mondorealenumero100

 

Embed or link this publication

Description

mondorealenumero100

Popular Pages


p. 1

n.100 anno iv numero 23 1 luglio 2011

[close]

p. 2

editoriale di simone di giulio mondore@le numero 100 1 luglio 2011 cento e sentirli tutti cento numeri di mondore@le centouno per la precisione se si prende in considerazione il prototipo del numero zero datato 17 dicembre 2007 ma se mi è premesso arrivare a questa cifra tonda in tre anni e mezzo per il sottoscritto rappresenta motivo di grande orgoglio e credo di parlare a nome della redazione che mi onoro di dirigere se dico che comunque un traguardo è stato raggiunto e sempre se permettete vogliamo prenderci tutti i meriti per quanto siamo riusciti a fare non so se i cento numeri sfornati da un idea nata quasi per gioco siano pochi o tanti quello che credo sta in tutte le pagine finora pubblicate 3.000 più o meno alcune più interessanti altre meno alcune più belle altre più brutte ma sicuramente tutte pubblicate per un buon motivo almeno nelle intenzioni in questi tre anni e mezzo abbiamo raccolto elogi tanti critiche sulla forma e sul contenuto altrettanti abbiamo innescato polemiche ci siamo esposti ci abbiamo messo sempre la faccia firmando in calce non riesco a quantificare in termini pratici quanto siamo riusciti ad ottenere ma in termini professionali credo che ognuno di noi ci abbia guadagnato qualcosa le attività collaterali al giornale ci hanno regalato tante soddisfazioni e posso dire con estremo orgoglio che rispetto al trend provinciale il nostro giornale ha continuato a crescere facendosi forza con gli errori e con le critiche e mettendosi sempre a disposizione di quei lettori che ogni venerdì ci sorprendono sempre di più andando a cercare le poche copie in cartaceo del magazine e cliccando sulle pagine del nostro sito per saperne di più come al solito è già successo nei periodi in cui il giornale festeggiava i suoi compleanni non sono in grado di dirvi quanto durerà ancora e come sarà in futuro non lo so dico sul serio non è che lo faccio per spararmi le pose ne è passata troppa di acqua sotto i ponti da tre anni e mezzo a oggi tanti sono rimasti qualcuno è andato via molti dei quali vogliono tornare lusso ad alcuni dei quali non verrà concesso intanto permettetemi di ringraziare chi è rimasto chi sopporta me e il mio socio-collegaamico-cambiale luca morazzano grazie davvero direttore responsabile simone di giulio vicedirettore luca morazzano caporedattrice paola bernasconi redattori domiziana tosatti marco fanella roberto tartaglia mario giorgi responsabile web alessandra carconi progetto grafico e sito web sketch[idea stampato presso artegraf via marittima 75 priverno contatti www.onirikaedizioni.it www.myspace.com/mondoreale mondorealemagazine@gmail.com tel 3394966093 la redazione di mondore@le sede di onirika edizioni si trova in via casali iv tratto snc 04018 sezze lt testata registrata presso il tribunale di latina il 29 febbraio 2008 rg 128/08 vg cr.323 registrazione stampa n.892 iscritto al roc dal 7 marzo 2008 n° iscrizione 17028 ogni forma di collaborazione con onirika edizioni salvo accordi presi in precedenza È da ritenersi totalmente gratuita chiuso in redazione il 29 giugno 2011 2

[close]

p. 3

sezze di simone di giulio mondore@le numero 100 1 luglio 2011 carenza idrica ecco la solita ordinanza con l arrivo dell estate inizia il calvario e il sindaco si appella al buonsenso sull utilizzo dell acqua arriva l estate e a sezze esplode come consuetudine il problema legato alla penuria idrica nonostante sia stato confermato in più occasioni che nella rete da decenni obsoleta si perda quasi il 70 dell acqua amministrazione e concessionaria non sono riusciti ad arginare il problema e puntuale come l arrivo del caldo in estate arriva la solita ordinanza del primo cittadino atta a scongiurare quello che per alcuni in estate diventa un liquido prezioso il provvedimento n 94 del 27 giugno 2011 stabilisce il divieto di utilizzare l acqua per usi diversi da quello stabilito nel relativo contratto di fornitura di utilizzare l acqua potabile per il riempimento delle piscine nonché di attingere l acqua per irrigare orti giardini lavare strade selciati e qualsiasi altro utilizzo non strettamente riconducibile all uso personale e di prelevare acqua da fontane pubbliche per usi non diretti ed immediati per riempire cisterne o botti per rifornire locali privati mediante l utilizzo di tubi di gomma l ordinanza si legge in una nota redatta dal comune si è resa necessaria per evitare l utilizzo indiscriminato della risorsa idrica che comporterebbe un grave depauperamento degli acquiferi ed una non corretta ed uniforme distribuzione dell acqua l intervento fa capo a quanto riportato nel verbale del 28 maggio 2003 dell ufficio di presidenza costituito in seno alla conferenza dei sindaci dei comuni rientranti nell ato n°4 in cui si è deciso di istituire un servizio di controllo e prevenzione finalizzato a ridurre lo spreco di acqua potabile usata per scopi non strettamente domestici ed igienici durante la stagione estiva si verifica un incremento dei consumi idrici notevolmente superiore alle potenzialità del nostro acquedotto anche a causa del costante aumento del flusso turistico nel territorio comunale e dell aumento delle temperature su tutto il territorio comunale ha dichiarato l assessore ai lavori pubblici pietro bernabei saranno effettuati controlli da parte di tecnici incaricati dal gestore del servizio idrico integrato che si avvarranno eventualmente del supporto operativo di organi di polizia la violazione del suddetto provvedimento è punito con multe salate che ammontano da 160,00 a 500,00 euro invitiamo ha concluso l assessore bernabei i cittadini ad uniformarsi a quanto stabilito dall ordinanza sindacale facendo appello al loro senso civico e di responsabilità legittima per carità la necessità di evitare l uso indiscriminato dell acqua quello che però lascia un po basiti è che su questo tema si arriva sempre all ultimo momento con la necessità di mettere la cosiddetta pezza e non si riesca a risolvere il problema alla radice con un impianto al limite della decenza che non assicura prestazioni per un territorio così vasto come quello setino nidi il comune chiede aiuto alla regione l assessore marchionne l intervento è finalizzato ad incrementare il numero degli utenti il comune di sezze ha inoltrato alla regione lazio un istanza di finanziamento pari a 68.345,20 euro per l erogazione di servizi di asilo-nido in regime di convenzionamento con enti gestori accreditati l ente comunale non disponendo di una propria struttura ha deciso di erogare il servizio definendo ambiti di collaborazione con privati gestori di asili nido la giunta comunale con deliberazione n.157 del 23 giugno 2009 ha proceduto all accreditamento di due strutture di asilo nido presenti sul territorio il trenino dei piccoli e i monelli stipulando un apposita convenzione che regola i rapporti e gli ambiti collaborativi tra il comune di sezze ed i gestori degli asili nido la popolazione residente in età di asilo nido ammonta a circa 732 unità mentre è inferiore alle 30 unità in numero dei bambini iscritti negli asili nido privati il motivo è da ricercare nella scarsità delle strutture e nei costi delle rette troppo elevati ma anche per una diffidenza verso i servizi privati gli asilo nido ha dichiarato l assessore ai servizi sociali umberto marchionne rappresentano un servizio importante ed essenziale per assicurare un adeguato sviluppo psico-fisico del bambino e favorire l accesso e la permanenza della donna nel mondo del lavoro l intervento attuato dall amministrazione comunale è finalizzato ad incrementare il numero degli utenti degli asili nido e contestualmente delle strutture attraverso un sostegno economico pubblico sarà istituita nello specifico la retta di frequenza agevolata che si concretizza nella forma dell erogazione di un contributo integrativo a sostegno dei redditi delle famiglie le rette di frequenza agevolate sono differenziate per ciascun nucleo familiare secondo la fascia di reddito di appartenenza 3

