Il Punto Merlo 2017

 

Embed or link this publication

Description

Notiziario annuale del Comitato di Quartiere Merlo di Bassano del Grappa

Popular Pages


p. 1

Il Punto NUMERO UNICO - Riservato ai residenti del Quartiere Merlo NOVEMBRE 2017 Quartiere ME L Bassano del Grappa Stiamo per giungere al termine del secondo anno di mandato dopo le elezioni del 25 ottobre 2015. In questo numero del giornale cercheremo di rendicontare ai nostri concittadini di quartiere dei risultati di questo 2017 caratterizzato da incontri, proposte, iniziative, lavori. Come si potrà notare nelle pagine interne, l'impegno da parte del consiglio di quartiere è stato profuso mensilmente. Le iniziative sono state molteplici, molte in collaborazione con l'Amministrazione Comunale che ringraziamo per la vicinanza ai problemi del quartiere. Una particolare attenzione, con un conseguente dispendio di energie, è stata riservata alla cura del verde pubblico. Abbiamo la fortuna di avere nel nostro quartiere ben cinque aree verdi, di cui quattro a nostro carico, che curiamo con i nostri volontari attraverso un'apposita convenzione stipulata con il Comune. Alcune iniziative intraprese quest' anno sono una novità assoluta per il nostro quartiere. La prima è la consegna agli anziani del quartiere, in occasione delle festività natalizie, di un biglietto di auguri accompagnato da un omaggio floreale per le donne e da una confezione panettone-bottiglia per i maschi. Altra novità è l'apertura di uno sportello gratuito per l'orientamento burocratico per anziani e persone in difficoltà. A questo si aggiungono l'iscrizione di quattro eco-volontari al corso di formazione tenuto da Etra, il censimento dei capitelli presenti nel nostro quartiere e molte altre cose che troverete ben argomentate all'interno di questo giornale. Se il 15 agosto, ricorrenza dell'Assunta, è la festa per eccellenza del quartiere Merlo, non possiamo dimenticare tutte le occasioni che ci vengono offerte per stare insieme, avere uno scambio di opinioni, socializzare, come ad esempio i buffet dopo le S. Messe del mese di maggio dove cerchiamo di non far mai mancare un pezzo di pane, una fetta di salame, un bicchiere di vino. Una notizia ci preme sottolineare: è l'impegno preso dall'amministrazione per il 2018 di eseguire il passaggio ciclo-pedonale in viale De Gasperi in prossimità della rotatoria con via Cristoforo Colombo, un'opera che questo quartiere metteva tra gli obiettivi futuri fin nell'edizione del 2009 di questo giornale. Un nervo che rimane ancora scoperto è il mancato collaudo della lottizzazione "Travettore Est" che porta in sè una serie di criticità, come ad esempio il mancato completamento dell'illuminazione pubblica in via B. Las Casas, l'adeguamento del verde pubblico attrezzato ed altri interventi che renderebbero la qualità della vita in questo luogo più consona al resto del quartiere. Sarà nostro impegno per il 2018 farci interpreti presso l'Amministrazione Comunale affinchè anche questo obbiettivo venga raggiunto. Come si può notare il lavoro per il futuro non manca. Il primo appuntamento che ci viene offerto per approfondire questo e molti altri argomenti è fissato per lunedì 4 Dicembre p.v. alle ore 21.00 presso la sede di via Rosmini con l'annuale assemblea generale del quartiere. Con l'auspicio di ritrovarci numerosi e con l'avvicinarsi delle festività ci sia consentito di formulare a tutti Voi e alle Vostre famiglie i migliori auguri di un Santo Natale e di un buon 2018. Il Presidente del Quartiere Merlo Fabio Beraldin GI & GO s.r.l. Via Cristoforo Colombo, 104 36061 Bassano del Grappa (VI) Tel. 0424 880120 Fax 0424 568441 Notiziarioinformativodel QuartiereMerlo di Bassanod/G - registratoc/oTribunaledi Bassanod/G n. 5/2012- DirettoreResp.AndreaMaroso · Stampa: GraficheGabbiano· Grafica A.Maroso- Redazione: Agbobli Kwassi Apelete, Fabio Beraldin, Francesca Bizzotto, Antonio Bonamigo, Alessandro Bordignon, Marco Bertoncello, Virginia Adriana Bizzotto, Daniele Fietta, Simone Fontana, Ettore Marchesin

[close]

p. 2

APPROVATO IL NUOVO STATUTO sportello GRATUITO Appena insediato il consiglio di quartiere ha provveduto ad adeguare gennaio è stato inviato anche all'Amministrazione comunale orientamento burocratico per essere approvato dalla per gli anziani e i soggetti in difficoltà lo statuto interno al nuovo stessa. Durante l'assemblea che avessero la necessità regolamento comunale approvato il 9 luglio 2015. Effettuate le opportune modifiche, il nuovo statuto è stato approvato dal consiglio di quartiere in data 13 gennaio 2016. Nei mesi a seguire è stato pubblicato sul sito web e affisso generale del 6 dicembre 2016, si è provveduto alla votazione per alzata di mano per la sua definitiva approvazione: i partecipanti al voto sono stati 75 di cui 73 favorevoli, 1 contrario e 1 astenuto. di parlare con un consulente per capire come muoversi per l’espletamento delle diverse pratiche Attivo nella sede di Quartiere (sede della Associazioni - via Rosmini) previo appuntamento telefonando al numero 335 5361861. sulle varie bacheche di quartiere in modo da renderlo il più visibile possibile ai residenti chiamati più tardi all'approvazione in assemblea. Nello stesso mese di due conti per conoscere il bilancio A prima analisi del nostro piccolo bilancio, balzano all'occhio le voci di spesa riguardanti la gestione del verde del nostro Quartiere che dall'anno 2016 è diventato ancora più esteso, curato costantemente e con premura da parte dei vari volontari che si occupano prevalentemente dei tre parchi con maggiore estensione d'area quali parco via Boito, via Madonna Elisa, di via Wagner e via Vial oltre che ad altre zone di minore estensione. I vari mezzi a disposizione e l'attrezzatura varia hanno chiaramente bisogno di manutenzione e tale capitolo di spesa richiama anche quest'anno la principale risorsa di spesa del nostro bilancio la quale assorbe praticamente per intero i finanziamenti che arrivano dall'Amministrazione Comunale. Anche l'organizzazione delle feste, quali quella del 15 agosto e la giornata ecologica, hanno comportato da parte del Comitato un costo ed una preparazione tecnica non indifferente, che solo grazie ad una grossa opera di volontariato e l'organizzazione di iniziative dedicate ha permesso di chiudere in attivo l'anno corrente consentendo di direzionare i proventi alla Scuola Materna Parrocchiale di S. Croce . Infine, il presente notiziario che viene distribuito in oltre mille copie ai residenti, veicolo importantissimo di comunicazione, ha costi importanti che fortunatamente riusciamo a contenere grazie all'apporto degli sponsor che lo sostengono. ENTRATE € 5.860,00 USCITE € 5.839,00 SALDO € 21,00 2

