Il Brivido Stadio Fiorentina-Udinese del 15.10.2017

 

Embed or link this publication

Description

testata sportiva

Popular Pages


p. 1

ITALIA SPURGHI ITALIA SPURGHI NIPOVRI ROOISSBOTLLVREIAIMMOI! • Pulizia pozzi neri e fosse biologiche • Videoispezioni con rilascio DVD o chiavetta USB • Stasatura tubazioni • Smaltimento Amianto • Smaltimento rifiuti solidi Poggibonsi (SI) Via XX Settembre, 17 Tel. 0577 985525 info@italiaspurghi.it 15 ottobre 2017 Fiorentina - Udinese NIPOVRI ROOISSBOTLLVREIAIMMOI! • Pulizia pozzi neri e fosse biologiche • Videoispezioni con rilascio DVD o chiavetta USB • Stasatura tubazioni • Smaltimento Amianto • Smaltimento rifiuti solidi FIRENZE Via Senese, 247/R Tel. 055-2322635 info@italiaspurghi.it Esclusiva, Biraghi rivela: “Amo i tifosi viola Mi sono sfogato solo contro chi augura la morte alla mia famiglia” aperto fino a tarda not te Venite a trovarci prima e dopo la partita! Viale Fratelli Rosselli 1/r - tel. 3395963315 di Tommaso Borghini “Non mi sarei mai sognato di attaccare i tifosi viola. Lo sfogo era diretto solo verso chi ha augurato la morte alla mia famiglia”. Cristiano Biraghi, in esclusiva al Brivido Sportivo, parla ai tifosi della Fiorentina e lo fa a cuore aperto, alla vigilia della partita del Franchi contro l’Udinese. Segue alla pagina 4 Sagra di’FIFSGISUGISP UCOISNIP COPNEILAGO SeSamei apamttiinapreattinare BOLLITOsul gshuialccgiohiaccio assaocsiastoi ccoinati con AssoAc.Si.aD.zGiIoGLnIOeBsIApNCoOrtiva dilettantFisaticttao e rifatto HoPckaOeytPPtReiE2nPEN6aO/GNatT2tAi7gZnII/DaOGg2gN8AgEiSLiAoOoYLTAcI3TAOr9CutO3i9srBOo7ttRi0Bci3lREos8aI2gStA7hdiiIcaNico:cCioGOhiacssacabiboaattoo2114eeddoommeennicicaa2125 ottobre ottobre Per Info: SegraHterioa mcarkt./egioyv. 1G7,3h0 -i1a9c,00cio Sabato ore 19.00 - Domenica ore 12.30 -19.00 Via Erbosa, 93a - Firenze - c/o Bar Tabacchi Andrea - INFO 3484708487 - SALA AL COPERTO CPeell.r3i9n3f9o7:03827 - gigliobiancoasd@gmail.com Segreterwiaw:wm.giaglriotb.ia/ngcoioasvd..ith 17,30- 19,00 Centro Pastorale Giorgio La Pira Via Vallombrosana, 4 PELAGO (FI) Presso: BarTabacchi Andrea Via Erbosa, 93a- Firenze

[close]

p. 2



[close]

p. 3

315 ottobre 2017 Fiorentina - Udinese Pioli è pronto a cambiare, ma Chiesa e Simeone dovranno fare gli straordinari Editoriale Voliamo con le bollicine viola Chiesa e Simeone si abbracciano dopo l'illusorio gol di Verona di Mario Tenerani Allora ci siamo, ora si parte. La Fiorentina da ora alla prossima sosta dovrà volare, cercare di fare punti per mettersi un po’ l’animo in pace. Pioli ha fatto un ottimo lavoro perché cominciare in ritardo è dura per tutti. Adesso, però, è chiamato ad un altro sforzo: trarre le opportune conclusioni e magari cambiare qualcosa nell’assetto tattico. Giusto per rendere più impermeabile la difesa, non perdendo di vista l’attacco. Lì, però, ci sono due ragazzi scatenati, sono le bollicine viola. Chiesa e Simeone sono la bella immagine di una Fiorentina che - a volerle bene - ce l’ha sbiadita… Sono così in vista che viene da chiedersi quanto sia giusto. Ci domandiamo se non sia troppo quello che stiamo chiedendo loro. Anche se loro paiono pronti a farsi chiedere tutto. Insomma, il peso dell’attacco è sulle spalle di un ragazzo di Buenos Aires di 22 anni e con una sola stagione di calcio italiano alle spalle. Il Cholito non fa parte di un reparto in cui ci sono altre due-tre punte. In verità l’unico assistente di ruolo è il francese Thereau, mentre Babacar, attaccante centrale, sembra smarrito e lontano dal rendimento migliore. Per Giovanni Simeone questa stagione diventa davvero un bell’esame. La Fiorentina si aggrappa a lui per bucare i portieri avversari. Anche Chiesa è al secondo anno di serie A, quello che di solito è il più duro, e per giunta è pure più giovane dell’argentino (di 2 anni). Federico avrebbe tutto il diritto di crescere in pace, ma la sua straordinaria maturità e le esigenze di una Fiorentina in crisi fanno sì che lui debba caricarsi spesso la squadra sulle spalle. In un calcio italiano sempre poco incline a dar spazio alla gioventù, anche se adesso qualcosa sta cambiando, a Firenze si va oltre: si chiedono a Simeone e Chiesa gli straordinari. La Fiorentina è in cerca di identità. Pioli sta provando a consegnargliela, con qualche fatica evidente. Dovuta anche all’assemblaggio del gruppo arrivato solo alla fine di agosto. Ecco, speriamo di vedere i primi frutti con l’Udinese. Aspettiamo fiduciosi. Direttore responsabile Mario Tenerani Tutti i diritti riservati: vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e foto Caporedattore Tommaso Borghini di questa pubblicazione Chiuso in redazione l’11/10/2017 alle ore 13 Editore e pubblicità SPORTMEDIA GROUP info@brividosportivo.it N° ROC 26744 Redazione redazione@brividosportivo.it Grafica e impaginazione Rossana De Nicola e Alexandra Barbieri grafica@brividosportivo.it Stampa Baroni e Gori Foto Massimo Sestini Foto storiche archivio Paolo Melani Stefano Pioli è pronto a cambiare volto alla sua Fiorentina Hanno collaborato Alessandro Rialti, Lucia Petraroli, Francesca Bandinelli, Giacomo Cialdi, Ruben Lopes Pegna, Duccio Magnelli PARRUCCHIERE - ESTETICA FIRENZE - Piazza Don P. Puliti, 27/28 (Galluzzo) Tel. 055 2049527 ORARIO: martedì-mercoledì 9-18 giovedì 11-21 | vanerdì - sabato 9-19 VIENI A SCOPRIRE IL NOSTRO MONDO. TI ASPETTIAMO!

