IV edizione Convegno Voci dai Mondi

 

Embed or link this publication

Description

La quarta edizione del convegno dedicato agli stati dell'anima: tra reincarnazione, possessione e spiritismo

Popular Pages


p. 1



[close]

p. 2

■ 9:30 - 10:00 ■ accettazione TEMATICHE PRIMO BLOCCO: reincarnazione, regressione a vite passate, NDE ■ 10:00 - 10:50 ■ IGOR SIBALDI “Vite passate, vite atemporali” ■ 10:50 - 11:45 ■ DOTT. ANGELO BONA “L’ipnosi evocativa e il dialogo con le anime dell’Oltre” ■ 11:45 - 12:00 ■ PAUSA CAFFè ■ 12:00 - 12:50 ■ DOTT. BRUNO RENZI “Reincarnazione. è possibile un’ipotesi scientifica?” ■ 12:50 - 13:10 ■ MARIA CHIARA FARNETI Esibizione musicale “Il canto degli Arcangeli” ■ 13:10 - 14:30 ■ pausa pranzo

[close]

p. 3

TEMATICHE SECONDO BLOCCO il Diavolo e il suo significato nelle religioni e in antropologia ■ 14:30 - 15:00 ■ ANDREA PELLEGRINO “Cos’è il male? Il demonio, il suo ruolo e la sua simbologia dalle sacre scritture alle implicazioni moderne” ■ 15:00 - 16:00 ■ FEDERICA DI GIACOMO “L’esorcismo come fenomeno culturale” INTERVENTO di DANIELE PICCIRILLO ■ 16:00 - 16:15 ■ PAUSA ■ 16:15 - 17:00 ■ GHOST HUNTERS TEAM “Come si realizza un’indagine sul paranormale” TEMATICHE TERZO BLOCCO La comunicazione con l’aldilà indagini sui casi del paranormale ■ 17:00 - 18:00 ■ BARBARA AMADORI “Dimostrazione pubblica medianità” TEMATICHE QUARTO BLOCCO Conclusioni scientifiche ■ 18:00 - 18:45 ■ DOTT.SSA ERICA POLI Il diavolo necessario: psichiatria, neuroscienze e codici dell’anima alle prese con la realtà del male

[close]

p. 4

Sin dai tempi più antichi i misteri che avvolgono il concetto di Anima sono stati oggetti di ricerche e inagini filosofiche che hanno dato origine a un patrimonio letterario e culturale inestimabile. L’uomo ha sempre sentito il bisogno di conoscere e comprendere il significato della sua vera essenza, la sua natura più intima e profonda, il proprio soffio vitale. Questa giornata si propone di focalizzare l’attenzione su alcuni degli interrogativi che questi misteri ci pongono. La metempsicosi, ovvero la teoria secondo la quale l’anima è soggetta a diverse reincarnazioni, afferma che passare di vita in vita è necessario, oltre che espiare le proprie colpe, a raggiungere la conoscenza (gnosi) più totale. È possibile ricordare le vite passate? C’è una risposta scientifica alla reincarnazione e a questi ricordi? Cosa accade nelle esperienze di pre-morte?

[close]

p. 5

Nella prima parte del convegno, i massimi esperti del mondo spirituale e scientifico formuleranno le loro tesi in merito. Il secondo modulo del convegno è dedicato a una delle paure più ancestrali che da sempre è la minaccia principale dell’anima: il diavolo. Quali significati si nascondono dietro a questa figura? È una realtà spirituale esistente o solo il simbolo dei nostri più reconditi timori? Cosa accade durante un esorcismo e perché sono sempre maggiori le richieste di un intervento liberatorio? Anche su questo tema, oltre ad un prezioso contributo visivo, ci saranno diversi punti di vista tra scienza e spirito. Il convegno si conclude con le testimonianze di indagini su casi in cui il paranormale è stato protagonista e una dimostrazione pubblica di medianità. Due aspetti importanti e complementari di quella che si può definire la “comunicazione spiritica”.