[close]

p. 3

Il Punto HABEMUS PAPAM... SPERIAMO L'attraversamento pedonale sulla De Gasperi è stato messo su carta Attraversare viale De Gasperi all'altezza di via Travettore è per molti è e rimane un'impresa: mamme con bambini e passeggini, ragazzi in bici, badanti con anziani. Proibitivo lo è per i disabili. Molti abitanti che vogliono raggiungere l'Emisfero o semplicemente attraversare la strada, son costretti a farlo senza protezione, superando la cordonata spartitraffico il tutto in una via di grande scorrimento. Il tempo corre inesorabile, passano le stagioni, cambiano le amministrazioni ma il problema rimane, con il Quartiere a suonare con costanza il campanello del Comune. Ma dopo parole e promesse, forse si è giunta alla svolta. L'Amministrazione ha recentemente presentato il progetto di intervento per mettere in sicurezza il passaggio pedonale, creando oltremodo un percorso dalla ciclabile di via Travettore. Un varco verrà creato nell'area verde che aprirà la strada al tanto atteso passaggio pedonale il quale si collegherà poi ad ovest con la ciclabile che porta al centro commerciale ed in un futuro a nord lungo la zona da urbanizzare. Il passo dalle parole alla carta è stato fatto. Ora l'attesa è per veder concretizzata l'opera perché come S.Tommaso… Via Croceron, 91 - 36022 Cassola Tel. 0424.570186 Fax 0424.570740 pneuslorenzato@virgilio.it

[close]

p. 4

COSA È STATO FATTO UN ANNO DI ATTIVITÀ NOVEMBRE 2016 · Completamento potatura pini marittimi in campo di atletica; · Allestimento nell'interrato della sede di via Rosmini del presepe della famiglia ArtusoMarin, già presente in passato nella sede del Q.re Firenze; · Installazione semaforo sottopasso via Rambolina; · Uscita e consegna a domicilio del giornale del ns. Quartiere. DICEMBRE 2016 · Visita per gli auguri di Natale agli anziani del ns. Quartiere, con omaggio floreale alle signore e panettone e bottiglia per gli uomini; · Assemblea generale del Q.re Merlo nella sede di via Rosmini con la presenza del sindaco Riccardo Poletto e degli assessori Linda Munari e Oscar Mazzochin; · Approvazione da parte dell'Assemblea del nuovo statuto del Q.re Merlo: su 75 aventi diritto. favorevoli 73, contrari 1, astenuti 1; · Scambio di auguri Natalizi con spumante e panettone presso la ns. sede e presso il parco di via Madonna Elisa. GENNAIO 2017 · Installazione di un nuovo lampione nell' incrocio di via delle Scuole con via Wagner; · Esecuzione di un pozzo perdente per eliminare penetrazione acqua in proprietà privata in strada Santa Croce al civico 42; · Piantumazione di 3 alberi a fusto alto in parco Philippe Vial. FEBBRAIO 2017 · Operazione di deratizzazione in parco S.Giovanni Paolo II; · Posizionamento di nuovi bidoni per il verde nei parchi di via Madonna Elisa e Philippe Vial; · Consegna di un nuovo rasaerba e un nuovo decespugliatore per i parchi di via Wagner e via Philippe Vial. MARZO 2017 · Adesione del ns. Quartiere al progetto dell'Amministrazione e di Etra "È tempo di metterci il cuore"; · Eliminazione processionaria in un pino del parco Boito; · Spostamento di una bacheca in una zona scoperta del ns. Quartiere; · Aggiunto un nuovo volontario per la manutenzione del verde nel ns. quartiere. APRILE · Adesione al progetto dell'Amministrazione "Social day" con una classe di ragazzi delle superiori con pulizia del parco Boito; · Serata enologica nella sede di via Rosmini con il sommellier Gianpaolo Giacobbo; · Consegna al Parroco di Santa Croce del lavoro di ricerca sulla popolazione anziana del ns. Quartiere; · Sistemazione del capitello di S. Antonio incrocio via Rambolina - via Pio La Torre; · Risolto il problema della sosta notturna dei camion carichi di g.p.l. in Strada Ponte Storto in attesa dell'apertura al mattino della Beyfin. MAGGIO 2017 · Sopralluogo di Arpav in via Madonna Elisa dopo la segnalazione di alcuni residenti di odori molesti; · S. Messe nei parchi Philippe Vial, Boito e capitello di Ponte Storto dopo la conclusione dei rosari, con rinfresco finale offerto dal Quartiere; · Conclusione del mese Mariano al parco Boito con processione partendo dalla Chiesa di S.Croce attraverso le vie del ns. Quartiere. GIUGNO 2017 · Sostituiti in new jersey in plastica con quelli in cemento nel sottopasso di via Rambolina; · Potatura dell'albero delle 4 icone di via Ca' Dolfin; · Potatura siepe dell'ex scuola media "Giusto Bellavitis" di via Leoncavallo da parte dei volontari del ns. quartiere con pranzo di ringraziamento; · Interessamento del Quartiere per l'espletamento delle pratiche riguardanti l'asfaltatura di parte di via Negrofumo a carico di un privato. LUGLIO 2017 · Lettera del Sindaco di Bassano del Grappa Riccardo Poletto a vari enti e politici interessati riguardante l'individuazione di iniziative per il trasferimento dell'impianto della ditta "Beyfin"; · Ospitate presso la ns. sede le due iniziative dell'Amministrazione: di fiaba in fiaba e storie a pedali nei giorni di lunedì 3 luglio e martedì 4 luglio per la gioia di grandi e piccini. AGOSTO 2017 · Riparazione canaletta di irrigazione in via Baggi da parte dei volontari del parco danneggiata da un'autovettura; · Potatura siepe in prossimità del semaforo di via Rambolina che impediva la visione dello stesso; · Collaborazione con i servizi sociali del ns. Comune per la distribuzione e il ritiro di un questionario per le problematiche delle famiglie; · 14 agosto: serata musicale in apertura della festa del ns. quartiere con Cristina Grego e il suo gruppo; · 15 agosto: Festività dell'Assunta con S.Messa presso il sacello di via Travettore, rinfresco per tutti, cena del quartiere ed estrazione lotteria; 4