[close]

p. 4

4 15 ottobre 2017 Fiorentina - Udinese Biraghi in Esclusiva Il terzino viola chiarisce i motivi delle sue esternazioni sui social e promette: “Mai “Amo Firenze. Il mio sfogo solo contro di Tommaso Borghini ISEGUE DALLA PRIMA l numero 3 viola lancia un messaggio chiarificatore per spiegare, una volta per tutte, il significato delle sue esternazioni su Instagram dopo la sconfitta di Verona col Chievo, parole per le quali era stato fortemen- te criticato: “Sono appena arrivato a Firenze e non mi sognerei neppure di fare distinzioni all’interno della tifoseria gigliata fra buoni e cattivi. I tifosi posso solo ringraziarli per l’apporto che ci danno ogni domenica al Franchi e nelle trasferte. Io accetto le critiche, so che non sono né Cristia- no Ronaldo né Messi e che posso sbagliare in campo. Sono disposto ad accettare pure gli insulti a patto che riguardino la mia prestazione, ma ciò che non posso accettare è che venga tirata in ballo la mia famiglia. Dopo Verona qualcuno ha scritto sul mio profilo Instagram augurando la morte ai miei familiari. Ecco, per me questi non sono tifosi né della Fiorentina né di altre squadre. Tutto ciò va al di là del calcio e non si può accettare. Quello che mi ha fatto sbottare è ciò che mi ha scritto una persona, che ha visto allo stadio di Verona la mia famiglia, augurando che morissero nel loro ritorno a Firenze, solo perché mi accusava di averlo fatto perdere al fantacalcio. Il mio non è stato lo sfogo di un calciatore, ma di un uomo. Non ho avvisato la polizia postale solo perché non volevo alimentare una questione nella quale non avrei mai voluto trovarmi. Mi dispia- ce che qualcuno abbia frainteso il mio messaggio. Volevo solo dire che si era passato il segno”. E Biraghi non si limita alle precisazioni, ma ai tifosi indirizza un altro messaggio, stavolta inequivocabile: “Non sono un feno- meno, non ho la qualità infinita di Federico Chiesa – continua – ma voglio dire a coloro che amano la Fiorentina che io darò sempre tutto per questa maglia. Non risparmierò neppure una goccia di sudore né tirerò mai indietro la gamba. Per me Firenze e la Fiorentina sono il massimo. Un punto d’arrivo. Da ragazzino sognavo di vestire una maglia così impor- tante, tra le top a livello italiano ed europeo. Io credo nel lavoro e non smetterò mai di impegnarmi duramente per migliorarmi, anche quando avrò 35 anni. Perché non voglio avere rimpianti. Questa casacca credo di essermela meritata col sudore e i sacrifici. Cristiano Biraghi Non ho mai mollato, neanche nei momenti difficili. E non lo farò certo adesso”. Da quando ha messo piede a Firenze, Stefano Pioli gli ha subito consegnato una maglia da titolare, dandogli anche grandi responsabilità, tra cui l’incarico di battere i calci di punizione dal limite: “Con Pioli c’è stata grande intesa fin dal primo momento – continua Biraghi - lui è l’allenatore ideale per una squadra come la nostra dove ci sono tanti giovani, ma anche alcuni giocatori esperti. Lei CAR Service di Poli Alessandro e Malva Antonio CENTRO REVISIONI AUTO-MOTO Montaggio ganci traino Installazione impianti a GPL e Metano Convenzionati con le società di Noleggio Auto Sostituzione e riparazione cristalli e pneumatici OFFICINA AUTORIZZATA FIAT E LANCIA OFFICINA MULTIMARCA Via Campo D’Arrigo, 16/r - Firenze Tel. 055.583879 - Cell. 366.6535470 Fax 055.5000666 - leicarservice@hotmail.com www.leicarservice.it

[close]

p. 5

515 ottobre 2017 Fiorentina - Udinese più una Fiorentina come a Verona col Chievo. Torneremo a lottare l’uno per l’altro e a vincere” chi augura la morte alla mia famiglia” Il mister sa come tenere alto il livello di entusiasmo di tutti e ci ha fatto capire quanto sia importante onorare la maglia viola. Le punizioni? Per me non è una cosa totalmente nuova. Siccome sono mancino e i mancini sono più rari, già in altre piazze mi ero cimentato sui calci piazzati. Diciamo che sono consapevole che devo migliorare tanto e mi scuso se a Verona non sono riuscito a far bene sotto questo profilo. Sto lavorando molto in allenamento per riuscire a fare al meglio ciò che il tecnico mi sta chiedendo”. L’inizio di campionato della Fiorentina è stato negativo, la sconfitta di Verona brucia ancora tantissimo, ma secondo Biraghi la squadra si risolleverà subito:“Per noi è l’anno zero. E’ nato un ciclo nuovo, l’inizio è stato difficile, ci mancano i punti persi contro Sampdoria e Chievo. A Verona, in particolare, abbiamo sbagliato completamente approccio. Non ripeteremo più certi errori. Adesso abbiamo un ciclo di partite non facili, ma contro formazioni che possiamo battere. La classifica non è bella e dobbiamo fare per forza punti. Sia in casa che in trasferta. Dobbiamo cercare di fare risultato contro l’Udinese, poi ci saranno Benevento, Torino e Crotone. Gare da sfruttare al massimo per poi presentarci al meglio alla complicatissima sfida con la Roma”. Dal campo alla città di Firenze. Biraghi si sta inserendo gradualmente anche sotto l’aspetto sociale: “A Firenze, io e la mia famiglia, ci troviamo benissimo. Sono un tipo tranquillo, e mi piace abitare vicino allo stadio. La vita mondana non fa per me, ma con calma scoprirò tutto il centro, magari girandolo in bicicletta con la famiglia. Per adesso amiamo andare al Piazzale Michelangelo da dove il panorama è mozzafiato e sembra di dominare questa bellissima città”. C’è tempo anche per un ultimo messaggio, stavolta diretto ai lettori del Brivido Sportivo: “So che il Brivido viene distribuito al Franchi prima delle partite. Voglio ringraziare tutti i lettori perché ci sostengono sempre allo stadio e in trasferta. Il loro apporto è per noi indispensabile e ci dà una grande carica. Posso anche promettere che la squadra non avrà mai più un at- teggiamento come quello di Verona. Torneremo a lottare tutti insieme con voglia di sacrificarci l’uno per l’altro. Questa è l’unica strada che abbiamo per tornare a vincere, già a partire dalla partita contro l’Udinese”. Biraghi in azione Foiano Della Chiana - Arezzo zuccaXVa festa della 14-15 ottobre 2017 FIERA GASTRONOMICA dalle ore 9.30 percorso gastronomico sabato 14 ottobre •moto folk musica itinerante domenica 15 ottobre •musica e folclore •11° concorso “Pesa la Zucca” per partecipare alla gara nazionale valida per il campionato del mondo porta la tua zucca dalle 10, alle 13 domenica 15 ottobre piazza matteotti L’Orto della Taddei Frutta - verdura - salumi - formaggi BISCOTTI ARTIGIANALI FATTI A MANO Primi piatti da asporto DSI PfsSacEEchtoCTtinaaITAcdlE’cuaLiMvaInaTtBoaÀiRE Via di Peretola, 50r - Firenze Tel. 338 3002473

[close]

