UCA IN...FORMA 14

 

Embed or link this publication

Description

Notiziario on line dell'Unione Club Amici

Popular Pages


p. 1

Il parere di Ivan Perriera PRONTI, RIPARTENZA, VIA Questo potrebbe sembrare un titolo banale ma sapere di aver fatto tanto nei mandati precedenti è una consapevolezza delle difficoltà che incontreremo nel prossimo triennio. Nuove idee, per noi che non abbiamo mai copiato i progetti di altri, la volontà di crescere con nuovi club, il consolidamento con le fiere di settore e i rinnovati rapporti con le amministrazioni locali, sono obiettivi di prim’ordine che ci siamo posti per il posizionamento sempre più strutturato della nostra Federazione. Sono onorato, ovviamente, di questa nuova riconferma che mi permette di continuare il sogno di vedere crescere questa nostra creatura, nata vent’anni fa, fra l’incredulità di tutti (nessuno scommetteva sulla nostra crescita visto che non avevamo voluto tessere, contributi né registri di cassa) e vederla raccogliere successi indiscussi dei progetti che tanti continuano sfacciatamente a copiarci senza vergogna. Ho confermato la mia candidatura con convinzione perché, quando si crede nei progetti che si stanno portando avanti e nel lavoro svolto per tanti anni, ogni dirigente ha il dovere morale di ricandidarsi a meno che non vengano a mancare le predette condizioni. Insomma, largo ai giovani se quelli più anziani non hanno più niente da dire e non hanno più la voglia e il desiderio di offrire il proprio contributo alla comunità alla quale si appartiene. Siamo tanti, ormai, e la cosa più bella è constatare che ogni incontro si rinsaldano i rapporti fra club e come in una grande famiglia, si ha il piacere di vivere ogni minuto della giornata condividendolo con chi ci sta vicino. Ma basta pensare al passato perché siamo già pronti ad essere presenti ad una nuova manifestazione che si svolgerà a Montichiari per poi essere presenti a tutte le fiere di primavera grazie alla collaborazione di una squadra sempre più coesa e preparata pronta a promuovere ogni attività dell’Unione Club Amici. Unione Club Amici? E’ sempre un piacere. UCA IN...FORMA 1

[close]

p. 2

Ivan Perriera riconfermato Presidente Nazionale della “Unione Club Amici” Si è tenuta a Parma la 30^ assemblea nazionale dell’Unione Club Amici, la federazione a favore del turismo itinerante, durante la quale sono stati anche festeggiati i vent’anni d’attività. Targhe commemorative sono state consegnate ai club che erano stati presenti all’assemblea costituente di Isernia, nel lontano 1996, e assieme a loro sono stati consegnati riconoscimenti al dott. Raffaele Jannucci, direttore editoriale di Plein Air, che svolse in quell’occasione il ruolo di relatore; al dott. Gianni Picilli, presidente nazionale Confedercampeggio, per aver condiviso molti momenti significativi della crescita dell’Unione; a Bruno Bonvicini, ideatore del logo dell’UCA e a Cristina Fustinoni, titolare della Fustinoni Sport, per la collaborazione nelle donazioni di caravan alle famiglie di terremotati in diversi sismi che hanno colpito la nostra nazione. Si è provveduto, poi, al rinnovo delle cariche nazionali e sono stati riconfermati i precedenti Responsabili dei progetti e Ivan Perriera alla carica di presidente nazionale, incarico che ricopre dalla costituzione dell’Unione Club Amici. 2 UCA IN...FORMA

[close]

p. 3

Unione Club Amici un dolce cammino lungo 20 anni UCA IN...FORMA 3

[close]

p. 4

4 UCA IN...FORMA

[close]

p. 5

UCA IN...FORMA 5

[close]