[close]

p. 6

TEMATICHE PRIMO BLOCCO reincarnazione, regressione a vite passate, NDE 10:00 - 10:50 IGOR SIBALDI Studioso di teologia neotestamentaria, dal 1997, con il suo romanzo-saggio “I maestri invisibili”, ha cominciato a narrare la sua personale esplorazione “dei miti e dei territori dell’aldilà”. In seguito Igor Sibaldi ha pubblicato numerosi romanzi e saggi sullo sciamanismo, i testi sacri, le strutture superiori della coscienza e in particolare sul fenomeno degli “Spiriti Guida”. Su argomenti di mitologia e di psicologia del profondo tiene regolarmente conferenze e seminari in tutta Italia dal 1997. I libri di Igor Sibaldi trattano di mitologia, storia delle religioni, Sacre Scritture e psicologia del profondo. Sono tutti dedicati alla scoperta dell’Aldilà, inteso non soltanto come dimensione di esseri superiori, angelici o divini, ma anche come struttura superiore della psiche di ognuno. “Vite passate, vite atemporali” Il tempo così come lo intendiamo di solito risponde alle esigenze del nostro mondo: ci serve per organizzare, capire, misurare la realtà che ci interessa per i nostri scopi pratici. Ma è solo uno dei tanti tempi possibili. La nostra psiche ne ha altri, che da millenni si cerca di descrivere. La reincarnazione, così come era intesa dagli hindu, dagli egizi, dai greci, è una delle descrizioni più efficaci di alcune dimensioni temporali che la scienza attuale non ha ancora riscoperto.

[close]

p. 7

10:50 – 11:45 DOTT. ANGELO BONA Medico psicoterapeuta ed anestesista, si dedica da più di vent’anni all’ipnosi e all’ipnosi regressiva. è presidente dell’Associazione Italiana Ipnosi Regressiva (A.I.I.Re.). Per le Edizioni Mediterranee ha pubblicato “Vita nella Vita, ipnosi regressiva a vite precedenti” (2001), “Ipnosi regressiva e Psicoterapia dell’Entusiasmo, il profumo dei fiori d’acacia” (2003); per gli Oscar Mondadori “L’Amore oltre la vita, l’ipnosi regressiva ed il segreto della reincarnazione” (2004) ecc... “L’ipnosi evocativa e il dialogo con le anime dell’Oltre” Il tempo ciclico degli antichi Veda e della Grecia classica e stoica era giustificato dall’osservazione della natura, dell’alternarsi del giorno e della notte, del succedersi delle stagioni, dal moto dei pianeti attorno al sole ecc. Anche Nietzsche parla di circolarità del tempo e dell’eterno ritorno dell’uguale. “Tutto va, tutto torna indietro eternamente ruota la ruota dell’essere”. Per comprendere ciò che intendo per ipnosi evocativa devo risalire storicamente alla Grecia classica ed al mito delle Baccanti. Le donne tebane estasiate dal dio fuggono sul Monte Citeriore e celebrano danze e riti in onore di Bacco secondo nome di Dioniso. “Evoè!” da cui evocazione è l’esclamazione di giubilo delle vestali pervase dalla divinità. Questa esclamazione equivale a eureka! O al più popolare evviva! Evocare il dio in noi, la Guida, l’Istha devata se vogliamo spostarci nell’ambito induista è fondamentale per porre all’oracolo le domande risolutive dei nostri conflitti interiori. Da ciò nasce la dizione di ipnosi evocativa, un’ipnosi che non crede nel tempo lineare, ma afferma un tempo-non tempo. Nell’inconscio, nell’anima il tempo non esiste e tutto entro di noi come le vite emerge da una “eternità” sincronica. Anche l’evocazione delle Anime dell’Oltre trasgredisce il tempo ed è nel Sempre che esse possono ritornare.

[close]

p. 8

12:00 - 12:50 DOTT. BRUNO RENZI Psichiatra e psicoterapeuta. Pregresso dirigente di I Livello Dipartimento di Salute Mentale Ospedale – Polo Universitario L.Sacco. Psichiatria I, Pregresso responsabile Centro di Medicina Psicosomatica e funzionale integrata – Psichiatria I Attuale Coordinamento Centro Disturbi Funzionali Stress Correlati, Ospedale – Polo Universitario L. Sacco - Psichiatria II - Docente presso la Maharishi Ayurvedic University. Ha curato la propria formazione presso diverse università internazionali ed ha inaugurato diversi centri di Prevenzione Ayurvedica negli stati Uniti ed in Canada. Ha diretto la scuola di formazione dell’Ayurveda Maharishi per medici in Italia. Attualmente effettua terapie finalizzate all’evoluzione personale utilizzando l’ipnosi regressiva e la connessione con le dimensioni più alte della Coscienza. “Reincarnazione. è possibile un’ipotesi scientifica?” Sino ad oggi non è stata presentata alcuna ipotesi scientifica sulla reincarnazione; la scienza “ufficiale” non si occupa di aspetti o fenomeni che ritiene di natura filosofica, spirituale o esoterica. In una fase post-secolare la fisica quantistica apre nuove possibilità interpretative e di comprensione rispetto a fenomeni che riguardano la Coscienza nella sua perpetua, vibrante oscillazione, dagli eventi più sottili a quelli più manifesti, all’interno di un dinamismo infinito. Allora possiamo chiederci: la coscienza individuale permane nel campo della Coscienza cosmica? Partecipa ad un processo evolutivo? Come informazione viene veicolata o trasmessa nel campo della Coscienza o in altre forme? In che modo? L’ipotesi presentata ha caratteri filosofico-scientifici.

