Guida Festambiente 2016

 

Embed or link this publication

Description

Guida Festambiente 2016

Popular Pages


p. 1

1 INDICE Benvenuti a Festambiente 3 Saluti 5 Auditorium 21 Dibattiti e conferenze 23 Media Partners 34 Economia civile 39 Alimentazione 41 Rassegne 43 Bottega Del gusto 47 Incontri a Tavola 48 Officina dei sapori 55 Spazio Benessere 56 Mostre 62 La mattina di Festambiente 65 Festambiente in bicicletta 70 Abitare sostenibile 72 Concerti e Spettacoli 73 Notti bianche 80 Città dei Bambini 84 Programma laboratori e spettacoli 86 ScienzAmbiente 93 Spettacoli bambini 99 Tramonti nell’Uliveto 101 Clorofilla Film Festival 103 Enti pubblici e aziende 107 Associazioni di volontariato 119 Crediti 121 Patrocini 2016 125 Mappa Festambiente 126 1

[close]

p. 2

insieme per migliorare l’ambiente e la vacanza in provincia di Grosseto Legambiente Turismo consiglia Agriturismo Allegro - Località Pianacce 131 - 58100 Alberese www.agriturismoallegro.com Agriturismo Il Migliarino - Strada di Vallemaggiore 86 - 58100 Rispescia info@ilmigliarino.it Agriturismo Pian di Barca - Via di Pian di Barca 21 - 58100 Principina a Mare info@piandibarca.com Agriturismo Le Due Ruote - Strada Antica Dogana 44 - 58100 Alberese info@agriturismoledueruote.it Agriturismo Val di Nappo - Loc. Pian di Rocca - 58043 Castiglione della Pescaia info@agriturismovaldinappo.it Agriturismo Torri Basse - Località Collecchio - 58010 Magliano in Toscana info@torribasse.it Bagno Bruna - Via Isola Clodia - 58043 Castiglione della Pescaia bagnobruna@hotmail.it Agriturist Prile - Località Rombaia - 58043 Castiglione della Pescaia info@agrituristprile.it Hotel l’Approdo - Via Ponte Giorgini 29 - 58043 Castiglione della Pescaia info@approdo.it Orbetello Camping Village - Str.da Giannella 166 - 58015 Albinia info@orbetellocampingvillage.it Podere Riparbella - Loc. Sopra Pian di Mucini - 58024 Massa Marittima riparbella@riparbella.com Legambiente Turismo Loc.Enaoli 58100 - Rispescia - Grosseto - tel.0564.48771 turismo@legambiente.it - www.legambienteturismo.it 3 BENVENUTI A FESTAMBIENTE 2016 Nata nel Settecento a Napoli come scuola di pensiero, l’Economia civile non è soltanto la tematica principale della ventottesima edizione di Festambiente, ma anche un orizzonte capace di unire mercato, sostenibilità ambientale e solidarietà. Ma sarà anche il leit motive in grado di unire gli 11 giorni di festa, differenziandoli però per argomenti quali la legalità, l’agricoltura di qualità, la bellezza, la rivoluzione energetica e altri ancora. Tra le novità 2016 ci sarà proprio un padiglione dedicato all’Economia civile, dove scambiare conoscenze ed esperienze legate a un’economia in cui invece di accumulare profitti nelle mani di pochi, moltiplicando disuguaglianze, si ridistribuisce ricchezza e si moltiplicano i valori. Altra novità sarà il Parco TuttinGioco, realizzato da Ecopneus e costruito per far giocare tutti i bambini rispettando la differenza delle prestazioni in base alle potenzialità dei piccoli. Si potrà passeggiare sul Viale sonoro, provare lo Xilofono, il box del Sussurro, la Pallavolo four, l’Albero mangia palla, le poltrone Mollydolly e i Fiori appiccicosi. Ma Festambiente è anche un’ideale passeggiata in una cittadella ecologica fatta di buone pratiche sulle energie rinnovabili, ristoranti e bar con prodotti bio, tipici e tradizionali, spettacoli teatrali, dibattiti, cinema all’aperto, tanti laboratori e giochi per bambini e ogni sera concerti di artisti di fama nazionale e internazionale. E in più torna la seconda edizione di Scienzambiente, il festival nel festival per ragazzi dai 6 ai 14 anni, dedicato alla scienza, alla storia, alla tecnologia e all’archeologia che quest’anno durerà per tutta la festa. Tre invece le notti bianche: domenica 7 agosto, domenica 14 agosto notte bianca a colori, e lunedì 15 agosto dedicata ai giovani. L’ingresso alla festa è gratuito per i bambini fino ai 14 anni. Sconti per le famiglie. 3 Benvenuti a Festambiente 2016

