the rock

 

Embed or link this publication

Description

omaggio Amazing Stories Quaterly –inverno 1931-“Elaine’s Tomb” di G.P.Wertenbaker con un plot remix

Popular Pages


p. 1

28/5/2017 NON EDIZIONI CHIP65C02 THE ROCK http://mia-fantascienza.blogspot.com | Collana JDAB

[close]

p. 2

✔Note Legalesi. Il webmaster 6502 & Terminetor Magnetico ha costruito un omaggio Amazing Stories Quaterly –inverno 1931- in particolare al racconto “Elaine’s Tomb” di G.P.Wertenbaker assemblando un plot remix: l’obiettivo del racconto é intrattenere, divertire, incuriosire il lettore. In nessun caso sono collegate al testo o all’autore, le persone, enti, organizzazioni e quant'altro citato direttamente od indirettamente nel testo. È importante tenere presente che ogni riferimento esplicito od implicito a fatti o persone, enti, organizzazioni, eventi, circostanze future o presenti o passate che taluni lettori possono riconoscere od associare è del tutto casuale ed immaginario. L'ebook.pdf è no-profit, l’autore non persegue nessuno scopo di lucro o profitto diffondendo online il materiale assemblato. Il volume è liberamente stampabile in tutto od in parte, è inoltre distribuibile senza alcuna limitazione legale, purché non ne sia alterato il suo contenuto e siano rispettate le condizioni di Copyleft(by-nc-nd) 2 A tale proposito ricordo che questo documento non è un sito d'informazione e nemmeno un risultato di un prodotto editoriale, l'ebook in PDF non contiene immagini di qualità, per cui la resa grafica dovrebbe essere alquanto limitata. L’ebook dovrebbe essere facilmente stampabile ed intuitivamente rilegabile o spillabile in un vero libro già correttamente impaginato. Le immagini non dovrebbero essere coperte da copyright, le ho trovate con google.images e le ho lasciate in RGB e convertite in bianco e nero a 96dpi per complicare la stampa. E’ possibile che altre foto reperite con google.images io le abbia sintetizzate artificialmente mantenendo l’RGB per gli scopi letterari, oppure degradate in scala di grigio. In ogni caso le fotografie restano di proprietà dei loro legittimi proprietari bla, bla, bla... Non è "garantita al limone" la resa grafica ed il processo di stampa di cui ogni utente ne assume la piena responsabilità. Il webmaster non si assume la responsabilità della completezza dell’informazioni pubblicate, dei problemi, danni di ogni genere che eventualmente possono derivare dall'uso proprio od improprio di tale file, dalla stampa, dall'interazione e/o download di quanto disponibile online. Tutti i marchi, loghi, organizzazioni citati direttamente od indirettamente sono di proprietà dei loro legittimi proprietari bla, bla, bla... tutelati a norma di legge dal diritto nazionale/internazionale, bla, bla, bla... legalmente registrati ecc... sì insomma dai!, non dite che non avete capito!. ✔Testo ottimizzato per una fruizione digitale in PDF ✔Testo ottimizzato per la stampa in fronte retro ✔Testo ottimizzato anche per la stampa “non in fronte retro” “The Rock” stampato 28/5/2017 (v1.0) é in COPYLEFT(BY-NC-ND) ➜ http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/ 6502 & Terminetor Magnetico ➜ http://mia-fantascienza.blogspot.com

[close]

p. 3

Indice Prefazione: omaggio a Amazing Stories Quaterly –inverno 1931-… pag. 4 Capitolo 1-The Rock …….……………………………………….………. pag. 6 3

[close]

p. 4

Prefazione: omaggio ad Amazing Stories, Quaterly, inverno 1931 Questo ebook vuole essere un omaggio alla rivista Amazing Stories Quaterly, inverno 1931 in partico lare al racconto “Elaine’s Tomb” di G.P.Wertenbaker 4 Presso il Wilmar College tre giovani professori Alan Frazer (il protagonista che narra la storia in soggettiva), Charles Weber, Elaine Stafford, sono grandi amici, in quanto hanno grande interesse per i libri e poco per gli sport agonistici praticati nel College. Il giovane professore Frazer è segretamente innamorato della giovane dottoressa Elaine Stafford, ma è t imido nel farsi avanti. I tre giovani scienziati part iranno per l’Egitto per una ricerca, in quanto il dottor Weber ebbe a tradurre misteriose iscrizioni presso il tempio di Tomen-Ashto, che sembrerebbero illustrare un modo tecnologico, le modalità per porre in animazione sospesa i nobili egiziani. Il tempio misterioso di Tomen-Ashto pur essendo antico, mostrerà linee di un’architettura molto moderna, tuttavia all’improvviso il dr.Alan Frazer si sentirà male, contraendo una malattia misteriosa che non è curabile. Frazer pare destinato ad una rapida ed inesorabile morte, ma il dottor Weber per salvare la vita all’amico, lo porrà in animazione sospesa, utilizzando le stesse pratiche egizie che aveva tradotto. La speranza è che in un futuro, il giovane Frazer possa essere risvegliato e curato. Il risveglio di Frazer sarà traumatico, due taciturni ed insoliti

