SPECIALE ALGERIA 2018

 
no ad

Embed or link this publication

Description

TRIMESTRALE ON LINE DI ECONOMIA E CULTURA

Popular Pages


p. 1

SPECIALE ALGERIA English version inside Milano corre veloce. Sempre più smart city, ma al tempo stesso città di cultura e appuntamenti internazionali. Report economico Algeria 2017, fonte ufficiale: Camera di Cooperazione Italo-Araba. Intervista esclusiva a S.E. Abdelhamid Senouci Bereksi, Ambasciatore Algeria in Italia. Algeria e Italia incoraggiano gli scambi bilaterali tra i due paesi. Industria Meccanica e Farmaceutica, sono i settori di forte interesse per le PMI italiane in Algeria. Presidente Aspesi Milano, Dott. Alberto Moro.

[close]

p. 2

Editoriale In questa pubblicazione estiva, parleremo di uno splendido paese, quale l’Algeria, partner storico dell’Italia, con il quale i rapporti bilaterali si consolidano e accrescono l’amicizia tra i due paesi. Nel 2017, l’Italia conferma la sua posizione di primo partner commerciale dell’Algeria, con importazioni pari a 5,21 miliardi di dollari USA e esportazioni pari a 4,63 miliardi di dollari.I settori più importanti per le esportazioni italiane si sono confermate quelle dei beni strumentali industriali, malgrado una diminuzione del 29,02% rispetto al 2016, con un ammontare di 1,57 miliardi di dollari USA, seguono quelli dei semilavorati con un valore totale di 1,14 miliardi di dollari USA, con una diminuzione del 24,57% rispetto al 2016. Nel 2017, l’Italia è il primo cliente dell’Algeria con un ammontare totale di 5,55 miliardi di dollari USA con un aumento del 6,5% rispetto Sal 2016. i ringrazia la preziosa cooperazione nello sviluppo di questa pubblicazione : Ambasciata di Algeria in Roma e, la Camera di Cooperazione Italo - Araba; si segnalano ai nostri lettori , intervista esclusiva a S.E. Abdelhamid SENOUCI BEREKSI, Ambasciatore di Algeria in Italia e, intervista al Presidente ASPESI Milano, Dott. Alberto Moro. Buona lettura. In this summer pubblication, we will speak about a wonderful country, Algeria, old partner of Italy whose relationship grow and strengthen the friend ship between the two countries.In 2017, Italy confirm its position as firtst commercial partner of Algeria with an amount of import of 5.21 billions us dollars and Texport of 4.63 billions us dollars. he most important sector for italian export are those of industrial tools in spite of a decrease of 29.02% as regards 2016 with an amount of 1.57 billions us dollars and those of semi-finished products with a total amount of 1.14 billion as dollar with a decrease of 24.5% as regards 2016.In 2017 Italy is the first customer of Algeria With a total amount of 5.55 billion us dollar with an increase 6.5% as regard W2016. e thank or the precious cooperations in the development of this pubblication: Algerian Embassy in Roma and the Italian-Arabian cooperation chamber. Please note the exclusive inteview to H.E. Abdelhamid Senouci Bereski, Ambassador of Algeria in Italy and the interview to the President ASPESI Milano Mr. Alberto Moro. Have a good reading

[close]

p. 3

Per il materiale fotografico utilizzato in questa pubblicazione, si ringrazia la gentile concessione dell’Ambasciata d’Algeria in Italia.

[close]

p. 4

Sommario 6 SPECIALE ALGERIA Intervista esclusiva a S.E.Abdelhamid Senouci Bereksi, Ambasciatore dell’Algeria in Italia. 16 MILANO CORRE VELOCE. Intervista al Presidente ASPESI Milano, Dott. Alberto Moro.

[close]

p. 5

28 REPORT ECONOMICO ALGERIA 2017 Report economico Algeria 2017, fonte ufficiale: Camera di Cooperazione Italo-Araba. 40 IMPRESE ITALIANE Questo Speciale Algeria e stato sviluppato con la cooperazione di : Ambasciata di Algeria in Italia - Camera di Cooperazione Italo - Araba CAMERA DI COOPERAZIONE ITALO-ARABA THE PROGRESS TIME On Line Magazine trimestrale di Economia e cultura. AUT. TRIBUNALE DI AREZZO N. 4/13RS DEL 23/07/2013 ISCRITTO LISTA SPECIALE O.D.G. MILANO DAL 2016 Speciale Algeria Trimestre Agosto/Ottobre 2018, finito di impaginare il 05 Agosto 2018. Editore Ivan De Stefano Direttore Responsabile Barbara Ganetti Redazione Via Roma 65 Bis, 27030 Cozzo PV Contatti Tel. 0039 0384276094 redazione@theprogresstime.com

[close]

p. 6

S.E. Abdelhamid Senouci Bereksi, Ambasciatore dell’Algeria in Italia.