p. 6

PIETRABBONDANTE 28 giugno 2016 - Pietrabbondante, è stata invasa da un festoso esercito di camperisti giunti per inaugurare lo spazio attrezzato comunale. Il raduno, che ha visto il paese alto molisano popolato da turisti giunti da ogni parte d’Italia, è stato organizzato dall’Isernia Camper Club, in collaborazione con l’Unione Club Amici, alla presenza del responsabile nazionale del progetto, Gabriele Gattafoni. L’associazione, rappresentata dal Coordinatore per l’Abruzzo, Lazio e Molise, Benedetto Sinagoga, ha consegnato al sindaco un attestato di “Comune Amico del Turismo Itinerante”, titolo dall’indiscusso valore, perché consente l’inserimento dell’area attrezzata nelle riviste specifiche per i turisti del settore, permettendo di far conoscere Pietrabbondante anche a chi non ha mai visitato il Molise, generando la possibilità di visita da parte di persone interessate a una certa forma di turismo. La giornata di sabato 25 è iniziata con un convegno, presso la sala del Consiglio Comunale dove, alla presenza del consigliere regionale con delega al Turismo, Domenico Di Nunzio, il sindaco di Pietrabbondante, Giovanni Tesone, ha illustrato il progetto, presentando le potenzialità che il turismo di categoria offre per realtà territoriali dall’indiscussa bellezza paesaggistica, ma dalla scarsità di strutture ricettive di tipo alberghiero. La presenza dell’area camper attrezzata consente a realtà come quella rappresentata da questi paesini dell’alto Molise la presenza di turisti interessati a scoprire territori che non fanno parte dei circuiti turistici tradizionali, ma che molto hanno da offrire sia sotto il punto di vista naturalistico che storico culturale. “Bisogna incentivare le presenze turistiche nel nostro territorio – ha affermato il sindaco Tesone – proprio per questo motivo la nostra Amministrazione ha voluto la realizzazione dell’area sosta, grazie alla quale Pietrabbondante può aumentare la sua offerta”. Gli fa eco Ivan Perriera, responsabile dell’Isernia Camper Club e Coordinatore Nazionale, dell’Unione Club Amici, che ha ricordato come il turismo dei camper non è considerabile come povero, la media dei camperisti è attestata a un buon livello socioeconomico, e la scelta di passare le proprie vacanze su un mezzo a quattro ruote risponde a una voglia di libertà, di minori vincoli, di rispetto della natura. I turisti che si fermano con il camper in un territorio alimentano l’economia locale, perché in ogni caso frequentano i negozi dei paesi visitati, per l’acquisto dei beni alimentari, di oggettistica, si ritrovano nei bar e nei ristoranti dei luoghi scelti per la villeggiatura. “La Regione Molise sta puntando molto sul turismo sostenibile e di qualità – ha aggiunto il consigliere regionale Di Nunzio – aiutando progetti interessanti come questo di Pietrabbondante. Un territorio con le caratteristiche come le nostre può rappresentare un’attrattiva interessante per il turista che non cerca la località affollata, puntando su scelte compatibili col territorio”. 6 UCA IN...FORMA

[close]

p. 7

COMUNE AMICO Dettagli dell’Area Sosta Via Roma GPS: N 41°44’35.92” E 14°22’59.50” Allacciamento elettrico per 6 postazioni, acqua potabile, pozzetto scarico, sistema d’illuminazione notturna. Situata in posizione equidistante dal centro del Paese e dal Teatro Sannitico; priva di barriere. UCA IN...FORMA 7

[close]

