29elode

 

Embed or link this publication

Description

Catalogo dei videocorsi online

Popular Pages


p. 1

MIGLIORA LA TUA PREPARAZIONE CON I NOSTRI CORSI ABBONATI PER 1, 3 O 12 MESI, SECONDO LA TUA CONVENIENZA

[close]

p. 2

ANALISI MATEMATICA I (Prof. Salvatore Bonafede) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti del primo anno dei corsi di laurea in Fisica, Matematica, Agraria, Architettura, Chimica, Economia, Farmacia, Informatica, Ingegneria, Scienze Naturali, Scienze Statistiche e dei vari corsi che utilizzano l'Analisi matematica. OBIETTIVI FORMATIVI: Consolidare le conoscenze matematiche di base e sviluppare gli strumenti che consentano allo studente di avere un approccio scientifico corretto nei confronti di problemi e fenomeni che incontrerà con il proseguimento degli studi. Far recepire e assimilare allo studente le teorie più generali e più astratte delle quali la matematica, la fisica, l'ingegneria hanno bisogno. La struttura innovativa e l’esposizione del docente rendono semplice l’approccio a una materia ritenuta generalmente difficile dagli studenti che si affacciano al mondo universitario. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente avrà assimilato i metodi e gli strumenti che sono a fondamento della materia trattata, relativamente sia alla parte teorica (il corso è ricco di dimostrazioni dei principali teoremi) sia alla parte relativa agli esercizi (sono infatti presentati numerosi esempi a corredo dell'esposizione teorica, essenziali per una migliore comprensione della materia, e gli ultimi due capitoli sono interamente dedicati alla risoluzione di reali compiti di esame, utili come banco di prova). Il 94% degli studenti che hanno acquistato le videolezioni di questo corso ritiene sia una valido strumento per il superamento dell’esame (fonte: sondaggio 29elode.it, campione: 200 utenti). Il corso si è rivelato utile anche a docenti neoabilitati alla ricerca di un valido esempio di metodologie di insegnamento. ANALISI MATEMATICA II (Prof. Salvatore Bonafede) per funzioni a due e tre variabili reali. DESTINATARI DEL CORSO: Studenti del secondo anno dei corsi di laurea in Fisica, Matematica, Architettura, Informatica, Ingegneria. OBIETTIVI FORMATIVI: Consolidare le conoscenze matematiche teoriche di base acquisite con il corso di Analisi Matematica I durante il primo anno, al fine di ottenere una buona padronanza degli strumenti di calcolo necessari per la risoluzione dei problemi, in particolare nel calcolo differenziale e integrale COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente avrà sviluppato la capacità di risolvere esercizi di vario tipo su tutti gli argomenti del corso e sarà in grado di applicare le conoscenze assimilate alle discipline tecniche. Saprà pprendere velocemente tutti i concetti principali e gli strumenti matematici esposti con rigore durante il corso. Avrà padronanza dei metodi risolutivi di esercizi complessi riguardanti i limiti, le derivate e gli integrali delle funzioni di più variabili; la risoluzione delle equazioni differenziali ordinarie; gli integrali curvilinei e la teoria della misura.

[close]

p. 3

FISICA GENERALE I (Prof. Giuseppe Politi) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti del primo anno di tutti i corsi di laurea delle Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali e della Facoltà di Ingegneria. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso espone i concetti e le leggi fondamentali della fisica classica, propedeutici per la comprensione dei successivi sviluppi di elettromagnetismo e fisica tecnica. Il corso affronta argomenti che vanno dal calcolo vettoriale, alla cinematica, al concetto di lavoro, sino alla trattazione sulla gravitazione, le oscillazioni e la fluidodinamica. Numerosi esercizi sono a corredo del corso. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente avrà appreso i concetti della fisica classica elementare e sviluppato le capacità per comprendere la descrizione di semplici problemi di fisica, impostarne la soluzione applicando le leggi opportune, valutarne le approssimazioni rilevanti, calcolarne le soluzioni con opportuni procedimenti matematici. GEOMETRIA E ALGEBRA LINEARE (Prof.ssa Daniela Ferrarello) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti del primo anno dei corsi di laurea in Architettura, Chimica, Economia, Informatica, Fisica, Ingegneria, Scienze Naturali, Scienze Statistiche. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce agli studenti gli strumenti teorici basilari della materia, nonché le capacità per saper affrontare le diverse applicazioni. Il corso è stato strutturato dopo aver visionato i programmi delle migliori università italiane. Gli argomenti sono trattati in modo rigoroso e completo. A corredo della maggior parte delle tematiche trattate vi sono numerosi esempi ed esercizi svolti dalla docente, che consentiranno allo studente di affrontare con sicurezza le prove scritte e orali degli esami. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente saprà utilizzare le tecniche di base dell'Algebra lineare, avendo altresì sviluppato la giusta intuizione per comprendere il significato geometrico dei concetti esposti.

