mondorealenumero101

 

Embed or link this publication

Description

mondorealenumero101

Popular Pages


p. 1

n.101 anno iv numero 24 8 luglio 2011 latina scontro aperto comune/latina ambiente si temono strascichi stipendi atral di giorgi si muove in aiuto dei dipendenti sezze bilancio di previsione 2011 vitelli sostiene le posizioni `responsabili e attacca il resto della minoranza il pd applaude il lavoro di campoli editoriale di simone di giulio ma alla fine è chiuso o non è chiuso il san carlo di sezze e una vittoria o una sconfitta essere rimasti con le briciole potendo contare su una struttura che avrà a disposizione solo 15 posti letto la polverini è una sveglia ha salvato il salvabile o alla fine ha fatto quanto promesso sul tema sanitario regionale una volta insediatasi alla pisana e se abbiamo vinto come è possibile che nessuno ha sfilato per le strade ma chi è stato in qualche modo coinvolto ha preferito affidarsi a cauti comunicati stampa e se abbiamo vinto a chi lo dobbiamo a quelli che hanno tenuto il consiglio straordinario all interno dell auditorium costa semivuoto oppure ai coraggiosi che hanno sfidato lo stato occupando il binario 3 della stazione ferroviaria di sezze in attesa che la cara renata si degnasse di rispondere al telefono chi ha vinto davvero i nostri due massimi esponenti all interno dell ente provinciale eramo capogruppo pd con la sua bella magliettina anti-chiusura o polidoro con i suoi imbarazzati e imbarazzanti silenzi ha vinto il buonsenso oppure come belle pecorelle abbiamo preferito accontentarci di un po di erbetta secca piuttosto che metterci di traverso e rischiare che chiudesse definitivamente cosa che avverrà al prossimo taglio non avendo degni rappresentanti in difesa di sezze alla pisana e a questo punto mi verrebbe da dire meno male chi dobbiamo ringraziare il massimo esponente mondiale della politica setina titta giorgi appena fatto fuori dall astral lui sull ospedale ha mollato le solite bordate fini a se stesse poi però mentre qualcuno morirà sull ambulanza che lo conduce a latina si potrà dire che da sezze al capoluogo ha avuto l onore di passare attraverso le rotonde gentilmente concesse a questo popolo di coglioni bassiano il sindaco cacciotti promuove un bilancio innovativo l opposizione però diserta l assise sulpizi invoca l informatizzazione attualitÀ priverno elvira picozza critica la raccolta dei rifiuti solidi urbani maenza si arricchisce di particolari il giallo delle case fantasma pontinia per mesa arriva l ok finale arsenico torna la paura un decreto della gazzetta ufficiale deroga fino a dicembre l innalzamento delle soglie di tolleranza coinvolti anche i comuni del territorio pontino cultura norma due serate dedicate al canto frastuono a sabaudia si balla sulle note del rock mediterraneo roccagorga fanno festa le contrade

[close]

p. 2

speciale di luca morazzano mondore@le numero 101 8 luglio 2011 arsenico nell acqua È di nuovo fobia il decreto firmato dal ministero pubblicato sulla gazzetta ufficiale interessa anche i nostri comuni e di nuovo allarme arsenico stavolta a suscitare l attenzione di tutti è lo stesso ministero dell ambiente una nota firmata dal ministro ferruccio fazio promulgata attraverso la gazzetta ufficiale parla infatti di una deroga per molti paesi della provincia di latina per quanto riguarda i valori di arsenico riscontrati nell acqua in particolare il decreto recita il ministro della salute di concerto con il ministro dell ambiente e della tutela del territorio e del mare visto l articolo 13 del decreto legislativo 2 febbraio 2001 n 31 relativo alla qualità delle acque destinate al consumo umano ed in particolare il comma 6 del medesimo articolo relativamente alla necessità dell acquisizione del parere favorevole della commissione europea viste le motivate richieste delle regioni campania lazio lombardia toscana e della provincia autonoma di trento circa la necessità di un terzo periodo di deroga alle caratteristiche di qualità delle acque destinate al consumo umano al fine di dare attuazione ai provvedimenti necessari per ripristinare la qualità dell acqua vista la decisione della commissione c 2011 2014 definitiva del 22 marzo 2011 preso atto che il consiglio superiore di sanità sezione iii nel parere espresso nella seduta del 19 gennaio 2011 con riferimento alle richieste di deroga delle regioni lazio e toscana ha rimandato alle autorità regionali per la verifica sulle industrie alimentari affinché l acqua introdotta come componente nei prodotti finali non presenti concentrazioni dei parametri in deroga superiori ai limiti stabiliti dal decreto legislativo 2 febbraio 2001 n 31 considerato che ai sensi del comma 11 del succitato articolo 13 del decreto legislativo 2 febbraio 2001 n 31 la popolazione interessata deve essere tempestivamente e adeguatamente informata circa le deroghe applicate e le condizioni che le disciplinano qualsiasi sia l utilizzo dell acqua erogata compreso quello per la produzione preparazione o trattamento degli alimenti come richiamato anche dal consiglio superiore di sanità nel citato parere del 19 gennaio 2011 ciò premesso nell articolo uno del decreto al paragrafo 2 si legge la regione lazio può concedere il rinnovo della deroga per il parametro arsenico entro il valore massimo ammissibile di 20 ug/l fino al 31 dicembre 2012 per i comuni di aprilia cisterna di latina cori latina pontinia priverno sabaudia sermoneta sezze,albano laziale anzio ardea ariccia bracciano vigna di valle campagnano di roma castel gandolfo castelnuovo di porto ciampino civitavecchia formello sacrofano genzano di roma lanuvio lariano magliano romano mazzano romano nettuno santa marinella trevignano romano tolfa velletri acquapendente arlena di castro bagnoregio barbarano romano bassano in teverina bassano romano blera bolsena calcata canepina canino capodimonte capranica caprarola carbognano castel sant elia castiglione in teverina celleno cellere civita castellana civitella d agliano corchiano fabrica di roma farnese gallese gradoli grotte di castro ischia di castro latera lubriano marta monte romano montefiascone monterosi nepi onano orte piansano proceno ronciglione san lorenzo nuovo soriano nel cimino sutri tarquinia tessennano tuscania valentano vallerano vasanello vetralla vignanello villa san giovanni in tuscia viterbo vitorchiano che significa significa che per quanto riguarda i comuni a noi vicini sezze sermoneta priverno pontinia latina sabaudia e cisterna fino a fine anno i valori percentuali di tolleranza di arsenico e fluoruro ammessi per ogni litro di acqua vengono innalzati oltre i venti millilitri per litro ammessi dalle tabelle dell unione europea il che comporta l allarme nell utilizzo a fini potabili della stessa acqua che continuiamo a pagare per potabile che viene quindi sconsigliata ai bambini fino a tre anni e agli anziani 2 direttore responsabile simone di giulio vicedirettore luca morazzano caporedattrice paola bernasconi redattori domiziana tosatti marco fanella roberto tartaglia mario giorgi responsabile web alessandra carconi progetto grafico e sito web sketch[idea stampato presso artegraf via marittima 75 priverno contatti www.onirikaedizioni.it www.myspace.com/mondoreale mondorealemagazine@gmail.com tel 3394966093 la redazione di mondore@le sede di onirika edizioni si trova in via casali iv tratto snc 04018 sezze lt testata registrata presso il tribunale di latina il 29 febbraio 2008 rg 128/08 vg cr.323 registrazione stampa n.892 iscritto al roc dal 7 marzo 2008 n° iscrizione 17028 ogni forma di collaborazione con onirika edizioni salvo accordi presi in precedenza È da ritenersi totalmente gratuita chiuso in redazione il 6 luglio 2011

