Il Brivido Stadio Fiorentina-Inter del 22.04.2017

 

Embed or link this publication

Description

testata sportiva

Popular Pages


p. 1

Fondato nel 1927 tel. 055 8826947 calenzanospurghi@virgilio.it www.calenzanospurghi.it 22 aprile 2017 Fiorentina - inter ITALIA SPURGHI NIPOVRI ROOISSBOTLLVREIAIMMOI! • Pulizia pozzi neri e fosse biologiche • Videoispezioni con rilascio DVD o chiavetta USB • Stasatura tubazioni • Smaltimento Amianto • Smaltimento rifiuti solidi FIRENZE Via Senese, 247/R Tel. 055-2322635 info@italiaspurghi.it via Tosca Fiesoli 89/E - Campi Bisenzio (Fi) Tel. 055 891154 - 349 4066249 falegnamerialegnovivo@gmail.com - www.falegnameafirenze.it Le migliori Action Figures e Gadgets le trovate solo su GamePlanet! Venite a trovarci su www.gameplanetfirenze.it

[close]

p. 2



[close]

p. 3

Il Brivido STADIO - 22 aprile 2017 - Fiorentina - Inter 3 La Fiorentina ha l’obbligo di onorare la maglia per rispetto di Firenze L’Editoriale salviamo la faccia I tifosi viola in Curva Fiesole di Alessandro Rialti «Solo per la maglia, noi cantiamo solo per la maglia». Ci adeguiamo al vecchio slogan della Fiesole. D’altra parte è difficile cantare per qualcosa di diverso. La classifica dopo la sconfitta con Martusciello e Pasqual si è fatta grigia, diciamo color fumo di Londra. Resta il sesto posto che, francamente, non ci accende di furori calcistici. Ma c’è, almeno, da salvare la faccia. Per questo stasera in Fiorentina-Inter i viola hanno davvero qualcosa da conquistare o se preferite, da rimediare. Un sussulto, una scossa, qualcosa per non finire davvero in mezzo alla disperazione generale. D’altra parte proprio i successi su Roma e Juventus hanno regalato qualcosa di spendibile. Il match contro l’Inter può servire almeno a questo. All’orgoglio. Battere un’altra grande, far vedere che la squadra non ha pietosamente alzato bandiera bianca. Ognuno cerchi di salvare almeno la propria di facce se quella generale si è persa inesorabilmente nel derby con l’Empoli. Un nuovo successo importante, per dimostrare che è almeno possibile immaginare qualcosa per il futuro, insomma che non tutto è perso. La faccia, salviamo quella, la faccia di Firenze se non quella della Fiorentina. Oramai è chiaro che quella di quest’anno è stata solo una piccola squadra con un minuscolo allenatore. Gonfia di parole piuttosto che di risultati ed orgoglio. Battersi con l’Inter, sul piano del cuore se tecnicamente è troppo difficile. Questo è rimasto ai giocatori viola, prima di avviarsi al mesto avvicinamento all’estate. Borja Valero Tutti i diritti riservati: vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e foto di questa pubblicazione Direttore responsabile Mario Tenerani chiuso in redazione il 19/4/2017 alle ore 13 Caporedattore Tommaso Borghini Editore e pubblicità SPORTMEDIA GROUP info@brividosportivo.it. Redazione redazione@brividosportivo.it Grafica e impaginazione Rossana De Nicola e Alexandra Barbieri grafica@brividosportivo.it Stampa Baroni e Gori Foto Massimo Sestini Foto storiche archivio Paolo Melani Hanno collaborato Alessandro Rialti, Massimo Sandrelli Francesca Bandinelli, Giacomo Cialdi, Ruben Lopes Pegna, Lucia Petraroli Duccio Magnelli, Cristiano Puccetti Cerchi un gusto esagerato? Vieni a trovarci al Sangelato Gelateria artigianale Italiana Firenze | Via Minghetti 17R (angolo Via Aretina) www.sangelato.it Acquistando una vaschetta di gelato, UNA VASCHETTA DI PANNA TE LA REGALIAMO NOI!! Per usufruire dell’offerta ritaglia e consegna il coupon

