Carta Bianca n.12

 

Embed or link this publication

Description

Giornalino Scolastico di "Il Tessitore", Schio 3

Popular Pages


p. 1

WeBoldù, Giugno 2016 Numero 12 Carta Bianca Sommario: Olimpiadi della danza Le prime in gita Intervista doppia Lo scrittore in classe! Italia's got talent Pattinaggio Quanto sei pigro? 2 3 4 5 6 7 10 In questo numero Videogiochi intriganti: Slither io e Farcry Primal Il pesce blob e il fungo insangunato Barzellette, Scioglilingua, Enigmistica Un saluto dai Rappresentanti di Classe . Grazie Bochra!

[close]

p. 2

Pagina 2 Carta Bianca Numero 12 Olimpiadi della Danza 2016 Intervista di Filippo Casolari a Giorgia Baron #1domanda: Com’è stata l’esperienza delle olimpiadi della danza? Giorgia: Per me, e credo anche per gli altri, è stata una delle migliori esperienze, soprattutto perché a me piace molto ballare. #2 domanda: Ballare è la tua unica passione? Giorgia: A dire il vero no, perché anche se ballare è la mia passione più grande, anche la musica in sé è la mia passione. #3 domanda: Pensi che la nostra scuola possa vincere le olimpiadi della danza quest’anno? Giorgia: Per me se tutti ci impegniamo e se non ci dimentichiamo niente potremmo farcela. (visto che l’anno scorso siamo arrivati 2° alle Nazionali) #4 domanda: Sei fiera di essere arrivata con tutta la squadra 1° alle regionali? Giorgia: Si, e anche molto visto che è il 1° anno che partecipo. #5 domanda:Pensi che parteciperai anche l’anno prossimo? Giorgia: Si perché ho convinto tante mia amiche a partecipare l’anno prossimo. #6 domanda: Come funzionavano gli allenamenti/prove di danza? Giorgia: Ci si trovava il lunedì; chi voleva si fermava a scuola a mangiare, mentre chi preferiva tornava a casa e rientrava alle 14:30.Poi si andava in spogliatoio e ci si preparava ( quindi si portava la sacca ). E poi iniziavamo le prove insieme a Eleonora e Elisa, le 2 coreografe. #7 domanda: Per le Nazionali userete la stessa coreografia o la cambierete? Giorgia:Dato che non abbiamo tempo di crearne un’altra useremo la stessa, come useremo gli stessi costumi e la stessa canzone. #8 domanda: Come ti sei sentita quando stavano per annunciare il vincitore? Giorgia: Ero molto in ansia all ’inizio, ma quando hanno annunciato il vincitore ho urlato e stavo per scoppiare in lacrime. ( e c’è chi ha pianto ) #9 domanda: Come ultima domanda vorrei sapere come funzionavano le votazioni. Giorgia: Tutte le scuole, compresa la nostra, si sono sedute una accanto all’altra. Il presentatore ha iniziato a dire la classifica dai 3° (visto che 3 scuole sono arrivate 3° a pari merito), poi ha annunciato i secondi, e infine i 1° (che eravamo noi). Erano 2 i giudici che hanno decretato la classifica. Grazie mille Giorgia Baron e alla prossima. OLIMPIADI 2016 di Luca Molinari Finalmente, dopo quattro anni di attesa, ci saranno le olimpiadi a Rio. Il che secondo me è un po’ strano, dato che due anni fa ci sono stati i mondiali di calcio in Brasile e lo stato Brasiliano ha perso molto. Ha fatto degli stadi molto costosi e alle semifinali sono stati eliminati… 2016: Quest’anno ci saranno le XXXI olimpiadi a Rio de Janeiro. Ci sarà l’inaugurazione il cinque Agosto e si concluderanno il ventuno Agosto. Per la prima volta sarà un città sud americana ad ospitare le Olimpiadi estive. Ci saranno ben 105000 atleti da 210 stati diversi, ci saranno 306 competizioni in 28 sport. Verrà riutilizzato lo stadio Maracanà e altri stadi come Deodoro.