p. 6

6 15 ottobre 2017 Fiorentina - Udinese Lente d'ingrandimento Firenze si aspetta cuore e determinazione. La Fiorentina non può più deludere L'ora del furore Davide Astori di Alessandro Rialti Tutta Firenze si aspetta una sola cosa: una squadra furibonda, decisa a vincere, a cancellare i dubbi e le paure, le tensioni e quella classifica che tutti ritengono un po’ umiliante. E molti, se non tutti, credono che sia questa l’occasione per tenta- re di invertire un cammino che altrimenti potrebbe davvero farsi cattivo, pericoloso, da evitare assolutamente. La città starà con la propria squadra, l’ha promesso e non deluderà le attese. Però prima dell’affetto, incontrovertibile, della gente ci dovrà essere il coraggio del gruppo. Nessuno chiede miracoli. Questa Fiorenti- na mai li ha fatti intravedere, già dal mercato estivo. Però il cuore e la determinazione sì. Una Fiorentina targata Chiesa. Sì, giovane e decisa come il suo miglior giocatore. Una Fiorentina che corra e rincorra, che si appoggi, come fossero stampelle, proprio a Federico (immenso anche con la Under 21) e al Cholito. Fermo restando che nessuno potrà indietreggiare di un solo millimetro. Troppo importante la gara, troppo delicato il giudizio che poi daranno i fiorentini della propria squadra. E tutto questo sapendo che non sarà affatto facile. L’Udinese è partita con il piede sbagliato però proprio contro la Sampdoria, squadra mica di secondo piano, ha avuto uno scatto di orgoglio che mette in guardia Pioli e il suo gruppo. Far di conto anticipato di un’eventuale vittoria potrebbe essere pericoloso. Meglio ragionare su difficoltà e ne- cessità: il momento è delicato ma i viola dovranno calarsi in questa situazione sapendo che fallire potrebbe diventare devastante. Cuore e testa, non è facile ma è sicuramente indispensabile. German Pezzella Appunti di viaggio Nuovo centrocampo in rampa di lancio: Benassi arretrato accanto a Badelj Veretout vertice basso. Con Saponara nella veste di fantasista puro La rivoluzione di Pioli Riccardo Saponara di FRANCESCA BANDINELLI Riccardo Saponara è pronto a prendersi la Fiorentina sulle spalle. Dopo un’estate trascorsa tra bicicletta e corsa, quasi senza pallone, il ritorno in campo con il Chievo ha sancito la fine del tunnel dopo i problemi alla caviglia. Aveva già ricominciato a prendere confidenza col rettangolo verde in Primavera, gol e assist nei 70 minuti giocati contro la Sampdoria, ma adesso è pronto a far fare il salto di qualità alla squadra. Fantasia e dribbling: dovrà essere lui, il trequartista puro, ruolo a cui Stefano Pioli non intende rinunciare, a rovesciare la prospettiva viola. Di certo c’è che con il suo reinserimento in campo in pianta stabile, la geografia tattica dei tanti giocatori poliedrici voluti dal tecnico col mercato estivo, dovrà necessariamente mescolare le carte in tavola. Già, perché dietro la punta, Simeone, fin qui, si sono avvicendati Eysseric (contro Inter e Samp), Thereau (con Verona, Bologna e Atalanta) e Benassi (con la Juve): elementi, tutti, che in carriera hanno dimostrato qualità importanti anche in altri settori del campo. Possibile, dun- que, che nella rivoluzione che sarà varata al termine di questa sosta, si possa procedere anche verso un centrocampo a rombo. Non si tratterebbe di una novità, visto che Pioli ha impiegato questo sistema di gioco in alcune gare ai tempi della Lazio (soprattutto in Coppa Italia, l’anno in cui ha sfiorato la conquista del suo primo titolo in carriera, battuto solo ai rigori contro la Juventus), ma soprattutto favorirebbe ulteriore imprevedibilità. Veretout potrebbe sistemarsi come vertice basso, con Saponara là davanti. Benassi e Badelj sarebbero in questo modo i due costruttori del gioco, con licenza offensiva, come già dimostrato di saper ben fare fin qui. E’ del croato la prima rete stagionale dei viola, con un tiro dalla distanza, mentre da una intuizione dell’ex granata è nata la zampata che ha permesso a Simeone di festeggiare il primo centro con la maglia viola. Eysseric, in questo senso, diventerebbe l’alter ego di Saponara, e Thereau potrebbe essere sfruttato in una veste maggiormente offensiva, come ha fatto proprio con l’Udinese, con cui si aprirà il nuovo mini-ciclo di campionato. L’argentino, con un gioco rapido e veloce, potrebbe beneficiare di un numero maggiore di palloni a disposizione, così come Chiesa, il punto di riferimento di tutta la squadra. C’è poi la possibilità, che lo stesso Saponara, magari non da subito e forse nemmeno con continuità, si trasformi in una mezzala di spinta, anche se in questo caso serviranno una condizione fisica pressoché perfetta e una straordinaria propensione al sacrificio.Di certo c’è che l’ex Empoli ha una voglia matta di tornare protagonista. Lo ha detto anche a ridosso dell’inizio del campionato: sogna di arrivare in doppia cifra di gol e di assist, perché questa è la grande oc- casione che ha sempre aspettato. Ha tanti “sas- solini” da togliersi, tutti personali e che non coinvolgono terze per- sone, ed ha solo bisogno di sancire la sua rivincita verso il passato. E la corsa verso la risalita in classifica non può prescindere da lui. Magari con una metamorfosi in mezzo al campo. Marco Benassi

[close]

p. 7

Bella carica. >> Nuova smart electric drive. Con 160 km di autonomia, 8 anni di garanzia sulla batteria e un’accelerazione da 0 a 60 km/h in 4.9 secondi, ogni volt è un brivido. Anche con ecoincentivo smart Refresh Bonus. Elettrizzati da Auto Auto. smart - un marchio Daimler smart Center Città by Ragione sociale smart Nome Città, Via Indirizzo 00, tel. 000 000000

[close]

p. 8

Tappezzeria Fiorentina Via Alessandro D’Ancona 110 - Firenze www.tappezzeriafiorentina1965.com

[close]

