Linea Implantare

 

Embed or link this publication

Description

Linea Implantare Alpha-Bio Tec

Popular Pages


p. 1

LINEA IMPLANTARE Simplantology, in Everything We Do Connessione a Esagono Interno (IH) Connessione Conometrica Narrow (CHC) Connessione Conometrica Standard (CS)

[close]

p. 2

Simplantology, in Everything We Do Alpha-Bio Tec risponde alle esigenze dei professionisti offrendo esperienza e tecnologie avanzate, affidandosi a esperti e investendo in ricerca e formazione. Tutto ciò si traduce nella filosofia “simplantology”: soluzioni competitive che semplificano le procedure di chirurgia implantare e permettono di raggiungere un comprovato successo clinico. MASSIMA QUALITÀ & SEMPLICITÀ D'USO Lo sviluppo di prodotti dal design estremamente avanzato e al tempo stesso di facile utilizzo si esprime nella realizzazione di tre tipologie di connessione implantare: esagono interno (IH), conometrica narrow (CHC) e conometrica standard (CS). Creati su un sistema protesico "one-platform-fit-all", gli impianti Alpha-Bio Tec consentono al professionista di utilizzare un'unica linea protesica per ogni piattaforma implantare. Coerentemente con il concetto di semplicità che caratterizza l’intera gamma (impianti, abutment e strumenti chirurgici), il Kit chirurgico è universale e completo di tutti gli strumenti necessari al medico chirurgo per affrontare al meglio ogni procedura clinica. I prodotti Alpha-Bio Tec hanno un tasso di successo clinico complessivo del 99,6% *. ESPERIENZA & TECNOLOGIA AVANZATA Alpha-Bio Tec mette in campo esperienza e tecnologie per garantire prodotti dal miglior rapporto qualità/prezzo. L'azienda è da 30 anni specializzata nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione di impianti dentali e della relativa componentistica. Alpha-Bio Tec si distingue per un assetto produttivo interno all’avanguardia, operativo 24/7, comprendente un reparto QA in grado di garantire i più elevati standard di qualità dei prodotti e la garanzia a vita per gli impianti dentali. *Strietzel F.P., Karmon B., Lorean A., Fischer P. P. Implant-prosthetic rehabilitation of the edentulous maxilla and mandible with immediately loaded Implants preliminary data from a retrospective study, considering time of implantation. JOMI The international Journal of Oral and Maxillofacial Implants 2011, V 26, 1: 139-147. 2

[close]

p. 3

RICERCA & SVILUPPO Il reparto R&D collabora strettamente con un team di esperti internazionali con importante esperienza clinica e accademica. Alpha-Bio Tec investe in ricerca pre-clinica, studi clinici, studi istologici e analisi di laboratorio. Il risultato è una produzione sempre allineata alle tendenze e ai progressi del mercato, capace di sviluppare articoli adeguati alle richieste più esigenti. FORMAZIONE COSTANTE Alpha-Bio Tec ritiene fondamentale la condivisione del proprio know-how al fine di garantire procedure implantologiche efficaci e di successo. Ogni anno sono realizzati più di 150 corsi in tutto il mondo con l'obiettivo di trasmettere nuovi strumenti professionali ai clienti, fornendo aggiornamenti sulle più recenti procedure in chirurgia implantare. I corsi, di tipo teorico e pratico, si occupano di varie aree tematiche, tra cui basi di implantologia, riabilitazione con impianti inclinati, rigenerazione ossea e tissutale, implantologia a carico immediato, chirurgia guidata e flussi di lavoro nelle procedure digitali. FUTURO DIGITALE I cambiamenti tecnologici legati alla digitalizzazione del mondo dentale sono un'opportunità per dare nuove risposte alle esigenze dei professionisti. Per tale motivo la linea CAD/CAM Alpha-Bio Tec offre una gamma completa di prodotti di riabilitazione, sia per la connessione ad esagono interno che per la connessione conometrica. Inoltre, il kit di chirurgia guidata supporta tutte le fasi chirurgiche e consente ai dentisti di utilizzare il software di pianificazione preferito, rendendo il loro lavoro sempre più semplice. 3

