Territorio X Azioni

 

Embed or link this publication

Description

Territorio X Azioni

Popular Pages


p. 1

è un iniziativa della con la collaborazione di territorio per azioni antologia dei progetti presentati

[close]

p. 2



[close]

p. 3

indice premessa di roberto furlan introduzione di steve bisson 01 università iuav di venezia facoltà di architettura paolo merlini centro servizi ed aree espositive per l industria alessio barollo paolo de nardi parchi tra città e territorio marco boaretto progetto di un centro servizi per l industria ad abano terme roberto simoncello 7 9 13 14 18 22 02 università degli studi di padova daur alessandro bove progetto del boulevard enrico manfrin riccardo griggio marco tessari alessandro vencato progetto di riqualificazione per la zona industriale nord di padova marco zagallo enrico cappello tommaso pozzo un boulevard per la valorizzazione alessandro burtini laura carli diego cavestro andrea pilonato mauro ruffini progetto e.r.o.l environments redistribuited over landmarks luca frasson aldo lorenzin simone rizzato davide sivocci nicolò verlato un filo d erba che collega brenta e bacchiglione alessandro de mitri tommaso de paoli ilirjan keci dario volpin una nuova zona industriale luca cassol nicola meneghel stefano santunione silvio galli matteo mazzocato 29 30 34 38 42 46 50 03 università iuav di venezia facoltà di design e arti laura badalucco concept di nuova bicicletta per il servizio di bike sharing della provincia di treviso carlo e giorgio gaino con umberto mezzasoma e chiara silvestri fix pump-it silvia collino marta ferrari serena leonardi my wagon cesare bizzotto andrea manfio enrico morais irene ranzato elios sistema di illuminazione ecosostenibile diego scapin 57 58 60 62 64

[close]

p. 4

04 professionisti rino dal pos linee guida per la riqualificazione della zona industriale ovest di vicenza massimiliano foytik matteo marcon massimo masiero ristrutturazione del viale delle terme di abano terme studio cafèarchitettura devis busato rodrigo masiero caterina santinello sistema di copertura delle zone archeologiche di montegrotto terme alessandro basso francesco merlini paolo merlini 69 70 74 78 05 scuole jacopo silva rivitalizzazione dell accesso principale di montagnana itis euganeo di este classe 5° ast alberto borghesan progetto coloriamo l industria itis euganeo di este classe 5° ast laura lunardi e nicola pastorello progetto di recupero della centrale idroelettrica di piazzola sul brenta liceo scientifico rolando da piazzola di piazzola sul brenta classi 4°c e 4°d ­ a.s 2010-2011 85 86 88 90

[close]

p. 5



[close]

p. 6



[close]

p. 7

territorio per azioni 7 premessa questo progetto-concorso nasce dalla forte volontà degli imprenditori di rilanciare il ruolo formativo delle imprese sul territorio come soggetti attivi nella crescita dei giovani al fianco dell università e degli altri soggetti istituzionali con l obiettivo di stimolare gli studenti a sentirsi protagonisti dei processi di cambiamento e di valorizzazione che coinvolgono o coinvolgeranno il loro territorio stiamo parlando di un metodo formativo che oltre a far crescere i giovani attraverso uno stretto contatto con le esigenze delle imprese e degli amministratori pubblici per diventare sempre più competitivi comincia a far capire loro il concetto di fare impresa e del benessere collettivo puntare sulla collaborazione fra imprese e giovani studenti per orientare lo sviluppo di un territorio verso una crescita piena e sostenibile sia in chiave economica che sotto il profilo urbanistico e ambientale è sempre più strategico per stimolare l attenzione delle giovani generazioni nei confronti dell innovazione che va intesa come ricerca di nuove e migliori soluzioni ai bisogni e alle necessità della società e dell ambiente in cui viviamo proporre soluzioni migliorative è un attività di grande importanza soprattutto per la crescita culturale dei giovani attraverso l osservazione l analisi critica e la creatività È perciò indispensabile che istituzioni imprese e mondo scolastico universitario e della formazione imparino a fare squadra per individuare le priorità su cui concentrare progettualità e risorse come camera di commercio intendiamo farci locomotiva di questo processo per elaborare azioni mirate e condivise su riqualificazione delle zone industriali infrastrutture e viabilità servizi alle imprese semplificazione burocratica valorizzazione del patrimonio storico artistico e ambientale tutti dobbiamo concorrere a disegnare le linee di sviluppo del territorio e identificare nuovi fattori di competitività roberto furlan presidente camera di commercio di padova