[close]

p. 4

CHIMICA GENERALE E INORGANICA (Prof. Guido Condorelli) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti dei Corsi di Laurea in Fisica, Chimica, Ingegneria, Biologia, Farmacia e di tutte le altre facoltà scientifiche. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce i fondamenti teorici e sperimentali delle scienze chimiche e familiarizza con il linguaggio di questa materia. Introduce i principi fondamentali della composizione, della struttura, delle proprietà e delle trasformazioni della materia. Il corso spazia dalle nozioni riguardanti la costituzione fisica dell'atomo, fino a includere le trattazioni sui legami, le formule e le reazioni chimiche, le soluzioni e il pH. La trattazione teorica è completa e dettagliata, tale da risultare ideale anche per gli iscritti ai corsi universitari di Chimica. COMPETENZE ACQUISITE: Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze di base della struttura della materia e delle leggi che regolano le reazioni chimiche, facendo riferimento alle proprietà chimiche dei principali elementi del sistema periodico e dei loro composti. Al termine del corso lo studente acquisirà gli strumenti per affrontare i concetti di base della chimica generale ed elaborarli mediante un linguaggio formalmente corretto. Tali conoscenze sono propedeutiche per affrontare lo studio delle altre materie di chimica. ESERCIZI DI CHIMICA GENERALE (Prof. Biagio Castronovo) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti del primo anno dei corsi di laurea in Agraria, Architettura, Chimica, Farmacia, Ingegneria, Scienze Naturali e Scienze Statistiche. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce gli strumenti per risolvere gli esercizi maggiormente trattati in un corso di Chimica generale e, in particolare, problemi stechiometrici anche semplici. La risoluzione di tali esercizi può considerarsi la porta per comprendere i concetti della Chimica generale e della Stechiometria. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente saprà risolvere gli esercizi di Chimica generale, che facilitano la comprensione e l’approfondimento dei fenomeni chimici.

[close]

p. 5

CHIMICA INORGANICA (Prof. Lorenzo Tucci) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti delle Scuole superiori (licei, istituti tecnici). Come primo approccio alla materia, anche studenti dei Corsi di Laurea in Fisica, Chimica, Ingegneria, Biologia, Farmacia e di tutte le altre facoltà scientifiche. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso avvicina gli studenti a una materia complessa e articolata, spesso fonte di grosse difficoltà e considerata dagli alunni incomprensibile, da imparare a memoria. Si vuole invece far emergere il carattere fortemente razionale dei fenomeni chimici, svelando come le reazioni, le formule e la tavola periodica non richiedano alcuno sforzo mnemonico quanto piuttosto una semplice coerenza logica. Il corso è dunque strutturato sulla base di pochi, fondamentali concetti-chiave trattati nelle prime lezioni, poi utilizzati per introdurre gli argomenti più complessi. Ogni unità comprende una parte teorica e una di esercizi: la teoria è limitata all’essenziale, al fine di fornire solo le conoscenze basilari. I numerosi esercizi svolti costituiscono un importante momento di verifica e sono stati scelti con cura allo scopo di chiarire la teoria esposta. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente avrà consolidato il linguaggio scientifico-disciplinare corretto e una conoscenza adeguata del sistema periodico, delle proprietà degli elementi e dei loro composti in relazione con l'appartenenza ai gruppi e ai periodi degli elementi costitutivi. Avrà inoltre acquisito padronanza della materia, capacità di interpretazione e previsione dei fenomeni. ELETTRONICA DIGITALE (Prof. Giuseppe Vorro) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti del corso di laurea in Ingegneria informatica e dell'Informazione, Fisica, Ingegneria informatica elettronica e delle Telecomunicazioni, Ingegneria elettronica. OBIETTIVI FORMATIVI: Comprensione delle tecnologie e del funzionamento elettronico dei circuiti logici e dei sistemi digitali. Capacità di analisi e progettazione dei circuiti elettronici digitali e di tipo combinatorio, nonché dei dispositivi di tipo sequenziale e dei contatori. Fanno parte del corso numerosi esercizi esemplificativi e di approfondimento. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente è in grado di progettare piccoli sistemi digitali, sia di tipo combinatorio sia di tipo sequenziale, contatori e piccoli sistemi automatici.

