Grandangolo_Verbale Assemblea 2018

 

Embed or link this publication

Description

Verbale dell'assemblea del 23 gennaio 2018, con tutti i resoconti del 2017, e le proposte per l'anno 2018.

Popular Pages


p. 1

VERBALE DI ASSEMBLEA GENERALE dei Soci del GRUPPO FOTOGRAFICO GRANDANGOLO BFI di Carpi 23 gennaio 2018 In data odierna è stata convocata l’Assemblea Generale di tutti i soci, alla quale partecipano 15 soci, al fine di rendicontare l’anno 2017 di attività e condividere le attività che sono all’inizio della programmazione per il 2018. L’Assemblea ha inizio alle ore 21,00 con il seguente O.D.G.: Bilancio delle attività 2017 5x1000 FIAF 2018 Programmazione attività 2018 Dimissioni ed Elezioni del Presidente e del Consiglio Direttivo Altre ed eventuali Bilancio delle attività 2017 Anche l’anno appena trascorso è stato caratterizzato da tante importanti iniziative, ma soprattutto sono stati contraddistinti da un forte impegno finanziario. Che comunque ha portato alla realizzazione di attrezzature espositive che ci permetteranno di proseguire gli allestimenti delle mostre future. L’anno è iniziato con il progetto FUTURA, STORIE DI DONNE, mostra esposta a Correggio, al Palazzo dei Principi, dove assieme alle nostre storie abbiamo esposto il frutto dei laboratori effettuati con 6 classi delle Scuole d’Infanzia della città. È continuato il partenariato nel progetto EFFIMERA al MATA di Modena, mostra a cura di Luca Panaro. Ancora a Correggio, all’interno del Circuito Off della Fotografia Europea, 9 autori hanno esposto propri progetti all’interno di vari esercizi commerciali e uffici. A maggio la mostra di FotoCarpi18 CAPOLINEA all’interno della Chiesa di San Rocco, risistemata con i pannelli di legno autoportanti e smontabili e trasportabili, sui quali, con l’aiuto dell’acquisto di altri ganci regolabili, si sono potuti appendere tutti i nostri progetti. Assieme a questo consueto appuntamento, la mostra de I NOSTRI PRIMI 40 ANNI, tanti anni di intenso lavoro, ma altrettanti pieni di soddisfazioni. Inoltre il progetto CAPOLINEA, con la supervisione di Agorà Di Cult, organo del Dipartimento Cultura della FIAF, ci ha visti quali tutor presso i laboratori di Mantova e Boretto, per la condivisione dei loro progetti fotografici. E una selezione di nostri autori hanno avuto la possibilità di essere esposti a Sassoferrato, in luglio, e a Colorno, a novembre. Sono continuati i nostri laboratori dedicati ai più piccini, in occasione di eventi organizzati dalla Gelateria Aloha e durante un campo estivo a Limidi di Soliera. L’autunno è stato caratterizzato dall’evento di Carpi Foto Fest, ancora dedicato ai Giovani, con mostre, conferenze, presentazione di libri, laboratori e workshop, letture pubbliche in modalità Face to Face. Con la novità di quest’anno dei tavoli di lettura, che ha visto tre vincitori, uno under 30 uno over 30 ed un autore che ha presentato il proprio lavoro su Capolinea. A fine novembre è stato presentato, durante un convegno nazionale di ONAV a Bologna, il progetto SIDURI, DONNE IN VINO curato interamente da Valeria Cremaschi e mamma Vanda, ottenendo ottimissimi consensi, nonostante fossero state esposte solo una piccola “rappresentanza” dei progetti. Con l’anno in corso si spera di portare a buon fine i contatti intercorsi con altre realtà espositive per presentare il progetto completo. Sono continuate le esposizioni nella Spazio Tecnocasa, con due mostre collettive. In occasione del progetto nazionale, indetto dalla nostra Federazione dal titolo “La famiglia in Italia”, è stato coinvolto il nostro Gabriele Bartoli come Coordinatore Artistico Regionale (CAR), il quale ha portato la propria visione del progetto in giro per la Regione. In questo tour è stato più volte spalleggiato da altri soci, che, con il solito spirito di condivisione, hanno supportato i suoi esempi e i suoi concept, che sono stati di spunto e riflessione per iniziare a fotografare. 5x1000

[close]

