Num.6 - 2008

 

Embed or link this publication

Description

Il Giornale Italiano Num. 6 - 2008

Popular Pages


p. 1

es clu siv a www.ilgiornaleitaliano.net 6/2008 in ter vis ta in Il presidente della Fundación Española del Corazón: La salute del cuore è nelle vostre mani! Il dottor Eduardo de Teresa

[close]

p. 2

Pag. 2 6/2008 Politica italiana per italiani all’estero L’ONOREVOLE ALDO DI BIAGIO CIRCOSCRIZIONE EUROPA “IL MIO PLAUSO ALL’INIZIATIVA DEL GOVERNO” “Il mio plauso al Governo, ed in particolare al sottosegretario allo Sviluppo economico, Adolfo Urso, per il provvedimento che prevede la riforma degli enti che operano nell’ambito del commercio estero e la riproposizione dello Sportello unico per l’internazionalizzazione”. Lo ha dichiarato il deputato del PdL, On. Aldo Di Biagio in riferimento al ddl sullo sviluppo e sull’internazionalizzazione del commercio estero che il ministero dello Sviluppo economico ha inserito nella manovra economica triennale approvata dal Governo. “Risparmiare si può, attraverso una strategia comune, un percorso condiviso. Unico modo – prosegue Di Biagio - per far fruttare le risorse economiche destinate al commercio internazionale garantendo, per di più, efficienza e semplificazione”. “Quello che resta da fare – ha concluso l’On. Aldo Di Biagio – è la razionalizzazione della rete consolare per offrire un miglior servizio agli italiani residenti all’estero”. “ASSOCIAZIONI PUNTO DI RIFERIMENTO PER GLI ITALIANI ALL’ESTERO” “L’associazionismo all’estero è un punto di riferimento importante per i nostri connazionali, rispecchiando, in ciascun territorio, le specifiche urgenze delle diverse categorie ed individuandone quindi più facilmente le possibili soluzioni”. Lo ha dichiarato il deputato del PdL, On.Aldo Di Biagio di ritorno dal suo viaggio ad Oslo, in Norvegia, dove ha incontrato le comunità italiane residenti nella capitale. “Intendo avviare - ha continuato Di Biagio - un processo di sensibilizzazione e di maggior attenzione nei confronti degli italiani all’estero, affinché il Governo continui nel suo impegno ad approfondire le loro esigenze”. “Quello dell’associazionismo è un patrimonio da tutelare – ha concluso l’On. Di Biagio – ed è per questo che rinnovo il mio impegno a sostenerlo per il bene degli italiani residenti all’estero”. Politica di Spagna L’associazione delle imprese di confezione di Madrid, Asecom, e la Caja Madrid, hanno stipulato un accordo per lo sviluppo delle imprese delle confezioni e della moda madrilene. L’accordo è stato firmato dal Presidente di Asecom, Ángel Asensio Laguna, da José Martín Díaz responsabile dell’Area Impresari ed Autonomi di Caja Madrid e da Gustavo de Álvaro Reguera, Direttore di Zona di Caja Madrid. La banca mette a disposizione prodotti e servizi per imprese e lavoratori del settore. Asecom - che raggruppa l’85 per cento dei fabbricanti della confezione della Comunità di Madrid - è una Organizzazione Professionale per lo sviluppo delle imprese di confezione, in quanto considerate il nucleo basilare della creazione di posti di lavoro, ricchezza e benessere economico e sociale. © Il Giornale Italiano de España L’on. Aldo Di Biagio con la sindachessa di Marbella, Angeles Muñoz, durante la Festa Nazionale della Repubblica Italiana 2008 organizzata dall’Associazione Italiani in Spagna assieme al comune di Marbella. “TUTELIAMO I DIRITTI DEI NOSTRI CONNAZIONALI ALL’ESTERO” “E’ diritto anche dei nostri connazionali residenti all’estero quello di veder riconosciuta l’abolizione dell’Ici sulla prima casa”. Il deputato del PdL, On. Aldo Di Biagio è così intervenuto alla Camera durante la discussione in aula del ddl di conversione in legge del decreto-legge n. 93 recante “Disposizioni urgenti per salvaguardare il potere di acquisto delle famiglie”.“L’articolo 1 del decreto in oggetto – ha proseguito Di Biagio - non estendendo l’esenzione dall’ICI anche agli immobili di proprietà degli italiani residenti all’estero, dà origine ad un sottinteso discriminatorio nei confronti dei nostri connazionali”. Di Biagio chiede al Governo di prendere in considerazione da subito un’interpretazione della norma a favore anche degli italiani all’estero” ed ha espresso preoccupazione sui tagli che riducono gli stanziamenti del Ministero degli Affari Esteri. “Questi provvedimenti colpiscono i nostri connazionali oltre confine, in particolar modo sulla assistenza agli italiani indigenti. La Puglia a Saragozza Tra gli oltre 100 paesi presenti all’Expo internazionale di Saragozza in Spagna c’è anche la Puglia. In linea con il tema “L’acqua come elemento di sviluppo sostenibile e l’ambiente”, l’Assessorato al Mediterraneo ha organizzato un convegno dal titolo: “Beni e servizi degli ecosistemi acquatici: verso un ritorno alla sostenibilità ecologica dello sviluppo culturale, sociale ed economico”. L’obiettivo era quello di presentare i risultati di sostenibilità ecologica degli ecosistemi acquatici e costieri pugliesi, in quanto bene culturale ed ambientale prioritario nel bacino Adriatico. Assieme allo IAMB (Istituto Agronomico Alimentare di Bari), che è tra i membri fondatori del Consiglio Mondiale dell’Acqua, è stato affrontato il tema delle aree marine con l’intervento dell’ingegnere Francesca Pace, del settore Ecologia della Regione Puglia, accompagnata da rappresentanti dell’Università del Salento. I lavori si sono chiusi con la presentazione del nuovo sistema dei porti turistici pugliesi. Edmund S. Phelps, Nobel di Economia nel 2006, ha partecipato al Foro Innovazione & Impresa, organizzato da Added Value - consulente di innovazione e strategia associata al Grupo Bassat Ogilvy. La Spagna si trova in undicesima posizione nel ranking economico internazionale, ma secondo la consulente Deloitte, in trentesima posizione per l’ innovazione. La principale causa sarebbe la mancanza di cultura imprenditoriale e di meccanismi che incentivino ad innovare. D’altra parte, anche dal settore finanziario non si riscontra fiducia in progetti di questo tipo.Nel suo intervento, Carlos Tribiño, direttore generale di Added Value per la Spagna, ha parlato di tre tipi di compagnie innovatrici: il modello Consumatore, il modello Network ed il modello Genio. A quest’ultimo appartengono compagnie come Starbucks o Apple, capaci di anticipare il consumatore al mercato e promuovere il cambiamento. Sono seguiti altri interventi sulle politiche per fomentare l’innovazione. L'americano Edmund S. Phelps, Premio Nobel per l'economia Mappa dei partiti politici in Spagna

[close]