[close]

p. 4

Simplantology, in Everything We Do Sistemi implantari: abbinare la soluzione perfetta La linea implantare Alpha-Bio Tec comprende tre tipologie di connessione: quella tradizionale a esagono interno (IH), la connessione conometrica narrow (CHC) e la connessione conometrica standard (CS), in grado di soddisfare una vasta gamma di esigenze cliniche. La completezza della linea implantare consente di gestire un’ampia varietà di procedure chirurgiche, garantendo elevate prestazioni sia per l’implantologia a carico immediato che differito ed eccellenti risultati con tutte le densità di osso. Dati clinici retrospettivi dimostrano che gli impianti Alpha-Bio Tec raggiungono un grado complessivo di sopravvivenza clinica del 99,6% (Strieztzel); 96% nell’arcata mascellare e 98% in quella mandibolare (Artzi).* Caratteristiche degli impianti Alpha-Bio Tec**: • Migliore controllo durante il posizionamento • Maggiore stabilità nel posizionamento iniziale • Autoperforanti • Autofilettanti e osteocondensanti Sistema protesico: facilità d'uso ed estetica all'avanguardia I prodotti della linea protesica sono in grado di soddisfare ogni esigenza del Professionista, tra cui protesi fisse (avvitate o cementate) e mobili. L'ampia gamma di componenti protesiche offre al Professionista la soluzione più idonea per il caso clinico, indipendentemente dalla tipologia di impianto e di diametro. Ogni componente è stato progettato per un’elevata facilità d'uso e un’estetica all’avanguardia. *Referenze: Strietzel F.P., Karmon B., Lorean A., Fischer P. P. "Implant-prosthetic rehabilitation of the edentulous maxilla and mandible with immediately loaded Implants: preliminary data from a retrospective study, considering time of implantation". JOMI The international Journal of Oral and Maxillofacial Implants 2011, V 26, 1: 139-147. Artzi Z., Kohen J., Carmeli G., Karmon B., Lor A., Ormaianer Z. "The efficacy of full-arch immediately restored implant-supported reconstructions in extraction and healed sites: a 36-month retrospective evaluation". JOMI The international Journal of Oral and Maxillofacial Implants 2010, V 25, 2: 329-335. ** Le caratteristiche possono variare a seconda dei differenti impianti. 4

[close]

p. 5

Superficie Implantare Studi scientifici hanno dimostrato che lo sviluppo della superficie implantare adeguata è la chiave per ottenere un processo di osteointegrazione ottimale. È ampiamente documentato infatti che le caratteristiche delle superfici implantari influenzino fortemente la guarigione e la neo formazione dei tessuti adiacenti alla superficie dell’impianto. Gli impianti Alpha-Bio Tec sono realizzati in lega di Titanio Ti-6Al-4V ELI, un materiale estremamente resistente, durevole e altamente biocompatibile. Anni di approfondite ricerche hanno permesso ad Alpha-Bio Tec di realizzare la superficie implantare NanoTecTM in grado di ottimizzare il processo di osteointegrazione. La superficie implantare NanoTecTM è ottenuta attraverso un complesso processo di sabbiatura a particelle grandi per la crezione dei macropori (20-40 micron) e di doppia mordenzatura termica per la creazione dei micropori (1-5 micron). Questo procedimento esclusivo crea un'alta diversificazione della superficie, raggiungendo un elevato aumento dell'area della superficie in 3D, permettendo un maggiore assorbimento del sangue e delle proteine del plasma direttamente all'interno dei micropori, subito dopo l'inserimento dell'impianto. La micro-struttura e la ruvidità della superficie implantare, ottenuti grazie alla sabbiatura e alla mordenzatura acida, influenzano molto la bagnabilità dinamica della superficie implantare durante il contatto iniziale con il sito. Negli stabilimenti Alpha-Bio Tec i macchinari all'avanguardia nelle tecnologie di trattamento delle superfici implantari consentono un processo unificato e preciso. Vantaggi ottenuti con la superficie NanoTecTM • Maggiore rapidità di neoformazione ossea a contatto con l’impianto (BIC) • Migliore interfaccia tra osso e impianto nella porzione crestale (BIC) sul lungo termine • Migliore e più rapida osteointegrazione • Maggiore stabilità secondaria • Tempi di guarigione più brevi • Maggiore predicibilità SEM (Microscopia Elettronica a Scansione) della superficie implantare Ingrandimento: X 1000 Istologia* Ingrandimento: X 3000 Ingrandimento: X 12000 * Referenze: Microscopia ottica dell’istologia non decalcificata colorata con blu di Toluidina – Fucsina. Osso parietale di maiale nano razza Sinclair. Lo studio è stato realizzato presso GLPigs, Unità di Ricerca Pre-Clinica dell’Assaf Harofeh Medical Center, Israele. Gli interventi chirurgici sono stati eseguiti dal Prof. Ofer Moses e il Dr. Omer Cohen (Università di Tel-Aviv, Israele). Istologia eseguita dal Prof. Dr. Dieter D. Bosshardt del Laboratorio di Istologia Orale Robert K. Schenk, Università di Berna, Svizzera. 5