[close]

p. 9

12:50 - 13:10 ANNA CHIARA FARNETI Cantante, insegnante di canto, canto-terapeuta, trainer di artisti e facilitatrice di tecniche energetiche. Da sempre appassionata alla ricerca costante della forza creativa e curativa della voce sull’essere umano, tanto che nel 2010 nasce “La Voce del Cuore”, un cammino dentro se stessi alla scoperta dell’Essere Vibrazione/Suono/Verbo. La Voce del Cuore è attualmente presente in Italia, Svizzera, Belgio e Romania con concerti, work-shop e incontri. Esibizione musicale “Il canto degli Arcangeli” La potenza delle parole, unita alle vibrazioni della Voce del Cuore, permette di accedere e sperimentare il contatto con queste meravigliose Entità che già vivono dentro ognuno di noi, ma che non hanno modo di comunicare se non attraverso “l’accoglienza” del loro “esserci”. In tutta la sua vita Anna Chiara Farneti ha sviluppato un ‘ascolto’ a 365° che l’ha portata oggi ad essere in grado di ‘sentire e percepire’ gli impulsi, le frequenze, le vibrazioni, la musica di qualsiasi soggetto vibrante visibile e non, e di manifestarne il suono attraverso il suo canto.

[close]

p. 10

TEMATICHE SECONDO BLOCCO il Diavolo e il suo significato nelle religioni e in antropologia 14:30 - 15:00 ANDREA PELLEGRINO Storico dell’arte, scrittore, specializzato in storia e letteratura dell’esoterismo e nuovi movimenti religiosi. Redattore per la rivista Anima News, Ufficio Stampa Gruppo Anima, collabora con diverse testate di settore. Autore del libro “Anatomia Occulta, l’iconologia del corpo umano nelle scienze esoteriche”. “Cos’è il male? Il demonio, il suo ruolo e la sua simbologia dalle sacre scritture alle implicazioni moderne” Una riflessione sul diavolo sotto vari punti di vista: dal problema antropologico del male, con le sue spiegazioni mitiche, all’analisi delle rappresentazioni del diavolo nella tradizione biblica e cristiana, fino al tema della demonizzazione dell’altro. In una diversa chiave di lettura il demonio può essere inteso come uno strumento di codificazione simbolica dell’esperienza del male e del lato oscuro che giace nell’essere umano. Che ruolo ha la figura del diavolo nei tempi moderni? È solo un retaggio di vecchie superstizioni e credenze? Che origine ha la diffusione di sette e culti a lui devoti che, spesso, sono stati protagonisti dei più controversi casi di cronaca nera? Andrea Pellegrino introduce così il secondo modulo di questa giornata dedicato all’oscura presenza del demonio. Quale modo migliore per mostrare la luce se non attraverso le tenebre?

[close]

p. 11

15:00 - 16:00 FEDERICA DI GIACOMO antropologa e ANDREA SANGUIGNI sceneggiatore “L’esorcismo come fenomeno culturale” Proiezione del suo film/documentario “Liberami” vincitore del Festival del Cinema di Venezia 2016 nella sessione “Nuovi orizzonti”. Un film sul ritorno dell’esorcismo nel mondo contemporaneo. Il nostro mondo. Ogni anno sempre più persone chiamano “possessione” il loro malessere, in Italia, in Europa, nel mondo. La Chiesa risponde all’emergenza spirituale nominando un numero crescente di preti esorcisti ed organizzando corsi di formazione. Padre Cataldo è un veterano, tra gli esorcisti più ricercati in Sicilia e non solo, celebre per il carattere combattivo ed instancabile. Ogni martedì Gloria, Enrico, Anna e Giulia seguono, insieme a tantissimi altri, la messa di liberazione di padre Cataldo e cercano la cura ad un disagio che non trova risposte né etichette. Fino a dove ognuno di noi, credente o meno, è disposto ad arrivare purché qualcuno riconosca il nostro male? Cosa siamo disposti a fare per essere liberati qui ed ora? È la storia dell’incontro fra la pratica esorcista e la vita quotidiana dove i contrasti tra antico e contemporaneo, religioso e profano, risultano a tratti inquietanti a tratti esilaranti. Un film non sulla religione ma su come la religione può essere vissuta.

