Programma patafisico 2017-2018

 

Embed or link this publication

Description

Piccolo Teatro Patafisico - Cartellone eventi 2017-2018

Popular Pages


p. 1

S lurp PICCOLO T E AT R O PATA F I S I C O PROGRAMMA OTTOBRE 2017 MAGGIO 2018

[close]

p. 2

indice Biglietti e prenotazioni Presentazione stagione Calendario spettacoli Calendario spettacoli per i piccoli Il Poetry Slam Teatro patafisico per le scuole Gli spettacoli per gli adulti Minimo Teatro Festival Teatro per i piccoli p. 2 p. 3 pp. 4-5 p. 6 p. 7 pp. 8-10 pp. 11-24 p. 21 pp. 25-37 © 2017 Piccolo Teatro Patafisico (tranne dove non indicato diversamente) Pubblicazione a-periodica, n 1/2017. Finito di stampare nell’ottobre 2017 da Flyeralarm (D). Pubblicazione fuori commercio. Per verificare il programma completo della stagione e per iscriverti alla newletter patafisica vai su www.piccoloteatropatafisico.it 2 biglietti e prenotazioni È possibile prenotare il tuo biglietto per tutti gli spettacoli in cartellone: • online attraverso il sito www.piccoloteatropatafisico.it • al telefono chiamando dalle 10 alle 19 il numero (+39) 366.1545786. La prenotazione decade 10’ prima dell’inizio dello spettacolo. Per la Stagione Teatrale è possibile acquistare un carnet valido per 5 spettacoli al costo di € 20. Per la Stagione dei Piccoli è possibile acquistare un carnet di 10 biglietti al costo di € 35. L’acquisto di un carnet o di un abbonamento non sostituisce la prenotazione e non riserva posti a sedere in quanto la sala non dispone di posti numerati. Il botteghino apre un’ora prima dell’inizio di ogni spettacolo. N.B. Per partecipare alle attività del Piccolo Teatro Patafisico è necessario tesserarsi: la tessera costa € 3,00 e vale per tutto il 2018.

[close]

p. 3

Slurp rp l S Slurp Care membrane SSurpNella nostra bellissima e sfuggente Palermo che sa l urpaccogliere come poche e respingere come solo lei sa fare, il nostro Patafisico si impegna ad essere e cari membri lun luogo accogliente e aperto, creativo e catalizzapatafisici, S luurr ppSlurpiptfiacfanpePpPLssmiieotocmengdaaooootaacennlttbunc’ttaigtaaaoaeeohicrmitffastcatrcociioeirieaosnisalrmniecirceiscsascPeceaaiosiuaqtdoonTsbcnpcrmpnauc,eihioPbiirsinloaonemonieend,etftgmsarmniaoevsdaeptmvusofilpe’zuraiirsegaasceeaeeiicnueoqintosnzcinaLornoeurnilaoaactooareiimcseooihmrnccdioalerLcilpahmimounoiu.ocmceriueidtdlehlagsoaisUantzobeaugmeiturasidnonndnliiearatcame.ooaiine…u,nmll,ssu(eeioasctnieoN,ruseaSerovononàrotspastueurtanoestepeconFrzulonlrh;rtalvenisiiocereVodloaeesimotacasfncicimodnaelmetaeepmpaerrmiaarspovoenoirrneclsrudeeeoiesa,taheingddrrs,oisdiiplelsstscneoegitviuiocietooaneoreclpaiizoledannnqnthleecairstinettolanucairslaeieiiialdeanloeomenofmiCptmrcifgisvstrcmeeiodaeaaestalpdcooei’rriemzenrcuiaolismmtitn’ilooeeennproalosnoaaaslaatlnanrnpirlotvvnzsoctoiosiaeePevssiiraegtnevotiitielaapacetmieaaaretnsafgc.tiatrrmensusacatiaaièovcs.rioiotollfdcieerooaelsnlimlisianiaccgsigtl,ezapidaiiiitiida)i.opnlceegivo,cnsitinahacienunaccogidielsneilaeninernsaactcdaplnetàeinhiaoene.aanzreanpdtdtq-uqab-aceeuPaimuhbfVer.elBiaeSvile-ssoaaPl.uactarvpDmesoitaoloDceedcotrrePotlniveaoriatcrrniurgdoatsoaleiaoitgihendtaiizorinotncMefteaeiczRirsnsithzdcllodgloacdoooiileaiigiria,mosrautvdosierlpeontv,bimigidsieordiialbneCameazdRoeciolislmlozrliM’eeearhsgltaqaneonmafuinelriasutFbnoeisbatrecoeeeiiuzaromsrTiirSneLomdtnePocuonanoahean.aaeroeuplbtosl,zlreTeinerrhioCeroesaloamltaocznDnanutoirnidoiorstmmtoopiitisoraealeppaegrFnpamteiietcmeogirroshmrinndtspqeiSieicaouevuara,mnelar,,erliusmczisclneaeoteorsamoSlp,rpniaVeepelarbcmilueartarcgorieiiiipnl. a.SPelru le nostre scelte artistiche impegniamo inoltre a riproporvi Natale favore tu che hai letto (e sei anche arrivato alla fine!) una volta incontrino sempre il in casa Ubu, una nostra produzione di in teatro aggiungi una stanghetta sulla lavagna che troverai alla vostro gusto! qualche tempo fa che ci preme tua destra accanto alla regia. 3

