UCA IN...FORMA 13

 

Embed or link this publication

Description

Notiziario on line dell'Unione Club Amici

Popular Pages


p. 1

Cari Presidenti, durante il “SALONE DEL CAMPER, sabato 17 settembre 2016, dalle ore 15:00 alle ore 18:00, presso una delle Sale della “manica” (pad. 7) della Fiera di Parma, siete invitati a partecipare alla ASSEMBLEA ORDINARIA che quest’anno avrà pochi, ma importanti, punti all’ Ordine del Giorno: 1. Relazione del Coordinatore Nazionale uscente; 2. Presentazione candidature per il rinnovo delle cariche di Coordinatori (Nazionale e di Area); 3. Elezione del solo Coordinatore Nazionale (come da verbale del 19 settembre 2009 nel quale si deliberò: “A tal proposito si è deciso che, a partire proprio dal prossimo rinnovo delle cariche, l’assemblea Nazionale eleggerà soltanto il Coordinatore Nazionale mentre i Coordinatori di Area verranno eletti all’interno di riunioni nelle zone di competenza, con voto diretto dei presidenti che operano nei distretti interessati.” 4. Presentazione candidature per il rinnovo delle cariche di Responsabili di Progetto; 5. Elezione dei Responsabili Nazionali di Progetto; 6. Intervento dei presidenti e proposte per nuovi progetti; 7. Raduno Nazionale per i festeggiamenti dei 20 anni dell’Unione Club Amici (nata a Isernia il 28 dicembre del 1996); 8. Varie ed eventuali. Ivan Perriera Coordinatore Nazionale Unione Club Amici UCA IN...FORMA 1

[close]

p. 2

JESI (AN) Jesi è diventata, dunque,Comune amico del turismo itinerante. La cerimonia ufficiale si è svolta domenica mattina, 8 maggio, nell’aula del Consiglio comunale. Presenti, il presidente del Consiglio cittadino,Daniele Massaccesi e il consigliere, delegato al turismo, Giancarlo Catani. Per il sodalizio dei camperisti, il Club Vallesina Plein Air, il coordinatore regionale Uca – Unione club amici – Maria Pepi e il presidente, Gabriele Gattafoni. Giunge, così, al traguardo una iniziativa intrapresa dal Club jesino, insieme al suo presidente, Pietro Biondi, che permette di inserire la nostra città in un circuito virtuoso punto di riferimento per le autocaravan, collocando una speciale segnaletica – che già si può vedere – agli ingressi della città. Servirà per far comprendere subito al turista itinerante che si trova in un luogo nel quale la sua presenza sarà accolta in modo adeguato. Vale a dire con apposite aree di sosta e con un punto di riferimento preciso al quale rivolgersi. L’aula del Consiglio comunale era piena in ogni ordine di posti anche perché all’evento hanno partecipato anche i camperisti tedeschi e francesi giunti in città, tappa di un loro tour nella nostra regione. «Siamo soddisfatti di tutto questo – ha dichiarato Gattafoni – e ora il prossimo impegno sarà quello di adeguare apposite piazzole di sosta presso l’ospedale “Carlo Urbani”. Permettendo così ai camperisti che ne abbiamo bisogno di poter assistere i loro parenti ricoverati usufruendo del mezzo che hanno a loro disposizione e per sostare adeguatamente a pochi metri dai loro cari». «Una richiesta legittima – hanno dichiarato sia Massaccesi che Catani – , alla quale daremo tutto il nostro sostegno interessando l’Asur affinché possa concedere quanto necessario». Il Club Vallesina Plein Air ha ospitato, nei giorni del Palio, i camperisti tedeschi e francesi, mettendo a loro disposizione piazzole di sosta e assistenza nonché il “Ritrovo de lo viandante”, l’osteria che ha sfornato ottimi pasti e grande simpatia. (p.n.) 2 UCA IN...FORMA