p. 9

915 ottobre 2017 Fiorentina - Udinese Il giornalista, tifoso friulano: “Il tecnico viola sa quel che fa. Il modulo? Contano di più i giocatori” Parola Pizzul: “Firenze, fidati di Pioli” all’esperto di Giacomo Cialdi Sono trascorsi quattordici giorni dall'inattesa e dolorosa sconfitta di Verona contro il Chievo e la Fiorentina, dopo la sosta per le Nazionali, ha la necessità di ritrovare la vittoria per migliorare la classifica e l'umore dell'ambiente. Di fronte, nella sfida del Franchi, ci sarà un avversario pronto a dar battaglia come l'Udinese di Luigi Del Neri. Per analizzare il match, ma anche per parlare delle varie tematiche di casa viola, il Brivido Sportivo ha intervistato Bruno Pizzul, giornalista e grande tifoso dei friulani. Pizzul, come ha visto la Fiorentina in queste prime sette giornate di campionato? «Sinceramente mi aspettavo qualcosa in più dalla Fiorentina, ma al tempo stesso era immaginabile che la squadra avrebbe incontrato delle difficoltà data la campagna acquisti e la partenza di elementi importanti come Borja Valero, Kalinic e Bernardeschi. I nuovi si stanno integrando, ma serve ancora tempo e lavoro. Bruno PIzzul In tutti i reparti c'è bisogno di migliorare: in questo avvio ho visto una squadra troppe volte disattenta in difesa e poco determinata in attacco. L'allenatore dovrà essere bravo a risolvere queste problematiche». Anche lei, come molti altri, rileva un problema tattico in questa Fiorentina? «Sono dell'idea che l'allenatore è la persona più indicata per mettere in campo i propri giocatori. Pioli ha il termometro della situazione, conosce le qualità che ha a disposizione e sceglie di conseguenza. Ci riempiamo troppo spesso la bocca con moduli tattici, quando è evidente invece che il calcio si basa soprattutto su altro. I moduli hanno una importanza relativa, perché i calciatori ricevono delle indicazioni ma poi in campo trovano la posizione a loro più congeniale». Quindi non crede ci sia un problema tattico quando parliamo di Benassi? «Guardi, le faccio un parallelo con l'Udinese: nella rosa dei friulani c'è Balic, che piace tantissimo ai tifosi ma che Del Neri non schiera praticamente mai. Ci sarà un motivo? Direi di sì. Lo stesso con Benassi... Se Pioli continua a schierarlo sulla trequarti signi- fica che non lo vede in posizione più arretrata. Certe volte non capiamo le scelte degli allenato- ri ma dobbiamo fidarci». Che idea si è fatto invece di Simeone? «Il Cholito è un buon attaccante e un bel prospetto. Ha bisogno di crescere e farsi le ossa ma potrà certamente far bene in una piazza come quella fiorentina. In questo avvio di campionato ha sofferto un po', ha avuto poche occasioni, ma ha timbrato il cartellino due volte. Deve ripartire da questo e lavorare per migliorarsi». Mentre di Babacar cosa ne pensa? «E' un ragazzo ancora relativamente giovane e che non ha espresso tutto il suo potenziale. Capisco i tifosi viola che non sono soddisfatti del suo rendimento, ma dovrebbero avere un po' più di pazienza. Secondo me potrà essere molto utile a Pioli nel corso della stagione». Veniamo all'Udinese, come arriva alla gara del Franchi? «L'inizio campionato dei bianconeri è stato brutto, adesso la squadra sembra essere in ripresa. C'erano delle aspettative da parte dei tifosi, perché nel finale dello scorso anno alcuni giocatori erano in crescita, invece fino ad ora hanno deluso. Non c'è dubbio però che la larga vittoria sulla Sampdoria abbia dato molto morale ai ragazzi di Del Neri, anche se mi è parso evidente che in quella partita siano stati fondamentali i demeriti degli avversari». Quanto hanno perso i friulani cedendo Thereau? «Thereau è un ottimo giocatore, ha fatto abbastanza bene in bianconero, soprattutto in passato. Ha qualità ma è un tipo indolente e anarchico tatticamente. Come tutti i talentuosi, se è in giornata negativa fa giocare la squadra in dieci uomini; se sta bene ed ha voglia può essere risolutivo». Cosa risponde a chi dice che, classifica alla mano, la gara di oggi è uno scontro diretto? «E' troppo presto per giudicare le squadre e i giocatori. Ritengo che entrambi i club debbano stare attenti a non finire invischiati in acque agitate, ma che allo stesso tempo abbiano le carte in regola per salvarsi tranquillamente. La Fiorentina ha qualcosa in più dell'Udinese, tant'è che verrà a Firenze per strappare un pareggio». Secondo lei c'è spazio per i tifosi gigliati per sognare qualcosa in più rispetto alla salvezza? «A mio parere sì. I viola termineranno certamente il campionato nella parte sinistra della classifica perché i nuovi arrivati non possono che migliorare. Pioli e il gruppo hanno bisogno di serenità per lavorare, per trovare uno spirito di squadra e le giuste intese. Vedrete che col passare delle settimane tutto migliorerà». Le migliori Action Figures e Gadgets le trovate solo su GamePlanet! Venite a trovarci su www.gameplanetfirenze.it Super PizzaaLDaOPMIZICZIALIO 055 .71 .71 .71 NOVITÀil veltanSieedrpreceafudSocalrpìnaantBipoiaplutrrlFraiaiencvttrcoigiapioavedpinioordmzoidccaezohianantit,eae Consegna a domicilio di PIATTI di PESCE e di GELATO in collaborazione con G E L AT E R I A www.superpizzafirenze.itVia Antonio del Pollaiolo, 188 - Firenze GELATEROIOA RNDLIINNIE

[close]

p. 10

10 15 ottobre 2017 Fiorentina - Udinese Voce da Champions Il telecronista Mediaset: “La Fiorentina non ha avuto voglia e forza di alzare l’asticella” Pardo: “E' mancato il salto di qualità” di Lucia Petraroli E’ormai da anni il mattatore delle serate di Italia 1 con il suo Tiki Taka, programma cult del lunedì sera. Un talk show dal titolo esemplificativo: “Il calcio è il nostro gioco”. Ma è anche telecronista dallo stile inconfondibile, specializzato nel commentare la Champions sulle reti Mediaset. Pierluigi Pardo è diventato uno dei personaggi più noti del piccolo schermo quando si parla di pallone. E il Festival del Calcio è stata l’occasione per avvicinarlo, trattando con lui il tema più amato dal Brivido Sportivo: la nostra Fiorentina. Studio: Spinello Aretino, 18 Pierluigi Pardo, che giudizio dà al50143 FIRENZE Studio: Spinello Aretino, 18 Tel. 055716952 3299326305 delicato momento che sta vivendot e-mail: studio.gmarini@libero.it 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305 Part. I.V.A. 04460080486 e-mail: studio.gmarini@libero.it la squadra di Pioli?C.F. MRN GLC 63B09 D612A Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A 23 Secondo lei il problema sta nel modulo adottato da Pioli? “Il problema più che nel modulo sta nella gestione delle partite. Intendo la gestione psicologica e mentale. Si è visto sul campo che la Fiorentina ha avuto degli sconvolgimenti psicologici. E' mancata anche la fortuna. Ma soprattutto serve pazienza, parola che ai tifosi non piace. Comunque credo che Firenze sia la piazza giusta per poter far lavorare al meglio Pioli”. Si parla molto di Federico Chiesa, lo vede già pronto per la nazionale maggiore? Pierluigi Pardo “Si sapeva che per la Fiorentina questo era un anno di ripartenza, quando vendi 8-9 gio- catori importanti non può che essere così. Il tutto a fronte di acqui- sti che, in prospettiva, saranno interessanti. Attualmente la Fioren- tina è una squadra giovane che deve trovare la sua quadra. Capisco che i Antognoni con Andrea Della Valle al Franchi tifosi oggi non compren- dano l'operazione fatta “E' un giocatore ma in futuro potrebbe venire fuori qualcosa d’interessante. La Fiorentina ha venduto tanto per ricominciare un ciclo nuovo che, nel giro di 3-4 anni, le permetterà di puntare a traguardi più importanti”. che, in un anno e mezzo, ha dimostrato di avere delle grandi qualità ma soprattutto la sfrontatezza e la personalità. Qualche volta ha anche provocato dell'elettricità in campo, questo è un bel segno perché significa che c’è del talento. La crescita dei giovani è sempre molto delicata, ci sono mille variabili, non ci si deve montare la testa. Ma io su Chiesa sono molto ottimista, diventerà un grande del calcio italiano. Se sia pronto adesso dipende dalle circostanze e da che cosa ha in mente Ventura”. Cosa prevede nel futuro della famiglia Della Valle a Firenze? “La proprietà non ha disinvestito, direi che è stato un anno di monetizza- zione e di rivoluzione. Probabilmente non ha avuto la forza e la voglia di fare quel salto di qualità che i tifosi le chiedevano. Lo stesso accade anche in altre piazze, come per esempio a Roma per la Lazio dove i tifosi rinfacciano a Lotito l'incapacità di fare quel salto. Lazio e Fiorenti- na sono club che stanno sotto le big, con storie molto importanti alle spalle, ed è difficile spiegare alla gente che è quasi impossibile oggi competere con le grandi del campionato. Non credo ci sia la reale volontà di vendere da parte dei Della Valle, ci sono soltanto stati momenti di forte attrito con la piazza fiorentina”. Studio: via Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305 e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A 4 STUDIO ODONTOIATRICO Dott.Studio: Spinello Aretino, 18 50143 FIRENZE Tel. 055716952 3299326305 e-mail: studio.gmarini@libero.it Part. I.V.A. 04460080486 C.F. MRN GLC 63B09 D612A Gianluca Marini 5 Via Spinello Aretino n°18 - Firenze Tel. 055 71 69 52 - 329 93 26 305 studio.gmarini@libero.it Un servizio dentistico per il Sano Sorriso di genitori e bambini. Odontoiatria • Ortodonzia • Conservativa • Protesi dentaria • Pedodonzia Implantologia • Laser Terapia • Cura dei disturbi del sonno 5DEAUPRNUOONISOPTGEISNOI OS2TC0TUO%RANZIDTONOIE + 500 pt INVIOLA RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON. SSB2ICA0NO%CANMDETNOITO + 1000 pt INVIOLA RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON. BGVPAERRIMSIAVIBOTTSITIANRSII diE CURE CON IL 20% SCONTO RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON. 200 PUNTI GSURL PARTEVUENITTIVOO + RAPDUDNOPTPIIO SULLA LAVORAZIONE RITAGLIA E CONSEGNA IL COUPON.