[close]

p. 3

speciale di domiziana tosatti mondore@le numero 101 8 luglio 2011 a sermoneta la giovannoli smorza l allarme scarsella chiede numi ma l intervento del comune sottolinea valori al di sotto della soglia critica persiste il divieto di bere acqua dei rubinetti per i bambini dai 0 ai 3 anni anche nel comune di sermoneta a causa dell esistenza di arsenico nel pubblico acquedotto comunale la notizia è di qualche giorno fa nonostante le rassicurazioni degli scorsi mesi a chiedere chiarimenti e notizie nel merito all amministrazione comunale è antonio scarsella esponente del partito democratico e capogruppo consiliare del gruppo misto la notizia è evidentemente grave e merita un intervento urgente ha osservato anche alla luce delle rassicurazioni in merito date nei consigli comunali in cui l argomento è stato trattato le notizie precedenti davano per interessato dalla presenza di arsenico solo l acquedotto di via romana vecchia e quindi le zone servite di tufette e monticchio e ancora questa la situazione ha chiesto scarsella nell interrogazione urgente a riposta scritta il consigliere ha chiesto se sia ancora funzionante il dearsenificatore e a quale punto sia la realizzazione del collegamento -ponte con l acquedotto di sermoneta scalo dal momento che è stato assicurato un monitoraggio continuo sarebbe bene ha sollecitatorendere pubblici i risultati delle analisi delle acque detto fatto il comune si è messo prontamente in moto sulla gazzetta ufficiale è stato pubblicato il decreto con cui il ministro della salute ferruccio fazio ed il ministro dell ambiente stefania prestigiacomo hanno preso atto della deroga a 20 microgrammi/litro per il parametro arsenico nell acqua potabile degli acquedotti comunali concessa dalla commissione europea fino a dicembre 2012 tra i comuni interessati alla deroga c è anche sermoneta che ha avuto in passato relativamente al pozzo di via romana vecchia valori di arsenico che superavano il valore di legge di 10 microgrammi per litro il decreto in questione impone ai sindaci di emettere ordinanze di divieto di utilizzo dell acqua a fini potabili per la popolazione da zero a tre anni qualora il valore di arsenico superi i 10 microgrammi per litro nel caso di sermoneta il sindaco intende rassicurare la popolazione in quanto dalle ultime analisi fornite dalla ausl di latina in base ai prelievi di arpa lazio l arsenico risulta essere inferiore a un microgrammo per litro questo anche grazie all istallazione a gennaio 2011 di un dearsenizzatore presso il pozzo di via romana vecchia di conseguenza non c è alcun bisogno di limitare l uso dell acqua ai cittadini di sermoneta di qualunque età le ultime analisi possono essere consultate telematicamente on line sul sito www.asl.latina.it alla voce arsenico a priverno una conferenza per spiegare cade a fagiolo l inaugurazione del punto acqua che diventa l occasione per fornire rassicurazioni di mario giorgi il problema in verità è vecchio risale all autunno scorso ma poi è stato sanato con un decreto del ministero della salute che alzava i livelli minimi consentiti ma sulla stampa provinciale di lunedì 4 luglio è stato affrontato ancora una volta il problema della presenza dell arsenico nell acqua della pubblica conduttura di nove comuni della provincia di latina tra di essi anche priverno la notizia ha suscitato non solo scalpore ma soprattutto preoccupazione fermo restando che già da ottobre 2010 l uso di quell acqua era interdetto ai bambini di età inferiore ai tre anni e alle donne incinte nel centro collinare lepino è subito scoppiata una polemica alimentata soprattutto dall opposizione che ha accusato l amministrazione comunale che comunque non avrebbe ricevuto alcuna comunicazione ufficiale sulla questione di non aver emesso alcuna ordinanza cautelativa in proposito il consigliere del partito democratico elvira picozza a proposito della potabilità dell acqua pubblica ha parlato di cittadini lasciati nella più totale disinformazione riteniamo che accanto all attivazione di tutti i canali utili per capire come stiano realmente le cose ha sottolineato picozza sarebbe stato meglio emettere cautelativamente un ordinanza di non potabilità dell acqua pubblica al fine di prevenire eventuali rischi consapevoli che in simili frangenti il fattore tempo giochi un ruolo fondamentale ai fini della sicurezza dell utenza ignara dei rischi per la propria salute argomenti sensibili come quello dell acqua pubblica e la sua salubrità ha concluso l esponente pd sul quale i cittadini si sono pronunciati in modo inequivocabile con il recente referendum richiedono pur nel rispetto dei protocolli istituzionali di agire con la massima rapidità e tempestività al fine di garantire sicurezza alla popolazione contemporaneamente alle doglianze di picozza però il sindaco umberto macci provvedeva ad inviare specifica lettera alla società acqualatina sottolineando il non poco allarme determinato nella cittadinanza privernate dalle notizie apparse sugli organi di informazione circa la presenza di arsenico nell acqua potabile al fine di scagionare ogni pericolo o allarme ingiustificato il sindaco chiedeva di avere con urgenza informazioni o assicurazioni sulla qualità dell acqua fornita ai cittadini manco fosse stato tutto organizzato martedì mattina nella sala delle cerimonie del comune di priverno nel corso della presentazione dello sportello punto acqua che sarà aperto nella città lepina nella struttura di san nicola i massimi dirigenti della società pontina hanno definito infondate le notizie apparse sulla stampa fornendo dati e rassicurazioni circa l acqua della pubblica conduttura privernate ma tra la gente la preoccupazione rimane 3

[close]

p. 4

latina di simone di giulio mondore@le numero 101 8 luglio 2011 guerra tra comune e latina ambiente la minoranza esprime preoccupazione c è il pericolo della richiesta di risarcimento sembra arrivato agli sgoccioli il rapporto già abbastanza compromesso negli ultimi tempi tra la latina ambiente e il comune socio di maggioranza della società che gestisce il ciclo di rifiuti nel capoluogo pontino le ultime indicazioni non fanno presagire nulla di buono e le parole del sindaco giovanni di giorgi non lasciano spazio a dubbi di sorta e arrivato il momento di ristabilire il riordino e il rispetto dei ruoli nei confronti di una società latina ambiente che da troppo tempo riteniamo non abbia raggiunto gli obiettivi societari e la funzione cui il consiglio comunale l aveva destinata lo stesso sindaco aggiunge l amministrazione comunale deve riappropriarsi delle proprie prerogative e facoltà nell ambito della vita societaria soprattutto rivendicando la funzione di socio di maggioranza mettendo in campo azioni amministrative volte al raggiungimento di obiettivi nell interesse della città cioè migliorare il servizio e la contestuale ottimizzazione dei costi a tale riguardo a fronte di ripetuti solleciti rivolti alla latina ambiente di rimettere ordine nell attività della società stessa al fine di raggiungere gli obiettivi citati non avendo ancora una volta ricevuto nonostante aver fornito ampia disponibilità per soluzioni concordate adeguate risposte e garanzie in merito soprattutto con riferimento alle modalità di controllo nella gestione dei contratti affidati in concessione abbiamo deciso di intraprendere un percorso che ci ha visto portare all esame del consiglio comunale la proposta di risoluzione per inadempimento della convenzione sottoscritta in data 29 giugno 2010 tra il comune di latina e la latina ambiente per la gestione della tariffa di igiene ambientale saltato l accordo tra gli amministratori comunali e quelli della società su una possibile risoluzione consensuale del contratto la maggioranza ha preferito portare la questione in consiglio ma il pericolo di un risarcimento è dietro l angolo tra i maggiori artefici di questo passaggio nei confronti della società da parte dell ente comunale c è fabrizio cirilli che già negli anni scorsi all opposizione aveva più volte criticato l operato della latina ambiente alla società si è contestata un inadempienza negli incassi della tia tariffa di igiene ambientale sull argomento è intervenuto andrea giansanti presidente dell associazione libere idee stiamo assistendo a una battaglia di cifre in merito al piano economico finanziario dei servizi di igiene urbana elaborato dal comune di latina attraverso cui viene determinata la tia ovvero la tariffa che deve coprire l intero computo dei costi l amministrazione sostiene che la riduzione tra il pef 2010 e quello 2011 è di quasi 3 milioni di euro questa cifra equivale a circa il 15 per cento dei 22 milioni e 400 mila euro del pef 2010 pertanto le 4 bollette dovranno presentare diminuzioni medie del 15 per cento al netto dell iva dividendo i suddetti 22 milioni e 400 mila euro per i 120 mila abitanti di latina si ottengono in media 187 euro di costo del servizio per ciascun abitante neonati compresi nella determinazione della tariffa ha proseguito giansanti si deve tener conto degli esercizi commerciali e bisogna calmierare il costo in base alla superficie dell abitazione e al numero degli occupanti ma una famiglia di quattro persone in un appartamento di 100 metri quadri paga intorno ai 700 euro annui questo è un dato facilmente desumibile dall esperienza quotidiana quei 700 euro per il 2011 dovranno diventare 600 se così non sarà l obiettivo di ridurre i costi di latina ambiente non sarà stato centrato qualunque sarà il soggetto che in futuro si occuperà di gestire il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti si dovrà tenere conto di alcuni principi cardine in primo luogo la parte pubblica deve esprimere in cda manager e non politici gli uffici comunali devono sbloccare i progetti per favorire l uso delle isole ecologiche va migliorato il sistema di raccolta per commisurare di più il servizio all uso e si deve aumentare l efficienza di gestione con premi di produzione basati su presenze e merito solo così conclude giansanti si potrà fornire alla cittadinanza un servizio basato e pagato sulle reali esigenze degli utenti che garantisca igiene pubblica rispetto dell ambiente e della qualità urbana con costi economici e sociali sostenibili