[close]

p. 4

sezze di simone di giulio mondore@le numero 100 1 luglio 2011 trasparenza piano approvato e stato approvato il piano comunale triennale per la trasparenza e l integrità 2011-2013 a darne notizia è stato nei giorni scorsi l assessore agli affari generali bruno cardarello l amministrazione comunale ha spiegato l assessore ha ritenuto opportuno dotarsi di questo fondamentale strumento nel rapporto pubblica amministrazione-cittadino in tal senso anche anticipando specifiche disposizioni di legge ha fatto del sito web istituzionale uno strumento di informazione essenziale per assicurare la conoscenza e promuovere il controllo sociale dell azione amministrativa e obiettivo primario dell ente pubblicare sul sito atti amministrativi organizzati in maniera omogenea per consentire un maggior controllo dell andamento gestionale e della performance istituzionale e favorire l accessibilità totale al proprio portale il comune di sezze pur non essendo tenuto per legge ha voluto adottare un programma triennale per la trasparenza che costituisce livello essenziale delle prestazioni erogate dalle amministrazioni pubbliche ai sensi dell art 117 secondo comma lettera m della costituzione italiana il piano predisposto dal dirigente del settore affari generali francesco petrianni in collaborazione con l ufficio comunicazione è stato redatto in conformità alla recente deliberazione della commissione per la valutazione la trasparenza e l integrità delle amministrazioni pubbliche civit n 105 del 14.10.2010 recante linee guida per la predisposizione del programma triennale per la trasparenza e l integrità il comune di sezze ha concluso cardarello già a partire dallo scorso anno ha aderito al progetto sperimentale denomionato performance e merito in attuazione 4 del protocollo d intesa sottoscritto dall associazione nazionale comuni italiani e ministero della pubblica amministrazione e dell innovazione l adozione di questo nuovo piano faciliterà una maggiore omogenità ed uniformità di comportamenti in linea con altre amministrazione pubbliche consentendo anche un confronto ed una valutazione del nostro operato rispetto alle diverse realtà presenti sul territorio nazionale

[close]

p. 5

sezze di simone di giulio mondore@le numero 100 1 luglio 2011 commercio in crisi ecco gli incentivi stavolta a beneficiarne saranno acconciatori ed estetisti la soddisfazione di sergio di raimo dopo gli incentivi per la realizzazione del centro commerciale naturale della marmellata di visciole del comparto abbigliamento e della tutela del carciofo setino nell ottica delle problematiche inerenti la crisi dell agricoltura l assessorato ai settori produttivi del comune di sezze decide di promuovere azioni di sostegno per le attività artigianali di acconciatore parrucchiere parrucchiera e di estetista che operano sul territorio si tratta di un iniziativa ha spiegato l assessore ai settori produttivi sergio di raimo in continuità con la politica intrapresa in questi anni dall amministrazione comunale finalizzata ad attuare una campagna per il sostegno alle vendite dei diversi settori al fine di aiutare i piccoli negozi del luogo che più di altri risentono della crisi e della forte concorrenza dei tanti centri commerciali esistenti nelle realtà limitrofe ringrazio l intera amministrazione comunale per la sensibilità mostrata di fronte a un problema così importante che oltre a risentire della crisi economica mondiale soffre fortemente del fenomeno dell abusivismo e di attività irregolari che sembrano essere presenti anche nel nostro territorio l azione di sostegno si concretizza nel rimborso del 50 da parte del comune di sezze a quei cittadini che nel periodo dal 12 al 22 luglio 2011 usufruiranno presso le suddette attività artigianali di prestazioni tipiche di parrucchiere o di estetista le attività artigianali devono essere operanti nel territorio comunale il limite rimborsabile massimo in tutto il periodo promozionale è di 30 euro a persona il rimborso si ottiene attraverso la presentazione di apposita domanda corredata da ricevuta fiscale presso l ufficio commercio del comune di sezze attestante la prestazione ricevuta i rimborsi saranno effettuati nei limiti della capienza della somma stanziata di 13.000 euro il bando e la relativa modulistica sono disponibili sul sito web istituzionale www.comune.sezze.lt.it per ulteriori informazioni rivolgersi all ufficio commercio via roma tel 0773/889591 5

[close]

p. 6

sermoneta di domiziana tosatti mondore@le numero 100 1 luglio 2011 incendi prevenire È meglio che spegnere al via anche quest anno la campagna della protezione civile sermonetana e degli altri paesi prende il via anche quest anno l opera di prevenzione incendi da parte della protezione civile di sermoneta in sinergia con l associazione di norma bassiano e latina fondamentale la scorsa estate è stata l attività tempestiva dei volontari coordinati dal presidente antonio mercuri nel limitare quanto più possibile i feroci danni dei non pochi incendi della stagione le varie associazioni si coordineranno per individuare postazioni di avvistamento incendi ed attuare un protocollo di intervento quanto più rapido ed efficace volto a limitare eventuali danni l attività preventiva è diventata ormai una strategia consolidata per evitare gli incendi estivi particolarmente cruenti su questo territorio e che per la stragrande maggioranza delle volte hanno una matrice dolosa i servizi di avvistamento avviati in via sperimentale nel 2009 si sono rivelati fondamentali per permettere un intervento tempestivo nel 2010 sono stati effettuati oltre 40 interventi dal 23 giugno al 1 settembre per altrettanti focolai l impegno della protezione civile di sermoneta sul proprio territorio è ormai decennale nato nel 1995 il sodalizio guidato da antonio mercuri ha sempre dato prova di grande professionalità sia sotto l aspetto della prevenzione incendi boschivi che dell intervento stesso di spegnimento oltre naturalmente a tutte le altre attività di supporto che le varie esigenze richiedono oltre all attività di prevenzione incendi boschivi la protezione civile di sermoneta ha svolto lo scorso anno una verifica circa lo stato dell alveo dei torrenti che scendono dalla montagna in particolare sono stati risaliti i torrenti acque alte e fosso gattone per segnalare le varie necessità di messa in sicurezza ma la protezione civile di sermoneta si sta distinguendo nel corso degli anni per il supporto fornito all amministrazione comunale e alle forze dell ordine oltre naturalmente ai cittadini a garanzia del controllo e della sicurezza del territorio insomma un impegno di 4000 ore nel 2010 grazie ai volontari che ogni giorno spendono tempo prezioso della loro vita a servizio della collettività l opera di antonio mercuri e della sua numerosa squadra è fondamentale per sermoneta soprattutto ha commentato l assessore delegato alberto battisti fondamentale è la collaborazione tra associazione e comune che consente di garantire all ambiente la tutela necessaria a doganella le elementari urgono di interventi scarsella decantato il nuvo edificio delle scuole medie ma anche quello vecchio richiede interventi profondi di domiziana tosatti la stessa amministrazione che ha decantato le virtù e le modernità del nuovo edificio scolastico che da settembre ospiterà la scuola media dovrebbe invece farsi allo stesso carico di effettuare durante la pausa estiva di quelle manutenzioni ordinarie e straordinarie necessarie per assicurare almeno un adeguato e dignitoso funzionamento del vecchio che continuerà ad ospitare le scuole elementari antonio scarsella capogruppo consiliare del gruppo misto è tornato a portare l attenzione della maggioranza sulla necessità degli interventi di manutenzione del vecchio plesso scolastico di doganella risalente ai tempi della bonifica che da sempre ospita le scuole elementari frequentato in parte dai ragazzi di sermoneta ed in parte da quelli di cisterna a settembre sarà inaugurato il nuovo plesso finanziato dalla regione e che in origine avrebbe dovuto ospitare l elementare e che invece ospiterà non si 6 sa ancora se in modo definitivo oppure no ha osservato scarsellala media le elementari continueranno a tenersi nel vecchio edificio a questo punto l amministrazione non può dimenticare i lavori ordinari e straordinari di manutenzione che il vecchio edificio ha obiettivamente bisogno rendendosi portavoce delle segnalazioni di alcuni genitori antonio scarsella ha indicato una serie di problematiche tra gli altri interventi ha sottolineato è necessaria la sistemazione dei bagni dal momento che di 6 ne funzionano solo 2 e che i lavandini perdono le finestre non si chiudono correttamente e quando piove entra l acqua e infiltrazioni ci sono anche dalla copertura i tendaggi sono da sistemare ed adeguare la sala computer è esistente ma non funzionante mentre ha concluso il consigliere è opportuno sistemare l ingresso dell edificio ed il guardino