[close]

p. 6

Sistemi Implantari Connessione a Esagono Interno (IH) SPI DFI ATID The Next Sensation Impianto attivo e allo stesso tempo delicato con tutti i tipi di osso. Equilibrio perfetto. > pag. 8 L'Originale Impianto a Spirale Elevata stabilità primaria anche in situazioni cliniche molto complesse. Ideale per osso di tipo DIII e DIV. > pag. 12 Implant Classical Esthetics Impianto universale in grado di soddisfare molteplici necessità cliniche. Ideale per tutti i tipi di osso. > pag. 14 Impianto Dual Fit Impianto conico per la massima affidabilità in osso corticalizzato. > pag. 16 Parallel Implant Impianto cilindrico tradizionale, rinnovato nel design e nelle prestazioni. Ideale per osso di tipo DI e DII. > pag. 18 6

[close]

p. 7

Connessione Conometrica Narrow (CHC) Connessione Conometrica Standard (CS) The Next Sensation Soluzione avanzata adatta a tutti i tipi di osso. Il sistema implantare narrow comprende diametri da 3.2 e 3.5 mm. > pag. 8 An Extended Solution for Narrow Ridges Impianto narrow con diametro da 3.2 mm ideale in presenza di creste alveolari sottili e spazio interprossimale limitato. > pag. 10 The Next Sensation NeO con connessione conometrica standard comprende i diametri da 3.75, 4.2 e 5 mm, offrendo al professionista una possibilità di scelta ottimale. > pag. 8 7

[close]