[close]

p. 4

calendario 2017 giovedì 23, venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 novembre 2017, H 20.30 Le cene Patafisiche buon compleanno Madre Ubu! TEATRO A TAVOLA | P. 11 giovedì 30 novembre e venerdì 10 dicembre 2017, HH 17, 19 e 21 I non luoghi di Maria EVENTO SPECIALE PERFORMANCE COLLETTIVA | P. 23 sabato 2 dicembre 2017, H 21 Lui & Leila READING TEATRALE | P. 12 mercoledì 20, giovedì 21, venerdì 22 dicembre 2017, HH 18-21, ingressi ogni ora Natale in casa Ubu TEATRO | P. 14 2018 venerdì 12 gennaio 2018, H 21 Poetry slam POESIA LIVE | P. 7 sabato 20 (H 21) e domenica 21 (H 18) gennaio 2018 Gengé e Dida DANZA | P. 15 venerdì 16 febbraio 2018, H 21 poetry slam POESIA LIVE | P. 7 sabato 17 (H 21) e domenica 18 (H 18) febbraio 2018 Volevo dirti TEATRO | P. 17 ne -2018 l2a0st17agio sabato 9 (H 21) e domenica 10 (H 18) dicembre 2017 Il vecchio e il Mare TEATRO | P. 13 4 mercoledì 14 febbraio 2018, H 21 Ovidio in Love: Amore e Psiche TEATRO | P. 16

[close]

p. 5

calendario sabato 24 (H 21) e domenica 25 (H 18) febbraio 2018 Flexing Heart (il cuore articolare) DANZA | P. 18 venerdì 2 marzo 2018, H 21 poetry slam POESIA LIVE | P. 7 venerdì 16 marzo 2018, H 21 poetry slam POESIA LIVE | P. 7 venerdì 13 aprile 2018, H 21 poetry slam POESIA LIVE | P. 7 sabato 14 (H 21) e domenica 15 (H 18) aprile 2018 di concetta e le sue donne TEATRO | P. 20 5 venerdì 27, sabato 28 domenica 29 aprile 2018 CONFORMAZIONI festival di danza e linguaggi contemporanei DANZA | P. 21 giovedì 3, venerdì 4, sabato 5 maggio 2018, H 21 minimo teatro festival VIiI EDIZIONE FESTIVAL nazionale di danza e TEATRO TEATRO & DANZA | P. 19 sabato 12 maggio 2018, H 21 Sette contro Tebe reloaded EVENTO SPECIALE TEATRO | P. 24 date da definire (mag.-giu.) 2018 SorsiCorti xii edizione festival internazionale di cortometraggi CINEMA | P. 22 ptSmdaeatlunaaufzstiasrriicocpaa eventi speciali