[close]

p. 7

bassiano di domiziana tosatti mondore@le numero 100 1 luglio 2011 acqualatina propone una sanatoria bruno palombo nella lettera si parla di un accordo per le irregolarità ma il comune è estraneo e stata recapitata nei giorni scorsi nelle buche delle lettere dei cittadini di bassiano una missiva che li informava sulla possibilità di fruire di una sanatoria per le irregolarità contrattuali un accordo secondo quanto recitato nella comunicazione concordato con l otuc l organismo di tutela degli utenti ed è stata sottoscritta dall ato4 e dall amministrazione del suo comune e qui per bruno palombo assessore alle finanze del comune di bassiano sorgerebbe la prima anomalia le lettere non hanno indirizzo del destinatario per cui ha osservato sembrerebbe che anche il comune di bassiano abbia sottoscritto attraverso l ato l accordo questo non è invece avvenuto il nostro ente non ha mai votato in conferenza dei sindaci un atto che riguardasse la sanatoria né ha sottoscritto protocolli d intesa né tantomeno ha messo a disposizione uffici comunali cui rivolgersi per la sanatoria stessa palombo sempre in prima linea insieme a domenico guidi nella lotta contro il gestore del servizio idrico integrato e le modalità di gestione messe in campo ha ricordato come il comune di bassiano non abbia mai approvato la convenzione di gestione e le sue innumerevoli modifiche sempre a favore della società privata di gestione né sia entrato nel capitale sociale della spa ed abbia visto riconosciuto da una sentenza emessa dal tar del lazio il suo diritto a non approvare atti conformi alla legge regionale tutto questo ha dichiarato ancora bruno palombo assume maggior rilievo alla luce del risultato referendario in cui i cittadini di bassiano con il 62 di affluenza e il 97 di sì hanno riaffermato qualora ce ne fosse stato bisogno che l acqua principale bene comune deve essere gestito dal pubblico e che non intendono riconoscere il 7 di remunerazione al capitale investito alle società che speculano sull acqua e su altri servizi primari chiediamo pertanto al presidente dell amministrazione provinciale firmatario della lettera di adoperarsi affinché la coscienza sociale scaturita dal voto referendario del 12 e 13 giugno sia riconosciuta ed affermata permettendo ai comuni che lo vogliono di tornare a gestire il servizio idrico chiediamo che ognuno per la propria parte senza tentennamenti né accampando attese normative assuma le iniziative necessarie al ritorno ad una gestione pubblica del servizio idrico per l amministrazione comunale di bassiano questo ha concluso l assessore comunale dovrebbe avvenire anche in maniera celere facendo riferimento anche alla sentenza del tar che ha bollato come non ricevibile il ricorso fatto dalla provincia di latina sulla mancata cessione degli impianti un consiglio dei giovani produttivo approvazione unanime per tre idee progettuali ecologia 2011 free wi fi e sportello informagiovani di domiziana tosatti ancora una seduta produttiva per il consiglio dei giovani di bassiano che nell ultima convocazione ha approvato all unanimità tre idee progettuali che verranno in seguito presentate per l approvazione all amministrazione comunale si tratta del progetto ecologia 2011 la realizzazione di uno sportello informagiovani e free bassiano wifi e proprio questo il progetto proposto dal gruppo gioventù per bassiano ha spiegato il presidente alessandro gnessi cui riserviamo la maggiore attenzione si tratterebbe di dare la possibilità a tutti i residenti agli esercizi commerciali ai visitatori ma soprattutto ai giovani di accedere ad internet ovunque si trovino per il paese e non necessariamente solo dalle proprie abitazioni pensiamo si è reso portavoce gnessi che sarebbe un servizio vantaggioso per tutti anche per i locali pubblici che potrebbero utilizzarlo sia a supporto delle proprie attività che come ulteriore opportunità per i clienti in modo particolare crediamo che si creerebbero le condizioni per i più giovani di uscire finalmente di casa dove sempre più sempre restano chiusi inca strati nella rete dei social network dimenticandosi della vita sociale con progetto ecologia 2011 si propone una giornata dedicata al verde e all ambiente con il coinvolgimento di tutte le associazioni operanti sul territorio lo sportello informagiovani già presente in altri comuni ha spiegato ancora gnessi ci consentirebbe di offrire ai nostri coetanei un servizio sempre aggiornato di informazioni di orientamento nel lavoro e nello studio su agevolazioni previste dalla legge sugli sconti nelle attività regionali che prevedono questo tipo di servizio per i più giovani un modo per essere in modo puntuale e costruttivo al fianco della fascia d età che siamo stati chiamati a rappresentare inoltre è nell agenda dei prossimi giorni l impegno di richiedere un incontro con la maggioranza comunale in riferimento alle accuse certo non simpatiche né rispondenti al vero rivolte da quest ultima al consiglio consiglio che ha concluso il presidente ha lavorato e sta lavorando per cercare di migliorare la condizione dei propri coetanei e di tutto il paese 7

[close]

p. 8

maenza di luca morazzano mondore@le numero 100 1 luglio 2011 lista della spesa di un milione di euro a tanto ammonta all incirca il totale dei finanziamenti chiesti alla regione per i prossimi lavori una nuova circonvallazione per maenza e questo l intento della giunta mastracci che nella riunione dello scorso 24 giugno ha deliberato questa ed altre intenzioni di lavori che continueranno la linea di lavori intrapresi dal sindaco già nel suo primo mandato nello specifico nella delibera numero 77 si legge che è intenzione dell amministrazione procedere alla realizzazione di una strada denominata nuova circonvallazione i° tratto di collegamento parcheggi via unicef/fontanelle tale esigenza è motivata dal fatto che l abitato di maenza non è attualmente dotato di parcheggi tali da soddisfare le esigenze della cittadinanza in considerazione del fatto che le zone di via unicef e via san sebastiano negli ultimi anni hanno avuto un forte sviluppo urbanistico e demografico che hanno decretato la necessità di uno sbocco stradale tale tracciato inoltre è individuato come indispensabile per decongestionare il traffico durante il periodo estivo e in occasione di manifestazioni che si svolgono nella quasi totalità in piazza santa reparata luogo nevralgico dell intero sistema viario dell abitato in considerazione del fatto che l attuale sistema viario non garantisce una normale circolazione stradale proprio in occasione di eventi feste e manifestazioni per tutti questi motivo è stata deliberata all unanimità assenti olivieri cardone e iagnocco l approvazione del progetto redatto dall ufficio tecnico per una spesa di 700.000,00 euro di cui 630mila da richiedere alla regione e 70mila da impegnare dalle casse del comune ma non è stato l unico provvedimento adottato nel corso dell esecutivo che ha altresì deliberato dg 79 l approvazione del progetto preliminare di lavori di recupero di un edificio nel centro storico sito in via duomo rione belle donne a ridosso del castello baronale ovvero san giacomo per la realizzazione del museo del paesaggio deliberato l 11-2-2008 dgc numero 19 per tale scopo la cifra richiesta su progetto avanzato dall ut è di 120.000,00 euro di cui 96mila da richiedere come contributo alla regione e 24mila da attingere ai fondi dell ente per quanto riguarda la pubblica illuminazione invece è stato deliberato il completamento dei lavori in via circonvallazione stimati in 312.000,00 euro di cui il 20 62.400,00 a carico del comune e il restante da chiedere come contributo alla regione solo il 10 è invece la percentuale a carico del comune per i 100.000euro necessari per i lavori di adeguamento della sede comunale dg 75 che per il restante 90 verranno richiesti anche questi all assessorato lavori pubblici regionale che dovrà farsi carico pure della risistemazione di piazza santa reparata oltre che del restauro della fontana per tale scopo al fine di mantenere il valore storico dell opera realizzata nel 1870 il progetto preliminare allestito dall ufficio tecnico prevede una spesa di euro 196.000,00 di cui il comune dovrà coprire solo il 10 fatto il proprio adesso maenza aspetta l iter burocratico in regione nella speranza che l esecutivo della governatrice polverini apra i cordoni della borsa concedendo i fondi richiesti che superano un totale di un milione di euro 8