[close]

p. 3

Saluti 5SALUTI Vent’otto anni di Festambiente.Vent’otto anni dove la difesa dell’ambiente,la cultura della sostenibilità e la giustizia sociale hanno animato le strade e le piazze della cittadella ecologica e solidale realizzando pratiche quotidiane di cittadinanza attiva e forti legami di fiducia all’interno della comunità di Legambiente. Tema centrale di quest’anno è l’economia civile, un orizzonte capace di saldare la sostenibilità ambientale e la solidarietà, le filiere virtuose dell’economia circolare e la creazione di un nuovo welfare, il commercio equo, la finanza etica e la responsabilità delle imprese. E dove la società civile e responsabile diventa protagonista di un nuovo Stato sociale che negli undici giorni di Festambiente vogliamo raccontare e praticare. In un clima di festa e di spensieratezza parleremo alle persone comuni invitandole a visitare la nostra idea di società equa, solidale e sostenibile, una società come luogo di cooperazione, di felicità pubblica, all’insegna del bene comune e delle virtù civiche. L’area dell’economia civile sarà la porta d’ingresso a Festambiente: un’agorà per incontri a tema e uno spazio espositivo che presenterà numerose testimonianze concrete di economia civile attraverso progetti, prodotti e servizi realizzati dal terzo settore, dalle aziende private e dalle istituzioni. Le buone pratiche ambientali e i comportamenti virtuosi saranno l’asse portante dell’edizione 2016 della festa per raccontare nel migliore dei modi una Legambiente consapevole e radicata nei territori con gli “ingredienti” di Festambiente: laboratori per bambini, concerti, buon cibo biologico e a chilometro zero, mostre, tavole rotonde, presentazione di libri: un tessuto vivo e vitale di una comunità che guarda ai contenuti e alle relazioni. Il terreno del livore e del risentimento è fortemente presidiato, Festambiente vuole essere lo spazio della speranza e del sorriso. Solo se continuiamo a scavare in fondo alle cose, ad essere sognatori concreti, manutentori quotidiani della parola, saremo in grado di costruire insieme, un welfare della felicità e del benessere. E suscitare nuove passioni, nuove emozioni, nuovi stimoli per un presente migliore che vuole dare ancora più valore e senso alla realizzazione di una vera e propria cittadella ecologica e solidale. Per volare leggeri come farfalle, e non restare fermi per paura. Benvenuti a Festambiente! Angelo Gentili Coordinatore nazionale Festambiente 5

[close]

p. 4

150-210_FESTAMBIENTE_2013_ok.qxp:NE-mastro 28/07/14 14.06 Page 1 Mettici il becco LEGGI IL MENSILE DI LEGAMBIENTE Chiedo una copia omaggio de “La Nuova Ecologia” Offerta riservata ai visitatori di Festambiente VspOecTiaAle IL TUO CANDIDATO! XprXimXoXpiXanXoXXXXXENTE IL MENSILE DI LEGAMBIENTE LUGLIO-AGOSTO 2014 Anno XXXIII • Numero 7 EURO 3,50 POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N.46) ART. 1, COMMA 1, CN/AN RIPARTE il FUTURO vivere meglio Xx asdfkòàlkssò cietà civile, forze dell’ordine, pubblica amministrazione. sdfasdfasdfa festeggia vent’anni d’impegno per la legalità. Storie, volti e numeri asdfadfa una battaglia continua reportage QUANDO IL DANUBIO ERA BLU a pagina 14 Mi chiamo Abito in via/piazza Cap Comune Pr Tel. E-mail Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi del D. lgs. N. 196/2003 Inviare il coupon compilato a: Editoriale La Nuova Ecologia, Ufficio Abbonamenti, via A. Serpieri, 7 - 00197 Roma; Info: 06-32120126 – abbonamenti@lanuovaecologia.it 6 Festambiente 7 Una miscela energizzante di musica, cinema e buon vivere in una cittadella ecologica piena di verde e profumata di essenze mediterranee. In una sola parola, Festambiente. L’espressione più riuscita dall’ambientalismo che amiamo fare, dinamico e inclusivo, capace di esprimere una visione di futuro che è già presente e immediatamente realizzabile, qui e ora, insieme. Oltre alle nostre tematiche di maggior rilievo, alimentazione e agricoltura di qualità, rivoluzione energetica e cambiamenti climatici, sistema delle aree protette, legalità e lotta alle ecomafie, quest’anno vogliamo confrontarci con voi su un tema che ci sta molto a cuore: l’Economia civile. Una scuola di pensiero nata a Napoli nella seconda metà del ‘700, intorno alla personalità di Antonio Genovesi, autore delle Lezioni di economia civile, che mette al centro del mercato parole come fiducia, mutuo vantaggio, pubblica felicità e beni comuni. È il prossimo terreno di conquista che vi proponiamo, contribuire alla costruzione di un modello di economia i cui requisiti imprescindibili siano il benessere e i diritti delle persone, la tutela dell’ambiente, la giustizia sociale. Un’utopia? Non più di quanto non lo sia stato qualche decennio fa credere nella forza delle energie rinnovabili o nella gestione sostenibile dei rifiuti. Buona festa! E attenzione, siete in luogo speciale, potreste scoprire che qui i sogni escono dal cassetto e prendono forma. Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente 7 Saluti

[close]

p. 5

Saluti 9 Il 2016 è un anno speciale per Legambiente. Dopo la stagione congressuale, abbiamo cambiato pelle. Abbiamo rinnovato i vertici nazionali e regionali. Con formidabile coesione interna e valorizzando le competenze e le peculiarità di ciascuno di noi, abbiamo saputo evolvere con intelligenza. Per questo, mentre crisi e degrado purtroppo ancora mordono duramente la nostra società, stiamo cercando di declinare un Festival “nuovo”, all’insegna sempre più di un’altra economia. Un’economia che noi amiamo definire civile. Fatta di buone pratiche, di esperienze imprenditoriali di successo, di start up, di valorizzazione delle produzioni dal Riciclo della materia. Tutto ciò, nell’ambito di un’amplissima offerta culturale ed enogastronomica: musica, cinema, buon cibo e… vini semplicemente straordinari!  Insomma, ai miei formidabili amici di Rispescia e a tutti voi, non mi rimane che augurare, di cuore:  buona Festambiente 2016! Fausto Ferruzza Presidente Legambiente Toscana 89