p. 8

THE NE X T SENSATION NeO - The Next Sensation, rappresenta la perfetta sintesi di 30 anni di comprovato know-how Alpha-Bio Tec. L'innovativo design delle spire in grado di aumentare la superficie implantare del 20% rispetto ad un impianto tradizionale e la porzione apicale esclusiva, autocentrante e osteocondensante, sono solo alcune delle caratteristiche che rendono NeO un impianto di assoluta avanguardia. • Impianto conico a spirale • Innovativo design di spire e microspire • Porzione apicale esclusiva autocentrante e autoperforante • Capacità di inserirsi delicatamente nel tunnel implantare • New packaging • Ideale per tutti i tipi di osso Le connessioni implantari a esagono interno (IH) e conometrica standard (CS) comprendono i diametri 3.75, 4.2 e 5.0 mm, la connessione conometrica narrow (CHC) i diametri 3.2 e 3.5mm. Tutti gli impianti sono compatibili con le rispettive componenti protesiche Alpha-Bio Tec e con la linea per riabilitazione CAD/CAM. Connessione a Esagono Interno (IH) 8 mm 10 mm 11.5 mm 13 mm 16 mm Ø 3.2 mm - Ø 3.5 mm - Connessione Conometrica Narrow (CHC) 8 mm 10 mm 11.5 mm 13 mm 16 mm Ø 3.2 mm 1108 1100 1101 1103 1106 Ø 3.5 mm 1128 1120 1121 1123 1126 Connessione Conometrica Standard (CS) 8 mm 10 mm 11.5 mm 13 mm 16 mm Ø 3.2 mm - Ø 3.5 mm - Vantaggi Clinici • Riduzione drastica dello stress crestale • Estensione della superficie implantare del 20% • Incremento sostanziale del valore BIC (compreso tra 87,24 e 94%) • Eccellente stabilità primaria • Maggiore capacità di taglio e osteocondensazione • Risultato estetico ottimale • Eccellente preservazione del volume osseo 8 Ø 3.75 mm 1168 1160 1161 1163 1166 Ø 3.75 mm - Ø 3.75 mm 1138 1130 1131 1133 1136 Ø 4.2 mm 1178 1170 1171 1173 1176 Ø 4.2 mm - Ø 4.2 mm 1148 1140 1141 1143 1146 Ø 5.0 mm 1188 1180 1181 1183 - Ø 5.0 mm - Ø 5.0 mm 1158 1150 1151 1153 -

[close]

p. 9

IH CHC CS PARTE CORONALE CORPO E NUCLEO DELL'IMPIANTO SPIRE DELL'IMPIANTO PARTE APICALE Caratteristiche • Bone platform switching • Micro spire • Coronal cutting flutes Vantaggi • Riduzione drastica dello stress crestale • Elevata e fluida proprietà di taglio • Eccellente preservazione del volume osseo • Incremento della stabilità primaria iniziale • Risultato estetico ottimale Caratteristiche • Corpo leggermente conico • Parte apicale conica • Nucleo conico simil-osteotomo Vantaggi • Notevole incremento della capacità di condensazione ossea • Eccellente stabilità primaria • Elevata diminuzione dello stress nell'interfaccia osso-impianto Caratteristiche • Design esclusivo • Doppie spire con passo di 2.4 mm • Due micro spire • Design variabile delle spire Vantaggi • Elevata proprietà di taglio • Incremento sostanziale del valore BIC (compreso tra 87,24 e 94%) • Rapido inserimento nel tunnel implantare • Estensione della superficie implantare del 20% Caratteristiche • Design narrow • Spire profonde e affilate • Sistema autocentrante esclusivo Patent Pending Vantaggi • Massima stabilità primaria su tutti i tipi di osso • Maggiore capacità di taglio • Inserimento fluido e delicato 9

[close]

p. 10

An Extended Solution for Narrow Ridges L'impianto NICE di diametro 3.2 mm è la scelta perfetta in presenza di creste alveolari atrofiche e spazi interprossimali limitati. Il corpo narrow, la porzione apicale con spire profonde e affilate e il design variabile delle spire, insieme alla connessione implantare conometrica, fanno di NICE una soluzione versatile, adatta per ogni esigenza clinica e in grado soddisfare il professionista grazie alle diverse lunghezze disponibili: 8 mm, 10 mm, 11,5 mm, 13 mm e 16 mm. • Doppia macrospira coronale • Design osteocondensante • Design variabile delle spire • Eccellente grip • Parte apicale di 2.0 mm di diametro 8 mm 10 mm 11.5 mm 13 mm 16 mm Ø3.2 mm 1068 1060 1061 1063 1066 Vantaggi Clinici • Ideale per creste alveolari atrofiche • Ridotta penetrazione batterica nell’interfaccia impianto-abutment • Garantisce risultati estetici a lungo termine • Eccellente valore di BIC • Elevata stabilità primaria con carico immediato • Rapida e sicura penetrazione ossea 10