[close]

p. 9

priverno di mario giorgi mondore@le numero 100 1 luglio 2011 monito dall osservatorio per la sanitÀ l organo trasversale di pd sel e idv trasferito il ginecologo dello screening comune immobile l osservatorio sulla sanità costituito da esponenti dei circoli del partito democratico sinistra ecologia e libertà e dell italia dei valori di priverno mette ancora una volta il dito sulla piaga sanità nel centro collinare lepino e non solo scrivendo così l ennesima pagina buia di una storia che sembra avviata a concludersi sempre più in maniera drammatica questa volta l osservatorio denuncia nuove criticità rispetto alla già grave situazione del sistema locale dei servizi sanitari tra di esse si legge in una nota quella allarmante del consultorio familiare che rischia di vedere ancora una volta ulteriormente ridotta la propria operatività come temevamo infatti affermano i responsabili dell osservatorio sulla sanità il ginecologo che fino ad ora ha garantito un ottimo servizio di prevenzione e cura all utenza femminile del territorio lepino è stato trasferito e di conseguenza un offerta così importante rischia di essere sospesa per evitare che questo accada l osservatorio sulla sanità chiede con forza che il professionista venga urgentemente sostituito da un nuovo medico ma la storia non finisce qui infatti altre nubi nere si addensano all orizzonte dell offerta sanitaria a priverno e facile prevedere purtroppo secondo gli esponenti di pd sel e idv che costituiscono l osservatorio che altre criticità si genereranno con il pensionamento di alcuni medici specialisti che oggi assicurano attività ambulatoriali importanti come ad esempio l ecografia se non saranno sostituiti questi professionisti denuncia l osservatorio sulla sanità la situazione già di per sé decisamente molto precaria degli ambulatori specialistici potrebbe peggiorare ulteriormente con la chiusura di alcuni di essi e non basta ancora il punto di primo intervento una volta efficiente pronto soccorso per un comprensorio di oltre trentamila abitanti inoltre rischia di perdere il turno di notte se gli ospedali vicini ritenuti più importanti avranno carenza di personale e così sembra se è vero che in qualche ospedale della provincia ancora attivo medici di reparto già vengono utilizzati nei turni di pronto soccorso e nel periodo estivo con la fruizione delle ferie da parte del personale questo potrà facilmente accadere lasciando scoperte la notte le emergenze dell intero comprensorio collinare lepino e in parte di quello ausono roccasecca dei volsci e sonnino ndr la mancanza di governo di quanto resta dell ospedale e la divisione di competenze gestionali tra questo e i servizi del territorio si legge ancora nella nota dell osservatorio sulla sanità aggrava il senso d incertezza e precarietà che potrebbe invece essere superato con una gestione unificata di tutti i servizi esistenti non poteva mancare dopo una denuncia della preoccupante situazione una stoccata a chi è primo responsabile della sanità locale il sindaco della città di priverno in uno scenario così desolante concludono infatti i rappresentanti dell osservatorio brilla l assenza del sindaco umberto macci e della sua giunta che noncuranti della condizione in cui versano i pochi servizi sanitari rimasti e dei gravi rischi che corrono i cittadini sono completamente latitanti alla fine una promessa che sembra anche una sfida toccherà a noi insieme a tutti i cittadini difendere il nostro diritto alla salute mancanza di trasparenza e non solo durissimo attacco del coordinamento del circolo del pd all operato della maggioranza di macci di mario giorgi l accusa è di quelle forti pesanti come un macigno sulle quali ovviamente bisogna agire con molta cautela anche da parte di chi scrive sempre pronti comunque a dare spazio ad eventuali smentite o precisazioni provenienti dall altra parte ma se chi ritiene di essere a conoscenza di certe cose è così sicuro di quel che afferma tanto da diffondere una notizia che potrebbe avere anche conseguenze al momento imprevedibili e forse incontrollabili probabilmente qualcosa di documentato potrebbe avere tra le mani in ogni caso noi ci limitiamo a raccogliere una denuncia pubblica che è stata infatti diffusa dopo essere stata approvata all unanimità dall assemblea del coordinamento del circolo del partito democratico di priverno questa la nota del pd privernate che come detto è un vero e proprio atto di accusa l amministrazione comunale di priverno si va sempre più caratterizzando come un sistema di potere basato su atti illegali abusi e mancanza di quella trasparenza e pubblicità che dovrebbero invece rappresentare le fondamenta di ogni atto amministrativo pubblico e giù un elenco di presunte illegalità inviato alla stampa e ai cittadini appalti affidati senza le dovute gare pubbliche come è successo per la realizzazione delle isole ecologiche per le quali l affidamento diretto dei lavori è stato giustificato con il fatto che non esistevano altre ditte in grado di eseguirli incarichi a tecnici senza seguire le procedure previste dalla legge intitolazioni di strade effettuate senza nessun rispetto delle procedure previste dalle norme incarichi a personale non in possesso dei necessari requisiti incarichi di collaborazione affidati in contrasto con le leggi e i regolamenti comunali esecuzione di atti amministrativi prima della loro pubblicazione all albo pretorio facendo così venir meno i basilari principi della pubblicizzazione e della trasparenza il tutto condito con l arroganza di chi crede di poter agire impunemente senza mai dover rispondere del proprio operato ignorando le critiche le interrogazioni e i suggerimenti avanzati dai rappresentanti delle opposizioni dopo la denuncia la proposta rabbiosa e ora di dire basta a tutto questo il circolo del partito democratico di priverno raccogliendo il malessere manifestato dai cittadini si impegna a combattere politicamente e non questo degrado che danneggia e umilia la città blocca il suo sviluppo priva della qualità di vita i propri cittadini e impedisce loro di esercitare pienamente diritti e doveri 9

