La Storia della Pallacanestro Palestrina (seconda parte)

 

Embed or link this publication

Description

La Storia della Pallacanestro Palestrina (seconda parte)

Popular Pages


p. 1

la storia della pallacanestro palestrina © agafor 2005-11 pagina 1 di 12

[close]

p. 2

la storia della pallacanestro palestrina © agafor 2005-11 c era una volta ovvero la storia della pallacanestro palestrina edizione 2011-12 curata da agapito fornari aggiornata al 31/08/2011 foto dalla stagione 2003-04 di francesco e agapito fornari seconda parte dall arrivo del presidente cilia ai giorni nostri indice l arrivo del presidente cilia pag 3 la serie b eccell a dil pag 6 i giorni nostri pag 10 pagina 2 di 12

[close]

p. 3

la storia della pallacanestro palestrina © agafor 2005-11 nell estate dell anno 2001 vi è una svolta societaria molto importante con la regia del grande saggio del basket prenestino gigi stellani l ausilio di sandro fornari ed enrico pinci la gloriosa us palestrina basket viene offerta all imprenditore locale giuseppe cilia da generazioni nel settore delle autolinee anche lui ex buon giocatore fino alla c dopo tutta la trafila nelle giovanili arancioverdi sotto il segno di una rinnovata dirigenza iniziano gli anni esaltanti il primo campionato la presidenza cilia regala la b2 alla città allestendo una squadra molto competitiva con la guida tecnica di maurizio tomassi che aveva preso il posto dell allenatore di inizio stagione massimo prosperi si svolge la finale play off vinta contro pescara con un secco 2 a 0 pagina 3 di 12

[close]

p. 4

la storia della pallacanestro palestrina © agafor 2005-11 nel roster durante la stagione è arrivato il fenomeno uruguagio alejandro muro e lui il principale interprete della promozione e dei festeggiamenti a fine gara magic moments al palaflacco muro che taglia la retina gli succederà più volte poi in italia capitan galdi raggiante con un giovanissimo matteo rischia che festeggiano 2002-2003 la stagione seguente in serie b2 c è l avvicendamento in panchina a metà stagione tra maurizio tomassi e francesco binetti la formazione 2002-2003 schierata nei piazzali dell azienda sponsor cilia spa pagina 4 di 12

[close]

p. 5

la storia della pallacanestro palestrina © agafor 2005-11 il tecnico brindisino riesce a portare la squadra fino alla semifinale dei play off dove viene però sconfitta in gara 3 da veroli dopo averlo battuto 95 a 80 in gara 2 di fronte ad un palaflacco stracolmo di tifosi semifinale play off gara 2 la favorita veroli al termine del campionato promossa in b eccellenza s inchina in gara 2 allo strapotere di muro e compagni 2003-2004 anche l anno successivo senza muro passato nelle serie superiori si infrange in semifinale il sogno della squadra prenestina di promozione in b eccellenza si perde sempre in gara 3 a cecina ma verrà ricordata come la stagione dell arbitro bramante e della maxi squalifica subita dal palazzetto di zagarolo per tutta la regular season da dicembre ad aprile più tutte le gare play off si gioca a ferentino s marinella e i play off a roma fonte meravigliosa nonostante tutto il pubblico segue numeroso i suoi beniamini caruso del brocco vani coisson pellegrini benjiamin lorenzetti del moro mass binetti coach infanti g gallerini manieri infanti a e la civita t manager pagina 5 di 12

[close]

p. 6

la storia della pallacanestro palestrina © agafor 2005-11 2004 2005 il terzo anno di conduzione in panchina binetti 2004-2005 vede una stagione ancora una volta esaltante grazie anche all arrivo di due mostri sacri donato avenia classe 1966 e tanti campionati in lega a e alessandro angeli 1965 e il sogno promozione si infrange soltanto nella finale disputata contro atri la civita t manager g vagnoni del moro bertocci avenia nardone binetti coach d vagnoni romano beretta angeli manieri bondatti 2005 2006 dopo la delusione vissuta in gara 4 arriva ad agosto grazie a quel secondo posto conquistato nel campionato il ripescaggio della squadra in b di eccellenza arriva anche un nuovo coach il romano maurizio polidori una vecchia conoscenza del pubblico arancioverde quale acerrimo avversario sulla panchina della lazio e delle ffaa la squadra del campionato di b eccellenza 2005-06 peretti capuano avenia politi bertocci toppino piazza romano laudoni sperduto coach polidori venceslai vagnoni pagina 6 di 12