p. 3

6/2008 Pag. 3 L’INFORMAZIONE COMBATTE LE CARDIOPATIE dicate poche risorse economiche a questo settore e questo si nota. Ultimamente si è fatto uno sforzo molto importante, anche perchè si deve considerare che, a parità di investimenti, riusciamo ad ottenere risultati molto più importanti rispetto ad altri settori della ricerca scientifica. Presidente, un messaggio di ottimismo? L’infermità cardiovascolare è un problema molto importante, però abbiamo i mezzi per combatterla e soprattutto abbiamo i mezzi per prevenirla. La Fondazione Spagnola del Cuore non smette di raccomandare di condurre una vita con attività fisica normale, con qualche esercizio, mangiando adeguatamente, cercando di controllare la tensione e di non fumare. In altre parole sta nelle nostre mani cercare di evitare problemi cardiologici. A differenza del “paziente”, che è un soggetto passivo, noi possiamo e dobbiamo essere soggetti attivi, progettando personalmente il nostro futuro in tema di salute. Questo è il mio messaggio di ottimismo per il lettori del Giornale Italiano de España. Giulio Rosi SETTIMANA DEL CUORE 2008 IN CINQUE CITTÀ DELLA SPAGNA Organizzata per la Fondazione Spagnola del Cuore (FEC), con l’appoggio della Società Spagnola di Cardiologia (SEC) e la dichiarazione di Interesse Sanitario da parte del Ministero di Sanità e Consumo, la Settimana del Cuore compie un passo avanti ed in questa edizione 2008 estende il suo programma a cinque importanti città. Madrid, Valencia, Bilbao, Siviglia e Las Palmas de Gran Canaria accolgono fra maggio e novembre il cosiddetto “Recinto Cardiosaludable”, un’area dove i visitatori avranno l’opportunità di verificare il proprio livello di rischio, degustare prodotti della dieta mediterranea, realizzare sedute pratiche, assistere a tavole rotonde di medici specialisti e partecipare a diverse attività di esercizio fisico, cucina salutare, informazione di fattori di rischio (tabagismo, sedentarietà, stress, obesità…) ed apprendere le tecniche di rianimazione cardiopolmonare. Lo slogan scelto per questa edizione è “Ogni donna, un cuore”, un messaggio destinato al collettivo femminile ed un appello affinché le donne assumano abitudini di vita salutari, trasmettendole in ambito familiare e lavorativo. OCCORRE CAMBIARE LE ABITUDINI Intervista in esclusiva Il dottor Eduardo de Teresa, presidente della Fondazione Spagnola del Cuore e Primario Cardiologo all’Ospedale Universitario di Malaga, illustra i principi base per prevenire le malattie cardiologiche. Quale è la missione della “Fundación Española del Corazón”? Da una parte è quella di diffondere messaggi alla popolazione, affinchè questa preservi la sua salute cardiovascolare e sappia cosa fare per evitare questo tipo di infermità; dall’altra parte è quella di raccogliere fondi per promuovere la ricerca scientifica del settore. Perchè è tanto importante l’informazione? Le rispondo partendo da tre punti: primo, l’infermità cardiovascolare è la prima causa di morte in Spagna; secondo, l’infermità cardiovascolare si può prevenire; terzo, sappiamo come si può prevenire. Questa informazione dobbiamo condividerla con i cittadini, perchè la prevenzione si deve fare in prima persona, non quando si va dal medico. Ciascuno deve conoscere i rischi a cui va incontro e come evitarli. Per ottenere che la vita di una persona sia sana, deve sapere come mantenersi in buona salute. Questo risultato si ottiene con l’informazione. È vero che l’infermità cardiovascolare è più letale del cancro? In effetti uccide più persone del cancro. In Spagna muoiono ogni anno circa centomila donne per infermità cordiovascolare, contro cinquemila per cancro alla mammella. È una cosa che la gente non sa. Ovviamente esistono tipi di cancro che si possono curare ed hanno una prospettiva di vita molto alta; e anche infermità cardiovascolari che si curano ed hanno una aspettativa di vita elevata. Però alcune affezioni, come l’insufficienza cardiaca, nella fase avanzata provocano una mortalità notevole. Colpisce più gli uomini o le donne? Generalmente si ritiene che colpisca più gli uomini, ma è vero fino a una certa età. La donna gode di una certa protezione fino alla menopausa, probabilmente per il tema ormonale. Prima di questa il rischio di infermità al cuore è relativamente basso e colpisce la donna con un ritardo medio di dieci anni rispetto all’uomo; ma una volta che si verifica è ugualmente pericolosa. Sta di fatto che per infermità cardiovascolari muoiono più donne che uomini. Possono colpire anche i giovani? Si, ma in forma minore. Soprattutto chi soffre di anomalie congenite o di malattie infettive che influiscono sulla sfera cardiaca. Attualmente si registra un aumento preoccupante di infermità coronariche fra i consumatori di cocaina. Dopo un evento cardiologico si può condurre una vita normale? Dipende dal tipo di evento e dalle conseguenze che ha lasciato. È come in un incidente automobilistico: si può riportare un danno leggero che non impedisce di ripartire, così come un danno rilevante che blocca la macchina. Analogamente esistono infermità cardiovascolari gravi che influiscono molto sulla vita di una persona ed altre che, con adeguato trattamento, permettono di svolgere una vita normale. Qual è il livello della ricerca in Spagna? Dal punto di vista cardiovascolare è ancora insoddisfacente, anche se abbiamo progredito molto negli ultimi anni. Tradizionalmente sono state deLe malattie del cuore possono prevenirsi. Un semplice cambiamento nelle abitudini giornaliere può ridurre significativamente il rischio cardiovascolare.Un'alimentazione equilibrata, qualche moderato esercizio fisico, non fumare e mantenere sotto controllo i fattori di rischio, sono la ricetta di cui ha bisogno il cuore ad ogni età. Non è difficile né noioso: è un stile di vita attivo e curativo, i cui effetti vanno diretti al cuore. La salute cardiologica sta in gran parte nelle nostre mani, quasi sempre dipende solo da noi e dal nostro comportamento. La Fondazione Spagnola del Cuore può aiutarci spiegandoci come farlo. Ma occorre tenere presente che la prevenzione deve cominciare dall'infanzia. Quanto prima meglio!L'arteriosclerosi, ossia il restringimento dei vasi sanguigni, è una lesione che causa molte malattie cardiovascolari, come la cardiopatia ischemica (angina di petto) e l'infarto acuto di miocardio.Prima di raggiungere la pericolosità ed il momento in cui si rivelano, queste lesioni si sviluppano e si modificano durante gli anni fin dall'infanzia. Da qui la necessità di educare anche i bambini ad una vita sana ed a buone abitudini alimentari. Aiutarli ad apprendere le regole della salute come se fosse un gioco. La Infanta Doña Pilar de Borbon, con suo marito Luis Gómez-Acebo, duca de Estrada, saluta il dottor Eduardo de Teresa e signora all'inaugurazione della XXIV Semana del Corazon di Madrid.

[close]