[close]

p. 3

Carta Bianca Numero 12 Pagina 3 LE PRIME IN GITA Quest’anno i “primini” della nostra scuola hanno partecipato ad una gita “doppia”. Il giorno 06/05/16 si sono fermati in 2 tappe, la 1° storica, la 2° scientifica/ sportiva, divisa in 2 parti: Oliero, meno conosciuta, una frazione del comune di Valstagna (provincia di Vicenza). E’ nota per il suo complesso cavernicolo delle grotte di Oliero. Si sono divertiti un sacco sia ragazzi che insegnanti! FOTO DI SCUOLA Le 300 e più foto della gita ad Oliero delle prime sono state messe sul sito www.iltessitore.it e sono visibili solo a chi ha un account @iltessitore.it. Questa è una grande opportunità per condividere materiali e foto solo con persone dell’Istituto. Data la possibilità illimitata di fare foto e video da parte di ciascuno, si potrebbe approfittare un po’ di più di questa possibilità di creare cartelle condivise e di mettervi i propri materiali. Cosa ne dite? Marostica, conosciuta da tutti, un comune vicentino medievale di 13’941 abitanti soprannominata “la città degli scacchi”. 1° parte: i ragazzi sono entrati a gruppi nelle grotte con delle zattere apposite, un po’ spaventati ma subito dopo affascinati. L’HYDNELLUM PECKII ’Hydnellum Peckii è uno dei funghi più strani al mondo per le sue particolari goccioline di un rosso così intenso che assomiglia a sangue.Questo fungo si può trovare nell’America del nord, in Europa e di recente sono stati ritrovati degli esemplari anche in Iran e Corea.La gente gli ha dato diversi tipi di nomi per esempio dente bilioso o idnello del sangue . Questo strano fungo ha la capacita di “ingoiare” qualsiasi cosa si trovi nelle vicinanze dall’erba ai ramoscelli fino ad arrivare alle pigne. Stando agli ultimi studi somministrato a un malato di endovena avrebbe dei miracolosi effetti anticoagulanti, così l’ Hydnellum Peckii oltre a strano potrebbe diventare anche molto utile. Questo fungo ha il cappello che inizialmente è bianco e morbido e ricoperto di goccioline rosse; col passare del tempo tende al bruno e al legnoso, privandosi delle goccioline. Poi ci sono gli aculei dapprima biancastri, fragili, poi bruni e induriti, troviamo anche il gambo coriaceo, ingrossato alla base; da bianco a bruno e infine la carne coriacea, zonata, di colore rosso scuro. A cura di Matteo Corradin I ragazzi hanno partecipato ad una visita guidata al castello inferiore, comprese sale interne e cornicione merlato. 2° parte: i ragazzi hanno percorso un sentiero a lato del fiume Brenta, per poi imparare a “pagaiare” (remare) e riuscire a farlo per ben 6 km! By Ilaria Mosele Il fimo Il “fimo” è una pasta sintetica utilizzabile per la creazione di piccoli oggetti. La sua consistenza, simile a quella del pongo, lo rende facilmente modellabile. Non secca all'aria ma può essere indurito cuocendolo in un comune forno a 110 gradi per 30 minuti. Esistono vari tipi di fimo, ci sono di tutti i colori possibili ed immaginabili; in più abbiamo il fimo soft (quello classico) e quello effect (con diversi effetti, es. perlato, fluorescente, glitterato…) E’ solitamente usato per creare oggetti (es. portachiavi, orecchini, soprammobili…). Ti invito a provare questo fantastico passatempo, un po’ sconosciuto ma molto divertente ed originale libera la tua fantasia e

[close]