[close]

p. 7

Intervista esclusiva a S.E. Abdelhamid Senouci Bereksi, Ambasciatore d’Algeria in Italia, per THE PROGRESS TIME Magazine. Di Ivan De Stefano Sua Eccellenza L’Algeria e l’Italia, hanno legami amichevoli storici, condividendo un ricco patrimonio culturale e archeologico, testimone dell’intensità delle relazioni tra i due Paesi  mediterranei, sanciti dagli ultimi trattati di amicizia e buon vicinato, quali nuove opportunita’ di cooperazione si prevedono tra i due paesi? In effetti, i siti archeologici romani eccezionali di cui il mio paese conta sono una preziosa testimonianza degli intensi l egami millenari tra le nostre due paese. Una relazione che si è estesa e rafforzata attraverso la storia moderna prima e dopo l’indipendenza algerina. Inutile sottolineare il fatto che tra il XV e il XVIII secolo i regni italiani e la reggenza di Algeri stipularono numerosi accordi di pace e commerciali. Durante la lotta di liberazione, il Fronte di liberazione nazionale (FLN) ha ricevuto un sostegno inestimabile da parte del popolo italiano, di politici ed intellettuali, che hanno condiviso con il mio popolo gli stessi valori e ideali di pace, di giustizia e di libertà.Le relazioni diplomatiche con l’Italia sono state stabilite dopo l’indipendenza dell’Algeria.Questo ha avviato il commercio e gli scambi economici prosperi, che hanno spianato la strada a molte aziende italiane per fare af fari nel mio paese. La storia ricorda che anche durante i momenti difficili degli anni ‘90 che il mio paese ha superato, l’Italia ha mantenuto la sua presenza in Algeria e Alitalia ha continuato a operare da e per Algeri.È in questo contesto che S.E. Il Presidente della Repubblica, Sig. Abdelaziz BOUTEFLIKA, ha dedicato la sua prima visita di Stato in un paese occidentale all’Italia, nel novembre 1999. Una visita di stato strutturata che ha portato ad un nuovo traguardo, promuovendo i legami esistenti e aprendo nuove prospettive e una nuova Dera della cooperazione. al 2003, i nostri due paesi sono legati da un trattato di amicizia, buon vicinato e cooperazione.A livello politico, i nostri due paesi organizzano, su base regolare, consultazioni politiche di alto livello,in particolare nel quadro del Gruppo di contatto bilaterale sul diaogo strategicoin materia politica, di sicurezza e di lotta contro il terrorismo, istituito nel 2016.Infatti, Algeria e Italia condividono preoccupazioni comuni su questioni relative alla pace, alla sicurezza e alla prosperità regionale e sono attivamente impegnate nel rafforzare la cooperazione euromediterranea. Pertanto, coordinano i loro sforzi e le loro opinioni a livello internazionale e regionale per promuovere e consolidare la pace e la sicurezza.Ora ci aspettiamo che si svolga la quarta riunione di alto livello al fine di definire nuove modalità per rafforzare la nostra partnership e la nostra cooperazione. Questo incontro sarà anche l’occasione per firmare una serie di nuovi accordi di cooperazione e di partnership in diversi settori e progetti di punta in discussione, al fine di raggiungere un partenariato più Istrategico, politico ed economico. l Know How italiano è sempre più ricercato nel mondo, in q uali settori si prevedono nuove opportunità per leimprese italiane in Algeria? L’Algeriael’Italiahanno lavoratoperapprofondire la cooperazione, in particolare nel campo economico.Infatti, il know-how italiano è famoso in tutto il mondo per la qualità e il design ottimali di molti prodotti e servizi che genera.Le opportunità di collaborazione tra i nostridue paesi sono profondamente radicate nel passato e comprendono molti settori. Oggi il mio paese ha un potenziale significativo, quindi le nuove opportunità per le aziende italiane in Algeria possono essere identificate in base agli interessi di queste aziende, in particolare nel settore industriale, delle energie rinnovabili e delle infrastrutture. Tuttavia, vorrei sottolineare il contributo atteso dal know-how italiano nello sviluppo di altre aree.