[close]

p. 6

ELETTRONICA DI POTENZA (Prof. Giuseppe Consentino) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti che frequentano i corsi di laurea in Ingegneria, Ingegneria elettronica, Ingegneria elettronia e Informatica. macchine elettriche. OBIETTIVI FORMATIVI: Conoscenza dei sistemi di conversione di energia elettrica e descrizione delle tecnologie e dei componenti dei circuiti di conversione. Capacità di applicare l'elettronica al mondo industriale, delle COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente (o il professionista) saprà analizzare un sistema elettronico per la gestione dell'energia e conoscerà le tecnologie e le topologie utilizzate nei circuiti di potenza. Sarà anche in grado di comprendere le problematiche relative alla progettazione, sviluppo e messa a punto dei circuiti elettronici di potenza e dei convertitori di potenza. ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA (Prof. Alessio Sandro Ronca) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti degli Istituti tecnici delle scuole superiori; copre il programma normalmente svolto in una classe terza di Istituto Tecnico Industriale, fino allo studio dei campi elettrostatici. Come primo approccio, per la parte di Elettromagnetismo, anche Studenti universitari che preparano il corso di Fisica generale II. Anche per gli Studenti della facoltà di Ingegneria. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso espone gli aspetti teorici e applicativi dei sistemi elettrici in corrente continua. Sono affrontati gli argomenti basilari teorici e applicativi campi elettromagnetici e dei circuiti elettrici. Molti esercizi esemplificativi spiegano i principali teoremi di soluzione delle reti elettriche. Tra gli argomenti del corso, particolarmente importanti sono i seguenti: Legge di Ohm, Sovrapposizione degli effetti, Leggi di Kirchhoff, Metodo delle correnti di maglia, Metodo dei potenziali di nodo, teorema di Millman, teoremi di Thévenin e Norton; Campo elettrostatico, Legge di Gauss, Potenziale e lavoro del campo elettrico, superfici equipotenziali, condensatore, transitori di carica e scarica; Dielettrici; Collegamenti dei condensatori COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente avrà acquisito dimestichezza nel trattare nel modo più semplice e intuitivo possibile i principi basilari di elettrotecnica e sarà in grado di illustrare le principali leggi fisiche che regolano la corrente elettrica.

[close]