[close]

p. 7

la storia della pallacanestro palestrina © agafor 2005-11 da matricola la tcl italia palestrina pronosticata cenerentola si trasforma subito in principessa giocando un campionato di alto livello e raggiungendo i play off quale sesta in classifica del girone a la favola termina nei quarti di finale play off dove dopo aver vinto a pistoia viene sconfitta a zagarolo in gara 2 e poi definitivamente in gara 3 un pizzico di fortuna in più e sarebbe arrivata la semifinale contro la scavolini pesaro di carlton myers i tifosi a zagarolo espongono uno striscione di grazie ai ragazzi arancioverdi per la qualificazione ai play off quando i pronostici iniziali indicavano palestrina quale cenerentola del girone centro-nord trentadue i punti in classifica nella regular season con 11 vittorie in casa su 15 gare più 5 vittorie esterne la perla è la gara contro la capolista soresina che arrivava da un record di 17 vittorie consecutive e che a zagarolo perde 76 a 75 avenia con 22.18 punti a gara è il miglior realizzatore del girone a pagina 7 di 12

[close]

p. 8

la storia della pallacanestro palestrina © agafor 2005-11 2006-2007 seconda stagione di b eccellenza confermato capitan avenia sperduto piazza e il giovane laudoni sono arrivati palombita giuliani di lembo carpineti raffaele cortesi spizzichini una stagione sfortunata nella prima parte del campionato gli arancioverdi battono a zagarolo le due formazioni che poi saranno promosse in a2 pistoia e veroli ma la splendida favola della cenerentola del campionato 2005-06 si trasforma in un vascello senza rotta con il capitano che per primo abbandona la nave metà dicembre una serie infinita di infortuni a sperduto e tra malati immaginari giocatori incompresi e soprattutto uno zero nella casella della vittorie in trasferta palestrina si ritrova al penultimo posto della classifica in regular season e sconta un amara retrocessione la stagione arancioverde segnata in viene positivo comunque dall impresa degli under 18 di coach tomassi che vincono il titolo regionale e si qualificano per le finali nazionali a 16 squadre solo un pizzico di fortuna in più e i giovani prenestini sarebbero arrivati tra le prime 8 squadre d italia ma a pordenone collezionano solo tre sconfitte di misura e molta sfortuna pagina 8 di 12

[close]

p. 9

la storia della pallacanestro palestrina © agafor 2005-11 2007-2008 sarà ricordata come la stagione di una delle promozioni più esaltanti dopo una regular season in sordina palestrina batte nella finale play off i sardi della russo cagliari 3-1 e viene promossa nella massima serie della lnp che prenderà il nome di a dilettanti nella stagione regolare terminata al secondo posto gli arancioverdi vincono 18 incontri e ne perdono 8 2 in casa ai play off superano 2-1 gualdo tadino e 3-2 genova prima di arrivare alla serie finale la partita chiave della serie è gara 2 a cagliari dove gli uomini di coach cecconi che a tre giornate dalla fine della regular aveva sostituito l esonerato polidori sbancano il palazzetto sardo vincendo 79-83 la svolta voluta dalla società a metà stagione con l arrivo di sandrino angeli la rinuncia a tre giocatori del roster e l inserimento dei giovani del vivaio gianmarco rossi classe 90 su tutti risulterà alla fine fondamentale la stagione pronosticata di transizione da molti addetti ai lavori in attesa del nuovo palazzetto a palestrina si trasforma in una impresa emozionante e vincente l unico neo resta la mancata conquista di una coppa italia persa nella finale disputata a milano il 20 marzo contro i veneti dello jesolo-sandonà una sconfitta senza storia che ha visto una delle ultime apparizioni sulla panchina arancioverde di maurizio polidori esonerato dopo le tre stagioni trascorse a palestrina la squadra ritrova in panchina coach flavio cecconi ex giocatore ed allenatore prenestino che aggiorna il suo record di promozioni nella sua carriera in arancioverde prima da giocatore e poi da allenatore ben 5 volte ha potuto festeggiare la vittoria in campionato emiliano benini realizza il tiro libero che sancisce il risultato finale di gara 2 a cagliari pagina 9 di 12