[close]

p. 5

latina di simone di giulio mondore@le numero 101 8 luglio 2011 di giorgi con i dipendenti atral in 60 denunciano il mancato pagamento degli stipendi da parte della società che gestisce il trasporto pubblico l amministrazione comunale è vicina ai 60 dipendenti della società atral che gestisce il trasporto pubblico locale in stato di agitazione per il mancato pagamento dello stipendio di alcune mensilità una situazione che il sindaco di latina giovanni di giorgi e l assessore comunale ai trasporti alberto pansera hanno voluto conoscere nel dettaglio incontrando i rappresentanti delle organizzazioni sindacali nel corso della riunione il sindaco ha ricordato che il comune ha già sollecitato gli uffici competenti della regione lazio per cercare di capire come mai i contributi stanziati non siano stati ancora erogati facendo presente che alla società atral sono già stati pagati 200 mila euro e che a giorni dovrebbe ricevere un altro contributo di circa 80 mila euro chiarimenti necessari e ben accolti dai rappresentanti sindacali che si sono dichiarati disponibili ad attendere risposte e propositivi di suggerimenti migliorativi dell efficienza del servizio ma l incontro è stato anche un occasione per affrontare alcune problematiche che da tempo influiscono sulla coordinazione del lavoro quotidiano primo fra tutti il problema legato alla sicurezza dei lavoratori e degli utenti nell area della stazione degli autobus in via romagnoli una preoccupazione sentita dalla cittadinanza che l amministrazione comunale intende arginare per quanto sia possibile attraverso l installazione di un sistema di video sorveglianza gli obiettivi che la realizzazione del sistema si prefigge ricorda l assessore pansera sono la risposta concreta ed efficace al crescente bisogno di sicurezza espressa dai cittadini e lavoratori che sostano in quell area anche nelle ore serali e notturne la possibilità di un presidio elettronico continuativo del territorio in alternativa alla presenza fisica di personale il prioritario cambiamento interessa gli autisti che dovrebbero svolgere non solo il compito di rilevatori ma di controllori infatti per garantire che tutti gli utenti paghino il biglietto è intenzione dell amministrazione attraverso un nuovo contratto dare la possibilità a tutti i conducenti di elevare multe ai cittadini trovati privi del regolare ticket o abbonamento novità che consentirebbe al comune di non subire consistenti perdite e anzi poter investire in un ammodernamento del parco automezzi nella riorganizzazione del servizio si intendono effettuare interventi sulle frequenze di alcune linee esempio nei quartieri ex q4 q5 aumentando così l offerta del servizio un servizio di trasporto pubblico che si intende potenziare anche attraverso l aumento del servizio navette soprattutto per i collegamenti con la stazione ferroviaria di latina scalo e nella stagione estiva con la marina garage ex ruspi ormai ci siamo si sta per chiudere positivamente l iter per il finanziamento utile per la ristrutturazione il comune di latina comunica che a seguito di apposita verifica presso il ministero dei beni culturali si sta per chiudere positivamente l apposito iter propedeutico alla concessione del finanziamento da parte del ministero tramite la società arcus s.p.a società arte cultura e spettacolo a cui compete l erogazione dei finanziamenti per conto del ministero stesso di 800mila euro per la ristrutturazione dello storico garage ruspi in piazza san benedetto nel centro cittadino nel dicembre del 2008 il comune di latina ha indetto un concorso di progettazione per la riqualificazione dell immobile ex garage ruspi ed il recupero formale e funzionale dell area denominata piazzale san benedetto per dotarsi di un progetto di restauro e recupero funzionale dell immobile ex garage ruspi e nel contempo di riqualificazione urbana dell ambito interessato comprendente il piazzale san benedetto e la cosiddetta casa dei cursori ad esso adiacente il concorso è stato vinto dallo studio dell architetto luciano cupelloni ma l erogazione del relativo finanziamento era sottoposta al riconoscimento del sito come immobile di interesse culturale da parte del ministero previa fornitura di apposita documentazione questo iter procedurale si è ora completato positivamente e nei prossimi giorni il ministero dei beni culturali procederà a dichiarare il garage ruspi bene di interesse culturale provvedendo alla erogazione del previsto finanziamento di 800mila euro tale somma con relativo cofinanziamento da parte del comune sarà impiegata per la realizzazione del progetto di ristrutturazione del garage ruspi e dell area adiacente secondo quanto previsto dal progetto vincitore del concorso questa attività risulta particolarmente importante per la riqualificazione di un area culturalmente interessante alle spalle di piazza del popolo aprendo le porte ad un progetto più ampio di trasformare l area stessa in un grande polo culturale di caratura internazionale e procedendo anche alla riconsiderazione dello storico progetto della biblioteca stirling la cui ubicazione originaria era prevista proprio nell area adiacente il garage ruspi 5

[close]

p. 6

lepini di simone di giulio mondore@le numero 101 8 luglio 2011 contributi per la protezione civile soddisfatto il delegato provinciale di palma attività diretta alla salvaguardia del patrimonio boschivo la commissione di valutazione istituita dal servizio di protezione civile della polizia provinciale dell ente di via costa ha redatto la graduatoria finale delle associazioni che hanno presentato domanda di partecipazione al bando per il finanziamento di iniziative di protezione civile alle quali sono stati concessi contributi economici per la realizzazione dei progetti di previsione e prevenzione del rischio incendi boschivi relativo all anno 2011 fortemente voluto dal delegato provinciale alla protezione civile serafino di palma il bando in questione è destinato al finanziamento di progetti che abbiano una rilevanza circoscritta al territorio della provincia di latina ideati e realizzati da associazioni di volontariato o gruppi comunali di protezione civile operanti sul territorio il finanziamento è destinato a sostenere progetti che realizzino interventi di difesa dell ambiente tiene a ribadire il delegato di palma attraverso attività di monitoraggio del territorio per il contenimento e la limitazione del rischio incendio boschivo e/o di interfaccia realizzazione di attività di prevenzione del rischio bonifica di aree sensibili a rischio incendi boschivi tutela di aree naturali riconosciute di particolare pregio ambientale i progetti prevedono azioni concrete da porre in essere per contribuire alla diffusione della cultura della prevenzione ovvero alla sensibilizzazione nei confronti delle tematiche ambientali l attività quindi deve essere diretta alla 6 salvaguardia del patrimonio boschivo e delle aree cosiddette sensibili che geograficamente si collocano nelle aree montuose collinari e pedemontane il territorio della provincia di latina è stato idealmente suddiviso in 13 aree omogenee area 1 comuni di roccamassima e cori area 2 comuni di norma e sermoneta area 3 comuni di bassiano e sezze area 4 comuni di roccagorga e maenza area 5 comuni di prossedi e roccasecca dei volsci area 6 comuni di priverno e sonnino area 7 comuni di lenola e campodimele area 8 comuni di itri e sperlonga area 9 comuni di monte s.biagio fondi e terracina area 10 comune di s.felice circeo area 11 comuni spigno saturnia formia e gaeta area 12 comuni di ss cosma e damiano castelforte e minturno area 13 comuni di ponza e ventotene ventuno le associazioni ammesse al finanziamento di 130.000 euro previsti dal bando affrontare la stagione estiva prosegue di palma consapevoli della responsabilità che attiene la tutela della incolumità umana e la salvaguardia del patrimonio boschivo significa predisporre un piano articolato anche se questo comporta oneri finanziari questa strategia di prevenzione è il risultato di un lavoro di squadra e un contributo fondamentale viene proprio dai volontari delle numerose associazioni attive sul territorio che con spirito di abnegazione lavorano per rendere sicura questa estate 2011

[close]

