Num.59 - 2012

 

Embed or link this publication

Description

Il Giornale Italiano Num. 59 - 2012

Popular Pages


p. 1

59/2012 | GIORNALE NAZIONALE GRATUITO | WWW.ILGIORNALEITALIANO.NET | D.L.: MA-884-2008

[close]

p. 2

ne economica del Estado y del Sector público. “Ritengo che il sistema contabile e di controllo interno che la Administración pública española utilizza sia adeguato”. “Il comportamento del responsabile pubblico deve dirigersi sempre verso la difesa dell’interesse generale e dei valori sociali”. “Si dovrebbe perfezionare la legislazione in modo di non avere zone di impunità per quei comportamenti poco etici e si dovrebbe potenziare la attività esaminata, molte delle quali suggeriscono l’opportunità di avere una normativa più precisa e più rigida. La “Administración local” ha più di 8 mila comuni, molti dei quali con un numero minimo di abitanti e questo ha fatto si che si sono studiate misure per riunire dei servizi municipali generando importanti economie. delle attività del Tribunal la gestione pubblica ma esi- cas?” È logico che quande Cuentas che ha citato, gere le relative responsabili- do si accede ad un nuovo cosa dovrebbero sapere i tà ai rappresentanti politici. posto di responsabilità si cittadini e perché questa In questo senso, il Tribunal vuole conoscere con precarenza di proiezione? La de Cuentas ha l’importan- cisione la situazione che si Constitución Española, te obiettivo di ottenere che eredita e della quale poi si nell’articolo 136, stabilisce la sua attività sia più cono- diventa responsabile. Nella natura e le funzioni del sciuta e che i suoi risultati la pretesa di analizzarla si - contribuiscano al controllo possono evidenziare fatti nendolo il supremo organo sociale dei gestori pubblici. che non erano stati debitaBisogna ammettere che si mente registrati o mancanti e della gestione economi- tratta di un obiettivo non faca del Estado y del Sec- cile da raggiungere, in quan- tiva, da esaminare caso per tor público. L’importanza to richiede l’abbinamento caso, però sicuramente non della funzione è propor- del rigore professionale con si può dubitare dei conti nel zionata alla rilevanza dei le tecniche di diffusione di loro insieme. Ritengo che il servizi prestati dal “sector materie complesse, come sistema contabile e di conpúblico” e della attività da - trollo interno che la Admiquesto svolta. Il Tribunal ziaria pubblica e trasmet- nistración pública española de Cuentas, agendo in pie- tere ai cittadini l’interesse utilizza sia adeguato. Amna autonomia, elabora ogni per la utilizzazione delle mettere che i conti pubbli- tasse che hanno pagato. scalizaciones” e lo invia al In occasione dei cambiaParlamento, poi si pubblica menti dei “Gobiernos loca- che l’organizzazione della nel BOE e viene inserito les y autonómicos” e anche “Administración pública” nella pagina web del Tribu- nel “Gobierno central”, non è adeguata e che il sinal (www.tcu.es). Lo scopo sono sorte opinioni in cui stema di controllo interno è intervista di nal è molto positiva, anche di questo controllo è che i si dubitava della veridicità se le sue azioni non sempre cittadini possano avere non dei conti pubblici. “¿Son risponde alla professionaottengono una meritata e solo una reale opinione del- lità con la quale agiscono i Da poco più di quattro giusta “proyección social”. anni è stato nominato Pre- Basta ricordare che il Plesidente del Tribunal de no ha sottoposto al ParlaCuentas, qual è il bilancio mento oltre 920 “informes di questo periodo? Il Tribunal de Cuentas è un “Ór- corrispondono al mandagano colegiado”, composto to dell’attuale Pleno e che da 12 Consejeros nominati la precedente legislatura dal Congreso e dal Senado, è comparsa in 30 occasioi quali mi elessero all’una- ni davanti alla Comisión nimità alla Presidencia de la Mixta Congreso-Senado Institución. Il voto del Tri- nelle sue relazioni con il bunal è collettivo ed il bi- Tribunal de Cuentas presenlancio è sempre una respon- tando 114 relazioni. Ritensabilità condivisa fra tutti i go che questi dati illustrino membri del Pleno e di tutto l’attività svolta e la quantità il personale. In questi ultimi di informazioni trasmesse anni, il Tribunal de Cuentas alle Cortes Generales per il ha svolto le funzioni attri- loro controllo del Gobierbuitegli dalla Constitución. no, così come agli stessi Senza vantarmi, poiché c’è Enti gestori per migliorasempre molta strada da fare, re la loro organizzazione. ritengo che una valutazione Presidente, circa la insufdel lavoro svolto dal TribuPag. 2 59/2012 MANUEL NÚÑEZ PÉREZ , PRESIDENTE TRIBUNAL DE CUENTAS IN SPAGNA

[close]

p. 3

sin.: Il Presidente della Asociación de Entidades Fiscalizadoras Superiores de Europa, già Presidente del Tribunal de Polonia, il Presidente del Tribunal de Cuentas, Manuel Núñez Pérez, e la Presidenta de la Comisión Mixta Congreso-Senado per le relazioni con il Tribunal de Cuentas. funzionari responsabili di questi compiti. Questo non ba essere molto esigenti in ogni momento e adottare le relative misure se si noCome si potrebbe migliorare il controllo delle risorse pubbliche? Come le dicevo, il nostro sistema è integrato da un controllo interno di ogni “Administración” che effetua la “Intervención General de la Administración del Estado” ed i vari interventi delle “Administraciones públicas”. A questo si aggiunge il controllo esterno del “Tribunal de Cuentas” e degli “Organos de Control Externo de las Comunidades Autónomas” che ne dispongano, e che attualmente sono 13 su 17. È importante che gli organi di controllo interno siano debitamente dotati di mezzi personali e materiali, potendo quindi esercitare la loro attività in piena autonomia ed indipendenza e che i loro “reparos sean atendidos oportunamente por los gestores públicos”. Se si considera che i risultati del controllo esterno dovrebbero essere oggetto di una attenzione speciale da parte di quello interno e delle “Cortes Generales”, dei “Parlamentos autonómicos” e delle proprie “Instituciones de Control”. A questo si aggiunge la necessità che il controllo si avvicini il più possibile cacia risulta rafforzata dal 59/2012 congiunto di queste attività. Quali responsabilità si debbono esigere dai gestori pubblici? Il comportamento del responsabile pubblico deve dirigersi sempre verso la difesa dell’interesse generale e dei valori sociali. Debbono essere persone caratterizzate da principi etici che vanno oltre lo stretto compimento della legalità, non dimenticando mai l’esempio che debbono dare i rappresentanti pubblici alla società, che altrimenti hanno un effetto negativo, di credibilità che purtroppo si trasmette alle “Instituciones” con il conseguente deterioramento della organizzazione e del funzionamento del sistema democratico. Dall’altra parte, si dovrebbe perfezionare la legislazione in modo di non avere zone di impunità per quei comportamenti poco etici e si dovrebbe potenziare la massima trasparenza della gestione pubblica. Il Tribunal de Cuentas ha legislative? Nella quasi totalità delle “Informes de Parlamento si è aggiunto comandazioni del Tribunal de Cuentas, relative alla organizzazione ed alla attività esaminata, molte delle quali suggeriscono l’opportunità di avere una normativa più precisa e più rigida. Oltre a questo esistono le “Mociones” che il Tribunal presen- ta alle “Cortes Generales” nella quali, con una forma più sistematica e riferita ad un determinato settore, alcune norme. Sono molti gli esempi di cambiamenti originati da queste “Mociones del Tribunal”, come la attuale “Ley General de congiunte come quella staSubvenciones”, la “Ley de bilita con le “Universidades públicas” in ambito locale. partidos politicos”, la at- La Spagna ha un alto numero di comuni, è possibile “Cuenta General del Esta- controllarli tutti? In effetti do”, ed altre. Proposte che la “Administración local” riguardano una adegauta ha più di 8 mila comuni, regolazione dei “Conve- molti dei quali con un nunios entre Administracio- mero minimo di abitanti. nes o con particulares”, Questo ha fatto si che si per evitare che si possa sono studiate misure per rieludere la “Ley de Contra- unire dei servizi municipali tos del Sector público”. generando importanti ecoPresidente, ha citato gli nomie. Si dovrebbero però “Órganos de Control Externo de las Comunidades Autónomas”. Quali sono le relazioni del Tribunal de Cuentas con questi “Órganos”? Il fatto che si siano creati gli “Órganos de Control Externo Autonómino ridotte le competenze del Tribunal, il quale esercita il suo controllo soprattutto nel “Sector público”. Di fatto, gli “Órganos Autonómicos” debbono sottoporre al Tribunal de Cuentas tutti i loro rapporti. Questa concomitanza di competenze esige un coordinamento per evitare sovrapposizioni e imporre l’applicazione degli stessi criteri. Si ottiene attraverso le “Comisiones de trabajo” normalmente composte dai presidenti del Tribunal e delle “Autonomías”. Questo ha portato anche alla realizzazione di alcuni differenziare i servizi che deve dare la “Administración local” e quelli di competenza di altre “Administraciónes”, come dotare gli “Ayuntamientos” di un adetrollo bisogna considerare il ridotto volume di costi della maggior parte dei municipi. Da parte del “Tribunal de Cuentas” e degli “Órganos autonómicos” si sta effettuando un controllo molto intenso sull’obbligo di rendere conto, attraverso un registro ed una applicazione telematica che sta dando risultati molto positivi. stiamo soffrendo da alcuni anni obbliga ad una adozione di vari provvedimenti. Quale è la sua opinione? L’evoluzione che si è registrata dalla negazione iniziale dell’esistenza della vedimenti adottati, ci mostra due tipi di attuazioni chiaramente differenti. Da un lato, si adottarono misure che provocarono un pubblico, senza che si percepisse un miglioramento economico. Dall’altro le direttamente al contenimenconfronta la “Cuenta General” degli ultimi esercizi, si Pag. 3