[close]

p. 6

CALENDARIO - TEATRO PER I PICCOLI dom. 8 ottobre 2017, HH 17 e 18 Bianca Cipudda Compagnia Teatro degli Spiriti (p. 25) dom. 29 ottobre 2017, HH 17 e 18 I viaggi di Gulliver: - Viaggio a Lilliput Compagnia Piccolo Teatro Patafisico (p. 26) gio. 28 dicembre 2017, HH 17 e 18 Il Grinch, una storia splendidamente orrenda! Compagnia Teatro degli Spiriti (p. 29) dom. 14 gennaio 2018, HH 17 e 18 Gamberino Compagnia Teatro degli Spiriti (p. 30) dom. 12 novembre 2017, HH 17 e 18 Lo specchio sincero Produzione Quinto Equilibrio (p. 27) dom. 3 dicembre 2017, HH 17 e 18 La vecchia del bosco Compagnia Teatro degli Spiriti (p. 28) dom. 28 gennaio 2018, HH 17 e 18 In valigia Monsieur Barnaba (p. 31) dom. 11 febbraio 2018, HH 17 e 18 Amore e Psiche Compagnia Teatro degli Spiriti (p. 32) dom. 4 marzo 2018, HH 17 e 18 viaggi di Gulliver: - Nel paese dei giganti Compagnia Piccolo Teatro Patafisico (p. 33) dom. 18 marzo 2018, HH 17 e 18 Alcestina gioia mia! Compagnia Teatro degli Spiriti (p. 34) dom. 8 aprile 2018, HH 17 e 18 C’era una volta Astolfino Compagnia Teatro degli Spiriti (p. 35) dom. 6 maggio 2018, HH 17 e 18 Aziz, la splendida Compagnia Teatro degli Spiriti (p. 36) dom. 20 maggio 2018, HH 17 e 18 Nevina e Fiordaprile Compagnia Piccolo Teatro Patafisico (p. 37) A Giugno e a Luglio la rassegna Il giardino delle meraviglie si comunicherà a suo tempo 6 Per la Stagione dei Piccoli è possibile acquistare un carnet di 10 biglietti al costo di € 35.

[close]

p. 7

poesia live I venerdì: 12 gennaio, 16 febbraio, 2 e 16 marzo, 13 aprile 2018 alle H 21 POETRY SLAM maestro di cerimonie: Francesco giordano Ingresso € 1,00 con tesseramento Il Poetry Slam è sostanzialmente una gara di poesia in cui gli autori leggono sul palco i propri versi e competono tra loro, valutati da una giuria composta estraendo a sorte cinque componenti del pubblico, sotto la direzione del Maestro di Cerimonie Francesco Giordano. Anche quest’anno il Poetry Slam Patafisico fa parte di LIPS – Lega Italiana Poetry Slam – quindi i vincitori delle nostre gare eliminatorie parteciperanno alla finale regionale. Regole della gara 1. Le poesie possono essere su qualsiasi soggetto e in qualsiasi stile. 2. Ogni poeta deve presentare propri testi originali. 3. Ogni testo dovrà avere una durata non superiore ai 3 minuti. 4. Non è permesso utilizzare alcuno strumento musicale o traccia musicale preregistrata. 5. Nessun costume o oggetti di scena. 6. Vale la regola ”un testo detto = un bicchiere offerto”. Alcune note finali ● I poeti devono lasciare il loro Ego alla porta. ● Pubblico, presta la tua attenzione ai poeti durante la loro esibizione. Hanno lavorato moltissimo per presentare il loro lavoro. +1u4fBy6Mq3257e#@*saè Per partecipare al Poetry Slam è necessario iscriversi almeno 3 giorni prima scrivendo a info@piccoloteatropatafisico.it 7

[close]

p. 8

per le scuole attività per le scuole distesa del mare diventa uno specchio che riflette il vecchio nella sua tenace lotta con un marlin: chi sarà alla fine la preda? (Produzione Piccolo Teatro Patafisico). GLI SPETTACOLI PER LE SCUOLE Alla scuola dell’infanzia e primaria sono destinati una serie di spettacoli di attori e burattini che coinvolgeranno i più piccoli nel mondo della mitologia, della natura e delle favole dando voce a prìncipi, principesse e tanti altri personaggi fantastici: La Principessa Alberella e il Magico Natale, La Principessa Oleandra e il ritorno della Primavera, La legenda di Orione, Demetra e Persefone (compagnia Teatro degli Spiriti); La pupattola (tratto dalle fiabe del Pitrè, produzione Piccolo Teatro Patafisico), I viaggi di Gulliver: Viaggio a Lilliput e I viaggi di Gulliver: Nel paese dei Giganti (produzione Piccolo Teatro Patafisico). Ai ragazzi delle scuole secondarie è rivolto Il vecchio e il mare, liberamente tratto da Il vecchio e il mare di Hemingway. Un racconto di pesca e filosofia, di vecchiaia e gioventù in cui la Per i ragazzi delle scuole secondarie superiori ancora due proposte: 1. Lo spettacolo di teatro-danza Le notti bianche liberamente ispirato al romanzo di Dostoevskij. L’incontro di due anime in una notte evanescente, in cui l’anima non trova pace alla ricerca del riposo. Coproduzione Piccolo Teatro Patafisico e Pettifante Le notti bianche - foto: Mapi Rizzo 8