p. 7

il consigliere analizza l esito della votazione e rilancia sulla delicata sfida elettorale del 2012 di simone di giulio sezze il bilancio passa e vitelli attacca mondore@le numero 101 8 luglio 2011 nella seduta di giovedì 30 giugno l assise comunale setina ha proceduto all approvazione del documento finanziario programmatico figlio dell attuazione del federalismo municipale che si è tradotta in minore risorse finanziarie all ente quasi 700 mila euro per ciò che riguarda i trasferimenti erariali si sono registrati 14 voti favorevoli 3 contrari 4 assenti dati alla mano partono le prime considerazioni e a parlare è il consigliere di minoranza antonio vitelli che prima di tutto promuove l operato della maggioranza e la sua compattezza compattezza che però viene a perdere un pezzo importante come quello di claudio casalini che secondo vitelli ha mascherato con un certificato medico la leggerezza del proprio peso politico e l assurdità della scelta fatta 5 mesi fa di aderire al partito della nazione ed all amministrazione campoli caratterizzata solo da continue polemiche e distinguo ufficiosi e verbali in ogni luogo dopo aver chiesto di entrare e farne parte ora se pensa di poter mettere in riga gli altri suoi colleghi con atteggiamenti politicamente sgangherati e da puro dilettante procederà a rendere ufficiale il suo suicidio politico ed amministrativo poiché non assumono atteggiamenti in contrasto con quanto stabilito dalla sua maggioranza e dal suo partito vitelli fa poi un distinguo tra le anime che compongono l udc/partito della nazione ponendo da una parte bernabei in linea con l operato della maggioranza dall altra polidoro che secondo vitelli sembra stare sempre con campoli per inesistenza di un alternativa concreta e per il peso di tutto quanto incassato e fagocitato fino ad oggi politicamente parlando l analisi del consigliere di minoranza si sposta poi sulla posizione del pd e sui consiglieri indipendenti dei primi vitelli spiega procedono in modo compatto lasciando nelle apposite sedi politiche le discussioni ed i chiarimenti su questioni e metodi come dovrebbe correttamente avvenire nei partiti seri e reali sui secondi invece il pensiero di vitelli è incentrato sulla omogeneità di pensiero che fa presagire una futura lista del sindaco che sia capace di ambire ad essere la seconda dell intera competizione elettorale contendendo la posizione proprio al partito della nazione un accenno di vitelli poi coinvolge anche il gruppo di cui fa parte quello denominato dei responsabili sul quale il consigliere sottolinea 3 dei 4 impegni presi a dicembre 2010 sono stati rispettati mentre per il 4° ovvero l acquisto dei terreni dell ex campo di aviazione oltre ad essere stato previsto nel triennale delle opere pubbliche per una cifra pari ad 1,7 milioni di euro per l annualità del 2012 è in fase di contrattazione e definizione finale infine arrivano le critiche più feroci naturalmente rivolte al resto della minoranza in consiglio comunale di cui vitelli sottolinea lo scarso peso politico affermando l opposizione è letteralmente distrutta se non fosse stato per reginaldi che in preda a schizofrenia acuta alla fine ha votato no ma nel suo intervento ha lodato campoli e preannunciato il suo probabile appoggio al sindaco in chiave 2012 i no sarebbero stati solo 2 con uno score totale di 14 a 2 un 7 a 1 che la dice tutta sulla distanza siderale tra il progetto oggi al governo e una teorica e anche solo formale alternativa allo stesso come al solito ha parlato solo ceccano piccolo non ha mai parlato in 4 anni con toni ed atteggiamenti finalizzati a lodare titta e a dare la responsabilità di un bilancio troppo scarno ai soliti dirigenti quegli stessi che partecipato lui stessi a promuovere quando in altre vesti politiche ha amministrato sezze con la lista dei comunisti italiani nel periodo 2000-2003 la frattura con zarra prosegue vitelli è quasi ufficiale visto che l ex sindaco continua a presentarsi regolarmente alle commissioni ma allo stesso tempo non si presenta nei consigli comunali decisivi casadei che se ne è andato ha certificato la distanza dal pdl setino da parte del gruppo che rappresenta differenziandosi anche in altre votazioni in un percorso che sembra più finalizzato ad una resa interna nell elettorato del centrodestra che parte dalla consapevolezza della debolezza assoluta politica ed elettorale del pdl locale mondore@le online su www.onirikaedizioni.it il pd benedice la nuova fase campoli mantenuti tutti i servizi erogati ai cittadini compresi quelli a domanda diretta e alle fasce deboli di simone di giulio a commentare positivamente l esito della votazione del consiglio sul bilancio di previsione 2011 c è anche il gruppo del partito democratico setino che in una nota battezza positivamente l operato della giunta campoli chiamata all ultimo anno di governo della città una larga maggioranza che trova le sue ragioni in un lavoro di ampia condivisione e trasparenza dei conti comunali e delle priorità dell amministrazione che a fronte di scelte impegnative e a volte difficili ha saputo guardare ai reali bisogni della comunità un bilancio che porta dentro di sé una pesante situazione economica nazionale con una crescita ferma intorno all 1 a fronte del 3,4 della germania con un pressione fiscale del 43,5 del pil cui si accompagna un governo di centrodestra che da una parte approva il federalismo fiscale ma dall altra applica un alto livello di centralismo con pesantissimi tagli lineari agli enti locali che per prossimità sono i primi interlocutori dei cittadini nonostante la pesante congiuntura economica prosegue la nota del pd setino l impegno di questi anni che viene ribadito in questo bilancio di previsione da parte dell amministrazione comunale è quello di mantenere tutti i servizi erogati ai cittadini compresi quelli a domanda diretta con particolare attenzione verso le fasce più deboli della popolazione gli obiettivi che ci si è posti per il triennio 2011-2013 sono quelli di continuare nella politica di contenimento della spesa corrente ricercando nuove fonti di finanziamento e tenendo da conto la salubrità del bilancio comunale grazie a queste direttrici sezze in questi anni ha saputo non rimanere ferma mettendo in campo ricchi programmi di intervento infrastrutturale di sostegno al commercio e all occupazione giovanile per il partito democratico la sfida che ci troviamo di fronte è quella di continuare a imprimere una spinta alla crescita del territorio salvaguardando le sue peculiarità e continuare a migliorare la qualità dei servizi offerti alla cittadinanza dovendo fare i conti però con il patto di stabilità e la sempre maggiore riduzione dei trasferimenti governativi e regionali 7

[close]

p. 8

sermoneta di domiziana tosatti mondore@le numero 101 8 luglio 2011 il bilancio consuntivo secondo minniti difficoltà oggettive nel reperimento dei fondi per la realizzazione delle opere preventivate il bilancio consuntivo dell anno di gestione finanziaria 2010 ha riscontrato i favorevoli della sola maggioranza entrambe i gruppi di opposizione hanno votato in maniera contraria una difficoltà oggettiva nel reperimento dei fondi necessari per la realizzazione delle opere preventivate nel piano del 2010 ed investimenti molto minori rispetto a quelli programmati e questa la sintesi della motivazione che i consiglieri di uniti per sermoneta nicola minniti ugo marcocci alessandro antonnicola e maria marcella hanno addotto al voto negativo per il bilancio consuntivo 2010 che il consiglio comunale ha discusso ed approvato con i soli voti della maggioranza nell ultima seduta riteniamo ha osservato nicola minniti il più giovane dei consiglieri dell intera assise ed in questo caso portavoce del gruppo di appartenenza uniti per sermoneta che la maggioranza nel 2010 non abbia provveduto alla realizzazione di opere fondamentali per la nostra comunità il nodo logistico di carrara ha ricordato minniti non decolla il centro storico non è tra le priorità dell attuale maggioranza come dimostrano anche i lavori fermi da anni di palazzo scatafassi destinato ad edilizia residenziale a canone agevolato i fondi per la realizzazione di una nuova scuola media dati quasi per certi in fase di propaganda lo scorso anno non arrivano e probabilmente non saranno messi a disposizione neanche per il corrente anno 2011 quello che si osserva quindi ha detto ancora il consigliere eletto in uniti per sermoneta ed esponente del partito democraticoè un serio reperimento delle risorse per la realizzazione delle opere previste e dunque gli investimenti sono stati minori di quelli preventivati nel 2010 altro punto dolente che ha portato il gruppo di opposizione a votare in modo contrario insieme all altro consigliere di minoranza e capogruppo del gruppo misto antonio scarsella è il servizio di raccolta differenziata nel 2010 ha ricordato minniti sono aumentate le tasse per i cittadini e sono aumentati anche i sacrifici degli stessi chiamati ulteriormente a differenziare e che di contro hanno subito una diminuzione del servizio ad esempio in pianura l umido viene raccolto 2 volte a settimana e non più 3 come accadeva fino al marzo del 2010 in ultimo dall esame del bilancio consuntivo risulta che il comune nel 2010 non ha incassato alcuna somma per la vendita del multi materiale conferito ai consorzi a differenza del 2009 anno dove l importo incassato fu di 46mila euro tutto ciò tradotto significa ha concluso il consigliere maggiori costi e maggiori sacrifici per i cittadini roberto ceccarini finalista al mantano l autore di tecniche di spaesamento tra i selezionati per l ultimo atto del prestigioso concorso di paola bernasconi tecniche di spaesamento questo il titolo della raccolta poetica del giovane poeta pontino sermonetano d adozione roberto ceccarini classe 1967 è nella rosa dei sei finalisti della 25° edizione del premio lorenzo mantano nella sezione raccolta inedita un passo importante che porta il poeta alla ribalta nazionale attraverso uno dei premi di poesia più prestigiosi in italia fondato nel 1986 fu infatti promosso dalla rivista anterem grazie al poeta e saggista flavio ermini e da silvano martini il premio fu dedicato a mantano poeta critico e narratore tra i fondatori della rivista la ronda un premio articolato in cinque sezioni poesia inedita raccolta inedita opera edita una prosa inedita e opere scelte teso a diffondere la conoscenza della forme stilistiche e di pensiero un premio che permette ai partecipanti di farsi conoscere negli ambienti letterari tra i giurati che vi hanno preso parte si ricordano infatti claudio magris 8 edoardo sanguineti andrea zanzotto franco rella vittorio sgarbi e carlo sini un occasione per ceccarini che non è comunque nuovo nel campo editoriale nel 2008 è uscito giorni manomessi edita per i tipi dell arcolaio di forlì sempre dello stesso anno è il segreto delle fragole lietocolle curata da giampiero neri e fabiano alborghetti e vicino alle nubi sulla montagna crollata campanotto editore curata da enrico cerquiglini e luca ariano suo anche un saggio breve dal titolo passaggi interiori di venti scrittori italiani che si trova nell ebook scrittori e scritture nel 2009 è arrivato terzo al premio internazionale renato giorgi nella sezione il cantiere con le micro raccolte parole per un altro giorno e lo stesso tecniche di spaesamento ora in lizza per il premio lorenzo mantano online potete trovarlo nel suo blog di scrittura multimediale inaugurato nel 2006 http oboe.altervista.org/blog