[close]

p. 3

COMUNE AMICO UCA IN...FORMA Dettagli dell’Area Sosta Via dei Frati GPS N 42°27’40.74” E 12°45’33.72” L’area è aperta 24 ore per tutto l’anno ed è dotata dei seguenti servizi: n° 7 piazzole, scarico acque nere e ricarico acqua, fontanella acqua potabile, allaccio energia elettrica, illuminazione notturna, area recintata pianeggiante. Pavimento in pavè ed erba Stalli delimitati da aiuole Servizi Disabili Illuminazione notturna 3

[close]

p. 4

PROMONTORIO - TOSCOLANO MADERNO (BS E’ il primo campeggio nato negli anni 50 nel borgo di Toscolano Maderno su iniziativa dei Sig.ri Bonaspetti Francesco e di sua moglie Dymma Pedrazzi veri pionieri del plein air gardesano. Negli anni si sono susseguite varie gestioni ed ora si ritorna alle origini con un occhio al futuro. Il simbolo del campeggio è il limone che all’origine era la reception, attualmente stanziato all’entrata per fare memoria di quelle origini. Il campeggio dispone di 100 piazzole di varia metratura ed è diviso in due zone, quella più a nord per chi predilige l’ombra di alberi di pregio e quella a sud per chi ama il sole senza compromessi. La spiaggia più bella ed ampia di tutto il comune dista solo poche decine di metri ed è servita da chiosco privato. Il Campeggio è dotato di nuovi e razionali servizi igienici e piazzole attrezzate per fornitura di energia elettrica (6/10 A) contabilizzata, acqua corrente, scarichi diretti in fognatura da ogni piazzola e servizio di camper service. Bar ristorante e chiosco sono in grado di fornire un servizio famigliare e capillare. E’ il luogo speciale dove potrai trascorrere le tue vacanze indimenticabili in tranquillità e serenità. Caro ospite, sei il benvenuto! COME ARRIVARE COORDINATE GPS LAT: 45.633404 LONG: 10.612546 Autostrada A4 Milano-Venezia: uscita Desenzano del Garda - proseguire zione Salò. Superata Salò proseguire per circa 8 Km in direzione Toscola derno. Superata la Chiesa che costeggia la strada principale, proseguire p 500 m e svoltare a destra in via Ugo Foscolo. Proseguire su questa via e a imboccare l’ultima traversa a sinistra (via Promontorio n. 73). Il Campeggio Promontorio si trova sulla destra. 4 UCA IN...FORMA

[close]

p. 5

S) CAMPEGGIO ADERENTE AL e in direano Maper circa alla fine Via Promontorio n. 73 25088 Toscolano Maderno (BRESCIA) ITALY tel. 0365 541540 fax 0365 643055 info@campingpromontorio.it www.campingpromontorio.it UCA IN...FORMA 5

[close]

p. 6

MONTEDINOVE (AP) La giunta comunale di Montedinove ha accolto la proposta presentata dal Camping Club Civitanova Marche aderendo, con regolare delibera, al progetto Comune Amico del Turismo Itinerante, iniziativa promossa dall’ Unione Club Amici su tutto il territorio nazionale. La cerimonia di conferimento del titolo e della targa all’Amministrazione Comunale si è svolta domenica 5 giugno 2016. Il riconoscimento è stato consegnato al Sindaco, Antonio Del Duca, dal responsabile nazionale del progetto Gabriele Gattafoni e dalla coordinatrice di area centro-est Maria Pepi, entrambi in rappresentanza dell’Unione Club Amici, che oltre a leggere il saluto inviato dal Coordinatore Nazionale, Ivan Perriera, e ad illustrare i benefici di cui il Comune potrà godere avendo aderito all’iniziativa, hanno espresso gratitudine verso l’amministrazione comunale per la lungimiranza e per l’accoglienza. Le autorità hanno ringraziato, e invitato a tornare prossimamente, i camperisti presenti che hanno apprezzato gli interventi dei relatori e gradito le bellezze architettoniche della città, sapientemente presentate dal vicesindaco e assessore alla cultura Eraldo Vagnetti, che ha saputo coinvolgere i turisti. 6 UCA IN...FORMA

