Taorminafilmfest

 
no ad

Embed or link this publication

Description

Italiana june 2016

Popular Pages


p. 1

j u n e 201 6 TAO R M I N A F I L M F E S T TAORMINAFILMFEST: AN ITALIAN SUCCESS STORY SICILY, THE HOME OF FILM

[close]

p. 2



[close]

p. 3

T H I N K G L O B A L , L I V E I TA L I A N

[close]

p. 4

CONTENTS / SOMMARIO 4 Letter from the Editor 5 Lettera dell’Editore 25 The Three Valleys of Wonders 25 I tre valli delle meraviglie BELLE Z Z A ITA LI A N A 6 TaorminaFilmFest: an Italian Success Story Great Entertainment and Outstanding Films 32 Embedded in a Mighty, Primitive Landscape Sambuca di Sicilia, “The Village of Villages 2016” 7 TaorminaFilmFest: un fiore all’occhiello del Made in Italy Grande divertimento e pellicole straordinarie 10 A Day in Taormina 10 Un giorno a Taormina 33 Incastonata in un paesaggio forte e primordiale Sambuca di Sicilia, “Borgo dei Borghi 2016” 38 A Peter Pan Flying Low Over Italy V ITA ITA LI A N A 14 Seeing Lampedusa with Different Eyes 15 Una Lampedusa nuova ai nostri occhi 39 Un Peter Pan a volo radente sul Bel Paese CRE ATI V ITÀ ITA LI A N A 46 Sicily, the Home of Film The pursuit of quality and new narratives 20 When Wine Becomes a Discovery The Wine Train turns Etna DOC wine tasting into an experience unlike any other in the world 47 Sicilia, terra di cinema Alla ricerca della qualità e delle nuove narrazioni 53 FUD: Panini, Pizza and a Notion of Sicily 53 FUD: panini, pizze e un’idea di Sicilia 20 Quando il vino diventa scoperta Il Treno del vino trasforma la degustazione dell’Etna DOC in un’esperienza unica al mondo 2

[close]

p. 5

PAS SIONE ITA LI A N A A NIMA ITA LI A N A 58 Nibali, “the Shark of the Strait of Messina” When heart goes hand in hand with valour 84 Felicia Impastato Felicia’s essence was her dignity and pride 58 Nibali, lo squalo dello Stretto Quando il cuore fa rima con valore 63 Scola’s Terraces 63 Le terrazze di Scola 68 The Locations of Detective Montalbano 68 I luoghi del commissario Montalbano 84 Felicia Impastato L’essenza di Felicia era nella fierezza 88 Save the Date/Agenda 90 Suggestions/Consigli FA NTASI A ITA LI A N A 74 An Instrument of Music 74 Uno strumento della musica 79 Pan-fried Chicory Starter and Spaghetti Bottarga 79 Antipasto di cicoria e spaghetti alla bottarga 3

[close]

p. 6

LETTER FROM THE EDITOR Taormina: a terrace overlooking the sea This second special edition of Italiana dedicated to the TaorminaFilmFest is all about cinema and Sicily. As usual, the special editions of the magazine try to identify with the spirit of places, without ever getting involved with strictly current events, but seeking to grasp the scent of Italy that the world loves. We therefore begin with an unexpected international success: Fuocoammare (Fire at Sea), the documentary made by Rai Cinema that has succeeded in countering all the negative clichés on Sicily as the graveyard of migrants. There is life on Lampedusa: life that welcomes, life that is welcomed, stories worth telling, ancient and contemporary at the same time. And if an important Public Service Broadcaster, actively operating in the world, has a role to play, it is precisely that of helping to controvert stereotyped ideas. Like the one whereby the Mafia is invincible: a mother, Felicia Impastato, the main character of a highly successful Tv movie made by Rai, succeeded in defeating the Mafia, above all by working with young people who were looking for a different voice. Cinema and territory: the Sicilia Film Commission is an excellent example of how to seek quality storytelling, describing a Region eager to tell its stories. Stories and tours, like the itineraries of taste: eco-gastronomic tours to rediscover an area that has an innate ability to obtain the best from a challenging land; a Wine Train running around Mount Etna and unveiling splendid scenery and excellent wine-growing enterprises; and then FUD, a casestudy restaurant that has become a recognisable brand and employs dozens of young people to promote quality and the pleasures of life. The list of the attractions featured in this special edition is even longer, and I would like you to view them as you view the sea from Taormina: from a terrace, the cult location for films by Ettore Scola, who we affectionately remember here, and who won an award at the TaorminaFilmFest a few years ago. I would like to sign off by renewing our commitment to describing Sicily for what it is: a generous and creative land, as beautiful as its lemons and as passionate as that prodigious Sicilian cycling champion, Vincenzo Nibali, an athlete from another age. Think global, live Italian! Luigi De Siervo 4