[close]

p. 4

4 Il Brivido STADIO - 22 aprile 2017 - Fiorentina - Inter Il Confronto Il portoghese sfida il tecnico dell’Inter che è uno dei maggiori candidati Sousa-Pioli, duello in panc di FRANCESCA BANDINELLI Due tecnici in cerca di riscatto, costretti a vincere per cercare di salvare almeno l'orgoglio. Da una parte Paulo Sousa, il portoghese che solo un anno fa era stato in grado di portare la Fiorentina - e quella sì che diceva essere sua... perfettamente somigliante - in cima alla classifica e che ora tutti faticano a riconoscere, dall'altra Stefano Pioli, che all'ultimo secondo nel primo derby cinese si è visto raggiungere dai rossoneri. Adesso pure la sua permanenza sulla panchina nerazzurra è diventata una chimera. È tra i candidati che Pantaleo Corvino sta valutando per costruire la Fiorentina che verrà ed il testa a testa parte (quasi) tutto con Eusebio Di Francesco, oggi al Sassuolo. Prima di pensare al domani, però, c'è da provare a salvare il salvabile. È caduto uno dei record del Franchi, quell'imbattibilità interna in campionato che durava da quasi un anno, con la Juventus ultima squadra capace di strappare i tre punti dal fortino viola. Adesso c'è da ricostruire tutto, almeno fin quando la matematica non emetterà il suo amaro verdetto. Allo specchio si ritroveranno loro, i due allenatori che nell'ultimo turno hanno avuto da ridire anche sull'arbitraggio. Il viola a giusta ragione, benché questo non possa trasformarsi in alibi alla poca verve della squadra, il nerazzurro meno, visto che il recupero di oltre 7 minuti è stato giustificato da cambi e perdite di tempo. Saranno loro i primi ad essere faccia al vento, senza più alcun paracadute: il portoghese sicuro che dal primo maggio potrà a tutti gli effetti considerarsi svincolato, con la scadenza della clausola per il rinnovo di un ulteriore anno, e l'italiano costretto a rincorrere il tutto per tutto, pur sovrastato dai fantasmi di Simeone e Conte, i due candidati più forti alla sua successione. Il tecnico viola Paulo Sousa In Collaborazione L’Associazione Amici Per Caso Con il Patrocinio Con il Del ORGANIZZA Comune di Comune di CAMPI BISENZIO CAMPI BISENZIO 20a Rievocazione medievale della FESTA DEI SANTI di Capalle domenica 30 Aprile 2017 ore 15.00 Sfilata Corteo Storico per le vie di Capalle Per tutto il Pomeriggio ANIMAZIONE MEDIEVALE Saranno Presenti I Seguenti Gruppi: YMusici e Sbandieratori delle “Auree Fenici” YCombattimento in armi con “ ARMIGERI DELLA VERGINE DI FERRO” YSpettacolo di fuoco con Bolas e Bastoni infuocati YGruppo storico “Piccoli Alfieri di Prato” Y“Falconieri ed arceri di Massa” YI Trampolieri e Giocolieri della “Nouvelle Lunae” YGiochi medievali a cura di “Nobiltà e Contado” YRiproduzioni antichi Mestieri Medievali MERCATINO Arti e Mestieri Del Passato Oggettistica creata a mano Saranno presenti dalle 8.30 per tutto il giorno STAND GASTRONOMICO www.amicipercaso.org www.amicipercaso.org Da oltre 40 anni nel settore della falegnameria Produce battiscopa, coprifili per porte e per finestre, stecche da persiana e molti altri profili anche su richiesta del cliente. LA QUALITÀ E IL SERVIZIO SONO DA SEMPRE I NOSTRI PRINCIPALI OBIETTIVI. Via Nenni 26/28 Sesto Fiorentino (Fi) - tel. 055/4210343 info@goricornici.it - www.goricornici .it

[close]