[close]

p. 9

per le scuole LABORATORIO TEATRALE 2. Cattivo Pinocchio, un monologo per attore e marionetta. La favola di Pinocchio è finita, Geppetto è morto, Pinocchio è cresciuto. Nella sua stanza Pinocchio vive con la marionetta di sé stesso e parla con suo padre ormai passato a miglior vita ma che ancora comunica con lui in virtù di un legame eterno. La storia non finisce mai con l’ultima pagina di un libro, Pinocchio è vivo e vuole parlare del suo presente e del suo passato. Produzione Piccolo Teatro Patafisico LOGISTICA: Gli spettacoli possono essere realizzati in qualsiasi spazio purché sia dotato di un punto luce oppure presso il Piccolo Teatro Patafisico che può contenere fino a 100 spettatori per replica. In mancanza di spazi adatti a contenere tanto pubblico è possibile rappresentare lo spettacolo due volte nella stessa giornata. Biglietti € 4,00 cad. per gruppi di almeno 80 spettatori. Per esigenze specifiche invitiamo la scuola a contattarci personalmente. Una palestra dove provare la vita, analizzarla nella finzione per migliorare il proprio quotidiano. Il teatro è la forma di espressione creativa che più si avvicina al gioco dei bambini e dei ragazzi. Con la rappresentazione teatrale è possibile aggiungere una maggiore capacità di analisi del mondo intorno a noi e dei modelli proposti e spesso imposti dai media. Si utilizzano giochi tipici della didattica teatrale e dell’analisi del testo, esercizi di mimo, teatro gestuale e clown, al fine di attivare il processo creativo mediante le esperienze di osservazione ed analisi di se stessi in rapporto con gli altri. Il laboratorio è condotto da Laura Scavuzzo, regista e attrice teatrale e direttore artistico del Piccolo Teatro Patafisico e dall’attore e regista Dario Frasca. LO G I S T I C A : Il laboratorio è rivolto a un numero minimo di 10 partecipanti, di età compresa tra i 6 e i 18 anni che verranno suddivisi in gruppi in base all’eta.̀ Il costo è da concordare con la Scuola interessata al progetto. 9 Cattivo pinocchio

[close]

p. 10

per le scuole LABORATORIO EDUCAZIONE ALLA MONDIALITÀ ATTRAVERSO IL TEATRO LABORATORIO PSICOESPRESSIVO ATTRAVERSO TECNICHE MUSICOTERAPICHE Un modo diverso per affrontare i temi della migrazione, della diversità e dell’intercultura attraverso le storie e le tecniche del teatro. Con la rappresentazione teatrale, la narrazione e l’immedesimazione è possibile aumentare la propria capacità di analisi del mondo intorno a noi e la propria coscienza critica. Si utilizzano giochi tipici della didattica teatrale e della narrazione, esercizi di mimo, teatro gestuale e clown... Il laboratorio è condotto da Laura Scavuzzo, regista e attrice teatrale e direttore artistico del Piccolo Teatro Patafisico e da Rossella Pizzuto, direttrice del Piccolo Teatro Patafisico ed esperta di educazione alla mondialità e intercultura. La proposta intende mettere in atto il principio che attività creativo-espressive in ambito scolastico possano diventare eccellente strumento per l’affermazione di obiettivi evolutivi, educativi e interpersonali. Lavorando sulle aree emotive, cognitive e di comunicazione per i bambini e i ragazzi così come per gli adulti, si facilita la messa in gioco di sé proponendo un filtro protettivo rappresentato da strumenti musicali di facile manipolazione ed esecuzione e da attività di espressione corporea guidata e monitorata costantemente. Il laboratorio è condotto da Gabriele Ajello, psicoterapeuta, analista, esperto di musicoterapia e di gestione e conduzione di gruppi e da Laura Scavuzzo, regista e attrice teatrale, esperta in materia di espressione corporea, movimento e laboratorio teatrale. LO G I S T I C A : Il gruppo può essere costituito da un minimo di 10 partecipanti (alunni, insegnanti o genitori) fino ad un massimo di 15. Il costo è da concordare con la Scuola interessata al progetto. 10 www.piccoloteatropatafisico.it