p. 7

INFORMATICA GENERALE (Dott.ssa Eva Sciacca) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti dei corsi di laurea in Informatica, Informatica e Comunicazione, Economia, Economia e Statistica, Ingegneria elettronica e delle Telecomunicazioni OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso introduce i concetti fondamentali dell'Informatica e le competenze indispensabili per la preparazione della maggior parte dei corsi accademici di Informatica di base. Le lezioni trattano concetti concreti, come l'archittettura generale di un computer e il trattamento dell'informazione, i sistemi operativi nei loro vari aspetti e il networking. Inoltre approfondiscono anche argomenti più astratti, tipicamente matematici, come gli algoritmi, l'ingegneria del software e l'astrazione dei dati. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente sarà in grado di progettare e realizzare programmi al calcolatore e di risolvere semplici problemi di carattere algoritmico. ELEMENTI DI CONTABILITA’ NAZIONALE (Prof. Alessio Emanuele Biondo) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti che frequentano i corsi di laurea in Economia, Scienze Politiche, Scienza della Amministrazione Pubblica e Privata. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce le nozioni fondamentali che precedono ogni studio di Macroeconomia o di Politica economica e mette a disposizione una chiave di lettura per una corretta interpretazione dei diversi dati e statistiche prodotti a livello macroeconomico. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente (o il professionista impegnato nell'ambito di questioni economiche) avrà acquisito gli elementi basilari indispensabili per seguire con piena consapevolezza l’attualità economica e politica del dibattito macroeconomico e fiscale.

[close]

p. 8

MACROECONOMIA (Prof. Alessio Emanuele Biondo) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti del primo anno dei corsi di laurea triennale in Economia, per Macroeconomia. Studenti del primo anno di ogni corso di laurea triennale per l’insegnamento di Istituzioni di Economia (per la parte macroeconomica del programma). Studenti di ogni corso di laurea che vogliano un ripasso degli strumenti macroeconomici come percorso propedeutico per insegnamenti di anni successivi, come per esempio: Politica Economica, Economia dell’Ambiente, Scienza delle Finanze, Economia Pubblica. Cultori della materia. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce gli strumenti per interpretare i principali fenomeni macroeconomici e le relazioni che si possono applicare a un sistema economico nel suo complesso. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente conoscerà le grandezze macroeconomiche basilari e sarà in grado di interpretare i principali fatti dell'economia mondiale. MICROECONOMIA (Prof. Alessio Emanuele Biondo) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti del primo anno dei corsi di laurea triennale in Economia, per Macroeconomia. Studenti del primo anno dei corsi di laurea triennale in Economia, per Microeconomia. Studenti del primo anno di ogni corso di laurea triennale per l’insegnamento di Istituzioni di Economia (per la parte microeconomica del programma). Studenti di ogni corso di laurea che vogliano un ripasso degli strumenti microeconomici come percorso propedeutico per insegnamenti di anni successivi, come ad esempio: Politica Economica, Economia dell’Ambiente, Scienza delle Finanze, Economia Pubblica. Cultori della materia. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce gli strumenti per analizzare il comportamento economico di agenti quali individui e imprese e degli equilibri che questi generano. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente avrà assimilato i concetti studiati per interpretare i fenomeni economici reali e identificare le proprietà degli equilibri economici individuati.

[close]

p. 9

STATISTICA E PROBABILITA’ (Dott. Nicolino Esposito) DESTINATARI DEL CORSO: StudentI dei corsi di laurea in Medicina o Professioni Sanitarie. Studenti di altri corsi di laurea nei quali è presente l'esame di Statistica, per es. Economia o Scienze Aziendali. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce le conoscenze di base utili a sviluppare capacità di acquisizione, organizzazione ed elaborazione statistica dei dati provenienti da indagini campionarie, nonché gli strumenti necessari per l’interpretazione dell’informazione ottenuta dalla loro analisi. Richiama i concetti essenziali del metodo statistico ed evidenzia le possibili applicazioni, in particolare nel campo medico. Il corso è utile anche per preparare l'esame di ammissione ai corsi di laurea. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente avrà acquisito le conoscenze teoriche e le abilità pratiche necessarie per rilevare e analizzare dati statistici in molteplici ambiti, in particolare in quello biomedico, ma anche in quelli economico, finanziario, sociale, demografico, delle ricerche di mercato. BASI DI DATI (Prof. Antonello Comi) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti dei corsi di laurea in Informatica, Ingegneria informatica, Ingegneria delle Telecomunicazioni e di tutti i corsi di laurea che prevedono l'acquisizione di competenze sulla gestione e progettazione di basi di dati. OBIETTIVI FORMATIVI: Studio degli aspetti fondamentali dei sistemi di gestione di basi di dati e delle metodologie di progettazione di basi di dati. Assimilazione di concetti fondamentali come il modello relazionale, la progettazione concettuale e logica, l'algebra relazionale e l'SQL. Ciascuna lezione tratta un argomento singolo che ha inizio e fine all'interno della lezione stessa, affinché il corso possa essere un riferimento di semplice e rapida consultazione. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente è in grado di progettare concettualmente una base di dati e, in particolare, di creare, gestire e interrogare una base di dati con l'SQL.