p. 5

Il Brivido STADIO - 22 aprile 2017 - Fiorentina - Inter alla sua successione. E nessuno dei due può permettersi il lusso di sbagliare hina tra presente e futuro 5 Andrea Della Valle presto dovrà dare il suo parere sul nome del successore di Sousa Stefano Pioli, allenatore dell’Inter, tra i candidati per il dopo Sousa E dire che al suo arrivo a Milano, Pioli è stato in grado di accender sogni e fantasie ai suoi tifosi, ha rovesciato quello che era stato il periodo nero di De Boer. Poi, qualcosa si è spezzato. Nel mirino sono finite le prestazioni insufficienti contro Samp, Crotone e Milan. Anche per questo l'unica soluzione diventa il bottino pieno nelle prossime gare, a cominciare dal Franchi. La Fiorentina, però, non può mollare la presa, pure se il miraggio della qualificazione europea, che pareva essersi fatto di colpo meno evanescente, adesso è tornato ad essere un lumicino lontano. Tocca a Sousa regalare l'ultimo sussulto, prima di abbandonare la nave. Senza rimpianto da parte di nessuno. E la gara contro l'Inter è davvero l'ultima spiaggia, prima di alzare davvero bandiera bianca. GaetanoPasticceria DeannaPasticceria - Bistrot Il Bar Pasticceria Deanna e la Pasticceria Gaetano sono dei locali storici di Firenze di proprietà della famiglia Nunziati, che ha fatto della qualità il suo elemento distintivo, affermandosi nel tempo come punto di riferimento per gli amanti del dolce in ogni sua espressione.. Il primo è situato nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria di Santa Maria Novella il secondo a Novoli. Entrambi i locali producono artigianalmente pasticceria di altissima qualità, con particolare attenzione ai prodotti della tradizione siciliana come cannoli, cassate, e arancine. Offriamo inoltre gelato, salati e – a pranzo – primi piatti espressi. UN SUGGERIMENTO: Se venite a Firenze e dovete fissare un appuntamento, basta dire “ci troviamo al Deanna”..non potrete sbagliare! Pasticceria Deanna - Piazza della Stazione, 54, 50123 Firenze - Tel. 055 088 3780 Pasticceria Gaetano - Via di Novoli ang. Via Torre degli Agli - Tel. 055 411841

[close]

p. 6

6 Il Brivido STADIO - 22 aprile 2017 - Fiorentina - Inter Appunti Al termine di una stagione fallimentare c’è da salvare almeno la dignità. Poi via alla rivoluzione di viaggio Firenze merita molto di più di Mario Tenerani Eora? Se lo chiedono tanti tifosi viola dopo la brusca frenata con l’Empoli. Come finirà questa stagione? Sei partite che rischiano di diventare un’agonia. Il sesto posto sembra sfumato, l’amarezza è al comando. Una stagione deludente e fallimentare. Eppure va finita. L’obiettivo adesso è salvare la dignità, quindi non perdere più posizioni Magari cercando successi di prestigio con Inter, Lazio e Napoli. Sarebbe un modo per rendere meno disarmante questo ultimo segmento di campionato. Che peccato: la sconfitta con l’Empoli, causata anche da un arbitro più che mediocre, non doveva arrivare. La Fiorentina ha sbagliato tutto. Un’occasione bella sprecata nel peggiore dei modi. Che brutta annata, speriamo finisca presto. Ma ora l’Inter, c o m e detto. Contro Pioli che potrebbe diventare il nuovo allenatore della Fiorentina. Urge un riscatto, immediato. Anche perché la pazienza dei in classifica. La Fiorentina, prima del disastroso derby con l’Empoli, con la maglietta dedicata a Pepito Rossi tifosi è finita. Un altro insuccesso potrebbe davvero scatenare nuovi mal di pancia e il clima diventerebbe irre- spirabile. Non è un gran momento per i viola, su questo non ci sono dub- bi. Sì, speriamo si concluda in tem- pi brevi. Per poi rilanciare la Fio- rentina. Toccherà alla società rivo- luzionare que- sta squadra. Firenze merita tanto di più. Federico Chiesa, una delle poche note liete di questa stagione CENTRO POLITERAPICO TOSCANO di Improda Lucia POTLCOIETSPENCrRoTAAdRNoePOtOIstCai nOorittaorpiedici di RussoEGspiaonlsuiczaione e vendita: Via Taddeo Alderotti 26/28 Firenze Tel. fax 055 4368221 improdalucia@yahoo.it Prodotti ortopedici e sanitari ESPOSIZIONE E VENDITA: Via Taddeo Alderotti 26/28 - Firenze Tel. fax 055 4368221 VENDITA ARTICOLI ortopedici e medico – sanitari NOLEGGIO ARTICOLI medico-sanitari e ausili ortopedici NOLEGGIO carrozzelle per disabili e carrozzelle ortopediche PLANTARI E SCARPE su misura ALCUNI DEI NOSTRI PRODOTTI Carrozzelle per disabili Ginocchiere ortopediche Calzature ortopediche e plantari Stampelle e deambulatori Tutori ortopedici Corsetteria ortopedica Letti ortopedici Poltrone elevabili Calze elastiche ortopediche Misuratori di pressione sanguigna CONSEGNA GRATUITA DEI PRODOTTI a domicilio russogianluca91@yahoo.it - centropoliterapicofirenze.it