[close]

p. 8

ALGERIA, NUOVE RIFORME PER ATTRARRE INVESTITORI. The Progress Time, Speciale Algeria 2018. Quali ultime riforme sono state adottate dal suo Governo per attrarre investimenti esteri? In base alle priorità e al miglioramento ulteriore del contesto imprenditoriale, l’Algeria ha costantemente attuato riforme economiche privilegiando l’apertura e il rafforzamento del contributo del settore privato nel panorama imprenditoriale. Negli ultimi due anni, abbiamo adottato una strategia di sviluppo e di diversificazione della nostra economia attraverso l’emanazione, nell’agosto 2016, di una nuova legge sulla promozione degli investimenti. Questa legge include agevolazioni fiscali e misure per semplificare le procedure. Fornisce inoltre nuovi meccanismi che garantiscono il sostegno agli investitori, la creazione di un nuovo sportello unico e tutti i beni e servizi importati destinati a progetti di investimento sono esentati dai dazi doganali e dall’imposta sul valore aggiunto (IVA).Il nuovo quadro giuridico identifica l’industria, l’agricoltura e il turismo come settori prioritari da cui gli investitori possono aspettarsi ulteriori e potenziali Svantaggi. ono stati individuati tre livelli di benefici per gli investitori: benefici comuni per tutti gli investimenti ammissibili, benefici aggiuntivi per gli investimenti nei settori dell’industria, dell’agricoltura e del turismo, e benefici eccezionali per progetti di particolare interesse per l’economia nazionale. Tutte queste misure hanno lo scopo di attrarre investimenti esteri diretti (IED).In relazione con questo sforzo, una guida pratica dal titolo: “Investor’s Book” è stata recentemente lanciata dall’Agenzia per lo Sviluppo degli Investimenti (ANDI) al fine di garantire che il nuovo quadro intuitivo e pratico per gli investitori stranieri. Una versione italiana di questo documenteno é stata messa a disposizione dall’Ambasciata per una maggiore facilità di riferimento del nostro prezioso partner italiano ( sul sito web dell’Ambasciata). el settore energetico l’Algeria risulta un paese all’avanguardia, quali nuovi investimenti sono Nprevisti dal suo Governo? l settore energetico rimane strategico ed è una dimensione chiave nell’economia globale. Pertanto, Iil mio paese lo considera una posta in gioco a causa delle riserve diversificate e delle potenzialità di cui l’Algeria gode.Sul piano istituzionale, ci sono due ministeri che si occupano delle molteplici dimensioni di questa risorsa: il Dipartimento dell’energia e il Dipartimento delle energie rinnovabili e dell’ambiente. Saranno attuati due programmi di investimenti concepiti dal governo: uno incentrato sull’efficienza energetica e l’altro sull’energia rinnovabile. L’Algeria è impegnata in una nuova era di energia sostenibile. A nostro avviso, si tratta di un cambio di paradigma importante e strategico. Il programma aggiornato delle energie rinnovabili consiste nell’installare una centrale elettrica di 22.000 MW entro il 2030, dato che la posizione geografica del nostro paese offre un enorme potenziale in termini di energia solare. Quali strategie adotta la sua Ambasciata per la promozione turistica e culturale dell’Algeria in Italia ? Oltre ad essere il più grande paese africano, la sua posizione geografica, la sua storia e cultura dell’Algeria, sono elementi chiave che fanno del paese una delle principali destinazioni turistiche e culturali per coloro che cercano un’esperienza genuina (di spiritualità e di scoperta della storia). Inoltre, il turismo è elencato tra i principali settori di interesse per quanto riguarda le priorità di investimento nel mio paese, dal momento che si possono trovare tutti i possibili paesaggi in un singolo paese (deserto di sabbia, deserto di rocce, mare, montagna, città urbane ... etc. ).