[close]

p. 12

TEMATICHE TERZO BLOCCO La comunicazione con l’aldilà indagini sui casi del paranormale 16:15 - 17:00 GHOST HUNTERS TEAM Il Ghost Hunters Team nasce nel 2009 a seguito di diverse Esperienze Personali vissute dal suo fondatore Mirko Barbaglia e del co-fondatore Luca Guariglia. Il GHT ha lo scopo di indagare e archiviare, con serietà e passione, fenomeni apparentemente Paranormali. Un altro scopo del GHT è aiutare tutte quelle persone che pensano di assistere a fenomeni apparentemente inspiegabili, e fare chiarezza su tali fenomeni. “Indagini sul paranormale: filmati e documenti inediti” 17:00 - 18:00 BARBARA AMADORI Barbara Amadori, Channeller e master Reiki, da oltre 30 anni si dedica al mondo delle Dimensioni Sottili che permeano l’esistenza di ciascuno di noi. Attualmente studia Teologia. “Dimostrazione pubblica di medianità”

[close]

p. 13

18:00 - 18:45 ERICA FRANCESCA POLI Medico, Psichiatra e Psicoterapeuta. Membro di società scientifiche, tra cui IEDTA (International Experiential Dynamic Therapy Association), ISTDP Institute e OPIFER (Organizzazione Psicoanalisti Italiani Federazione e Registro), annovera un’approfondita ed eclettica formazione psicoterapeutica che le ha fornito la capacità di affrontare il mondo della psiche fino alla spiritualità, sviluppando un personale metodo di lavoro interdisciplinare e psicosomatico. Autrice dei libri “Anatomia della guarigione”, “Anatomia della coppia” e “Anatomia della coscienza quantica”. Il diavolo necessario: psichiatria, neuroscienze e codici dell’anima alle prese con la realtà del male Esorcismo, possessione: fenomeni che, forse troppo facilmente, possono essere scambiati per “paranormali” e quindi eccezionali, esterni a noi, fuori dal nostro controllo e dalla nostra coscienza. Ma cosa dicono la psichiatria, con i suoi risvolti anche criminologici, e le neuroscienze, fino alla ricerca sull’anima, in merito ai fattori che spingono una persona (e persino familiari e terapeuti) a credere di essere stata invasa e comandata da un’entità malefica ed estranea? Un excursus che prende le mosse da ciò che la ricerca neuroscientifica e la clinica psichiatrica possono dirci sul delirio mistico-religioso, sul disturbo da trance dissociativa, su fenomeni come la xenoglossia e le personalità multiple, per giungere infine ad una riflessione coscienziale, forse scomoda, quanto profonda, sul male dentro di noi, sull’incontro inevitabile con l’ombra, sul diavolo, che è, in realtà, “necessario” a chiunque abbia scelto di incontrare se stesso.

[close]

p. 14

Igor Sibaldi I Maestri invisibili. Come incontrare gli Spiriti Guida Oscar Mondadori 1997 Igor Sibaldi Vocabolario. Le parole dei mondi più grandi Anima Edizioni 2009 Angelo Bona Vite nella vita: ipnosi regressiva a vite precedenti Angelo Bona Editore 2014 Angelo Bona Nel nome dell’Uno: l’Ipnosi regressiva e i colloqui coi i Maestri dell’Amore Oscar Mondadori 2013

[close]

p. 15

Cristina Vignato Akasha. La via all’indipendenza spirituale Anima Edizioni 2017 Bruno Renzi Anima: conversazioni irreali Anima Edizioni 2009 Anna Chiara Farneti Il canto degli Arcangeli: la voce del Cuore per parlare d’Amore Anima Edizioni 2015 Andrea Pellegrino Anatomia occulta: l’iconologia del corpo umano nelle scienze esoteriche Anima Edizioni 2016

[close]

Comments

no comments yet