[close]

p. 10

TERMODINAMICA (Prof. Claudio Censori) DESTINAZIONE DEL CORSO: Studenti del primo anno di tutti i corsi di laurea delle facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali e della facoltà di Ingegneria OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso ha lo scopo di fornire gli strumenti di conoscenza dei fondamenti della termodinamica classica e di far acquisire agli studenti la capacità di affrontare e risolvere gli esercizi relativi. Sono descritti lo stato e l’evoluzione di un sistema termodinamico e presentate le variabili e le funzioni di stato. Sono poi affrontati il concetto di lavoro termodinamico e i tre principi della termodinamica. Numerosi diagrammi facilitano la comprensione dei concetti espressi e un’ampia sezione è dedicata allo svolgimento degli esercizi. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente sarà in grado di utilizzare la conoscenza operativa della Termodinamica classica per analizzare il comportamento macroscopico di sistemi fisici semplici. Saprà descrivere le trasformazioni termodinamiche di un sistema e avrà compreso il funzionamento delle macchine termiche. MATEMATICA DI BASE (Prof. Pietro Marcello Bruno) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti del primo anno di tutti i corsi di laurea che prevedono studi di Matematica. Studenti che devono superare test di ingresso all'università. Studenti della Scuola secondaria. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce gli strumenti per affrontare gli argomenti della matematica e risolverne i relativi esercizi: equazioni, disequazioni, trigonometria, logaritmi. È ideale come corso zero propedeutico all'iscrizione ai corsi di laurea delle Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali e di tutte le Facoltà che prevedono esami di Matematica. Il corso è corredato da appunti stampabili, da richiedere contattando il nostro customer care. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente avrà acquisito solide abilità e competenze per affrontare “con le spalle coperte” problemi matematici dai più semplici ai più complessi, grazie all'esposizione teorica e alle decine di esercizi svolti. Tale capacità sarà anche utile per risolvere quesiti su equazioni, disequazioni, potenze e logaritmi presenti nei test d'ingresso all'università.

[close]

p. 11

MATEMATICA GENERALE (Prof. Fabio Rindone) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti del corso di laurea in Economia e di tutti i corsi di laurea che prevedono l’esame di Matematica generale. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce le basi per l’apprendimento del metodo matematico come strumento di indagine per le discipline economiche. Consta di ben 56 ore di lezione ed è pertanto il videocorso più completo ed esaustivo del suo genere. È corredato da centinaia di esercizi ed esempi svolti per padroneggiare gli argomenti e affrontare nel migliore dei modi le prove scritte d’esame previste dal corso di laurea. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente conoscerà i fondamenti del calcolo combinatorio, della geometria analitica del piano, della teoria dei limiti e gli elementi del calcolo differenziale e integrale. Saprà inoltre calcolare i limiti delle funzioni più importanti ed effettuare lo studio di funzioni. MATEMATICA FINANZIARIA (geometri e periti agrari) (Prof. Fabio Cavalli) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti degli Istituti tecnici per Geometri e Periti agrari. Il corso è adatto anche per il superamento dell'esame di abilitazione. Il corso è propedeutico a quello di Estimo. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce gli elementi fondamentali per lo studio quantitativo della finanza. Si articola in 10 unità di apprendimento, a loro volta suddivise in paragrafi il cui testo base è arricchito di spiegazioni, esercizi applicativi ed esercizi svolti. Le unità sono tra loro legate da una trama che porta l'allievo ad acquisire una valida conoscenza della matematica finanziaria, utile alla risoluzione dei quesiti estimativi. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente avrà appreso la terminologia e i concetti necessari per comprendere e utilizzare gli strumenti della matematica finanziaria. Avrà inoltre sviluppato la capacità critica di descrizione e sviluppo dei modelli di base della finanza.