[close]

p. 6

Saluti 11 L’economia circolare, le buone pratiche e l’innovazione: ecco tre ingredienti per che non possono mancare all’Italia e all’Europa per un futuro di sviluppo. Su questi temi, al centro della XXVIII edizione di Festambiente, si decide molto dell’economia di oggi e del futuro su questo Pianeta.  Nel dicembre 2015 a Parigi, 195 Paesi del mondo hanno dimostrato di voler cogliere una sfida innanzitutto etica, raggiungendo un’intesa globale sul contrasto al surriscaldamento e la lotta ai cambiamenti climatici. Un accordo storico, rivoluzionario e concreto, che richiama ogni Paese a calibrare politiche pubbliche e indirizzi imprenditoriali privati verso un orizzonte di sostenibilità, lontano dai modelli del passato: e dunque decarbonizzazione della produzione, una maggiore attenzione all’utilizzo delle risorse naturali, migliori pratiche per il recupero e la rigenerazione dei materiali, riciclo dei rifiuti al massimo livello, mobilità sostenibile in grado di migliorare la qualità della vita nelle nostre città, innovazione rivolta al rispetto dell’ambiente. L’economia circolare è per noi italiani già realtà e, ad oggi, vale già circa duecentomila nuove opportunità di lavoro. Dobbiamo e vogliamo proseguire con determinazione su questa strada, per raggiungere gli standard europei esistenti e quelli che vengono fissati dalla nuova direttiva continentale sulla Circular Economy. Governo, associazioni, imprese e ricerca devono inoltre continuare a lavorare fianco a fianco per una nuova centralità ambientale, nei processi politico-istituzionali, economici e sociali. Se lo faremo, avremo una migliore qualità della vita, meno disuguaglianze, benessere e risparmi per i cittadini, più sviluppo per le nostre imprese ed opportunità per i nostri giovani. In poche parole: lasceremo in eredità ai nostri figli un mondo migliore. Gian Luca Galletti Ministro dell’Ambiente 10 11

[close]

p. 7

Saluti 13 Un saluto caloroso ai partecipanti alla XXVIII edizione di Festambiente, appuntamento tra i più importanti in tema di ecologia e solidarietà all’interno del Parco Naturale della Maremma Toscana. Esprimo la mia soddisfazione per aver dedicato il Festival all’Economia civile, un’occasione per disegnare la mappa di una regione sempre più solidale, coesa, accogliente e rispettosa dell’ambiente. Oggi si delineano risposte ad una crisi economica che ha lacerato i legami sociali, distrutto opportunità di sostentamento, saccheggiato la natura: alcuni le riassumono col termine di economia della condivisione. Si tratta di tentativi per incontrare i nuovi bisogni sociali attraverso un approccio mutualistico e cooperativo che organizza reti e legami di comunità. Penso alle esperienze di co-working, ai gruppi di acquisto solidale, alle piattaforme per la condivisione dei mezzi di trasporto privati, al co-housing, alle numerose forme di cura dei beni comuni. Chiamiamo pratiche collaborative le reinterpretazioni attuali di istituzioni moderne di protezione sociale quali, ad esempio, le società di mutuo soccorso. Tutto questo può indicare nuove strade per un diverso modello di sviluppo purché sia accompagnato, sostenuto e regolato da una forte presenza pubblica che eviti sia i possibili rischi di nuove rendite ed oligopoli, sia un percorso di smantellamento dello stato sociale. Buona discussione! Enrico Rossi Presidente Regione Toscana 13

[close]

p. 8

Saluti Città di Grosseto Assessorato al Turismo Grosseto... un luogo da visitare! 15 FestAmbiente: l’agenzia formativa della nostra consapevolezza ambientale. FestAmbiente è una ricchezza di questo territorio. Non solo è un’offerta consolidata nel panorama dell’intrattenimento culturale di qualità: penso ai concerti con i grandi nomi della musica, ai dibattiti con gli esperti di settore, alla gastronomia con le proposte alternative. FestAmbiente è molto di più: è l’agenzia formativa della nostra consapevolezza ambientale. Quello che sta succedendo al clima e all’ambiente, ha effetti a cascata sulla quotidianità delle nostre vite e non possiamo più pensare che il modo con cui abbiamo vissuto fino ad oggi possa essere valido anche domani. Dobbiamo riconsiderare la nostra spesa quotidiana, i nostri consumi, la manutenzione delle nostre città, le nostre produzioni. Governo del territorio, energia, produzione e smaltimento dei rifiuti sono politiche che devono avere un peso strategico per ogni Amministrazione che abbia la volontà di cambiare realmente e in meglio la qualità della vita di ognuno di noi. Abbiamo tutte le caratteristiche affinché la nostra città possa diventare un modello alternativo nelle buone pratiche nel campo del risparmio energetico, delle fonte rinnovabili, nel consumo del territorio. FestAmbiente, anche in questa edizione, ci farà da faro prezioso, ci indicherà la strada giusta da seguire. E noi sapremo seguirla. Buona FestAmbiente a tutti! Antonfrancesco Vivarelli Colonna Sindaco del Comune di Grosseto 15