[close]

p. 4

può notare la rapida crescita del debito pubblico rispetto al “superávit” degli esercizi precedenti, marcando una linea di deterioramento che bisogna affrontare assieme al compimento degli impegni europei. I responsabili pubblici debbono abituarsi a non incorrere in spese al di sopra delle risorse disponibili ed i cittadini ad ammettere che ogni spesa pub- abbia l’effetto positivo di potenziare la razionalità “económico-financiera” nella gestione pubblica! Presidente, lei condivide le do il nuovo “Gobierno” del Partido Popular sulle necssità che la legge preveda sanzioni per i gestori pubblici che spendono più delle previsioni di bilancio? L’utilizzazione dei fondi pubblici deve essere sottoposta al massimo rigore. La natura del “Presupuesto” (bilancio preventivo), oltre ad essere il risultato di una programmazione razionale della attività, è essenziale come concetto dello “Esta- pubblico, anche se ci sono do democrático”, in quanto differenze fra i due Paesi. È evidente che se si vuole dal Parlamento nel quale avanzare nella integrazione deve collocarsi l’attività europea e godere dei vanpubblica di ogni esercizio. taggi indiscutibili di una Prescindere dai limiti sta- moneta unica, le politiche biliti dai “Presupuestos” economiche debbono andare nella stessa direzione prevalere la illecita decisio- condividendo gli sforzi fra ne del gestore. Il rigoroso tutti i Paesi. Questo pro- regime stabilito nei confronti di chi non compie le sue obbligazioni tributarie dovrebbe risultare nel capitolo delle spese pubbliche. Ogni riforma legislativa deve essere accompagnata da misure complementari dirette a razionalizzare l’organizzazione ed il funzionamento del settore pubblico e utilizzare tutti i risultati che il sistema di controllo offre attualmente. Questo deve essere pienamente in sintonia con la organizzazione e la gestione, in modo che i risultati siano opportunamente analizzati dai responsabili incorporando al più presto i miglioramenti za eventualmente notate. In relazione con l’attuale to la Spagna quanto l’Italia sono sottoposte ad una supervisione dell’Unione Europea. Questo non suppone una perdita della sovranità nazionale? È vero che tanto l’Italia come la Spagna sono impegnate in importanti politiche di contenimento del cesso verso una maggiore integrazione esige la rinuncia a determinate posizioni particolari per condividere un obiettivo comune. Da questo punto di vista non possiamo parlare di perdita di sovranità nazionale, ma di assunzione di uno stesso impegno per gli stessi obiettivi che debbono partire da conti pubblici corretti e sanati. Sarebbe bello se questa situazione si raggiungesse quanto prima avanzando così rapidamente verso una vera integrazione europea in tutti i suoi aspetti. In ambito internazionale, che relazione ha il “Tribunal de Cuentas” con la “Corte dei Conti” italiana? Il “Tribunal de Cuentas” ha una importante proiezione internazionale. Ha partecipato e partecipa alla pubblici internazionali, così come a vari “Proyectos de hermanamiento” con Istituzioni di altri Paesi. Per esempio, recentemente è stato nominato “Auditor externo de la “Organización Panamericana de la Salud”. In qualità di membro della “INTOSAI” organizzazione internazionale che riunisce le “Entidades Fiscalizadoras Superiores” di tutto il mondo e della “EUROSAI” organizzazione settoriale degli enti europei, di cui il “Tribunal de Cuentas” esercita le funzioni di “Secretario General” partecipa a numerosi seminari e congressi, così come a gruppi di lavoro in cui si affrontano temi sul controllo del “Sector público”. La “Corte dei Conti “ è stata il primo presidente di “EUROSAI”. I miei contatti con il dottor Luigi Giampaolino , Presidente della “Corte dei Conti” sono molto frequenti tanto in queste riunioni come nel “Comité de Contacto” di cui fanno parte tutti i Presidenti delle Istituzioni europee. Gli impegni sempre più importanti adottati in seno alla “Unión Europea” riguardano anche le nostre istituzioni di controllo. ORBIGO (León), casado con Mª del Pilar Fernández Criado, tiene cuatro hijos y ocho nietos. MANUEL NÚÑEZ PÉREZ, natural de BENAVIDES DE Abogado del Ilustre Colegio de Madrid. Funcionario del Estado. Bachillerato en el Colegio de los PP.Agustinos de León. Licenciado en Derecho por la Universidad de Oviedo. Cursó también estudios de periodismo en la Universidad Complutense de Madrid. Doctor Honoris Causa por la Universidad San Antonio de Cuzco, Perú. Está en posesión de varias condecoraciones, entre otras: Gran Cruz de Carlos III - Orden del Mérito Constitucional - Cruz de Oro de la Cruz Roja - Encomienda de Alfonso X El Sabio. Ha sido Diputado por León en ocho Legislaturas (desde 1977 al 2001); las tres primeras en UCD y las cinco últimas en el PP. Ha pertenecido a las Comisiones de Reglamento, Presupuestos, Infraestructuras, Administraciones Públicas, Justicia e Interior, Educación y Ciencia, Política Social y Empleo, ocupando entre otros, los siguientes cargos: Presidente de la Comisión de Infraestructuras; Secretario de la Comisión de Presupuestos; Portavoz en las Comisiones de Política Social y Empleo, Administraciones Públicas y Presupuestos. Ha sido Portavoz Adjunto del Grupo Parlamentario Centrista y Portavoz Adjunto del Grupo Parlamentario Popular, formando parte de la Diputación Permanente del Congreso, de la Comisión Constitucional y de la Comisión de Reglamento. A lo largo de las ocho Legislaturas ha participado como Ponente y Portavoz en numerosas Leyes Orgánicas y nes Locales - Reglamento del Congreso de los Diputados; Estatuto de los Trabajadores - Cooperativas; Régimen General del Poder Judicial - Organización de Funcionamiento de la Administración General del Estado (LOFAGE) - Bases de Régimen Local; Haciendas Locales; Presupuestos Generales del Estado. En la Administración General del Estado y en el Gobierno En el Congreso de los Diputados Entre otros cargos ha sido: Director del Servicio de Publicaciones del Ministerio de Educación y Cultura (1976) - Director de Formación Profesional; Secretario de Estado de Empleo y Relaciones Laborales (1980) - Ministro de Sanidad y Consumo (1981-1982). En UCD Fundador y miembro Comité Ejecutivo Nacional (1977) Secretario Nacional de Acción Electoral (1978) - Secretario Nacional de Organización (1979-1980). En el Partido Popular Secretario del Área de Relaciones Externas y Atención al Ciudadano (1996-99) y miembro del Comité Ejecutivo Nacional - En 1991 fue elegido Presidente de la Comisión Nacional de Mayores y en 1995, Vicepresidente de la Unión Europea de Mayores - Formó parte de la Junta Directiva Nacional, del Comité Ejecutivo Regional de Castilla y León y del Comité Ejecutivo Provincial de León. Elegido Consejero por el Congreso de los Diputados, el día 30 de octubre del 2001, fue nombrado Presidente de la Sección de Fiscalización y responsable del Departamento de Comunidades Autónomas y Ciudades Autónomas, en el Pleno del Tribunal de Cuentas, celebrado el día 12 de noviembre del 2001 - En el Pleno del Tribunal, celebrado el día 12 de noviembre de 2007, fue elegido Presidente del Tribunal de Cuentas y nombrado por Real Decreto 1539/2007, de 23 de noviembre de 2007 - Desde entonces es también Secretario General de EUROSAI (Organización de Entidades Fiscalizadoras Superiores de Europa). Ha participado como ponente y conferenciante en numerosos Congresos, Seminarios, Cursos de Verano, Jornadas… tanto en el ámbito nacional como en organizaciones internacionales - Es autor de numerosos artículos y trabajos publicados en diferentes libros, revistas y periódicos. 59/2012 En el Tribunal de Cuentas Cursos, Seminarios, Ponencias y Colaboraciones Il Presidente Manuel Núñez Pérez al termine dell’intervista ha fatto omaggio a Paola Pacifici di un interessante libro, edito dal Tribunal de Cuentas, “Cervantes y el Tribunal de Cuentas”. Pag. 4