[close]

p. 8



[close]

p. 9

territorio per azioni 9 introduzione territorio per azioni è un concorso di progettazione partecipata che nasce nel 2007 dalla volontà della delegazione piovese di confindustria padova di «stimolare gli studenti a sentirsi protagonisti dei processi di cambiamento e di valorizzazione che convolgono o coinvolgeranno il loro territorio.» come offrendo loro la possibilità di progettare di esporre le loro idee e intuizioni non a vanvera ma su temi precisi su esigenze manifestate dal contesto sociale economico ed ambientale il messaggio è chiaro il rilancio della competitività del sistema locale dipende anche dalla voglia e dalla capacità del suo tessuto umano di partecipare al disegno di riposizionamento dei sistemi produttivi locali su scala globale la locuzione latina mens sana in corpore sano vale ancora oggi e tanto più per le imprese che risultano in salute se localizzate in un territorio vivo salubre attrattivo e competitivo «le future generazioni domandano di orientarsi verso modelli di produzione e consumo più intelligenti e sostenibili ciò significa ripensare a strategie di organizzazione del territorio fondate sulla salute del pianeta e sulla qualità della vita dei suoi abitanti.» così recita in modo inequivocabile il bando dell edizione 2009 il percorso inizialmente orientato alle scuole si è poi aperto alle università e quindi al mondo professionale rispettando in pieno la logica della rete sono diversi i territori coinvolti il piovese il camposampierese l area dei colli ed estense l ultima edizione del 2010 ha voluto interessare invece l intera provincia padovana senza la pretesa di essere esaustivo il libro ripercorre alcune delle tappe distinte in sezioni di questo percorso di partecipazione progettazione e dialogo nel 2009 utile è stata la collaborazione con il prof paolo merlini della facoltà di architettura iuav di venezia che ha centrato la propria attività di laboratorio sul tema della riqualificazione urbanistica del margine della zona industriale di abano terme e montegrotto terme e sulla progettazione architettonica di un centro servizi nel volume sono presentati i tre lavori vincitori dell edizione 2009 nel 2010 il dipartimento di architettura urbanistica e rilevamento dell università degli studi di padova tramite il laboratorio guidato dal prof vittorio pollini e dal prof alessandro bove ha aderito al bando presentando una serie di progetti sulla rigenerazione dell area nord della zona industriale di padova di cui sono riportati nel volume sei progetti nello stesso anno grazie al contributo del prof laura badalucco anche gli studenti della facoltà di design e arti dell università iuav di venezia hanno partecipato con quattro esempi di prodotti e servizi per la città sostenibile tra i progetti presentati dai professionisti sono segnalati la tesi di francesco merlini sugli scavi archeologici di abano terme il lavoro di massimiliano foytik matteo marcon e massimo masiero sulla riorganizzazione della zona industriale di vicenza ovest il progetto di studio cafè architettura sulla rigenerazione del viale delle terme ad abano l ultima sezione richiama alcuni contributi del mondo della scuola sono presentati i lavori di alcuni studenti del itis euganeo di este bando del 2009 e il progetto di recupero della centrale idroelettrica curato dal liceo scientifico rolando da piazzola di piazzola sul brenta bando 2010 steve bisson marco boaretto edizione territorio per azioni ­ piovese 2008 alessio barollo paolo de nardi edizione territorio per azioni ­ abano terme 2009 cesare bizzotto andrea manfio enrico morais irene ranzato edizione territorio per azioni ­ 2010 susj maria basso alessandro corrà elena mazzola edizione territorio per azioni ­ 2010