[close]

p. 10

priverno di mario giorgi mondore@le numero 100 1 luglio 2011 i commercianti della ztl verso la serrata nulla di fatto nella riunione di martedì sera ora c è il rischio di una protesta eclatante c era molta attesa per l incontro di martedì sera tra commercianti e residenti del centro storico da una parte e amministrazione comunale dall altra perché da quell incontro si sarebbe capita quella che è la vera volontà della giunta macci sulla questione della chiusura di via consolare ma le cose non sono andate come ci si aspettava infatti assente il sindaco all estero i vari assessori che hanno partecipato alla riunione hanno dato l impressione di voler guadagnare tempo in attesa del ritorno del primo cittadino di qui la richiesta di una proposta l ennesima delle parti interessate alla quale entro una settimana l amministrazione comunale si potrebbe riservare di dare una risposta insomma niente di nuovo sotto il sole anche perché non è stata accolta la pregiudiziale di residenti e commercianti sulla revoca dell ordinanza di chiusura per poi intavolare una trattativa si resta perciò con il corso che viene chiuso tutti i pomeriggi e la controparte ferma al comunicato del 25 giugno scorso il comitato nominato dalla assemblea spontanea con il fine di difendere diritti ed interessi generali legati alla vita sociale e commerciale del centro storico intende contribuire a migliorare i contenuti della ordinanza del comune con la quale è stata istituita la zona a traffico limitato ztl relativamente alla via consolare ed alla piazza del comune a partire dal 26 maggio 2011 detta ordinanza carente per quel che concerne le motivazione pubblicistiche di carattere generale e noncurante del tessuto sociale ed economico che vive e lavora storicamente nel centro storico impedisce il traffico nelle ore pomeridiane di tutti i giorni a tutti i cittadini residenti non residenti e commercianti del centro storico di priverno il comitato non può condividere si legge ancora in quel comunicato che dall oggi al domani un ordinanza penalizzi l ordine dei valori senza che siano state individuate le precondizioni di ordine progettuale culturale ed infrastrutturale necessarie per proporre modificazioni che influiscono fortemente sugli attuali assetti e stili relativi alla vita sociale e commerciale il centro storico di priverno è patrimonio collettivo un centro vissuto in tutte le sue articolazioni civili ed economiche che si sono strutturate e consolidate storicamente che non possono e non devono subire un declino in conseguenza di decisioni che invece necessitano di progettualità riflessioni e condivisioni il nostro centro storico non è una città museo è una armatura urbana con un impianto di alto pregio urbanistico che necessita di essere riqualificata con proposte culturali e sociologiche che contengano caratteri di compatibilità nella continuità con il tessuto socio-economico sulla base di queste succinte considerazioni il comitato conclude il comunicato del 25 giugno su mandato dell assemblea spontanea ha chiesto al comune di sospendere come atto di responsabilità gli effetti della ordinanza con cui è stata istituita la ztl al fine di avviare un confronto per addivenire a soluzioni eque e responsabili cosa che come detto non è ancora accaduta intanto mentre non è da escludere una manifestazione di piazza degli interessati le opposizioni chiedono al sindaco umberto macci uno dei più convinti assertori della chiusura di via consolare di portare la questione in consiglio comunale sarà così staremo a vedere un medico sulle ambulanze nei week-end servizio garantito da oggi e per l estate 24 ore su 24 l annuncio di peter pierfranco grassio sul martoriato ambito della sanità tra tante constatazioni nergative peter pierfranco grassio responsabile del gruppo face book per chi vuole che riapra l ospedale di priverno è in grado di annunciare una buona notizia a seguito del nostro interessamento presso gli organi aziendali asl e della regione lazio afferma grazie alla particolare sensibilità verso i problemi sanitari del nostro comprensorio da parte della dr.ssa rossella carucci direttore sanitario dell azienda regionale emergenza sanitaria 118 del lazio abbiamo avuto comunicazione che dal 1° luglio l ambulanza di priverno che interessa le nostre zone avrà il medico a bordo h24 nei giorni di venerdì sabato e domenica il che significa assicurare un minimo di maggiore sicurezza per i pazienti specialmente nel periodo estivo quando il traffico nelle nostre strade si fa più intenso con relativo aumento delle possibilità di incidenti ma grassio si dice anche certo che a breve il servizio funzionerà sette giorni su sette ma.gio a maenza si programma presepi tra dopo il nulla del 2010 in cui la manifestazione maenza tra presepi tradizioni e è stata soppressa l amministrazione decide di giocare d anticipo per allestire l edizione 2011 nella speranza magari di riportare l evento ai fasti dei suoi anni iniziali così da qualche giorno sono stati affissi vari manifesti per il paese relativi all incontro che si terrà il giorno 4 luglio ore 21:00 presso l aula consiliare rocco taggi al fine di porre in essere un organi10 smoassociazione comitato o gruppo che in collaborazione con il comune inizi mettere le basi per l organizzazione di tutti gli avvenimenti relativi a maenza tra presepi tradizioni e la riunione i legge testuale nella nota promulgata su face book dall assessore loreto polidoro è aperta a tutti i cittadini e a tutte le associazioni che vogliono collaborare per la realizzazione di un avvenimento così importante e sentito nel nostro paese!

[close]

p. 11

pontinia di roberto tartaglia mondore@le numero 100 1 luglio 2011 la nuova giunta batte cassa in regione inviati alla pisana sette progetti che attendono adesso il finanziamento per diventare operativi la nuova giunta comunale si mette subito al lavoro ed invia alla regione lazio ben sette progetti per i quali sono necessari contributi economici affinché vengano realizzati si tratta di opere pubbliche importanti e delicate il compito è stato affidato all assessore ai lavori pubblici franco pedretti che ha lavorato congiuntamente con l ufficio tecnico del comune e l ingegner giona che si è occupato dell aspetto redazionale degli interventi uno degli interventi è la messa in sicurezza dell impianto elettrico proprio del comune un impianto datato 1934 contestualmente si installeranno impianti di condizionamento per agevolare il lavoro dei dipendenti comunali lo stesso dicasi per il palazzo della cultura sito in via cavour già stati avviati inoltre i lavori di restauro della chiesa anch essa del 1934 particolare importanza poi verrà data alla messa in sicurezza degli incroci stradali extraurbani come quello della migliara 47 con la via appia quello della migliara 51 la migliara 53 e mesa quello delle strade pignette e macchione ed altre ancora l impegno del comune prosegue anche con lavori di manutenzione sulle migliara 48 e 49 su campo cardinale ed altre vie extraurbane quella della sicurezza stradale è una questione molto sentita ultimamente nel comune di pontinia sia per via delle proposte avanzate da giorgio libralato sull installazione di rotatorie sia per il crescere degli incidenti proprio domenica sera purtroppo un giovane 21 anni appena è stato vittima sulla migliara 45 di un brutto incidente che ha distrutto la sua lancia y e lo ha costretto in uno stato comatoso dal quale ancora non si è ripreso last but not the least un investimento di 216mila euro a base d asta per la realizzazione di una nuova aula per le scuole elementari di quartaccio maggioranza unita dunque a discapito di quanto si vociferava nei giorni scorsi e fortemente intenzionata a mantenere le promesse fatte in campagna elettorale mondore@le online pdf e sfogliabile su www.onirikaedizioni.it blitz della commissione ambiente alla sep visita a sorpresa dell organo della provincia negli stabilimenti di mazzocchio promosso da nuglio di roberto tartaglia qualche giorno fa a sorpresa la commissione ambiente della provincia di latina ha deciso di visitare il centro di compostaggio sep nella zona di mazzocchio per verificarne lo stato promotore di questo controllo è stato fausto nuglio consigliere provinciale del partito comunista presenti anche il sindaco tombolillo ed il presidente della commissione ambiente provinciale enrico della pietà il promotore dell iniziativa si è detto soddisfatto dello stato dell impianto nel sopralluogo non abbiamo riscontrato odori forti seppure il giorno precedente erano ancora presenti ora in collaborazione con la sep metteremo presto in atto un tavolo tecnico per individuare le azioni idonee a risolvere la questione dei miasmi di sicuro verrà costruito un tunnel per lo scarico elle merci ed un capannone che ricoprirà il materiale in lavorazione e sostituirà l odierno telone presente all evento anche l attivo comitato dei cittadini di mazzocchio durante il sopralluogo finalmente abbiamo potuto respirare aria pura non potrebbero lavorare sempre così con lo stesso impegno forse basterebbe solo una maggiore attenzione per eliminare gli odori il comitato inoltre chiede alla provincia che venga istituita presto una forma di raccolta dati tramite delle sonde affinché si studi l effettiva qualità dell aria intorno all impianto un problema molto sentito quello del centro di compostaggio nella zona di mazzocchio la sep è stata al centro di una vicenda che ne aveva visto la chiusura a fine febbraio 2010 a seguito dei controlli arpa al fine di evitare un inquinamento delle falde acquifere nonché un inquinamento acustico e da miasmi da ciò era emersa la necessità di conferire la parte umida della raccolta differenziata di pontinia alla kyklos di aprilia ad un prezzo 5 volte maggiore di quello chiesto dall azienda di mazzocchio i lavori di adeguamento sono stati conclusi poco più di un anno fa dopo di ciò l assessore all ambiente walterino battisti aveva avviato l iter necessario per stipulare una nuova convenzione con la sep e metter fine al costoso conferimento in kyklos 11

