AnimaNews Settembre-Ottobre 2018

 

Embed or link this publication

Description

La rivista della Libreria Gruppo Anima dedicata al benessere piscofisico e alle scienze esoteriche

Popular Pages


p. 1



[close]

p. 2



[close]

p. 3



[close]

p. 4



[close]

p. 5



[close]

p. 6

"I quattro stadi del Risveglio - Una guida alla libertà totale" di Francesco Giacovazzo Verdechiaro Edizioni, 2018 - Pagine 200 Che cos’è il risveglio? Che cos’è l’illuminazione? Sono la stessa cosa? Cos’è l’anima? Esiste un percorso di illuminazione o è la stessa ricerca a impedire la sua realizzazione? Perché certe dottrine spirituali sembrano contraddirsi tra di loro? Gurdjieff diceva che bisognava costruirsi un’anima, Krishnamurti sosteneva che l’anima è solo un prodotto del pensiero. Gesù diceva di cercare il regno di Dio, Buddha diceva che Dio non esiste. Chi ha ragione? La risposta è: “entrambi”.

[close]

p. 7



[close]

p. 8



[close]

p. 9



[close]

p. 10



[close]

p. 11



[close]

p. 12

Le Rune sono uno strumento di sviluppo personale. Sono un insieme di conoscenze e saperi, raccolti all’inizio dei tempi. Le Rune sono state donate alla razza umana come mezzo di evoluzione. Dotate di natura divina e cariche di Magia sono entità vere e proprie, mistici segni di un alfabeto antico la cui storia ebbe inizio più di duemiladuecento anni fa, che si esprimono nella materia attraverso l’energia che è suono e segno grafico. Le Rune hanno un origine molto vicina a noi; la popolazione etrusca, con il suo carico di magia e tradi- zioni, si fuse con le popolazioni celtiche del Nord Italia dando origine al magico alfabeto, per questo molto spesso le sentiamo vicine, perché nel nostro DNA scorrono le Rune Originarie. Partecipare ad un seminario sulle Rune spesso riattiva una memoria ancestrale in noi sopita. La domanda che presenta il consultante è il fulcro della lettura e il punto di partenza per comprendere il presente, perché è solo agendo sul presente che si può modificare ciò che può accadere nel futuro. Il percorso si snoda in una giorna-

[close]

p. 13

ta esperienziale: i partecipanti, attraverso esercizi di presa di coscienza profondi, utilizzeranno il proprio corpo come strumento di indagine per meglio comprendere il proprio inconscio. A chi è rivolto? A chi desidera dare una svolta alla propria vita; risolvere i blocchi presenti sul suo cammino; avere una nuova chiave di lettura sul suo presente; abbandonare i dolori del passato. Fabio Cova architetto, esperto in geometria sacra, luoghi energetici, simbolismo e tradizione celtica e druidica. Studia i simboli e l’utilizzo delle rune da molti anni. Un pò di storia… Il termine Runa significa “segreto”, “sussurrare”. Le Rune trovano le loro origini nella tradizione germanico-vichinga e furono usate anche dal misterioso popolo Celtico come strumento divinatorio e magico associato alla forma tradizionale divinatoria druidica espressa attraverso la lettura degli Ogham; i pezzetti di legno intagliati con i simboli rappresentanti il loro alfabeto criptico. In totale le Rune sono 24 più la Runa senza nome. In Europa, soprattutto quella settentrionale e durante il medioevo, le Rune furono protagoniste di svariati rituali magici e a questo scopo vengono ancora oggi usate soprattutto tracciandone i simboli ad uso talismanico. I simboli delle rune ci parlano della vita di tutti i giorni e vengono incise su tavolette di legno o su sassolini e conchiglie.

[close]

p. 14

La Numerologia è un antico sistema di analisi che permette di tradurre i contenuti energetici profondi della realtà e dell’essere umano. Essa, oltre che di lettura, ha anche un grosso potere di azione sulla nostra energia vitale e può essere, perciò, usata consapevolmente con il fine di catalizzare alcuni processi evolutivi nella propria esistenza. I Numeri, in quanto archetipi fondamentali della vita, permettono di capire ciò che un individuo esprime dentro e fuori di sé, quello che può o dovrebbe fare in questa incarnazione e come attuarlo nel miglior modo possibile. Talenti naturali, sfide giornaliere, affinità con gli altri, predisposizioni lavorative, ciclicità della vita. Tutto fa parte del cammino della nostra anima! Ma per avere padronanza di certe informazioni non è necessario scegliere la Numerologia come percorso didattico, poiché il Numero è qualcosa di semplice e diretto come un colore, un profumo od un suono… possiamo dedicarci una vita intera ad approfondirla, ma possiamo anche imparare ciò che nel quotidiano ci offre nella sua semplicità.

[close]

p. 15

Le relazioni sono il nostro tempio iniziatico, un luogo sacro nel quale noi cresciamo verso la parte più alta e spirituale di noi stessi. L’altro è per noi un’occasione di risveglio e di perfezionamento interiore... è colui/ colei con cui condividiamo il nostro cammino verso l’infinito. La Numerologia insegna molto sull’amore e sul ruolo che esso gioca nelle nostre relazioni di coppia. Con molta direttività, essa ci svela, per esempio, ciò che ci attrae nel partner e quale sia il nostro ideale. Mediante semplici calcoli matematici, essa ci permette di comprendere i personali ed altrui atteggiamenti nelle relazioni e le ragioni intime dietro questi. Inoltre, la Numerologia è in grado di indicare quale sia l’andamento archetipico di una storia d’amore, come non farci cogliere impreparati di fronte alle sue fasi più critiche e come accogliere al meglio quelle più belle. Serata all’insegna della Numerologia e dei suoi, sempre magici, metodi per aiutarci ad evolvere. In questa nuova serata verrà insegnato come calcolare ed interpretare dalla propria data di nascita i Numeri che rappresentano, nel percorso di vita, i lati deboli che ognuno di noi ha, nessuno escluso. Si, avete capito bene... nessuno! Tutti quanti possediamo dei difetti e tutti quanti abbiamo avuto delle ferite durante l’infanzia che, come in un software, hanno programmato una grossa fetta di atteggiamenti abitudinari difficili da scalfire. Ma la Numerologia ci viene incontro anche in questo, rivelandoci tutto ciò che ci è utile per migliorare non soltanto noi stessi, ma anche i rapporti con gli altri, perché comprendere le proprie debolezze significa anche saper accettare quelle altrui. In questa nuova serata di Numerologia impareremo a fraternizzare con il personale Tempo che abbiamo in questa vita, scandito da cicli ben precisi, contenenti ognuno delle specifiche lezioni. L’obiettivo finale è quello di essere sempre in linea con i ritmi universali più adatti alla nostra evoluzione, sfruttando al meglio le differenti energie che, come venti invisibili, secondo ritmi ben precisi soffiano sulla nostra esistenza. Questo ci permetterà di comprendere ed apprezzare tutte le fasi che affrontiamo, soprattutto quelle che superficialmente sembrano volgersi contro di noi, ma che celano, invece, in profondità i migliori insegnamenti per la crescita della nostra anima.

[close]

Comments

no comments yet