[close]

p. 7

>> Per i nostri 18 anni vi facciamoun regalo: smartfortwo60 con 1 anno di RCA e>>fPuerrtoiinnocsetnrid1i8oianncnlui vsii.fAanccchiaempoeurni nreeogpaalot:entati. smartfortwo60 con 1 anno di RCA e furtoincendioinclusi. Anche per i neopatentati. ssmmaarrtt -- uunn mmaarrcchhiioo DDaaiimmlleerr da 118€ al mese AAnnttiicciippoo 22..114400,,1133 €€ da 118€ al meseddaa 111188,,0000 €€ Anticipo TAEG 2.14055,,,199355%%€ 8d,a41108,00 € ssoolloo ccoonn MMeerrcceeddeess--BBeennzz FFiinnaanncciiaall 5,95% TAEG 8,40 solo con Mercedes-Benz Financial City Car S.r.l.smart - un marchio Daimler Firenze Nord, Via Prov. Lucchese 40, 055 3024540 – Prato, Via dei Pioppi 38, 0574 546068 FCiiretnyzeCSuadr, VSia.rA.mlb.rosoli 30, 055 671171 – Pistoia, Via Copernico, 0573 308264 Firenze Nord, Via Prov. Lucchese 40, 055 3024540 – Prato, Via dei Pioppi 38, 0574 546068

[close]

p. 8

8 Il Brivido STADIO - 22 aprile 2017 - Fiorentina - Inter Parola all’esperto La bandiera dell’Inter: “Il numero 10 viola mi piace moltissimo e lo vorrei Mazzola: “Bernardeschi? Dia retta Sandro Mazzola festeggia la Coppa Campioni del 1965 con Armando Picchi Ldi Giacomo Cialdi a sfida tra Fiorentina e Inter resta sempre una delle più attese e suggestive. Anche se la Fiorentina ha ormai ridotte a lumicino le speranze di cambiare le sorti della sua stagione, la partita profuma di calcio antico e i viola hanno il dovere di cercare la vittoria per rendere meno amaro il finale di campionato e dare una gioia ai propri tifosi. Per analizzare la gara, il Brivido Sportivo ha intervistato una bandiera storica dell'Inter e del calcio italiano, Sandro Mazzola, attaccante che con quella maglia sulle spalle ha giocato dal 1960 al 1977, vincendo quattro Scudetti e due Coppe dei Campioni. Sandro Mazzola E che è stato grande protagonista con la maglia della Nazionale vincendo un campionato Europeo nel 1968 e arrivando secondo ai Mondiali di Messico 1970. Mazzola, cosa le viene in mente se le dico Fiorentina-Inter? «Mi tornano alla mente milleottocento ricordi. Le trasferte in treno e il grande pubblico di Firenze. Il Franchi è sempre stato molto rumoroso e critico nei confronti degli avversari, ma non con me. Ho sempre avuto un'accoglienza 'morbida', forse perché giocavo anche con la Nazionale. Infatti, a differenza dei miei compagni, giocavo molto volentieri contro la Fiorentina». Quest'anno che gara sarà? «Dobbiamo aspettarci una bella partita perché si affronteranno due ottime squadre che giocano un buon calcio. Nessuna delle due può permettersi, soprattutto per ragioni d’orgoglio, di perdere altri punti per strada». Che squadra è la Fiorentina targata Sousa? «I viola hanno un buonissimo organico, con grandi individualità, anche se peccano di scarsa continuità. A momenti, infatti, la Fiorentina esprime un ottimo gioco, alternando però anche qualche brutta prestazione, come l’ultima contro l’Empoli. Nel complesso ritengo che sia stato fatto un buon lavoro da parte della società ma soprattutto dell'allenatore». E l'Inter invece? «I nerazzurri sono una squadra indecifrabile, ancora non so inquadrare i ragazzi di Pioli. Mi sembra che sia tutto per aria, che ci sia un po' di confusione». Possiamo dire che entrambe stanno deludendo rispetto a quelle che erano le aspettative di inizio campionato? Quali crede siano le cause? «Direi proprio di sì, sulla carta Inter e Fiorentina po- tevano avere qualche punto in più. Non so dire quali siano le cause, ci sono tanti fattori che possono inci- dere sul rendimento di una squadra. Dovremmo parlare con l'allenatore, vedere gli allenamenti per capire qualcosa in più». Prima ha accennato al lavoro fatto da Sousa, ci spiega meglio che giudizio si è fatto sul portoghese? A Firenze, come saprà, una parte di tifoseria non vede l'ora di salutarlo. «Salutarlo? E perché mai? Non sono assolutamente d'accordo, Sousa mi piace tantissimo, è un ottimo tecnico, ha dimostrato di saper tenere testa ai più grandi allenatori della Serie A. Secondo me sta ancora cercando il bandolo della matassa, serve calma e fiducia». i.PAN DAL 1830 tel. 380 3059496 mannipaolo@libero.it artigianalePANIFICIO - PASTICCERIA Via G. Di Vittorio, 70 - Pontassieve Via Datini, 9 R - Firenze Tel.0558315585 DA NOI OGNI EURO SPESO 5 PUNTI