[close]

p. 7

LETTERA DELL’EDITORE Taormina: una terrazza sul mare Il secondo numero speciale di Italiana dedicato al TaorminaFilmFest sa di cinema e Sicilia. Come consuetudine, gli speciali della rivista cercano di calarsi nello spirito dei luoghi, senza mai occuparsi di stretta attualità, ma cercando di cogliere il profumo dell’Italia che il mondo ama. Cominciamo quindi con un inatteso successo internazionale: Fuocoammare, il documentario di Rai Cinema che è riuscito a spezzare tutti gli stereotipi negativi sulla Sicilia come cimitero dei migranti. C’è vita a Lampedusa: vita che accoglie, vita che viene accolta, storie che meritano di essere raccontate, antiche e contemporanee allo stesso tempo. E se una grande Azienda del Servizio Pubblico che opera attivamente nel mondo ha un ruolo, è proprio quello di contribuire a spezzare gli stereotipi. Come quello dell’invincibilità della mafia: una madre, Felicia Impastato, protagonista di un film Tv Rai di grande successo, è riuscita a sconfiggere la Piovra, prima di tutto lavorando insieme ai giovani che cercavano una voce diversa. Cinema e territorio: la Sicilia Film Commission è un caso di eccellenza di ricerca della qualità e di storie nuove, che parlino di una Regione assetata di racconto. Storie e percorsi, come gli itinerari del gusto: ecogastronomia come riscoperta di un territorio che ha nel proprio DNA la capacità di trarre il meglio da una terra difficile; un Treno del Vino che corre intorno all’Etna disvelando panorami ed eccellenze vitivinicole; e poi FUD, un caso studio d’impresa della ristorazione che si è fatta segno riconoscibile e assume decine di giovani all’insegna della qualità e del piacere di vivere. L’elenco delle bellezze mostrate in questo numero speciale è ancora lungo, e vorrei che voi lo osservaste come da Taormina si osserva il mare: da una terrazza, il luogo-feticcio del cinema di Ettore Scola, che qui ricordiamo con affetto e che fu premiato al TaorminaFilmFest di qualche anno fa. Vi saluto rinnovando il nostro impegno nel raccontare la Sicilia per quello che è: una terra generosa e creativa, bella come i suoi limoni e appassionata come quel portento di Vincenzo Nibali, atleta d’altri tempi. Think global, live Italian! Luigi De Siervo 5

[close]

p. 8

TA O R M I N A TAORMINAFILMFEST: AN ITALIAN SUCCESS STORY GREAT ENTERTAINMENT AND OUTSTANDING FILMS by Tiziana Rocca The TaorminaFilmFest has been part of the culture of Italy and of Italian and international cinema for 62 years. There will be even richer festival programme in 2016, with the focus not only on major international stars but also on great films. The TAO62 and Filmmaker in Sicilia contests will turn the spotlight on some outstanding films that depict stories of great interest. TAO62 will open with Everybody Wants Some!! by Richard Linklater. This is the “spiritual sequel” to Dazed and Confused, set against the backdrop of university life in the 80s. It is a comedy that tells the story of a group of friends during their passage into adulthood, when they venture between freedom and the responsibility of being adults without guidance. Since 2012, the big studios have also been bringing their films to the Teatro Antico in Taormina. This year, Disney Pixar will show their new film Finding Dory, directed by Andrew Stanton. Warner Bros Pictures will be launching a major event in Taormina, The Angry Birds Movie. The film is by Fergal Reilly and Clay Kaytis, and the Italian version has Chiara Francini playing the voice of Matilda the hen. When in 2012 I started managing the TaorminaFilmFest, I thought it was important and essential to bring the event back to its former glory. It was a struggle, but we got there. It certainly hasn’t been easy, given the difficult period we are going through. However, thanks to the tenacity, passion and determination that I have always brought to my work, this year’s festival will once again be an Italian success story. The festival aims to combine great entertainment, exceptional films and glamour with a focus on social issues. There will be personalities such as Rebecca Hall, Jeremy Renner, Jacqueline Bisset, Susan Sarandon, Harvey Kathrine Hann, Monica Guerritore and Bianca Balti, along with great Social issues are an integral part of the festival, organised by Tiziana Rocca: Richard Gere, Honorary President of the event, will be taking his project to help the homeless to Taormina 6

