" IL PASOLISTA " Puzzle Mortale

 

Embed or link this publication

Description

Un cratere ... un enorme cratere , la vista era apocalittica , si riempiva velocemente , con l'acqua rossa , color sangue , che in pochi attimi , interminabili attimi ... ricopriva una vergogna immane ... nascondeva una sofferenza , una violenza , una

Popular Pages


p. 1



[close]

p. 2

romy beat talento fantasia io scrittore realista e visionario romy beat talent fantasy i realistic writer and visionary cari lettori se volete venite a trovarmi web site http romybeat.blogspot.com blog http romybeat.blogspot.com http romybeat.splinder.com http romybeat.tumblr.com http romybeat.typepad.com/blog social network http www.facebook.com/pages/romy-beat/110209452399863 http www.facebook.com/romy.beat.writer http www.facebook.com/pages/limperatore-del-mondo/167998359920084 http www.myspace.com/romybeat http twitter.com/romybeat http www.delicious.com/romy.beat http www.reddit.com/user/romybeat http it.linkedin.com/pub/romy-beat/32/85a/6b4 http digg.com/romybeat http www.tumblr.com/dashboard http en.netlog.com/romybeat http www.amazon.com/gp/registry/wishlist/ref=sv_wl_4 http www.squidoo.com/lensmasters/romybeat http profile.typepad.com/romybeat http www.bebo.com/profile.jsp?memberid=10970390121 http www.stumbleupon.com/stumbler/romybeat http friendfeed.com/romybeat http vimeo.com/romybeat http romybeat.amplify.com canale youtube http www.youtube.com/user/romanobest?feature=mhum meetup http www.meetup.com/account e-mail romybeat@aruba.it copyright © 2010 2011 ® il pasolista ­ puzzle mortale di romy beat all rights reserved 0

[close]

p. 3

romy beat il pasolista ­ puzzle mortale 2010 il destino a volte ti mette di fronte a situazioni strane e spiacevoli cruente e violente shoccanti e imprevedibili dove il tuo destino si incrocia con tanti destini come il tuo dove la tua immaginazione la tua abilità il tuo intuito il tuo fiuto non riuscirà mai a salvarti da cosa da te stesso alex pernati agente speciale fbi 1

[close]

p. 4

indice titolo dedica 1 indice 2 destino 4 introduzione 6 qualche anno dopo 8 due mesi dopo 11 qualche mese dopo 13 undici anni dopo 15 quattro anni dopo 18 qualche anno dopo 21 gennaio 2010 30 febbraio 2010 33 marzo 2010 171 aprile 2010 198 maggio 2010 217 giugno 2010 ­ la quasi fine 225 luglio 2010 ­ la fine 272 rivelazioni 313 massacro 342 resoconto veloce 450 normalizzazione 454 si ricomincia 459 spiegazione logica 463 spiegazione logica finale 471 fine del racconto 478 ringraziamenti 479 2

[close]

p. 5

3

[close]

p. 6

destino un cratere un enorme cratere la vista era apocalittica si riempiva velocemente con l acqua rossa color sangue che in pochi attimi interminabili attimi ricopriva una vergogna immane nascondeva una sofferenza una violenza una verità nascosta nascondeva molte cose oramai cose inumane efferate crudeli incomprensibili per molti ma comprensibili per pochi pochissimi nascondeva giustizia e vendetta l opposto di una logica situazione dei nostri tempi ma anche dei tempi andati dove non sempre chi ha ragione trova sfogo e appoggio morale e materiale a volte però può trovare addirittura sofferenza e dolore incomprensione e indifferenza da quell acqua putrida e maleodorante però qualcosa uscì le acque increspate anche loro che di solito 4

[close]

p. 7

mansuete e lente si trascinano stancamente dal tramonto all alba nervosamente shoccate e agitate dall accaduto fanno emergere qualcosa qualcosa che nasce come un fiore sull acqua una cosa per un domani più giusto e sereno una speranza una cosa che vaga serena galleggia in modo sicuro e invincibile che galleggia sino a che qualcuno qualcosa o qualsiasi si accorga di lei e la sveli 5

