album fotografico Summer school 2017 Cesaf-Unicampania

 
no ad

Embed or link this publication

Description

Cavalieri del lavoro e maestri del lavoro protagonisti con i docenti della Università della Campania

Popular Pages


p. 1



[close]

p. 2

LABORIS MERITA PROGETTO GRAFICO CESAF MAESTRI DEL LAVORO D’ITALIA

[close]

p. 3

SUMMER SCHOOL 2017 con il contributo di: MUDITEC MUSEO DINAMICO DELLA TECNOLOGIA ‘’ADRIANO OLIVETTI’’ CONFINDUSTRIA CASERTA GRUPPO GIOVANI

[close]

p. 4

4

[close]

p. 5

DIARIO PER IMMAGINI

[close]

p. 6

6

[close]

p. 7

CeSAF - Centro Studi ed Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia Il CeSAF ''Centro Studi ed Alta Formazione Maestri del Lavoro d'Italia'', è stato fondato il 3 maggio 2011 per dar vita ad una missione associativa impegnata nella divulgazione di esperienze, che, maturate in decenni di attività, vengono messe, dai propri associati, a disposizione degli studenti, sia delle scuole di ogni ordine e grado, sia delle università, con l'intento di indirizzarli alla cultura d'impresa, favorendo, così, il loro ingresso nel mondo produttivo tramite un supporto culturale orientato all'alta professionalità. A tal fine si è dotato di una struttura snella, compatta ed efficiente, regolata da criteri volontaristici e meritocratici. Gli aderenti al CeSAF sono annoverati, quali membri esterni, in comitati tecnico scientifici di istituti d'istruzione superiore e di reti scolastiche, con impegni nell'organizzazione di corsi specialistici, seminari territoriali e convegni nazionali, tenuti da esponenti di spicco delle istituzioni, della cultura, dell'imprenditoria. Il Centro ha acquisito un ruolo di riferimento nei campi dell'istruzione integrativa, della formazione continua, della antinfortunistica, della legalità, della cultura d'azienda, e dello avviamento al lavoro delle nuove generazioni. Per il conseguimento di questi obiettivi, numerosi sono gli accordi quadro stipulati con le forze dell'ordine, gli istituti d'istruzione, i comuni, le provincie, le università, gli istituti antinfortunistici, le associazioni datoriali. Per l'esperienza maturata a favore delle nuove generazioni, al Cesaf è riconosciuto un ruolo autorevole in dibattiti televisivi aventi ad oggetto le tematiche afferenti alla scuola, in particolare all'alternanza scuola lavoro. Il CeSAF Maestri del Lavoro d'Italia è una organizzazione libera ed aperta che ha come soci non solo gli insigniti della stella al merito, ma anche soci “laici”; personalità che hanno la volontà e le capacità di mettere a disposizione degli studenti e dei giovani la loro professionalità ed esperienza. Le convenzioni realizzate con vari dipartimenti della Università degli Studi della Campania ‘’Luigi Vanvitelli’’, Economia di Capua, il DISTABIF, Matematica e Fisica, in via di definizione: Ingegneria ed Architettura, Fondazione Ugo La Malfa di Roma, Corte costituzionale, Senato della Repubblica, nonché l'intesa con la Luiss Giudo Carli di Roma, hanno permesso di realizzare seminari e corsi ed hanno dimostrato come il CeSAF rappresenti l'anello naturale di congiunzione tra scuola, università ed il mondo esterno. “La società nella scuola e la scuola nella società” è il principio ispiratore che ha fatto sì che il CeSAF sia l' interlocutore privilegiato delle oltre 25 scuole che hanno aderito ai progetti messi in atto e sono soci partner del sodalizio. Ambiente, Avviamento al lavoro, Legalità, storia locale, Sicurezza sui posti di lavoro e stradale, Orientamento, sono alcuni degli impegni affrontati grazie all'apporto di enti come le municipalità, le prefetture, le forze dell'ordine, dell'agenzia delle entrate, ordini professionali, Inail, Esercito, Guardia di Finanza, tribunali e procure del territorio, associazioni datoriali, sindacati. Tra le iniziative più interessanti vanno annotate: I corsi di formazione per docenti e Maestri del lavoro, presso il polo scientifico di via Vivaldi della Seconda Università di Napoli, Corsi di storia locale tenuti alla Luiss di Roma per studenti impegnati nelle giornate di orientamento e la Summer school un incontro estivo di una settimana full immersion per studenti della scuole di secondo grado destinati alle classi III, IV e V in materie scientifiche. Una offerta formativa ampia che va da materie didattiche a corsi di fotografia e giornalismo tenuti presso il Campus del Cesaf nella prestigiosa Villa Vitrone di Caserta, dove l'associazione gestisce il Museo Dinamico della Tecnologia ‘’Adriano Olivetti’’. Costanti sono i rapporti con le associazioni datoriali al fine di organizzare stage e i programmi del progetto ''Alternanza scuola lavoro''. Il CeSAF è guidato da un consiglio direttivo che ha quale presidente onorario il direttore del dipartimento del DISTABIF, della Università degli Studi della Campania ‘’Luigi Vanvitelli’’, Prof. Paolo Vincenzo Pedone che stabilisce le linee guida, e da un senato accademico presieduto al prof.Andrea Buondonno docente presso il dipartimento diArchitettura della Università ‘’Luigi Vanvitelli’’. 7