[close]

p. 7

COMUNE AMICO UCA IN...FORMA Dettagli dell’Area Sosta Area attrezzata comunale “Novana”, (Strada Provinciale 23) - Coordinate GPS N 42°58’29.86” E 13°35’35.63” asfaltata, dotata di 10 piazzole, carico, scarico, energia elettrica, 2 lavelli, 2 barbecue, tavoli da picnic, collegamento wifi, telecamere di sorveglianza, parco giochi per bambini e famiglie. Apertura annuale, al momento gratuita. Per l’accesso, regolamentato da sbarra, contattare il Comune al 0736/829410. 7

[close]

p. 8

LE PIANACCE - CASTAGNETO CARDUCCI (LI) Cerchi un luogo magico, dove staccare la spina dalla frenetica routine quotidiana e poter assa- porare una vera vacanza all’aria aperta? Vuoi essere coccolato da piccole attenzioni giornaliere, con attorno a te un’oasi di pace ma senza rinunciare a servizi di qualità? Allora affidati a Camping Le Pianacce, il camping in Toscana dove i più piccoli possono vivere ogni giorno un’avventura nuova, mentre gli adulti godranno della pace e dell’assoluta tranquillità del posto. A pochi chilometri da Livorno e dalle splendide spiagge incontaminate della Costa degli Etruschi, il nostro campeggio in Toscana si trova tra viali alberati, prati verdi e campi in fiore. Posizionato davanti allo splendido borgo di Castagneto Carducci, il nostro villaggio vacanze offre numerose tipologie di sistemazioni, fantastiche piscine con giochi d’acqua, Wi-Fi free e servizi dedicati a bambini, bikers e animali… per una vacanza su misura di ogni nostro ospite. 8 UCA IN...FORMA

[close]

p. 9

UCA IN...FORMA CAMPEGGIO ADERENTE AL A pochi chilometri da Livorno e dalle spiagge più vicine di Marina di Castagneto, si trova il Camping Le Pianacce e alle sue spalle, il borgo di Castagneto Carducci lo sorveglia come un gigante silenzioso. Le Pianacce è immerso nel verde, ideale per una vacanza in famiglia, con gli amici, con i bambini. Per chi ama fare sport troverete un campo da tennis, un percorso vitae, minigolf e moltissimi percorsi per andare a fare lunghi giri in bici o passeggiate nei dintorni. Per chi ama la storia e una vacanza culturale si possono raggiungere in auto Siena, Volterra, Pisa, Livorno, Firenze, Bolgheri, San Vincenzo e molte altre mete famose. Per chi ama la tradizione culinaria e vitivinicola toscana non lontano c’è l’imbarazzo della scelta tra frantoi e cantine dove potrete degustare ottimi vini e olio. Nella zona centrale del camping Le Pianacce si trova un fornitissimo mini market con prodotti freschissimi, un bar, ristorante pizzeria con una terrazza dove potrete mangiare con protagonista una bellissima vista sul mar Tirreno e due meravigliose piscine una per grandi e bambini e un’altre per i più i piccini con giochi d’acqua Inoltre da non perdere il fantastico Spray Park con cannoncini ad acqua, grandi secchi in movimento, geyser con getti che escono dal terreno, un grande scivolo, il maxi fungo e tanto ancora, per un divertimento garantito tra sole e spruzzi d’acqua.Il nostro acquapark in Toscana ti offre oltre 450 metri quadri di divertimento morbidoso, costruiti su due livelli, con 500 metri quadri di solarium prendisole completo di lettini e ombrelloni e tante divertentissime attrazioni per grandi e piccini! Per i bimbi è dedicato DuccioLand il parco giochi con la P maiuscola dove possono giocare e divertirsi in tutta sicurezza sotto gli occhi dei propri genitori o del nostro Staff di animazione. Il camping Le Pianacce è pet friendly con molti servizi dedicati agli amici a quattro zampe. 9