[close]

p. 11

1115 ottobre 2017 Fiorentina - Udinese L’ex bomber: “Senza il lavoro della squadra il Cholito può far poco” Il personaggio Pruzzo: “Aiutate Simeone!” Roberto Pruzzo Roberto Pruzzo, che idea si è fatto di questa Fiorentina che ha incontrato molte difficoltà in avvio di campionato? “Quando si rifonda un’intera squadra è normale che ci siano difficoltà. Stefano Pioli dovrà essere bravo a trovare, nel minor tempo possibile, una quadratura di gioco per arrivare a una continuità di risultati. Questo è un campionato strano, se la Fiorentina ri- esce ad assestarsi potrebbe risalire in una buona posizione. Ma occorre fare in fretta”. Un suo giudizio sul giovane gioca- tore Chiesa che tanto sta impres- sionando la serie A? “Uno dei giovani più promettenti di Lucia Petraroli La sua vita calcistica l’ha vissuta soprattutto nella Capitale, indossando la maglia giallorossa della Roma e segnando caterve di gol. Ma del calcio italiano. Starà a lui crescere e mantenere questo livello. Tante grandi società sono già interessate e sono alla finestra pronte a intervenire. La Fiorentina deve prestare molta attenzione se vuole mantenerlo ancora per qualche anno”. un anno l’ha trascorso anche nella Fiorentina e, pur realiz- Pruzzo in maglia viola zando una sola rete, è riuscito a essere decisivo. Roberto Pru- zzo sbarcò a Firenze nel 1988, collezionando solo 6 presenze. L’ultima delle quali, ironia della sorte, proprio contro la sua ex squadra, la Roma, nel corso di un “drammatico” spareggio per la qualificazione Simeone per adesso è a quota 2 gol, in Coppa Uefa, giocato sul neutro di Perugia. Il vec- cosa serve per farlo chio bomber, su cross di Roberto Baggio, riuscì a sbloccare definitiva- incornare di testa il pallone decisivo, infilandolo alle mente? spalle dell’ex compagno Tancredi. Una sola rete, ma pesantissima. Poi chiuse la carriera, restando un altro anno a Firenze come dirigente accompagnatore, fino all’avvento dei Cecchi Gori che chiusero la sua esperienza viola. In occasione del Festival del Calcio, il Brivido Sportivo ha voluto raccogliere anche il suo parere sulla Fiorentina di oggi e sul prossimo ritorno “Simeone è un generoso. L'ho visto giocare un anno al Genoa e ha fatto molto bene. Lavora molto, anzi in campo della squadra di Stefano Pioli. troppo. E’ un giocatore che deve essere aiutato. La Fiorentina, in questo momento, non lavora per i suoi attaccanti. Quando la squadra sarà a posto, potrà anche lui trovare più facilmente la via del gol. E' un ottimo giocatore e Firenze è la piazza giusta per la sua esplosione”. Perché, secondo lei, non è mai sbocciato l’amore tra i Della Valle e la piazza viola, tanto che la società è stata messa in vendita? “Molti presidenti di società italiane vengono contestati. Questo sta accadendo anche a Firenze, così come a Genova. Ma la mia domanda è: dove sono i possibili sostituiti? Chi si prenderà l’onore di gestire una società importante e costosa come la Fiorentina? Mi sembra che, per adesso, alternative credibili non ve ne siano”. Chiudiamo con un suo giudizio sul Var? “Io sono un estimatore della tecnologia. Quando il Var sarà affinato e gli arbitri saranno realmente pronti a gestirlo, non potrà che essere un vantaggio per il calcio italiano”. Giovanni Simeone I servizIisAeCrIvaiztiuAaICdsIiseaprtovusizaizidiAoinCsepI oastiuzaiodniesp rviziI sAervCizi AICIaa tutaudisaposidzioinse posizione I servizi ACI a tua disIpsoesrivziiozinIAesICesIreavritvzuiizaAidACiCIsapI oatustiauzaidoidnsiepsopsoisziizoinoeneprietà, lazioni PRATICHE AUTO vtvvPtrreiiRaassisusuAcfrfTroeeeeIrl,rCii,miinmmHimeuEmenomAntavoUttairo,pTitcerrOpooitcrcplaoo.rzipleaiortzàinei,iotàn,i veicoli nuovi, etc. I servizi ACI a tua disposizioneetQNanCOtmiVeeOddiPucApaTlipcEeaNrtTiRpvE,iaIEvRpsICNtiiaeItQsNCaNtniCetOQtNmainVCeOetmOidVdeiPeucOAdpadTliPuipccEApeaaNrTltiTpicE,IeaNrtTi,I SSARAA RA READY2GO AaSsASsSRicIACuAamAamrUasSRizsssSiAiSuocIZinrCusIaisOrUaSapNRizueIciAroIZnirCuIisOaaoNcrUIi apRzeiAroZninsRIcuEisuoAOovDlaaoaYgNg2ecuGniOdernsIairecaucduzoiuioovplnaaeegrgoeunpideuarnatdziiiopnaetente misuraAACpeICr i sIoci ACI recupero punti patente PRATICHE AUTO PRATPIRCAHTEICAHUETOAUSTAORA BaeusinOcssLloueLcsrOivivcieBuazoSoisinnoOIrvtvCcsi,rsasieLloaUsgeudeiLscurcRrsdarfvOiroivOeeteavcluibrit,ozSoiiointmiitonmoIoruC,i,esoamUgnevdtraRirdo,avtOeetrapaeuBuitbctrcioioot.toopsilna,OrziecisotànsLlo,i ueLcsrOsAArivtvercivveiGasvaviviscEucdissifNroieeoovvteozlnrSDorneii,apsziAenimisuaecim,ufrnorSoeppIeormlaanrCi,vCisttnimAaiie,ArsAo,msuestnDcaaevreGpovtmaipvEtUgnecivrcEoedisN,ootdsai.rNo,ieplZototAAamreinrDrRrpEnizsCtipSdzceiracAeissoaeovISt.,iuànplrcISaOpper,tiCruazaaaiCerUuistoaAbtpeRsàntzenDa,iAiorotpiEetZniotN,IoisrOoZtaoiNEc,Ii