[close]

p. 11

CHC PARTE CORONALE CORPO E NUCLEO DELL'IMPIANTO SPIRE DELL'IMPIANTO PARTE APICALE Caratteristiche • Microspire • Doppia macrospira coronale Vantaggi • Incremento del volume osseo intorno al collo dell’impianto • Maggiore superficie • Eccellente distribuzione dello stress • Eccellente valore di BIC nella parte coronale • Minore riassorbimento crestale • Risultati estetici a lungo termine Caratteristiche • Design conico del corpo e del nucleo • Design osteocondensante Vantaggi • Delicato al contatto con l’osso • Elevata stabilità primaria • Eccellenti proprietà di condensazione ossea • Consente il carico immediato Caratteristiche • Doppie spire con passo di 2.2 mm • Design variabile delle spire • Profilo di spira trapezoidale Vantaggi • Eccellente grip • Elevata stabilità primaria • Rapida e sicura penetrazione ossea • Inserimento dell’impianto facile e fluido • Proprietà auto-perforante 3 2 1 23 1 Caratteristiche • Parte apicale di 2.0 mm di diametro • Elevata proprietà di taglio • Scarichi apicali • Spire affilate e profonde Vantaggi • Eccellente proprietà auto-perforante • Ridotta pressione sull'osso • Elevata stabilità primaria con carico immediato • Capacità di ridurre il diametro dell’osteotomia 11

[close]

p. 12

SPI L'Originale Impianto a Spirale SPI dispone di eccezionali proprietà autoperforanti e di un innovativo corpo a spirale, che consente di cambiare direzione in fase di inserimento e di ottenere un’elevata stabilità primaria, anche in situazioni cliniche molto complesse. • Corpo estremamente conico • Spire a doppia filettatura variabile 2 × 2.4 mm • Inserimento facile e stabile • Ideale per implantologia post-estrattiva e a carico immediato anche su singolo elemento • Ideale per osso DIII e DIV 8 mm 10 mm 11.5 mm 13 mm 16 mm Ø3.3 mm 1308 1300 1301 1303 1306 Ø3.75 mm 1358 1350 1351 1353 1356 Ø4.2 mm 1338 1330 1331 1333 1336 Ø5 mm 1348 1340 1341 1343 1346 Vantaggi Clinici • Proprietà osteocondensanti ed elevata stabilità primaria • Autodirezionante durante l'inserimento • Permette il cambio di direzione per un'ottima soluzione protesica • Permette una minor osteotomia, che risulta in una minima perdita di osso e un trauma ridotto • Permette l'espansione di creste atrofiche • Riduce il rischio di danneggiare i denti adiacenti • Riduce il rischio di lesionare le strutture anatomiche nel mascellare e nel mandibolare Ø6 mm 1368 1360 1361 1363 - 12

[close]

p. 13

IH SPI PARTE CORONALE CORPO E NUCLEO DELL'IMPIANTO Caratteristiche • Micro anelli* • Bone platform shifting • Superficie porosa sino alla testa dell'impianto • Le spire arrivano sino alla testa dell'impianto Vantaggi • Superficie di appoggio più ampia • Minor riassorbimento crestale • Miglior distribuzione del carico • Minor stress crestale Caratteristiche • Corpo conico dell'impianto • Nucleo conico più accentuato rispetto alle spire • Corpo condensante simil-osteotomo Vantaggi • Condensazione dell'osso • Stabilità primaria • Facile inserzione SPIRE DELL'IMPIANTO PARTE APICALE Caratteristiche • Doppia filettatura 2x2.4 mm • Ampio passo delle spire • Aumento delle spire in direzione apicale • Design variabile delle spire: o Coronali – spire spesse squadrate o Centrali – spire squadrate più sottili o Apicali - spire a V Vantaggi • Facile inserzione • Alta stabilità primaria • Osteocondensante • Autoperforante • Autofilettante Caratteristiche • Spire ampie e affilate • Nucleo stretto • Lamine apicali • Profilo apicale piatto • Scarico di condensazione Vantaggi • Autofilettante • Autoperforante • Facile inserzione * Il numero dei micro anelli può variare a seconda delle diverse lunghezze e/o diametri degli impianti. 13