[close]

p. 10

Dove sostare Matera sarà la Capitale Europea della Cultura 2019. Il verdetto è stato comunicato da Steve Green, presidente della Giuria internazionale di selezione composta da 13 membri (sei italiani e sette stranieri), al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact) Dario Fran- ceschini. Sconfitte le altre cinque finaliste: Ravenna, Ca- gliari, Lecce, Perugia e Siena. Con sette voti su 13, Matera è stata dunque ufficialmente designata Capitale europea della cultura per il 2019, titolo che, oltre all’Italia, è stato assegnato anche a Plovdiv per la Bulgaria. “Laboratori di cultura e creatività”. Il presidente di giuria, Steve Green, e Karel Bartak della Commissione Ue hanno lodato la scelta, definendo tutte le città selezionate sino- ra come veri e propri “laboratori che possono far fiorire la cultura, l’industria, la creatività”. “Il criterio di scelta”, hanno ricordato, “è stata la partecipazione della città e dei cittadini, ma anche la buona governance e il retaggio che verrà lasciato. C’è stato un vincitore, certo, ma nessun perdente. Le città che non ce l’hanno fatta devono conti- nuare a fare il meglio per la cultura, i valori e i principi in cui hanno creduto”. Dopo l’accettazione formale di Fran- ceschini, a metà 2015 l’Unione Europea proclamerà uffi- cialmente Matera Capitale europea della Cultura 2019. Franceschini: “Ora una capitale italiana”. Secondo alcuni osservatori, l’impatto economico di questo titolo sul ter- ritorio è valutabile in circa 30 milioni di euro. Il ministro Franceschini ha detto che comunque “il patrimonio degli interventi programmati dalle città non scelte sarà comun- que recuperato nel programma Italia dell’Art Bonus”, di recente approvato. “Questa è stata un’esperien- za formidabile per le sei città”, ha poi aggiunto, “e molto importante per il Pae- se, perché il mec- canismo di competizione e di selezione ha spinto a una cosa di cui c’è gran- de bisogno in Italia, c i o è una pro- grammazione complessiva. Le città hanno ragionato su un progetto a lungo termine in un insieme di eventi di restauro, recupero, proposte progettuali, che dimostrano che esattamente questa è la strada virtuosa da percorrere”. “Stiamo lavorando per avere presto una capitale italiana della cultura”, ha aggiunto Francheschini, “vogliamo sfruttare le norme contenute nell’Art Bonus per promuovere una sana competizione tra le città italiane”. L’Europa si complimenta. Tanti, ovviamente, i messaggi di congratulazioni da parte delle autorità. “Sono certa che Matera attirerà ancora più visitatori dall’Europa e da tutto il mondo spinti dal desiderio di scoprire la città e la sua storia e di apprezzare la varietà culturale che rappresenta uno dei punti di forza del nostro continente”, ha affermato la Commissaria europea alla Cultura Androulla Vassiliou. “Sono orgoglioso per Matera Capitale della cultura nel 2019. La mia gente ha dimostrato a tutti il potenziale ancora inespresso”, ha twittato il capogruppo degli eurodeputati socialisti e democratici, Gianni Pittella. E sempre su Twitter, il presidente del gruppo Pd alla Camera, il lucano Roberto Speranza, ha scritto: “Una notizia bellissima di cui mi sento orgoglioso. Bravissimo il sindaco Adduce ad averci creduto”. Dal prossimo giugno entrerà pienamente in funzione il parcheggio multipiano in via Saragat. Lo rende noto il sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri. In questi giorni l’immobile è stato formalmente consegnato alla Sisas, la società che gestisce i parcheggi della città, dopo che il Comune di Matera ha effettuato i lavori di risistemazione dell’impianto negli anni danneggiato da atti vandalici. “Con la consegna di questo parcheggio multipiano alla Sisas – afferma de Ruggieri - la città può ora contare su altri 500 posti auto-camper a cui si aggiungono i 100 già disponibili sempre dell’impianto di via Saragat. Si tratta di un parcheggio molto importante perché vicino a uno degli ingressi della città (Aia del Cavallo), e si tro- 10 UCA IN...FORMA