p. 8

UNA VIGNETTA CHE NON FA RIDERE, ANZI... Una vignetta pubblicata sul nr. 34 del web magazine “L’Ortica del Venerdì” offende la categoria dei camperisti e campeggiatori. Di sguito la lettera di Ivan Perriera al Direttore della testata. Gentile Direttore, Le scrivo a nome dei Turisti Itineranti quale Presidente Nazionale di una Federazione di Campeggiatori, perché mi è stata segnalata una vignetta, pubblicata sul nr. 34, sulla situazione igienico sanitaria della vostra “palude” nella quale si fa un espresso riferimento “a tutto ciò che è nocivo” e alle “zozzerie” che vengono associate ”agli stabilimenti Camper e Roulotte” (il carattere grassetto è emblematico per chiarirne il riferimento). Ora, premesso che le migliaia di famiglie, provenienti da ogni parte d’Italia, che affollavano ordinatamente le vostre strutture poste sul lungo mare, poco, anzi nulla, c’entrano con le ordinanze di sgombero legate alle irregolarità contestate alle predette strutture e che, anzi, tutti quei turisti che hanno portato ricchezza sia a Ladispoli che a Cerveteri dovrebbero ricevere dei ringraziamenti; valutato che i Camper, così come le caravan (roulotte), sono dotati di impianti di raccolta delle acque grigie e nere, che tali serbatoi venivano regolarmente scaricati (e molte volte a pagamento), in appositi pozzetti di scarico autorizzati delle Amministrazioni e uffici competenti, non si capisce quale riferimento abbia voluto fare il vignettista, ai turisti in camper e caravan che sceglievano i vostri territori per le proprie vacanze. Dov’era Lamberto Paris, mi pare che si chiami così il responsabile della vignetta sotto il suo editoriale, quando su quella costa si erigevano strutture di bar, ristoranti, e lidi balneari, senza che nessuno denunciasse tali costruzioni? Forse, a mio avviso, il vignettista avendo paura di colpire i giusti responsabili locali, certamente a tutti voi noti, e da svariati anni, ha pensato bene di offendere la dignità dei turisti itineranti che, ignari (loro sì che potevano esserlo, rispetto a chi “disegna” la realtà locale) delle vostre inesistenti autorizzazioni e/o strutture fognanti inadeguate, o costruzioni abusive, che inquinavano il vostro mare, ha scelto gli ospiti, dicevo, solo perché questi, essendo turisti, appunto, non risiedendo in quella zona, non possono difendersi da un’accusa così vile e infamante come quella di venire ingiustamente accusati di “zozzerie”. Se, invece, il vignettista ha delle esperienze vissute, avrà certamente di fare nomi e cognomi di quelle persone che, sostando agli stabilimenti di Camper e Roulotte, abbiano fatto qualcosa di illegale li denunci, perché se non è così, e non credo che lo sia, dovrà porgere, assieme a lei, le più ampie scuse ad un’intera categoria di turisti corretti e disciplinati che apprezzavano la vostra costa e che, ripeto, per anni hanno portato ricchezza nel vostro territorio, perché nessun riferimento della loro presenza può essere collegata a sporcizia, “zozzerie” e inquinamento del territorio. Da collega, regolarmente in possesso di tessera della stampa, le chiedo di avere giusto spazio sul prossimo numero per difendere l’onorabilità dei turisti itineranti che hanno impreziosito il vostro territorio con la loro presenza. Distinti saluti Ivan Perriera Presidente Nazionale Unione Club Amici La Federazione a favore del turismo itinerante 8 UCA IN...FORMA

[close]

p. 9

Vi ricordiamo che l’UNIONE CLUB AMICI partecipa ai seguenti eventi fieristici Parma Carrara Novegro Montichiari Ferrara Salone del Camper TOUR.it Vita all’Aria Aperta Italia Vacanze Turismo Natura Liberamente Settembre Febbraio Marzo Novembre Febbraio http://www.centrofiera.it/pages/FairBuilder.aspx?fair=115 Il prossimo appuntamento è a Montichiari per TURISMO NATURA, una manifestazione che si rivolge sia agli operatori del settore turismo che a tutti coloro che cercano idee nuove e stimolanti per le proprie vacanze, agli amanti delle vacanze plein air ma anche nella vita di tutti i giorni. Sono sempre più numerosi, infatti, gli hotel, alberghi, agriturismi, villaggi turistici, campeggi, enti di promozione turistica ed operatori del settore che hanno fatto proprio il concetto di ecosostenibilità. Nei giorni della manifestazione i visitatori avranno la possibilità di prendere visione di un’ampia offerta di camper e caravan, tende ed articoli da campeggio, nautica, bike, strutture ricettive, articoli sportivi, trekking, escursionismo e tutto ciò che è riconducibile alla sostenibilità ambientale. UCA IN...FORMA 9

[close]