[close]

p. 11

teatro a tavola Giovedì 23, venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 novembre 2017, H 20.30 Le cene patafisiche #2. buon compleanno madre ubu! di Rossella Pizzuto e Laura Scavuzzo una produzione Piccttolo Teatro Patafisico Ingresso con cena € 25,00 Max 25 partecipanti a sera Prenotazione obbligatoria Testi tratti da Ricette libertarie e ricette anarchiche di Rino De Michele & Altri Autori edizioni La Fiaccola, e dal Trattato sul buon uso del vino di Rabelais, :duepunti. Tornano le patafisiche cene regali a casa della famiglia Ubu. Quest’anno selezionati ospiti sono chiamati a festeggiare il compleanno di Nostra Signora Imperatrice Madre Ubu e con lei tutto il bello del femminile. Una cena all’insegna della buona cucina e della sensualità con omaggi artistici alla “kleitorìs o piccola chiave” scoperta da 11 Colombo (Realdo non Cristoforo) che tutte noi donne ringraziamo, seppure la sua scoperta sia ancora dai più ignorata e sottovalutata. Ciancio alle bande, dunque, e correte a comprare un bel regalo all’amata Sovrana, una ricca cena imperiale vi aspetta! Questa produzione realizzata dal Piccolo Teatro Patafisico in collaborazione con Tania Lorandi del Collage de ’Pataphysique è una vera e propria cena durante la quale gli ospiti partecipano a performance artistiche in spirito puramente patafisico. Di Rossella Pizzuto e Laura Scavuzzo, con Vito Bartucca, Salvino Calatabiano, Stefania Cicirello, Francesco Giordano, Sarah Moncada, Rossella Pizzuto, Fabrizio Saputo, Laura Scavuzzo e la speciale partecipazione di Marina Torre. Musiche dal vivo di Gabriele Ajello e Giuseppe Schifani In cucina la chef Cinzia Ciprì Lo spettacolo è sconsigliato ai minori di anni 16 Info e prevendita: > 366.1545786

[close]

p. 12

reading teatrale Sabato 2 dicembre 2017, H 21 lui & leila di Claudio Morici e Daniele Parisi con Claudio Morici Ingresso € 6 per i soci; € 8 per i nuovi tesserati photo Matteo Abati | mabateo.it «Diego ama Leila, ma Leila non ci crede. Anche perché frequentano la terza elementare e a questa età l’amore è impossibile. Per tutti tranne che per Diego, che la corteggia a suon di note sul registro e piccoli, velleitari, atti di vandalismo. Siamo negli ’80 e si parla d’amore su bigliettini lanciati tra i banchi e sulle scritte nei bagni. Passano gli anni e i due si incontrano nuovamente a liceo. Diego ama Leila, ma Leila ancora non ci crede. Sta cercando "l’amore vero" come scrive sul suo blog. Siamo negli anni ’90, si flirta via sms, via email e poi nelle pericolosissime chat. Passa ancora del tempo, i due vanno all’università (dove scoprono Facebook), entrano nel mondo del lavoro (e degli youtubers) e diventano adulti con Whatsapp. Attraverso tradimenti 2.0, litigi multitasking e riappacificazioni da 300 "mi piace", Diego e Leila si corteggeranno per tutta la vita in una grande storia d’amore dell’era globale. Dove migliorano gli strumenti di comunicazione, maturano gli esseri umani, ma nulla sembra aiutare per quanto riguarda i sentimenti». Durata: 55’ 12 http://www.teatroecritica.net/2016/11/claudio-morici-lo-spettacolo-da-leggere/

