Il Benessere n. 9 SETTEMBRE 2011

 

Embed or link this publication

Description

Il Benessere, pubblicazione gratuita sullo star bene

Popular Pages


p. 1

tm n.9 do alcan re cav esse il ben ini d festival a tavola i ritrovars ttembre se pelle di bre settem 2011 ass state dario c da d e co buona el vintage

[close]

p. 2

find us on:

[close]

p. 3



[close]

p. 4



[close]

p. 5



[close]

p. 6



[close]

p. 7



[close]

p. 8



[close]

p. 9



[close]

p. 10

r io na sestma t om ati editoriale 42 care lettrici e cari lettori dopo le ferie ci vuole il riposo È con questa giocosa filosofia che bisogna affrontare il ritorno alla routine in modo da prepararsi all arrivo dell inverno con serenità seguendoci on line sui nuovissimi profili facebook twitter myspace e sul nostro sito www.ilbenessereonline.com nonché sfogliando queste pagine a spoleto foligno terni e a perugia dove da ora fruiamo anche della costante presenza di martatoni studio troverete molte idee perché come ci spiega il comico dario cassini,la vera fonte di benessere risiede nel tempo che si può dedicare a noi stessi magari davanti a una tavola imbandita o regalandoci un massaggio rilassante oppure un trattamento viso e corpo che prolunghi gli effetti benefici del solleone e perché no facendo progetti per il futuro aiutati dalla provincia inoltre in questa coda d estate sono tante le opportunità per continuare a divertirsi come in vacanza tra le più in spiccano il festival del vintage di perugia e i primi d italia a foligno 10 32 50 20 38 54

[close]

p. 11

60 70 86 fitness metti in moto gambe e cervello 10 il personaggio dario cassini cavalcando il benessere 20 lente d ingrandimento sua maestà il vintage 32 relax cinema dalla cina con furore 86 74 e ancora eventi appuntamenti 66 82 90 lente d ingrandimento festival di gusto 42 wellness per non tornare sui propri passi le date da non dimenticare beauty farm benessere 16 54 tornare alla routine rilassati 38 medicina salute editore elleci editore via salaria vecchia spoleto direttore responsabile pubblicitÀ elleci comunicazione 348.2650283 info@elleciweb.com pubblicitÀ perugia laura coricelli realizzazione grafica p&m progettazion&multimedia skemalibero srl elleci produzioni martatonistudio 339.3423345 info@martatoni.com roberto venarucci lg org 335.7031974 pubblicitÀ terni lente d ingrandimento volontari facciamo la differenza 60 wellness lo sviluppo della visione seconda parte un sostegno fondamentale cucina salute 50 sapori d inzio autunno natura benessere 70 vicario communication srl 0744.304137 www.vicariocommunication.it anno 2 numero 9 settembre 2011 registrazione tribunale di spoleto n 01/2010 È vietata la riproduzione anche parziale prendi la tua copia gratuita dai nostri partners caldo settembre 66 trucco beauty 82 90 elleci produzioni grafiche flaminia srl via delle industrie 10 foligno stampa fotografia dopo il caldo prima del freddo alimentazione diabete e alimentazione 74 posta risposta gli esperti rispondono 94 9 ben essere

[close]

p. 12

fitn ess © dwayne smith u oto ti in m met a cura di gaia renzoni istruttore fitness disparati come allenarsi stare in famiglia giocando o con gli amici per trascorrere una giornata piacevole e diversa dal solito in umbria esistono numerose aree dove poter praticare tale attività anche partecipando a gare sia in montagna che in città nei parchi in campagna e sulla neve lo sport dell orientamento si suddivide in quattro discipline e ognuna comprende diverse categorie a seconda dell età del sesso e del livello di difficoltà na bussola una mappa un paio di scarpe comode e tanta voglia di avventura sono questi gli ingredienti necessari per entrare a far parte del mondo dell orienteering l ultima moda per mantenersi in forma divertendosi definito lo sport dei boschi nasce in scandinavia dove trova spazio tra le discipline nazionali si tratta di una sorta di caccia al tesoro in cui vince chi tocca tutte le tappe previste training all aria aperta ma possibile tutto l anno può soddisfare gli obiettivi più

[close]

p. 13

mbe ga vello e cer ing rienteer zi per l o tutti paz © dwayne smith 11 ben essere

[close]

p. 14

fitn ess mountain bike e orientamento la caratteristica principale dell orienteering in mountain bike è l obbligatorietà pena la squalifica di percorrere fino al traguardo esclusivamente le strade e i sentieri segnati sulla carta evitando tagli o scorciatoie sul terreno naturale per poter leggere la carta mentre si pedala mantenendo libere le mani per la guida il concorrente dispone di un leggio girevole fissato al manubrio le qualità necessarie a un biker orientista sono una buona padronanza del mezzo meccanico e la capacità di interpretare con precisione e velocità le diverse soluzioni che il tracciato propone per raggiungere i molteplici punti di controllo corsa a piedi co in mountain bike mtbo n orientamento di precisione trailo n con gli sci da fondo scio n n corsa e orientamento l ambiente in cui si svolge è principalmente quello naturale ma si può praticare con uguale soddisfazione anche negli intricati centri storici delle città questa disciplina è una prova a cronometro in cui il concorrente con l ausilio di una carta speciale e della bussola deve raggiungere nel minor tempo possibile il traguardo transitando per una serie di punti di controllo che vanno visitati nell ordine stabilito la scelta del percorso da una fermata all altra è libera è fondamentale la veloce e precisa lettura della carta topografica.

[close]

p. 15

le gare equipaggiamento chi pratica l orienteering agonistico usa normalmente un abbigliamento specifico e una bussola anche un principiante deve procurarsi tale strumento e vestirsi con capi comodi e resistenti iscrizione al momento dell iscrizione viene consegnato il pettorale e il cartellino testimone che l atleta deve punzonare in gara nelle competizioni maggiori si utilizza un sistema di controllo elettronico con un microchip partenza si parte a intervalli di alcuni minuti uno dall altro al via ciascun concorrente riceve la carta del terreno di gara su cui sono disegnati vari cerchietti che rappresentano i punti di controllo previsti gara il concorrente deve raggiungere i punti di controllo nella stessa sequenza in cui sono numerati sulla piantina presso ogni base è posizionata una lanterna dove l atleta trova un punzone con cui marcare il suo cartellino per testimoniare il proprio passaggio arrivo al traguardo viene fermato il cronometro e il cartellino testimone viene ritirato e controllato se le punzonature sono complete vince chi ha impiegato il minor tempo orientamento e precisione chiamato anche trail orienteering richiede al concorrente di conoscere approfonditamente la cartografia la classifica non tiene conto del tempo impiegato per completare il percorso ma è stilata in base al punteggio acquisito dato dalla corretta individuazione del posizionamento degli appositi segnali in ogni piazzola di osservazione per tale ragione è considerato uno sport che può essere praticato agevolmente anche da chi ha difficoltà motorie perfino dai disabili costretti alla sedia a rotelle 13 ben essere

[close]

Comments

no comments yet