p. 4

Pag. 4 6/2008 UNO DE ENERO, DOS DE FEBRERO, ... ¡SAN FERMÍN! nato manualmente, misura un metro e venti centimetri di lunghezza e quattordici millimetri di diametro. Pesa venti grammi e monta un detonatore di alluminio con una miccia di cotone e polvere nera. Il suono lacerante che emette è di 133 decibel, come quello di un aereo in decollo. Uno dei momenti più eccitanti e drammaticamente famosi dei Sanfermines è “el Incierro”, una corsa sfrenata di gente per le strade della città, fuggendo davanti ai tori lungo un percorso di 825 metri fino alla Plaza de Toros. Ogni giorno, per tutta la settimana,”el Incierro” comincia alle otto della mattina e dura circa quattro minuti. La festa risale a molti secoli addietro, ma solo Ernest Hemingway l’ha resa famosa in tutto il mondo con il suo libro “Fiesta”. Oltre a quelle dei tori si effettuano le corse delle “vaquillas”, durante le quali non si sono mai avute vittime, anche se si sono avuti molti feriti. Fra questi Ernest Hemingway, che nel 1924 tentò di fermare un torello per le corna e per questo venne anche multato con 15 pesetas. Durante la settimana la popolazione di Pamplona passa da 190.000 a 1.500.000 persone provenienti da ogni parte del mondo. La città è interamente coinvolta e sconvolta nei festeggiamenti. Perfino gli ospedali offrono ai degenti un menù speciale fatto di piatti tipici della Navarra, come la “pochas”, la “chuleta con pimientos rojos”, gli “esparragos” e gli “alcachofas”. L’orario di bar, caffetterie e ristoranti, discoteche, sale di feste e sale di bingo, non possono sorpassare le sei o le sette della mattina. Dopo tale ora si dovrà procedere allo sgombro. Pertanto il periodo di inattività tra chiusura e riapertura degli esercizi pubblici sarà solo di due o tre ore, il tempo minimo per i lavori di pulizia.Le canzoni dei Sanfermines, che si cantano ognuna in un momento preciso, sono “el Imno oficiál” (uno de enero... dos de febrero... etc.), e “Prego a San Fermin”, intonata dai ragazzi della Chiesa di San Domenico, davanti all’immagine di San Firmino costudita in una nicchia del muro, fra due candele accese e con i fazzoletti rossi di tutte le confraternite cittadine. I festeggiamenti si concludono intonando la triste canzone d’addio “Pobre de mi”. Gian Giacomo Bei I SANFERMINES IN CIFRE Dal 1900 ad oggi 14 morti e più di 200 feriti gravi per la corsa davanti al toro. 825 metri è lungo il percorso dell’encierro. Nel 1924 si verifica la prima vittima mortale della storia dei Sanfermines. 2.700 tavolati, 2.800 viti, 900 pali, 200 palizzate metalliche e 4.000 zeppe per incastrare i pali nei buchi, compongono il materiale usato. Inoltre, esistono 15 tavolati distribuiti in differenti punti del percorso in caso che quelli installati si rompano. 400 professionisti di questo evento lavorano giornalmente dalle 4 del mattino fino al termine della corsa. 120 sono poliziotti municipali, 80 poliziotti nazionali, 40 operai di pulizia, 80 soccorritori di Croce Rossa, 20 del soccorso stradale, 20 medici e infermieri, 11 pastori, 4 aiutanti, 70 falegnami e 10 persone del coordinamento generale. 2,38 minuti in media durarono le corse nel 2006, riducendo in un minuto la media di quelle degli ultimi 25 anni, stimata in 3,41 minuti 21 toreri, 3 mandriani e 4 pungalotori componevano le quadriglie dei 10 pomeriggi della Fiera di San Fermín 2007. 2.502 metri quadrati è la superficie della piazza del Municipio, 418 i gruppi di incoraggiamento dei Sanfermines dell'anno scorso, con una media di 46 al giorno, per un totale di 2.655 persone. Delle 418 attività ludiche, 169 dedicate ad un pubblico infantile e 164 le esecuzioni musicali. 3.095.911 euro è stato il preventivo stanziato dal Municipio di Pamplona per le precedenti feste, 30 milioni di euro sono le entrate stimate per Pamplona durante queste feste, 25.000 esemplari bilingue del programma furono pubblicati in 2007. Nel 1860 si fondò la Comparsa di Giganti e di Testoni. Attualmente è composta da un centinaio di persone, 16 squadre sanfermineras rallegrano la festa per strada, ognuna col suo inno, fanfara e striscione. Nel 1903 si fondava la prima squadra pamplonesa sotto il nome di ‘La Unica '. Il suo abbigliamento: fazzoletto, fascia e nastri dei sandali di corda verdi, e camicione di quadri azzurri e bianchi. Dal 2000, il concorso di fuochi d'artificio è ha carattere internazionale e 7.000 euro ricevè l'anno scorso il vincitore di questo concorso. Quasi un 90 percento delle denunce registrate al San Fermín sono a causa di furti. Più di 1.000 tonnellate di spazzatura si ritirano durante le feste. 70 centesimi fu l'incremento del prezzo nelle consumazioni del Caffè Iruña durante il 2006. 12.000 chili pesa la campana ‘Maria' della Cattedrale di Pamplona, la seconda più grande della Spagna, fabbricata in 1584. Il suo suono si sente durante ‘Il Momentico ', negli ultimi istanti della processione di San Fermín, quando i giganti ballano nell’atrio della Cattedrale , mischiandosi ai suoni del txistu, della cornamusa, delle campane, dei clarini e con la musica della la banda municipale. 2.250.000 biglietti sono quelli stampati per la pesca di beneficenza della Cáritas installata nella Passeggiata Sarasate dal 31 di maggio fino al 15 di luglio. Di ogni 1.000 biglietti, 160 sono premi, 600 sorteggi e 240 ‘reintegro'. Il prezzo del biglietto è di 0,75 euro, lo stesso da quattro anni. 200.000 visitatori vennero a Pamplona nella prima fine settimana dei Sanfermines 2007. 1.500 megafoni furono sequestrati dalla Polizia Municipale l'anno scorso. L’anno scorso 480 furono le denunce per uso di droga e 600 per orinare per strada. Il lancio del “chupinazo” segna l’inizio delle celebrazioni I Sanfermines è una festa in onore di San Fermín che si celebra a Pamplona, capitale della Comunità di Navarra. I festeggiamenti cominciano a mezzogiorno del 6 luglio col lancio di un razzo, chiamato “chupinazo”, dal balcone del Municipio e finiscono a mezzanotte del 14 luglio. Fin dal 6 luglio del 1941, il lanciatore del Chupinazo pronuncia la seguente fórmula in spagnolo e in basco: “Pamplonesas, Pamploneses, ¡Viva San Fermín!. Iruindarrak, Gora San Fermín!”. In attesa del razzo i pamplonesi, vestiti di bianco con una fascia rossa alla vita, si rinfrescano bevendo spumante. Nella piazza si ammassano 12.500 persone, cinque per ogni metro quadrato. Per le strade limitrofe si concentrano 30.000 persone. Dopo il lancio tutti si mettono al collo un fazzoletto rosso detto “pañuelíco”. Il chupinazo è un ordigno confezio-

[close]