[close]

p. 5

scienziat i Istal e Dras, vivono in un tempo futuro in cui la Terra è stata sconvolta da una seconda glaciaz ione!. In Egitto il deserto è sparito e ci sono prati e foreste, mentre in Europa e nel nord America vi sono ghiacci perenni. La nuova e moderna civiltà non ha più memoria del prima della glaciazione, non ci sono orologi e nessuno misura il tempo, perché la civiltà ha altri valori, giudica lo scorrere della qualità della vita e del tempo, in altro modo. Dopo che Frazer è stato guarito, il giovane sarà condotto dallo scienziato Kivro presso la tomba di Elaine. Per qualche misteriosa ragione, anche la dottoressa Elaine fu posta in animazione sospesa dal dottor Weber, che riuscì a salvarle la vita, durante l’esplosione improvvisa della nuova glaciazione. In questo nuovo mondo post apocalittico, i due giovani scienziat i si ritroveranno, saranno gli unici esseri umani che avranno memoria di un lontano passato, precedente alla glaciaz ione. I due giovani saranno accolti in pace, potranno vivere felici la propria vita, assieme. La suggestione di una civiltà che ha usi e costumi divers i, ha trovato in questo racconto un plot remix. 5 Questo ebook fa parte della co llana JDAB-Joint Direct Attack Book, una serie di testi in PDF, composti da remix, porting in multitrama, remake, di tutti quei racconti di “Amazing Stories & Wonder Stories & IF worlds of science fiction” che sono meritevoli di una moderna rivisitazione SciFi, a mio gusto personale!. Saluti e buona lettura! Chip65C02

[close]

p. 6

Capitolo 1-The Rock 6 Faro di Ar-men agosto del 1967 L’Us Navy noleggiò per 7 giorni il faro francese di Ar-men per un’operazione speciale; in missione c’era solo il tenente Clelland Ball che era pilota collaudatore. Il giovane s’era dovuto portare appresso un ingombrante sonar portatile, uno scandaglio, un voluminoso taccuino. Tutto il pesante equipaggiamento gli era perfettamente inutile, sicuramente non avrebbe nemmeno aperto i contenitori, che la marina militare americana gli aveva prestato, come copertura. _____ Quando giunse un mese prima l’insolita richiesta statunitense, al ministero della difesa francese, la proposta dell’Us Navy sembrò una stupida e stravagante circostanza!. La motivazione addotta dall’Us Navy della necessità di ricerche oceanografiche in Ar-men non era credibile; il servizio segreto francese suggerì che l’eccentrica richiesta americana, potesse avere a che fare con la sperimentazione di nuovi sottomarini militari tascabili, in acque francesi. Il ministero della difesa francese nonostante si fosse ben documentato con i propri servizi informativi, non chiese ulteriori delucidazioni agli americani circa l’inusuale proposta. Gli americani da parte loro, fecero molta insistenza, offrendo un cospicuo assegno per l’utilizzo del faro di Ar-men per 7 giorni in Agosto del 1967. La struttura era ostinatamente arroccata su uno scoglio, fu

[close]

p. 7

costruita in 10 anni tra il 1869 ed il 1879. Il faro era a poca distanza dalla costa della Bretagna, segnalava ai naviganti un’ampia secca rocciosa che nei secoli passati, aveva causato molti naufragi. I piani segreti degli americani, a parere del ministero della difesa francese, sarebbero stati agevo lmente monitorizzati con l’impiego di moderni radar e sonar. Un sottomarino francese avrebbe svolto contestualmente la funzione di silenzioso e solerte controllore a distanza, dell’area intorno ad Ar-men. I francesi così senza fare ulteriori domande, decisero d’abboccare all’amo della proposta americana, accettarono la capricciosa e stravagante richiesta, incassarono il cospicuo assegno ed affittarono all’us Navy la struttura del faro di Ar-men, per 7 giorni, nell’estate del 1967. ________ 7 Giunse all’improvviso dopo 3 giorni di bonaccia estiva, un fronte temporalesco che non s’era mai visto nella storia della meteorologia. Mare forza 5 con venti violent issimi, una bassa pressione con un tempaccio che era da pieno inverno, piuttosto che da una normale estate francese!. Il tenente Clelland Ball era seduto in silenzio, da solo, nella stanza del guardiano del faro, sita al quarto piano, con una fioca lampadina da 25Watt alimentata da un generatore diesel-elettrico che sosteneva la luce del faro. Il militare era pilota collaudatore,