[close]

p. 9

V I TA I TA L I A N A L’attenzione al sociale è parte integrante del Festival organizzato da Tiziana Rocca: Richard Gere, Presidente onorario della manifestazione, porta a Taormina il suo progetto a favore degli homeless TAORMINAFILMFEST: UN FIORE ALL’OCCHIELLO DEL MADE IN ITALY GRANDE DIVERTIMENTO E PELLICOLE STRAORDINARIE di Tiziana Rocca La storia del TaorminaFilmFest fa parte della cultura e del cinema italiano e internazionale da ben 62 anni. Questa del 2016 è un’edizione ancora più ricca che pone l’accento non solo sulle grandi star internazionali ma anche sui grandi film. Con i concorsi TAO62 e Filmmaker in Sicilia vengono portate all’attenzione del pubblico pellicole di grande interesse per le storie raccontate. Ad aprire TAO62 è Tutti vogliono qualcosa di Richard Linklater. Sequel spirituale di La vita è un sogno (Dazed and Confused) ambientato nel mondo universitario degli anni ’80, Tutti vogliono qualcosa è una commedia che racconta le vicende di un gruppo di amici nel momento di passaggio verso l’età adulta, in cui si avventurano tra le libertà e le responsabilità dell’essere grandi senza una guida. Ci sono poi le grandi major che dal 2012 hanno deciso di portare al Teatro Antico i propri film. Quest’anno è la volta del nuovo film Disney Pixar Alla Ricerca di Dory diretto da Andrew Stanton e della Warner Bros Pictures che lancia proprio a Taormina con un grande evento Angry Birds - Il Film di Fergal Reilly e Clay Kaytis, con Chiara Francini che presta la voce alla gallina Matilda. Quando, nel 2012, ho cominciato a occuparmi del TaorminaFilmFest ho pensato che fosse importante e fondamentale riportare la manifestazione agli antichi splendori. Una scommessa difficile che abbiamo vinto. Certo non è facile viste le difficoltà del periodo storico che stiamo vivendo, ma tenacia, passione e caparbietà che mi hanno sempre accompagnato nel mio lavoro hanno fatto sì che anche quest’anno il nostro festival sia un fiore all’occhiello del Made in Italy. Il Festival vuole coniugare il grande divertimento con pellicole straordinarie, il glamour con il sociale, la presenza di personaggi come Rebecca Hall, Jeremy 7

[close]

p. 10

TA O R M I N A artists such as Oliver Stone, Harvey Keitel and Thierry Fremaux. An amazing variety of artists, responsible for Italy’s most successful films last season, will be representing Italian excellence: in They Call Me Jeeg, Gabriele Mainetti and Claudio Santamaria demonstrated that genre films can be representative of the new, up and coming generation of young artists. Great directors such as Marco Bellocchio will also take part, as well as some of Italy’s most beloved artists, such as Marco Giallini and Giuseppe Battiston. There will be promising young talent such as Matilda De Angelis, who, despite just one leading role, in the film Italian Race by Matteo Rovere, has already attracted the attention of public and critics alike. Acclaimed stars of the Italian music scene, such as Noemi and Mario Biondi, will also be present, together with a preview of the trailer for Leonardo Di Caprio’s new documentary film. Italy will also be represented by major Italian institutions such as Anica, Istituto Luce Cinecittà, Centro Sperimentale di Cinematografia, Rai, Mediaset, Ente dello Spettacolo, NuovoImaie and Sindacato Critici Cinematografici, which have supported the festival for years with numerous initiatives. The focus on social issues is an integral part of the festival, and representing this aspect will be Richard Gere, this year’s Honorary President of the event. I’m very proud that Richard Gere accepted to take on this role, but, above all, I’m very excited to support his project for the homeless. The 62nd TaorminaFilmFest will open with Richard Gere and John Phillips, US Ambassador to the Italian Republic. The evening will be devoted to the “invisible people”, with a project that is very dear to Richard Gere’s heart and that he has been supporting for years all over the world. The #HomelessZero evening has been organised by the Taormina Film Festival together with Baume & Mercier, the Main Sponsor of the festival, and with the Federazione fio.PSD (the Italian Federation of Organisations for Homeless People). Over 300 homeless people from a number of places in Sicily will be the stars of the event at Teatro Antico, Taormina. The festival continues its support for associations and institutions working to tackle violence against women. This year, the TaorminaFilmFest is working with WeWorld to defend the rights of women and to fight all forms of violence. WeWorld, an organisation working to uphold the rights of vulnerable children and women in Italy and developing countries, will be showing the Italian première of Mothers, a documentary made with photographer and director Fabio Lovino to raise awareness on the rights of mothers from Italy and developing countries. Given the large number of young people attending the event, one day will be devoted to raising awareness on climate issues with the SOS Climate conference, attended by institutions and Nobel Prize winners. Again in 2017, the festival will take independent films to Los Angeles from Italy and Sicily to once again emphasise the level of commitment to Italian films. The first TaorminaFilmFest@LosAngeles last January found great success with critics and public alike, and Joe Buscaino of Los Angeles City Council gave the festival special official recognition on behalf of the host city. 8