p. 5

6/2008 La Sicilia è una Regione a Statuto speciale dal IA 1946, dotata di ampia autonomia speciale, sia poL A litica sia amministrativa e finanziaria. Nell’aprile del IT 1947 ’ viene eletto il primo Parlamento Regionale Siciliano. LL Pag. 5 LA REGIONE SICILIA PERSONAGGI FAMOSI Regione Autonoma a Statuto Speciale posto nel luogo più elevato dell’antica città tra le depressioni dei fiumi Kemonia e Papireto.. Chiesa San Giovanni degli Eremiti. La chiesa, a tutti nota per le sue caratteristiche cupole di colore rosso, appoggiata con un fianco ad un corpo quadrato anteriore (forse una moschea) e realizzata a croce divisa in campate quadrate su ciascuna delle quali poggia una semisfera.. Castello a Mare. Ad est del porto della Cala è stato il più importante baluardo difensivo del porto di Palermo fino al XX secolo. Villino Florio. immerso in uno splendido giardino ora circondato da alti edifici di nuova costruzione, venne commissionato dalla ricca famiglia Florio all’architetto Ernesto Basile e realizzato tra il 1899 e il 1902.Viene considerato uno dei capolavori dell’Art Nouveau a livello europeo.. La Passeggiata delle Cattive o Passeggiata delle Mura delle Cattive è un monumento ottocentesco di Palermo. Il termine deriva dal latino captive prigioniere, termine utilizzato per identificare le vedove che erano considerate come prigioniere del dolore che dava il lutto. La Porta Felice è una delle porte di Palermo dal lato mare, uno degli assi principali della città di Palermo.Prende il nome da Donna Felice Orsini, moglie del viceré spagnolo Marcantonio Colonna.. Piazza Ruggero Settimo insieme a Piazza Castelnuovo è la più importante piazza di Palermo, le due piazze insieme vengono volgarmente chiamate Piazza Politeama. Si trova all’inizio di Via Libertà, dove termina l’omonima via. Loggiato San Bartolomeo è ciò che rimane di un ospedale seicentesco che si affaccia sul Foro Italico della città di Palermo, alla sinistra di Porta Felice. Archimede di Siracusa - Fisico e filosofo nato a Siracusa nel 287, uno dei più grandi matematici dell’antichità. Dionisio di Siracusa –Dionisio padre (432-367 a.C.) e Dionisio figlio tra il quinto ed il quarto secolo avanti Cristo. Empedocle diAgrigento - Filosofo nato nel 492, proffondatore della scuola medica siciliana, allievo di Pitagora . Antonino Ferraro - Stuccatore, 1523 - 1609, introdusse in Sicilia la decorazione plastico-pittorica di matrice manieristica. Raffaele Poidomani, 1912- 1949. La collaborazione con “L’Umanità” segna il suo esordio nella narrativa: Tisia di Siracusa - Nato a Siracusa nel 480 avanti Cristo, logografico di professione, di lui parlano Platone e Cicerone. San LeoLuca da Corleone - Nasce a Corleone, tra gli anni 1815-1818 vendette i suoi averi per distribuire il ricavato ai poveri. Mario Rapisarda (Rapisardi) – 1844-1912. Poeta, professore di letteratura italiana all’Università di Catania Giuseppe Tomasini - Nato nel 1821 e morto nel 1873, Pubblicò “Fiori poetici” del 1865. Mauro Tumminelli 1778 - 1852. Sostiene l’abolizione della feudalità siciliana, sancita nel 1812. Vincenzo Bellini – 1801-1835Uno dei compositori più importanti del diciannovesimo secolo. Don luigi Sturzo - 1871 - 1959. nel 1919 fondò il Partito Popolare Vittorio Emanuele Orlando (1860-1952), fondatore della moderna scuola italiana di diritto pubblico. Luigi Pirandello – 1867-1936. Premio Nobel per la Letteratura nel 1934. Giovanni Verga -1840- 1922. Massimo esponente del verismo, autore dei racconti siciliani.. Napoleone Colajanni – 18471921. E’ tra i fondatori del Pri Il suo territorio di 25.708 kmq è suddiviso in nove province: Palermo, che ne è il capoluogo, Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Ragusa, Siracusa e Trapani, con una popolazione totale di 4.968.991 abitanti. Grazie alla sua posizione al centro del mar Mediterraneo, ha avuto un ruolo importante negli eventi storici che hanno avuto come protagonisti i popoli del mare nostrum, primi fra tutti i romani e i greci. E molto più tardi gli spagnoli. Con gli arabi diventò il giardino “paradiso” del Mediterraneo, con i normanni nacque il primo parlamento d’Europa e con gli svevi furono gettate le fondamenta di una Stato amministrato da una organizzazione centrale e basato su leggi adatte. Nel 1860, con l’arrivo di Giuseppe Garibaldi, fu annessa al Regno del Piemonte e divenne una delle regioni italiane. La regione e le isole circostanti sono interessate da un’intensa attività dei vulcani Etna, Stromboli e Vulcano. Famosa la tradizione vinicola, con il Corvo di Salaparuta, il Marsala, della provincia di Trapani, il Moscato di Pantelleria, il Malvasia di Lipari, il Nero d’Avola, il Cerasuolo di Vittoria, l’Etna e lo Zibibbo. I fiori di Sicilia vengono acquistati e spediti in tutta l’Europa e il mercato ortofrutticolo più grande d’Italia si trova a Vittoria. Circa 650 mila ettari di terreno sono dedicati all’agricoltura di semina e 400 mila alle colture permanenti. Nella piana di Gela il cotone costituisce il 78% della produzione nazionale. A partire dal secolo XIX il racconto popolare dell’epica cavalleresca franco normanna, che rappresentava la sete di giustizia del popolo, utilizzò il pupo rivestendolo di foggie dell’ iconografia cinquecentesca. Il pupo catanese è alto circa un metro e trenta e pesa dai 15 ai 35 chilogrammi. Nel 2001 l’opera dei Pupi, è stata inserita tra i Patrimoni Orali e Immateriali dell’Umanità dell’UNESCO, così come la città di Noto per il suo “barocco”. All’ora del Vespro del 30 marzo 1282, il lunedì dopo Pasqua, sul sagrato della Chiesa del santo Spirito di Palermo, il gesto irriverente di un soldato francese nei confronti di una giovane nobildonna accompagnata dal marito, con la scusa di cercarne armi sotto le vesti, provocò la reazione del marito e fece scattare la rivolta. Durante la notte i palermitani scatenarono una vera caccia ai francesi generando un bagno di sangue. Si racconta che per individuare quelli che per sfuggire si travestivano da popolani, gli mostravano dei ceci invitandoli a pronunciarne il nome. E siccome li tradiva l’accento francese venivano ammazzati. Il 3 aprile 1282 nasce la bandiera giallo-rossa con il simbolo della trinacria, che diventa il simbolo della Sicilia: il rosso di Palermo e il giallo di Corleone, in seguito a un atto di confederazione stipulato fra i 29 rappresentanti delle due città. Antudo, che è la paola d’ordine usata dagli esponenti della rivolta, compare anche nel vessillo. Chiara Rialti DA Stato: Italia Zona: Italia insulare Capoluogo: Palermo Superficie: 25.710 km² Abitanti: 5.016.861 (2006) Densità: 195,1 ab./km² Province: Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa, Trapani Politica Presidente: Raffaele Lombardo (Movimento per l'Autonomia) Giunta: MpA, PDL, UDC Ultime elezioni: 13 e 14 Aprile 2008 Prossime: 2013 MONUMENTI DI PALERMO Il Teatro Massimo Vittorio Emanuele di Palermo è il più grande teatro d’Italia e uno dei più grandi teatri lirici d’Europa (il terzo per capienza dopo l’Opéra National de Paris e Staatsoper a Vienna) ed è famoso nel mondo per l’acustica perfetta con la sua sala a ferro di cavallo.Alla sua apertura, per monumentalità e dimensione, suscitò le invidie di molti; perfino Re Umberto, con una gaffe clamorosa, dichiarò: “Palermo aveva forse bisogno di un teatro così grande?”. Orto Botanico. La sua origine risale al 1779, anno in cui l’Accademia dei Regi Studi istituendo la cattedra di “Botanica e Materia medica” le assegnò un modesto appezzamento di terreno per insediarvi un piccolo Orto botanico da adibire alla coltivazione delle piante medicinali utili alla didattica e alla salute pubblica.Palazzo dei Normanni. sorge nel nucleo più antico della città, nello stesso sito dei primi insediamenti punici, le cui tracce sono ancora oggi visibili nei sotterranei.È ALCUNE RICETTE... CAPONATA - 3 grosse melanzane, 3 peperoni rossi, un cuore di sedano, una grossa cipolla, 25 gr di capperi, due acciughe, 100 ml di aceto, 30 gr di zucchero, 100 gr di pomodoro concentrato, olive nere snocciolate, uva sultanina, pinoli tutti a piacere, sale e pepe q. b. Cuocere in padella le melanzane, precedentemente tagliate a cubetti. Asciugarle bene dall’olio aiutandosi con carta da cucina. Arrostire i peperoni, spellarli e tagliarli in strisce sottili. Bollire, nel frattempo il sedano finemente affettato. Tritare la cipolla, passarla in padella con un filo di olio, quando sarà morbida aggiungere lo zucchero, l’aceto, il pomodoro e far cuocere insieme per pochi minuti. Aggiungere, ora, capperi, olive nere, acciughe tritate, melanzane, peperoni, sedano, l’uva sultanina e i pinoli. Cuocere il tutto a fiamma bassa, prestando attenzione a non far attaccare sul fondo, per ½ ora circa. Servire tiepido. PASTA ALLA NORMA - 360 gr. di penne rigate o maccheroni, 600 gr. di pomodori perini (quelli per fare la salsa), 1 grossa melanzana, ricotta salata da grattugiare (non troppo stagionata), basilico, 1 spicchio d’aglio, olio extra vergine di oliva Tagliate la melanzana a fette spesse 1 cm e disponetele a strati in uno scolapasta con un po’ di sale. Lasciatele per un’ora, con un peso sopra, a spurgare l’acqua di vegetazione. Preparate la salsa passando i pomodori nel passatutto. Dopodiché mettete l’aglio in una casseruola con un po’ d’olio d’oliva extravergine e lasciatelo imbiondire. Aggiungete la passata di pomodoro, qualche foglia di basilico, un po’ di sale e lasciate cuocere per circa 15 minuti. Friggete le fette di melanzane in abbondante olio e poi asciugate l’olio in eccesso con della carta assorbente. Tenete 4 fette intere per decorare i piatti, le altre tagliatele a listarelle e passatele nella casseruola della salsa di pomodoro. A questo punto mettete a cuocere la pasta, una volta cotta scolatela e ripassatela per pochi secondi nella casseruola della salsa. Versate la pasta nei piatti, mettete sopra la fetta di melanzana intera e spolverate con abbondante ricotta salata grattugiata. PROVERBI SICILIANI A casa, senza a fimmina, ‘mpuvirisci. La casa, senza la donna, impoverisce. A facci ca non è vista, è disiddirata. Volto non visto, è più desiderato. Ama a cu t’ama, rispunti a cu’ ti chiama. Ama chi t’ama, rispondi a chi ti chiama. Bona maritata, senza sòggira e cugnata. Ben sposata, la donna che non ha né suocera né cognata. Facci ca non è vista, è disiata. Faccia che non è vista, è desiderata. Fimmina barbuta, mancu di luntanu si saluta. Donna barbuta, non salutarla neppure da lontano. Fimmina bona, vali chiù di ‘na corona. Una donna fine, val più di una corona regale. L’amuri è misuratu, cu lu porta, l’havi purtatu. L’amore è reciproco, chi ne dà, ne riceve. La farfalla, a lu lumi attornu vola. La farfalla vola sempre attorno alla luce. Muggheri onesta, trisoru ca resta. Moglie onesta, tesoro che resta. Non si’ amatu, si pensi sulu a tia. Non sarai amato, se penserai solo a te. Nuddu ti pigghia, si non t’arrassumigghia. Nessuno ti piglia, se non ti rassomiglia. Partutu ca l’amuri, resta lu pintimentu e lu duluri. Svanito l’amore, restano il pentimento ed il dolore. S’astuta prestu lu focu di pagghia. Si spegne presto il fuoco di paglia. Unni c’è interessi, non c’è amuri. Dove sono interessi materiali, non c’è amore.