[close]

p. 11

va a ridosso del centro direzionale, di alcune scuole e dei principali impianti sportivi. Si tratta ora di valorizzare la struttura mettendola in rete con gli altri parcheggi e predisponendo un’adeguata cartellonistica in modo da indirizzare turisti e cittadini verso quest’area di sosta. La struttura, pertanto, sarà disponibile anche per i giorni della festa della Bruna e per accogliere i veicoli dei tantissimi turisti che arriveranno a Matera. Un ringraziamento va a Angelo Tortorelli che ha contribuito alla soluzione del problema inaugurando una fase di positiva collaborazione”. Inoltre, attraverso una intesa fra il Comune di Matera e la Sisas il parcheggio multipiano di via Saragat sarà gratuito da lunedì 29 giugno a venerdì 3 luglio proprio al fine di promuovere e valorizzare la struttura. Video Matera Capitale della Cultura 2019: https://www.youtube.com/watch?v=5xZvZr7JEKI UCA IN...FORMA 11

[close]

p. 12

Raduno Interregionale al lago di Barcis (PN) A seguito della proposta avanzata dal Coordinatore Nazionale all’Assemblea Nazionale di Parma e ridiscussa nella riunione di Unione Club Amici del 16/17 gennaio 2016 tenutasi a San Martino Buonalbergo, sotto il patrocinio del Camper Club Verona Est si è parlato della necessità di organizzare un Raduno interregionale che coinvolgesse i Club dell’Area Nord –Est aderenti a Unione Club Amici. Dalla proposta siamo passati alla realizzazione organizzando un Raduno Interregionale tra le regioni Veneto, Trentino e Friuli. Le adesioni sono state tantissime, oltre centotrenta in relazione agli ottanta posti disponibili. Il raduno è iniziato venerdì 22 aprile ed è durato 4 giorni, il parcheggio degli equipaggi è stato organizzato vicino all’area sosta camper e nei parcheggi del lungolago di Barcis. Gli equipaggi sono tutti arrivati venerdì pomeriggio. Sabato mattina l’organizzazione aveva organizzato un giro con il “Trenino della Valcellina”, un trenino che percorre le vecchie vie dei paesi di Barcis e Andrei e porta lungo le gole dei canaloni della Valcellina. Una voce registrata ci spiega i vari passaggi lungo il percorso. Al termine di ogni viaggio visita all’azienda Casearia “La Mantova” dove abbiamo assaggiato i prodotti locali (salami, e formaggi) di produzione propria… e molto molto buoni… L’organizzazione curata dall’amico Renato Salvador (specificare chi è, sentire da Artusi) è stata perfetta e ha permesso che tutti fossero puntuali alla partenza delle varie iniziative. Alla sera, sempre di sabato, tutti a cena presso il ristorante “Ponte Antoi”, dove abbiamo cenato tutti in compagnia gustando un ricco antipasto e una buonissima carne alla griglia. In questa sede il Coordinatore UCA per il triveneto, Dino Artusi, ha esposto le iniziative di Unione Club Amici spiegando ai presenti che le varie iniziative sono a favore di tutti i camperisti, indipendentemente dal club di appartenenza o iscrizione. Ha portato i saluti del Coordinatore Nazionale Ivan Perriera, ha salutato i Presidenti UCA intervenuti al Primo 12 UCA IN...FORMA

[close]