p. 4

Pagina 4 Carta Bianca Numero 12 A cura di Valeria Pasin e Marianna Marola INTERVISTA ALLE PROFF. TAIANA E PICCINELLI Prof.ssa Taiana 1. Che sport faceva da piccola? Prof.ssa Piccinelli Molti, ho fatto atletica, pallavolo, judo. Tantissimi: pattinaggio artistico, di velocità, ginnastica artistica, nuoto, pallavolo. 2. Era brava in ginnastica da piccola? Si, decisamente, era la mia materia preferita. Sì, diciamo... 3. Da giovane sognava di fare la professoressa di ginnastica? Per la verità ho deciso di insegnare ginnastica in prima media. No, non ci pensavo. 4. Se non facesse la professoressa che lavoro vorrebbe fare? Per la verità ho deciso di insegnare ginnastica in prima media. Forse la guardia forestale. 5. Lei viene a scuola in tuta da ginnastica, preferirebbe vestirsi elegante? No, vengo a scuola in tuta e mi piace così! No, decisamente no! Io e l’eleganza siamo due mondi paralleli! 6. Perché ha scelto di diventare professoressa? Perché la mia professoressa di ginnastica delle medie mi ha fatto appassionare a questa materia. Uhm… bella domanda… Beh, mi è sempre piaciuto lo sport, e una volta mi piacevano i bambini. 7. Quando si alza alla mattina è felice di venire a scuola o preferirebbe stare a letto? No, mi piace venire a scuola! Dipende dalla giornata. 8. Ha già realizzato il suo grande sogno? Se sì, si può sapere qual è? In realtà ne ho due: insegnare e avere una famiglia, e li ho realizzati entrambi. Veramente non ne ho uno soltanto, ma molti, alcuni già realizzati e altri no. 9. Che cosa pensa della vittoria alle provinciali delle olimpiadi della danza? Penso che i ragazzi siano stati bravissimi e bisogna ringraziare la coreografa. GRANDISSIME!!!!!!!!!!!! 10. Erano migliori i ragazzi di una volta o quelli attuali? Qual è la differenza? Non ci sono ragazzi diversi, per me sono tutti uguali! Ognuno ha le sue caratteristiche, sia positive che negative. 11.L’ultima domanda: cosa pensa dei ragazzi che si sottovalutano nella ginnastica? A me dispiace quando qualcuno si sottovaluta, e cerco di lavorarci. Forza e coraggio!!!!!!

[close]

p. 5

Carta Bianca Numero 12 Pagina 5 Lo scrittore in classe! Il giorno lunedì quattro aprile lo scrittore di “Tutto è notte nera”, libro proposto dalla professoressa Andrian per viaggio nel libro, è venuto in seconda giallo per parlarci del suo libro! Lui, Umberto Matino, è arrivato alle otto di mattina e ha iniziato a parlarci del suo libro. Naturalmente ne ha scritti altri, ma questo ci è piaciuto talmente tanto che lo abbiamo fatto autografare. IL LIBRO Il libro è un genere giallo che, ovviamente per le persone della nostra età, è stato molto interessante e coinvolgente. Ambientato tra il 1975 e il 1976, Tutto è notte nera, attraverso l’indagine dei protagonisti, ricostruisce, con grande competenza, le lotte religiose del passato, quando migliaia di protestanti vennero trucidati dai cattolici nelle campagne venete. LA TRAMA È una notte di pioggia, quando il geometra Gigi Marcante, percorrendo con la sua auto una stradina di montagna del vicentino, scorge all’improvviso, nel buio, la sagoma di una figura umana di fronte a sé. Con uno stridio di freni blocca l’auto, che slitta lungo la carreggiata andando a finire contro la parete rocciosa. Marcante, temendo di aver investito qualcuno, scende dall’auto terrorizzato. Sul ciglio della strada vede una ragazza ferita. Si ferma a soccorrerla e si accorge che è stata accoltellata. In fin di vita, la ragazza gli consegna una busta e spira tra le sue braccia, non prima di averlo avvisato che adesso anche lui è in pericolo. L’assassino, infatti, l’ha uccisa per tentare di impossessarsi dei misteriosi e antichi documenti contenuti nel plico. Gigi Marcante scappa con la busta e torna a casa, non prima di aver avvisato i carabinieri con una telefonata A cura di Valeria Pasin anonima. Il maresciallo Piconese e i suoi uomini sono chiamati a indagare sull’omicidio della ragazza, e partono subito alla ricerca dell’autore della telefonata anonima, in quanto testimone ma anche possibile indiziato. Marcante, nel frattempo, esamina i documenti insanguinati, scoprendo che possono nascondere, nei simboli e messaggi in codice, l’indicazione per trovare un tesoro. Inizia, così, un’indagine parallela a quella delle autorità ufficiali, aiutato dal giornalista Andrea Rezzoninco, dalla postina Silvana e da suo fratello, Nello. La loro sarà una corsa contro il tempo: dovranno scoprire il misterioso messaggio in codice che si cela all’interno dei documenti per i quali è stata uccisa la ragazza, e dovranno farlo prima di essere individuati dal maresciallo Piconese e dai suoi uomini e, soprattutto, prima che l’assassino riesca a trovarli. Slither.io Slither.io è un gioco sviluppato dalla games.io. In Slither.io tu sei un verme e devi diventare il più lungo del server. Nella schermata iniziale si possono scegliere le skin che possono essere di un colore solo, a strisce, con le stelle o addirittura verdi ma con un occhio solo. A cura di Giovanni Trentin Farcry Primal Farcry Primal è un nuovo videogioco della software house Francese Ubisoft. Nel gioco ripombierai nella preistoria, della tua tribù non è rimasto più nessuno perché sono stati uccisi da una tigre mentre cacciavano e tu dovrai procurarti cibo armi e soprattutto sopravvivere ai pericoli e aiutare le persone che incontrerai durante le missioni che ti affideranno, nel viaggio. Slither.io è un gioco molto divertente vi consiglio di provarlo! A cura di Raffaele Battilana

