppi pensieri che vi girano in testa non prendetevela con l’arbitro. Tantissimi auguri a tutti per un Sereno Natale e per un Anno Nuovo ricco di successi PPireetsridoenGtae rAaCvMaagzlzioa

[close]

p. 4



[close]

p. 5

Cagliari In prossimità delle Festività Natalizie, come consuetudine, è opportuno fare un bilancio della stagione sportiva corrente che volge al giro di boa cercando di migliorare il più possibile la “navigazione” per i mesi futuri. In questi primi mesi di attività, con gli Istruttori abbiamo intrapreso un percorso di crescita e formazione tecnica atto ad implementare il servizio offerto ai nostri tesserati, autentico punto cardine e fulcro di tutti gli sforzi di una società che, seguendo le linee guida del CAGLIARI CALCIO, oltre a potersi fregiare di essere l’unico centro di formazione in Lombardia, ha sempre un occhio attento e vigile alle esigenze sportive e sociali del territorio, e non solo, che porta l’A.C. MAZZO 1980 a spingersi ad un miglioramento costante e alla ricerca del miglior prodotto umano e tecnico al servizio dei propri atleti e delle loro famiglie. Il percorso del bambino, sia sotto il profilo tecnico che caratteriale, è al centro di questo intento di sviluppo che ha come fine ultimo quello di responsabilizzarlo. Questo tipo di approccio, oltre a garantire una crescita calcistica e di inclusione sia nei vari gruppi squadra che nella società in generale, permette di formare gli uomini del futuro; tutto ciò è reso possibile anche grazie all’opera dei Dirigenti che coadiuvano gli Istruttori nella loro funzione educativa e sociale. Percorso che, oltre che per gli allenamenti, passa anche per il confronto, quello delle partite e dei raggruppamenti per i più piccoli; gli Istruttori verificano il corretto apprendimento dei concetti e delle esercitazioni che settimanalmente fanno svolgere ai rispettivi gruppi per valutare la crescita dei bambini nel modo più corretto possibile, senza addossare loro mere e banali logiche di risultato. L’obiettivo è, e rimane, il miglioramento nel medio-lungo termine del bambino in modo tale che lo stesso si renda conto del proprio lavoro e ne apprezzi gli sforzi e la perseveranza nell’apprendimento. Nella valutazione del nostro operato sino ad oggi, ci riteniamo soddisfatti dei miglioramenti avvenuti in tutti i gruppi ed in tutti gli atleti dall’inizio della stagione sportiva ma nutriamo l’ambizione ed abbiamo la determinazione necessaria per continuare questo percorso di crescita qualitativa per soddisfare le esigenze dei nostri tesserati e delle loro famiglie. Al termine di questo bilancio, colgo l’occasione per un augurio sincero per delle serene e gioiose Festività Natalizie a tutti i tesserati A.C. MAZZO 1980 ed alle loro famiglie. Responsabile Centro di FormaMziaontteeCoagBliaartitCilaalcnioa

[close]

p. 6



[close]