[close]

p. 6

Pag. 6 6/2008 Porti Sportivi in Cantabria PUERTO DE CASTRO URDIALES Inserito tra la Punta Cotolino e quella di Santa Ana. Un’eccellente vista è l’insieme del Castello, ora trasformato in faro, e della chiesa. Il fondale varia per le sporadiche crescite dell’Asón ed i temporali dell’E che portano sabbia della spiaggia. Si raccomanda di dare un margine sufficiente nel momento della bassa marea, in funzione del pescaggio ed evitando di farlo in condizioni di mare e vento avverse. REAL CLUB NAUTICO DE LAREDO La Cantabria è una comunità autonoma della Spagna. Confina ad est con i Paesi Baschi (provincia di Biscaglia), a sud con la Castiglia e Leon (province di León, Palencia, e Burgos), ad ovest con le Asturie, e a nord con il Mar Cantabrico. Il suo capoluogo è Santander. Appartiene geograficamente alla Cornice Cantabrica, il nome dato alla frangia di terra situata tra il Mar Cantabrico e la Cordigliera Cantabrica nel nord della Penisola Iberica. Ha un clima oceanico umido e con temperature moderate, fortemente influenzato dai venti dell’oceano Atlantico che si scontrano contro le montagne della cordigliera cantabrica. Le precipitazioni medie si aggirano sui 1.200 mm l’anno. La vegetazione è per questo florida e la regione si presenta al visitatore con un colore verde acceso per molti mesi all’anno. MARINA PUERTO CHICO Questa piccola marina è la sede del Reale Club Marittimo di Santander. La sua posizione nel centro della città è privilegiata, dispone ddi molti servizi. È affollata in alta stagione. MARINA DE SANTANDER Situata alla fine dell’estuario del Santander, molto confortevole e con i migliori servizi del R.C. Marittimo. La Marina di Santander offre tutti i servizi che il navigatore possa desiderare. A sfavore, i rumori del vicino aeroporto e la lontananza dal centro della città. PUERTO DE SUANCES Nel meraviglioso ambiente naturale dell’estuario di Suances esiste un piccolo porto molto accogliente per imbarcazioni di piccolo pescaggio e lunghezza. è sconsigliato l’ingresso nel porto con il cattivo tempo, perché tra il molo della bocana e i banchi di sabbia rimane poco spazio per un errore. Silhouette Lift: una grande novità in Chirurgia Plastica ed Estetica. Il “Silhouette Lift” è una tecnica chirurgica mini-invasiva per il ringiovanimento cervico-facciale. Questa tecnica si realizza mediante l’utilizzo di speciali fili chiamati Suture Silhouette, caratterizzate da particolari coni riassorbibili in acido poli-lattico, disegnate e realizzate da un bio ingegnere californiano e introdotte nel mondo della Chirurgia Plastica. La presenza di coni favorisce una forte e stabile trazione dei tessuti permettendo di conseguire un aspetto più giovane e rilassato, sollevando i tessuti del terzo medio del viso. Questa tecnica non può sostituire il lifting classico, ma rappresenta un procedimento chirurgico nuovo e minimamente invasivo in cui non residuano cicatrici visibili, indicato per pazienti con moderato rilassamento cutaneo. L’operazione si effettua in anestesia locale o con blanda sedazione e dura 45 minuti circa. Recentemente l’utilizzo di tali suture è stato esteso al lifting del sopracciglio, del collo e del gluteo. In particolare l’utilizzo delle Suture Silhouette per la gluteo-plastica rappresenta una valida alternativa ad altre tecniche come l’impianto di grasso o l’utilizzo di protesi. Il recupero post-operatorio è molto rapido, il dolore spesso assente e solitamente le complicanze rare. Non è solo il mondo dell’estetica che beneficia di questa innovativa sutura, ma anche il vasto campo della Chirurgia Ricostruttiva: sta riscuotendo un notevole interesse l’uso delle Suture Silhouette per la simmetrizzazione del viso nelle paralisi del nervo facciale. L’Università di Udine nel reparto di Chirurgia Plastica è stata la prima in Europa ad utilizzare questo sistema per le paralisi del viso, seguita poi da Padova, Siena e molti altri centri. All’estero ora anche il più grande ospedale di Parigi, Petie-Salpetriere, ha inserito questa metodica nelle procedure standard per il recupero di queste patologie. La Spagna e l’Italia sono stati i primi paesi dopo gli USA ad utilizzare e divulgare l’uso delle Suture Silhouette, in quanto il dr. Franco Perego di Monza ed il sottoscritto, dr. Roberto Pizzamiglio in Marbella, per anni abbiamo collaborato con il dr. Nicanor Isse di Newport Beach, California, che è il chirurgo che ha ottimizzato l’uso di queste suture in chirurgia estetica. Il ridotto traumatismo, la rapida guarigione dei pazienti e gli ottimi risultati ottenibili, fanno del Silhouette Lift il protagonista nelle innovazioni in Chirurgia Plastica ed Estetica. Dr. Roberto Pizzamiglio Molding Clinic – Marbella roberto@pizzamiglio.org

[close]

p. 7

6/2008 Pag. 7 “Università della Cucina” finalmente la vera cucina italiana a Marbella - Puerto Banus - Estepona - Sotogrande “Ristoranti Italiani” apre i suoi

[close]