[close]

p. 11

V I TA I TA L I A N A Renner, Jacqueline Bisset, Susan Sarandon, Kathryn Hahn, Monica Guerritore, Bianca Balti, e di grandi autori come Oliver Stone, Harvey Keitel, Thierry Frémaux. L ’eccellenza italiana è rappresentata da un mix incredibile di personaggi che hanno segnato il grande successo della trascorsa stagione cinematografica: Gabriele Mainetti e Claudio Santamaria che con Lo chiamavano Jeeg Robot hanno evidenziato come il buon cinema di genere possa essere rappresentativo della nuova ed emergente generazione di giovani autori. Ma anche grandi registi come Marco Bellocchio, e ancora i volti tra i più amati del pubblico come Marco Giallini e Giuseppe Battiston, o le nuove promesse come Matilda De Angelis, che con un solo film da protagonista, Veloce come il vento di Matteo Rovere, si è già affermata all’attenzione del pubblico e della critica. E poi grandi autori della musica italiana come Noemi e Mario Biondi, ma ci sarà in anteprima anche il trailer del nuovo docu-film di Leonardo Di Caprio. A rappresentare l’Italia anche le grandi istituzioni come Anica, Istituto Luce Cinecittà, Centro Sperimentale di Cinematografia, Rai, Mediaset, Ente dello Spettacolo, NuovoImaie, Sindacato Critici Cinematografici, che sono da anni al fianco del festival con numerose iniziative. L ’attenzione al sociale è parte integrante del festival, e il primo personaggio a rappresentare tale attenzione è Richard Gere, che da quest’anno è il Presidente onorario della manifestazione: sono molto onorata che Richard Gere abbia accettato di ricoprire questo ruolo. E soprattutto sono felice di sostenere il suo progetto a favore degli homeless. La 62esima edizione del TaorminaFilmFest si apre infatti proprio con Richard Gere e l’Ambasciatore degli Stati Uniti in Italia, John Phillips, in una serata dedicata agli “invisibili” con un progetto che sta molto a cuore all’attore che porta da anni la sua testimonianza in tutto il mondo. Il Festival di Taormina insieme a Baume & Mercier, Main Sponsor del festival, e alla Federazione fio. PSD (Federazione italiana organismi per le persone senza dimora), ha organizzato la serata #HomelessZero che vede protagonisti al Teatro Antico oltre 300 senzatetto provenienti da numerosi luoghi della Sicilia. Continua il sostegno del festival alle attività di associazioni e istituzioni che si mobilitano contro la violenza sulle donne. Così anche quest’anno il TaorminaFilmFest si schiera con WeWorld per difendere i diritti delle donne e contrastare ogni forma di violenza. WeWorld, organizzazione che si occupa di garantire i diritti dei bambini e delle donne vulnerabili in Italia e nel Sud del mondo, presenta in anteprima nazionale Mothers, il documentario realizzato insieme al fotografo e regista Fabio Lovino per sensibilizzare sui diritti delle mamme dall’Italia al Sud del mondo. Vista, poi, la grande presenza di giovani alla manifestazione, ci sarà una giornata dedicata alla sensibilizzazione nei confronti dei problemi climatici con il convegno SOS Clima, al quale parteciperanno istituzioni e premi Nobel. Anche nel 2017 il festival sbarcherà a Los Angeles per portare film indipendenti italiani e siciliani e per sottolineare ancora una volta l’impegno per le pellicole made in Italy. La prima edizione di TaorminaFilmFest@LosAngeles in programma lo scorso gennaio ha riscosso successo di critica e di pubblico, e il Consigliere municipale di Los Angeles Joe Buscaino ha conferito al festival uno speciale riconoscimento ufficiale della città ospite. 9

[close]

p. 12

TA O R M I N A I N 2 4 H 10

[close]

p. 13

TA O R M I N A I N 2 4 H 11

[close]

p. 14

V I TA “This is a simple story, but not an easy one to tell. Like a fable, there is sorrow. And like a fable, it is full of wonder and happiness.” Life Is Beautiful Roberto Benigni 1997 “Questa è una storia semplice, eppure non è facile raccontarla, come in una favola c’è dolore, e come una favola, è piena di meraviglia e di felicità.” La vita è bella Roberto Benigni 1997

[close]

p. 15



[close]

Comments

no comments yet