[close]

p. 6

Pagina 6 Carta Bianca Numero 12 ITALIA’S GOT TALENT 2016 Anche quest’anno è iniziato Italia’s got talent. davanti ai giudici, che sono: Luciana Litizzetto, Frank MaÈ un talent show dove le per- tano, Nina Zilli e Claudio Bisio. sone si sfidano esibendosi Conduce Lodovica Comello. Le persone che si esibiscono devono innanzitutto passare le auditions, che sono le loro prime esibizioni con i giudici. A cura di Valeria Pasin Possono andare avanti solo se ottengono tre o quattro si. Inoltre dall’anno scorso è una novità: il golden buzz. È uno speciale pulsante colorato di oro (Ogni giudice lo può premere una sola volta), che manda un concorrente direttamente alla finale, senza passare le selections, cioè quando i giudici scelgono chi mandare in semifinale. Non voglio dirvi nulla su come è finito, anche se so che qualcuno già lo sa, e aspetto con impazienza la terza edizione di ITALIA’S GOT TALENT. WORLD’S GOT T Il mondo dei talent show Il Regno Unito è il paese europeo più influente dal punto di vista dei talent show, infatti molti di questi programmi sono nati in Gran Bretagna per poi diffondersi nel resto del mondo. LENT programma, Popstars, anche questo poi esportato in altri paesi, tra cui l'Italia. Nel 2004 nasce il talent show The X Factor, ideato e prodotto da Simon Cowell. Il programma ottiene un grande successo nel Regno Unito e successivamente viene esportato in altri paesi, tra cui l'Italia. Il talent ha lanciato artisti come Un uomo entra in libreria e chiede “dove posso trovare un giallo?” E il commesso risponde: ”In fondo alla strada, in colorificio”. "Pierino, che cos'è un temporale?". "Sono delle nubi, che spaventate dai tuoni, scoppiano a piangere". A cura di Marianna Marola gli One Direction. Nel 2007 viene trasmesso il talent show Britain's Got Talent, adattamento britannico della versione americana, al quale partecipano artisti dilettanti di qualsiasi età che si esibiscono in varie discipline. Nel 2001 viene creato il talent show Pop Idol. Il programma a cui partecipano aspiranti cantanti viene trasmesso per due edizioni sull'emittente britannica ITV e successivamente viene esportato in altri paesi come Stati Uniti, Australia, Svezia, Francia e altri ancora. Nello stesso periodo viene lanciato anche un altro Barze di Luca M. "Tema: «Oggi ricorrono i morti» . Un signore entra in un'enote- Svolgimento di Pierino: ca e chiede al commesso: «Speriamo che mio nonno - Cosa mi consiglierebbe per il arrivi primo» .. 25o anniversario del matrimonio? Interrogazione di storia, la Caro signore, dipende se vuo- maestra domanda a Pierino: le festeggiare o dimenticare. "Chi furono i più famosi alleati dei Medici?" "I farmacisti signora maestra!" Pierino, dove vivevano gli antichi Galli?". "Negli antichi pollai!". La maestra chiede a Pierino: ”Dimmi un animale che ringhia” E Pierino: ”La ringhiera!” Psychrolutes marcidus O meglio conosciuto come Blobfish Presenta un corpo flaccido, poco compresso ai fianchi, con testa grossa e occhi grandi. Le pinne sono ampie e arrotondate. La livrea è semplice: tutto il corpo è grigio rosato, chiazzato di bruno. La bocca e le labbra sono biancorosate. La carne di questo A cura di Raffaele Battilana pesce è costituita per la maggior parte da una massa gelatinosa di densità leggermente inferiore a quella dell'acqua, che gli permette di galleggiare sopra il fondale senza sprecare energie nuotando. A causa dell'inaccessibilità del suo habitat è stato studiato e fotografato raramente in natura. Raggiunge una lunghezza massima di 30 cm. Questa specie vive nell'Oceano Pacifico sudoccidentale, nelle acque costiere australiane meridionali, a una profondità compresa tra i 600 e i 1.200 metri. Attualmente è a rischio di estinzione a causa della pesca a strascico sui fondali. Per quello sembra così triste?