[close]

p. 9

Il Brivido STADIO - 22 aprile 2017 - Fiorentina - Inter 9 in nerazzurro. Ma per il bene della sua carriera gli consiglio di continuare a Firenze” a me, deve restare alla Fiorentina” Mi sta dicendo che il prossimo anno ripartirebbe con Sousa? «Fossi nella società parlerei attentamente con l'allenatore e poi prenderei uno per uno i giocatori, cercando di capire cosa pensano veramente del portoghese. Se le risposte fossero positive, ripartirei sicuramente con lui il prossimo anno». Pioli invece rischia la panchina dopo gli ultimi risultati? «Penso proprio di sì. Purtroppo in Italia si ha la tendenza a guardare soltanto i risultati, invece dovremmo essere più pazienti e dialogare con i tecnici». Dato che stiamo parlando di futuro, cosa farebbe con un giocatore come Tello? «L'ex Barça mi piace, ha uno scatto fulmineo e sta crescendo. Personalmente lo riscatterei, potenzialmente è un ottimo giocatore». E poi Bernardeschi: è incedibile anche di fronte ad una eventuale super offerta? «Anzitutto, consiglio al numero dieci viola di rimanere a Firenze, perché è la piazza ideale per crescere. Restando farebbe il bene della sua carriera. Dopodiché, dipendesse da me sarebbe incedibile, ma molto dipenderà dai piani della società. Se i fratelli Della Valle hanno l'ambizione di vincere qualcosa, devono assolutamente tenere il talento di Carrara». Federico Bernardeschi Lo vedrebbe bene all'Inter però... «Porco Giuda! Ci metterei anche qualcosa di tasca mia per averlo all'Inter». [ride] Mazzola e Rivera, un dualismo azzurro che ha diviso l'Italia calcistica 36° SAGRA DEL CINGHIALE CAPANNUCCIA 29-30 Aprile 1 / 6-7 /13-14 Maggio DA NOI OGNI EURO SPESO 1 PUNTO 1° MAGGIO MERCATINO DEI RAGAZZI PRO CALCIT POTETE DEGUSTARE Lasagne, polenta, penne, tortellini, zuppa di funghi porcini, cinghiale al sugo e alla Giuliano, carne alla griglia, e. .. altre specialità. PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI 0556499373 - 0556499184 - 0556499162 3278488147 - desv10@hotmail.com Presso: Circolo S.M.S Capannuccia - Via Tizzano n.158 - Bagno a Ripoli SPECIALE RC AUTO Assicurate da noi la vostra auto e vi diamo 200 Punti! AGENZIA PORTA ROMANA Firenze - Viale A. Aleardi, 1/r Tel: 055 223724 / 2337662 SUBAGENZIA GALLUZZO Firenze - Via De Pietriboni, 6 Tel: 055/2047078