[close]

p. 9

Saluti www.federparchi.it 17 Anche quest’anno Federparchi sarà presente a Festambiente, il più importante appuntamento nazionale organizzato da Legambiente. A Rispescia, in Maremma, mettiamo in mostra esperienze e progetti in campo ambientale, presentandoli a un pubblico vasto, in un’atmosfera piacevole e al tempo stesso caratterizzata da un elevato spessore culturale. Federparchi intende così proseguire – al fianco di Legambiente – la sua azione nel promuovere il rafforzamento di un sistema nazionale delle aree protette improntato a criteri di partecipazione e democrazia. Per questo motivo l’associazione si impegna prima di tutto in politiche di coordinamento e di integrazione tra gli associati, favorendo lo scambio e la condivisione di conoscenze, esperienze e buone pratiche tra i parchi. Riproponiamo quindi il nostro ampio e accogliente stand vicino allo spazio riservato agli ospiti e ai dibattiti. Negli ultimi anni sono aumentati in maniera esponenziale i progetti in cui Federparchi è coinvolta, sia in Italia che all’estero. Oltre a rappresentare le aree protette nei rapporti con le istituzioni (Ue, Stato, Regioni, enti locali) e con gli altri soggetti pubblici e privati interessati alle loro attività, Federparchi si occupa anche di azioni di conservazione, valorizzazione e promozione del patrimonio naturalistico e culturale nazionale e internazionale.  A Roma, nella sede di via Nazionale, si elaborano e si realizzano progetti nazionali e comunitari di conservazione della natura, educazione ambientale, valorizzazione del territorio e cooperazione internazionale; si coordinano attività di studio e di ricerca scientifica; si organizzano campagne di sensibilizzazione, convegni, stage, seminari, corsi di formazione e di aggiornamento; si sviluppano attività turistiche sostenibili all’interno di aree naturali protette, secondo i principi della Carta europea del turismo sostenibile; infine si promuovono iniziative per la conservazione e la valorizzazione di prodotti tipici e attività tradizionali. A volte si tratta di collaborazioni a progetti con altri partner di cui la Federazione è titolare capofila. Giampiero Sammuri Presidente di Federparchi Europarc Italia  17

[close]

p. 10

Saluti Il Parco della Maremma: Oscar dell’Ecoturismo www.parco-maremma.it 2016 19 Si parlerà di Economia Civile alla 28esima edizione di Festambiente. Un tema complesso e per niente scontato, come del resto non sono mai scontate le questioni su cui Legambiente chiama a riflettere durante la sua manifestazione nazionale, che diventa anche l’occasione per sperimentare e presentare le buone pratiche che già esistono di un nuovo modello economico e di società più equo per tutti, dove prevalga il bene comune. Dove per bene comune si può intendere il paesaggio, la biodiversità delle risorse naturalistiche così come di quelle culturali, il benessere collettivo. L’economia civile può dunque essere il punto in cui si incontrano l’economia ecologica che pone al centro la salvaguardia del capitale naturale, l’economia circolare che non spreca le materie prime e metabolizza al loro posto gli scarti che produce e l’economia solidale che ridistribuisce in maniera equa le risorse e tiene conto di chi è più svantaggiato. Ciò significa ripensare l’attuale modello di sviluppo per costruirne uno nuovo che metta al centro il benessere e i diritti delle persone, la tutela dell’ambiente, la giustizia sociale. Certamente una bella sfida in cui Festambiente coinvolge istituzioni, associazionismo, imprese e singoli cittadini proponendo un diverso stile di vita ed un più attento approccio culturale. E come sempre lo farà ricreando nei dieci giorni di festival, una cittadella ecologica dove imparare con leggerezza, che non significa però superficialità, a perseguire un modello dove la bellezza, la felicità, il benessere, la solidarietà sono i principali driver da seguire. Non possiamo che ritenerci orgogliosi che proprio sul nostro territorio, nel Parco regionale della Maremma, siano riposti i semi per costruire un futuro migliore per i nostri figli. E la Maremma, si sa, è terra fertile! Lucia Venturi Presidente Parco regionale della Maremma Seguici su Condividi le tue emozioni #parcomaremma 19

[close]