[close]

p. 8

8

[close]

p. 9

L'Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli" (Seconda Università degli Studi di Napoli, prima del cambio di denominazione), nota come SUN, viene istituita nel 1991 (D.Murst del 25 marzo 1991 e DPR 27 aprile 1992) per scorporo dall’Università degli Studi Federico II, La sua attività è ufficialmente iniziata il 1 Novembre 1992 con quasi diciannovemila studenti iscritti e 8 Facoltà dislocate su cinque poli territoriali.Gli iscritti oggi sono circa ventisettemila, i Dipartimenti 18. Le sedi L’Ateneo ha profuso molto impegno e lavoro per le proprie sedi. Con costanza è stata perseguita una politica di sviluppo del territorio realizzando interventi mirati anche sull’edilizia per la riqualificazione territoriale, ristrutturando complessi storici monumentali in disuso, messi a disposizione dagli Enti locali e dallo Stato, oggi sedi di grande prestigio restituite al loro antico splendore, che ospitano migliaia di studenti. (Per citare qualche esempio, le antiche fabbriche di Sant’Andrea delle Dame, di Santa Patrizia, di San Gaudioso e del Palazzo Spinelli di Fuscaldo a Napoli, che accolgono una parte della Scuola di Medicina, i complessi di San Lorenzo ad Semptimum e dell’Annunziata diAversa, sedi storiche della religiosità dove oggi si formano architetti e ingegneri). Schematizzando: Architettura e Disegno Industriale - Ha sede nel complesso monumentale di San Lorenzo ad Septimum, ad Aversa, che sorge in una località che già in epoca antica rivestiva caratteri di grande interesse, sulla antica via Consolare Campana ad septimum, cioè al settimo miglio della città di Capua. Il complesso comprende l'omonima Chiesa ed è costruito intorno al bellissimo chiostro. Economia - Il Dipartimento di Economia viene istituito e ubicato a Capua nel 1991. Il complesso che ospita Economia è l'ex Convento delle Dame Monache, successivamente denominato Caserma Ettore Fieramosca, ed è situato a Capua al Corso Gran Priorato di Malta.A partire dal 2005 ospita l’attuale Dipartimento di Economia. Giurisprudenza - Ha sede nel centro storico di Santa Maria Capua Vetere, a Palazzo Melzi, fatto costruire dall'arcivescovo Camillo Melzi nel Seicento per servire come sede della mensa arcivescovile. Dal 1808 è stato sede del tribunale sino all'istituzione della facoltà, oggi Dipartimento di Giurisprudenza. Un separato moderno edificio è adibito ad aulario in via Perla. Ingegneria - La Scuola Politecnica e delle Scienze di Base, con tre Dipartimenti, ha sede, in parte, nello storico complesso dell'Annunziata di Aversa, fondato probabilmente agli inizi del Trecento. L'Annunziata rientrava tra quelle istituzioni religiose con fini assistenziali promosse dagliAngioini anche per il controllo del territorio. Lettere e beni culturali - Il Dipartimento ha sede oggi nell'Aulario di via Perla a Santa Maria Capua Vetere. Medicina e Chirurgia - La Scuola di Medicina offre due corsi di laurea specialistica a ciclo unico in Medicina e Chirurgia, uno con attività didattica a Caserta (le lezioni si tengono presso il centro direzionale di Caserta in frazione San Benedetto), l'altro con attività didattica presso il policlinico di Napoli (che ne è sede amministrativa). Le attività di apprendimento della pratica clinica si svolgono presso l'ospedale civile di Caserta (e, in parte, presso strutture napoletane) per gli studenti del corso con sede a Caserta; presso i due policlinici di Napoli per gli studenti del corso con sede a Napoli. Due sedi del polo di Napoli sono il Complesso di Sant'Andrea delle Dame (Napoli) e il Chiostro di Santa Patrizia. Il corso di laurea specialistica a ciclo unico in Odontoiatria è attivo presso la sede di Napoli. A Napoli le sedi sono quelle che appartenevano alla I facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Napoli. Presso la sede di Napoli è presente il Museo di anatomia umana. Sono in corso i lavori per la costruzione del Policlinico di Caserta. Psicologia -Il Dipartimento è ubicato nella nuova sede di Viale Ellittico, nell’ex Palazzo delle Poste. Scienze e Tecnologie Ambientali Biologiche e Farmaceutiche - Il Dipartimento, nasce dalla Facoltà di Scienze Ambientali e dalle interfacoltà di Farmacia e di Biotecnologie, delle quali eredita i corsi e molti docenti. Si trova a Caserta presso il Polo Scientifico. Matematica e Fisica - Fa parte della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base e ha sede a Caserta in viaAntonio Vivaldi. Scienze Politiche "Jean Monnet"- Il Dipartimento di Scienze Politiche "Jean Monnet" ha sede nell’ex Palazzo delle Poste. 9