p. 7

GentiRlehoS,ignnoovremPrberseid2e0n1t6e, Rho, novembre 2018 Le Autorità SiamoGfeinetriilediSipgontoerrPcroesnitdaernetes,ull’AC Mazzo come realtà sportiva consolidata nella città di Rho e come centro di formazione del settore giovanile per tanti nostri bambini e ragazSziia.mo fieri di poter contare sull’AC Mazzo come realtà sportiva consolidata DesidsneqeruilalaamdrcoaitqtduàiindadiltiRorihnpogroreafizcloioamrceoemtuceettniitlvroCoia,dgcilhiafeorircmoCnaazldciioivone,ercsdihreeul ovslaeintattloal’rieunntgaeiorsnvtaoonrdiielaellg’plAoesrrsioouscnaia,azione prodigscartiettaledvaopsterresoennaeggrgi ilegaglelandnaorsi.tra comunità. aLoll’sipnotRdereatrdp,nipconraeerdlssleeienlalstalaulotenesodpsuiotvnrreatarbscgearosaamanrttduoiencsioutrllàialca.zcicShoouenrlzirz,ecaètatmeopzegpzrgoai tuenunots’tnuaalgsrleiiasnipmzceioatptmaoeru.danuictsàoaltaievmauemnntoiemltopauiclmsaoplcoairatraentlea palla Loolsepdorivtecrossetitteuicsnciechlae mdiiggliioorceo,dibsecinpslìinsai tprearsmlaeftotromnoazaioinneosdterii bgaiomvbainnii ievdaeloi ri più sani dgeiollvoanspi,orcthdei psqosusaodnroa.imSipiamrapraerail qluaivnodrioadsitasqreuaidnrsaie,mlae nreeslpgornuspapbioli,tàa rpiceor niol scere reciprgorucapmpoe,nltaecionpdroivpisriornueoldie, lalervisitpteotrtiearee dl’ealvlevesrcsoanrfiiot,teapceormcporsternudireereolctrheeclhaefatica portagriioscualttoartii,, aanncohen imnoolsltarriecimttaaideinai dmi edtotmearcnii.tanta passione nelle cose che facciamo. NfoerlmnatdNozriesaiotlsfrnmnooeorimsspcstiaaaroozlnncioopeisrnatadenimceoaircaa,avmdlsacpialivosoertsriipntcotidavar,eotlqilvdouloaiivnslepadsneoistrruaetineriatqecàituaàippndioddùeseilallgalluiadonovvvaoofcnssoattin,rrpadaoiansaaamsselssdesgooonnccatiaiafnazoldzeinooidonnalneeom,elrl,oeacnotcitmrloaaemlcseomcerernisnecesttelirtlonooantreoddeii valoricdomelploorstpaomretnatiopiinùcgaimovpaonei. sIungqliusepsatloti.mIondqou,eostltoremaodllo’a, totlitvrietàalfli’saicttai,vistiàcfoisnitcrai,buisce allo svsiilcuopnptoribdueilscseenaslloocsivviilcuoppeo ddeeillcaitqtuaadlitnài dei ldlaomviatanie. del senso civico. fApaenvroomireAeevendodntudsiuoctesumarliintlae’isavcAmoodmd,noeimstplilcine’niiAnrpufmiailisivtmvnioronaairsvneztaeirispdosittpirnciaauoemzsnnicseatoioinnondmtenuiisauiccnnniioneptamvellleienusesaentviactimetlorneoieintnrnuvegvtsiroiiagalrngizsieonmielavgnamarstaenneoztti.teilpaeomeereerocigoplipiovenevovrraosintlilgrliloevevnoiomtessettpp.rroeeorgeinimnlotvpueoesdsgitunarcoosmatoivoin, Un cordiale saluto a Lei, Signor Presidente, e a tutta l’AC Mazzo Un cordiale saluto a Lei, Signor Presidente, e a tutta l’A.C. Mazzo L’Assessore allo Sport Il Sindaco Andrea Orlandi Pietro Romano L’Assessore allo Sport Il Sindaco Andrea Orlandi Pietro Romano

[close]

p. 8



[close]

p. 9

Il Don Carissimi genitori, ragazzi, allenatori e dirigenti, come ogni anno ho il piacere di inviarvi per gli auguri di Natale una semplice riflessione accompagnata dalla stima che, a nome della Comunità, vi rinnovo per l’importante e significativa attività che svolge nel nostro territorio. Come ben sapete, NOI cistiani stiamo vivendo un periodo prezioso, l’attesa della nascità di Gesù, preannunciato dai profeti con il nome “Emmanuele”, che significa DIO CON NOI. Ma per arrivare al NOI, l’IO deve incontrarsi con un altro diverso da sè, un TU che lo chiama ad un confronto, a una relazione, a un’amicizia. Non è facile. C’è sempre la tentazione di pensare a se stessi, rimanendo rinchiusi in un IO egoista, preoccupato solo della propria felicità e appagamento personale. Così l’uncontro si trasforma in uno scontro, dove il NOI lascia il posto al VOI, fonte di separazione, di conflitti, di accuse e litigi. La vita e lo stare insieme diventano pesanti. Proviamo allora ad allenarci tutti alla dimensione del NOI, a partire dal nostro linguaggio eliminando il VOI dalle nostre labbra; e poi dai nostri occhi cogliendo ciò che è in comune e ci unisce rispetto a ciò che divide, e infine dai nostri gesti cercando di includere piuttosto che escludere. La realtà ci apparira in modo diverso: il compagno diventerà un amico e l’avversario uno che condivide con me la gioia dello sport e del giocare correttamente insieme. Le famiglie vedranno gli altri atleti non come rivali del proprio figlio, ma come uno di loro. Ecco allora il mio augurio natalizio: il “Signore che viene” possa trovarvi come un bel NOI dell’AC MAZZO! Auguroni Don Luca Nichelini Parroco di S. Croce in Mazzo di Rho