[close]

p. 13

teatro Sab. 9 (H 21) e dom. 10 (H 18) dicembre 2017 il vecchio e il mare di Laura Scavuzzo con Dario Frasca, Salvino Calatabiano scenografie Ambra Gioia Ingresso € 6 per i soci; € 8 per i nuovi tesserati Liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Ernest Hemingway, Il vecchio e il mare è un racconto di pesca e filosofia, di vecchiaia e gioventù. Santiago, un vecchio pescatore, è colpito dalla malasorte, non prende un pesce commerciabile da un sacco di tempo. Manolo, il ragazzo suo aiutante, ha dovuto andare a lavorare in un’altra barca perché i genitori gli hanno intimato di lasciare al suo destino il vecchio sfortunato. Santiago non si dà per vinto. A bordo della sua barca a vela si spinge al largo nella corrente del golfo e questa volta aggancia all’amo una preda straordinaria: un pescespada lungo più di 5 metri che traina la barca molto lontano da casa. Inizia così la lotta per tirarlo a bordo che dura tre lunghi giorni pieni di dolore e strenua resistenza. A farlo restare legato alla terra in quei duri giorni nel mare sono sia l’affetto per il giovane Manolo, che avrebbe voluto al suo fianco, sia la figura di riferimento della sua vita, il grande giocatore di baseball Joe Di Maggio, che come il vecchio nasce da una umile famiglia di pescatori e, come lui, è il migliore. 13

[close]

p. 14

teatro Mercoledì 20, giovedì 21, venerdì 22 dicembre 2017, HH 18-21, ingressi ogni ora Natale in Casa Ubu Il menù delle feste che non ti aspetti Spettacolo di teatro sensoriale per gruppi di 15 spettatori durata del percorso: 40’ Spettacolo adatto ad un pubblico dai 12 ai 70 anni (ma anche per centenari in forma e bambini coraggiosi) Ingresso con prenotazione obbligatoria al 366.1545786 Un percorso che attraversa cinque stazioni, cinque spazi animati da strani personaggi che condurranno gli spettatori attraverso un viaggio nei grotteschi festeggiamenti in stile patafisico. Piccoli gruppi di spettatori viaggeranno da una stazione all’altra incontrando personaggi unici e irripetibili ispirati a Padre Ubu e agli altri personaggi inventati da Alfred Jarry, padre della ’Patafisica. Lo spettacolo è ispirato alla ricerca del Teatro de Los Sentidos di Enrique Vargas. 14 DI Agnese Ferraro, Rossella Pizzuto E Laura Scavuzzo CON Vito Bartucca, Salvino Calatabiano, Rossella Pizzuto, Fabrizio Saputo e Laura Scavuzzo SCENE E COSTUMI Vito Bartucca AMBIENTAZIONE AUDIO Carmelo Clemente CON UN INSERTO MUSICALE DE I Fratelli La Strada PRODUZIONE Piccolo Teatro Patafisico

[close]

p. 15

danza Sab. 20 (H 21) e dom. 21 (H 18) gennaio 2018 gengÈ e dida Due assoli che fanno parte del progetto artistico di Muxarte con il tema Sull’identità* Ingresso € 6 per i soci; € 8 per i nuovi tesserati Gengè di e con Giuseppe Muscarello Produzione Muxarte, Fc@pin .D'oc | in collaborazione con Officine Ouragan | con il sostegno di Regione Sicilia, MIBACT Un uomo stereotipato vittima di tutti gli schemi che la società gli impone. alla ricerca spasmodica dell'autenticità nella consapevolezza che il suo corpo è animato dalle forme che la società esige, un corpo mortificato che assume aspetti diversi perché diversi sono i punti di vista che lo animano, decide allora di sperimentare il vuoto, cerca di convivere con il suo nessuno e vive non vivendo. Liberamente ispirato a Uno Nessuno e Centomila di Pirandello. DiDa di Giuseppe Muscarello con Federica Marullo Una donna fragile e insicura o furba ed opportunista? Lo studio è un'indagine su Dida, personaggiochiave di Uno Nessuno e Centomila. DiDa si racconta andando oltre il romanzo. La sua vita è in continuo cambiamento, emozione dopo emozione. * Progetto artistico “Sull'identità”, un percorso d'indagine che Muxarte svolgerà nei prossimi due anni. Il movimento è il mezzo che si è scelto per comunicare. Il corpo parla e lo fa anche passivamente e indirettamente. Non c'è modo migliore per raccontare chi siamo fino a svelare la nostra identità. Aspetti sconosciuti a noi stessi ma che gli altri paradossalmente possono cogliere. 15

[close]

Comments

no comments yet