[close]

p. 9

Control Panel for Elevator and Plc system - Electric components (power contractors and relais) - Electronic components (resistors, IC, condensators, transistors ) - Electronic microprocessor board on demand Production base: Via Mottoscarone 101. 28019 Suno (NO) Italy http://vgerplanet.weebly.com - email: info.vger@gmail.com

[close]

p. 10

ALGERIA E ITALIA INCORAGGIANO GLI SCAMBI BILATERALI TRA I DUE PAESI. Per quanto riguarda i terreni comuni tra l’Algeria e Italia, vale la pena di ricordare che i due paesi mediterranei condividono circa cinque (5) secoli di storia comune, ma anche personalità chiave appartenenti all’umanità universale, per citarne alcuni, Sant’Agostino e San Zeno, che sono famosi in Italia, ma pochi si rendonoconto che sono in realtà algerini. Pertanto l’impegno dell’Ambasciata per valorizzare e promuovere una più ampia e migliore conoscenza della storia, della cultura e del turismo algerino è di grande importanza date le eccezionali risorse di cui disponiamo e il fatto che l’Italia è in qualche modo una delle maggiori capitali in termini di arte e di cultura in generale.Essendo convinti che il turismo e la cultura non possano essere conseguitvi senza una politica di comunicazione nei confronti dell’intero pubblico italiano (cittadini, studenti, accademici, artisti, etc.), siamo molto impegnati nel promuovere e nel mettere in evidenza le specificità dell’Algeria sia sul piano culturale che turistico. Tutto sta nel presentare l’Algeria agli italiani attraverso eventi culturali e accademici in diverse città d’Italia. Ad esempio, nel mese di marzo 2018, un “mese algerino” èstato organizzato nel capoluogo campano dall’Ambasciata in collaborazione con le Autorità del Comune di Napoli. L’evento poliedrico ha combinato un vasta gamma di eventi artistici, culturali, commerciali e intellettuali che hanno messo in evidenza i legami comuni a livello storico e culturale tra i due paesi e hanno sollevato nuove prospettive pe r sviluppare tali legami. Poiché si dice che “un’immagine vale più di mille parole”, siamo molto desiderosi di usare l’arte come linguaggio universale e per promuovere libri, film e persino sport che mettano in luce i rapporti storici tra Algeria e Italia e incoraggino gli scambi tra i nostri due popoli.Ad esempio, durante il mese algerino a Napoli, Castel dell’Ovo ha ospitato una prestigiosa mostra di artisti algerini che vivono in Italia, traducendo la loro visione dell’esperienza umana attraverso l’arte.

[close]

p. 11

L’Ambasciata ha anche organizzato una celebrazione multiconfessionale nella doppia occasione della nascita del profeta Muhammed (saws) e di Natale a dicembre 2016. Infine, vorrei sottolineare che il rapporto tra Algeria e Italia si articola attorno pietre milliari molto solide in diversi periodi della storia ma, al di là di questo, è una relazione ambiziosa per natura e guarda ad un futuro prosperoso in tutte le prospettive. During the Liberation struggle, the National Liberation Front (FLN) received priceless support from the Italian people, politicians and intellectuals, who shared with my people the same peace,justice and freedom values and ideals. Diplomatic relations with Italy were established consequently after Algeria’s independence. This has unleashed trade and prosperous economic exchanges, that paved the way for many Italian companies to do business in my country. History recalls that even during the difficult times of the 1990s my country has overcomed, Italy has maintained its presence in Algeria. Alitalia did so and continued operating to and from Algiers. It is against this background that H.E. The President of the Republic, M. Abdelaziz BOUTEFLIKA, has devoted his first State visit to a western country to Italy, in November 1999. A structuring state visit that provided a new milestone, fostering the existing ties and opening up new perspectives and a new cooperation era. Since 2003, our two countries are bound by a Friendship, Good Neighborhood and Cooperation treaty. On the political level, our two countries are holding, on a regular basis, high-level political consultations, particularly within the framework of the High Level Bilateral Contact Group on Strategic Dialogue on Policy, Security and Fight against Terrorism, established in 2016. In fact, Algeria and Italy share common concerns on peace, security and regional prosperity related matters and are actively committed to strengthening the Euro-Mediterranean cooperation.

[close]

p. 12

ALGERIA AND ITALY ENCOURAGE EXCHANGING BETWEEN OUR TWO COUNTRIES. Thus, they coordinate their efforts and views in the international and regional levels to promote and cons olidate peace and security.Now we are expecting the fourth High Level Meeting to take place in order to define new ways and means of strengthening our partnership and cooperation. This meeting will be also an opportunity to sign a number of new agreements of cooperation and partnership in different sectors and flagship projects in discussion, in order to achieve a more strategic, political and economic oriented partnership. The Italian Know-how is more and more sought-after internationally; in which sectors would the Italian companies find new opportunities in the Algerian context? I think that Algeria and Italy have been working to deepen cooperation, notably in the economic field. Indeed, the Italian Know-how is famous all over the world for the optimal quality and design of many products and services it generates.Partnership opportunities between our two countries are deeply rooted in the past and includes many sectors.