[close]

p. 10



[close]

p. 11

RiabiLab nasce dalla volontà di creare un ambiente altamente qualificato e specializzato nel campo della Fisioterapia e Riabilitazione RiabiLab nasce dalla volontà di Lcerneosatrerperesutanzionai..mbiente altamente quFaisliiofitcearat---opTTRireeiaaarbtatipalsiimteapeezFiineostinRcicehdeipiiFr(ieTaas/eiopccoalbhrsi,itniLCzeahlssiiezitreru,trraaUgapilctitaraazoesuTioenornai,pMnieaaMglenaenctuoaa, lTeemns, Epletotrostdimoelalzilonae, Ionoforesi) - Riabilitazione Post Traumatica in ambito ortopedico biLab nasce dalla volontà di creare un ambLieenn--toesRRiiaatbbriilliiettaazziipoonnreeedNeesluPtraoazloiezgnicitaeoAnmip.u.tato mente quFaisliiofitcear---atopiRTTeareiasarpebtaetipRalciimtiieaaaezFlbiiniosiztlinciziethdaaeiptzFor(iieTson/einopeccolaehrsc,itanLCemahsspiietroeru,rrdaUgepilctl---iaralaaeRRRsiiiuaeaTbbdoeiiulliincttraaaaizzz,iiipoooMnnniaeeeaPSCMgopaosrndtaruteioinrvatloauloegai,claTeeeRnessp,irEalteortiatrostimolazione, Ionoforesi) amenti di FisiochinesiteLre---apniaoesRRRtTriiieaaaerabbbppiiiirlllaiiietttMsaaaatzzznaiiiuzoooailnnnoeneeei.PdN. oeelsutPrTaozrloaiegunimctaeatAicmapinu--- taaMLBmtienaonfbsodsdiaotrgteoegnriaaFopguirgnaitzoAoionnptaaelligd/iciKacinoesio Taping pllliiiittteaaazzzFiiiiooosinnnceeehePpdore(eTls/etPpcTaoazrrsaie,tunLCmathesaiertAruic,mra---UgpiilcnutartaaasmRRRtuoboiiiaaeintoibbd, oMiiullriitacttogaaapnezezzdtiiiooiooc,onnnTeeeensPSC, Eopaleosrtdttrrutiooirsvtalioamlegoliaczaionee,RIcCooeonnnosfplpooorisserstsauiib)dtilioiotàrciodalilaVbisoitreanFoisdiaivtreircsheefiingusreedper.ofessionali come medici, tecnici ortopedici e podologi litazione Neurologica - litazione Sportiva - Linfodrenaggio Bendaggi Funzionali / Kinesio TDaoptitn. gFT Francesco Pulicari Dott.ssa FT Elena Casati litazione Cardiologica e R-espirMatoariassoterapia Antalgica ucazione Posturale drenaggio Con lo studio collaborano diverse figure pVrioa fZeusrisgioo1n4a, MliIcLoAmNOe-m349ed15i0c4i6,3t6e-cinnfioc@i oriratboilapbe.cdomic-i ewwpwo.rdiaobliloabg.icom aggi Funzionali / Kicneosnio Tpaopisnsgibilità di Visite Fisiatriche in sede. oterapia Antalgica o collaborano diverse figure professionali come medici, tecnici ortopedici e podologi tà di Visite FisiatricheDinosedtet.. FT Francesco Pulicari Dott.ssa FT Elena Casati Francesco Pulicari Via Zurigo 14D, oMttI.sLsaANFTOEl-en3a49Ca1s5a0ti4636 - info@riabilab.com - www.riabilab.com urigo 14, MILANO - 349 1504636 - info@riabilab.com - www.riabilab.com