[close]

p. 9

bassiano di domiziana tosatti mondore@le numero 101 8 luglio 2011 una proposta di bilancio innovativa il sindaco costantino cacciotti sostegno alle fasce più deboli e riduzione del degrado viabilità una proposta di bilancio che appare innovativa e coraggiosa previdente realistica accorta nella parte investimenti attenta a non usare gli stessi criteri adoperati dal governo ed una manovra che comprende un processo di revisione delle spese volto al risparmio dei costi ed al recupero dell efficienza questi i criteri che hanno ispirato la proposta di bilancio di previsione 2011-2013 approvata all unanimità dei presenti dal consiglio comunale di bassiano assenti in aula i tre consiglieri membri del gruppo di minoranza del popolo della libertà che hanno abbandonato l assise ritenendo non idonee le modalità di convocazione della stessa i principi ispiratori del documento programmatico ha spiegato il sindaco costantino cacciotti sono il sostegno alle fasce più deboli il percorso avviato per la riduzione del degrado della viabilità senza creare debito il rifiuto dell opportunità di rinegoziare i mutui allo scopo solo di rinviare il problema addossandolo alle future generazioni l elaborazione di progetti per creare occupazione giovanile ed in ultimo la riduzione dei costi della politica e per quanto possibile del personale ed una condizione diviene imprescindibile in modo particolare alla luce dei risultati referendari sull acqua pubblica ossia la riappropriazione della gestione dell acqua perché ha sottolineato il primo cittadino non vogliamo e non dobbiamo essere coinvolti nel prestito finora utilizzato dei 91milioni di euro con la depfa bank il piano triennale delle opere pubbliche è stato redatto sullo stile dello scorso anno per renderlo più coerente con le risorse disponibili viene riconfermato lo sforzo economico e prioritario verso l edilizia scolastica le strutture comunali e museali e della biblioteca che necessita ogni anno di ingenti risorse nonché ha osservato il sindaco le necessarie risorse per la sistemazione della viabilità comunale piena di buche e di erbacce l attenzione per il recupero e la conservazione del patrimonio immobiliare di edilizia pubblica nel settore dei beni culturali monumentali in quello dello sport e dello spettacolo anche le opere di protezione ambientale con il proseguimento del piano di caratterizzazione dell accesso al paese su via valvisciolo nel corso dell ultima convocazione del consiglio comunale il gruppo del popolo della libertà dopo aver affidato la lettura di alcune dichiarazioni a fabrizio velardi ha abbandonato l aula rinunciando di fatto alla discussione del bilancio previsionale 2011-2013 atteggiamento questo aspramente criticato dalla maggioranza guidata da costantino cacciotti che ha ritenuto la scelta del pdl pretestuosa e fuori luogo oggetto della motivazione è per gruppo di minoranza la presunta assenza della documentazione all interno della cartellina data ad ogni consigliere contestualmente alla convocazione e la mancata notifica oltre che ai capigruppo anche a tutti i consiglieri di minoranza della deliberazione in giunta dello stesso bilancio ancora una volta ha letto velardi la maggioranza ha dato prova della scarsa propensione alla democrazia ed alla partecipazione non consentendo ai consiglieri di opposizione di esercitare il loro sacrosanto diritto di controllo dell attività amministrativa non è infatti stata messa a disposizione dei consiglieri del pdl la bozza del bilancio di previsione 2011 inoltre abbiamo ricevuto la l opposizione perÒ abbandona l assise convocazione del consiglio per la discussione del documento economico programmatico senza che prima ci fosse stata notifica la deliberazione dello stesso in giunta atto quest ultimo previsto sia dal tuel che dallo statuto comunale quando si nega all opposizione di svolgere i propri diritti e doveri di controllo non ci si trova più in una condizione di normale democrazia ma in un clima totalitario e monopolistico dell amministrazione pubblica ribadendo l impossibilità di discutere del bilancio non conoscendone i contenuti velardi ha comunicato la decisione del proprio gruppo di appartenenza di non prendere parte al consiglio dal canto suo costantino cacciotti ha assicurato che il materiale è stato interamente e per tempo recapitato nelle cartelline di ogni consigliere se ne è fatta una questione pretestuosa e di fatto la minoranza ha rinunciato a discutere il bilancio non rappresentando in aula gli elettori da cui hanno ricevuto mandato conferma della regolarità il fatto che il consigliere di minoranza enzo mercuri ha dichiarato di aver ricevuto tutto il materiale necessario d.t sulpizi sostiene l informatizzazione giudiziaria di domiziana tosatti un tavolo tecnico di confronto teso al miglioramento del servizio giustizia attraverso il potenziamento del sistema di informatizzazione sia degli atti che degli strumenti giudiziari l istituzione del tavolo è stata decisa nei giorni scorsi in una riunione presso i locali del tribunale di latina cui hanno partecipato i rappresentati degli ordini professionali degli enti locali e della magistratura a rappresentare il comune di bassiano è stato domenico sulpizi avvocato e presidente del consiglio comunale a nome della mia maggioranza ha spiegato il presidente ho manifestato appoggio totale all iniziativa che è senz altro un progetto ambizioso che richiederà sforzi importanti da parte anche degli enti locali si mira allo snellimento degli uffici giudiziari in perenne carenza di personale attraverso l introduzione ad esempio delle notifiche online del deposito di atti giudiziari online del pagamen to dei diritti di cancelleria in rete si tratta ha continuato di un progetto innovativo che in un momento storico in cui si assiste alla drastica riduzione di fondi verso tutti i settori dell amministrazione statale tende al miglioramento dell accesso alla giustizia ed alla riduzione delle lungaggini processuali sia a favore dei cittadini che delle imprese il comune di bassiano ed in modo particolare la maggioranza di centrosinistra di cui faccio parte ha fornito un convinto sostegno all iniziativa dichiarandosi del tutto pronto ad assumersi le proprie responsabilità e ad investire laddove sarà necessario le proprie seppur esigue risorse anche in questa occasione quindi ha fatto notare sulpizi il nostro ente dotato di mezzi patrimoniali sempre più ridotti a causa di una politica statale e regionale insensate non resta insensibile ai bisogni ed alle esigenze della collettività 9

[close]