[close]

p. 10

NOI SIAMO VIOLA! CALZATURE CACLZAALZTAUTRUREEValecchi Marcello di Valecchi Cosetta GeoxV- Maeplheisctoc- LhoVtitaoMl-eCcraacimrhc-iJeaMnlelato&rJcadneetill-oVAsda98il-eVLecalllaceBchalcdiihCi Coosseettttaa Stonefly - Ecco - Silvia Rossini - KBR - Mou Geox - Mephisto - LoBttoor-gCoraSiman- JLaonerte&nJaznoet(-FAI)s98 - Lella Baldi Geox - MepShtiosntoefl- yLo- StEttoconc-eoCflvy-raaS-liEeimlcvccVic-oaihaJ-RiaS.Gocnil.voseMissta&ieaRnJtzoitasz-ansiKn@ienBiti,t--R1iKAs9B-csRaM9l8-oi.Mui-toLuella Baldi Tel. 055 845 9724 Geox - Mephisto - Lotto - Craim Janet&Janet - As98 - Lella Baldi Stonefly - Ecco - Silvia Rossini KBR - Mou - Janet Sport - Fruit Via D.M. Manni, 61R - Firenze Tel. 055Vi6a0D6.9M5.4Manadnnrei,a6m1aRur-iFziiore6n2z@egmail.com Tel. 055 60V6ia95D4.Man. dMraenanmi,a6u1riRzi-oF6i2re@ngzme ail.com Tel. 055 606954 andreamaurizio62@gmail.com Menù fisso € 9,00Dal Martedì al Venerdì 1A1dcdiqi3u3aspeorcio1m/n4idaidaiscvseicnletolata Piazza San Jacopino - 30/31r Firenze Tel: 055/332516 Abiti uomo e donna su misura Riparazioni di ogni genere anche di maglieria tel. 3402422625 BAG IN BOX Via di Soewif-cfmiwieaowa-nwm@iwl:owa.willi,cwlaa:.i5lwociTcac8.e@aicaloTablane@n:clnlaat0:tFlntiiac05innitnca5i5rnaaaa5nean7dddt7ndti0iini0iinszsss99aaooeoo00ddfff7fif7fiis-iasf7fao7inio7Tnafa7offeiofn.ancil.anoooc.onmo..0.coccm5o.oocm5mmom7090777 IL RISTORANTE La tradizione continua... e vi aspettiamo nello “storico” locale CON TUTTE LE NOSTRE NUOVE CREAZIONI. AUTOFFICINA PANICAGLIA AUTORIZZATA elettrauto diagnosi computerizzata gommista climatizzatori servizio revisioni auto sotitutiva Gusmano - Il Ristorante Viareggio (Lu) Via Regia 58/64 gusmanoilristorante@gmail.com tel. 0584.31233 Mobile +39 3881918049 info@greedyrooster.it www.greedyrooster.it Via Romagnosi, 3 - Sesto Fiorentino (FI) tel: 055 4211332 - 327 7090429 info@autofficinapanicaglia.it

[close]

p. 11

Il Brivido STADIO - 22 aprile 2017 - Fiorentina - Inter 11 Ormai è evidente che siamo all’ultimo capitolo di una storia cominciata bene e finita malissimo Il Pungiglione Caro Sousa, almeno ci risparmi le sue battutine Il rigore dell'ex Pasqual che ha condannato la Fiorentina nell'ultima sfida di campionato di Massimo Sandrelli Caro Paulo Manuel Carvalho de Sousa, quando un allenatore comincia a parlare di torti arbitrali, quando chiama in causa la società reclamando protezione “nelle stanze del potere”, quando pensa di poter vincere le partite in base a quanti attaccanti manda in campo, quando si trincera dietro slogan scontati e ormai velleitari come “credo ancora di poter arrivare in Europa”, trascurando colpevolmente la realtà e le lacune che ripetutamente la sua squadra mette in evidenza, ebbene allora bisogna prendere atto che siamo davvero all’ultimo capitolo. Eppure tutto era cominciato benino, anzi bene. La Sua prima Fiorentina appariva brillante e sbarazzina, faceva punti e divertiva tanto da toccare la vetta della classifica. Il calo di rendimento fu, almeno all’inizio, addebitato alla rosa ristretta, a talune incomprensioni interne, ad un mercato molto risicato e si sperava che con il tempo si riuscisse a migliorare e a costruire qualcosa di più. Le Sue dichiarazioni, invece, si sono colorite, giorno per giorno, di un senso di sfiducia che man mano è apparso diventare un pessimismo quasi cosmico, come dire “qua non si potrà mai fare nulla di buono”. Certe battute come quella su Bernardeschi il cui futuro Lei vede lontano da Firenze, non hanno aiutato a superare questa impressione, anzi. Bernardeschi è un grande talento, forse è un campione ed è probabile che la tracimante ricchezza cinese lo attragga verso nuovi lidi ma l’inopportunità di quelle parole risaltò e risalta tuttora molto evidente. Allora, tirando le somme, è chiaro che tutto è finito. Il Suo futuro è altrove. Grazie di tutto ma per favore ci risparmi le Sue moine, le Sue battutine e le Sue moraline che forse potevano andar bene nel calcio minore dove Lei ha fatto la più parte delle sue esperienze ma non sono assolutamente adatte al calcio importante, dove Le auguriamo di trovare altre occasioni... lontano da Firenze. Paulo Sousa