p. 11

Parco TuttinGioco La novità 2016 realizzata da Ecopneus Gomma riciclata, infiniti modi di essere. Prima era un Pneumatico Fuori Uso, ora è una pavimentazione in gomma. Ecopneus porta a Festambiente una moderna area giochi innovativa e sicura. Il nuovissimo Parco TuttinGioco ospita delle strutture ludiche “inclusive” progettate e realizzate per permettere una completa ed appagante fruizione sia dai bambini normodotati sia dai bambini con diversi gradi di abilità. Le attrezzature ludiche stimolano tutti e cinque i sensi e consentono la completa interazione dei bambini con l’ambiente circostante e con i compagni di gioco. A terra, una colorata pavimentazione antitrauma realizzata con gomma riciclata da Pneumatici Fuori Uso garantisce un gioco in tutta sicurezza. www.ecopneus.it il futuro dei pneumatici fuori uso, oggi 21Auditorium L’Auditorium grazie alla collaborazione di Ecopneus e Vie en.ro.se, è stato riqualificato con accorgimenti acustici, utilizzando prodotti sostenibili come i 36 pannelli fonoassorbenti/riflettenti che contengono gomma riciclata e pneumatici fuori uso. Di grande impatto anche i licheni che circondano il grande portone d’ingresso. Questo spazio, è il luogo ideale per incontri, spettacoli, reading e mostre. Mostra - OASIS PHOTO CONTEST Una selezione delle immagini più suggestive scelte dalla rivista Oasis. Un tripudio di colori e luci, scatti che immortalano l’esplosione di paesaggi e natura. In collaborazione con Oasis. Performance 6 Agosto ore 19,00 Laboratorio di spettroscopia ed esperimenti con Marco Monaci vincitore di FameLab, Festival della Scienza di Genova 2014 (dai 12 anni) 8 Agosto ore 21,00 Anteprima di Sinfonia nel Parco di Stefano Ordini. Concerto di Stefano Ordini al piano e Piero Bronzi al sax con i suoni campionati di alcuni animali del Parco regionale della Maremma 10 Agosto ore 18,30 Il telescopio Mrpc. Lo studio dei raggi cosmici sui fenomeni naturali. Con il Prof. Fabrizio Pettini accreditato come ricercatore presso il Centro Fermi. IISS/ITI Manetti di Grosseto (dai 12 anni) 14 Agosto ore 21,00 Presentazione del libro Anime sospese di Clelia Pettini ore 23,30 Proiezione di Fuocoammare di Gianfranco Rosi 15 Agosto ore 19,30 Conferenza-spettacolo “Sulla cresta dell’onda”: tutto quello che avreste voluto sapere sulle onde e non avete mai osato chiedere. Multiversi Divulgazione Scientifica (dai 12 anni) ore 20,30 Conferenza sui corpi celesti con utilizzo di Stellarium, planetario per il computer. Con AMSA (adatta a tutti) 21 Auditorium

[close]

p. 12

Sede: Corso Carducci 14 - Grosseto - Tel: 0564.438200 Energia da www.bancamaremma.it #bancamaremma La Nostra Banca e’ Differente... ...come il Nostro Territorio fonti rinnovabili 22 succursali Dibattiti e conferenze in tutte le nostre 23 DIBATTITI e conferenze VENERDì 5 AGOSTO Ore 18,30 Inaugurazione di Festambiente 2016 alla presenza di: Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente, Stefano Ciafani Direttore nazionale Legambiente, Angelo Gentili Coordinatore nazionale Festambiente, Gianluca Galletti Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Mare, Barbara Degani Sottosegretario all’Ambiente, Simona Bonafè Eurodeputata, Anna Maria Manzone Prefetto di Grosseto, Massimo Zanni Questore di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna Sindaco di Grosseto, Andrea Benini Presidente della Provincia di Grosseto, Giampiero Sammuri Presidente nazionale Federparchi, Lucia Venturi Presidente Parco Regionale della Maremma, Francesco Carri Presidente Banca della Maremma, Mons. Rodolfo Cetoloni Vescovo di Grosseto, Giovanni Corbetta AD Ecopneus. Con la partecipazione di Filippo Solibello Caterpillar am Rai Radio2. Ore 19,30 Spazio Incontri L’era del Cambiamento e le sfide ambientali per uno sviluppo sostenibile. Emilio Casalini Report Rai Tre intervista Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente, Gianluca Galletti Ministro dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, Simona Bonafè Eurodeputata. SABATO 6 AGOSTO Ore 11,00 Auditorium Conversione al biologico: Bonifiche ferraresi di fronte alla sfida della sostenibilità. Coordina Angelo Gentili Segreteria nazionale Legambiente. Partecipano Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente, Federico Vecchioni Amministratore Delegato Bonifiche Ferraresi, Guglielmo Donadello Responsabile tecnico della campagna Legambiente per un’agricoltura italiana di qualità. Ore 18,30 Spazio Incontri  Presentazione del libro “Rifondata sulla Bellezza” di Emilio Casalini. Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente intervista l’autore e Pietro Grasso Presidente del Senato della Repubblica. Ore 19,30 Spazio Incontri Rigenerare la legalità per un cambio di passo: mafie, corruzione e caporalato. Coordina Emilio Casalini Report Rai Tre. Partecipano Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente, Andrea Orlando Ministro della Giustizia, Luigi Di Maio Vicepresidente Camera dei Deputati, Don Luigi Ciotti Presidente di Libera.  Ore 20,30 Spazio Incontri Premio nazionale Ambiente e Legalità 2016. Consegna degli attestati di merito a magistrati, Forze dell’Ordine, giornalisti e cittadini con Filippo Solibello Caterpillar AM Rai Radio2 e Stefano Ciafani Direttore nazionale Legambiente. Ore 21,00 Piazza Economia civile Presentazione dei Car Sharing Club: bando per cento car sharing privati elettrici in Italia. Partecipano Andrea Poggio Responsabile mobilità sostenibile Legambiente, Luca Mortara Direttore Marketing Share’ngo. DOMENICA 7 AGOSTO Ore 11,00 Granaio Lorenese - Tenuta di Alberese, loc. Spergolaia Alce Nero e Terre regio- 23