[close]

p. 8

introduzione all interno di un parco giochi nella città di miami stato della florida stati uniti d america un padre e la sua piccola bambina giocano nel parco « 1 2 3 8 9 10 adesso ti trovo papi papi papiiiii » « eh eh eh eh eh per scoprirmi tu dovrai aguzzar la vista sai e mi ritroveraiiiiiiii » 6

[close]

p. 9

« ih ih ih ih ih ih ma papaaaaaaà nooooo cosììììì sento la tua voce e ti scopro subitooooo non sai giocareeeee no no no no no no no no no no ti hooooo trovatooooo » « tesoro ti voglio molto bene sai un bene grande grande » « anch io papà ti voglio tanto bene sai dai andiamooooo la mamma ci aspettaaaaa » « andiam andiam andiamo a mangiar ti ri titti ti tiritittittììììììì tirììì tirììì » 7

[close]

p. 10

qualche anno dopo « che splendida nottata sembra che le stelle si tocchino una con l altra meraviglioso » « auguri amore mio io ti amo hai sentito io ti amo ti amo » « daiiiii non dire sciocchezze non roviniamo la mia festa e la nostra lunga amicizia dai » « ma io ti amo sono sincero non ho mai avuto il coraggio di esternare tutto il mio amore per te forse per la splendida nottata 8

[close]

p. 11

stellata un po di alcol di troppo la tua affascinante presenza che per me è sempre stata un ossessione d amore » « mi fanno molto piacere credimi tutti i tuoi complimenti nei miei confronti però sai come la penso non ci sarà mai amore per come lo intendi tu tra noi ci sarà solamente amore sincero di un amicizia antica salda dove su di me puoi sempre contare per ogni tuo problema o frustrazione anche se saresti tu semmai a dovere fare certe cose verso di me viste le tue capacità e studi » « tu non capisci tu non ca pi sciiiii io ti amo e e tu mi respingi per per l ennesima volta » « suuuuu non fare così andiamo a casa è stata una bella e splendida serata non roviniamo tutto una bella dormita ci farà bene ad entrambi » « tu brutta troietta infoiata del cazzo » « non mi piace come sta proseguendo questa conversazione ti ho visto bere parecchio que9

[close]

p. 12

sta sera sai non è da te che sei quasi astemio per lo più bevi del sidro per ubriacarti eh eh eh scusa non volevo offenderti andiamo dai torniamo a casa ma cosa fai piantala piantala ti dico piantalaaaaa ahhhhhhhhhhh noooooooo non farlooo ti pregoooooo aiuuuuut aiuuuuut nghhhhh nghhhhh nghhhhh nghhhhh nghhhhhhhhhh » lo sguardo alienato e sudato dell individuo nel suo massimo sforzo stringe il collo della povera ragazza che come per una nera magia e per un destino beffardo perisce proprio nel giorno del suo ventesimo compleanno il corpo della ragazza che striscia in terra seguito dopo qualche minuto da due passi che si allontanano nella notte oscura e fonda « tirììì tirììì tirììì tirittittittììììììì tirììì tirììì » 10

[close]

p. 13

due mesi dopo « amico mio ti dico che è così lo so è così purtroppo è lui mi dispiace mi dispiace ma è lui è lui ne sono assolutamente sicuro le prove che ho sono inconfutabili io l ho detto solo a te per una vecchia amicizia sta a te ora intervenire di una cosa sono sicuro tu farai la cosa giusta giusta e onesta lo so lo so me lo sento anche se però me lo sento ugualmente tu farai la cosa giusta lo so coraggio ci siamo noi i tuoi grandi amici tut 11

[close]

p. 14

ti i tuoi grandi amici ti appoggeranno coraggio coraggio amico mio » 12

[close]

p. 15

qualche mese dopo « no noo nooo noooo nooooo non ci vado non ci vado non ci vado » « ma tesoro devi devi andare devi il dottore dice che devi il tuo cervello è leso esaurito al massimo sei sei quasi un un pericolo per la società per me e per molti altri ed io io firmerò firmerò per la tua internazione per il tuo bene caro » con l ambulanza della clinica psichiatrica privata che si appresta a caricare il paziente 13

[close]

Comments

no comments yet