[close]

p. 5

STORIA DEL TRIBUNAL DE CUENTAS La tador Mayor. Questo funzionario di Stato era colo 136 sancisce l’esistenza del Tribunal de LOUHVSRQVDELOHSHUO¶DPPLQLVWUD]LRQHODUDFFROCuentasTXDOL¿FDQGRORFRPH Corpo Supremo WDHLOFRLQYROJLPHQWRGLWXWWHOHHQWUDWH¿VFDOL per la supervisione dei Conti e della Gestione GHVWLQDWL DO 5H &RPLQFLD FRVu H SUHQGH DYYLR ¿QDQ]LDULD GHOOR 6WDWR H GHO VHWWRUH SXEEOLFR. LQTXHVWRPRGRXQSULPRFRQFHWWRGLJHVWLRQH 4XHVWR q LO ULIHULPHQWR IRQGDPHQWDOH GD FXL HFRQWUROORGHOOH¿QDQ]HSXEEOLFKH4XHVWLHUDprendono avvio la legge organica e la legge che QRLFRPSLWLULXQLWLQHOODSHUVRQDGHO Contador VWDELOLVFHLOIXQ]LRQDPHQWRGHOO¶RUJDQL]]D]LRQH Mayor.9LHQHFRQVLGHUDWRGLVROLWRFRPHSULPR e dell’attuale del 7ULEXQDOGH&XHQWDV. In base LPSRUWDQWHULDJOLHOHPHQWLRJJLGLVSRQLELOLOHRULJLQLGLTXHI H U L P H Q W R del 1978, nall’artista Istituzione possono essere fatte risalire al periodo Medioevale, anche storico, del Constitución española dell’istituzione di oggi. In seguito nuove altre Ordi- nancias sono VWDWH  HPDnate sotto il 7ULEXQDO GH narchi della Cuentas, la &DVD G¶$Xp u b b l i c a zione di tre UHDPHGH Los Reyes CatolicosGD)HOLSH ,, H DOWUL PR- se si deve tener che presente il siste- stria. Si arri- PD SROLWLFR giuridico sociale e di TXHL PRPHQti era basato soprattutto su principi YD FRVu DOOD Constitución Felipe II GHO  PDU]R GHO  OD SULPD &RVWLWX]LRQH spagnola La Pepa che viene cosiderata la “prirante il regno GL -XDQ ,, UH PHUD&DUWD0DJQD/LEHUDOGH(XURSD´, approGL &DVWLOOD \ vata dalle &RUWHVGH&DGL], di cui quest’anno si O rd i n a c i a s HPHVVH GXLeon, di padre la festeggia il secondo centenario. L’articolo 350 Isabel SUHYHGHYDFKHO¶HVDPHGHLIRQGLSXEEOLFLDYYHniva attraverso una Contaduría Mayor de CuenWDVTXHVHUHRUJDQL]DUiSRUXQDOH\HVSHFLDO. 'LVHJXLWRVRQRVWDWHHPHVVHQXRYHOrdinanciasHOHJJLFRQOHTXDOLVLGH¿QLVFHO¶DWWXDOH GHQRPLQD]LRQH VL GHOLQHDQR QXRYH IXQ]LRQL Sancho IV de Castilla ¿VFDOL]]DWULFLHODJLXULVGL]LRQHFRQWDELOHFRQ co del diritto ni e poteri, e quella del 1442 con il quale perfeOHUHODWLYHLPSOLFD]LRQLJLXULGLFKHHRUJDQL]legato alla gestione pubblica dei fondi econoziona la precedente e si stabilisce il controllo e PLFL'XUDQWHLOUHJQRGL6DQFKR,9LQ&DVWLOOD\ la regolazione della spesa pubblica. Nella pre- zative, passando poi all’attuale Constitución. /HRQQHJOLDQQLHVLFUHDHGDVVXPH stigiosa sede del 7ULEXQDOGH&XHQWDV si trova un ,O 7ULEXQDO GH &XHQWDV GL 6SDJQD q O¶HLPPHGLDWDPHQWHLPSRUWDQ]DOD¿JXUDGHO Con- TXDGUR GL -XDQ ,, LQGLFDWR FRPH SUHGHFHVVRUH TXLYDOHQWH GHOOD &RUWH GHL &RQWL ,WDOLDQD &DWROLFD /D Juan II tani dalla atO rd i n a n c i a WXDOHIRUPDGL del 1436 istituisce la Casa de Cuentas de VallaStato sociale dolid, quella del 1437 organizza la Contaduria H GHPRFUDWL- Mayor de CuentasFRQOHVXHLPSRUWDQWLIXQ]LRlon- LA SEDE DEL TRIBUNAL DE CUENTAS ,O7ULEXQDOGH&XHQWDVqXELFDWRD0DGULGDOQXPHURGHOOD&DOOH)XHQFDUUDOGLIURQWH DOOR$QWLJXR+RVSLFLRHGL¿FLREDURFFRSRLDGLELWRD0XVHR0XQLFLSDOHUHFHQWHPHQWH WUDVIRUPDWRLQ0XVHRGHOD+LVWRULD/DVHGHGHO7ULEXQDOGH&XHQWDVqXQSDOD]]RGLSLDQta quadrangolare, con un grande patio interno, attorno al quale si dislocano i vari piani. ÊVWDWRFDWDORJDWRFRPH³(GL¿FLR6LQJXODU´&RVWUXLWRLQPDWWRQLURVVLDYLVWDHGHFRUDWRFRQRUQDPHQWLGLYHUVLQHOOHVXHIDFFLDWHVLDWWULEXLVFHDOO¶DUFKLWHWWR)UDQFLVFR-DUHxR \$ODUFyQYLVVXWRGXUDQWHLOUHJQRGL,VDEHO,,GHOODTXDOHHVLVWHDQFRUDXQTXDGURQHOOD VWXSHQGD6DODGH3OHQRVGHO7ULEXQDO/¶DUFKLWHWWRGDOIXPHPEURGHOOD5HDO$FDGHPLDGH6DQ)HUQDQGRPDSUHFHGHQWHPHQWHHUDVWDWRLQYLDWRFRPHVWXGHQWHD5RPD GDOODVWHVVDDFFDGHPLDSHUODXUHDUVLLQDUFKLWHWWXUD/¶HGL¿FLRDWWXDOPHQWHqIRUPDWRGD FLQTXHSLDQLTXDWWURGHLTXDOLRULJLQDOLHO¶XOWLPRDJJLXQWRQHOODPHWjGHO;;VHFROR 59/2012 Pag. 5