[close]

p. 12

cultura di luca morazzano mondore@le numero 100 1 luglio 2011 cantagirando pronto al debutto prima tappa della kermesse made in clan syrio il 6 luglio alla sagra della panzanella a sezze prende finalmente il via la settima edizione del cantagirando c ero anch io l appuntamento è per mercoledì 6 luglio in località colli di suso giorno e luogo di inaugurazione di un altro evento atteso la quarta sagra della panzanella organizzata dall associazione la compagnia con il patrocinio del comune di sezze della provincia di latina dell astral e della regione lazio due eventi in uno per una serata all insegna della musica e del buon cibo diciotto cantanti in gara divisi in tre categorie si contenderanno la finalissima che si terrà il 17 settembre in palio una borsa di studio presso la melody music school diretta da michelangelo tagliente il cantagirando 2011 si apre così prospettando tante novità durante la serata ci saranno infatti tre sfilate di moda intimo casual ed elegante che rientrano nella gara per miss modacasting una collaborazione che si ripeterà per ogni tappa e che permetterà agli spettatori di assistere ad una gara nella gara tra bellezza e canto non mancheranno gli ormai classici sketch comici a cura di luigi tasciotti oltre che le esibizioni di danza proposte dalla palestra gym up con le coreografie a cura di daniela persichino confermata un ulteriore tappa della gara canora oltre a quelle già in calendario 12 agosto a pontinia 20 agosto a roccagorga 4 settembre a norma e 17 settembre la finale al costa di sezze si aggiunge la serata del 30 luglio ad aprilia durante la manifestazione di mercoledì i partecipanti potranno gustare panzanella gratis occasione che continua per tutta la durata della sagra fino a domenica 10 luglio dai talenti emergenti del canto del cantagirando 2011 si passa giovedì al liscio con rolando e la sua orchestra pontina liscio e simpatia dalle 21 in poi si potrà quindi danzare al ritmo dei suoni popolari venerdì 8 si prosegue alle 20 con l esibizione della scuola di ballo escuela sapor cubano di sezze a cui seguirà lo spettacolo musicale con la banda del cuore e le stelle del liscio sabato alle 18.30 appuntamento per il raduno nazionale delle majorettes mentre la sera sarà allietata dallo spettacolo musicale cuba libre per domenica 10 gran finale alle 18.30 si terrà la premiazione del torneo di tiro con l arco centra la panzanella che si è svolto durante tutta la manifestazione mentre all 21 si lascerà spazio ai dee dee smith a suon di liscio e balli di coppia alle 23.30 ci sarà l estrazione della lotteria per concludere infine in bellezza con uno spettacolo pirotecnico a cura della ditta scarsella di alatri durante la cinque giorni sarà possibile mangiare oltre alla panzanella altre prelibatezze locali grazie alla presenza di uno stand gastronomico prendono il via le notti dell utopia a bassiano la seconda edizione della manifestazione che verrà presentata ufficialmente stasera di luca morazzano si stanno per alzare i veli su le notti dell utopia un iniziativa giunta alla sua seconda edizione e voluta dalla società cooperativa sociale onlus utopia 2000 in collaborazione con il comune di bassiano lt l edizione 2011 verrà presentata stasera alle 21 al parco salvagni di bassiano il gruppo di lavoro che ne cura l organizzazione l allestimento e la gestione di tutte le fasi è interamente formato da utenti della comunità alloggio per minori di bassiano gestita dalla cooperativa stessa si tratta di ragazzi inseriti in appositi percorsi di formazione lavoro e di inserimento lavorativo finalizzati anche attraverso questo progetto alla realizzazione di programmi di rivalutazione delle risorse ambientali turistiche e culturali locali il loro operato ovviamente viene monitorato e supportato costantemente da tutti gli operatori della struttura che vanno così a completare il nucleo organizzativo la manifestazione si configura principalmente come un evento contenitore all interno del quale vengono svolte una serie di attività diverse principalmente riferibili all intrattenimento estivo e alla cura del tempo libero tutte queste attività però opportunamente collegate tra loro concorrono allo 12 scopo dell iniziativa che è quello di promuovere il mondo del sociale e in particolar modo il ruolo che in esso svolge il cosiddetto terzo settore inteso sia come particolare categoria imprenditoriale sia come insieme di soggetti organizzati e attivi che compongono il sistema di produzione del benessere sociale e proprio il concetto di benessere sociale più volte ripreso ci consente di legare attraverso un unico filo conduttore l idea che nell immaginario comune si ha di concetti alcuni apparentemente molto diversi tra loro quali assistenza servizi cultura turismo sociale turismo enogastronomico senso civico rete solidale naturale percezione del bene comune economia sociale integrazione ecc l innalzamento del livello del benessere sociale è la risposta alla necessità dell individuo di ancorare il proprio senso di gratificazione personale alla soddisfazione dei bisogni dell intera comunità in cui esso vive il programma sarà ricchissimo visto che include le esibizioni live di artisti come edoardo bennato lillo e greg alberto caiazza nicoò fabi e tanti altri per info e dettagli non perdetevi la serata di presentazione oppure consultate il sito.

[close]