[close]

p. 5

Il Punto · Interessamento del quartiere presso l'Amministrazione per danneggiamento recinzione di una ditta da parte dei camion in manovra notturna in via Voiron; · 25 agosto: S. Messa presso albero delle 4 icone in via Ca' Dolfin con rinfresco finale. SETTEMBRE 2017 · 9 settembre: festa dei residenti di via Philippe Vial presso il loro parco; · 22 settembre: cena per i collaboratori della festa del 15 agosto presso la sede di via Rosmini; · 23 settembre: pulizia straordinaria scarpata incrocio strada Travettore-via del Brolo; · 30 settembre: giornata ecologica per pulire le vie del ns. quartiere in collaborazione con Etra e la scuola media "Bellavitis" 2.0 con brindisi fina le presso la scuola; · Spostamento sbarre delimitatrici in altezza nel parcheggio della "Bellavitis 2.0" per impedire le soste selvagge dei caravan; · Iscrizione e partecipazione di 4 ecovolontari del ns. quartiere ai corsi di formazione organizzati da Etra. OTTOBRE 2017 · Revisione straordinaria del trattorino rasaerba del parco di via Madonna Elisa; · Avviamento dell'iniziativa del ns. quartiere "sportello gratuito di orientamento burocratico" con pubblicizzazione nel bollettino parrocchiale, affissine nelle ns. bacheche e Facebook; · 22 ottobre visita cardiologica e misurazione della glicemia presso la ns. sede con pranzo finale; · Censimento capitelli del ns. quartiere per l'inserimento della ricerca sul ns. giornale; · Illustrazione al quartiere da parte dell'Amministrazione del progetto esecutivo dell'attraversamento ciclopedonale di viale De Gasperi all'altezza dell'intersezione con via Travettore. NOVEMBRE 2017 · In occasione delle festività di Tutti i Santi e del dei giorno dei Morti abbiamo fatto installare dall' Amministrazione due w.c. chimici dei quali uno per portatori di handicap all'interno del cimitero di S.Croce per agevolare soprattutto le esigenze della popolazione anziana; · Preparazione per l'uscita del nuovo numero del ns. giornale; · Posizionamento cartellonistica in Strada Ponte Storto per divieto ai camion di invertire la marcia davanti all'incrocio del capitello; · Consegna ai neo-diciottenni del ns. quartiere dell'invito di partecipazione alla consegna della costituzione di lunedì 27 novembre alle ore 18 al teatro Remondini. ASFALTATURE: via Voiron; via Rossini; via Ca' Dolfin; via S.Croce; corsia ovest di viale De Gasperi da via Rodolfi a via Pio la Torre. OBIETTIVI FUTURI ovvero cosa chiediamo ! Barriera fonoassorbente lungo viale De Gasperi a protezione degli abitanti di via Philippe Vial ! Collaudo lottizzazione Travettore est ! Pista ciclopedonale a completamento di viale Cristoforo Colombo ! Marciapiede da via delle scuole, via Travettore, via Mons. Rodolfi a rotonda Bellavitis 2.0 ! Pista ciclopedonale da via Maritan a via Mons. Rodolfi (lato asilo S.Croce) ! Attraversamento pedonale via Rosmini (fronte parcheggio civico 27) ! Attraversamento pedonale viale De Gasperi (zona rotatoria via Cristoforo Colombo). Esecuzione lavori. ! Campetto polivalente + casetta ricovero attrezzi parco Boito ! Sostituzione cipressi deteriorati via Don Didimo Mantiero ! Illuminazione ultimo tratto via B. Las Casas ! FOGNATURE: via delle Scuole, strada delle Scuole