[close]

p. 6



[close]

p. 7

MADRID di Paola Lungarini Il Consejo de Administración de ENEL, presieduto da Paolo Andrea Colombo (foto), ha presentato il bilancio consuntivo del 2011, con entrate di 79.500 milioni di euro, pari all’aumento dell’8,3% dovuto soprattutto alla produzione e vendita di elettricitá. Il Consejero Delegado y Director General, Fulvio Conti, ha sottolineato il ruolo svol- WR GDOOD GLYHUVL¿FD]LRQH JHRJUD¿FD H WHFQRORJLFD re al campionato mondiale di Formula 1, dove si prevede che sarà protagonista. Un successo favorito dalle numerose novità introdotte, come l’ala aerodinamica ampliata per rispondere prontamente alle dure esigenze agonistiche. Fiancate ridisegnate e parte posteriore molto più stretta. L’autotelaio è a nido d’ape con fibra di carbonio. Sette marce più retro, con cambio Il Registro de Economistas Forenses del Consejo longitudinale Ferrari a comando semiautomatico sequenziale con controllo elettronico e camGeneral de Colegios de Economistas KD ¿UPD- biata veloce. Motore con 8 cilindri, 32 valvole, cilindrata 2.398 cc. e distribuzione pneumatito Convenio per i procedimenti fallimentari con il ca. “L’abbiamo progettata per vincere - ha detto Luca di Montezemolo - e non ci deluderà”. francese Conseil National des Administrateurs Judiciaires & des Mandataires Judiciaires CNAJM. Da sin.: Vincent Gladel, Presidente CNAJMJ, Leopoldo Pons, Presidente REFOR-CGCEE, Marc André, 1HOO¶DPELWRGHOSURWRFROORG¶LQWHVD¿UPDWRIUDODOD5HJLRQH3XJOLD±6HUYL]LR3XCNAJMJ, Adolfo Núñez Astray, REFOR-CGCEE. gliesi nel mondo, l’Istituto Italiano di Cultura e l’Associazione Pugliesi in Spagna il 23 e 24 febbraio si terranno presso l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid due La Asociación Española de Abogados Urbanistas eventi per promuovere la cultura, le tradizioni ed AEAU in collaborazione con il Colegio de Aboga- il turismo della Puglia a Madrid. Il primo evento, dos de Madrid (Grupo de Abogados Jóvenes), nei focalizzato sulla promozione della cinemaGH OD SURLH]LRQH GHO ¿OP giorni 23-29 febbraio e 8-15-22 marzo, organizzano il WRJUD¿D SXJOLHVH SUHYHprodotto dalla RAI “Pane H /LEHUWj´ VXOOD ¿JXUD “VIII Curso de Aproximación al Derecho Urbanístidi Giuseppe Di Vittorio, diretta dal regista Alberco”. Docenti: José María García Gutiérrez, Abogado to Negrin, interpretata dall’attore Pierfrancesco Urbanista y Presidente AEAU, Juan Francisco López di Ennio Morricone. Il de Hontanar, Magistrado; Federico Garcia Erviti, Ar- Favino con le musiche secondo evento, focalizzato sulla promozione quitecto Urbanista, Francisco Javier Zaragoza Ivars, delle eccellenze enogastronomiche pugliesi, Coordinador General de Urbanismo Ayuntamiento de prevede la realizzazione presso l’Istituto Italiano Móstoles, Enrique Porto Rey, Doctor arquitecto e Ma- di Cultura del laboratorio ”EXTRA ” oli di Puglia. ria de los Reyes Rueda Serrano, Abogada Urbanista, Il workshop ha l’ obiettivo di indirizzare i consumatori all’utilizzo consapevole dell’olio extra La Asociación Española de Abogados Urbanisvergine di oliva, e parallelamente, intende richiamare l’ attenzione degli chef sulla qualità dei prodotti del tas ha istituito due Borse di studio per la partecipa- territorio pugliese; nonché promuovere attraverso la produzione dell’olio extra vergine oliva il territorio zione al “VIII Curso de Aproximación al Derecho ed il complesso sistema culturale che rappresenta. Durante il laboratorio e’ previsto undi momento di deguUrbanístico” , in collaborazione con il Colegio stazione guidata, che favorirà la conoscenza delle differenti D.O.P. di Puglia con relative coltivar ed alcune de Abogados de Madrid (GAJ), di Economist &Iu- VRWWR]RQHTXDOLGDXQRWHUUDGL%DULFROOLQDGL%ULQGLVLWHUUDG¶2WUDQWRHWHUUH7DUDQWLQH,QROWUHDOOD¿QH ris, di Inmueble e della Dykinson, per la specia- della seconda serata, è prevista per tutti i partecipanti una degustazione di vari tipi di pane, olio e delle eclizzazione sull’attuale Derecho Urbanístico. cellenze enogastronomiche Pugliesi (dalla Daunia al Salento) preparate e presentate da noti chefs pugliesi. Vi consigliamo, come sempre, di inviare conferma della presenza via mail a info@pugliesiinspagna.com. José Mª Arnedo, presidente Programma: della impresa logistica AR23 febbraio 2012 - Istituto Italiano di Cultura: Ore 20:00 Introduzione Dott. Carmelo Di Gennaro, Diret- Alla presenza dei due piloti Fernando Alonso e Felipe Massa , è stata presentata la nuova monoposto Ferrari F2012 , la 58ª vettura realizzata dalla Scuderia Ferrari per partecipa- L’Associazione Pugliesi in Spagna MESA, ha consegnato il Premio Vehículo Industrial Ligero, istituito dalla Revista Transporte 3, e assegnato da una giuria di esperti nei trasporti, a Carmelo Impelluso, Director Generale Comercial di Iveco per Spagna e Portogallo, per la nuova Daily Iveco. WRUH,VWLWXWR,WDOLDQRGL&XOWXUD2UH3URLH]LRQHSULPDSDUWHGHO¿OP³3DQHH/LEHUWj´ 24 febbraio 2012 - Istituto Italiano di Cultura: Ore 17.00 Workshop “EXTRA” oli di Puglia, promozione delle eccellenze gastronomiche pugliesi riservato a rappresentanti del settore della ristorazione di Madrid. Giuseppe di Vittorio Interverranno: Dott.ssa. Elena Gentile, Assessore al Welfare e ai Pugliesi nel mondo, Regione Puglia Prof. Vito Antonio Leuzzi, Direttore IPSAIC - Dott. Massimo Salerno, Presidente Associazione Pugliesi in Spagna - Ore 21.15 Degustazione di vari tipi di pane, olio e delle eccellenze enogastronomiche Pugliesi (dalla Daunia al Salento) preparate e presentate da noti chefs pugliesi. (Fonte: Associazione Pugliesi in Spagna – http://www.pugliesiinspagna.com/ ) 2UH3URLH]LRQHVHFRQGDSDUWHGHO¿OP³3DQHH/LEHUWj´2UH7DYROD5RWRQGDVXOOD¿JXUDGL 59/2012 Pag. 7