[close]

p. 12

6 maggio 2018 I° Torneo NUOVENERGIE Categoria Allievi 2002 Società partecipanti: AC. Mazzo 80 - G.S. S.V.O. Mocchetti - A.S.D Meda 1913 - A.C. Superga Watt 13 maggio 2018 VII° Memorial Ricelli Elio e Teresa Categoria Pulcini 2007 Società partecipanti: AC. Mazzo 80 - Oratario S.Francesco - U.S, Vighignolo - S.S.D. San Giuseppe G.S.D. Pregnanese - A.S.D. Football Club Parabiago - G.S. S.V.O. Mocchetti A.S.D Meda 1913 - ASD Nerviano Calcio - A.C. Garibaldina 1932 - A.C. Superga Watt 20 maggio 2018 III° Memorial Gregorio Tocco Categoria Primi Calci 2009 Società partecipanti: AC. Mazzo 80 - Oratario S.Francesco - U.S, Vighignolo U.S. Quinto Romano - F.C.D. Bonola Calcio - Pol. Barbaiana - G.S.D. Pregnanese 27 maggio 2018 II° Memorial Domenico Ciocia Categoria Primi Calci 2010 Società partecipanti: AC. Mazzo 80 - U.S. Quinto Romano - S.S.D. San Giuseppe - S.C. Caronesse G.S. S.V.O. Mocchetti - A.S.D. Acc. Inveruno - A.S.D. Acc. Varesina

[close]

p. 13

impaginato 2015_impaginato 2006/07 17/12/14 12:49 Pagina 41 V3 IgI°iuMgneom2o0ri1a8l Dario CisiniAACIssritsrureitguniiotsttioT:L.rB.iP––a: tPMCutiaogalgnnncltaiceatiatLnGar.e.–Ei–l.lGa–Sa“cFGsi.0nliiuMnn4sii.smMa–an.CnJi.Aac–os. a–CRtaG.ieeMnraa.czezoP.L–. MCo. –neCsatasnbeildeaAR. –. –GGoergnotinlei L. S. – – MMuilarcnhiiSo. M– .P–aoSntaesAs.a–A. Categoria Piccoli Amici Società partecipanti: AC. Mazzo 80 - S.S.D. San Giuseppe - ASD Arluno Calcio - ASD Uboldese - GSD Don Bosco - ASD Calcio Garbagnate - ASD. F.B.C. Saronno 1910 - Ac Garibaldina 1932 10 giugno 2018 V° Torneo M.P.I. Categoria Pulcini 2008 Società partecipanti: 41 AC. Mazzo 80 - ASD Uboldese - ASD. F.B.C. Saronno 1910 - Pol. Victor - FCD Bonola Calcio - GSD Pregnanese - USD Cerro Maggiore C. - ASD San Fruttuoso - ASD Insub- ria Calcio - ASD Universal Solaro - ASD Acc. Inveruno 23 settembre 2018 Memorial G. Canciani Categoria Esordienti 2007 Società partecipanti: AC. Mazzo 80 - ASD Acc. Inveruno - ACD Academy Legnano - CS Trevigliese GSD Faloppiese Ronago - ASD Accademia Inveruno 30 settembre 2018 I° Torneo Ristorante Visconti Categoria Esordienti 2006 Società partecipanti: AC. Mazzo 80 - Aurora Pro Patria 1919 - Bresso Calcio - SC Caronnese -

[close]

p. 14



[close]

p. 15

D’ANDREA S.p.A. Via Garbagnate, 71 20020 Lainate (MI) Italy t. +39 02.937532.1 f. +39 02.93753240 info@dandrea.com www.dandrea.com

[close]

Comments

no comments yet