[close]

p. 10

10

[close]

p. 11

La ‘’SUMMER SCHOOL’’ L'iniziativa concordata con il direttore del Dipartimento DiSTABiF prof. Paolo Vincenzo Pedone e il direttore del Dipartimento di Matematica e Fisica prof. Antonio D'Onofrio, è la continuazione di una esperienza sviluppata negli scorsi anni con la Seconda Università di Napoli che vedeva i soci del Centro Studi ed Alta Formazione Maestri del Lavoro d'Italia aggiornarsi professionalmente per il loro magistero. Da qui è nata la “SUMMER SCHOOL” finalizzata allo orientamento dei giovani nel mondo universitario, e destinata a un numero annualmente concordato di studenti delle terze, quarte e quinte classi degli istituti di istruzione superiore che desiderano vivere una breve ma intensa esperienza in un ateneo di prestigio per acquisire i principi necessari alla scelta consapevole e mirata della facoltà da frequentare per evitare indirizzi sbagliati, abbandoni o cambi di corso di laurea. I docenti dell'Università degli Studi della Campania ''Luigi Vanvitelli'' illustrano i corsi di laurea, i maestri del lavoro CeSAF, ex dirigenti d'azienda, forniscono i concetti alla base delle moderne tecniche di gestione aziendale ed organizzativa, dei processi produttivi e degli aspetti economico finanziari. I Cavalieri del Lavoro illustrano le proprie esperienze imprenditoriali di successo. I rappresentanti delle associazioni datoriali analizzano i settori produttivi di ''Terra di Lavoro'', dalle start-up alle iniziative per costituire imprese di successo. Il programma si svolge ogni anno in giorni concordati del mese di luglio dalle 9 alle 14 presso il polo scientifico di Via Vivaldi e coinvolge le facoltà di Scienze del Farmaco per l'ambiente e la Salute, la facoltà di Scienze Matematiche, fisiche e Naturali con specializzazioni in Matematica, Fisica, Scienze ambientali, Farmacia, Biologia e Biotecnologia. La ''SUMMER SCHOOL'', com'è prassi è completamente gratuita. Le scuole da cui provengono gli studenti si prendono carico degli oneri assicurativi dell'allievo e degli obblighi connessi. Non sono ammesse assenze. I partecipanti vengono selezionati dai docenti di orientamento dei rispettivi istituti e accettati da una apposita commissione composta da maestri del lavoro e docenti universitari. È obbligatorio accettare e rispettare il codice di comportamento. La ''SUMMER SCHOOL'' offre la possibilità di vivere una breve esperienza estiva a contatto con l'ambiente universitario mediante un metodo didattico diverso da quello delle scuole superiori. Le mattinate vengono dedicate a lezioni relative ai corsi di laurea presenti nel polo scientifico, tenute dai docenti del polo stesso. Maestri del lavoro, manager aziendali, rappresentanti del mondo dello artigianato e della industria, personalità del territorio offrono il contributo delle proprie esperienze. Sono previste visite guidate presso i laboratori del polo. Case history, discussioni e dibattiti su specifici argomenti sono condotti dai protagonisti. Sono sviluppati approfondimenti di cultura generale e forniti supporti al ragionamento logico e alla comprensione del testo scritto per saggiare le abilità fondamentali per il superamento dei test di ammissione sia presso la ''Luigi Vanvitelli'' sia presso altre università, statali e non. La Summer school si svolge con la collaborazione del Gruppo Giovani di Confindustria Caserta e della Confapi. 11

[close]

p. 12

Cav. del lavoro Nicola Giorgio Pino Presidente Proma SpA - Produzione di componenti per l'industria automobilistica

[close]

p. 13

Prof. Filippo Terrasi Docente di Fisica Applicata ai Beni Culturali e Ambientali Direttore centro ricerca CIRCE Università della Campania Luigi Vanvitelli Prof.ssa Olga Polverino Presidente del Consiglio dei Corsi di Studio in Matematica UniCampania 13

[close]

p. 14

Prof. Alessio Russo Docente teoria dei gruppi dipartimento matematica UniCampania

[close]

p. 15

Cav. del lavoro Massimo Moschini Presidente e amministratore delegato di Laminazione Sottile SpA Lavorazione e produzione di laminati in alluminio e leghe. 15

[close]

Comments

no comments yet