[close]

p. 8



[close]

p. 9

All'IIC di Madrid è stato presentato il libro di Ana Minguito Palomares, “Nápoles y el virrey conde de Oñate La estrategia del poder y el resurgir del reino (1648-1653)” - Madrid. Sílex Editorial, 2011, p. 576. MADRID di Paola Lungarini VSDJQRODQHO;9,,VHFRORDWWUDYHUVRSURJHWWL¿QDQ]LDWLGD LVWLWX]LRQLLWDOLDQH 0LQLVWHURGHJOL$IIDUL(VWHUL5RPD  HVSDJQROH 2ULRO)RQGD]LRQH8UTXLMR&DMD0DGULG DQFKHSDUWHFLSDQGRDSURJHWWL HXURSHLGLULFHUFDIRFDOL]]DWDVXTXHVWRVHWWRUH,QTXHVWROLEURO DXWRUHWUDWWDOD¿JXUD Partecipano con l'autrice, l’Accademico di Storia Luis Miguel Enciso Recio, l’Accademico di Storia Luis Ribot García (UNED), e il Professore del Dipartamento di Storia Moderna dell’ Università di Barcellona, Joan Lluís Palos Peñarrocha. Ana Minguito Palomares ha conseguito il dottorato in storia della Universidad Complutense di Madrid e ha sviluppato la sua ricerca sull’Italia Marc Lorés Panadés, del Ristorante Cal Xirricló di Balaguer e Daniel de la Fuente Vangoni, del Ristorante Bahia Taberna di Madrid, ristoranti, cantine e fabbriche di prodotti rappresentati dalla Negrini. Il dell'ottavo Conte di Oñate, Ambasciatore agli ordini di Filippo III e Filippo IV. Tra secondo premio a Julio OHVXHPLVVLRQLLQWHUQD]LRQDOLVSLFFDQROHDPEDVFLDWHD5RPDHLQ,QJKLOWHUUDHOD %DUEp GL 0HGHP¶V &DWHVXDSRVL]LRQHFRPHYLFHUpGL1DSROL2VSLWz9HOD]TXH]QHOVHFRQGRYLDJJLRLQ,WDOLD GHOO DUWLVWDHIXO¶DUWH¿FHGLXQRGHLSLDPEL]LRVLULQQRYDPHQWLXUEDQLVWLFLGL1DSROL GHOSRUWRHGHOSDOD]]RUHDOH1HOPRQGRGHOODPXVLFDLOVXRQRPHVLGLVWLQJXHFRPH sono i vincitori a pari merito del “VI Concurso de Cocina Creativa Gusti Negrini” che consistente in una settimana in Italia, visitando i migliori FHQ]DHGHOORVSOHQGRUHGHOODFRUWHGL)LOLSSR,9LOFRQWHGL2xDWHFKHSDUWHFLSzD TXHVWLHYHQWLFRPHSURWDJRQLVWDIXXQDGHOOHYRFLSLDVFROWDWHGDOUH/¶LPSRUWDQ]D il primo ad aver introdotto a Napoli la "Commedia in Musica", origine della moderna speciale per Sergi ArioRSHUDOLULFD1HOO (XURSDGHOODPHWjGHO;9,,VHFRORTXHOODGHOWUDWWDWRGL0XQVWHU la, per l’uso di ingreGHOOHULYROWHFDWDODQDHSRUWRJKHVHGHOODFULVLHFRQRPLFDPDDQFKHGHOODPDJQL¿- dienti italiani e un rico- ULQJ GL 0DGULG H TXHOOR DO ³PHMRU 0DULGDMH´ D 0DUF /RUpV 8Q SUHPLR QRVFLPHQWR FRPH ³0HMRUHV &KHIV (PHUJHQWHV´ D 6HUJLR H -DYLHU 7RU- della sua attività è stata pienamente riconosciuta dai suoi contemporanei che lo han- res del Ristorante “Dos Cielos” de Barcelona. La Giuria era formaAlberto Luchini, Juan Manuel Bellver, Ignacio Medina e Montaperto. QRULFRQRVFLXWRFRPHO DUWH¿FHGHOUHFXSHURHGHOODULQDVFLWDGHO5HJQRGL1DSROL WD GD 1LFROHWWD 1HJULQL 6HUJL $ULROD -XDQ 0DUL $U]DN $OEHUWR %HWWLQ ASSOCIAZIONE PUGLIESI cate all’industria manifatturiera. Otto differenti saloni che si svolgono in contemporanea e innovative formule espositive. All’interno ogni espositore potrà creare nuove partnership JUD]LH DL VHPSUH SL QXPHURVL YLVLWDWRUL SUR venienti da ogni parte d’Italia in cerca di fornine che va dalla gioielleria, dai coralli ai cammei, dal- tori e ai buyer provenienti da Paesi esteri. Tre i OHSHUOHDLVHPLODYRUDWLHXQDVH]LRQHSHULPDFFKLQD- FRQFHWWLLQQRYDWLYL9LDOLWHPDWLFL,VROH'L/D ULO¶HGLWRULDHSHULVHUYL]LSHULOVHWWRUH$UH]]RFRQWD YRUD]LRQH 3LD]]H (FFHOOHQ]D 3HU LQIRUPD]LR  D]LHQGH SURGXWWULFL 3HU LQIRUPD]LRQL WHOHIRQR RSRVWDHOHWWURQLFDLQIR#RURDUH]]RLW FRQVROLGDWHPDQLIHVWD]LRQLLQWHUQD]LRQDOLGHGLFDWHDOO¶RUH¿FHULDHDOODJLRLHOOHULDJLXQJHDOODHVLPDHGL]LRQH $UH]]RPDU]R ÊXQDGHOOHSLLPSRUWDQWL ¿HUH GHO PHUFDWR LQWHUQD]LRQDOH GHGLFDWH DOO¶RUH¿FHULD HDOODJLRLHOOHULDFRQTXDVLD]LHQGHFKHUDSSUHVHQWDQR OH HFFHOOHQ]H SURGXWWLYH GHL SULQFLSDOL SROL RUD¿ LWDOLDQL RIIUHQGR XQD DPSLD H  GLYHUVL¿FDWD SURGX]LR- OROAREZZO 2012 - 8QDGHOOHSLLPSRUWDQWLH MECSPE 2012 - $3DUPDGDODOPDU- ]R  OH WHFQRORJLH GHOO¶LQQRYD]LRQH DSSOL - Il Preside, Prof. Cosimo Guarino, comunica che La Scuola Italiana di Madrid, organizza il torneo amatoriale di Pallacanestro e Pallavolo “ri-mettiamoci in gioco”. Il torneo è aperto ai papà e INFORMA QLFRQWDWWDUHLO'LSDUWLPHQWR)LHUHGHOOD&&,6 GRQDWHOODPRQWHYHUGH#LWDOFDPDUDHVFRP NOTIZIE DALLA COMUNIDAD DI MADRID La Presidenta, ha inaugurato la XXI Feria de Liberación de Espacios Comerciales Hacia el Arte, Flecha, con oltre 500 opere di artisti contemporanei di differenti paesi e tecniche che vanno dalla pittura e incisione DOGLVHJQRGDOODVFXOWXUDDOODIRWRJUD¿D¿QRDOFLQHPD alle mamme, agli studenti, ai maestri e ai professori, al personale della scuola, agli amici, agli ex della Scuola. Le partite si giocheranno negli impianti sportivi della Scuola Italiana di Madrid nel periodo da PDU]R D PDJJLR  /D PDQLIHVWD]LR ne è improntata sul fair play, sul divertimento e sullo svago, e principalmente vuol essere un’occasione d’incontro e di DPLFL]LD SHU FRORUR FKH PDQLIHVWDQR LQ teresse, passione per lo sport, e piacere di trascorrere del tempo insieme su un campo sportivo. Per facilitare la comu- Il Consejero de Transportes de la Comunidad, Pablo Cavero, ha presentato l’ampliamento della La presidenta Aguirre, accompagnata dalla consejera de Medio Ambiente y Ordenación del Territorio$QD,VDEHO0DULxRKD¿UPDWRXQDFFRUGRFRQ SUHVLGHQWHHMHFXWLYRGHO*UXSR9,363OiFLGR$UDQ- QLFD]LRQH q VWDWD LVWLWXLWD XQD 6HJUHWHULD 2UJDQL]]DWLYD GHO 7RUQHR HG XQD FDVHO OD GL SRVWD HOHWWURQLFD D FXL LQGLUL]]DUH OH ULFKLHVWH GL VSLHJD]LRQL H FKLDULPHQWL FRSHUWXUD SHU WHOHIRQLD PRELOH LQ DOWUH VHWWH VWD]LRQL del Metro, per un costo di un milione di euro. In Tel: 722 703 793 (vi risponderà Giovanni) rimettiamociingioco@scuolaitalianamadrid.org La formula del torneo sarà decisa dopo OH LVFUL]LRQL LQ IXQ]LRQH GHO QXPH UR GHOOH VTXDGUH LVFULWWH WRWDOH OH IHUPDWH DWWXDOPHQWH VHUYLWH VRQR  VX  WRWDOL FRQ SUHYLVLRQH GL DUULYDUH SUHVWR D  go, per promuovere gli Alimenti tipici di Madrid. Le iscrizioni si possono effettuate fino al 15 Febbraio , per permettere al comitato Esperanza Aguirre, inaugurando il Centro assistenziale Isabel La Católica, ha detto che il GL RUJDQL]]DUH LQ WHPSL XWLOL OD PDQL IHVWD]LRQH 8OWHULRUL GHWWDJOL WHFQLFL HG GHJOLEHQH¿FLDULGHOOD/H\GH'HSHQGHQFLDKDQQRXQSRVWRLQXQDUHVLGHQ]DRLQFHQWUL GLXUQL/DUHWHGL0DGULGqODSLHVWHVDGL6SDJQD il calendario degli incontri saranno coPXQLFDWL GDOOD 6HJUHWHULD 2UJDQL]]DWL va del Torneo entro la fine di Febbraio. 59/2012 Pag. 9