p. 8

Pag. 8 6/2008 Notizie dalla Costa del Sol Il Municipio di Mijas ha avviato con la società Portillo ed il Consorzio Trasporti, il servizio estivo dell’Autobus-Spiaggia, che partirà da Mijas Pueblo con destinazione La Cala ogni venerdì, sabato e domenica, con varie fermate durante il percorso. Il servizio - che si svolgerà fino a settembre – permette a chi non possiede l’auto propria di godere della spiaggia e agli altri di usare il trasporto pubblico per evitare problemi di parcheggio. Da Mijas l’autobus farà due partenze, a metà mattinata e nel primo pomeriggio. Effettuerà le stesse fermate della linea regolare. Le partenze di ritorno dalla spiaggia avverranno alle 14,30 e nel tardo pomeriggio. L’assessorato ai Trasporti di Mijas farà conoscere a breve date ed orari definitivi, che si stabiliranno in funzione delle stime di utilizzazione del servizio. Il biglietto sarà acquistabile presso i tabaccai al prezzo di 74 centesimi. dove vivono 12 mila italiani “Il Giornale Italiano de España” distribuito in Spagna e nella Costa del Sol lo trovi a: MALAGA Il Caffè di Roma C/ A.Ponce de León,3 - Plaza Mayor Asociación Empresarios de Hosteleria C/Marín García 9-4º Restaurante Adolfo Paseo Pablo Picasso, 12 Grupo Guarnieri BMW e Mini Av. de Velázquez, 468 Café Centrál Plaza Constitución, 11 La Bodeguilla del Centrál Pasaje de Chinitas, 1 Restaurante Marisqueria Jacinto Av. Obisco H. Oria, 7 TORREMOLINOS Ayuntamiento de Torremolinos Plaza Blas Infante, 1 Pizzorante Italiano El Panaro Av. Benyamina, 10 Ristorante Pizza Mare Paseo Marítimo s/n (Fte. H. Melia) Restaurante Roma Av. P. del Mallorca, 5 Cafeteria Snack Bar Luca Av. P. del Mallorca, s/n Pizzería Tricolore Paseo Maritimo,18 Gala Boutique Paseo Maritimo,17 Pub Bocaccio Paseo Maritimo,15 Mia Concetta Pizzería Paseo Maritimo,13 La Grotta - Pizzeria Ristorante Paseo Maritimo,12 Dolce Vita Ristorante Italiano Paseo Maritimo,10 Papeleria Elena Frente al Ayuntamiento Hostal Italia C/ de la Cruz,1 Loteria y Apuestas de Estado Paseo Jesús Santo Rein Pizzeria Ristorante O Mammamia C/ de la Cruz, 23 Ristorante Adriatico Paseo Maritimo Planofax Paseo Jesús Santo Rein Edicola Euterpe Plaza Constitucion La Tahona Av. Jesús Santo Rein Solbank Avda.Clemente Diaz, 4 MIJAS Ayuntamiento de Mijas Plaza de Ayuntamiento Restaurante - Asador Caretera de Fuengirola - Mijas km. 4 CALA DE MIJAS Vitania Residencial Boulevard La Cala - Calasol B Loc. 15 MARBELLA Ayuntamiento de Marbella Plaza de Naranjos Oficina de Turismo Glorieta de la Fontanilla -Paseo Maritimo Rio Real Golf Urbanización Río Real S/N Restaurante Villa Tiberio Carretera 340, Km 178,5 Ristorante Oasis Toni Dalli Carretera de Cádiz, Km 176 Pizza Factory Av. da Fontanilla Ristorante Da Fabio Paseo Marítimo Restaurante La Barca Paseo Marítimo Restaurante Sol d’Europa Paseo Marítimo Restaurante El Bodegón Paseo Marítimo Pizzeria Mamma Rosa Paseo Marítimo Heladeria “La Valenciana” Av.Duque de Ahumada- Edif.Eden Rock Churreria Chocolateria Ramon Paseo Marítimo Cafetería Carte d’Or Av. Puerta del Mar – Edif.Manila, 6 Bar Rocco Paseo Marítimo, 8 Artigiana Gelati Paseo Marítimo Edif. Hapimag Heladerias La Jijonenca Paseo Marítimo 7/8 Boutique L.Roberto Terrazas Puerto Deportivo Heladeria Fiúl Av. Duque de Ahumada,16 Kiosco Arte Terrazas Puerto Deportivo Boutique L.Roberto Edf. Eden Rock - Paseo Marítimo Casa Pablo C/ Ramon Gómez de la Serna,2 Cañas y Tapas C/ Ramón Gómez de la Serna, 4 Cervecería Simón C/ Pablo Casals,1 El Abuelo Melquiades C/ Pablo Casals,1 Luigi’s Lucky Leprechaun Av. Arias Maldonado s/n Vitamina Lounge – “Da Ciccio” C/ Peral, 15 - Casco Antiguo - Marbella USP - Hospitales Av. S. Ochoa,22 Ristorante da Pino Av. Gregorio Marañón Bar Ristorante Catering Italian Kitchen Av. R. Soriano, 45 Restaurante La Axarquia Av. Duque de Ahumada Bar La Pergola Zumos naturales- Frutas tropicales Playa de la Fontanilla Av. Duque de Ahumada Restaurante & Bar Blue Palm Paseo Maritimo,7 Kiosco de Prensa Parque Alameda Restaurante El Platanero Paseo Maritimo, 1 PUERTO BANUS Pasta Factory Restaurante Made in Sardinia Centro Comercial Cristamar ESTEPONA Bar Gelateria “Il Colosseo” Av. España Heladeria Italiana Tadini Av. España, 102 - C/ Real, 73 Pizzeria da Marco C/ Real, 2 Pizzeria Di Più C/ Mallorca Azul de Rizos Av. de Espana, 90 M ija s Il Comune di Estepona, attraverso la a delegazione municipale della Cultuon p ra, informa che il Primo Festival Inte s ternazionale di Jazz Costa del Sol E si svolgerà dall’11 al 13 luglio nella Plaza de Toros della città. L’iniziativa è stata annunciata presso l’Hotel AGH di Estepona, da Madeline Bell (artista), Jordi Suñol (International Jazz Productions), Beni Perlmutter (Festival Internazionale di Jazz Costa del Sol) e Julio Peces (tecnico della delegazione di Cultura del Municipio di Estepona). Fra gli artisti del settore di fama mondiale che saranno presenti a questo festival, figurano la cantante Madeline Bell, il pianista Joshua Edelman e la sua banda di Jazz latino "Latino Jazz Band", due dei migliori batteristi della storia del Jazz, Lewis Nash ed All Foster, il sestetto di Chano Domínguez o Concha Buika, tra altri. Il Consiglio Direttivo dell’hotel-scuola “La Fonda”, di Benalmadena - ubicato nel prestigioso palazzo creato dal grande architetto Cesar Manrique - sta progettando il suo ampliamento per includere nei programmi un corso di Cucina. Il provvedimento darebbe nuovo impulso alla formazione alberghiera di qualità realizzata a Benalmadena. Il sindaco della città, Javier Carnero, ha condiviso questo parere con il direttore didattico Francisco Oliva e il delegato provinciale all’Impiego della Giunta di Andalusia, Juan Carlos Lomeña. Il tema più rilevante emerso durante l’incontro è stato quello dell’ampliamento degli impianti per renderli idonei a insegnare la nuova materia. a Il tutto mantenenen d do intatta la belleza m l za architettonica na e dell'edificio. È staB to anche stabilito che, per ottenere il titolo, gli alunni dovranno fare un mese di pratica in alcuni dei ristoranti e hotel più prestigiosi della provincia. BENALMADENA Ayuntamiento de Benalmadena Av. Juan Luis Peralta s/n Restaurante Mar de Alboran Av. Alay, 5 - Puerto Marina FUENGIROLA Oficina Turismo Av. Jesús Santo Rein Club de Padel “Los Boliches” Paseo Maritimo, 92 – Edif..Ronda III Papeleria Marfil C/ San Pancracio s/n Papeleria Iberia Av. Ramón y Cajal, 2 Hotel Las Palmeras C/ Martinez Catena,4 Pizzeria La Campesina Av. Jesús Santo Rein,9 Clinica Veterinaria Andalucia C/ Ruiz Vertedor, 3 Space Call C/ Capitán, 3 Foto Rámos C/ Jacinto Benavente, 1 Peluquería Sabrina Av. Jesús Santos Rein, 9 Ristorante Portofino Paseo Maritimo,29 Bar Cafè Kuik Paseo Maritimo Pizzería El Corte Paseo Maritimo,27 Agencia de Viajes Maxy Paseo maritimo,26 Heladeria Verdú Paseo Maritimo,25 Il presidente provinciale del Partito Popolare di Cadice, José Loaiza, afferma che la riduzione di organico che ha sofferto la fabbrica di tabacchi di Cadice dal 1966, potrebbe portare alla sua sparizione nel 2010. Nel 1999 la fabbrica contava 1.157 impiegati, ma nel 2009 ne rimarranno appena 69. Il problema, spiega Loaiza, non sta nelle persone che vanno in pensione, ma nei posti di lavoro che si perdono per sempre. Al giorno d’oggi ci sono 8.284 disoccupati in quel settore industriale. Pertanto il Partito Popolare ha presentato nel Parlamento andaluso una interrogazione per gli assessorati all’Impiego e all’innovazione, affinché spieghino che progetti hanno per mantenere quei posti di lavoro.

[close]

p. 9

6/2008 Pag. 9 Notizie dalla Costa del Sol An d u al cia dove vivono 12 mila italiani M a al ga L’assessora alla Sanità della Giunta di Andalusia, María Jesús Montero, ha annunciato che nei prossimi anni la Regione dovrà aumentare del 35 per cento il numero di medici, passando dagli attuali 880 a 1.200. L’attuale mancanza di medici impedisce di coprire le zone geografiche periferiche e alcuni quartieri socialmente difficili, nei quali, a causa delle condizioni di lavoro, lo stipendio dei medici che vi prestano servizio è stato aumentato di un 20 per cento. La riduzione di studenti di Medicina adottata quando in Spagna c'erano molti medici disoccupati, ha causato l’attuale carenza in questo settore. Per cui adesso è stato previsto un notevole aumento degli studenti di Medicina, agevolando il passaggio fra le specialità e tenendo presente che la formazione di uno specialista richiede dieci anni. Nel frattempo, per tamponare la situazione, anche gli specialisti non comunitari potranno esercitare in attesa dell’omologazione del loro titolo, la quale richiede almeno due anni. Trenta anni fa si legalizzò il Gioco in Spagna ed il Casinò Marbella - inaugurato nel luglio 1978 - fu uno dei primi ad aprire le sue porte diventando un importante punto di riferimento per Marbella e per la Spagna. Si celebra nel mese di luglio con eventi di cultura, divertimento e gastronomia. Un menù degustazione coi piatti più famosi del ristorante del Casinò: cucina degli anni '70 - '80 - '90 e del Duemila. Come aperitivo, una Geleé di Porto con perle di Melone e Jabugo. Per tutto il mese, Notte Jazz: cena con musica dal vivo e Menù di Nuova Orleáns. Tutti i sabati Jewsels Mystery Jackpot: con un solo centesimo si può vincere il Jackpot più ricco. A chi compie 30 anni nel 2008 viene regalata una bottiglia di spumante. Premio di Fotografia di 10.000 euro, oltre alla esposizione di foto e Riconoscimento di Onore ai due finalisti. Il 15 luglio alle 21,30, dimostrazione di un cubano, esperto avvolgitore di sigari. Il 17 luglio alle 21,00 celebreremo con assaggi di spumante e champagne. Nei giorni 17, 18 e 19 luglio, Spumante e Torta di Compleanno a tutti quelli che vengono a celebrarlo al Casinò. L’11 luglio, al Castello Sohail di Fuengirola, Paloma San Basilio e Luis Cobos con l’Orchestra Sinfonica d’Europa, per la tournèe “Encantados” attraverso la quale riproporranno i loro grandi successi accompagnati dai 70 musicisti che compongono l’orchestra. Il 18 luglio esibizione della danza de “I Vivancos”, con lo spettacolo “7 Hermanos”, che rappresenta un canto alla vita attraverso differenti discipline, come la danza classica e contemporanea, il mondo del circo e l’arte del flamenco come espressione di libertà e di lotta per realizzare i sogni. Il 25 luglio, le sorelle Katia e Marielle Labèque, considerate fra i migliori pianisti del mondo, accompagnerano la voce della cantante Mayte Martín nella nuova opera musicale “De fuego y de agua”. Fu en ro gi la Il Comune di Malaga inaugura il suo primo Servizio di Attenzione Integrale agli Stranieri, un ufficio che fa parte dell'Assessorato alla Partecipazione Cittadina, Immigrazione e Cooperazione allo Sviluppo, guidato dall'assessore Julio Andrade. L'annuncio è stato dato assieme al direttore generale dell'Istituto Municipale di Formazione e Impiego, Enrique Nadales. Il nuovo Servizio - con sede in Calle Victoria, 11 - è dotato di personale specializzato per garantire un accesso diretto ai servizi basilari municipali. In particolare offre: servizi informativi e rilascio di documenti, assistenza giuridica, attenzione telefonica e personale, orientamento lavorativo, intermediazione culturale e servizio di traduzione linguistica. Si tratta di una iniziativa definita "pionieristica", che riunisce in un unico sportello tutti i servizi necessari agli oltre 43 mila residenti stranieri di Malaga. Può essere contattato telefonicamente allo 952260441 o via email: oficina.extranjero@malaga.eu La Tarjeta Jovenes di Torremolinos – riservata ai giovani tra i 14 e i 30 anni, residenti in Torremolinos da almeno due anni - è una specie di "card" emessa dall’Assessorato alla Gioventù del Municipio di Torremolinos, che la rilascia ai giovani che abbiano i suddetti requisiti. Offre un minimo del 10 per cento di sconto in servizi ed acquisti realizzati in negozi ed esercizi commerciali, club sportivi o palestre della città, compresi nel programma Tarjeta Jovenes de Torremolinos, come in molti servizi municipali. La “card” è un documento di carattere personale e non cedibile, con una validità biennale dalla data della sua spedizione. Scadrà nella data in cui il titolare compia i 31 anni. Il prezzo simbolico è di un euro. Paloma San Basilio M ar b a ell TO RR EM O L O IN S