p. 10

priverno di mario giorgi mondore@le numero 101 8 luglio 2011 lavori in via madonna delle grazie l annuncio di martellucci un marciapiede dalla rotatoria di via salvo d acquisto fino alla sede asl in una città dove da diverso tempo ormai poco o niente si muove a livello di opere pubbliche è indubbiamente da cogliere come un fatto estremamente positivo la notizia della imminente realizzazione di un marciapiede lungo via madonna delle grazie alla periferia di priverno dalla rotatoria di via salvo d acquisto praticamente fino alla sede asl si tratta indubbiamente di un opera importante considerato che lungo quel tratto di strada insistono oltre alla sede amministrativa dell ex usl lt/4 alcuni ambulatori e al centro di neuropsichiatria infantile anche la caserma dei carabinieri e poco più avanti una piscina e la caserma del corpo forestale dello stato i lavori sono stati appaltati dall amministrazione provinciale di latina a parlarne è l assessore alla mobilità di via costa fabio martellucci peraltro consigliere comunale di opposizione a priverno dopo la rottura dell alleanza con il sindaco macci di due anni fa l amministrazione provinciale di latina ci ha dichiarato ha indetto la gara d appalto per la realizzazione del marciapiede lungo la strada provinciale madonna delle grazie nel territorio del comune di priverno si tratta ha sottolineato di un opera particolarmente importante capace di incidere positivamente sul livello di vivibilità quotidiano della comunità privernate nello specifico tecnico l opera riguarda la realizzazione di un marciapiede per la lunghezza di circa un chilometro il tombinamento della canaletta laterale per la raccolta e lo smaltimento delle acque meteoriche nonché un intervento di regimentazione per raccogliere le acque meteoriche provenienti dalla strada provinciale dei gricilli un progetto quindi secondo l assessore provinciale finalizzato alla risoluzione di molteplici problematiche il tombinamento infatti garantirà la raccolta e lo smaltimento delle acque meteoriche che nei mesi invernali invadono sistematicamente la sede stradale creando spesso problemi alla sicurezza del flusso veicolare il marciapiede renderà sicuro il tragitto dei pedoni che fino ad oggi sono stati costretti a camminare sulla sede stradale correndo seri rischi per la loro incolumità personale si tratta infatti di un tratto di strada su cui come detto insistono servizi pubblici importanti quali la caserma dei carabinieri della guardia forestale il centro di neuropsichiatria infantile e il futuro presidio territoriale di prossimità e che proprio per questo motivo necessitava di un opera di questo genere in particolare in vista della futura apertura del presidio territoriale di prossimità e quindi dei suoi poliambulatori e del centro diagnostico ha aggiunto fabio martellucci abbiamo immaginato una strada non più fruibile per le sole autovetture ma anche per i cittadini che laddove lo volessero potranno finalmente raggiungere tali servizi pubblici a piedi per evitare di ricadere negli stessi errori del passato infatti secondo l assessore provinciale il futuro presidio ospedaliero deve nascere in un contesto dove siano garantiti comodità e sicurezza per gli utenti martellucci ha inteso sottolineare come si tratti di un opera dal costo notevole tanto più in un periodo di grave crisi economicofinanziaria che attanaglia tutti gli enti un motivo in più questo ha concluso l esponente provinciale che mi induce a ringraziare il presidente della provincia e l assessore ai lavori pubblici per aver voluto finanziare un intervento importante particolarmente atteso dai cittadini che garantirà per un intera zona del paese maggiori vivibilità sicurezza e servizi una sola nota a margine anche per raccogliere una giusta preoccupazione l abbiamo estrapolata da face book un cittadino di roccasecca dei volsci antonio pisa che vive ogni giorno sulla sua pelle i problemi della disabilità pubblicando una foto relativa al marciapiede realizzato sempre dalla provincia nei pressi dell abbazia di fossanova su cui è stato posizionato un cassonetto dell immondizia ha espresso tutta la sua preoccupazione se la stessa cosa dovesse accadere anche sul nuovo marciapiede visto che lungo quel tratto di strada insistono anche diverse abitazioni e attività commerciali non si sarebbe fatta una buona opera né per i disabili né per le mamme con passeggino e nemmeno per i cosiddetti normodotati l auspicio è che ciò non accada raccolta dei rifiuti i dubbi di elvira picozza dov è il nuovo sistema di raccolta rifiuti solidi urbani tanto decantato nel corso degli anni a chiederselo è elvira picozza del gruppo consiliare del pd privernate l ex candidata sindaco interviene così luci ombre e gravi ritardi segnano il percorso del progetto non ancora del tutto compiuto per la realizzazione del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani a priverno dal 2005 ad oggi solo annunci caduti nel vuoto da parte degli amministratori di allora come l ex assessore all ambiente martellucci e di quelli attuali come il sindaco macci entrambi ad enfatizzare un sistema di raccolta rivoluzionario che i cittadini dopo 6 anni aspettano ancora di vedere in funzione ma per il quale già dal 2009 pagano un aumento del 30 sulla tarsu anche il presente da quanto apprendiamo dalla picozza appare nebuloso e da un mese circa che il servizio in proroga ormai da 6 anni è stato affidato alla ditta de vizia aggiudicataria della gara recentemente espletata ma del nuovo sistema si è visto ben poco la nuova ditta infatti per il momento si limita a garantire il consueto servizio di raccolta senza poter utilizzare le microisole ecologiche sparse sul territorio urbano a causa della condizione di degrado in cui esse versano sebbene ultimate da circa due anni sono rimaste nel completo abbandono esposte ad atti vandalici manomissioni e riempite di rifiuti di ogni genere tutto ciò determinerà inevitabilmente un ulteriore ritardo calcola10 to tra i due e i quattro mesi per l avvio delle nuove modalità di raccolta dei rifiuti che potrà iniziare soltanto quando tutto il sistema sarà rimesso a punto un grave ed ulteriore ritardo che potrebbe compromettere il buon funzionamento del sistema riguarda la totale mancanza di una campagna di informazione rivolta alla popolazione sulle nuove modalità di conferimento dei rifiuti nei contenitori delle microisole il progetto iniziale costato circa 4 milioni di euro prevedeva infatti un intervento preliminare di sensibilizzazione della popolazione alla raccolta differenziata e di educazione ambientale che non è stato mai realizzato con la delibera di giunta n 308 del 14/11/2008 infatti tale progetto è stato approvato e deliberato per una somma complessiva di 41.667,00 euro a disposizione dell amministrazione macci nel capitolo 283406 del bilancio 2008 e mai utilizzata dopo la disamina l esponente del pd a nome del suo partito e a nome dei cittadini di priverno chiede di conoscere i motivi della mancata campagna di sensibilizzazione e se le somme previste per la sua realizzazione siano ancora a disposizione del progetto quindi utilizzabili sebbene tardivamente per lo stesso scopo auspichiamo che il sistema decolli nel migliore dei modi consideratoche siamo all ultimo posto della classifica per la raccolta differenziata in provincia di latina anche se a giudicare da queste premesse sarà difficile venirne a capo l.m

[close]

p. 11

maenza di luca morazzano mondore@le numero 101 8 luglio 2011 case fantasma il mistero si infittisce le indagini portano alla luce un associazione intestataria e un notaio di roma che ha curato gli atti si prepara a presentare il suo libro fatti e misfatti ma l opera dell avvocato pucci nel concreto continua nel tentativo di sviscerare quello che può essere definito un potenziale misfatto dei giorni nostri nei mesi scorsi anche su queste pagine avevamo portato alla luce il caso dell esistenza a maenza ma anche in altri piccoli centri abitati dei monti lepini di quelle che avevamo definito case fantasma delle abitazioni acquistate da fantomatici proprietari ma poi restate inutilizzate nel corso degli anni con susseguente deperimento degli stessi immobili degenerati a tal punto in alcuni casi da divenire pericolosi persino per la sicurezza sulla stessa lunghezza d onda della curiosità innescata dai primi interventi in merito di sandro pucci che ora aggiunge particolari alla vicenda tempo addietro ci siamo interessati al problema che alcune abitazioni del centro storico di maenza subivano dei danni a causa di infiltrazioni di acqua e umidità causate da abitazioni abbandonate questo l antefatto scoperto grazie alle segnalazioni fornite al pucci nella qualità di legale dai vicini delle cosiddette case fantasma pucci prosegue quindi abbiamo scoperto anche a seguito delle ricerche fatte e dall impossibilità di notificare da parte del comune di maenza i ordinanza per l eliminazione delle situazioni di pericolo che i proprietari delle case sono svaniti nel nulla non ci siamo dati per vinti,anzi abbiamo scoperto alcune cose interessanti che prima o poi ci porteranno alla pur faticosa risoluzione del problema le indagini afferma lo stesso pucci hanno fornito infatti esiti interessanti abbiamo constatato che intestataria degli immobili è una associazione denominata lazio arte onlus il cui rappresentante risulta deceduto e abbiamo anche scoperto che gli acquisti degli immobili sono stati tutti fatti tra il 1998 e il 1999 presso un notaio con sede in roma e hanno interessato anche i comuni di sonnino priverno e norma a maenza vennero acquistati 5 immobili a norma 7 a sonnino 11 e a priverno addirittura 16 su qualche immobile vi sono stati atti esecutivi che hanno portato al pignoramento sono convinto che arriveremo presto al bandolo della matassa poiché pensiamo che tali immobili siano stati acquistati con qualche generoso finanziamento o mutuo erogato da qualche istituto bancario per gli immobili di maenza per quelli mi sto occupando ho ricevuto incarico per valutare se esistono i presupposti giuridici per chiedere alla procura della repubblica di eseguire dei sequestri cautelativi al fine di accertare la proprietà e di risolvere il problema anche con i acquisizione al patrimonio del comune 11

[close]