[close]

p. 10

6LqLQVHGLDWRXI¿FLDOPHQWHD%DUL LO&RQVLJOLR*HQHUDOHGHL3XJOLHVLQHO0RQGR &*30  È un organo propositivo, consultivo, di indirizzo e di garanzia previsto dall’articolo 7 della L.R. n. 23/2000 «Interventi a favore dei pugliesi nel mondo». Esso è presieduto dal Presidente della Giunta Regionale ed i suoi componenti restano in carica sino alla data dello scioglimento della corrente legislatura regionale (sebbene sia in itinere una revisione che porterebbe comunque a cinque anni la durata del mandato, indipendentemente dalle evoluzioni politiche), con il compito di promuovere i prodotti, le eccellenze e il tessuto economico regionale nel mondo, attraverso, appunto, il sostegno delle associazioni degli italiani e dei pugliesi in particolare nel mondo. La relazione della dal tema “La Regione e i Pugliesi nel mondo: bilancio e prospettive” ha aperto XI¿FLDOPHQWH L ODYRUL 7UH OH SULRULWj SHU OD SURVVLPD OHJLVODWXUD OD SURPR]LRQH GHOOR VYLluppo rurale (progetto a cui hanno aderito 18 GAL, agenzie di sviluppo locale) attraverso ODERUDWRUL SHU O¶LQQRYD]LRQH GHOOH DUHH UXUDOL DI¿QFKp GLYHQWLQR OXRJKL DSSHWLELOL GDOO¶LPSUHQGLWRULD LO SURFHVVR GL LQWHUQD QD]LRQDOL]]D]LRQH PHGLDQWH WUH JUDQGL HYHQWL ¿HULVWLci di base a Londra, Montreal e Stoccarda; una collaborazione con l’Ipsae per la memoria. “Si avvia un percorso di innovazione - ha dichiarato invece l’ – e incoraggiamento per quanti pensavano di indirizzare su un binario nuovo le politiche di emigrazione. L’obiettivo è lavorare per creare uno strumento sempre più HI¿FDFHHGLQWXLWLYRFKHSRVVDYHQLUHLQFRQWURDOOHQHFHVVLWjGHLSXJOLHVLQHOPRQGRFRQSXQWXDdirigente responsabile Giovanna Genchi assessore al Welfare della Regione Puglia, Elena Gentile (foto) na “Sono oltre 4 i milioni di pugliesi che portano alto il vessillo della nostra regione nel mondo – è intervenuto il – veri e propri ambasciatori che contribuiscono quotidianamente, attraverso l’associazionismo, a rilanciare l’economia non solo pugliese, ma nazionale. Rilancio che inevitabilmente passa attraverso una nuova e più moderna immagine del Paese e della Puglia, che chi meglio dei nostri lavoratori all’estero può fomentare e promuovere”. “Particolare attenzione – ha aggiunto Michele Fiorentino, delegato e consigliere per SDUWH GHOOD 8,/ GL 3XJOLD ± YD ULYROWD DL JLRYDQL ,O &RQVLJOLR SXz HVVHUH XQ HI¿FDFH JULmaldello per dare vita a scambi culturali che favoriscano esperienze nuove per le nuoYH JHQHUD]LRQL DQFKH DO GL IXRUL GHL FRQ¿QL UHJLRQDOL HVSHULHQ]H FKH FRQIHULVFDQR DL FHUeuropeo e mondiale. Inoltre, è fondamentale stimolare una rete di comunicazione globale dall’assessore Elena Gentile e coordinata dalla dirigente Giovanna Genchi, in cui sono in- OLWjSHUTXHVWRLQSULPDYHUDGRYUHEEHSDUWLUHXI¿FLDOPHQWHODIRQGD]LRQHUHJLRQDOH&DVD3XJOLD XQRUJDQRFKHGDUjXQDPDUFLDLQSLDLODYRULGHO&RQVLJOLR*HQHUDOHGHL3XJOLHVLQHO0RQGR´ Presidente del Consiglio Regionale, Onofrio Intro- YHOOL SXJOLHVL TXHO JUDGR GL LQWHUQD]LRQDOLWj IRQGDPHQWDOH SHU HVVHUH FRPSHWLWLYL D OLYHOOR WUD JOL LWDOLDQL QHO PRQGR D FXL LO &RQVLJOLR SXz FRQWULEXLUH FRQ LGHH H LQL]LDWLYH PLUDWH´ 'RSR JOL LQWHUYHQWL GHL FRQVLJOLHUL VL q VYROWD O¶DVVHPEOHD SOHQDULD GHO &*30 SUHVLHGXWD WHUYHQXWLLFRPSRQHQWLHOHWWLGHOO¶8I¿FLRGL3UHVLGHQ]D 8G3 DFXLKDQQRIDWWRVHJXLWRJOL LQFRQWULLQSDUDOOHORWUDLFRPSRQHQWLHOHWWLGHOO¶8I¿FLRGL3UHVLGHQ]DHGHOOH&RPPLVVLRQL FRVWLWXLWH/¶8I¿FLRGL3UHVLGHQ]DqFRVWLWXLWRFRPHGDQRUPDWLYDYLJHQWHGDQRYHPHPEUL eletti dall’assemblea plenaria. Per il prossimo mandato sono risultati eletti Giovanni Mariella e Marika De Meo in rappresentanza delle associazioni di emigranti con sede in Puglia, Tel. 670.030.227 comunicazione@uilpuglia.it &RVWDQWLQD &DSULDWL ,OOLQRLV 86$  TXDOH UDSSUHVHQWDQWH GHL SXJOLHVL QHO PRQGR JLRYDQL $OHVVDQGUR &RODSULFH %DVLOHD 6YL]]HUD  H 5RVD 5XVVR *R]HH %HOJLR  SHU OD ]RQD HXURSHD*LRYDQQL'LPRSROL 7RULQR SHULSXJOLHVLHPLJUDWLQHO1RUG,WDOLD1LFRODV0RUHWWL /D 3ODWD$UJHQWLQD  SHU OD ]RQD$PHULFD GHO 6XG -RH &DSXWR 0HOERXUQH$XVWUDOLD  SHU OD FRQIHUHQ]DDXWURDIULFDQDH)UDQFHVFR%HOORPR 0RQWUHDO&DQDGD SHUO¶$PHULFDGHO1RUG /H FRPPLVVLRQL LVWLWXLWH VRQR VHL ³6FXROD ,QGXVWULD H QXRYH PRELOLWj´ ³&XOWXUD H LQGXVWULD FUHDWLYD´ &RPXQLFD]LRQH H LQIRUPD]LRQH´ ³,QWHUQD]LRQDOL]]D]LRQH H UHWH G¶LPSUH- sa”, “Sviluppo e turismo” e una commissione ad hoc per la revisione e modernizzazione GHOOD OHJJH UHJLRQDOH  FKH UHJROD LO &RQVLJOLR *HQHUDOH GHL 3XJOLHVL QHO 0RQGR

