Programma di viaggio Bhutan

 

Embed or link this publication

Description

Programma di viaggio Bhutan

Popular Pages


p. 1

Faro Viaggi India di Nord Est e Bhutan “Bhutan – il Paese più felice del Mondo” Viaggio di 16 giorni, partenze tutti i giorni da Milano Malpensa Un itinerario affascinante che inizia dalla caotica Calcutta, sviluppandosi poi attraverso il rilassante ambiente delle piantagioni di tè del Darjeeling fino alla catena himalayana, dove il Monte Kanchendzong è la terza cima più alta del mondo. Un viaggio estremamente variegato per ambienti, climi, flora, fauna ed etnie dalle antiche culture e tradizioni. Si varca il confine tra India e Bhutan attraversando spettacolari vallate, visitando monasteri tra i più belli del Bhutan e villaggi fuori dal tempo per arrivare infine alla capitale Thimpu, situata ad una altezza di 2300 metri s.l.m. Indimenticabile a Paro la salita all'arroccato Monastero di Taktshang (“il nido della tigre”). Quote a partire da € 3.250,00

[close]

p. 2

PROGRAMMA DI VIAGGIO 1° Giorno: Partenza per Calcutta Partenza da Milano Malpensa con voli Emirates via Dubai nel primo pomeriggio. Pasti e notte in volo. 2° Giorno: Calcutta Arrivo all'aeroporto di Kolkata in mattinata. Incontro l’assistente locale per il trasferimento in albergo. Sistemazione nella camera riservata e tempo a disposizione per un po’ di relax dopo il lungo volo. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento in Hotel. 3° Giorno: Darjeeling da Kolkata a Bagdogra e 5° Giorno: da Darjeeling a Pelling (Km. 140 - circa 5/6 ore) Prima colazione in albergo e partenza per Pelling, situata ad un'altitudine di 2.085 m. ai piedi dell' Himalaya, nel Sikkim, popolare per la sua vista panoramica sul Monte Kangchenjunga, la terza cima più alta al mondo. Visita del monastero buddista di Pemayangtse del 1705, della scuola Nyingmapa, il più importante del Sikkim. Rientro in albergo, cena e pernottamento. 6° Giorno: da Pelling a Gangtok (Km.124 - 5/6 ore circa) Prima colazione in albergo e partenza per Gangtok, capitale del Sikkim, attraverso una piacevole strada di montagna tra lussureggianti foreste. Sosta per visita al monastero di Rumtek, il più grande in Sikkim, sede principale della setta del “Cappello nero” istituita in Tibet nell' XII secolo, contenente lo stupa dorato, alto 4 metri, tempestato di turchesi e coralli, e le reliquie del sedicesimo Karmapa. (km. 90 - circa 3/4 ore) Prima colazione in albergo, trasferimento in aeroporto e partenza con volo domestico per Bagdogra. Arrivo, incontro con la guida locale e partenza per Darjeeling, ammirando durante il viaggio le immense piantagioni di tè. Darjeeling situata a 2200 mt. di altezza, fu apprezzata dagli inglesi fin dall'ottocento per il suo clima e per il suo eccellente tè, coltivato tra le verdi valli himalayane. Oggi è rifugio di molti tibetani scappati all'occupazione cinese del loro paese. Sistemazione nella camera riservata. Cena e pernottamento in hotel. 4° Giorno: Darjeeling Prima dell'alba, partenza per la Tiger Hill (mt. 2585) sul Monte Kanchendzonga, per godere del sorgere del sole su una magnifica vista a 360° dell'Himalaya. Sosta al Batasia Loop e visita dell'antico monastero di Ghoom del 1850, che ospita un'enorme immagine di Maitreya. Prima colazione e visita ad un centro di lavorazione del tè. Nel pomeriggio visita del Senchal Golf Course, il campo da golf più alto del mondo (2490 m.), del rifugio Tibetano, del parco zoologico himalayano e dell'Istituto di Mountaineering Tenzing Norgay. Al termine rientro in albergo. Cena e pernottamento. Al termine proseguimento per Gangtok. Cena e pernottamento in Hotel. 7° Giorno: Gangtok Prima colazione in albergo e visita della città. Visiterete il Monastero di Enchey, un piccolo