[close]

p. 12

12 Il Brivido STADIO - 22 aprile 2017 - Fiorentina - Inter Viola in Musica Il cantante tifosissimo viola: “Sousa? E' un allenatore a mezzo servizio con lo sconforto Fogli: “Per ripartire ci vuole di Giacomo Cialdi "Sousa è un allenatore a mezzo sevizio, per il prossimo anno vorrei Spalletti. Borja Valero? A Firenze tutta la vita". Sono alcune delle opinioni rilasciate al Brivido Sportivo da Riccardo Fogli, cantante e bassista dei Pooh nonché grandissimo tifoso viola, in occasione della gara del Franchi tra Fiorentina e Inter. Al Franchi andrà in scena una classica. Che gara si aspetta? «Purtroppo la Fiorentina, dopo la sciagurata sconfitta contro l’Empoli, si è allontanata molto dal sesto posto. E’ un peccato perché l’Europa League sarebbe stata importantissima. Detto questo la Fiorentina deve fare di tutto per battere l’Inter e regalare una gioia ai tifosi viola. Sarà una partita certamente complicata: noi siamo forti ma certe volte facciamo brutte partite, e fatico a spiegarmi il perché. Ma anche i nerazzurri non scherzano in quanto a brutte prestazioni, quindi possiamo farcela». Riccardo Fogli Qual è secondo lei il difetto più grande della Fiorentina di questa stagione? «Penso che i mali della banda di Sousa siano sintetizzabili nel fatto che segniamo poco, pochissimo. Alla lunga far pochi gol può essere estremamente dannoso. E poi mi preoccupo molto quando vedo gli occhi dell'allenatore, ci si legge dentro lo sconforto». Il punto di forza dei viola invece? «Potrei dire Bernardeschi oppure Kalinic (purtroppo squalificato), ma dico la tifoseria. Nel mondo siamo relativamente pochi rispetto alle big d'Europa, ma siamo di una fedeltà più unica che rara. Credo veramente che il popolo viola sia la forza della Fiorentina». A proposito di Sousa, al di là dello sconforto che idea si è fatto del tecnico lusitano? «Non saprei, a tratti è indecifrabile: sia in alcune scelte che in certe dichiarazioni. Mi sembra un buon allenatore che però è a mezzo servizio, con la valigia perennemente in mano». Proviamo a delineare un orizzonte futuro, che squadra vede nella prossima stagione? «Vedo un gruppo che viene riconfermato nelle sue fondamenta, cercando di rinforzare le zone SOSTIENI ANCHE TU I PROGETTI DI NOI PER VOI ONLUS PER I BAMBINI DEL REPARTO DI EMATO ONCOLOGIA, OSPEDALE MEYER

[close]