p. 13

raduno Interregionale, ha salutato gli ospiti del Raduno che sono stati meravigliati e contenti nel sentire spiegare le iniziative che UCA porta avanti a livello nazionale. Domenica mattina 24 aprile il gruppo degli iscritti (più di 200 persone) diviso in 4 gruppi è partito per la visita guidata alla diga del Vajont e alle coltellerie di Maniago. Interessanti queste due iniziative del Raduno, la prima alla Diga del Vajont, quest’anno ricorre il cinquantesimo anniversario del disastro. La guida ci ha illustrato molto dettagliatamente sia l’aspetto tecnico, sia l’aspetto umano della disgrazia. Ci ha raccontato i motivi della scelta del costruire una diga proprio in quel posto e le preoccupazioni degli abitanti nel vedere lo sgretolamento del monte Toc e le proteste della popolazione non ascoltate dalle maestranze… sempre a causa del Dio denaro. Nel pomeriggio c’è stata la visita alle coltellerie di Maniago con il museo “Coricama” e la storia di come sono nate le coltellerie, sviluppate nel periodo bellico, e abbiano progredito nel dopo guerra fino agli anni ottanta. Il Museo racconta i sacrifici della popolazione che lavorava in aziende senza protezioni acustiche, oculistiche e in condizioni disagiate. Poi con gli anni queste condizioni di lavoro sono migliorate ma è anche iniziata una lenta crisi di settore che ha dimezzato la popolazione lavorativa in questo settore. Alla sera tutti sotto il capannone tenda messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale per la serata danzante che ha visto la partecipazione di tantissimi camperisti partecipanti al Raduno. Si è ballato, dialogando in compagnia e a metà serata sono stati sorteggiati premi portati dai vari Club. Lunedì 25 aprile al mattino passeggiata con guida lungo il sentiero del Dint con visita alla meteorite e al centro storico di Barcis. Le passeggiate erano di due diverse difficoltà e la scelta è stata molto apprezzata dai camperisti. Al termine della passeggiata tutti sotto il tendone istallato presso gli impianti sportivi per il pranzo del 25 Aprile. L’organizzazione per questo evento ha chiamato la “cucina degli alpini” che hanno preparato una pasta corta con ragù di asparagi, e come secondo uova sode e asparagi, il tutto condito con buon vino, pane, dolce caffè e correzione. In questa occasione il coordinatore Dino Artusi ha invitato sul palco l’anima dell’organizzazione signor Renato Salvador, il sindaco di Barcis che ha portato i saluti della popolazione e ringraziato gli organizzatori, l’Assessore al Turismo del comune di Barcis, il presidente della Pro Loco di Barcis e tutti i presidenti UCA dell’Area Nord Est, cioè per i Bisiaki Franco Battinelli, per Padova Insieme Paolo Garavello, per Camper Club Verona Est Loris Rodella, per l’Holiday Camper Club di Trento, per i Girasoli di Pianiga Dino Artusi, per camper Club Feltre e Primiero Turrin Luigi, per il Club Giovani Amici di Valdagno l’amico Carlo Carlotto, anima del Club e il giovane e bravo presidente Francesco Chifari. Un saluto è stato dato all’amico Vittorio Zucco referente UCA di Montafna Amica. A tutti i presidenti è stato fatto un omaggio –ricordo e al Club di Francesco Chifari, Giovani amici di Valdagno un premio doppio perché è stato il club con il maggior numero di partecipanti. Al termine i saluti del Coordinatore di Area, Dino Artusi che interpretando i desideri di tutti i camperisti presenti ha promesso che l’anno prossimo verrà fatto il secondo Raduno Interregionale di Area Nord Est, coinvolgendo fin da ora i presidenti per la designazione della località. Ci siamo salutati tra baci e abbracci e la consapevolezza che il raduno è stato un momento di incontro e di grande amicizia tra i camperisti. UCA IN...FORMA 13

[close]