[close]

p. 12

BIOLOGIA – TEST DI ACCESSO UNIVERSITA’ (Prof. Lorenzo Tucci) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti che intendono partecipare ai test di ammissione alle facoltà di Medicina, Odontoiatria e Professioni Sanitarie. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso di propone come strumento utile per un rapido ed efficace ripasso dei concetti fondamentali della materia in funzione della preparazione ai test di accesso universitari. Nell’ottica di familiarizzare con la struttura e la logica dei test, il corso è stato pensato non come una trattazione teorica dei vari argomenti, ma piuttosto costruito attraverso una simulazione di domande appositamente scelte. A tale scopo sono stati individuati alcuni argomenti-chiave che tipicamente fanno parte dei test di accesso e per ciascuno di questi sono stati scelti i quesiti più significativi. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente potrà valutare la propria preparazione e comprendere meglio quali sono gli argomenti per i quali dovrà concentrare maggiormente il proprio sforzo. Avrà in ogni caso ottenuto una familiarizzazione con la logica insita nella tipica formulazione dei test di accesso alle università e con le insidie nascoste nelle risposte multiple fornite, attraverso la proposizione di domande che vengono affrontate, spiegate e discusse con rapidi approfondimenti teorici che ne motivino la risposta. MATEMATICA E FISICA - TEST DI ACCESSO UNIVERSITA’ (Prof. Michele Gaeta) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti che intendono partecipare ai test di ammissione alle facoltà di Medicina, Odontoiatria e Professioni Sanitarie, Chimica, Chimica Industriale, Chimica e Tecnologie Chimiche. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce un'ampia panoramica dei quesiti delle prove di Fisica e di Matematica per l’ammissione alle facoltà universitarie inseriti nei test di ingresso di diverse annualità. I quesiti, esaminati e risolti, sono raggruppati per argomento e sono preceduti da brevi lezioni per richiamare i concetti fondamentali alla base degli stessi. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente sarà in grado di risolvere i quesiti ricorrenti di Matematica e Fisica, con particolare abilità nell'affrontare quelli che richiedono metodi di risoluzione rapida.

[close]

p. 13

CHIMICA – TEST DI ACCESSO UNIVERSITA’ (Prof. Lorenzo Tucci) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti che intendono partecipare ai test di ammissione alle facoltà di Medicina, Odontoiatria e Professioni Sanitarie, Chimica, Chimica Industriale, Chimica e Tecnologie Chimiche. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso espone i concetti fondamentali della Chimica in funzione della preparazione ai test, attraverso una simulazione di domande appositamente scelte. Sono stati scelti i quesiti più significativi tra quelli realmente inseriti nelle prove di accesso delle principali sedi universitarie italiane in anni precedenti. Si analizzano i testi dei quesiti e le risposte fornite, per fare acquisire le competenze logico-razionali fondamentali per la buona riuscita dell’esame. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente avrà familiarizzato con la logica insita nella tipica formulazione dei test di accesso alle università e con le insidie nascoste nelle risposte multiple fornite. LOGICA – TEST DI ACCESSO UNIVERSITA’ E CONCORSI PUBBLICI (Prof. Pietro Marcello Bruno) DESTINATARI DEL CORSO: Il videocorso è indirizzato a chi deve affrontare un test contenente domande di logica come prove d’ingresso per facoltà a numero programmato o prove preselettive per concorsi pubblici. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso spiega e applica i metodi per risolvere quesiti di logica formale, logica verbale e argomentativa e logica matematica. Sono risolti e spiegati moltissimi quesiti, tratti da test di logica realmente assegnati nelle prove d’ingresso per le facoltà a numero chiuso, principalmente Medicina e Professioni sanitarie. Sono analizzati anche i test di logica delle prove di preselezione per concorsi pubblici. Il corso è corredato da dispense stampabili, da richiedere al nostro customer care. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente sarà in grado di risolvere i quesiti ricorrenti di logica e saprà affrontare quelli che richiedono metodi di risoluzione rapida.