[close]

p. 6

VERDE PUBBLICO NOSTRO PATRIMONIO Quattro i parchi del Quartiere da vivere e rispettare con il contributo di tutti. Eccoci ormai giunti alla fine dell'anno, e come tante attività anche noi volevamo fare il punto sulla “salute” dei nostri parchi. Partiamo cosi a fare l'analisi del parco più grande del nostro quartiere: Parco Giovanni Paolo II, adiacente alla scuola Bellavitis 2.0. Purtroppo vista la sua estensione è un parco poco frequentato e adibito per lo più per la sgambatura dei cani. Passiamo ora al parco di via Boito, che si presenta per lo più sempre in ordine, con lo sfalcio dell'erba e svuotamento dei cestini; inoltre sabato 8 aprile grazie ad alcuni ragazzi delle scuole superiori tramite il progetto Social Day si è provveduto alla potatura di rami e piante, sostituita la rete del campo da pallavolo e installata la rete da calcio. Grazie al gruppo di volontari che si è costituito il parco di via Philippe Vial è sempre in ordine con lo sfalcio dell'erba e svuotamento dei cestini; sono stati inoltre piantumati dei nuovi alberi. Anche il parco di via Madonna Elisa si presenta in ordine come gli altri e con cura particolare della staccionata e dei giochi. Per concludere sabato 24 giugno su richiesta degli abitanti adiacenti all'entrata del ex scuola Bellavitis, si provveduto al taglio della siepe che “ sbordava” all'esterno della cancellata. Siamo convinti che non sempre tutto può essere perfetto o in ordine, ma come in questo ultimo caso grazie anche alla collaborazione con i cittadini, si può creare una sinergia vincente, per una cura migliore di angoli nascosti, per rendere ancor più verde e curato il nostro quartiere. Grazie per la vostra preziosa collaborazione e alla prossima Per ultima cosa, raccomandiamo la raccolta delle feci dei vostri amici a 4 zampe. ECCO A VOI GLI ECO-VOLONTARI Nell'ambito dell'iniziativa dell'amministrazione comunale: "Bassano è tempo di metterci il cuore" il nostro quartiere ha iscritto 4 eco-volontari al progetto, che hanno frequentato il corso e sono già operativi nel quartiere. Obiettivi: - valorizzare l'impegno di singoli cittadini e dei quartieri - aumentare il senso di appartenenza e tutela del territorio - incentivare i comportamenti virtuosi - migliorare la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica in collaborazione con l'Amministrazione comunale. Ecco i loro nominativi: Benacchio Bruno, Campagnari Giorgio, Cecchin Marco e Nicoli Giorgio Il consiglio di quartiere li ringrazia per la disponibilità e augura a tutti loro un proficuo lavoro. DOMENICHE 4-11-18 DICEMBRE 6

[close]

p. 7

Il Punto C'È CHI SI SPORCA LE MANI X GLI ALTRI 5ª edizione della giornata ecologica assieme ai ragazzi della Bellavitis 2.0 Anche questa iniziativa oramai è entrata nella nostra agenda annuale. Per il 5° anno consecutivo il nostro quartiere ha organizzato la giornata ecologica. Sabato 30 ottobre con partenza alle ore 9.00 dalla sede di via Rosmini dopo esserci riforniti di pettorine, guanti, pinze, sacchetti e quant'altro, messeci a disposizione da Etra, ci siamo divisi in gruppi e abbiamo attraversato in lungo e in largo il nostro quartiere per una pulizia a dir poco straordinaria. Alle ore 12 sono uscite le classi prime della Bellavitis 2.0 circa un'ottantina di ragazzi e ragazze coordinati dai loro prof. e dal vice preside prof. Abate che si sono rimboccati le maniche per far si che le vie adiacenti alla scuola e il parco S. Giovanni Paolo II ricevessero le giuste attenzioni in merito a decoro e pulizia. Il giusto premio dopo tanta dedizione si è concretizzato alle ore 13 con rinfresco e bibite per tutti. Un piccolo segno ma un grande esempio di come si può rendersi utili anche con pochi mezzi ma con tanta volontà ed hanno reso possibile tutto questo e con l'augurio di poter ripeterci l'anno prossimo AL SOCIAL DAY ABBIAMO ADERITO ANCHE NOI! Nella giornata conclusiva dell’attività di volontariato, Social Day 2007, il quartiere Merlo ha aderito al progetto coinvolgendo i ragazzi di prima della scuola superiore J. Da Ponte. Quindici studenti della 1Ds si sono resi disponibili nella mattinata di sabato 8 Aprile per la pulizia e la manutenzione dell'area verde di via Boito. Durante la mattinata dalle 9.00 alle 13.00 i ragazzi si sono occupati della potatura e della pulizia del parco assistiti dai volontari dello stesso Quartiere. Il Parco, dopo la pausa invernale, è stato così rimesso a nuovo nei viali e nelle varie aiuole fiorite. Son state raccolte carte e qualche pattume anche nelle vie limitrofi al parco. Il ricavato dell'attività di volontariato è stato donato per un progetto di beneficenza che finanzierà la costruzione di scuole e ospedali in Africa STAZIONE DI SERVIZIO VIVIAN SONIA Pagamento con carte di credito Cambio Olio e Filtri AUTOMARKET SELF-SERVICE 24h con Bancomat LAVAGGIO AUTO E FURGONI BASSANO DEL GRAPPA - V.le De Gasperi - Tel. 0424.566402

[close]