[close]

p. 14

Implant Classical Esthetics ICE è l'impianto Alpha-Bio Tec studiato per garantire il miglior risultato sia dal punto di vista estetico che clinico su qualsiasi tipo di osso, dai casi più semplici ai più complessi. Il perfetto equilibrio tra elevata stabilità primaria e ridotta aggressività nei confronti dell’osso lo rende un impianto estremamente adatto anche per implantologia post-estrattiva e a carico immediato. • Elevata stabilità primaria, grazie alle eccellenti proprietà osteocondensanti • Spire a doppia filettatura variabile 2 x 2 mm • Perforazione ossea controllata e non aggressiva • Ridotta compressione sull’osso • Risultato estetico di lunga durata • Conservativo in osso di tipo DIII e DIV • Ideale per implantologia post-estrattiva e a carico immediato • Disponibile in versione short da 6 mm di lunghezza 6 mm 8 mm 10 mm 11.5 mm 13 mm 16 mm Ø3.75N mm - 1000 1001 1003 - Ø3.75 mm - 1018 1010 1011 1013 1016 Ø4.2 mm 1056 1028 1020 1021 1023 1026 Ø4.65 mm 1036 1038 1030 1031 1033 - Ø5.3 mm 1046 1048 1040 1041 1043 - Vantaggi Clinici • Può penetrare più facilmente in siti sottodimensionati garantendo un’elevata stabilità primaria • Estremamente osteocondensante • Garantisce un’ottima distribuzione dei carichi, riducendo lo stress • Ottima stabilità tra impianto e abutment • Autoperforante e autofilettante per garantire una semplice inserzione • Elevato controllo durante l’inserimento • Elevata stabilità primaria • La versione short* è idonea per atrofie ossee, per le regioni posteriori dell’arcata mandibolare, per procedure cliniche in prossimità del nervo alveolare e consente di evitare rialzi di seno o GBR * Compatibile con la maggior parte della componentistica protesica per esagono interno. Non utilizzare con le seguenti piattaforme Wide: TLAD5, TLAD6, TLAD5-15, HSD5-3, HSD5-5, HSD6-3, HSD6-5, IA5, IA6, TLAB 5, TLAB 6 14

[close]

p. 15

IH PARTE CORONALE CORPO E NUCLEO DELL'IMPIANTO SPIRE DELL'IMPIANTO PARTE APICALE Caratteristiche • Conicità inversa • 4 micro spire iniziali* • Bone platform shifting Vantaggi • Maggiore contatto osso-impianto (BIC) nella parte corticale • Superficie di appoggio più ampia • Migliore distribuzione dello stress • Ridotta pressione sull’osso corticale • Minore riassorbimento crestale • Risultati estetici a lungo termine Caratteristiche • Corpo conico interno ed esterno • Corpo condensante simil-osteotomo Vantaggi • Penetrazione ossea non aggressiva • Elevata stabilità primaria • Elevate proprietà osteo-condensanti Caratteristiche • Doppia filettatura 2 X 2 mm • Design delle spire variabile • Passo delle spire a forma trapezoidale con base 0.3 mm e apertura 60° • Spire continue e profonde Vantaggi • Inserimento facile non aggressivo • Penetrazione rapida e controllata dell’osso • Eccellente grip osseo • Capacità autoperforante controllata • Ridotta pressione sull’osso • Elevata stabilità primaria Caratteristiche • Parte apicale molto stretta • Lamine apicali • Incavo tagliente • Profilo apicale piatto • Spire affilate e profonde Vantaggi • Inserimento iniziale non aggressivo • Permette all’impianto di penetrare in siti sottodimensionati in osso di tipo DIII e DIV • Elevata stabilità primaria anche in siti post-estrattivi *Il numero delle micro spire può variare a seconda delle diverse lunghezze e/o diametri degli impianti. 15

[close]

Comments

no comments yet