[close]

p. 11

MADRID Il 18 febbraio, nel Palazzo di Santa Coloma, sede della Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia, avrà luogo il Ballo in Maschera di Carnevale, GHOOD 6RFLHWj ,WDOLDQD GL %HQHÀFHQ]D I personaggi che hanno fatto la Storia del Cinema saUDQQRLSURWDJRQLVWLGLTXHVWDVHUDWDEHQHÀFDRUJDQL]]DWDGDOOD6RFLHWj,WDOLDQDGL%HQHÀFHQ]DLQRFFDVLRQH GHO &DUQHYDOH  'LYHUWLPHQWR H VROLGDULHWj VRQR JOLLQJUHGLHQWLGHOO·HYHQWRLOFXLULFDYDWRVDUjGHVWLQDWR DG DWWLYLWj GL DVVLVWHQ]D DL FRQFLWWDGLQL LWDOLDQL FKHDWWUDYHUVDQRPRPHQWLGLGLIÀFROWj,OWHPDGHOOD festa é “¡Qué grande es el cine!”: tutti i partecipanWLVRQRLQYLWDWLDWUDYHVWLUVLLVSLUDQGRVLDLSHUVRQDJJL IDPRVLGHOFLQHPDPRQGLDOHFKHKDQQRIDWWRLQTXDOche modo la storia del cinema. L’appuntamento è per sabato 18 febbraio alle ore 21. Anche quest’anno la IHVWD JRGUj GHOO·DOWR SDWURFLQLR GHOO·$PEDVFLDWD G·,talia in Spagna. I biglietti d’ingresso possono essere DFTXLVWDWL LQ SUHYHQGLWD DO SUH]]R VFRQWDWR GL  ½ SUHVVRJOLXIÀFLGHOOD6,% FDOOH$JXVWtQGH%HWDQFRXUW  D 0DGULG  R OD VHUD VWHVVD  IHEEUDLR  DO SUH]]R SLHQR GL  ½ /D VHUDWD SUHYHGH ROWUH DOO·DQLPD]LRQHPXVLFDOHGLXQ'-GHJXVWD]LRQHGLSURGRWWLWLSLFL JDVWURQRPLFL H D PH]]DQRWWH OD FODVVLFD VSDJKHWWDWD all’italiana. Nel corso della serata saranno consegnati i premi ai migliori travestimenti femminile e maVFKLOH DOOD FRSSLD SL LQ VLQWRQLD H DOO·RULJLQDOLWj /D 6,% LQYLWD WXWWD OD FRPXQLWj LWDOLDQD D SDUWHFLSDUH YHQHQGR FRQ L ORUR DPLFL VSDJQROL 3HU PDJJLRUL LQIRUPD]LRQL R DFTXLVWR GHL ELJOLHWWL q SRVVLELOH FRQWDWWDUH OD 6RFLHWj ,WDOLDQD GL %HQHÀFHQ]D DL QXPHUL WHOHIRQLFLRDOFHOOXODUHYLVLtando anche il sito web ZZZEHQHÀFHQ]DLWDOLDQDHV Miglior costume femminile e maVFKLOH FRVWXPH SL RULJLQDOH H FRSSLD SL LQ VLQWRQLD 35(0, 9DOLJLH GL -HV~V GHO 3R]R  %RUVH GL &DIq1RLU  %LFLFOHWWD GH ´,O *LRUQDOH ,WDOLDQR GH (VSDxDµ &$7(5,1* 0R] +HDUW  )LRU G·,WDOLD  )RRGO\ 0LODQR NOTIZIE DALL’AYUNTAMIENTO de MADRID La Alcaldesa, Ana Botella, accompagnata dal Vicealcalde, Il Servicio de Información y Orientación (SIO) della Fe- Si prevede che l’aumenMiguel Ángel Villanueva; dal Delegado de Economía, Empleo deración de Organizaciones per i minorati psichici di Ma- to dell’Impuesto de Bienes y Participación Ciudadana, Pedro Calvo e dalla Concejal a de drid (FEAPS), lo scorso anno ha assistito 4.274 persone, Inmuebles (IBI) approvato Coordinación Institucional e Internacional, Patricia Lázaro, ha il 13% in piú dell’anno precedente. Le richieste di impiego dal Governo Rajoy lo scorso ricevuto il presidente del COE e del Consejo de Administración si sono raddoppiate e il volontariato é aumentato del 40%. della Candidatura Olimpica MADRID 2020, Alejandro Blanco. Nello scorso anno 2011, sono state 1.309 le donne vittime di maltrattamenti che si sono rivolte al “Servicio de Atención a Mujeres Víctimas de Violencia Domestica 24 horas” che Ana Botella, visitando i negozi l’Ayuntamiento de Madrid mette a loro disposizione. Sono state un 2,51% di più rispetto all’anno precedente. 30 dicembre, porterà nelle casse dell’Ayuntamiento, tra il 2012 e il 2013, introiti aggiuntivi per un totale di 35,4 mln di euro. L’Ayuntamiento è in trattativa con Hispania Racing Team per l’insediamento del team di Formula 1 ne- centenari della città, ha sottoli- dove lo spazio lasciato vuoneato come, generazione dopo to dalla Federazione di Tengenerazione, riescano a supe- nis di Madrid, che lascerà la rare anche le crisi economiche. &DMD 0iJLFD D ¿QH PDU]R JOL XI¿FL GHOOD &DMD 0iJLFD 59/2012 Pag. 11