p. 12

pontinia di roberto tartaglia mondore@le numero 101 8 luglio 2011 conti del comune tra numeri e opinioni l assessore al bilancio alfonso donnarumma presenta il consuntivo ma non mancano le divergenze il neoassessore al bilancio alfonso donnarumma presenta il consuntivo 2010 con l approvazione di tutti tranne che di subiaco e bilotta e mochi non perde occasione per intervenire quasi volesse rimediare ai conti sbagliati che portarono al famoso para-dissessto finanziario mochi dice che il bilancio è in negativo con una gestione di competenza uguale a -345mila euro e ci mette il carico richiamando la nota del revisore dei conti che dichiara l esistenza di debiti fuori bilancio e di residui rilevanti che necessitano di una revisione nutre dubbi anche su chi pagherà il contenzioso legale tra tefisel e comune e sul perché le entrate ici 2010 presentino 200mila euro in meno di quelle del 2009 convinto della sua linea di pensiero mochi non ci pensa su due volte ad affermare che negli anni 2008 e 2009 i conti erano esatti poiché monitorati dal ministero degli interni per via del dissesto in un anno la spesa è aumentata di 2,3 milioni di euro afferma l ex sindaco ed anche la voce fuoricampo di novelli si fa sentire chiedendo da cosa derivino tutte queste nuove inattese spese È paolo torelli a chiarire il perché di alcuni aumenti i comune gode di un avanzo di amministrazione pari a 2.698.000 di cui 911.000 come fondi vincolati e i restanti 1.786.000 non vincolati dice torelli ma quando si analizza un bilancio occorre fare attenzione perché il risultato finale è composta da diverse componenti non solo da soldi liquidi ed esigibili se volessimo sapere quanto ha il comune di liquidità in banca la cassa rurale risponde 1.205.000 poi torelli aggiunge che dall analisi del revisore dei conti poi si evince un altro grave problema a pontinia ancora non siamo dotati di un inventario generale del patrimonio immobiliare del comune e quindi l analisi non può essere completa poiché si limita solo al conto economico e non anche a quello patrimoniale e lascia in conclusione una lista di suggerimenti che a suo avviso potrebbero risanare la situazione si potrebbe diminuire lo stipendio di sindaco ed assessori si potrebbe introdurre il solare termico sui tetti degli edifici pubblici per fare l acqua calda si potrebbe ridurre il numero dei membri del nucleo di valutazione si potrebbe meglio sponsorizzare il regolamento redatto in commissione l anno scorso sull affidamento dei cani tenuti nei canili a famiglie di pontinia che favorirebbe un taglio del 50 delle spese e noi che credevamo la matematica non fosse un opinione intanto la maggioranza continua sulla sua linea e non si ferma la spartizione del bottino elettorale la delega per i servizi sociali va al giovane boschetto e quella al commercio a mantova i capigruppo di partito invece sono cengia per insieme per pontinia e belli per la destra manca il pdl sì poiché si è riservato di nominarlo a breve in realtà c è una nuova disputa interna legata al nome c è chi vorrebbe bilotta ma occorre fare sempre i conti con il big mochi che almeno questa medaglia la vuole portare a casa megastore arriva il definitivo si a mesa il villaggio dello shopping si farà tra l indifferenza dei comuni limitrofi e il no di confcommercio di roberto tartaglia la conferenza dei servizi sul megastore di mesa dopo un primo rinvio causato da un assenza inattesa dei rappresentanti della provincia di latina si è finalmente espressa in merito il centro di farà all incontro erano presenti a rappresentanza di pontinia il sindaco tombolillo e l ingegner corradi assenti i rappresentanti dei comuni limitrofi purtroppo e tombolillo ritiene tale astensione come un silenzio assenso a fronte anche di un assenza di delibere contro la nuova struttura che potessero ufficializzare eventuali pareri contrari delle amministrazioni dei comuni impattati indirettamente dal nuovo complesso commerciale di parere totalmente contrario invece i rappresentanti di confcommercio il presidente italo di cocco e marrigo rosato i due ritengono sconcertante il comportamento delle amministrazioni comunali limitrofe che a loro avviso hanno sottovalutato l impatto che il megastore avrà sulle piccole realtà commerciali un percorso faticoso quello che ha portato al sì definitivo comunque lo scorso febbraio il progetto aveva ottenuto il via libera della regione lazio poiché l iter burocratico istituito dal comune di pontinia per la pisana non riportava inesattezze e non esistevano estremi per una diffida era stata boc12 ciata così l iniziativa di diffida promossa davanti al tar di latina da una parte degli ex forzisti e da confcommercio la voce che più aveva urlato era stata quella di sandro novelli da sempre avverso a tale progetto insieme a bilotta l amministrazione comunale si ricorda del commercio solo quando una società che ha ottimi rapporti con l amministrazione locale presenta una proposta edilizia per l ex industria miralanza per la riconversione in grande megastore aveva affermato novelli senza mezze misure il problema che più aveva infuocato gli animi oltreché i disagi cui sarebbero andati incontro i piccoli commercianti locali era stato che la nuova edilizia s.r.l società incaricata di costruire la struttura e che ha proposto il progetto ha un capitale sociale di appena 10.000 ed una totale inesperienza nella costruzione di un centro commerciale ad ogni modo dal 2012 inizieranno i lavori e non resta che accertarsi che il comune di pontinia rilasci la licenza solo sotto specifiche clausole che tutelino le piccole realtà commerciali ancora esistenti che assicurino la creazione di posti di lavoro per i residenti di pontinia nonché sgravi sull acquisto di spazi all interno del megastore per i commercianti di pontinia.

[close]

p. 13

cultura di domiziana tosatti mondore@le numero 101 8 luglio 2011 il bel canto lirico si prende la scena al norma musica festival appuntamento doppio con la chiusura del corso della maestra baglioni tre giorni da non perdere nell ambito dell edizione 2011 del norma musica festival dopo il corso di percussioni tenuto con successo dal docente di esecuzione e interpretazione presso liceo musicale a manzoni di latina salvatore campo la parola passa al canto lirico con un corso tenuto dalla maestra bruna baglioni cantante di successo nel panorama nazionale ed internazionale che ha voluto mettere a disposizione la sua enorme esperienza al servizio dei giovani che affrontano il canto il corso è composto da dieci studenti coreani già diplomati che hanno deciso di trascorrere una settimana presso la struttura dell hotel villa del cardinale per affinare la loro tecnica ed imparare dalla prestigiosa scuola italiana di canto soddisfatta la maestra baglioni al suo debutto come docente nella manifestazione normiciana e un posto bellissimo che permette di rilassarsi e affrontare il corso con uno spirito diverso rispetto agli standard e stata una scoperta positiva e posso già affermare che anche il prossimo anno darò la mia disponibilità con lei sua figlia priscilla che insieme a lev pugliese dirige l agenzia operalive con sede a roma che non ha negato la possibilità di una collaborazione futura con l accademia musicale il seminario diretta da marino cappelletti i migliori studenti del corso inoltre parteciperanno ad un concerto che si terrà il 31 luglio a frascati nell ambito della manifestazione ville tuscolane prima dell esibizione degli studenti coreani però protagonista assoluto della serata di giovedì 7 luglio è stato il pianista lee sang il inserito dall organizzazione dell evento come special guest per gli amanti del pianoforte questa sera 8 luglio lo stesso pianista sarà impegnato insieme agli studenti della maestra bruna baglioni e alla prima violoncellista dell orchestra sinfonica di seoul shu heong won in un concerto che varca i cancelli dell hotel villa del cardinale per l occasione infatti l amministrazione comunale di norma ha messo a disposizione la discesa ex barone nel pieno centro storico del comune lepino a partire dalle 21 quindi sarà lo scenario naturale del borgo ad assaporare i sapori e la magia della musica classica domani infine sempre alle 21 lo scenario sarà di nuovo quello della chiesetta posta all interno della villa del cardinale con gli studenti della maestra baglioni che si cimenteranno nel classico concerto di fine corso interpretando brani tratti dalla tradizione italiana romantica con arie tra gli altri di verdi e di puccini una tre giorni da non perdere insomma all interno di una manifestazione che in questa edizione sta già portando tanti appassionati a norma e sta avvicinando tantissimi neofiti all ascolta della musica classica gli sbandieratori compiono 45 anni festa grande a cori per la ricorrenza che verrà celebrata il 12 sul sagrato della chiesa di s oliva di paola bernasconi gli sbandieratori dei rioni di cori hanno festeggiato quarantacinque anni con una spettacolare performance sul sagrato della chiesa di sant oliva ottanta i partecipanti di tutte le età tra i quali spiccavano i cinquanta del progetto giovani la festa proseguirà martedì 12 giorno in cui verrà riproposto il festival della collina incontri con il folclore internazionale da loro ideato nel 1974 gli sbandieratori parteciperanno inoltre dal 16 al 25 luglio al festival cioff del folclore di velico tarnovo in bulgaria e durante le prime due settimane di agosto ai due festival francesi cioff di filettin e montoire l ultima settimana di agosto saranno infine presenti al festival cioff di ronda in spagna a settembre si metteranno alla prova nell ambito di due tornei di sbandieratori promossi dalla fisb il 3 a volterra per i giovanissimi dai nove ai quindici anni mentre il 17 a faenza riservato ai veterani over trentacinque nuovi costumi e nuove coreografie per il gruppo alla ricerca costante del perfezio namento della tecnica che si fa via via più difficoltosa si nota una maggiore dinamicità e una partecipazione più intensa dei musici solitamente sfondo dell intera esibizione alle novità si affiancano ovviamente le tradizionali tecniche dell arte del maneggiar l insegna che negli anni sono comunque state affinate con l obiettivo di affascinare e stupire sempre una tecnica di sbandieramento unica nel panorama nazionale che fa sempre restare a bocche aperte soprattutto tutti coloro che di questa arte non hanno conoscenza alcuna tante le figure proposte c è la schermaglia di bandiere un elegante danza che metaforicamente raffigura l eterna lotta tra il bene e il male c è l ingresso a cuneo con il lancio e e lo scambio delle bandiere la progressione di bandiere e per finire la girandola una coreografia a due bandiere ad accompagnare e ritmare lo spettacolo tamburi e chiarine rinascimentali per uno show ogni volta entusiasmante 13