p. 14

YUPTALA - TERRICCIOLA (PI) L’agricampeggio Yuptala si trova a Terricciola, provincia di Pisa. Sorge all’interno di una azienda agricola che produce biologico dal 1984. Ha 6 piazzole di 60mq. L’area circostante è lontana da centri abitati, traffico e rumori, è un’oasi di ripopolamento e cattura e offre quindi tutte le caratteristiche di un luogo adatto per rilassarsi. L’abbiamo ideato per offrirvi un’immersione totale nei profumi, nei suoni e nei colori della natura. Una vacanza dal rumore e dallo smog. Ritrovare il piacere di stare semplicemente all’aria aperta immersi nella pace e nei suoni della fauna locale. Yuptala significa “insieme” in lingua Lakota. L’agricampeggio nasce dal sogno di un insieme di popoli che dialogano e convivono nel rispetto della natura. Per questo ci siamo ispirati agli indiani d’America, un popolo la cui cultura si basava su accoglienza e integrazione. Pur riducendo al minimo gli impatti ambientali offriamo un servizio da due spighe (l’equivalente di due stelle): le piazzole di 60 mq possono ospitare una o più tende, a vostra scelta. Sono separate tra loro da siepi di aromatiche e rosmarino, mirto, lentisco e alloro profumano l’aria. Lo spazio comune della tenda africana, con tavoli e sedie per una capienza massima di 60 persone offre la possibilità di utilizzare l’energia elettrica o di allacciare la vostra amaca per riposare all’ombra. I servizi completi sono alimentati con pannelli solari. E’ disponibile (sempre nell’area camping, ma separato dall’area piazzole) un parcheggio per la sosta dei veicoli. Il vostro cane è ospite gradito. Il campeggio ha tre servizi completi e a disposizione degli ospiti ci sono un’area comune con tavoli e sedie, una cucina, un frigo, un barbecue. La posizione è ottima per esplorare la Valdera e fare escursioni verso le città d’arte toscane, sia verso l’interno che verso il mare. Da non perdere le Terme a Casciana e il Museo Piaggio a Pontedera. Per gli amanti della buona tavola Terricciola è città del vino ed offre la possibilità di visitare cantine e fare degustazioni. Nella nostra azienda si producono olio, vino, frutta e verdure tutto con metodo biologico certificato ICEA e potrete acquistare i nostri prodotti secondo disponibilità. Nel nostro camping Vi offriamo un panorama incantevole, tranquillità e la cortesia che è dovuta ad ogni ospite. (Sezione a cura di Pietro Biondi) 14 UCA IN...FORMA

[close]

p. 15

AMICO DI AGRICAMP Servizi 6 piazzole di 60 mq ognuna Bagni completi con servizi per disabili Lavabo esterni (acqua riscaldata da pannelli solari) Contenitori per la raccolta differenziata a disposizione Saponi e detersivi ecologici a disposizione Gazebo comune con tavoli e sedie, capienza 60 persone A disposizione dei campeggiatori cucina comune con fornelli, forno, barbecue e frigorifero I cani sono ospiti graditi Possibilità di posta per i cavalli Camper stop fino alle ore 10.00 del giorno successivo Possibilità di organizzare momenti svago-giochi per i bambini, escursioni a piedi o in moto Spazio per spettacoli di Cabaret, Musica e Teatro Degustazioni prodotti dell’azienda o tipici del territorio su richiesta. All’accoglienza vi forniremo una cartina della zona e tutte le informazioni per raggiungere i luoghi d’interesse dei dintorni Siamo distributori della rivista Terra Nuova. Se arrivate in treno, vi veniamo a prendere noi L’azienda agricola produce frutta e verdura biologica e olio. I nostri prodotti, secondo disponibilità, possono essere acquistati direttamente sul posto. Tariffe Bassa stagione (BS): 01/04-15/06 01/09-30/09 Alta stagione (AS): 15/06- 31/08 Soggiorno per persona: Adulti 10,00 € a notte in BS , 12 € a notte AS - Bambini fino a 10 anni la metà del costo di soggiorno - Bambini sotto i 5 anni GRATIS. Tenda 5,00 € a notte in BS, 8 € a notte in AS Camper 8,00 € a notte in BS, 10 € a notte in AS CAMPER STOP arrivo dopo le ore 18 partenza entro le ore 10 del giorno successivo 15,00 € (max 4 persone) Montaggio tenda 5,00 € Gli animali allo Yuptala soggiornano GRATIS! Il soggiorno per persona include il parcheggio, l’uso dei servizi e delle attrezzature. Chientina Terricciola (PI) AGRICAMPEGGIO YUPTALA Via Lemmi, 15 cell 3408989755 GPS. N 43°33’43.03 E10°39’20.78 www.agricampeggioyuptala.it info@agricampeggioyuptala.it UCA IN...FORMA 15

[close]

Comments

no comments yet