[close]

p. 13

Dibattiti e conferenze nali Toscane per la conservazione del germoplasma e la valorizzazione dei grani antichi. Coordina Angelo Gentili Segreteria Nazionale Legambiente. Partecipano Marco Locatelli Direttore Gestioni Agricole Terre Regionali Toscane, Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente, Lucio Cavazzoni Presidente Alce Nero, Beppe Croce Responsabile nazionale agricoltura Legambiente, Lucia Venturi Presidente Parco Regionale della Maremma, Gianpaola Pachetti Direttrice Crisba, Massimo Bernacchini Vicepresidente Slow Food Toscana. Promosso da Terre Regionali Toscane in collaborazione con Alce Nero. Ore 18.00 Auditorium Firma del protocollo Legambiente e Accademia dei Georgofili intervengono Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente, Giampiero Maracchi Presidente Accademia dei Georgofili. Ore 18,30 Auditorium Il biologico in Italia: vantaggi, strategie, politiche per una mitigazione dei cambiamenti climatici. Coordina Sergio Andreis Kyoto Club. Partecipano Luca Sani Presidente Commissione Agricoltura Camera dei Deputati, Beppe Croce Responsabile nazionale agricoltura Legambiente, Annalisa Corrado AzzeroCO2, Mauro Conti Direttore BIT, Mario Profili Fattoria Lucciano, Paola Bidin apicoltrice  biologica e componente CDA Conapi. Ore 18,30 Piazza Economia Civile Buona etica e Bio: dai grani antichi del Parco della Maremma e la mozzarella di bufala campana Terraviva, la pizza Berberè a Festambiente. Coordina Angelo Gentili Segreteria Nazionale Legambiente. Partecipano Rossella Muroni Presidente Nazionale Legambiente, Lucio Cavazzoni Presidente Alce Nero, Salvatore Aloe Berberè, Marco Locatelli Direttore Gestioni Agricole Terre Regionali Toscane. Ore 19,00 Officina dei sapori Piccola Rassegna di Vignaioli naturali e degustazione. Presentazione del Festival della Ruralità nel Parco nazionale dell’Alta Murgia. Coordina Sebastiano Venneri Segreteria nazionale Legambiente. Partecipano Francesco Tarantini Consigliere Parco nazionale dell’Alta Murgia, Marco Pasquali chef, Giovanna Tiezzi Azienda agricola Pàcina; Jonathan Nossiter regista e autore di Insurrezione culturale. Ore 19,30 Spazio Incontri Cibo e salute. Metodi e saperi per un’agricoltura libera da pesticidi. L’agricoltura sostenibile nell’ambito della nuova PAC. Coordina Emilio Casalini Report Rai Tre. Partecipano Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente, Andrea Olivero Viceministro alle politiche agricole, alimentari e forestali, Luca Sani Presidente Commissione Agricoltura Camera dei Deputati, Beppe Croce Responsabile nazionale agricoltura Legambiente, Italo Santangelo Direzione Generale Assessorato Agricoltura Regione Campania, Cristiana Avenali Commissione Ambiente Regione Lazio, Giampiero Maracchi Presidente Accademia dei Georgofili. imPACt - azione cofinanziata dalla Commissione europea. Ore 20,15 Spazio Incontri Testimonianze a confronto per un’agroalimentare di qualità. Coordina Daniela Sciarra Responsabile filiera agroalimentare Legambiente. Partecipano Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente, Andrea Olivero Viceministro alle politiche agricole, alimentari e forestali, Maria Grazia Mammuccini Federbio, Valerio Calabrese Responsabile Agricoltura Legambiente Campania, Lucio Cavazzoni Presidente Alce Nero, Giovanni Zucchi AD Oleificio Zucchi, 24 25 Scegli Coop e i prodotti che vengono dal nostro territorio. Con i prodotti “Vicino a noi” aiutiamo l’economia della nostra terra. 25

[close]