p. 13

cultura di domiziana tosatti mondore@le numero 100 1 luglio 2011 salvatore campo anticipa la terza edizione della manifestazione che si svolge a norma a due settimane dall apertura dell edizione 2011 del norma musica festival la terza consecutiva che si svolge all interno dell hotel villa del cardinale dopo svariate edizioni tenutesi a bassiano gli organizzatori hanno deciso di regalare un delizioso antipasto in attesa del calendario dei corsi e dei concerti che si terranno durante l estate il prologo alla manifestazione organizzata dall associazione di promozione e sviluppo accademia musicale il seminario e dalla direzione dell hotel a norma è stato affidato a salvatore campo che lunedì scorso ha dato il via ad un corso di percussioni che toccherà il suo apice venerdì 1 luglio con il concerto finale dei dieci allievi che lo compongono un opportunità da non perdere per gli amanti della buona musica che potranno prepararsi al meglio ad una edizione del norma musica festival che promette scintille l antipasto al festival è stato affidato alle capacità di salvatore campo alla sua terza esperienza all interno della manifestazione normiciana diplomato in strumenti a percussione presso il conservatorio v bellini di palermo campo ha seguito i corsi di abilitazione di strumento e di educazione musicale ha partecipato ai corsi di didattica strumentale presso il conservatorio di latina symposium e dal 2001 è docente di strumenti a percussione presso le scuole medie statali ha tenuto diversi corsi di perfezionamento a bassiano musica festival e naturalmente a norma ha studiato a vienna con il m martin kerschbaum a fiesole presso la scuola di musica a saluzzo presso la scuola di alto perfezionamento musicale e svolge un intensa attività concertistica con le più importanti orchestre con l accademia di santa cecilia di roma la rai di torino e il teatro massimo di palermo svolge attività cameristica con diverse formazioni cinemaserenade ensamble percussionisti dell accademia di santa cecilia le diverse esperienze internazionali lo hanno formato per la didattica strumentale e la formazione sulle metodologie dalcroze e orff ha partecipato a ben quattro edizioni del pavarotti&friends e attualmente insegna presso il conservatorio o respighi di latina dirige inoltre molte orchestra giovanili e un ensamble di cinque percussionisti con i quali ha vinto diversi concorsi nazionali tra i quali il visconti di roma ha lavorato con direttori d orchestra del calibro festival 2011 delizioso antipasto di muti maazel temirkanov berio sinopoli pappano inbal a norma per questa edizione del festival è impegnato con dieci studenti provenienti da ogni parte d italia che con batteria grancassa tamburo piatti xilofono vibrafono e marimba venerdì 1 luglio a partire dalle 19 si esibiranno proponendo classici di passeroni berg piazzolla oltre ad accenni di jazz e musica contemporanea un modo perfetto per dare il via all edizione 2011 del norma musica festival che sarà presentato alla stampa il prossimo 7 luglio e che terminerà nella prima settimana di settembre a ceriara c È la terza festa aperta di paola bernasconi l associazione onlus città aperta presenta la sua terza edizione di festa aperta manifestazione che si terrà dal 7 al 10 luglio in via fornillo località ceriara di priverno continua dopo il successo dell anno passato la collaborazione con il comitato provinciale di latina della croce rossa italiana e i volontari del soccorso di priverno l evento è patrocinato dal comune di priverno dalla provincia di latina e di roma e dal comune di carpineto romano dopo l acquisto del defibrillatore dell anno scorso quest anno l associazione ha deciso di destinari i fondi che verranno raccolti alla riparazione e manutenzione dell autombulanza in servizio presso i monti lepini si inizierà giovedì alle 19 con l apertura degli stand gastronomici e la sera stessa si potrà ballare con il gruppo musicale gli astri nascenti ogni serata sarà allietata dalla musica venerdì ci sarà la gianny band e sabato l orchestra deborah valli giorgi palma la giornata di sabato propone molte alternative per tutti i gusti dalla gara di pesca alla trota presso il lago sampey al raduno amici del kurzhaar con un esposizione dei cani da ferma e ancora giochi popolari dimostrazione di taekwondo a cura dell a.s.d taekwondo di priverno e per finire il primo memorial roberto morea con la gincana a cavallo amatoriale domenica l appuntamento è la mattina alle 8.30 con il primo moto incontro augusto serapiglia detto cucco una passeggiata-tour tra priverno e carpineto romano durante la quale sarà possibile anche degustare prodotti locali alle 10 verrà inaugurata la tappa nazionale trofeo master cup car audio organizzato da chris hi-fi mentre durante il giorno ci saranno vari appuntamenti tra rodeo meccanico e spettacoli di sexy bike washing alle 21.30 la chiusura è affidata agli altatensione coverband ufficiale dei nomadi nata nel 2003 per la passione verso la storica band emiliana il finale prevede infine l estrazione della lotteria e uno spettacolo pirotecnico 13

[close]

p. 14

cultura di paola bernasconi mondore@le numero 100 1 luglio 2011 donne gratis nell area archeologica l iniziativa questo sabato in occasione della notte rosa organizzata dal comune di norma donne e archeologia con queste due parole si può racchiudere la giornata del 2 luglio a norma organizzata dall assessorato alla cultura del comune in occasione della notte rosa le donne potranno infatti usufruire di una visita gratuita al museo civico archeologico e al parco archeologico di norba l appuntamento è per le 10 in via della liberazione lì i partecipanti inizieranno a prendere confidenza con la storia e la vita dell antica città un museo quello norbano che affianca alle opere esposte tradizionalmente anche moderne tecnologie tra le quali stazioni video con queste attraverso le tecniche della realtà virtuale il visitatore potrà trovarsi di fronte agli edifici e ai templi della città antica nel seminterrato si può ammirare inoltre un magazzino settecentesco di conservazione dell olio la visita proseguirà poi al parco situato a poca distanza dalla città moderna qui si possono ammirare le cosiddette mura ciclopiche in opera poligonale oltre che le due acropoli maggiore e minore poste su due colline i visitatore e le visitatrici si troveranno di fronte ad un intera città fatta di strade pozzi cisterne terrazzamenti aree sacre a questo si aggiunge una struttura denominata castello delle acque probabilmente uno dei primi esempi di stabilimenti termali mai edificati per informazioni potete contattare il numero telefonico 0773353806 o inviare un email all indirizzo cultura@comunedinorma.it la musica dei pooh invade l arena cori roby facchinetti dodi battaglia e red canzian i pooh uno dei più longevi gruppi italiani sbarca a cori la data da segnare sul calendario è sabato 9 luglio alle 21 all arena stadio presso il campo sportivo di stoza di cori l evento è organizzato dall agenzia ventidieci e dell associazione cori nel mondo i biglietti si possono acquistare presso i punti vendita autorizzati o tramite internet all indirizzo www.greenticket.it il costo va dai 23 per la tribuna non numerata ai 50 della poltronissima il dove comincia il sole tour sarà caratterizzato da una scenografia senza tempo nella quale suoneranno i sempreverdi pooh ad accompagnarli sul palco il giovane phil mer alla batteria ludovico vagnone alla chitarra e danilo ballo alle testiere una formazione che ha già dato molto nella tournèe appena conclusa alla regia ci hanno pensato gli stessi componenti del gruppo insieme a fabrizio fabi crico mentre il progetto acustico è curato da renato cantele i tre storici componenti della band ripercorreranno i loro maggiori grandi successi riarrangiati a dimostrazione del nuovo sound che il gruppo vuole proporre un gruppo che nei decenni ha continuato ad avere un suo grande pubblico e a conquistarne sempre di nuovo testimone di ciò sono i quarantanove album pubblicati e gli oltre quarantatre milioni di dischi venduti nel mondo oltre alle loro canzoni più famose i pooh si esibiranno interpretando i brani tratti dall album di inediti dove comincia il sole registrato da dicembre 2009 a luglio 2010 una formazione a tre che gli artisti hanno deciso di portare avanti dichiarando che oltre a loro non ci saranno altri elementi stabili una notizia questa che è seguita all annuncio quasi shock del batterista stefano d orazio che nel 2009 aveva annunciato di voler lasciare la band dopo trentotto anni insieme mat quando il teatro diventa integrazione di paola bernasconi il teatro è da sempre il mezzo con cui si realizza l integrazione tra esseri umani il teatro fatto e non subito può regalare sorprese positive ed inaspettate a chi non lo conosce con il teatro le distanze si accorciano naturalmente e velocemente perché il teatro coinvolge l essere umano in tutto il suo essere con queste parole titta ceccano uno dei fondatori del mat spazio teatro di sezze presenta a mondore@le il suo progetto che l amministrazione comunale setina ha accolto un laboratorio per favorire l integrazione degli immigrati il teatro deve lavorare per migliorare una comunità deve rappresentare l avanguardia di una comunità e così noi lo intendiamo continua ceccano un laboratorio teatrale con i ragazzi africani può raccontare qualcosa a tutta la città può innescare dei meccanismi di riconoscimento e condivisione come già è accaduto con il 14 progetto guerre fronti e frontiere può creare grazie ad un occasione pubblica finale una vasta eco che aprendo lo sguardo di chi guarda dia forza all enorme progetto che la cooperativa karibù ha deciso di portare avanti per nostra fortuna nel nostro territorio insieme alla compagna matutateatro infatti ci sarà la cooperativa sociale che da anni si occupa ormai dei richiedenti asilo e dei rifugiati per sezze e roccagorga il laboratorio teatrale con le famiglie immigrate presenti sul nostro territorio ha dichiarato l assessore ai servizi sociali umberto marchionne rappresenta un opportunità per tutta la comunità ed è proprio su questa scia che è stato organizzato il tutto un corso che durerà sei mesi a cadenza settimanale e prevede una rappresentazione a sua conclusione che si terrà a fine anno l inizio è previsto per la fine di giugno