p. 10

OSSIMO Il Camper Club Camuno Sebino ha organizzato nei giorni 1 e 2 ottobre 2016 il trovarsi insieme per consegnare, prima, l’attestato di Comune Amico del Turismo Itinerante a Ossimo e poi per visitare e conoscere le bellezze di questo borgo che si affaccia sulla Vallecamonica e sulle sue montagne e che è parte integrante dell’Altopiano del Sole. Nella Sala Consigliare affollata dai camperisti intervenuti e da alcuni Assessori e Consiglieri comunali, ha preso la parola Sandro Leali, Presidente del Camper Club Camuno Sebino che ha salutato il Sindaco sig. Cristian Farisè e tutti i presenti. Ha sottolineato l’importanza di far parte di questo circuito, a cui aderiscono già 118 comuni in Italia, che evidenzia l’accoglienza e l’ospitalità dei turisti plein air. Ha ringraziato il Sindaco Farisè per aver accettato subito, senza indugio, la proposta di fare di Ossimo, il terzo Comune Amico del Turismo Itinerante della Valle Camonica, deliberando l’accettazione del titolo in soli 6 giorni. Prende la parola il Sindaco che si è detto convinto dell’importanza che oggi, un piccolo comune come il suo, possa offrire un’Area per la sosta dei Camper e informare gli amanti di questo turismo che a Ossimo sono ospiti graditi, con l’auspicio che questa collaborazione possa portare un beneficio economico e d’immagine per il suo Comune. Prima della consegna della targa, prende la parola il Presidente dell’Area Italia nord ovest dell’Unione Club Amici Pasquale Cammarota che porta i saluti della Federazione, ringrazia il Sindaco per la lungimiranza ed evidenzia l’importanza di porre i cartelli di Comune Amico alle porte del paese come segno evidente dell’aperta disponibilità ad accogliere questa forma di turismo che, a differenza di tutte le altre forme di turismo, non ha stagionalità: è attivo 365 giorni l’anno. Sottolinea inoltre come, con investimenti minimi, nel rispetto dell’ambiente e del territorio, si possa veramente attrarre una forma di viaggiatori in espansione che può contribuire all’economia locale in modo concreto, evitando la cementificazione. Il Presidente Cammarota ed il Presidente Leali procedono quindi alla consegna ufficiale dell’Attestato CATI e delle Targhe al Sindaco Farisè. La cerimonia si conclude con i ringraziamenti, i saluti e la soddisfazione di tutti i presenti e, con un gradito aperitivo a base di prodotti locali offerto dall’Amministrazione comunale 10 UCA IN...FORMA

[close]

p. 11

COMUNE AMICO Dettagli dell’Area Sosta Località Ossimo Superiore Area di sosta attrezzata in Via Ognissanti: inaugurata a settembre 2016, 10 piazzole. Servizi forniti: allacciamento elettrico, acqua potabile, pozzetto scarico, due barbecue comuni, tre tavoli fissi con panche, parco giochi, sistema d’illuminazione notturna, aperta tutto l’anno. Priva di barriere architettoniche e a due passi dal centro del paese. GPS N 45°56’40.686’E 10°13’47.593’ Per info e prenotazioni www. ossimo.gov.it/pagine/area_ camper/ UCA IN...FORMA 11

[close]

p. 12

PARCO DEGLI ULIVI - PESCHICI (FG) Ai piedi del suggestivo paese di Peschici, nella sua baia, a 150mt. dal mare, immerso in un secolare parco di ulivi e circondato da boschi sorge il Villaggio Turistico Camping “Parco degli Ulivi”. Poco distante dal porticciolo turistico, con spiaggia privata, 140.000 mq. attrezzati per una grande vacanza. Dispone di appartamenti, camere uso Hotel, Bungalow in muratura dotati di ogni comfort e comode aree attrezzate per il Campeggio. Ideale per vacanze in gruppo, in comitive, per famiglie con figli e per giovani coppie. Tutti gli animali domestici sono benvenuti. Il posto giusto per trascorrere una vacanza in piena libertà, a contatto con la natura, ma anche frizzante di attività e divertimento. L’area campeggio ha un’estensione di circa 120,000mq. E’ dotata di 300 piazzole non delineate, pertanto molto ampie, dotate di colonnine elettriche, ideale per chi vuole vivere in piena libertà. L’ombreggiatura è del 90% naturale, da ulivi secolari presenti su tutta l’area del Villaggio. All’interno troverete molti servizi igienici, dotati di docce sempre calde e un comodissimo servizio di carico e scarico acque. Il “Camping Village Parco degli Ulivi” è dotato di un Ristorante-Pizzeria con forno a legna, snack-bar e Market, noleggio Biciclette, auto e moto, servizio navetta privata che collega il Villaggio con il centro di Peschici. Ottimo punto di partenza per escursione: Rodi, Vieste, Mattinata, Isole Tremiti, Grotte Marine, Foresta Umbra, Monte Sant’angelo (Santuario di San Michele), San Giovanni Rotondo (Tomba di San Pio). La direzione darà a coloro che sono interessati tutte le informazioni necessarie. 12 UCA IN...FORMA

[close]

p. 13

CAMPEGGIO ADERENTE AL UCA IN...FORMA Villaggio Turistico Camping Parco Degli Ulivi Baia di Peschici 71010 Località Padula - Peschici (FG) Tel./Fax 0884962299 - 3289316117 www.parcodegliulivi.it contatti@parcodegliulivi.it GPS: N 41°56’35.42” E 16° 0’21.85” 13