p. 8

I CAPITELLI MEMORIE DI STORIA E FEDE Numerosi i sacelli presenti, testimonianze di fede che battono il tempo Abbiamo pensato di dedicare alcune pagine del nostro periodico ai “capitei” del quartiere Merlo, alcuni di valore artistico, tutti ugualmente importanti per il valore spirituale che esprimono, testimonianze tangibili della fede semplice e profonda che ha sempre animato il popolo dei fedeli bassanesi nel corso dei decenni e dei secoli. Disposti lungo le strade e sulle pareti delle nostre case, possiedono un grande potere evocativo e dispongono l'animo, nella quotidianità della vita, a rivolgere una preghiera, un pensiero spirituale capace di incoraggiare in modo immediato le anime in cammino sulla via del bene. Di alcuni non abbiamo, purtroppo, sufficienti notizie storiche per un resoconto dettagliato e pienamente soddisfacente. Invitiamo pertanto chi avesse maggiori informazioni sui “capitei” della zona a contattare i rappresentanti di Quartiere: sarebbe bello in futuro approfondire l'argomento con la fattiva collaborazione di tutti gliAbitanti del Quartiere Merlo. CAPITELLO VIA TRAVETTORE, 65 Situato a ridosso di una vecchio caseggiato a circa due metri da terra, questo capitello che rappresentava la Vergine Maria su campo azzurro, è purtroppo molto rovinato Ai passanti può sfuggire perché collocato vicino ad una curva a gomito stretta ed impegnativa. Molto graziosa la grata in ferro battuto ingentilito da fiori dello stesso materiale. Nella parte alta campeggiano due scritte , una porta la data della sua realizzazione, 1886, e un'altra il saluto “ Ave Maria” che ricorda da più di un secolo ai passanti, ora fattisi più frettolosi, la necessità di rivolgere lo sguardo lassù anche nei momenti di attività quotidiana, e di ricordare, nell'orizzonte della fede cristiana, di elevare l'animo a Dio chiedendo aiuto alla Madonna. Del vecchio affresco, purtroppo, rimane solamente lo sfondo dell'immagine, uno splendido color pervinca. Data la raffinatezza della fattura del capitello ci piace pensare che l'affresco sia stato altrettanto bello ed artistico. Oggi nel campo azzurro è stato posto un quadretto rappresentante la Vergine Maria incoronata Regina del Cielo da Gesù. CAPITELLO VIA CARTIGLIANA, 145 Il grande Capitello (m. 3.00x 2.00), costruito in muratura, uno dei più belli e raffinati dell'intero quartiere, è purtroppo devastato dal tempo e dalle intemperie. Il tetto è a due spioventi con la croce su acroterio e, a detta di alcuni abitanti della zona, fino ad alcuni anni fa si vedevano sul timpano delle teste di angioletti alati. Appena percettibile, sopra c'è una scritta ormai illeggibile e a coronamento del capitello stesso sulla parte superiore sono state poste tre teste lignee di angeli. Nella nicchia (m.1,20 x 0.60) fino a qualche anno fa si poteva ammirare una splendida immagine della Madonna vestita di bianco con l'aureola e 12 stelle sul capo. Oggi l'immagine non esiste più e nella nicchia da qualche devoto è stata posta una statua di colore scuro della Vergine stessa. A sinistra di chi guarda sorge un altro capitello (m. 1.20 x 0.80 ) con l'affresco ormai illeggibile di un angelo custode che accompagna un bambino. Il capitello risale al Seicento. PIZZERIA SALERNITANA TRAMONTI VIA OGNISSANTI, 57 - 36061 Bassano del Grappa Orari: 12-15 / 18-01 - Tel. 0424.524011 Chiuso il lunedì PIZZE D’ASPORTO 8

[close]

p. 9

Il Punto CASA LUNARDON, VIA TRAVETTORE, 85 Siamo davanti al caseggiato della famiglia Lunardon. Si tratta di un recente ed originale capitello che dà su via Travettore ed è ben visibile dalla strada. In pietra bianca, c'è un basamento sul quale poggia una nicchia che contiene una statua della Madonna avvolta in un bel manto azzurro. La Vergine ha le mani protese, in un atteggiamento materno ed accogliente, a significare che chi si rivolge a Lei trova sempre aiuto e consolazione. I fiori, le candele, i rosari che qualche passante ha lasciato sulla statua della Madonna testimoniano la devozione con la quale gli abitanti del quartiere sostano davanti al capitello. CAPITELLO DI VIA PIO LA TORRE, 33 Molti sono i privati che riservano un angolo del loro giardino o della sommità del muro di cinta ad un capitello; alcuni sono ex voto, più spesso sono manifestazione di autentica fede popolare semplice ma profonda che arriva immediatamente al cuore dei credenti che transitano sulla via. Ecco il capitello eretto di recente situato sopra il muro di cinta di una proprietà della famiglia Baggetto in via Pio La Torre. Si è voluto rivolgere la statua della Madonnina monocromatica verso la strada come a ricordare che la fede è un patrimonio comune del nostro territorio e la Vergine dal volto dolcissimo veglia non solo sui proprietari della casa ma su tutti coloro che a Lei si rivolgono, sia pure per un frettoloso saluto nell'arco delle nostre giornate. CAPITELLO PARCO BOITO DEL MERLO Capitello protetto da vetro intelaiato, in esso è custodita la statua monocromatica della Vergine Maria, una giovanissima Madonna con le mani giunte in atteggiamento orante, sul capo una corona luminosa con dodici stelle. Il capitello è situato all'interno del parco Boito del quartiere Merlo e sembra vegliare sui giochi dei ragazzi e sui momenti di relax degli abitanti della zona. I cespugli fioriti posti ai piedi della Madonna testimoniano la devozione dei fedeli, che riservano al loro Capitello una grande cura ed una attenzione costante. CAPITELLO DI STRADA DELLE SCUOLE Capitello (m.3.00 x 1.20 c.) in muratura, con il tetto a due spioventi ricoperto di lastre di pietra. Nella nicchia (m.1.40 x 0.80) protetta da vetro c'era l'immagine su tela della Vergine di Lourdes. Recentemente il quadro è stato sostituito con una composizione policroma in rilievo raffigurante secondo tradizione la Madonna di Lourdes con veste bianca e manto azzurro, con le mani giunte dalle quali pende la corona del Santo Rosario. Ai suoi piedi è inginocchiata Bernardette con le mani protese verso la Vergine apparsale nella grotta.In alto, è stata aggiunta una scritta “Ave Maria – Santa Maria”. C'è sempre stata molta devozione verso questo capitello e non mancano mai mazzi di fiori freschi. Nel mese di maggio qui si recita il Santo Rosario. Impianti civili e industriali Riscaldamento a pavimento, parete e soffitto Condizionamento e climatizzazione Impianti solari e pompe di calore DUEERRE IMPIANTI S.r.l. Bassano del Grappa (VI) - Strada Cartigliana, 168 Telefono e Fax 0424 567429- email: info@dueerreimpianti.it BONAMIN COSTRUZIONI srl Via Don Lorenzo Perosi, 28 36061 Bassano del Grappa Tel. e Fax 0424.566461 - cell. 347.2389807