vtPvrieRasisucAforTeelIri,CinmimHueEomnvAtaio,UterpTitcrcOoo.plarzieiotnRsàn,vvPtirceiRuasEisucAforuTeoelAIri,CinmiomHvueEoDmnlvaAtaiao,UteYrpTitcrcOgoo.g2plarezieuioGtànASAman,isCAiSissOIRSdieucIArCuaarUrapRzeaiAroZndiztPvvIisrOieRaaosiNisuiccAfIirooTeelIri,CinminmHueEomnevAtaio,UtAAmaSerpsTiCAStcircsOsIoRSo.iucplIAarCurazirUeiaoptRànzei,AiroZniRrsnIeiscuOEcauooANuocvDplIaiaeYgrg2oeuGnpiOdeuarnadtziiiopnaetentemASAasCASissIRSiucIArCuaRnrsrUecauEpRcuzoeAuiAovroDplaZnaieYIigsrOg2oaoeuNGcnpiIOideuarnatdziiiopnaeten recupero punti patente SaAAmsCASipREvpssISRiaaiuIscCNIaSAmAAttirCueetQsaNCASannirUsCsOIaSRttpmiRuieczVIeAerCiAeuiOroannsRrdrUdZneitaciuPpEuecIRicszuOAoerpaAauoiAnovTrolNDicppalZacEnaiIeezYaINisgirOrtgo2aToie,NnuGIcnapiIiOdeluearnapEpRvdtziiaaIsiiCNopttieetQnaNannetCOettmeinVeetiOenddtiPuecArpanTlipacEsRrnezeaNcusAAEirctouoTiAu,noadBuevIcDsrRnpaisvlniaOerGacueslYEecseLlugoarotugA2veutLocoevosurGDOipElnivapivadciieOidnYezoSuogsragir2nconIoNreaeCui/G,dtsnaczopiiUgeOiddieburopRrndaarDvannaaOetanppREvuetdbzpteicziaaioIiiistCatnopNAottoireetn,tQaaeNiaeonnetCOettmeirnVeStepiOenddtiPdBueauecaCAsinipraOrncseTlsLitlopatcuEeAtLcezeaosNrOiirivtovTciiin,noznSoDIiancoIrCli/,estacUgeEdrsAAebrRredcavvGavaOevtaniNEu,disbstcNiieoiotoatnoDonrpz,ZAeiaeo,rSppEaaCstAesnDatpEeoN,rZtiE deuaBisniOrcsesLlotuetLcosrOiivvciinAsArozSoecivnGcoIrvavCi/,iEsadcisUgseNdieoobrRrdnaDvnapOeztaAenuae revisione, passaporti ente internaziopnaptaeatnetenltieenteinrntearznioanzailoenale Tanti vantaTgagni,ttiavnatnotraigspgaiT,ratmannitoit.voarnistapgagrdiretto indicr/ecttboanincacr/ioc baRndIcNaNirirOoVeOtPtAToENTiIn E CQC visita medica per patenti e duplicati, patente internazionale c/vEppRciaaIsCNttieetQNabnnvpEpRCOittaamIsCieNVttiaeetQeNiOanndCdOttnmiPueicVArpeaeiOnTcnldidpacEtiPueBdauezcaNaAisirnpraOtornTcsiel,nsLiplaoIrctEueatLeczaoNsrliiOiretvioTvciioin,zoSoItvvPtPvvraireincieRaoIsRarsilCisui/cA,suecAsacforfroTUgeTeeeedllIribrIr,iRr,CiCdinaminvmaimHmHuOetuaneueEoEmbomtncnvivoiAttAaitataio,oo,oUtUtrere,rpTpiiTtictocrcrOcOoooo..plplaarrzizieieioottànàn,i,i BdaeuisinOrcsesLlotuetLaBuedcosrOisinOvirvcscieinsLzolSotueitLcncoIrosrCOii/,visacvciUginedzoAAsrSobreRricdavncoGIvarvaCOevti/a,nisEuacdibsUgtsecdiNoieaAmSAiAmaAStbrooatRrodsnCaAsSoDCAvSaniriss,OsepIstzSRaiISRniAeuuoiucbaecIAtIAc,rCiuroCuirataSatpprUorUoaapraaCp,RRzizeosetiAAiAerorosZnZnDinaiIiIsitsOpOEeaoaoNoNNc,crIiIiZtiE rAAsecvGvaviEdissNrsAAieooecnvDGnvapvziAeEdisaernsRsrRns,eNecieurcEuooESppcuconuoADAnuauaoCvpozvDpAeDplastlaaaeAaeeYe,sYgrrgngrDS2ppga2oeoeuGtuaaGpCEnenpipiOdstoeOdeNAu,ueasrarrnnanDZatadtizdtzitEpiiieiiopopoN,nanaretetZteeinEnttee I serviziTATaCaTnaItinavntaitnuvttaaagnidgtaii,vsgtapganio,tsotnairznisittopoanarreimsgpTioaa.nrgtmi viioa,n. tatgTagaiT,nanttani nvtitatvonaotrnaitsgapgrgai,grtiim,astniaotno.ptroisrapisaprramrmmio.io.io.Ti aspettiamo presso mo presTAiusatsoopmeottbPtirRaaisAlfmTeeIrCimoHCeEnlpAtouUrpTberOopsFriseitàor,enze le CluAVbiualteoAFmmoevveinibsiucdorirelloi,neilmuaeomv,Cai,3terlit6ccuno.labzionFzi ireenze dola, 3V6iale Amendola, 36 acifirenze.it RINNOVO PATENTI E CQC visita medica per patenti e duplicati, t acifirenze.it patente internazionale Ti aspettiERvpppvREpaiaaiIaasIsCNCttNmittieetQeetQNaNannnnCCOOttmttomeiieVVeeeeiOiOndpndddtitPiuPecuercAprAapraenTnlTlipaipacEcEsezeazNaNirsirtotoTiTi,n,noIIaallee dueaBdeauBisinsiinOrOrcsecsesLlosLlotutuetLectLcosorsrOiOivivivicvicininzoSozoSoiincoIncroIrCi/C,i/,sacsacUgUgededbrRrbrRrdadvaavaOetOeatnaunubbtcticoiiotitatatoooorr,,iioo rsAAArAseecvcGvGvavvaviEidEisdisssNieNieoooonDnnDnpzpzAeAeaeae,,rrSppSppaaCaaCststAAeessnDanDatptEpeEeoNo,N,rrZtZtiiEE AASamsCASissIRSiucIArCuarUapRzeiAroTAVeaBudZnisiniIOirsiiOcseuaoasLlotNuaectLcoslIritOivisevicoinzoSopincoIrmACi/,esacUgemdtbrRrdaovatOetaniuebtbcaioitatonomri,ioldeooAlCupatrrnRs,olecueEumc3uoAusovbD6polaTVAaseYbgrg2iiooAieFuauGlnaepiuOdVTAeltiusaerCrntosArAaiieoutdcpalvzeGivauaivmiAmopiEedlistsnbnaNseiemoooettnoDenpFozptznAebmAaeiiee,terbraeiSppemlntaaCmeinotstAeldsizenDeCabaoeotpEenlmoiN,ulCrpldZatibeEoro,leFul3Cpasib6rrs,leeuo3nFsbz6sieroFeAVaVTAVATiincuiiariiuauaiaazletfltltesiesoeoeornppmeAmAmAeeznmmmttoetootzieiebaebaebnnmimni.ildldieldetooooeollCpCpaalCrr,al,lVATaeeuu33,liisscub6uab63sAsailbo6tfoFuAFseiortipiForrmeAeemeiunmrtnnootzezzibeebatneTeTin.lmizoieaaldteeCononmlluCtptabiir,levuFv3osiaab6rsennobnFAzttAVTiaeauariiictuaegogAlailmtfnugesegiotropzoiimeAb,ee,mnimCttltooetzaabieebaCilnnn.lmieiuuldtttebCoooolFlubCpairrbrr,leiieFun3ssisFzb6rAppseuonaFiatzorriermrmmeeobniinilzoeoeC..zlubeFirenzAeutomobile Clu acifirenze.it acifaicreifnirzeen.izte.it AAuuttoommoobbiillee CClluubb FFiirreennzzee aacciiffiirreennzzee..iitt

