RESTITUZIONE DATI PROVA NAZIONALE

 

Embed or link this publication

Description

Lettura dati prova nazionale INVALSI anno scolastico 2016-17

Popular Pages


p. 1

LETTURA DATI PROVA NAZIONALE INVALSI 2017 Referente Invalsi

[close]

p. 2

 Profili di accesso ai dati INVALSI 2017  Dirigente e Referente per la valutazione accedono a tutti i dati restituiti dall’INVALSI  Consiglio di Istituto accede ai dati della scuola nel suo complesso compresi i dati sul cheating (anche delle singole classi)  Docente dell’Istituto accede ai risultati complessivi della scuola  Insegnante di classe accede ai dati della sua classe E’ PREVISTA UN’AZIONE DI DISSEMINAZIONE DEI RISULTATI NEGLI AMBITI DISCIPLINARI E NEL COLLEGIO DOCENTI

[close]

p. 3

 I dati restituiti  Sono riferiti agli allievi che non hanno bisogni educativi speciali  Viene riportato anche il dato relativo alle classi con un elevato indice di propensione al cheating, ossia per quelle classi per le quali mediante la metodologia statistica utilizzata più del 50% del punteggio osservato è da attribuire a comportamenti anomali.  Non si riporta il dato relativo alle classi con un numero di studenti assenti superiore al 50%.  Non viene riportata l'informazione a livello di scuola per quelle istituzioni per le quali i dati validi si riferiscono a meno del 50% delle classi.

[close]

p. 4

La restituzione viene organizzata da INVALSI in tabelle e grafici  Punteggi generali in Italiano e Matematica  Dettaglio della prova di Italiano e Matematica  Dettaglio risposte per item Italiano e Matematica  Distribuzione degli alunni per livello (1-5) per disciplina Andamento dei risultati della Scuola negli ultimi anni scolastici

[close]

p. 5

NOVITÀ 2017  Accesso unificato con visualizzazione fino a tre anni di restituzioni dati  Tavole con i punteggi a distanza, al fine di osservare l’evoluzione degli esiti nel corso di tre anni, dal 2014 al 2017  Valore aggiunto della scuola: una misura dell’effetto scuola al netto dell’incidenza di fattori esogeni sui quali la scuola non può agire (ad es. il contesto sociale, la preparazione pregressa degli allievi, ecc.)  Percentuale di partecipazione alle singole prove  Percentuale di copertura del background socio-economico-culturale

[close]

p. 6

VALORE AGGIUNTO Effetto Scuola - Prova Italiano

[close]

p. 7

VALORE AGGIUNTO Effetto Scuola - Prova Italiano

[close]

p. 8

VALORE AGGIUNTO Effetto Scuola - Prova Matematica

[close]

p. 9

VALORE AGGIUNTO Effetto Scuola - Prova Matematica

[close]

p. 10

I DATI INVALSI un valido strumento per operare UNA LETTURA E UNA CRITICA A DIVERSI LIVELLI 1. Livello interno: anche per stesura RAV 2. Livello regionale 3. Livello macroarea 4. Livello nazionale “Scuole con background simile”

[close]

p. 11

LETTURA ED INTERPRETAZIONE DEI DATI INVALSI a) Riflettere sui punti di forza e punti di debolezza rilevati a1. Focalizzare e stabilizzare i processi forti e le buone pratiche didattiche che aiutano a realizzare ed incrementare tali risultati nel tempo a2. Individuare i processi deboli, comprenderne le cause e avviare un piano di miglioramento didattico e gestionale (es. formazione classi, offerta formativa, orario scolastico, tempo scuola adeguato…) b) Confermare / Ridefinire Politiche di inclusione ed integrazione

[close]

p. 12

CIÒ HA SENSO QUANDO …vengono restituiti i dati di tutte le classi …il campione di alunni che esegue la prova è superiore al 70% per classe e per Istituto …la prova si svolge secondo il protocollo in tutte le classi: - nessuna collaborazione tra gli studenti - nessun suggerimento da parte del/dei docente/i somministratore/i - nessuna revisione al di fuori dei “delegati alla correzione” - correzione della prova secondo indicazioni INVALSI.

[close]

p. 13

COM’È ANDATA PRESSO IL NOSTRO ISTITUTO Restituiti i dati relativi a tutte le classi Hanno eseguito la Prova Nazionale 2017 il 96,4% degli alunni Nessun alunno ha eseguito la prova nelle sessioni suppletive DATI INVALSI 2017: LETTURA Il Referente INVALSI e i componenti del N.I.V. hanno • proceduto alla lettura dei dati globalmente e per singole classi e discipline • individuato e discusso i valori di cheating* rilevati da INVALSI • individuato, per singola classe, i processi forti ed i processi deboli mediante l’uso delle tabelle Ambiti / Processi • invitato i docenti di disciplina del precedente anno scolastico a visionare i dati rilevati per classe *Il cheating è un fenomeno rilevato attraverso un controllo di tipo statistico sui dati e si riferisce a quei comportamenti "impropri" tenuti nel corso della somministrazione delle prove INVALSI. L'effetto del cheating è misurato mediante un indicatore percentuale che esprime quale parte del punteggio osservato è mediamente da attribuire alle predette anomalie.

[close]

p. 14

RISULTATI ISTITUZIONE SCOLASTICA NEL SUO COMPLESSO Le frecce rivolte verso l'alto e verso il basso indicano una differenza rispettivamente positiva e negativa statisticamente significativa, ossia con una probabilità superiore al 95% di verificarsi anche nella popolazione e non solo nel campione. Le frecce orizzontali indicano, invece, una differenza positiva o negativa statisticamente non significativa.

[close]

p. 15

TABELLE AMBITI/PROCESSI

[close]

Comments

no comments yet