[close]

p. 10



[close]

p. 11

01 università iuav di venezia facoltà di architettura

[close]

p. 12



[close]

p. 13

un lavoro didattico calato su temi reali permette allo studente di confrontarsi già nella fase di formazione con la trasformazione di un territorio il tema della valorizzazione attiva del territorio e delle sue vocazioni e la riqualificazione estetica e funzionale delle aree produttive presenti nel territorio del parco dei colli euganei il tema progettuale affrontato dagli studenti indaga le possibili relazioni tra antico e contemporaneo attraverso il diretto e ormai impossibile dialogo tra due modi di pensare la città i confronti che si instaurano tra l area in oggetto ­ il monastero di san daniele ­ e la zona produttiva prospiciente offrono quelle occasioni progettuali che solitamente vengono annullate da interessi speculazioni ed assenza di gestione del territorio questo caos edificatorio ha causato negli ultimi decenni la distruzione di ampia parte del territorio veneto soprattutto a causa della mancanza di un pensiero urbano coerente e meditato oggi ci troviamo a dover intervenire in questa specifica situazione tamponando dove possibile i danni fatti in tanti anni di noncuranza e promuovendo un politica basata sulla progettazione attenta e sostenibile del territorio del paesaggio della città l esperienza progettuale affronta argomenti di profonda attualità indagando il rapporto continuo che esiste tra la storia e la contemporaneità l area di intervento è delimitata a sud dalla strada ad est ad ovest ed a nord da un folto bosco e da un colle al suo interno sono presenti due edifici uno ancora in buone condizioni mentre del secondo disposto ortogonalmente al primo rimane solo una parte del muro perimetrale dinnanzi all area si trova un terreno lasciato a prato e ancora oltre incontriamo la zona produttiva che si estende fino al comune di montegrotto terme ad est a nord-est arriva ad abano terme ed a ovest si chiude in direzione del comune di torreglia i tre lavori di seguito illustrati affrontano la progettazione di un centro servizi destinato all industria capace di inserirsi in questo delicato e difficile dialogo tentando di proporre una soluzione di confronto tra la zona produttiva ed il monastero in continuità con il paesaggio dei colli euganei le soluzioni di grande interesse affrontano con varie declinazioni sia il progetto architettonico della nuova struttura multifunzionale sia il ridisegno degli spazi esterni nel tentativo di recuperare attraverso l architettura il controllo dello spazio paolo merlini

[close]

p. 14

14 territorio per azioni iuav architettura alessio barollo paolo de nardi percorsi esterni percorsi interni schema funzionale bar/ristorante aule didattica/uffici galleria espositiva percorsi planimetria generale di progetto centro servizi ed aree espositive per l industria l area di progetto si trova ai margini del parco dei colli euganei in direzione di padova ai piedi del monte san daniele conosciuto per l omonimo monastero benedettino eretto nell xi secolo i due edifici hanno subito varie opere di risistemazione verso la prima metà del 900 ma senza perdere la forma e le funzioni originarie purtroppo la stalla si presenta oggi in condizioni critiche con tetto e solai crollati mentre la casa del guardiano ha mantenuto la sua forma ed integrità ai piedi del colle in direzione sud sorge l area industriale di montegrotto terme proprio a servizio della zona è stato sviluppato un sistema di infrastrutture dedicate alla viabilità in particolare con la costruzione di una nuova bretella che collega la provincia di vicenza ad ovest con quella di padova ad est le due zone sono dunque separate da un terreno destinato alla coltivazione e che risalendo da sud contorna prima le industrie e poi il colle il tema progettuale si presenta come metodo necessario per risolvere i contrasti tra industria ed ambiente passato e presente tav 1

[close]

p. 15

territorio per azioni 15 2009 vista assonometrica testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia vista assonometrica testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia testo didascalia tav 2

[close]

Comments

no comments yet