[close]

p. 10

Pag. 10 6/2008

[close]

p. 11

6/2008 Pag. 11 . Andalucia Mondial del Golf: Volvo Master, Riders Cup, Coppa del Mondo. . Communication Golf organizza Tornei PRO AM e AMATEUR . Gli italiani amano la competizione, lo sport e la Spagna: la Costa del Sol è il luogo ideale . Communication Golf nella Costa del Sol si giuoca nei migliori campi da golf, si vive negli hotel più esclusivi e il sole più brillante fa vivere una vacanza indimenticabile . Sport, amicizia e....possibili investimenti! . Il golf è piacere, amicizia e comunicazione! Communication Golf and Travel s.l. Malaga - B92935568 Tel. +34 675451111 www.communicationgolf.com

[close]

p. 12

Pag. 12 6/2008 LA CELEBRE AGENZIA ARTISTICA PER CANTANTI - ATTORI –MODELLE/I KARISMA ORGANIZZATRICE CON GP PRODUCIONES DI EVENTI E SPETTACOLI IN ITALIA E SPAGNA CERCA ARTISTI PER CASTING IN ITALIA E SPAGNA ATTUALMENTE LA NOSTRA STAR È LA FAMOSA CANTANTE SOPRANO DI LIRICA GOTHIC Fabbricazione artigianale di pasta Basi di pizza per uso professionale Sapori & Qualità d’Italia, S.L. Pd. Torrellano Alto C/Río Júcar 29 03320 Torrellano Elche - Alicante - España Tel. 96 663 30 85 Fax 96 663 51 38 Presente alle selezioni del Direttore artistico Andrea Mingardi CASTING CANTANTI SOLISTI GRUPPI SPAGNOLI E/O ITALIANI RESIDENTI IN SPAGNA PER UNO SPETTACOLO A SETTEMBRE IN ITALIA Prossima apertura di agenzie a Marbella, Malaga, Fuengirola e Torremolinos Asia Novah Festival delle Arti Dal 7 luglio 2008 - a Roma Karisma: Avda.Juan Carlos,1 El Medano–Tenerife +39 333 7624570 ggppmail@yahoo.it www.pgpproducciones.com Presenta La moda italiana delle borse e degli accessori Roma - New York - Madrid - Marbella da “Ciccio” l’unico vero cocktail bar presenta il suo nuovo “Mango Chili Martini” Calle Peral 15 661 138 843 francescotrovatousa@hotmail.com Marbella - old town

[close]

p. 13

6/2008 Pag. 13 L’assessorato allo Sport del Municipio di Fuengirola, coordinato dall’assessore Pedro Cuevas, annuncia un torneo di calcio da spiaggia intitolato “Fuengirola, un sole di città”. Il torneo si disputerà durante il mese di luglio nell’arenile del monumento romano de Los Boliches, per le categorie giovanile e senior. Gli incontri si disputeranno di lunedì a venerdì a partire dalle 21 ed avranno inizio già nella prima settimana di luglio. International Police Association Valencia Formula Uno. Valmor Sports, organizzatore del Gran Premio d’Europa di Formula 1 che si correrà al Valencia Street Circuit fra meno di due mesi, ha messo in vendita un pacchetto di 9.000 entrate per i tifosi spagnoli attraverso i punti vendita legali del Corte Ingles in tutta la Spagna e per internet nella web della Valencia Street Circuit. La direzione di Valmor Sports consiglia di verificare che i biglietti provengano da uno di questi punti vendita. Tutte le entrate della Valencia Street Circuit sono valide per i tre giorni di durata dell’evento. La XII Regata Costa Azahar-Trofeo Bancaja aprirà la stagione di vela di alta competizione nella Comunità Valenziana e conterà sulla partecipazione di circa settanta imbarcazioni di tutta la Spagna Senza alcun dubbio, la spettacolarità della competizione in tempo reale si dovrà i potenti GP 42 spagnoli. Il gran candidato alla vittoria è “El Desafio”, RCM Apra, del Coppa America spagnolo Laureano Wizner. Nella regata debutteranno il ‘Caser-Quum’ di Javier Goizueta, col campione mondiale Sergio Llorca come modello ed il ‘Fermax’, CN Jávea, di Daniel Maestre. La flotta di Ranking Nazionale si presenta come la più numerosa della competizione, ma senza un favorito chiaro in nessuno dei suoi gruppi. La maiorchina Margarita Fullana ha ottenuto nel circuito di Val di Sole (Italia), il titolo mondiale femminile di bicicletta di montagna, il terzo del suo albo d’oro, sorpassando sulla linea di traguardo la tedesca Sabine Spitz e la russa Irina Kalentieva. Fullana dimostrò la sua superiorità superando di 1 minuto e 43 secondi la seconda classificata ed in 2,20 minuti la terza. Dall’inizio della corsa è apparso evidente che la maiorchina e la Spitz erano le più forti. Le due hanno imposto il ritmo iniziale al quale si è adeguata la Kalentieva. Agli ultimi due giri, Margarita Fullana ha sferrato l’attacco definitivo lasciandosi dietro le sue concorrenti e compiendo il giro finale in soli 19 minuti e 11 secondi. Saragozza solidale con il Pamir. In numerosi casi lo sport di avventura e la solidarietà si danno la mano. Adesso una spedizione di quattro alpinisti zaragozanos parte per la cordigliera del Trans-Alai, nella regione del Pamir, ubicata nella frontiera tra Kirguistán e Tayikistán, per far fare arrivare materiale scolastico e un pò di allegria ai bambini della zona.La spedizione è composta per Miguel Ángel Saragozza, Carlos Carrascón, Alfredo Pérez e Ramón Morali che consegneranno più di 400 chilogrammi di materiale raccolto nella città di Zaragoza. La zona del Pamir è uno dei più poveri e l’educazione dei bambini aiuterà a cambiare ai paesi. NOTIZIARIO IPA - Marbella PER CAMBIARE LA PATENTE DI GUIDA COMUNITARIA Le patenti di guida automobilistiche rilasciate dagli Stati membri dell’Unione Europea in base alla normativa comunitaria, mantengono la loro validità in Spagna, a condizione che l’età richiesta per la guida corrisponda a quella prevista per ottenere il permesso spagnolo equivalente. La documentazione necessaria è costituita da una domanda, redatta sul modulo rilasciato dalla Direzione Provinciale al Traffico della località in cui si desideri ottenere il permesso; inoltre occorre: un documento Nazionale di Identità, Passaporto o targhetta di Residenza in vigore; due fotografie recenti formato 32 x 25 millimetri; la dichiarazione scritta di non trovarsi privi di patente per sentenza giudiziaria che priva del diritto di condurre veicoli a motore e ciclomotori, né sottoposti ad intervento o sospensione della patente; una dichiarazione scritta di non essere titolare di un altro permesso o licenza di guida di classe equivalente a quella richiesta, sia rilasciati in Spagna sia in un altro paese comunitario; la patente originale che si vuole cambiare, assieme a una copia o fotocopia della stessa. Per il cambio delle patenti rilasciate in Bulgaria e in Romania è necessario utilizzare il sistema di appuntamento con l’Ufficio del Traffico. Il Costo dell’operazione di cambio può comprendere le seguenti voci: prove di attitudine per il conseguimento dei permessi o di altre autorizzazioni per condurre automezzi 79,80 euro; quando le prove di attitudine si realizzino fuori della capitale della provincia il costo è di 88,60 euro; scambi di permessi di conduzione per altri stati stranieri o rilasciati da autorità militari 18,20 euro. Se si tratta di permessi o altre autorizzazioni ed abilitazioni amministrative di guida, nelle quali sia necessario soltanto realizzare prove attitudinali teoriche, per il loro ottenimento bastano 18,20 euro. Tutte le pratiche si devono svolgere presso la Direzione Provinciale al Traffico competente per provincia. A Malaga si trova in Avenida Mauricio Moro, Edif. Americas, C.P. 29071 - telefono: 952 040 770. Durante il mese di agosto non si realizzeranno esami di guida. a cura di Juan E. Teutsch