p. 13

Il Brivido STADIO - 22 aprile 2017 - Fiorentina - Inter 13 negli occhi. Il tecnico di Certaldo riporterebbe grinta ed entusiasmo. Borja Valero non si tocca” un toscanaccio come Spalletti” Luciano Spalletti e Paulo Sousa Fogli con Giancarlo Antognoni in cui abbiamo qualche carenza, ad esempio in difesa». Pensa che i big verranno confermati e trattenuti tutti? «Mi sta chiedendo di Bernardeschi e Kalinic, immagino. E' importante che la società parli con i giocatori, che capisca quali sono i loro pensieri e le loro intenzioni. Dopodiché, mi piacerebbe fosse possibile fare una sorta di referendum popolare dei tifosi viola: votate, volete tenere Ilicic? Volete che Tello rimanga a Firenze? So che è impossibile, ma sarebbe bello». Immagino non abbia dubbi neanche per quanto riguarda Borja Valero... «Non scherziamo! Ho sentito diverse voci su un possibile addio dello spagnolo, io lo terrei tutta la vita. E' uno di quelli che dà sempre l'anima e non molla mai, spero rimanga con noi ancora per tanti, tantissimi anni». Infine, c'è da sistemare anche la situazione relativa alla panchina. Chi le piacerebbe? «Vorrei vedere Spalletti alla Fiorentina, perché è di Certaldo, è toscano e grintoso. E poi perché il suo arrivo sarebbe garanzia di un progetto forte e vincente. Se l'attuale tecnico della Roma fosse impossibile, punterei su Di Francesco: con il Sassuolo sta facendo bene, è giovane e di belle prospettive». VELODROMO DELLE CASCINE Club Sportivo Firenze VELODROMO DELLE CASCINE Scuola Calcio Fondato nel 1870, é una delle socìeta più antiche d’Italia.. Nel 1926, la sua sezione calcio fondendossi con la Libertas, crea l’A.C. Fiorentina sotto la guida del 1° presidente Marchese Ridolfi. Negli anni ‘60 forma la prima scuola calcio in collaborazione con A.C. Fiorentina, che prende il nome di NAGC - Giovani Viola dando i natali ad importanti atleti quali: Chiarugi, Saltutti Lombardi, De Ponti, Di Gennaro, Spalletti fino al pìù recente Stovini 2 MESI DI CORSO GRATUITO di avviamento al calcio dal 19/Aprile/2017 al 15/Giugno/2017 si terrà nei giorni di LUNEDÌ - MERCOLEDÌ dalle 17.30 alle 19.00 Sui campi in erba sintetica del Velodromo e Sferisterio nel polmone verde delle Cascine. Direttore del corso Celeste Pin Potranno iscriversi ragazze e ragazzi nati nel: 2005 - 2006 - 2007 - 2008 - 2009 2010 2011 - 2012 2 MESI DI CORSO GRATUITO d aPTlEE1L9R/0AdI5pNi5raFi3vlOev2/Ri12a5M0m116eA73nZat-oIlO31a3N5l 5/IcG:a2ilu8cgi4on3o6/ 220 1 7 PER VINiaFOdReMlAFZoIsOsNoI: MTEaLc0i5n5a3n21te51,6133- -33F5ir2e84n3z6e2 scuolacalcio@clubsportivofirenze.it www.clubsportivofi.renze.it

[close]

p. 14

14 Il Brivido STADIO - 22 aprile 2017 - Fiorentina - Inter Staffetta L’ex atalantino sarà il titolare nella prossima stagione e potrebbe trovare spazio anche subito tra i pali Tata ai saluti, Sportiello si scalda Ciprian Tatarusanu di Mario Tenerani Rivoluzione sarà. La squadra verrà rivoltata come un guanto, il ciclo è finito. Anche se i puristi della lingua pallonara sostengono che si debba parlare di ciclo solo davanti ad un percorso vincente di un gruppo. Purtroppo a Firenze l’ultima coppa alzata al cielo risale al 2001, regnava ancora Vittorio Cecchi Gori… Chiamatelo come più vi aggrada, ma la sostanza non muta: il cammino del branco che prima fu di Montella e dopo di Sousa ha esaurito il proprio senso. Corvino sarà chiamato ad effettuare molte operazioni in uscita e in entrata. Tra coloro che potrebbero lasciare Firenze c’è sicuramente Tatarusanu. Il romeno quest’anno, salvo qualche errore, è stato regolare: ci sono state partite in cui il suo apporto è stato determinante. Da gennaio in particolare, cioè da quando la Fiorentina gli ha sistemato alle spalle uno dei migliori numeri uno italiani: Sportiello. La concorrenza, spesso, fa miracoli… Un investimento vero, quello fatto per l’ex atalantino: nel 2018 la società viola dovrà mandare a Bergamo circa 6 milioni. Un affare del genere si fa solo perché si pensa al futuro. E’ facile, quindi, immaginare che il domani sia Sportiello con tanti saluti a Tatarusanu. Il romeno, comunque, ha un proprio mercato e Corvino saprà valorizzarlo. Questo finale di stagione potrebbe servire anche per ricominciare a far vedere Sportiello. Un modo come un altro per farlo entrare gradualmente tra i pali in vista della prossima annata. E rivoluzione sia. Marco Sportiello Rdeenidveotsetriil bbaamgnbeitntio SUPER DIVERTENTE! NOVITÀ aè icn farrfivioolarpaepenratuiffincalae seguici su: Via Della Vigna Nuova, 91/r - Firenze - Tel. 055/0680763

[close]

p. 15



[close]

Comments

no comments yet