[close]

p. 10

la storia della pallacanestro palestrina © agafor 2005-11 anche per il settore giovanile è un anno esaltante nonostante la partenza di laudoni la compagine under 19 si conferma all altezza delle migliori formazioni nazionali raggiunge per il secondo anno consecutivo le finali e riesce anche a passare il primo turno a venezia la maggior parte dei ragazzi partecipa anche al campionato di c2 con la virtus palestrina raggiungendo una insperata salvezza già nella regular season ma al termine del campionato viene deciso di cedere il titolo sportivo della virtus palestrina alla società di alatri e così chiude la virtus che nelle ultime stagioni aveva regalato emozioni ed esperienza al supergruppo giovanile si ripartirà dalla promozione con una nuova società denominata virtus praeneste 2008-2009 e la stagione del ritorno a casa nello splendido pala sport che successivamente sarà intitolato a tonino iaia fortemente voluto dal presidente cilia la scommessa viene vinta il 9 ottobre con l inaugurazione della struttura alla presenza di dino meneghin l assessore cilia ringrazia pubblicamente quanti si sono dedicati alla riuscita dell impresa sottolineando il ruolo di molti dirigenti della società arancioverde la nuova struttura con una capienza superiore ai mille posti a sedere vede la disputa di un buon campionato da parte degli arancioverdi la squadra dalla colonia di rimini formata da morri vitale e del riconfermato angeli con l importante apporto sotto canestro di filippo gagliardo e la riconferma della magica stagione precedente di benini e spigaglia con i giovanissimi rossi e rischia s arriva sesta al termine della regular season 13 vittorie e 13 sconfitte perdendo al primo turno play off contro ferentino in gara tre dopo delle emozionanti disfide durante l anno c è stato il ritorno di alessandri e la rinuncia ad angeli e l avvicendamento in panchina tra flavio cecconi e furio steffé gara 2 semifinale play off gli arancioverdi battono ferentino 80-71 in un pala iaia stracolmo di pubblico pagina 10 di 12

[close]

p. 11

la storia della pallacanestro palestrina © agafor 2005-11 2009 2010 un riconfermato steffé guida la squadra nella nuova avventura in a dilettanti partenza da record degli arancioverdi con 5 vittorie nelle prime 5 gare e flessione nel girone di girone di ritorno che esclude palestrina dai play off 8° posto insieme a ferentino e sant antimo ma è 9° per aver perso contro i campani nella nuova fase ad orologio la società ha assunto la nuova denominazione pallacanestro palestrina a seguito della trasformazione societaria la quasi cinquantennale storia societaria si impreziosisce con il primo scudetto nazionale conquistato dai giovani dell under 21 nelle finali di scauri l impresa di qualificarsi alla fase finale a 4 solo sfiorata nell edizione del 2009 organizzata al pala iaia si avvera e i ragazzi di coach cecconi possono sollevare al cielo la coppa dello scudetto nazionale di categoria onori della cronaca anche per le altre squadre giovanili con l under 17 che centra le finali nazionali e l under 19 che disputa la finalissima b del torneo giovanile pagina 11 di 12

[close]

p. 12

la storia della pallacanestro palestrina © agafor 2005-11 2010 2011 una astrusa nuova regolamentazione federale che vuole ridurre alla metà le squadre che giocano nella massima serie dilettantistica e addirittura inventa le wild card che danno diritto alla partecipazione al massimo campionato nella stagione 2011-2012 ad invito fa si che la società arancioverde metta in cantiere una politica di ridimensionamento per non vanificare tanti anni di sforzi viene preparata una squadra più spartana infarcita di giovani locali affidata a pochi giorni dal debutto a coach galetti arrivato in corsa a sostituire giovanni venuto che rimarrà il tecnico con la più breve carriera in panchina prenestina solo la fase di preparazione palestrina prende durante il campionato tanti complimenti per i suoi giovani messi in mostra vince contro il pronostico ben 4 gare fuori casa ma al termine della regular season ha solo 12 punti e l ultimo posto in classifica termina così l avventura nella massima serie dilettantistica nelle ultime 6 stagioni sono stati ben 5 i campionati disputati dagli arancioverdi in questa elite del basket dilettantistico siamo arrivati così alle soglie dei festeggiamenti del mezzo secolo di storia con il ritorno in serie b da quest anno ancora modificata nella denominazione in divisione nazionale b la squadra viene affidata al coach romano andrea carosi appassionato fin da giovane dei colori arancioverdi il roster presenta le novità di di marcantonio ivan riva basanisi e il ritorno di lorenzetti tra i senior della stagione precedente viene confermato solo daniele ricciardi la banda di giovani del vivaio locali con alcuni importnati innesti under 19 è pronta a confermare quanto di buono già messo in mostra lo scorso campionato che stagione sarà comunque andrà alla fine una festa ci sarà le cinquanta primavere della società fine pagina 12 di 12

[close]

Comments

no comments yet