[close]

p. 14

cultura orecchi dritti È iniziato frastono mondore@le numero 101 8 luglio 2011 a sabaudia 6 giorni di musica con rezophonic africa unite almamegretta e sud sound system di paola bernasconi dall otto al tredici luglio sabaudia si veste a festa per il fra-s-tono heineken festival 2011 una sei giorni in piazza principessa mafalda di savoia organizzata dall associazione culturale cittadina onda d urto gioventù attiva con la collaborazione dell associazione commercianti di sabaudia il nuovo con il patrocinio ed il contributo del comune di sabaudia e le prestigiosi partnerships ufficiali di heineken e amref italia si parte ufficialmente venerdì sera con emergenze musicali concorso musicale per band emergenti in giuria a decretare il vincitore mario riso batterista storico dei movida nonché fondatore del progetto rezophonic in palio la possibilità di registrare un demo completo presso la faro production di roma oltre che l onore di aprire la serata del 13 luglio insieme agli easy skankers serata nella quale si esibirà uno dei gruppi raggae più famosi d italia i sud sound system cinque le band in gara per emergenze musicali alexsandro band con il brano che strano effetto braid skill con the rain inside jak robokit con the mission the wild hogs blues band ed il loro born in chicago ed infine ziano mc con il cimitero dei miei fra una serata che non sarà soltanto contest canoro ma anche momento di beneficenza i partecipanti hanno infatti scritto interpretato ed inciso un brano dal titolo sono come te che insieme alle singole canzoni in gara farà parte di una compilation in vendita a 5 il cui ricavato sarà devoluto al progetto rezophonic for amref ad organizzare il tutto l associazione onda d urto gioventù attiva che lanciano in questa importante occasione il loro progetto 1000 cd per l africa sabato sarà la volta proprio dei rezophonic un mix di artisti che si esibiranno sul palco sensibilizzando il pubblico con la loro musica su problemi importanti per il futuro del pianeta come quello delle risorse idriche oltre al già citato mario riso anche cristina scabbia dei lacuna coil i ragazzi dei bastard sons of dioniso ale deidda delle vibrazioni e tanti altri domenica sarò la volta di tony tammaro in concerto mentre lunedì potrete ascoltare gli almamegretta insieme a marcello coleman per martedì spazio agli africa unite fino alla serata di mercoledì 13 con i sud sound system band che dal raggae giamaicano ha tirato fuori un suono tutto suo fatto di contaminazioni dialettali salentine ma il fra-s-tono heineken festival 2011 non è solo musica di qualità in programma eventi che caratterizzano la manifestazione a partire dal pomeriggio a partire dalla mostra di pittura in largo giulio cesare fino alle varie degustazioni anche attraverso stand enogastronomici tra cui quelle dedicate ai cocktail che potrete assaporare presso il bar luca s e la caffetteria del corso lunedì prevista anche un estemporanea di pittura a cura degli artisti locali oltre che un momento di poesia prosa e musica con i plug play un dettaglio non trascurabile tutti gli eventi sono rigorosamente ad entrata gratuita un weekend di cibo musica e storia di paola bernasconi l agenzia tango di terracina organizza un evento fatto di musica e cibo partner sarà la cantina ed azienda agricola ganci di borgo grappa È nella loro tenuta che si terrà sabato 9 luglio la manifestazione pic nic e tarantelle gitane concerto dei les troublamours da ascoltare immersi nella natura chi vorrà potrà portare il prorio cesto da pic nic direttamente da casa gli altri potranno acquistarlo direttamente in loco al prezzo di 12 sorseggiando e gustando si potrà attendere l inizio dell esibizione in un clima di convivialità bucolica vagamente vecchio stile il giardino della cantina ganci via isonzo km 5,300 si aprirà per un evento d altri tempi ad animare il tutto questi musicisti francesi nati nel 1996 sono bruno bernès al tamburello canto e percussioni eric chafer al bassotuba emmanuel ferrari alla fisarmonica e voce e simon ferrari al sax soprano gralla e canto un mix di suoni che incontra la tanto amata edith piaf e leo ferrè e ancora jacques brel georges bressens marc perrone pascal comelade nino rota fino anche al regista federico fellini passando per la tarantella la pizzica la musica balcanica e quella yiddish una sperimentazione fatta di contaminazioni internazionali frutto del loro essere itineranti uno 14 spettacolo di sicura suggestione da apprezzare all interno di un azienda che vuole farsi custode dei ritmi e delle atmosfere di una volta testimonianza di questo attaccamento alla tradizione sono i sessant anni di lavoro a conduzione familiare per informazioni potete visitare il sito www.cantinaganci.it se invece alla degustazione di prodotti tipici dell agro pontino volete abbinare storia e natura allora domenica trovatevi alle 9.30 presso l imbarcadero di santa maria della sorresca a sabaudia fino alle 14.30 parteciperete ad una delle giornate del paesaggio 2011 dedicata stavolta al circeo sul tema del mito e della preistoria prevista un azione scenica con una interpretazione preistorica e lettura del paesaggio del promontorio in seguito ci sarà un escursione in barca sul lago di paola alla ricerca di reperti preistorici per concludere parteciperete ad una circumnavigazione e periplo del promontorio del circeo con una visita alle grotte testimonianza della presenza dell uomo di neandhertal e dell homo sapiens il prezzo del biglietto per adulto è di 25 mentre i bambini dai sei ai diciotto anni e gli over sessantacinque pagheranno 18 prenotazione obbligatoria presso talamata viaggi dieci anni con la voce di gennaro ciccolella dieci anni al servizio della musica festeggia due lustri di carriera come cantante gennaro ciccolella che da appuntamento ai suoi amici e sostenitori questa sera presso peccati di vino all interno del centro commerciale le fontane a partire dalle 21 auguri!

[close]

p. 15

cultura di luca morazzano mondore@le numero 101 8 luglio 2011 al via gli eventi dell estate privernate tra le attività programmate cinema in piazza musica al borgo la festa medievale e tanto altro priverno estate 2011 è iniziata si tratta della la rassegna culturale estiva del comune di priverno con tanti eventi che tra luglio e agosto animeranno non solo le vie del centro e piazza giovanni xxiii cuore pulsante della vita cittadina locale ma anche il parco di san martino e il borgo di fossanova come ogni anno l amministrazione comunale di priverno ha cercato di realizzare un cartellone estivo di alta qualità musica teatro cinema arte il campus di musica internazionale farà vivere attraverso le note dei suoi concerti di musica classica il meraviglioso borgo di fossanova come anche l accademia musicale lepina i musei cittadini alterneranno momenti dedicati ai più piccoli che si cimenteranno in vari laboratori ad appuntamenti con l arte e la cultura attraverso una serie di conferenze ed incontri pubblici l officina dell arte centro zag organizzerà esibizioni di canto e danza non può mancare certo il teatro che prediligerà soprattutto spettacoli di teatro di strada con giochi acrobatici e parate di trampolieri e poi una novità in piazza quest anno a partire da martedì scorso si sta svolgendo la manifestazione cinema in piazza sei appuntamenti con il grande cinema con particolare riguardo al filone della commedia per offrire un attimo di relax dopo una calda giornata estiva all aperto sotto le stelle un evento di particolare pregio è quello previsto per il 16 luglio nell ambito delle manifestazioni programmate dall amministrazione comunale per celebrare il 150° anniversario dell unità d italia si tratta del concerto della banda musicale della polizia di stato diretta dal m° maurizio belli la serata sarà presentata da susanna scalzi ma sia per questo che per l altro evento estivo di richiamo e cioè la festa medievale di agosto ci sarà ancora occasione di parlarne per informazioni è possibile contattare gli uffici comunali ai numeri di telefono 0773912204/5/9 e la biblioteca comunale a roccagorga la festa delle contrade di paola bernasconi venerdì sabato e domenica alla festa di contrada di casaine pozzonuovo e selva di roccagorga giunta alla sua ottava edizione la manifestazione si svolgerà nell area attrezzata organizzata dall associazione crassia con il patrocinio dell amministrazione comunale e dalla pro loco di roccagorga la festa è uno degli eventi più attesi della comunità locale una tre giorni dedicata alla tradizione tra buon cibo giochi e musica ogni sera uno spettacolo diverso l otto sarà la volta del gruppo monica e la sua band mentre il nove spazio al gruppo folcloristico jo menaturo di bassiano e ai nastri nascenti per il finale prevista una serata danzante delle melodie del liscio e come degna conclusione uno spettacolo pirotecnico protagonisti indiscussi i piatti della civiltà contadina dei monti lepini preparati secondo gli usi e costumi tradizionali tra questi la capra in umido e la capra a jo callaro un piatto quest ultimo che potrà essere degustato secondo la cottura antica dei pastori la pecora una volta scartata viene fatta a pezzi e lessata in un grosso recipiente di rame insieme alla carota le patate il pomodoro e la cipolla la particolarità degna dei tempi antichi sta proprio nella lunghissima cottura per la riuscita ottimale del piatto la capra deve restare un giorno intero nel callaro a sobbollire a fuoco lento e da lì non viene mai toccata l unico momento in cui la carne viene tirata fuori è quello in cui si deve mangiare calda e appetitosa un lungo lavoro per una riuscita perfetta solo così la carne particolare della capra è infatti resa gustosa oltre alla carne durante la festa si potranno degustare formaggi salumi e altri tipi di carne alla brace a tutto questo si aggiungo i giochi popolari previsti per tutto il fine settimana dal tiro alla fune fino alla gara di spaghetti passando per il peso del maialino 15

[close]

Comments

no comments yet