[close]

p. 7

Carta Bianca Numero 12 Pagina 7 Pattinaggio: Cristal Team e Renovatio strappano il pass per i Mondiali Pattinaggio: Cristal Team e Renovatio strappano il pass per i Mondiali Dopo le recenti affermazioni ai Regionali di febbraio i pattinatori dell’Alto Vicentino continuano a imporsi anche a livello nazionale. Ai Campionati italiani di Firenze infatti il Cristal Skating Team di FaraSarcedo, ha conquistato il terzo posto nella categoria Grandi Gruppi, e lo stesso risultato tra i Piccoli Gruppi l’ha raccolto il Renovatio, diviso tra Malo, Marano e ancora Sarcedo. Ambedue le squadre in virtù del piazzamento hanno conquistato l’accesso ai Campionati del Mondo di Pattinaggio, rassegna iridata che si svolgerà ad ottobre a Novara. Come di consueto il Veneto ha fatto man bassa di titoli alla rassegna nazionale 2016, con buona parte dei podi assegnati tra l’11 ed il 13 febbraio conquistati da formazioni venete. Piazzamenti di rilievo tale da meritare una menzione del governatore Luca Zaia. “Bravissime queste atlete venete del pattinaggio artistico a rotelle, che si sono distinte agli Assoluti di Firenze con le loro coreografie spettacolari – ha scritto sul suo profilo Facebook – Il Veneto si conferma cuore ed anima dello sport, di tutti gli sport, anche di quelli a torto considerati ‘minori’ ma che minori non sono, perché frutto di passione, impegno e tanto lavoro!”. Parole importanti che sottolineano come il Pattinaggio stia assumendo sempre più il rilievo che merita. In questo contesto sono arrivati i due bronzi nelle rispettive categorie del Cristal Team, che ha messo in scena la coreografia ‘Avenida Sapucai’ ispirata al Carnevale di Rio de Janeiro, e del piccolo gruppo Renovatio, una certezza ormai da anni nel panorama italiano ed internazionale. Due realtà che quindi a ottobre difenderanno i colori dell’Italia ai Campionati del Mondo. Altri risultati degni di nota arrivano dai piccoli gruppi con il sesto posto del Pleaidi (Pattinatori maladensi), il settimo del Sinergy di Thiene, ed infine il nono del Soul Energy, Asd Skating Club Zanè. Di Federico Pozzer Tratto da: DI A cura di: Alessia Moro

[close]

p. 8

Pagina 8 Carta Bianca Numero 12 A cura di Marianna Marola IL MAR BALTICO L’ AMBIENTAZIONE DELL’ ILIADE E DELL’ ODISSEA Chi poteva immaginare che l’ambientazione dell’ Iliade e dell’ Odissea invece del nostro caldo Mediterraneo fosse il freddo Baltico? E’ stato appena scoperto che le tappe fatte da Ulisse nelle varie isole durante il suo lungo viaggio non esistono affatto nel Mediterraneo ma ci sono nel mar Baltico. Il clima, la morfologia, l’ orografia, la forma delle isole e i giorni di navigazione fra esse rivelano che la civiltà Micenea proviene da nord (dove sono stati trovati reperti appartenenti all’ età del bronzo) e a causa del clima che tutto su un colpo si è irrigidito si sono spostati nell’ attuale Grecia dove questa civiltà è comparsa improvvisamente. Sono inoltre descritte le navi e le armature dei Feaci che sono addirittura identiche ai drakkar e agli elmi Vichinghi. Nell’ iliade viene invece detto che gli scudi dei soldati si ricoprivano di ghiaccio, che sul campo di battaglia calavano fitte nebbie e che comparivano nel cielo notturno delle luci colorate (l’ aurora boreale) che permettevano i combattimenti di notte. È stata poi trovata una pianura adesso sommersa dal mare dove sono presenti due fiumi di cui uno è ritenuto lo Scamandro; che sia il luogo dove sorgeva Troia? Fonti tratte dal libro ”Omero nel Baltico”. GLI SKIFIDOL Una moda che è partita da pochi alunni e ha contagiato intere classi. Ne esistono di vari colori: argento, oro, blu, rosa, rosso, nero, viola, verde, argento, marrone. Alcuni ci giocano come matti persino durante le lezioni. Anche tu sei uno di loro? A cura di Marianna Maro- Il gatto più grande del mondo ACϟDC A cura di Filippo Casolari e Matteo Corradin Angus imparava a usare la chitarra e qualche volta suonava nel gruppo del fratello. I due decisero di creare un gruppo, così nacquero gli ACϟDC, nome scelto dalla sorella che l’aveva letto poco tempo prima. Della formazione fanno parte anche il cantante Dave Evans, La famiglia Young, di origine scozzese, per motivi economici si trasferì in Australia alla fine degli anni cinquanta. Angus iniziò a lavorare per una rivista invece Malcolm per una ditta. Intanto quest’ultimo creò un suo gruppo, i “The Velvet Underground” mentre Rupert è il gatto più grande del mondo. Questo felino, di razza Maine Coon, ha 3 anni e pesa 9 chili. È tre volte più grande di un gatto normale e diventerà il doppio raggiungendo un peso di circa 16 chili. Segnalato da Matteo Corradin il bassista Larry Van Kridt e il batterista Colin John Burgess. Tra le suonerie e colonne sonore più famose (anche nel film “I puffi”, ricordiamo “Black in