[close]

p. 10

CAPITELLO DI VIA PONTE STORTO Capitello (m.4.00x2.00) in muratura con il tetto a quattro spioventi ricoperto di coppi e croce in ferro battuto sulla sommità. La grande apertura è protetta da un cancello e sopra campeggia una grande scritta “Ave Maris Stella”. Nella nicchia protetta da un vetro c'è la statua (1 m.) in gesso della Vergine Immacolata, abbellita da fiori e da una tovaglietta bianca . Fu un muratore, Costante Scarpece, abitante di Ponte Storto, a costruire il capitello inaugurato nel 1936 sul pezzetto di terra donato dai conti Lombardi-Frailino. Per reperire i fondi, i giovani s'impegnarono a cantare la Stella e per tre anni si spinsero con il cavallo e il carrettino fino a Rossano Veneto nelle gelide serate di dicembre. La statua fu benedetta in Chiesa a S. Croce da don Antonio Magnaguagno e portata in processione fino alla dimora attuale. Per onorare la Vergine, il giorno dell'inaugurazione e negli anniversari successivi suonò la banda di Cartigliano diretta dal maestro Bertoncello. CAPITELLO DI VIA TRAVETTORE Il sacello dedicato alla Madonna Assunta, custodisce una statua della Vergine in ceramica policroma abbellita da una corona sul capo di dodici stelle luminose. Furono i capifamiglia del quartiere, dopo la seconda guerra mondiale, ad accordarsi per erigere il capitello alla Madonna che aveva protetto le loro famiglie durante le vicissitudini belliche. Fu una gara di generosità per reperire i fondi e tutti gli uomini contribuirono alla sua costruzione con manodopera gratuita. Il progetto, inizialmente risultò poi una fusione di stili diversi per soddisfare il desiderio di tutti gli abitanti. L'inaugurazione avvenne il 15 agosto 1945 con una solenne processione accompagnata dalla banda musicale. La festa del quartiere Merlo, che cade il 15 agosto, ricorda ogni anno quell'avvenimento, la realizzazione di un progetto fortemente desiderato dagli abitanti della nostra zona. CAPITELLO DI VIA CA' DOLFIN Sull'oppio, accanto al quale negli anni Ottanta c'era un distributore di carburanti, sono state collocate quattro nicchie lignee ( i capitelli, in pessimo stato, sono stati rifatti nel 2003), una con l'immagine del Sacro Cuore di Gesù, una raffigurante la Vergine SS., la terza la Sacra Famiglia e infine la quarta raffigurante Padre Pio ( non presente in origine, il capitello di Padre Pio fu aggiunto con il consenso del Parroco don Paolo Traverso nel 2003), tutte in carta colorata. Sotto l'oppio faceva tappa la processione delle Rogazioni. CAPITELLO DI VIA RAMBOLINA Del capitello restaurato e dedicato a S. Antonio da Padova, un quadro ligneo collocato nella conca di un albero sacro (un acero centenario) non abbiamo fonti sicure e possiamo solo supporre che sia dei primi del Novecento. Faceva parte del percorso delle Rogazioni ed era visitato e benedetto una volta all'anno dal Sacerdote nel periodo dell'Ascensione. Anche nella vita quotidiana, quando si passava davanti alle immagini sacre, era consuetudine fare un segno di croce in segno di venerazione e si recitava una preghiera. Una curiosità: negli anni Cinquanta, la Rambolina, in tutta la sua lunghezza da via Cartigliana al Ponte Storto contava solo due case storiche. Pochi abitanti, ma la fede viva dell'epoca induceva a proteggere tutto il territorio con la collocazione dei capitelli. VIA TRAVETTORE, 148/B BASSANO DEL GRAPPA TEL. 0424.566193 10

[close]

p. 11

Il Punto 15 AGOSTO CUORE DELL'ESTATE E DEL QUARTIERE Nutrita partecipazione alla Santa Messa e alla cena serale del Quartiere Il momento più importante della vita del nostro quartiere è il 15 agosto con la celebrazione della S.Messa al capitello della Madonna Assunta, celebrata da don Matteo. Anche quest'anno c'è stata grande partecipazione di fedeli nella strada addobbata a festa, stretti a semicerchio intorno alla loro Protettrice. La Messa è stata allietata dai canti di Cristina Grego, che la sera prima, assieme al suo gruppo, ha offerto al quartiere un concerto di sue canzoni molto apprezzato e gradito da tutti i presenti. Dopo la celebrazione il comitato ha offerto l'aperitivo a tutti ed è seguita la cena che quest'anno ha superato le 160 persone. La serata si è conclusa con la ricca lotteria a premi attesa da tutti i presenti. Il comitato ringrazia di cuore tutti quelli che in vari modi hanno permesso la buona riuscita della festa, ricordando a tutti che il ricavato di cena e lotteria sono stati devoluti al nostro asilo di S.Croce. L'appuntamento all'anno prossimo. CAPITELLO DI VIA MADONNA ELISA Non si può certo dire che manchino le testimonianze di fede nel nostro quartiere. Anche via Madonna Elisa, nel piccolo parco attrezzato e molto curato, ha trovato posto un capitello con la statua della Madonna. La collocazione è ideale per un momento di raccoglimento e di riflessione: a ridosso di un albero piantato in un angolo dello spazio pubblico. Fanno da sfondo due grandi fabbriche e alcune abitazioni private. La Madonnina, veste bianca e manto azzurro cielo, con le braccia incrociate sul petto veglia sulle attività umane, sulle case e sui momenti di riposo. Due panchine sono state piazzate davanti al capitello, costituito da un piedistallo (dove appare la scritta “Ave Maria”) su cui posa la statua della Vergine che è protetta da un graticcio ricoperto da un gelsomino profumato in primavera.