[close]

p. 12

FIOR PANE di VIOLADqIDuLEAoI PTt2iI0dAFiAOaNNnSNEoII GRASSINA Via Costa al Rosso 28/32 055 640480 Biscotti di Prato - Prime macine Pasticceria produzione propria Guanciale lievitazione naturale Bozza pratese - Pane integrale Andata 24/09/2017 6^ giornata Ritorno 18/02/2018 0-2 CAGLIARI-CHIEVO 2-0 CROTONE-BENEVENTO 1-1 FIORENTINA-ATALANTA 0-3 HELLAS VERONA-LAZIO 1-0 INTER-GENOA 4-0 JUVENTUS-TORINO 3-1 ROMA-UDINESE 2-0 SAMPDORIA-MILAN 0-1 SASSUOLO-BOLOGNA 2-3 SPAL-NAPOLI Andata 05/11/2017 12^ giornata Ritorno 08/04/2018 ATALANTA-SPAL BOLOGNA-CROTONE CAGLIARI-HELLAS VERONA CHIEVO-NAPOLI FIORENTINA-ROMA GENOA-SAMPDORIA INTER-TORINO JUVENTUS-BENEVENTO LAZIO-UDINESE SASSUOLO-MILAN Andata 20/08/2017 1^ giornata Ritorno 06/01/2018 0-1 ATALANTA-ROMA 1-1 BOLOGNA-TORINO 0-3 CROTONE-MILAN 1-3 HELLAS VERONA-NAPOLI 3-0 INTER-FIORENTINA 3-0 JUVENTUS-CAGLIARI 0-0 LAZIO-SPAL 2-1 SAMPDORIA-BENEVENTO 0-0 SASSUOLO-GENOA 1-2 UDINESE-CHIEVO Andata 01/10/2017 7^ giornata Ritorno 25/02/2018 2-2 ATALANTA-JUVENTUS 1-2 BENEVENTO-INTER 2-1 CHIEVO-FIORENTINA 0-1 GENOA-BOLOGNA 6-1 LAZIO-SASSUOLO 0-2 MILAN-ROMA 3-0 NAPOLI-CAGLIARI 1-1 SPAL-CROTONE 2-2 TORINO-HELLAS VERONA 4-0 UDINESE-SAMPDORIA Andata 19/11/2017 13^ giornata Ritorno 15/04/2018 BENEVENTO-SASSUOLO CROTONE-GENOA HELLAS VERONA-BOLOGNA INTER-ATALANTA NAPOLI-MILAN ROMA-LAZIO SAMPDORIA-JUVENTUS SPAL-FIORENTINA TORINO-CHIEVO UDINESE-CAGLIARI Andata 27/08/2017 2^ giornata Ritorno 21/01/2018 0-1 BENEVENTO-BOLOGNA 1-2 CHIEVO-LAZIO 0-0 CROTONE-HELLAS VERONA 1-2 FIORENTINA-SAMPDORIA 2-4 GENOA-JUVENTUS 2-1 MILAN-CAGLIARI 3-1 NAPOLI-ATALANTA 1-3 ROMA-INTER 3-2 SPAL-UDINESE 3-0 TORINO-SASSUOLO Andata 15/10/2017 8^ giornata Ritorno 04/03/2018 BOLOGNA-SPAL CAGLIARI-GENOA CROTONE-TORINO FIORENTINA-UDINESE HELLASVERONA-BENEVENTO INTER-MILAN JUVENTUS-LAZIO ROMA-NAPOLI SAMPDORIA-ATALANTA SASSUOLO-CHIEVO Andata 26/11/2017 14^ giornata Ritorno 18/04/2018 ATALANTA-BENEVENTO BOLOGNA-SAMPDORIA CAGLIARI-INTER CHIEVO-SPAL GENOA-ROMA JUVENTUS-CROTONE LAZIO-FIORENTINA MILAN-TORINO SASSUOLO-HELLAS VERONA UDINESE-NAPOLI Andata 10/09/2017 3^ giornata Ritorno 28/01/2018 2-1 ATALANTA-SASSUOLO 0-1 BENVENTO-TORINO 0-3 BOLOGNA-NAPOLI 1-0 CAGLIARI-CROTONE 0-5 HELLASVERONA-FIORENTINA 2-0 INTER-SPAL 3-0 JUVENTUS-CHIEVO 4-1 LAZIO-MILAN - SAMPDORIA-ROMA 1-0 UDINESE-GENOA Andata 22/10/2017 9^ giornata Ritorno 11/03/2018 ATALANTA-BOLOGNA BENEVENTO-FIORENTINA CHIEVO-HELLAS VERONA LAZIO-CAGLIARI MILAN-GENOA NAPOLI-INTER SAMPDORIA-CROTONE SPAL-SASSUOLO TORINO-ROMA UDINESE-JUVENTUS Andata 03/12/2017 15^ giornata Ritorno 22/04/2018 BENEVENTO-MILAN BOLOGNA-CAGLIARI CROTONE-UDINESE FIORENTINA-SASSUOLO HELLAS VERONA-GENOA INTER-CHIEVO NAPOLI-JUVENTUS ROMA-SPAL SAMPDORIA-LAZIO TORINO-ATALANTA ITALIA SPURGHI • Pulizia pozzi neri e fosse biologiche • Videoispezioni con rilascio DVD o chiavetta USB • Stasatura tubazioni • Smaltimento Amianto • Smaltimento rifiuti solidi FIRENZE - Via Senese, 247/R - Tel. 055-2322635 - info@italiaspurghi.it

[close]