p. 2

Si è ricordato della possibilità di evolvere il 5x1000 a favore della nostra associazione al fine di ricevere ulteriori contributi per le nostre attività. Al momento non ci è dato sapere cosa questo abbia portare nelle nostre casse per l’anno 2017 perché i tempi burocratici sono lunghi, e si potrà sapere qualcosa fra due o tre anni! FIAF 2018 Le iscrizioni e i rinnovi alla nostra Federazioni hanno avuto un calo dovuto allo strascico della recessione. Pur ribadendo l’importanza di far parte anche di questa famiglia, che ben ci rappresenta e che ci offre tantissime opportunità di crescita fotografica, la situazione, al momento, rimane invariata. Una delle opportunità che ci offre la Federazione è quella del progetto Talent Scout, che ha già visto nelle edizioni scorse due autori, nella sezione senior, portati all’attenzione del pubblico in varie occasioni, non ultime con un articolo pubblicato sul mensile FOTOIT. Quest’anno ho designato Massimo Plessi come under 30, e Pietro Sorano come over 30. Programmazione attività 2018 Al fine di poter rinfoltire le nostre casse, si è pensato di aderire ad una vendita promozionale di prodotti per la casa. Anche se con ciò che ci chiedono al momento, numero di presenze, ci sembra un po’ improbabile riuscire ad arrivare a termine. Altro modo, però, è quello di organizzare corsi o workshop: sulla Staged and Narrative Photography, sulla Cianotipia, antica tecnica di stampa fotografica, e sull’uso di Photoshop. Ci organizzeremo per metterli in piedi. Per le serate di circolo, si è pensato di proporre delle novità: dal “Poche ma buone”, visione libera di immagini anche scollegate fra di loro, con “Leggera la fotografia” si cercherà di far leggere, a tutti, le poche fotografie presentate, per dare modo di soffermarci maggiormente sul messaggio emergente dalla stessa immagine. Con “Viceversa”, invece, due autori si confronteranno proponendo dieci immagini elaborate a proprio gusto prese dallo stesso corpo di immagini. Per iniziare si è pensato di attingere all’archivio del Grandangolo dei vecchi concorsi interni a tema. Continueranno le esposizioni presso la spazio Tecnocasa e Libreria La Fenice, come avrà uno sbocco il progetto “Donne in vino, Siduri”. Sono stati presi contatti che a breve potranno sfociare in alcune mostre, addirittura fuori dal nostro consueto territorio. A febbraio inizierà il laboratorio de “La famiglia in Italia” presso l’Istituto Vallauri di Carpi, mentre ad aprile inizierà allo Spazio Giovani Mac’è. il frutto di questi laboratori verranno esposti all’interno di Carpi Foto Fest 2018. A marzo inaugurerà il progetto di “Carpi inedita – Bellezze tutte da scoprire”, progetto che ci ha visti “curiosare” fra i palazzi e le chiese alla ricerca di luoghi comunemente non visitabili o che non notiamo. Ad aprile saremo presenti all’interno del Circuito Off della Fotografia Europea a Correggio con le immagini di alcuni nostri soci. A maggio inaugureremo l’edizione 2018 di FotoCarpi dal titolo “La famiglia in italia”, anche in collaborazione degli altri foto club della città: Carpi Photographer e Fotogruppo Skylight. Il laboratorio, che si è creato, porterà a termine il percorso che sfocerà nella consueta mostra all’Auditorium San Rocco. Ad ottobre, la terza edizione di Carpi Foto Fest – Focus Giovani. il palinsesto rimarrà invariato rispetto alla passata edizione, soltanto le mostre saranno dedicate sempre più ai giovani, che vogliamo invitare personalmente fra quelli che sono stati individuati presenti nei festival, nei quali siamo stati invitati come lettori. Le attività dell’anno verranno concluse con le tre conferenze di FotoCarpi19, con un tema che verrà deciso durante l’anno in corso. Le tre serate verranno organizzate all’interno della Casa del Volontariato, nella sala al secondo piano, abbastanza capiente per contenere il nostro pubblico. Si è pensato a questa soluzione, perché il costo di “noleggio” dell’Auditorium Loria è per le nostre tasche alto, e per poter ulteriormente contenere i costi, questa come l’utilizzo di altre sale comunali, ci hanno fatto prendere questa decisione. La riunione si è conclusa, come da procedura statutaria, con l’elezione del presidente. Si sono resi disponibili i seguenti soci, con i rispettivi voti ricevuti: votanti: 15 soci, Danilo Baraldi, voti 8 Fabio Bertani, voti 1 Valeria Cremaschi, voti 2

[close]

p. 3

Maurizio Ligabue, voti 2 Astenuti, voti 2. Quindi rielezione di Danilo Baraldi alla carica di presidente, che ha confermato il consolidato Consiglio Direttivo e aggiunto nuovi elementi: GABRIELE BARTOLI, VALERIA CREMASCHI, RENZA GROSSI, STEFANIA LASAGNI, coordinatori dei progetti tematici, FABIO BERTANI, SARA FATTORI, ELENA ITALIANI, MAURIZIO LIGABUE, e aggiuntisi in occasione dell’organizzazione di Carpi Foto Fest 2017, PAMELA LODI, FRANCESCO FERRARI, MASSIMO PLESSI, DANIELA CALANCA, LUCIANA POLTRONIERI, PIETRO SORANO. Al termine della serata si è voluto dare spazio a commenti o suggerimenti. Ciò che è emerso è la necessità di capire come mai ultimamente ci siano state diverse defezioni. Forse dettate dal fatto che i nostri interessi vogliono puntare sempre più a livelli alti, ma anche perché, oltre a propri impegni personali, a volte sembra di capire non ci sia un grande interesse per la fotografia. Dimostrato anche da nuovi entrati, addirittura corsisti, che da subito si sono messi in gioco e hanno avuto l’opportunità di esporre e farsi vedere in varie occasioni. Ciò non toglie la necessità di fare proposte sempre più ampie e diversificate. Come cercare di essere più presenti durante il corso base di fotografia. Diversi soci, anche a turni, essere presenti durante le serate, facilita l’inserimento dei nuovi corsisti all’interno del gruppo. Oltretutto darebbe maggior respiro a Norberto durante il corso, che lo renderebbe più dinamico con interventi a più voci. L’assemblea si è chiusa alle ore 23,40. Il presidente Danilo Baraldi

[close]

Comments

no comments yet