[close]

p. 14

Pag. 14 6/2008 Bar Gelateria il Colosseo Estepona Av. España 168 C/ Real s.n. Estepona Tel. 952797427

[close]

p. 15

6/2008 Pag. 15 Le offerte di lavoro sono in spagnolo sia per gli italiani sia per gli spagnoli Esta pagina es a la vez para los italianos y espanoles Offerte di Lavoro/Trabajo in Spagna lavorano 13 mila autonomi italiani Puesto vacante: Administrativo Población: Coslada Provincia: Madrid Descripción de la oferta: Buscamos administrativo con iniciativa, capacidad de aprendizaje, organización e interés por formar parte del departamento de administración de una empresa consolidada en el sector de las telecomunicaciones, compuesta por gente joven con proyección de futuro y estabilidad. Ofreciemos contrato indefinido y seguro médico privado. www.infojobs.net Puesto vacante: Secretaria de Dirección Población: Barcelona Provincia: Barcelona Descripción de la oferta: Aidit, la Agencia de Acreditación en Investigación, Desarrollo e Innovación Tecnológica enfocada a contribuir en la mejora de la competitividad, el desarrollo y el impulso del nivel tecnológico de las empresas de nuestro país mediante la certificación de proyectos de I+D+i precisa incorporar una Secretaria de Dirección para sus oficinas situadas en Barcelona. En dependencia de la Directora General, la candidata se responsabilizará de asistir a la dirección en lo referente a la organización de agenda, reuniones, viajes, preparación de documentos, filtrado de visitas, etc. Se ofrece incorporación a empresa en pleno proceso de expansión acompañada de salario competitivo. www.infojobs.net Puesto vacante: Gestor de cobros Población: Barcelona Provincia: Barcelona Descripción de la oferta: Gestoria ubicada en la zona de sagrada familia, precisa gestores de cobros para reclamación telefónica de impagados. Puesto estable. Horario: 9 a 14 y 16 a 19h. www.infojobs.net Puesto vacante: Gestor de cobros Población: Barcelona Provincia: Barcelona Descripción de la oferta: Gestoria ubicada en la zona de sagrada familia, precisa gestores de cobros para reclamación telefónica de impagados. Puesto estable. Horario: 9 a 14 y 16 a 19h. www.infojobs.net Puesto vacante: Administrativo Población: Coslada Provincia: Madrid Descripción de la oferta: Buscamos administrativo con iniciativa, capacidad de aprendizaje, organización e interés por formar parte del departamento de administración de una empresa consolidada en el sector de las telecomunicaciones, compuesta por gente joven con proyección de futuro y estabilidad. Ofreciemos contrato indefinido y seguro médico privado. www.infojobs.net Puesto vacante: Gestor de cobros Población: Barcelona Provincia: Barcelona Descripción de la oferta: Gestoria ubicada en la zona de sagrada familia, precisa gestores de cobros para reclamación telefónica de impagados. Puesto estable. Horario: 9 a 14 y 16 a 19h. www.infojobs.net Puesto vacante: Facturación con inglés indefinido. (tpif) Población: Madrid Provincia: Madrid Descripción de la oferta: La persona seleccionada debe realizar las siguientes funciones: Facturación - Seguimiento de pedidos - Gestión de incidencias - Reporting a Alemania. www.infojobs.net Puesto vacante: Telefonista tarde Población: Madrid Provincia: Madrid Descripción de la oferta: Ardanuy Ingeniería es una consultora de ingeniería ubicada en Madrid (Aravaca). Se busca una telefonista para recepción con horario de tarde a tiempo parcial (15:00 a 19:30h de lunes a viernes) para los meses de julio y agosto. Preferiblemente con experiencia en recepción y centralita y con disponibilidad inmediata. www.infojobs.net Puesto vacante: Customer Service Población: Barcelona - Zona Franca Provincia: Barcelona Descripción de la oferta: Atención telefónica a cuentas internacionales - Gestión de posibles incidencias del servicio - Gestión de la documentación relativa al trafico internacional - Otras tareas de apoyo al área. www.infojobs.net Puesto vacante: Comerciales Telefonía Población: Valencia Provincia: Valencia/València Descripción de la oferta: Crafol RRHH ETT selecciona comerciales de telefonía para importante compañía del sector. Los candidatos deben tener experiencia comercial, no necesario en el sector de la telefonía pero si muy valorable, don de gente y disponibilidad de incorporación inmediarta. www.infojobs.net Puesto vacante: Agente Comercial Población: La Senia Provincia: Tarragona Descripción de la oferta: Empresa con más de 15 años de experiencia en el desarrollo de soluciones informáticas para el sector del mueble, precisa: ASESORES COMERCIALES. Se responsabilizarán de asesorar a los clientes y de desarrollar las propuestas comerciales siguiendo las pautas estipuladas por la compañia. Efectuarán visitas comerciales, realizando demostraciones y con el objetivo de realizar el estudio técnico del proyecto. Llevarán a cabo el cierre y seguimiento de la cartera de clientes. www.infojobs.net Puesto vacante: Dependiente/a Población: Madrid Provincia: Madrid Descripción de la oferta: Keyhelp selecciona para EL CORCEL un dependiente para tienda hípica, preferible con experiencia o conocimientos del sector. www.infojobs.net Puesto vacante: Diseñador/a Población: Valldoreix Provincia: Barcelona Descripción de la oferta: Empresa ubicada en Valldoreix dedicada a la organización y promoción de conciertos precisa incorporar a la brevedad un Diseñador/a que domine los programas de freehand e in design. Salario:8.36 hora/ bruto. Horario:De lunes a viernes de 9.00 a 17.45 hs. www.infojobs.net Puesto vacante: Técnico en Diseño Gráfico Población: Sevilla Provincia: Sevilla Descripción de la oferta: Zemsania It Services & Consulting, debido a su plan de expansión y crecimiento precisa incorporar un Diseñador Gráfico con experiencia de 3 a 4 años en diseño web. www.infojobs.net Puesto vacante: Diseñador/a Web Población: Barcelona Provincia: Barcelona Descripción de la oferta: evolium precisa incorporar un Diseñador Web con experiencia mínima de dos años en un puesto similar. Iexperiencia con HTML, CSS, JAVASCRIPT y FLASH. Imprescindible ser una persona organizada y capaz de gestionar diversas tareas a la vez. www.infojobs.net Puesto vacante: Profesor particular a domicilio Toledo Población: Toledo Provincia: Toledo Descripción de la oferta: EnClase, red de centros especializados en clases particulares a domicilio para alumnos de Primaria, Secundaria, Bachillerato y Universidad, selecciona profesores de todas las materias y todos los niveles, para impartir clases en Toledo y alrededores www.infojobs.net Puesto vacante: Professor/a d`anglès Población: Lliçà D`Amunt Provincia: Barcelona Descripción de la oferta: Es necessita un professor/a d`anglès per donar classes d`anglès en acadèmia a tots els nivells des de beginner fins a advanced, nens, adolescents i adults www.infojobs.net Gratis i vostri annunci ● OFFERTE E RICHIESTE DI LAVORO ● POTETE VENDERE E COMPRARE TUTTO!!! Case, auto, moto, biciclette, macchine fotografiche, computer, antiquariato, modernariato, elettrodomestici, collezioni di libri, numismatica, filatelia. Inviateci un annuncio di 40 parole allegando una foto e i vostri dati personali redaccion@ilgiornaleitaliano.net la direzione si riserva il diritto di non pubblicare l’annuncio se non corrispondente alla linea editoriale del giornale Direttore: Giulio Rosi - Capo Redattore: Paola Pacifici - Grafica e impaginazione: Mauro Piergentili, Maria Giulia Nuti Gruppo Editoriale Press Italia Roma (Italia) +39 06 916505410 - Gubbio (Italia) +39 329 6123628 - Fax +39 075 96731179 - Giornale “Mondoitaliano” - Rivista “Regioni” Agenzia quotidiana “Press Italia” - www.pressitalia.net Il Giornale Italiano de España Direzione e redazione - +34 647952382/670030227 - www.mondoitaliano.net - gli.italiani@mondoitaliano.net Impreso por Corporación de Medios de Andalucia, S.A. D.L.: MA-884-2008

[close]

Comments

no comments yet