p. 14

Fabrizio Marzano Alma Seges, Peppe Pagano Azienda San Salvatore, Marco Locatelli Direttore Gestioni Agricole Terre Regionali Toscane. imPACt - azione cofinanziata dalla Commissione europea. Ore 20,00 Piazza Economia civile Le Coopstartup per nuovi processi di promozione cooperativa e l’incremento dell’occupazione giovanile. Enrico Fontana Responsabile economia civile Legambiente intervista Aldo Soldi Presidente CoopFond, Paolo Bertini Unicoop Tirreno, Lorenzo Marzolla e Dario Gattafoni Multicoopter drone, David Rabbai e Leonardo Bianchini Urban Trees management. Ore 21,00 Auditorium nell’ambito di ScienzAmbiente Workshop. Cosa è un drone? Applicazioni dei droni legate alla tutela dell’ambiente. A cura di Multicoopter Drone. LUNEDì 08 AGOSTO Ore 10,00 Auditorium Il Piano Strategico Nazionale per lo sviluppo del sistema biologico. Seminario formativo a cura di Sergio Andreis Kyoto Club, Annalisa Corrado AzzeroCO2, Mauro Conti Direttore BIT. Ore 11,00 Loc. Grancia - Grosseto Dalle vie dell’acqua al cicloturismo: itinerari in bici alla scoperta della Maremma. Partecipano Angelo Gentili Responsabile Legambiente Turismo, Simona Petrucci Assessore all’Ambiente Comune di Grosseto, Andrea Marchi Fiab Grossetociclabile, con la partecipazione e la collaborazione di Acquedotto del Fiora. Ore 18,30 Spazio Incontri Presentazione del libro Elogio del patrimonio. Cultura, arte, paesaggio di Giovanni Maria Flick. Enrico Fontana Segreteria nazionale Legambiente intervista l’autore. Ore 19,30 Spazio Incontri La bellezza salverà l’Italia! Storie e luoghi di bellezza per un Paese più accogliente e felice. Coordina Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente. Partecipano Graziano Del Rio Ministro delle infrastrutture e trasporti, Ermete Realacci Presidente Commissione Ambiente della Camera, Philippe Daverio Storico dell’arte, Giovanni Maria Flick Presidente emerito Corte costituzionale, Paolo Piacentini Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Alberto Fiorillo Responsabile aree urbane Legambiente, Lucio Cavazzoni Presidente Alce Nero, Emilio Casalini giornalista Report Rai Tre. Ore 20,00 Piazza Economia civile Presentazione del progetto Legambiente - Cingomma a sostegno della campagna di volontariato ambientale “Clean up the Med” di Legambiente. Ne parlano Angelo Gentili Segreteria nazionale Legambiente e Ivan Sartorio Positive Causes. Ore 21,00 Auditorium Anteprima di Sinfonia nel Parco di Stefano Ordini. Concerto di Stefano Ordini al piano e Piero Bronzi al sax con i suoni campionati di alcuni animali del Parco regionale della Maremma. Interviene Lucia Venturi Presidente Parco regionale della Maremma. MARTEDì 09 AGOSTO Ore 11,00 Camping Il Sole SOS incendi: politiche e strumenti per arginare i rischi dolosi. Coordina Angelo Gentili Segreteria nazionale Legambiente. Partecipano Antonfrancesco Vivarelli Colonna Sindaco Comune di Grosseto, Giancarlo Farnetani Sindaco Comune di Castiglione della Pescaia, Roberto Bonfiglio Vice Comandante Provinciale Vigili del Fuoco, Alessandra Baldassarri Comandante Provinciale di Grosseto del Corpo Forestale dello Stato e il Commissario Capo Cristiano Manni, Benvenuto Spargi Esperto agronomo e forestale. 26 27 Ore 17,45 Auditorium Modelli di selezione vegetale e di tecniche agronomiche adatti alle condizioni pedo-climatiche locali. Progetto LIFE SEMENte parTEcipata LIFE13 ENV/IT/001258. Angelo Gentili Segreteria Nazionale Festambiente, Fabio Fabbri e Valter Nunziatini Dipartimento Agricoltura e Sviluppo Rurale Regione Toscana, Stefano Benedettelli Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell’Ambiente Università degli Studi di Firenze, Maria Grazia Mammuccini Navdanya International. Ore 18,30 Auditorium RI-CREAZIONE. Da oggetto a rifiuto…e ritorno. La via delle 4R. Il progetto di educazione ambientale realizzato da SEI Toscana in collaborazione con Legambiente per le scuole dei Comuni dell’ATO Toscana Sud. Coordina Lucia Venturi Direttore Rifiuti Oggi. Partecipano Roberto Paolini Presidente di SEI Toscana, Stefano Ciafani Direttore nazionale Legambiente, Alessandra Biondi Presidente Consiglio Direttivo Ato Toscana Sud, Simona Petrucci Assessore all’Ambiente Comune di Grosseto, i protagonisti del progetto che hanno coinvolto oltre 5000 alunni di 250 classi, su tutte e tre le province di Arezzo, Siena e Grosseto. Ore 18,30 Piazza Economia civile Presentazione del libro Ero Ambientalista di Aldo Ferretti . Partecipa l’autore. Ore 19,30 Spazio Incontri Il protagonismo italiano nell’economia circolare europea. Coordina Luigino Quarchioni Responsabile Green economy Legambiente e Direttore Consorzio Grotte di Frasassi. Partecipano Stefano Ciafani Direttore nazionale Legambiente, Federica Fratoni Assessore all’Ambiente Regione Toscana, Giovanni Corbetta AD Ecopeneus, Andrea Di Stefano Responsabile Progetti speciali Novamont, Nicola Giorgino Sindaco di Andria, Fabio Renzi segretario generale Symbola, Rossano Ercolini Presidente Wafte Italy. Ore 20,00 Piazza Economia civile Pubblica amministrazione e aziende insieme per territori più sicuri e resilienti. Sfide ed opportunità per migliorare prevenzione e gestione del rischio derivante da eventi catastrofici - Il progetto DERRIS. Coordina Edoardo Zanchini Vicepresidente Legambiente. Partecipano Fabrizio Curcio Capo Dipartimento protezione civile, Marisa Parmigiani Responsabile sostenibilità Gruppo Unipol, Riccardo Breda Presidente CCIAA Grosseto, Pier Luigi Piro Presidente Cooperativa I Pescatori Orbetello, Fausto Turbanti Assessore alla Protezione civile di Grosseto, Luca Minucci Assessore Ambiente Comune di Orbetello, Erasmo D’Angelis Direttore de’ l’Unità. Ore 21,00 Auditorium Camminare - una rivoluzione lenta e profonda. Federtrek presenta la giornata nazionale del camminare. Partecipano Rossella Muroni Presidente nazionale Legambiente, Paolo Piacentini Presidente Federtrek, Andrea Fellegara Federtrek, Italo Clementi editore Trekking & Outdoor, Gianni Biondillo scrittore. MERCOLEDì 10 AGOSTO Ore 11,00 Auditorium Economia di comunità in Maremma: la scommessa che parte dal territorio. Coordina Angelo Gentili Segreteria nazionale Legambiente. Partecipano Enrico Fontana Responsabile Economia Civile, Don Enzo Capitani Direttore Caritas Diocesi di Grosseto, Francesco Carri Presidente Credito cooperativo Banca della Maremma. 27 Dibattiti e conferenze