[close]

p. 15

musica di marco fanella mondore@le numero 100 1 luglio 2011 la police era da chiamare davvero l ex batterista del trio steward copeland autore di un esibizione beffa per oltre mille fan accorsi ciao a tutti amici audiodivoratori il vostro amico recensore oggi è qui a farvi il resoconto dell evento di cui parlava la settimana scorsa per chi era assente beh si arrangia scherzo ovviamente si trattava del concerto l unico in italia del batterista dei police stewart copeland accompagnato dalla sua band bene chiarito questo ho la necessità di farvi una premessa il concerto era pubblicizzato come uno show in cui stewart avrebbe suonato il repertorio police ed avrebbe ripercorso la storia della band in una breve chiacchierata nella quale avrebbe presentato il suo libro frutto appunto di questo percorso con una delle più grandi rock band di tutti i tempi fatta la premessa via libera al povero recensore che nonostante sia noto essere una persona assai tollerante vuole proprio dire la sua sul concerto e su un certo modo di fare capitolino che vuoi o non vuoi fa venire diversi dubbi e fa crollare tutte le accuse o le semplici folcloristiche illazioni su un presunto provincialismo altrui ammesso che essere provinciali sia un offesa andiamo al sodo entriamo nella splendida cornice di villa celimontana proprio vicino alle terme di caracalla posto esteticamente fantastico cornice ideale per un qualsiasi evento c è poca gente ma siamo in anticipo quindi di corsa a fare la fila per comprare qualche cibaria ad attenderci anche delle belle birre fresche che non guastano tutto a prezzi da concerto e non fa una piega seduti si parte con la band di apertura del figlio di copeland un trio fusion che suona pezzi con stacchi impossibili testi spesso recitati a velocità disumane insomma un purista del virtuosismo poliritmico potrebbe apprezzare gli umani magari non proprio dopo un quarto d ora di meccaniche elucubrazioni strumentali per le quali comunque va reso onore ai tre musicisti molto bravi senza dubbio ma salgono sul palco un presentatore il traduttore del libro di stewart e un musicista della band vittorio cosma peraltro infortunato ad una mano inizia uno pseudo salotto che sa molto di harem con catherine spaak ovviamente senza la bellissima presentatrice i tre signori iniziano una serie di voli pindarici per narrare le gesta del musicista mentre proprio lui stenta a salire sul palco continuano imperterriti a lodarsi e sbrodolarsi di parole per circa mezz ora iniziano i mugugni sale copeland sul palco e prende subito la guida della conversazione con fare ironico e ciò gli fa prendere qualche applauso continua la solfa sul libro che ormai è diventato l argomento della serata e per finire inizia la corazzata potemkin una serie di video assurdi peraltro spiegati nel dettaglio da stewie in cui lui insegue le giraffe con un cavallo e la cosa assurda è che i suoi ospiti sul palco sembrano quasi stupiti e affascinati ma l avranno mai visto un cavallo forse non avevano mai visto una zebra i mugugni si trasformano in qualcosa di ben più concreto ed intellegibile e non sto qui a descrivere le espressioni finalmente inizia il concerto suonano della musica rock tipo world music di maniera dei grandi successi dei police neanche l ombra sale max gazzè che mi sta simpatico ma che perde punti perché sale sul palco col foglio in mano non sa il testo della canzone sale niccolò fabi interpreta appassionatamente un pezzo tanto di cappello ma il pezzo lo conoscevano in due dopo circa mezz ora mister copeland butta le bacchette e scappa tutti pensano sia uno scherzo stewie risale e suona un altro pezzo poi scappa di nuovo definitivamente morale della favola più di mille paganti truffati di cui una percentuale quella più consapevole inveisce contro tutto e tutti oppure mugugna in continuazione frasi a tratti irripetibili ma la cosa più buffa è l altra parte dell audience quei tizi che vanno ai concerti fichi perché è fico fare i fichi davanti al gruppo fico in un posto fico e tra questi annovero anche signore ricarrozzate e mariti arrotondati da cotanta pecunia per tutti loro il concerto è stato bellissimo un vero spettacolo accidenti che performance hai sentito che rullate tesoro mentre la moglie dorme sulla sedia rischiando di cadere ogni due minuti non me ne voglia nessuno ma a me tutta sta serata sa veramente di inghippo pecoreccio e volemose bene alla faccia di tutti compresi i provincialotti come il sottoscritto che sono partiti da sezze romano per andare a vedere un concerto ho incontrato una ragazza che veniva addirittura da firenze per finire complimenti all organizzazione per l eccellente lavoro preparatorio e per l effettiva riuscita di una bellissima colossale truffa agendappuntamenti del week-end venerdì 1 luglio latina libreria mondadori ore 17.30 presentazione del volume tecnofuturo con dibattito latina estacion esperanza via saffi 44 ore 18.30 micromacro presentazione dal sole l acqua latina foro appio mansio hotel via appia km 72.8 ore 20 collegium musicum presenta festival colori suoni sapori aprilia parco menaresi via meucci dalle ore 17 metti una sera al parco cisterna di latina chiesa di s valentino ore 21.15 nova cantica presenta un palco all opera concerto sermoneta scuderie del castello caetani ore 21 festival pontino di musica 2011 info 0773605551 sezze galleria quincunx via della libertà ore 18 inaugurazione mostra di kokocinski alessandro terracina sirenella viale circe 1 ore 22 concerto della red hot chili peppers tribute band i peppers sabato 2 luglio latina b.go sabotino 24 ore di basket da 12 a 99 anni info e iscrizioni 3208234218 latina b.go sabotino passo genovese antichi saperi e tradizioni della terra pontina latina palazzetto dello sport ore 9 flumen invita i bambini una giornata a bassiano latina villa fogliano ore 18 farearte in-natura collettiva arte e degustazione latina via macchiagrande b.g osabotino ore 22 concerto della bon jovi tribute band wild roses latina scalo giardino circoscrizionale ore 20 estate del villaggio priverno centro storico ore 20 palio del tributo corteo storico e fiaccolata info 07739121 sermoneta scuderie del castello caetani ore 12.30 festival pontino di musica 2011 info 0773605551 sermoneta abbazia di valvisciolo ore 18.45 concerto piccolo coro di voci bianche arte e voci sermoneta scuderie del castello caetani ore 21 festival pontino di musica 2011 domenica 3 luglio latina b.go sabotino 24 ore di basket da 12 a 99 anni info e iscrizioni 3208234218 latina b.go sabotino passo genovese antichi saperi e tradizioni della terra pontina latina scalo giardino circoscrizionale ore 20 estate del villaggio 2011 cori arena stadio ore 21.15 concerto dei pooh ingresso da euro 50 a euro 23 priverno centro storico dalle ore 16.30 palio del tributo raduno e partenza corteo storico ore 17.00 corsa all anello ore 18.30 cerimonia della consegna del tributo ore 20.00 consegna del palio alla porta vincitrice ore 21.00 palio in festa cena in piazza trieste priverno antica infermeria abbazia di fossanova ore 19.30 festival pontino di musica 2011 15

[close]

Comments

no comments yet