Le sorelle Macaluso. Liturgia familiare

 

Embed or link this publication

Description

testo teatrale dell’omonimo spettacolo che ha debuttato al Teatro Mercandante di Napoli nel 2014 e continua a girare l’Europa. Lo spettacolo Le sorelle Macaluso nel 2014 vince due premi UBU: miglior regia, spettacolo dell’anno.

Popular Pages


p. 1

emma dante Liturgia familiare Balletto della vita e della morte

[close]

p. 2



[close]

p. 3



[close]

p. 4



[close]

p. 5

Balletto della vita e della morte LE SORELLE MACALUSO Liturgia familiare Testo di Emma Dante

[close]

p. 6

Glifo Edizioni via Beato Angelico 53, 90145 Palermo www.glifo.com Redazione, editing: Sarah Di Benedetto Copertina, progetto grafico e impaginazione: Luca Lo Coco Crediti fotografici Carmine Maringola ritratti (pp. 10, 18, 28, 90, 108) fotografie (pp. 30, 32-33, 44, 52, 62, 66, 74, 76, 78-79, 84, 86, 94, 103) Clarissa Cappellani fotografie (pp. 14, 23, 38, 41, 50-51, 70, 98) Si ringraziano: Clarissa Cappellani, Roberto Giambrone, Carmine Maringola, Renato Palazzi, Giovanni Prosperi, Leonarda Saffi, Giorgio Vasta LE SORELLE MACALUSO Liturgia familiare ISBN 9788898741199 Prima edizione in “Fuoriscena” marzo 2016 © Tutti i diritti riservati

[close]

p. 7

Le Sorelle Macaluso “FUORISCENA” Arti sceniche su carta Il nostro viaggio nel mondo del teatro contemporaneo, fra burrasche e bonacce, lieti venticelli e brezze favorevoli, approda a una tappa importante. Pubblichiamo in “Fuoriscena” un nuovo, prestigioso, contributo di Emma Dante: Le sorelle Macaluso, vincitore nel 2014 di due premi UBU (miglior regia, spettacolo dell’anno). Il presente volume è impreziosito da saggi critici di autorevoli firme – Renato Palazzi, Roberto Giambrone, Giorgio Vasta – che offrono ai lettori nuovi punti di vista su uno spettacolo che da due anni gira l’Europa raccogliendo applausi e recensioni entusiastiche. A corredo del testo teatrale, costruito integralmente sulla potenza espressiva del dialetto, offriamo un piccolo dizionario dei termini siciliani e pugliesi. 7

[close]

p. 8



[close]

p. 9

Aujourd’hui, maman est morte. Ou peut-être hier, je ne sais pas. Albert Camus L’étranger

[close]

p. 10

18

[close]

p. 11

Appunti sul corpo e sul gesto nel teatro di Emma Dante di Roberto Giambrone Danzare l’impossibile Dance, dance, otherwise we are lost! Pina Bausch Il corpo dell’attore è centrale nel teatro di Emma Dante. Nel solco della grande tradizione novecentesca dei registi sperimentatori, che nelle loro innovative pratiche laboratoriali avevano incluso le conquiste della danza moderna, i principi della biomeccanica, il training fisico dei teatri orientali, Emma Dante non concepisce il teatro se non in rapporto con la verità dell’interprete più che del personaggio. Di conseguenza, l’attore deve trovare in sé e non in un testo o in una partitura preconfezionata quella verità che, artaudianamente, giustifica la pratica stessa di un teatro simbioticamente sovrapposto alla vita. Questo comporta un lavoro assiduo e complesso sulla fisicità, accompagnato a uno studio approfondito del testo 19

[close]

p. 12



[close]

p. 13

Note di regia di Emma Dante La scena vuota è abitata da ombre. L’oscurità espelle una donna. Adulta. Segnata. Dal fondo appaiono facce di vivi e morti mescolati insieme. Tutti sono a lutto. Il piccolo popolo avanza verso di noi con passo sicuro. La donna danzante si unisce al corteo. Le sorelle Macaluso sono uno stormo di uccelli sospesi tra la terra e il cielo. In confusione tra vita e morte. La famiglia è composta da sette sorelle che si fermano a ricordare a evocare a rinfacciare a sognare a piangere e a ridere della loro storia. È il funerale di una di loro. Nel confine tra qua e là, tra ora e mai più, tra è e fu, i morti sono pronti a portarsi via la defunta. Se ne stanno in bilico su una linea sopra cui combattere ancora, alla maniera dei pupi siciliani, con spade 29

[close]

p. 14

Personaggi MARIA PINUCCIA KATIA GINA CETTY LIA ANTONELLA PADRE MADRE DAVIDÙ

[close]

p. 15

LE SORELLE MACALUSO Una donna viene espulsa dal buio. Maria, la primogenita delle sorelle Macaluso, danza, cade, si alza, rifiata, danza… dal fondo, il buio partorisce il resto della famiglia composta da vivi e morti: Cetty, Pinuccia, Lia, Antonella, Katia, Gina, il padre, la madre, il piccolo Davidù. Tutti, compresa Maria, hanno capelli scuri e abiti neri. Muovendosi come uno stormo d’uccelli, si uniscono in un corteo funebre. Dal groviglio di corpi spunta un crocifisso che attrae e respinge Maria. Il padre, la madre, Antonella e il piccolo Davidù si staccano dallo stormo e, allineandosi sul proscenio, simulano una battaglia con spade e scudi, in un improbabile teatrino dei pupi. Poi, adagiati a terra spade e scudi che somigliano a lapidi con 37

[close]

Comments

no comments yet