[close]

p. 15

29 Dibattiti e conferenze Dibattiti UN SACCO DI LEGALITÀ Rispetta la legge Salvaguarda l'ambiente Contrasta logiche criminali Sostiene la filiera italiana dell'economia circolare Gli shopper SACCHETICO.it SONO In Mater-Bi E rispettano la legge raccolta differenziata gli shopper in MATER-BI possono essere utilizzati per la raccolta differenziata della frazione umida. capienti e resistenti il marchio MATER-BI garantisce il rispetto dei rigorosi disciplinari NOVAMONT. biodegradabili e compostabili gli shopper in MATER-BI sono conformi allo standard UNI EN 13432. ricerca made in Italy i prodotti in MATER-BI sono il frutto di ingegno, ricerca e lavoro italiano. Partner di legalità  su#piSasAroCtcCeicaHilEpacToICnO 28 Ore 18,30 Auditorium nell’ambito di ScienzAmbiente Il telescopio Multigap resistive plate chamber. Lo studio dei raggi cosmici sui fenomeni naturali. Con l’IISS/ITI Manetti di Grosseto. Ore 18,30 Spazio Incontri Lo sciopero del sole: presentazione del progetto Bandabardò e Legambiente. Intervengono Enrico “Erriquez” Greppi Bandabardò, Angelo Gentili Coordinatore nazionale Festambiente. Ore 19,30 Spazio Incontri Fuori dalla crisi? Le risposte e le buone pratiche dell’economia civile. Coordina Enrico Fontana Responsabile nazionale economia civile Legambiente. Intervengono Luigino Bruni economista, Ugo Biggeri Presidente Banca Etica, Francesco Carri Presidente ICCREA Banca, Dora Iacobelli Vicepresidente nazionale Legacoop, Filippo La Scala AD Garnell. Partecipano Alessandro Leo Presidente Libera Terra Mediterraneo, Vincenzo Linarello Presidente Goel, Luciano Manzo AD Smartika, Gabriele Ferrieri Co-founder iCarry, Paolo Bertini Unicoop Tirreno. Ore 20,00 Piazza Economia Civile La nuova legge sugli Ecoreati. Presentazione del libro 1994-2015 Storia di una lunga marcia contro l’Ecomafia in nome del popolo inquinato a cura di Enrico Fontana, Stefano Ciafani e Peppe Ruggiero. Peppe Ruggiero intervista Stefano Ciafani Direttore nazionale Legambiente e Chiara Braga Commissione Ambiente Camera dei Deputati. Ore 21,00 Auditorium Presentazione del Libro Anatomia di una grande opera. La vera storia della Brebemi di Roberto Cuda, Damiano Di Simine,  Andrea Di Stefano. Barbara Meggetto Presidente Legambiente Lombardia intervista gli autori Damiano Di Simine e Andrea Di Stefano. A seguire presentazione della campagna People for soil. GIOVEDì 11 AGOSTO Ore 11,00 Club Velico Castiglione della Pescaia Il mare più bello. Coordina Angelo Gentili Responsabile Legambiente Turismo. Partecipano Stefano Ciafani Direttore Nazionale Legambiente, Giancarlo Farnetani Sindaco di Castiglione della Pescaia, Elena Nappi Assessore all’Ambiente Castiglione della Pescaia, Andrea Di Stefano Responsabile Progetti speciali Novamont, Filippo La Scala AD Garnell, Carlo Pistolesi Presidente Club Velico Castiglione della Pescaia. Ore 18,00 Auditorium nell’ambito di ScienzAmbiente conferenza Come nasce una previsione meteo? Partecipa il Consorzio Lamma. Ore 18,00 Piazza Economia Civile Dagli olivi del Parco un progetto per il futuro. Coordina Enrico Fontana Responsabile nazionale Economia civile. Partecipano Angelo Gentili Segreteria nazionale Legambiente, Stefano Magnoni Chico Mendes, Claudio Del Re Direttore Terre Regionali Toscane, Domenico Luppino Presidente Cooperativa Sociale Rossella Casini. Ore 18,30 Spazio Incontri Assaggi dal Giglio. Piccola degustazione di prodotti tipici dell’Isola del Giglio in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Introducono Sergio Ortelli Sindaco di Isola del Giglio, Giampiero Sammuri Presidente Federparchi e Presidente Parco Arcipelago Toscano, Stefano Feri Consigliere Parco Arcipelago Toscano, Francesco Gentili esperto di eno-gastronomia. Ore 18,45 Spazio Incontri Isole smart per l’innovazione e lo sviluppo sostenibile. Coordina 29

[close]

Comments

no comments yet