[close]

p. 12

PARCO BOITO - Anche quest'anno, come da calendario parrocchiale del mese di maggio, è stata celebrata una S.Messa al parco Boito, lunedì 29 maggio. Nell'occasione il parco e il capitello sono stati sistemati a puntino e don Matteo ha celebrato la S.Messa davanti a un buon numero di fedeli. E' seguito un rinfresco offerto dal quartiere per un momento di gioia, condivisione e per rinsaldare amicizie. Un ringraziamento a tutti coloro che anche in questa occasione hanno dato il proprio aiuto, materiale, economico e un po' del loro tempo. ALBERO SACRO - Questa volta sembrava che il vecchio oppio del 1700 avesse i giorni contati. Attaccato dalle formiche e dall'aria inquinata non si presentava certo di bell'aspetto. Convocati al capezzale dell'ammalato i migliori esperti nostrani del settore vivaistico, in men che si dica, dando sfoggio delle loro migliori performance hanno ridato vita alla pianta complice un'abbondante potatura e delle pozioni segrete. Fatto sta che l'ultimo venerdì di agosto come da tradizione siamo riusciti a celebrare la S. Messa presieduta dal parroco di S.Croce, don Stefano Mazzola e seguita dall'abituale ricco rinfresco. L'albero non ha mosso foglia, buon segno. Il tempo dirà se avremo la fortuna di poter tener viva questa bella tradizione che da 4 anni portiamo avanti. PROCESSIONE CHIUSURA MESE DI MAGGIO - Come tradizione l'ultimo giorno del mese di maggio si é svolta la chiusura del rosario recitato nei vari capitelli della nostra Parrocchia. Mercoledì 31 maggio tutti i partecipanti ai vari rosari si sono riuniti nella Chiesa. Quest'anno oltre alla S. Messa al parco Boito era programmata anche l'arrivo della processione finale con la statua raffigurante la Madonna. Per l'occasione il parco é stato messo a festa con il taglio dell'erba e la sistemazione di uno spazio dedicato all'arrivo delle persone davanti al capitello, mentre gli abitanti delle vie interessate al passaggio della processione, hanno provveduto ad esporre i lumini per creare un clima di accoglienza. Dopo aver percorso il tragitto, la processione si é conclusa con la benedizione finale del parroco don Stefano LA PRIMA MESSA IN VIA PHILIPPE VIAL - Il 19 maggio il parroco Don Matteo ha celebrato la Santa Messa per la prima volta al parco di via Philippe Vial. Per l'occasione, i locali consiglieri, coadiuvati da altri residenti della via e limitrofi, hanno provveduto ad allestire dei gazebo con l'altare e le panche per i fedeli. Dopo la cerimonia, alla quale hanno partecipato numerosi abitanti del quartiere, si è tenuto un piccolo rinfresco aperto ai partecipanti della funzione religiosa. 12

[close]

p. 13

Il Punto PONTE STORTO UN CONFINE CHE UNISCE Venerdì 26 maggio con la Messa si è rinnovata l'amicizia tra due paesi Il capitello "Ave Maris Stella" è situato proprio al confine sud di Bassano. Pochi metri più in là ci si trova già in comune di Rosà e nella frazione di Travettore. Nessuno però nel mese di maggio quando ci si ritrova numerosi al calar della sera a recitare il Santo Rosario bada ai confini. Il manto della Vergine accoglie tutti. Nel 2014 il sacello è stato restaurato dai volontari di entrambi i comuni e da allora a conclusione del mese Mariano dopo la Santa Messa che quest'anno è stata celebrata da Don Giuseppe Parolin già Parroco di S. Lazzaro ora collaboratore in parrocchia a S.Croce ci si ritrova far festa e a trascorrere qualche ora insieme. Il tratto interessato di via Rambolina viene chiuso al traffico e in men che si dica la strada si trasforma in un agriturismo a cielo aperto. Arrivano panche e tavoli e sotto l'illuminazione a neon vengono sfornate pizze cotte al momento in un vicino forno a legna, porchetta, affettati per tutti i gusti, bruschette, dolci e ogni genere di prelibatezze, il tutto innaffiato da birra alla spina e ottimo vino offerto dagli abitanti del luogo. Le offerte che si raccolgono alla fine vengono aggiunte all'elemosina della S.Messa e devolute ad anni alterni alle scuole dell'infanzia delle due Parrocchie. Questo se ce ne fosse ancora bisogno, a dimostrare che se si lavora per il bene comune, non esistono rivalità o confini. VIA VIAL: TANTA ENERGIA SOCIALE FESTA DI FINE ESTATE - Sabato 9 settembre alcuni residenti di Via Vial han proposto di organizzare una festa a chiusura dell'estate con l'obiettivo di conoscere le nuove famiglie arrivate nella via e per integrare quelle già residenti da tempo. Ne è uscito un pranzo straordinario a base di “panini onti” e di condivisione culinaria, in cui tantissime famiglie han partecipato con gioia ed entusiasmo. Le temperature gradevoli ed il sole splendente han permesso di restare assieme anche il pomeriggio. Sarà sicuramente un evento che diventerà tradizione nella via Vial. IN GIRO A FAR HALLOWEEN - Per non perdere l'occasione di ritrovarci, un altro appuntamento che è ormai consuetudine da qualche anno, e' il 31 ottobre festa di Halloween. Quest'anno, in particolare, c'è stata una partecipazione incredibile sia come numero di bambini sia come accoglienza delle famiglie nell'aprire al suono di dolcetto o scherzetto. Il tutto si è concluso con una squisita cioccolata calda nel parco illuminato a tema. Il prossimo appuntamento sarà alla vigilia di Natale in cui le famiglie saranno invitate al parco per un brindisi insieme e lo scambio degli auguri. Via Cartigliana, 147 - Bassano d/Gr. via dei Tulipani, 19 - Bassano d/Gr. Via Roma, 83 - Schiavon