[close]

p. 9

Carta Bianca Numero 12 Pagina 9 Paintball Il paintball uno sport il cui scopo è quello di eliminare la squadra avversaria o mimetizzarsi con l’ambiente circostante e cercare di sopravvivere. Le armi sono alimentante ad aria compressa e sparano palline di vernice. Esse sono tutte uguali: fucili, pistole e granate. Articoli di Jacopo Verde Casa sulla cascata La casa sulla cascata è stata realizata da Frank Lloyd Wright nasce nel 1867 è uno dei architetti più influenti del XX secolo. Fin da inizio l’edificio ha avuto problemi strutturali dato che è situata su un ruscello.La pietra si unisce al cemento per unire la natura al uomo. Si trova a circa 75 minuti di macchina da Pittsburgh in direzione sud-est e vale da sola il viaggio in questa zona degli Stati Uniti. E' possibile partecipare a diversi tipi di visite guidate, irrinunciabili, se volete scoprire ogni particolare dell'edificio. Le guide sono molto competenti e disponibili e l'esperienza vale sicuramente il prezzo del biglietto, non propriamente economico.La famiglia l ha donata ad una associazione che ora organizza visite guidate al suo interno. Tutto l'arredamento è originale. Un altro modo di giocare è quello di, nei casi più comuni, toccare la base avversaria (push the button). GIRO D’ITALIA 2016 Fight for pink A cura di Giovanni Trentin Le quattro maglie più importanti sono la maglia ROSA (classifica a tempo), la maglia ROSSA (classifica a punti), la maglia AZZURRA (classifica G.P.M) e ultima ma non meno importante la maglia BIANCA (miglior giovane) Anche quest’anno gli appassionati di ciclismo seguiranno con molto interesse il GIRO D’ITALIA, che anche quest’anno ha 21 gare dislocate fra i Pesi Bassi (le prime 3) e l’Italia. Le diverse abilità che hanno i concorrenti sono: di scalatore (11 gare a disposizione), Discesista (11 gare a disposizione) e di velocista (6 gare a disposizione). LET’ S GO MUSIC: La classifica delle 10 canzoni migliori RALLY STORICO A cura di Giovanni Trentin CAMPAGNOLO 2016 Come tutti gli anni il: “Rally storico campagnolo” ha visto la partenza a Torreselle ed è passato per Gambugliano, Santacaterina e Passo Xomo per finire a Recoaro 1000. Gli equipaggi iscritti sono stati quest’anno 98 e tutti con auto eccezionali per velocità e storia come la LANCIA DELTA HF INTEGRALE, la stessa auto guidata da Biasion quando correva 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 7 YEARS DI LUKAS GRAHAM A cura di: Giorgia Baron e Asia Grandesso SPIRITS DEGLI STRUMBELLAS HISTORY DEGLI ONE DIRECTION NO DI MEGHAN TRAINOR COME DI JAIN LUSH LIFE DI ZARA LARSSON CHEAP THRILLS DI SIA NOI SIAMO INFINITO DI ALESSIO BERNABEI LUNEDI’ DI BENJI E FEDE 10. NEW YORK DI BENJI E FEDE