[close]

p. 14

PODERE IL CASALE - PIENZA (SI) Siamo stati ospiti dell’agricampeggio con un camper. Questo posto è il paradiso: immerso nella natura, circondato dalle colline della splendida Val D’Orcia sulle quali si affaccia il patio con i tavoli e le sedie per fare colazione con una vista mozzafiato e rilassante. La quiete la fa da padrone: la mattina si viene dolcemente svegliati dal belato delle pecore e delle capre e dai ragli degli asinelli. La fattoria è un tuffo nel passato: ho assistito personalmente alla mungitura a mano delle capre, con il quale latte vengono prodotti in loco ottimi formaggi e ricotte freschissime che si possono poi assaporare al ristorante. Il posto è strategico perchè vicino a dei borghi medioevali tra i più belli d’Italia, quali Pienza, Monticchiello, San Quirico d’Orcia e Montepulciano. Al ristorante non si pranza o cena semplicemente, ma il pasto diventa un’esperienza ricca di profumi e sapori, tutto rigorosamente bio e quasi tutto prodotto nel podere (comprese le materie prime). Personale gentilissimo, molto cordiale, sempre sorridente. E’ un sogno! Ci abbiamo lasciato un pezzetto di cuore e torneremo appena possibile a riprendercelo! (commento di un cliente pubblicato in rete) 14 La nostra idea di fattoria non è quella di una realtà abitata solo da trattori e macchinari. La nostra fattoria è un posto brulicante di vita, la giornata è scandita dal lavoro svolto secondo i ritmi dell’antico fare. Un posto in cui le voci degli animali che vi abitano risuonano armoniose ovunque. Un piccolo, incantevole, mondo rurale tutto da esplorare con i vostri amici e la vostra famiglia. Non sono solo i nostri animali a fare “disordine”, perfino il nostro orto (frutto di minuziose, amorevoli cure) è vibrante di vita, quando ciò che abbiamo piantato inizia a crescere. Solo i no- stri vigneti e i campi di grano, seguono un disegno ordinato. In altre parole, la fattoria è la vita, con i suoi pro e i suoi contro. Molte cose germogliano e prosperano, riempiendoci di gioia e soddisfazione, altre invece si perdono, a causa di una grandinata improvvisa o dell’inaspettata visitina notturna del lupo e della faina. Alcune piante possono venire attaccate da funghi o da insetti nocivi, altre crescono grazie al prezioso aiuto di api, coccinelle e altri preziosi insetti. La fattoria vuol dire anche tanto lavoro ed è proprio ciò che ci appassiona: c’è sempre qualcosa da fare! UCA IN...FORMA

[close]

p. 15

AMICO DI AGRICAMP Per chi desiderasse pernottare da noi, la fattoria dispone di un piccolo campeggio. Otto piazzole, parzialmente all’ombra e sull’erba per chi ha una tenda. I camperisti hanno spazi riservati su ghiaino o su terreno. I bagni, di recente ristrutturazione, con docce ed acqua potabile, sono a disposizione degli ospiti. Troverete anche attacchi alla rete elettrica. Il campeggio è aperto tutto l’anno. Una connessione wi fi è fruibile. Si consiglia di prenotare, soprattutto se volete soggiornare nel periodo estivo. La fattoria non offre attività d’animazione, svela invece la reale vita dell’agricoltore e sappiate che può capitare che i nostri animali attraversino l’area dedicata al campeggio per un contatto più sincero e naturale. Al tramonto, la quiete cala sulla fattoria. Nessun rumore di traffico, discoteche etc, potrà turbare il silenzio notturno. Se venite dalla città, potrete al massimo ascoltare il fruscio delle foglie sui rami degli alberi del bosco adiacente, il belare del gregge, il verso dei pavoni o la voce del nostro cane. Nelle notti stellate, lo spettacolo è d’una bellezza indescrivibile. Il nostro ristorante è ovviamente aperto anche agli ospiti del campeggio. Potrete anche rifornirvi dei prodotti della fattoria direttamente presso la nostra rivendita interna Podere il Casale Via Podere Il Casale 64 - 53026 Pienza (SI) Tel. 0578 755109 - turismo@podereilcasale.it www.podereilcasale.com/it Coordinate-GPS: N 43° 4′ 51″, E 11° 42′ 42″ UCA IN...FORMA 15

[close]

Comments

no comments yet