[close]

p. 14

STORIA DI UN SEOCCTOTOMPAARSSLOENE! Il quartiere Merlo, nella sede degli Alpini di Santa Croce, ha ospitato lunedì 3 luglio la compagnia Farabutti e Farabuloni, Compagnia i quattro elementi: dopo la presentazione del programma delle due serate 3 e 4 luglio, a cura di Fabio Beraldin, l'assessore Oscar Mazzochin e Stefano Torresan la serata è proseguita alle ore 20.00 con i laboratori creativi per bambini di pittura, disegni con la pasta e, per i più piccoli, i tappeti didattici. Successivamente, alle 21.15 la serata è proseguita, ricca di emozioni con lo spettacolo del grande mago Paolo Piludu e la sua bravissima assistente Giulia Rossi, i quali sono riusciti a sorprenderci con comicità, magia, stupore e tenerezza nel coinvolgere i presenti, creando un legame con i bambini e coinvolgendo gli adulti: la serata è stata molto divertente, con molte risate da parte del pubblico. Un grosso ringraziamento alle autorità presenti e soprattutto a chi ha permesso la realizzazione di queste due serate, la biblioteca di Bassano del Grappa in primis: il nostro invito alla lettura è rivolto a tutti. Il giorno 4 luglio, presso la sede degli Alpini di Santa Croce è venuta a trovarci Marlene, storie a pedali: la biblioteca itinerante di Bassano del Grappa, montata sulla bicicletta; per l'occasione era cavalcata da Stefano Torresan. Alla presenza di un numeroso pubblico, di grandi e piccini, tutti molto attenti, è stata narrata una favola, animata da pupazzi dei personaggi: sono stati coinvolti direttamente i più piccoli, i quali erano chiamati dalla narratrice a compartecipare alla storia stessa. Lo stupore dei bambini di provare un'esperienza, mai vissuta prima, è stato tangibile. Per la bellissima iniziativa, il Comitato di Quartiere Merlo desidera ringraziare i Presidenti dei Quartieri che hanno aderito alla stessa, e tutte le persone dell'Amministrazione Comunale che hanno reso possibili queste bellissime serate a tema. TOC... TOC... UN RITMO VITALE Grazie all'associazione Amici del Cuore presieduta da Roberto Donazzan, domenica 22 ottobre 2017 dalle ore 8 alle ore13, è stata data la possibilità a 25 persone del nostro quartiere di poter effettuare una visita cardiologica con tracciato, rilevazione della pressione arteriosa e grazie all'associazione diabetici di Bassano anche la misurazione della glicemia nel sangue. L'equipe scesa in campo era composta dal dott. Antonio Celotto, coadiuvato dall'infermiera Tania Moro e dalla segretaria Elena Ceccon. Per l'associazione Diabetici ha prestato la propria opera Vincenzo Ventrice. Al termine dalle cucine della sede dei gruppi di via Rosmini 27 sono uscite delle costate alla brace che hanno stupito i commensali che avevano aderito all'iniziativa. Come sempre il nostro ringraziamento va a tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo e con l'augurio di poter ripeterci l'anno prossimo. Meneghetti Mobili Furnishings since 1986 Via Rambolina, 5 Bassano del Grappa Tel./Fax 0424 567065 www.meneghettimobili.com info@meneghettimobili.com 14

[close]

p. 15

Il Punto UN CALICE AL MERLO PER BACCO! Nuovo appuntamento in sede per scoprire da vicino le peculiarità dei vini La sede del Comitato di Quartiere del Merlo sembra assumere ogni volta una fisionomia diversa diventando il contenitore di per le più svariate iniziative di aggregazione. Questa volta il protagonista è stato il vino, visto come mezzo di divulgazione culturale. Attraverso il liquido di Bacco infatti si ha la possibilità di effettuare quel viaggio immaginario che narra di persone e di luoghi magari lontani ma che arrivano fino a noi attraverso una bottiglia. Ce lo ha spiegato bene Gianpaolo Giacobbo, critico enogastronomico bassanese, che il 28 aprile ha trascorso con noi due ore con una lezione dedicata soprattutto al mondo delle bollicine. Quando pensiamo alle bollicine pensiamo subito al Prosecco, ma dalle nozioni trasmesse, abbiamo capito che in realtà quello delle bollicine è un mondo molto più articolato di quanto non si possa pensare. Partendo dal Prosecco Colfondo, quello che da anni noi ci imbottigliamo ad aprile e poi ci beviamo con gran gioia a giugno quanto appaiono le prime bolle. Non ci resta che attendere il prossimo appuntamento con il nostro Wine Teacher che avverrà il prossimo anno. CI SIAMO RICORDATI Per il Santo Natale 2016, per la prima volta, abbiamo portato gli auguri agli anziani (over 75) del nostro quartiere con un omaggio floreale per le signore ed uno enogastronomico per i maschi. Il pensiero è stato molto gradito così abbiamo pensato di riproporlo anche per queste festività. La lista di queste persone è stata fatta in base alle nostre conoscenze con vicini di casa e passaparola. Nel caso ci fossimo dimenticati di qualcuno, ce ne scusiamo e invitiamo gli interessati a segnalarlo al numero 3403474185. Naturalmente anche a tutti quelli che non hanno compiuto i 75 anni, facciamo tanti auguri di Buone Feste. ORIGINALE PRESEPE fra TRADIZIONE e FEDE Realizzato tutto artigianalmente con movimenti di statuine, incantevoli giochi d'acqua e l'alternanza del giorno con la notte. sede dei GRUPPI di via Rosmini, 27 a Bassano del Grappa Inaugurazione domenica 17 Dicembre, dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 18:30. Da Domenica 17 dicembre al 6 gennaio Domeniche e festivi dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 18:30. Giorni feriali dalle ore 18.30 alle 14.30. A Natale e Capodanno solo il pomeriggio. Dal 7 al 21 gennaio solo Sabato e Domenica da ore 10:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 18:30. Per informazioni, prenotazioni: Dario 338 2412512, Ketty 347 1182929

[close]

Comments

no comments yet