[close]

p. 10

Pagina 10 Carta Bianca Numero 12 Quanto sei pigro/a? C'è un programma in tv che non ti interessa, ma il telecomando è lontano. Cosa fai?  Guardo il programma, non ho voglia di alzarmi Chiedo a qualcuno di portarmi il telecomando! Mi alzo e cambio canale   Rimango così, tanto è un amico! Mi metto una tuta, i capelli possono rimanere così Mi infilo sotto la doccia e mi preparo come un razzo Proposto da Matteo Dal Prà  La gente che ti supera scontrandoti: che fretta c'è? La sveglia suona:    Mi alzo subito, tanto il sonno rimane! La rimando di 5 minuti Mi stiracchio e alzo moooolto lentamente    Devi andare in bagno, ma sei seduto e stai giocando:   Metto in pausa e mi alzo! Aspetto che mi scappi fortissimo prima di alzarmi Non ci vado subito, ma non arrivo proprio all'ultimo Non hai niente da fare: cosa fai?    Mi spalmo sul divano a guardare la tv Me ne vado a letto a leggere Mi dedico a un mio hobby e creo qualcosa Hai pranzato da solo a casa e ora dovresti lavare i piatti:    Lo faccio subito, così non ci penso più Li farò stasera... forse! Mi faccio un caffè, mi rilasso una mezz'ora e poi li lavoro  Un amico sarà a casa tua tra 15 minuti: sei ancora in pigiama e hai i capelli in disordine. Cosa fai? Cos'è la cosa peggiore delle scale mobili?   Non ci sono sedili! La gente che si piazza nel mezzo e non mi fa passare Sfida: gli scioglilingua Riesci a pronunciarli? - In un coppo poco cupo, poco pepe pesto cape. TROVA GLI INTRUSI by Ilaria Mosele - Chi porta in porto le porte, parta dai porti e porti in porto le porte aperte. - Tu che attacchi i tacchi, attaccami i tacchi. Io? attaccare i tacchi a te che attacchi i tacchi? Ma attaccateli tu i tuoi tacchi! - Chi tocca di zucca la zucca di Checca fa zucca barucca e la zucca si ammacca. - Sedendo carponi cogliendo cotoni, cotoni cogliendo carponi sedendo. - 66 assassini andarono ad Assisi, tutti e 66 assassinandosi. - Se oggi seren non è, doman seren sarà, se non sarà seren si rasserenerà. - 333 tigri contro 333 tigri.

[close]

p. 11

Carta Bianca Numero 12 Pagina 11 UN SALUTO DAI VOSTRI RAPPRESENTANTI Che cosa significa fare i rappresentanti di classe? Diciamo che non è semplicemente essere dei capoclasse, né dei semplici rappresentanti. La classe ti sceglie (un maschio e una femmina, per par condicio) erchè riconosce in te delle qualità di promozione del bene comune, una sensibilità particolare. darsi da fare. Non è solo essere bravi a Ringraziamo chi si è prestato scuola, ma essere intequest’anno e attendiamo i ressati a quello che acca- prossimi. de dentro e fuori la scuoBuona Estate! la e la disponibilità a EGNIMISTICA A cura di Valeria Pasin

[close]

p. 12

Un bellissimo anno di scuola Questo primo anno di scuola è stato bellissimo soprattutto con delle bravissime professoresse come voi. Io non vedo l’ora di iniziare le vacanze ma sono sicuro che come tutti gli anni dopo 2-3 mesi non resisterò nella pelle al pensiero di iniziare un nuovo e divertente anno di scuola ancora più eccitante di questo perché scopriremo cose nuove. da ALESSANDRO QUIROLPE BUONE VACANZE A TUTTI!! Veniteci a trovare sul sito: www.iltessitore.it WeBoldù Un evento speciale Quest’anno per la prima volta è stata fatta una grande Festa della Musica che ha coinvolto tutti gli alunni e le famiglie dell’Istituto, dall’Infanzia (S. Maria del Pornaro, SS. Trinità), la Primaria (Cipani di Poleo, S. Giovanni XXIII di S. Ulderico, Palladio) e noi della Scuola Secondaria Maraschin. È stato un bel momento di festa e di musica voluto dalla Dirigente e portato avanti da molti insegnanti e genitori. Ringraziamo tutti e..., all’anno prossimo!

[close]

Comments

no comments yet