[close]

p. 14

ESTIMO (Prof. Carlo Cavalli) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti degli Istituti tecnici per Geometri. Il corso è adatto anche per il superamento dell'esame di abilitazione per Geometri. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso espone le procedure necessarie per la valutazione di un bene. I contenuti del corso sono suddivisi in 15 unità di apprendimento tra loro legate da una trama che porta lo studente ad acquisire i concetti fondamentali dell’estimo, al fine di risolvere correttamente i quesiti estimativi; tuttavia gli argomenti possono essere affrontati anche in modo indipendente e secondo una sequenzialità differente da quella suggerita. L’attività didattica propone un testo base arricchito di definizioni, tabelle, curiosità, esercizi svolti. Gli esercizi proposti hanno un duplice scopo: offrire un metodo di lavoro semplice e immediato; sviluppare argomenti interdisciplinari. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente avrà assimilato le procedure necessarie per la valutazione di un bene (bene immobile, manufatto, terreno agricolo e così via) e preso conoscenza delle norme per le pratiche catastali. Questa abilitazione permette notevoli e interessanti opportunità professionali. GRECO ANTICO (Prof.ssa Tiziana Tricarichi) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti di Ginnasio e di Liceo classico. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce la conoscenza fonetica, morfologica e sintattica della lingua dell'antica Grecia, per interpretarne l'influenza sulla lingua e sul pensiero attuali. Dopo una parte riservata alla Fonetica, il corso procede con la Morfologia, in tutta la sua complessa e articolata struttura. Conclude un'appendice di Sintassi del periodo, con l'analisi delle principali subordinate. Il corso è ampiamente corredato da una parte applicativa e una pratica per ogni settore, per sostanziare e confortare quanto esposto in sede di teoria. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente sarà in grado di tradurre testi d'autore dal greco antico all'italiano, contestualizzarli nel periodo storico di riferimento e comprenderne le implicazioni storiche, mitologiche, politiche e filosofiche.

[close]

p. 15

LATINO (Prof.ssa Tiziana Tricarichi) DESTINATARI DEL CORSO: Studenti di Ginnasio e di Liceo classico. OBIETTIVI FORMATIVI: Il corso fornisce allo studente la conoscenza fonetica, morfologica e sintattica della lingua latina. Gli argomenti vengono sviluppati prima con lezioni teoriche, successivamente completate da decine di esercizi e molteplici versioni latine tradotte. COMPETENZE ACQUISITE: Al termine del corso lo studente avrà assimilato gli elementi basilari della lingua latina e la sua struttura linguistica. Avrà inoltre sviluppato capacità logiche di analisi e sintesi. Saprà tradurre testi dal latino all'italiano e viceversa. LINGUA SPAGNOLA (Prof. Sandro Borzoni) DESTINATARI DEL CORSO: Questo videocorso si rivolge principalmente ai futuri insegnanti di spagnolo (A445A446), ai docenti di discipline non linguistiche che devono preparare le lezioni in modalità CLIL, ai docenti di lingua spagnola interessati a fare didattica con gli EAS e a tutti coloro che hanno studiato la lingua spagnola all'università o stanno attualmente studiando per superare degli esami. OBIETTIVI DEL CORSO: La ricchezza di una lingua non può essere racchiusa in un programma predefinito, e spesso i libri non propongono letture capaci di incontrare il gusto del docente o le inclinazioni degli studenti. In queste lezioni, perciò, i docenti e gli studenti troveranno degli esempi da seguire e reinterpretare liberamente secondo i loro interessi per iniziare dei laboratori di letteratura, delle attività di gruppo, degli esercizi. Il corso è esposto INTERAMENTE in lingua spagnola. COMPETENZE ACQUISITE: Il corso è uno strumento di lavoro, "una maqueta" per poter iniziare in completa autonomia il proprio approfondimento culturale, storico e linguistico del castigliano.

[close]

Comments

no comments yet