p. 13

Via Gioberti Vincenzo, 61 - Firenze Tel. 055 666233 | alca11@tiscali.it www.bargalleriaviagioberti61.it PASTICCERIA ARTIGIANALE A FIRENZE Il Bar Galleria Via Gioberti 61, è una pasticceria artigianale e cioccolateria di Firenze caratterizzata da un’ambiente elegante e ricercato e da un elevata qualità dei prodotti offerti. Propone i migliori prodotti di pasticceria fresca, come biscotti artigianali, torte, cioccolata senza conservanti, bignè e confetti, oltre a una ricca selezione di pasticceria salata. Un’ampia gamma di scelta, quindi, alla quale si associa l’assoluta artigianalità dei prodotti, tutti preparati secondo la tradizione e utilizzando solo materie prime attentamente selezionate. Andata 17/09/2017 4^ giornata Ritorno 04/02/2018 1-1 CHIEVO-ATALANTA 0-2 CROTONE-INTER 2-1 FIORENTINA-BOLOGNA 2-3 GENOA-LAZIO 2-1 MILAN-UDINESE 6-0 NAPOLI-BENEVENTO 3-0 ROMA-HELLAS VERONA 1-3 SASSUOLO-JUVENTUS 0-2 SPAL-CAGLIARI 2-2 TORINO-SAMPDORIA Andata 25/10/2017 10^ giornata Ritorno 18/03/2018 ATALANTA-HELLAS VERONA BOLOGNA-LAZIO CAGLIARI-BENEVENTO CHIEVO-MILAN FIORENTINA-TORINO GENOA-NAPOLI INTER-SAMPDORIA JUVENTUS-SPAL ROMA-CROTONE SASSUOLO-UDINESE Andata 10/12/2017 16^ giornata Ritorno 29/04/2018 CAGLIARI-SAMPDORIA CHIEVO-ROMA GENOA-ATALANTA JUVENTUS-INTER LAZIO-TORINO MILAN-BOLOGNA NAPOLI-FIORENTINA SASSUOLO-CROTONE SPAL-HELLAS VERONA UDINESE-BENEVENTO Andata 20/09/2017 5^ giornata Ritorno 11/02/2018 5-1 ATALANTA-CROTONE 0-4 BENEVENTO-ROMA 1-1 BOLOGNA-INTER 0-1 CAGLIARI-SASSUOLO 1-1 GENOA-CHIEVO 0-0 HELLAS VERONA-SAMPDORIA 1-0 JUVENTUS-FIORENTINA 1-4 LAZIO-NAPOLI 2-0 MILAN-SPAL 2-3 UDINESE-TORINO Andata 29/10/2017 11^ giornata Ritorno 31/03/2018 BENEVENTO-LAZIO CROTONE-FIORENTINA HELLAS VERONA-INTER MILAN-JUVENTUS NAPOLI-SASSUOLO ROMA-BOLOGNA SAMPDORIA-CHIEVO SPAL-GENOA TORINO-CAGLIARI UDINESE-ATALANTA Andata 17/12/2017 17^ giornata Ritorno 06/05/2018 ATALANTA-LAZIO BENEVENTO-SPAL BOLOGNA-JUVENTUS CROTONE-CHIEVO FIORENTINA-GENOA HELLAS VERONA-MILAN INTER-UDINESE ROMA-CAGLIARI SAMPDORIA-SASSUOLO TORINO-NAPOLI CLASSeSriIeFAICA 1 Napoli P partite totali gvnp 21 7 7 0 0 2 Juventus 19 7 6 1 0 3 Inter 19 7 6 1 0 4 Lazio 16 7 5 1 1 5 Roma 15 6 5 0 1 6 Torino 12 7 3 3 1 7 Milan 12 7 4 0 3 8 Sampdoria 11 6 3 2 1 9 Chievo 11 7 3 2 2 10 Bologna 11 7 3 2 2 CLASSeSriIeFAICA P 11 Atalanta 9 12 Fiorentina 7 13 Udinese 6 14 Cagliari 6 15 Spal 5 16 Crotone 5 17 Sassuolo 4 18 Verona 3 19 Genoa 2 20 Benevento 0 partite totali gvnp 7232 7214 7205 7205 7124 7124 7115 7034 7025 7007 Classifica Marcatori NOME 1 Dybala 2 Immobile 3 Dzeko 4 Mertens 5 Icardi 6 Callejon 7 Quagliarella 8 Thereau 9 Belotti 10 Higuain 11 Ljajic 12 Luis Alberto 13 Perisic 14 Gomez SQUADRA Juventus Lazio Roma Napoli Inter Napoli Sampdoria Fiorentina Torino Juventus Torino Lazio Inter Atalanta RETI 10 9 7 7 6 4 4 3 3 3 3 3 3 3 RIGORI 1 3 0 3 3 0 1 2 0 0 0 0 0 2 Andata 23/12/2017 18^ giornata Ritorno 13/05/2018 CAGLIARI-FIORENTINA CHIEVO-BOLOGNA GENOA-BENEVENTO JUVENTUS-ROMA LAZIO-CROTONE MILAN-ATALANTA NAPOLI-SAMPDORIA SASSUOLO-INTER SPAL-TORINO UDINESE-HELLAS VERONA Andata 30/12/2017 19^ giornata Ritorno 20/05/2018 ATALANTA-CAGLIARI BENEVENTO-CHIEVO BOLOGNA-UDINESE CROTONE-NAPOLI FIORENTINA-MILAN HELLAS VERONA-JUVENTUS INTER-LAZIO ROMA-SASSUOLO SAMPDORIA-SPAL TORINO-GENOA NUOVE CAPPELLE DEL COMMIATO Presso le sedi di: VIALE MILTON (FORTEZZA) VIA CACCINI (CAREGGI) ONORANZE FUNEBRI 24 h su 24 h AGENZIE Ag. Careggi - Via Caccini 17 Firenze Ag. Bellariva - Via Aretina 55 r Firenze Ag. Isolotto - Via Mortuli 29 r Firenze Ag. Ponte di Mezzo - Via di Caciolle 3 b Firenze Ag. Torregalli - Via di Scandicci 310 b Firenze Ag. Sette Santi - Via dei Mille 2 r Firenze Ag. Sesto Fiorentino (Fi) - Via Pascoli 1 Ag. Scarperia (Fi) - Via Roma 14 Tel. 055 41 66 71 Tel. 055 66 09 22 Tel. 055 71 31 695 Tel. 055 43 03 03 Tel. 055 70 73 25 Tel. 055 07 32 491 Tel. 055 44 43 16 Tel. 055 84 61 29 Viale Milton, 89 - Firenze - tel 055 48 98 02 - info@oftspa.it - www.ofisa.it

[close]

p. 14

TIPOGRAFIA www.baroniegori.it tiVpiaogF5ero9ann1td0raa0a@tFdPaTaiebxRdMlaa.A0e0rV5Tzo5i7zaO7n4a4Sine5aIa5Tgb7,9Aoa551d7L5r3e3I/i1A.Pl7il5t

[close]

p. 15

1515 ottobre 2017 Fiorentina - Udinese Assalto alle zebre Probabili Formazioni FIORENTINA - Udinese STADIO ARTEMIO FRANCHI, 15.10.2017, ORE 12.30 Thereau Simeone FIORENTINA 4-3-2-1 Vincere per cambiare il volto di una classifica deficitaria. La Fiorentina scende in campo al Franchi all’ora di pranzo per mangiarsi in un sol boccone l’Udinese di Delneri, diventata cliente scomodo dopo l’exploit dell’ultimo turno contro la Samp. Al momento della chiusura del nostro giornale, Pioli sembrava orientato a cambiare il modulo della sua squadra. Tante le possibilità sul piatto, tra queste l’eventualità di passare a un centrocampo a tre, con l’arretramento di Benassi al fianco di Badelj e Veretout. In questo caso i trequartisti si ridurrebbero a due, con Chiesa sul centro destra e Thereau (o lo scalpitante Saponara) sul versante opposto, dietro all’unica punta Simeone. Per quanto riguarda la difesa sono due le possibilità: la conferma del tradizionale reparto a 4 con Laurini titolare al posto di Gaspar oppure il passaggio al sistema a tre. In tal caso il brasiliano Hugo tornerebbe titolare. Biraghi Benassi Badelj Chiesa Veretout Astori Sportiello Pezzella Laurini 57 Sportiello 2 Laurini 20 Pezzella 13 Astori 3 Biraghi 17 Veretout 5 Badelj 24 Benassi 25 Chiesa 77 Thereau 9 Simeone Allenatore: Stefano Pioli A Disposizione: 97  Dragowski, 22  Cerofolini, 76 Gaspar, 31  Vitor Hugo, 4  Milenkovic, 6  Sanchez, 15  Maxi Olivera, 19 Cristoforo , 10 Eysseric, 11  Hagi, 8 Saponara, 30  Babacar. UDINESE 4-3-3 1 Bizzarri 19 Larsen 4 Angella 17 Nuytinck 3 Samir 72 Barak 85 Behrami 14 Jankto 10 De Paul 20 Maxi Lopez 15 Lasagna Allenatore: Delneri De Paul Lasagna Maxi Lopez Barak Jankto Behrami Angella Larsen Samir Nuytinck Bizzarri A Disposizione: 22  Scuffet, 25  Borsellini, 53 Adnan, 55  Bochniewicz, 97 Pezzella, 99  Balic, 6  Fofana, 13 Ingelsson, 7 Matos, 96 Ewandro, 9 Bajic, 18 Perica. PSDIARPV2OAO5STZAGRINIESNPTAI ZRTIEAAOLPTIEZRZIAIATMIVOI PER IL TUO BUSINESS Viale VERGA 22, FIRENZE Tel. 055 602235 www.progettoufficio.com info@progettoufficio.com OVFOFICLINPAI FABBRO Serramenti da generazioni! OFFICIN VOLP FABBRO Via Aretina 359/A - Firenze tel. 055602235 - info@progettoufficio.com www.progettoufficio.com infissi • inferriate cancelli • ringhiere zanzariere • ecc.. Via B.Fortini,163/C - Fi tel/fax 055 640339 - info@officinavolpi.net

[close]

Comments

no comments yet