[close]

p. 3

gompa della metà del XIX secolo, il Do Drul Chorten, con le sue 108 ruote di preghiera ed il santuario delle Orchidee, fiore simbolo del Sikkim. Al termine tempo libero a disposizione. Cena e pernottamento in Hotel. 8° Giorno: da Gangtok a Phuntsholing (Km. 180 - 6 ore circa) Prima colazione in albergo e partenza per Phuntsholing, al confine con il Bhutan. All'arrivo, disbrigo delle formalità di frontiera e passaggio in Bhutan, un regno che preserva bhutanese. Nel pomeriggio visita del King's Memorial Chorten e del Trashichhoedzong, centro governativo e spirituale, costruito nel 1641 dall' unificatore politico e religioso del Bhutan ed al Buddha Point, da cui si gode di un bellissimo panorama sulla valle. La visita prosegue al Trashi Chhoe Dzong “la fortezza della religione”, meraviglioso ed imponente palazzo la cui costruzione iniziò nel 1216 ad opera del lama Gyalwa lahanangpa e continuò nei secoli seguenti con continui ampliamenti e rimodernamenti; fu poi completamente ristrutturato negli anni’ 60 ed oggi sono sede degli uffici del re e del corpo monastico. La sera, passeggiata nel centro e nella zona del mercato, tra gli empori di artigianato gestiti dal Governo che vendono tessuti ricamati a mano, thangkha dipinti, maschere, ceramiche, ardesie e sculture in legno, gioielli e molto altro. Cena e pernottamento in Hotel. 11° Giorno: da Thimpu a Punakha (75 km. 3 ore circa) Prima colazione in albergo e partenza per Punakha attraverso il passo Dochu La, ad oltre 3000 m. che offre una splendida vista sulla catena montuosa dell'Himalaya, con culture e tradizioni legate al buddismo Mahayana. Giornata di trasferimento. Cena e pernottamento in Hotel. 9° Giorno: da Phuntsholing a Thimpu (Km. 168 – circa 5 ore) Prima colazione in albergo e partenza per Thimpu, capitale del Bhutan, situata ad una altitudine di 2300 metri, ricca di incantevoli templi ed antichi gompa. Sosta fotografica al tempio Tschogang Lhakhang, del 15° secolo. Pomeriggio a disposizione per acclimatarsi all’altitudine. Cena e pernottamento in Hotel. 10° Giorno: Thimpu Prima colazione in albergo e visita di Thimphu. Visita alla Biblioteca Nazionale, all'Istituto Zorig Chusum (Scuola di Pittura), al Museo del Folclore e delle Arti tessili. Proseguimento per il le montagne innevate che fanno da sfondo ai 108 chorten della valle. Nel pomeriggio visita del Punakha Dzong, all'incrocio dei fiumi Phochu e Mochu, costruito nel 1637. Poi, tra risaie e villaggi, passeggiata di circa 2 ore al Chimi Lhakhang, il tempio della fertilità, frequentato dalle coppie che desiderano un figlio, Il Tempio fu fondato dal grande Lama Kunley, “I’illuminato pazzo”, il cui emblema fallico adorna l’ingresso di molte case rurali. Il sentiero conduce attraverso i campi di riso ad un piccolo villaggio che vi avvicinerà allo stile di vita dei suoi abitanti. Cena e pernottamento in Hotel. 12° Giorno: da Punakha a Semthoka e Paro (Km. 125 – circa 4 ore) Prima colazione in albergo e partenza per Paro scendendo dal passo Dochu La e per le valli fluviali Wang Chhu e Paro Chhu. Sosta per visitare il Simtokha Dzong, luogo di 'Simply Bhutan', teso a conservare la tradizione

[close]