[close]

p. 13

Today, my country has a significant potential, so the new opportunities for Italian companies in Algeria can be identified according to the interests of these companies notably in the industrial sectors, renewable energy and infrastructures. However, I would highlight the expected contribution Wfrom the Italian know-how in the development of other areas. hat are the last reforms adopted by your Government to attract foreign investments? According to priorities and to further improve the business en- vironment, Algeria has constantly implemented economic reforms prioritizing openness and reinforcement of the private sector contribution in the business landscape. For the last two years, we adopted a strategy of development and diversification of our economy throughout the enactment, in August 2016, of a new law on investments promotion. This law includes tax breaks and measures to simplify procedures. It also provides new mechanisms ensuring support to investors, the creation of a new one-stop desk, and all imported goods and services intended for investment projects are exempted from customs duties and value-added tax (VAT). The new legal framework identifies industry, agriculture and tourism as priority sectors where investors can expect additional and potential benefits. Three levels of benefits for investors have been identified: common benefits for all eligible investments, additional benefits for investments within the sectors of industry, agriculture and tourism, and exceptional benefits for projects of particular interest to the national economy.All these measures are intended to attract foreign direct investments (FDI). In  connection  with this endeavor, a practical guide entitled: “Investor’s Book” has been recently launched by the Investment Development Agency  (ANDI) in order to ensure the new framework is well-understood and practical to foreign investors. An Italian version was made available by the Embassy for our valued Italian partner’s ease of reference.

[close]

p. 14

The energy sector remains strategic and is a key dimension in the global economy. Thus, my country considers it at high stake due to the diversified reserves and potential Algeria enjoys. lgeria is at the fore front in the energy sector, what are the Gov ernment expected new invest- Aments plans? he energy sector remains strategic and is a key dimension in the global economy. Thus, Tmy country considers it at high stake due to the diversified reserves and potential Algeria enjoys. On the institutional side, there are two ministries dealing with the multiple dimensions of this resource: the Department of energy and the Department of renewable energies and environment. Two government conceived programs of investments are to be implemented: one focusing on Energy efficiency, and the other on renewable energy. Algeria is committed to a new sustainable energy era. In our view, it is an important and strategic paradigm shift. The updated program of the renewable energies consists of installing a power plant of 22 000 MW by 2030, knowing that our country’s geographical position gives enormous potential in term of solar energy. What strategy does the Embassy adopt in promoting the Algerian tourism and culture in Italy? Other than being the largest African country, Algeria’s geographical, historical and cultural assets, are key elements that position the country to be a major touristic and cultural destination for those seeking for a genuine experience (spirituality, history discovery). Furthermore, tourism is listed on the top sectors of interest when it comes

[close]

p. 15

to investment priorities in my country, since you can get all possible landscapes in a singlecountry (desert of sand, desert of rocks, seaside, mountains, urban cities…etc.). When it comes to the common grounds between Algeria and Italy, it is worth saying that the two Mediterranean countries share around five centuries of common history but also key personalities that belong to the universal humanity, to name a few, Saint Augustine and Saint Zeno, which are famous in Italy, but few people realize that they are actually Algerians.Thus the Embassy’s commitment to enhancing and fostering a wider and better knowledge of the Algerian history, culture, and tourism is of great importance because of the outstanding resources we dispose of and the fact that Italy is somehow one of the major capitals in terms of arts and culture in general.Being convicted that tourism and culture couldn’t be achieved without a communication policy towards the Italian public as a whole (citizens, students, academics, artists, etc) we are very committed in promoting and highlighting the tifaceted event combined a wide range of artis tic, cultural, commercial and intellectual events that highlighted the common grounds on the historical and cultural levels between the two countries and brought up new perspectives todvelop such ties. Since it is said that “one image worth’s a thousand words”, we are very keen to use arts as a universal language and to promote books, movies, and even sports that highlight the historic links between Algeria and Italy and encourage exchanges between our two peoples. For instance, during the Algerian month in Naples, Il Castel dell’Ovo hosted a prestigious art exhibition of Algerian artists living in Italy, translating their vision of the human experience through art. The embassy also organized a multipath celebration on the double occasion of the birth of the prophet (PBUH) and Christmas in December 2016. Finally, I would like to highlight that the relation between Algeria and Italy is articulated around very solid milestones at different periods of history but way beyond this, it is a relation that is ambitious by nature and looks forward to an even more fruitful future on all perspectives.

[close]

Comments

no comments yet