[close]

p. 8

era poco avvezzo al mare, sentiva ululare il vento, mentre contestualmente possenti e cupi co lpi rimbombavano nelle granitiche mura del faro di Ar-men. Più che rumori delle onde del mare, apparivano come delle esplosioni sorde e lugubri e non sembravano foriere di niente di buono!. Perché Ezezel gli aveva imposto d’incontrarsi proprio al faro di Ar- men, in Bretagna, in quella estate del 1967, invece che da qualche altra parte negli USA?! 8 Dalla piccola e pesante finestra in bronzo, si scorgevano delle nubi nere, basse, con sporadici lampi che cadevano in mare, seguiti da ruggiti tonanti che si mescolavano agli ululati del vento, al cannoneggiamento delle onde del mare. All’improvviso comparve tra le nubi scure, un’intesa luce bianca, era di forma vagamente ellissoide, l’oggetto luminescente ed etereo, si muoveva lento e silenzioso tra le nubi. Una biglia di luce blu comparve silenziosa nella piccola sala circolare del guardiano del faro, la biglia ebbe ad espandersi in una bolla di luce, all’interno della sfera blu si materializzò l’alieno Ezezel. -Perché ci hai mentito?! Pensavamo che fossi nostro amico!- esordì Ezezel con un tono arrabbiato e preoccupato allo stesso tempo. -Io non vi ho mai ment ito!- rispose imbarazzato il tenente, che iniziò a sospettare come mai Ezezel avesse richiesto il complicato luogo del faro di Ar-men, come surreale luogo d’incontro. -Hai detto alla piccola Tehia ed a “Gne Gne” che gli Stati Uniti sono una nazione religiosa. Hai detto che gli USA hanno stampato la professione di fede anche sulla loro moneta!. Ma nella vostra nazione, si compiono molti crimini, si spara, c’è mo lto dolore. Quello che dite è diverso da quello che fate. Hai carpito la nostra fiducia, appropriandoti di nostre informazioni per redigere il

[close]

p. 9

rapporto sulle future linee di ricerca NASA, mentendoci!. Tehia e GneGne non ti avrebbero mai rivelato niente, se avessero saputo i tuoi veri scopi. Non è nostra intenzione infilarci in stupide beghe terrestri!- disse in modo secco Ezezel. Ezezel aveva ragione da vendere, Clelland lo sapeva. Il giovane pilota collaudatore ammise il suo errore, fece ammenda dicendo che nell’URSS tutti i terrestri erano atei; non era permesso loro alcun culto, nonché i sovietici erano anche comunisti violenti ed aggressivi. Questa era la ragione principale, del perché gli alieni, a giudizio di Clelland, avrebbero dovuto aiutare gli americani. 9 Ezezel sottolineò che gli alieni ritenevano tutti gli esseri umani biologicamente simili, erano consci che c’erano mo lte tribù alias Nazioni, in diverso grado di sviluppo sulla Terra. Tuttavia gli alieni non avevano intenzione di “t ifare” per nessuna tribù. -Occorre una riparazione- disse imperioso Ezezel –Dovete darci una prova, che la vostra società americana è davvero religiosa, così come dici-. -E’ difficile migliorare l’ordine pubblico nel mio paese, ridurre la criminalità. Si vendono armi, droga, alcool… Tuttavia la segregazione razziale sta finendo, con l’amministrazione democratica. Io non sono razzista!.- Ezezel ispezionò la mente di Clelland telepaticamente, per verificare che il giovane terrestre stesse dicendo il vero, poi disse -Non è sufficiente quanto dici, anche se ci dici il vero. Ci occorre una prova corale che gli Stati Uniti sono davvero una nazione religiosa, e che cercano come te, di essere dei razionali costruttori di pace- -Nello spazio il programma NASA manda i migliori di noi- disse Clelland – accettereste una preghiera, in diretta dalla Luna, co me prova di fede e dimostrazione delle nostre buone intenzioni, per la pace e prosperità, del genere umano sulla Terra?!-

[close]

p. 10

L’alieno Ezezel ci pensò un po’, restò in silenzio, poi disse –Sì!, monitoreremo le vostre trasmissioni, in attesa di una vostra prova di fede!- ___________ L’anno successivo nel 12 aprile 1968 durante il volo dell’Apollo 8 in rotta per la Luna, l’equipaggio dell’Apollo ebbe a trasmettere dalla Luna, la lettura della Genesi. Fu detto che tale circostanza fu la risposta politica alle dichiarazioni di Gagarin, il quale anni prima nel suo primo volo intorno alla Terra, il russo disse che non aveva visto Dio in Cielo, ma solo stelle e la Terra. 10 La trasmissione radio della NASA dall’Apollo 8 con la lettura della Bibbia, non fu un’astuta mossa politica per rinsaldare la leadership statunitense nel mondo, nella corsa alla Luna. La trasmissione radio dall’Apollo 8 il 12 aprile del 1968 fu il pagamento di un pegno, ad una promessa contratta dal tenente Clelland Ball nel faro di Ar-men nell’Agosto del 1967. ___________ Ovviamente fu enorme la sorpresa che ebbe il capitano del sottomarino francese Vanguard quando nonostante il mare agitato, con il battello a quota periscopica a varie miglia dal faro di Ar-men, fotografò e tracciò via radar, l’UFO che sostò per dieci minuti, nascosto tra le nubi, nei pressi del faro francese!.

[close]

p. 11

11

[close]

Comments

no comments yet