p. 4

insegnamento tantrico. Nel pomeriggio visita del Ta Dzong, sede del Museo Nazionale, la cui vasta collezione comprende dipinti thangkha, tessuti, armi e armature, reperti storici. Poi, a piedi, lungo un sentiero, si raggiunge e si visita il Rinpung Dzong, in cui furono girate molte scene del film “Il Piccolo Buddha”. In serata breve passeggiata per le vie di Paro. Cena e pernottamento in Hotel. 13° Giorno: Paro (Escursione al Taktshang Lhakang) Prima colazione in albergo e visita del monastero di Taktsang, “il nido della tigre”, visitato da ogni bhutanese almeno una volta nella vita, arroccato sul fianco di una parete rocciosa che si raggiunge con una camminata in salita a piedi o a dorso di mulo. Al ritorno, sosta al Drukgyel Dzong, fortezza in rovina dove i guerrieri bhutanesi combatterono gli invasori tibetani. Di seguito visita del tempio Kichu Lhakhang, del 7° secolo, la cui costruzione segna l'introduzione del buddismo in Buthan. Cena e pernottamento in Hotel. Kolkata è una città che suscita molta ammirazione e amore e conserva ancora molti degli antichi splendori. Kolkata che deve la sua origine all'avamposto commerciale fondato da Job Charnock nell'agosto del 1690 per conto della compagnia inglese delle Indie Orientali e deve l'origine del proprio nome al villaggio di Kalikata che a sua volta deve il suo nome alla dea Kali. La permanenza di Job Charnock in questi luoghi non era del tutto casuale. Infatti, 50 anni prima della fondazione di Kolkata, l'imperatore moghol Shah Jehan per ringraziare il suo medico-chirurgo inglese Gabriel Boughton che l'aveva completamente guarito, gli concesse il libero scambio commerciale tra Bengala e Inghilterra.Nel corso degli anni Kolkata si sviluppò cosi tanto da divenire la città più importante all'est di Suez e la seconda città dell'Impero Britannico. Grazie alle sue ricchezze naturali, alle fabbriche di tele di juta, di cotone e di prodotti industriali ed al suo porto, Kolkata è uno dei motori dell'economia indiana ed è anche la più grande metropoli dell'India con i suoi 11 milioni di abitanti. Visiterete il Kalighat, tempio Hindu risalente al 1809 dedicato alla dea Kali, dove ancora oggi si offrono in sacrificio animali; la tomba di Madre Teresa ed uno degli orfanotrofi curati dalle suore missionarie della Carità. Nel pomeriggio visita al mercato dei fiori, al quartiere dei creatori di statue delle divinità in terracotta ed 14° Giorno: da Paro a Calcutta (Kolkata) Prima colazione in albergo e trasferimento in aeroporto per l’imbarco sul volo domestico per Calcutta. Arrivo dopo poco più di un ora di volo e trasferimento organizzato in Hotel. Sistemazione nella camera riservata. Calcutta, uno dei quattro grandi centri urbani dell'india, fu la più grande città coloniale d'Oriente. Giro panoramico dei più importanti edifici coloniali, il Victoria Memorial, la cattedrale di San Paolo, il Raj Bhavan. In serata visita dell’impressionante Haora Bridge. Cena e pernottamento in Hotel. alla College street con l’Indian Coffe house. Rientro in Hotel per la cena; pernottamento. 16° Giorno: rientro in Italia Di prima mattina trasferimento in aeroporto per le formalità di imbarco sul volo di rientro. Partenza in mattinata per Milano Malpensa con voli Emirates via Dubai. Pasti a bordo. Arrivo previsto in serata. 15° Giorno: Kolkata Prima colazione in albergo e giornata dedicata alla visita della città.

[close]

p. 5

Quota individuale di partecipazione Passaggi aerei Milano Calcutta Milano, incluso tasse e franchigia bagaglio a partire da ……. Servizi a terra come da programma minimo 2 persone da 3 a 6 persone Voli domestici Kolkata Badgora e Paro Kolkata, classe economica Assicurazione Sanitaria Visto India (indicativo) Supplemento per sistemazione in camera singola* * due camere singole o dalla terza persona in poi. € € € € € € € 650,00 2.600,00 2.300,00 300,00 90,00 160,00 850,00 Possibilità di guida accompagnatore in Italiano da Calcutta a Calcutta con un supplemento di € 2000,00 da suddividersi tra i partecipanti. La quota comprende: Passaggi aerei da Milano a Milano in classe economica, tasse note al 20/3/16 e bagaglio incluso; Tutti i trasferimenti, il tour e le escursioni su base privata; Visite ed escursioni come da programma ingressi inclusi; Assistenza costante per tutto il tour (accoglienza negli aeroporti e nei check in/out in hotel; Pernottamenti in camera doppia in hotel **** a Calcutta e cat. A in Bhutan (***); Trattamento di pensiona completa in Bhutan e di mezza pensione in India; Guida accompagnatore parlante Inglese da Bagdogra a Phuntsholing e da Phuntsholing a Paro; A Calcutta guida locale parlante Italiano; La Bhutan Royalty tax ed i permessi necessari per l’ottenimento del visto di ingresso in Bhutan; Giro Sul Toy train a Darjeeling; Le tasse governative; L’assicurazione sanitaria. La quota non comprende: Bevande, mance, assicurazioni, spese personali, telefonate, lavanderia etc. Tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”. Attenzione: viaggio consentito solo con passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro. Per l’ottenimento del Visto turistico India occorrono almeno 15 giorni lavorativi; non esiste procedura d’urgenza. L’agenzia fornirà il supporto per la compilazione del modulo di richiesta on-line e per la preparazione dei documenti necessari. Informazioni e prenotazioni: Faro Viaggi e Turismo Via Garibaldi 16 R – Palazzetto Rosso 16124 Genova Organizzazione tecnica: Faro Viaggi Tel. 0102540901 www.faroviaggi.it

[close]

Comments

no comments yet