[close]

p. 12

BARCELLONA ASSÓTZIU DE SOS SARDOS IN ISPAGNA SAN SALVADOR D’HORTA New York a Buenos Aires portata a termine con Bernardo Duggan ed Edoardo Oliviero nel 1926. Percorsero 14.570 kilometri in 109 ore e 154 minuti di volo effettivo ad una velocità media di 132 km all’ora, compiendo il viaggio in 50 giorni con 40 tappe e superando non di Maria Santini PRESENTA IL LIBRO DI ALBERTO CAULI italiana. Cosi il 20 Dicembre del 2011, alla Casa degli Italiani di Barcellona è stato presentato il libro “Ernesto Campanelli - vita e imprese di un trasvolatore”, del giovane scrittore sardo Alberto lunedì 13 febbraio 2012 I MOSTRI (Italia 1963) 'ĂůůĞƌŝĂ Ěŝ ͞ŵŽƐƚƌŝ͟ ƉĞƐĐĂƟ ŶĞůůĂ ƌĞĂůƚă ƋƵŽƟĚŝĂŶĂ͗ ϮϬ ďƌĞǀŝ ĞƉŝƐŽĚŝ ŶĞŝƋƵĂůŝƐŝĂůƚĞƌŶĂŶŽ'ĂƐƐŵĂŶĞdŽŐŶĂnjnjŝ͕ĐŚĞƚƌĂĚƵĐŽŶŽŝŶƐĂƟƌĂŝŵŝƟ Ğ ůĞ ĐŽŶƚƌĂĚĚŝnjŝŽŶŝ ĚĞŐůŝ ŶŶŝ ͚ϲϬ͘ lunedì 20 febbraio 2012 TUTTA LA VITA DAVANTI (Italia 2008) ŽƉŽůĂůĂƵƌĞĂŝŶ&ŝůŽƐŽĮĂ͕DĂƌƚĂƚƌŽǀĂůĂǀŽƌŽŶĞůĐĂůůͲĐĞŶƚĞƌĚŝ ƵŶ͛ĂnjŝĞŶĚĂ ĐŚĞ ĐŽŵŵĞƌĐŝĂůŝnjnjĂ ƵŶ ĞůĞƩƌŽĚŽŵĞƐƟĐŽ Ğ Ɛŝ ĂǀǀĞŶƚƵƌĂ ŝŶ ƵŶ ŵŽŶĚŽ ĨĂŶƚĂƐŵĂŐŽƌŝĐŽ Ěŝ ŐŝŽǀĂŶŝ ƚĞůĞĨŽŶŝƐƚĞ Ğ ǀĞŶĚŝƚŽƌŝ ŝŶǀĂƐĂƟ͕ ĚĂŶnjĞ ŵŽƟǀĂnjŝŽŶĂůŝ͕ ũŝŶŐůĞ ĂnjŝĞŶĚĂůŝ͕ ƉƌĞŵŝĂnjŝŽŶŝ͕ ĂƉƉůĂƵƐŝ Ğ ƉĞŶŝƚĞŶnjĞ ĐŽŶĐŽƌĚĂƚĞ͘ sŝƌnjŞ ƉƌŽƉŽŶĞ ƵŶ ƌŝƚƌĂƩŽ ĨĞƌŽĐĞ͕ ĐŽŵŝĐŽ Ğ ĂŵĂƌŝƐƐŝŵŽ ĚĞůů͛ƵŶŝǀĞƌƐŽ ĚĞů ůĂǀŽƌŽ ƉƌĞĐĂƌŝŽ͘ 21 - 22 febbraio 2012 GIORNATE DI STUDIO “DANTE E LULLO” >ĞĚƵĞŐŝŽƌŶĂƚĞĚŝƐƚƵĚŝŽŵĞƩŽŶŽĂĐŽŶĨƌŽŶƚŽů͛ŽƉĞƌĂĞŝůƉĞŶƐŝĞƌŽĚŝĚƵĞĚĞŝƉƌŽƚĂŐŽŶŝƐƟĚĞůůĂĐƵůƚƵƌĂŵĞĚŝĞǀĂůĞŝƚĂůŝĂŶĂĂ ƉĂƌƟƌĞ ĚĂŐůŝ ŝŶƚĞƌƌŽŐĂƟǀŝ ĐŚĞ ĐŽŶĚŝǀŝƐĞƌŽ ĐŽŵĞ ůĂŝĐŝ Ğ ĐŽŵĞ ŝŶƚĞůůĞƩƵĂůŝ͘ ŝů ĚŝďĂƫƚŽ Ɛŝ ƐǀŝůƵƉƉĞƌă ĂƩŽƌŶŽ Ă ƋƵĂƩƌŽ ƚĞŵŝ ŐĞŶĞƌĂůŝ͗ ůĂ ŐƌĂŵŵĂƟĐĂ͕ ůĂ ƌĞƚŽƌŝĐĂ͕ ůĂ ĮůŽƐŽĮĂ Ğ ůĂ ƉŽůŝƟĐĂ͘ lunedì 27 febbraio 2012 LA CLASSE OPERAIA VA IN PARADISO (Italia 1971) >Ƶůƶ DĂƐƐĂ ğ ƵŶ ŽƉĞƌĂŝŽ ŵŝůĂŶĞƐĞ ƐƚĂŬĂŶŽǀŝƐƚĂ ĚĞů ůĂǀŽƌŽ Ă ĐŽƫŵŽ͘ dƵƩŽĐĂŵďŝĂŝŵƉƌŽǀǀŝƐĂŵĞŶƚĞƋƵĂŶĚŽ >Ƶůƶ ƌŝŵĂŶĞ ǀŝƫŵĂĚŝƵŶŝŶĨŽƌƚƵŶŝŽĞƉĞƌĚĞƵŶĚŝƚŽĚĞůůĂŵĂŶŽ͗ĚĂƋƵĞů ŵŽŵĞŶƚŽ ů͛ƵŽŵŽ ŚĂ ƵŶ ĐƌŽůůŽ Ěŝ ŶĞƌǀŝ Ğ ĚĞĐŝĚĞ Ěŝ ƐĐŚŝĞƌĂƌƐŝ ĐŽŶƚƌŽ ŝ ƉĂĚƌŽŶŝ ĚĞůůĂ ĨĂďďƌŝĐĂ͕ ŵĞŶƚƌĞ ŝů ƐŝŶĚĂĐĂƚŽ ƉƌŽƉŽŶĞ ƵŶŽƐĐŝŽƉĞƌŽĚŝƚƵƫŐůŝŽƉĞƌĂŝ͘ giovedì 1 marzo 2012 ALBERTO MESIRCA, CHITARRA CLASSICA. ůďĞƌƚŽDĞƐŝƌĐĂ͕ĐŚŝƚĂƌƌŝƐƚĂĐůĂƐƐŝĐŽ͕ƐŝğĚŝƉůŽŵĂƚŽĂůŝĞŶŶŝŽ ƐĞĐƵƟǀŽ^ƉĞĐŝĂůŝƐƟĐŽƉƌĞƐƐŽŝůŽŶƐĞƌǀĂƚŽƌŝŽĚŝĂƐƚĞůĨƌĂŶĐŽ sĞŶĞƚŽ ĐŽŶ ϭϭϬ͕ ůŽĚĞ Ğ ŵĞŶnjŝŽŶĞ ƐƉĞĐŝĂůĞ Ě͛ŽŶŽƌĞ͕ ƐŽƩŽ ůĂ ŐƵŝĚĂĚĞůDΣsŽůƉĂƚŽ͘,ĂŝŶĐŝƐŽĚƵĞĚŝƐĐŚŝƉĞƌĐŚŝƚĂƌƌĂƐŽůĂĞĚ ğƐƚĂƚŽƌĞĐĞŶƚĞŵĞŶƚĞŝŶƐŝŐŶŝƚŽĚĞůůĂŚŝƚĂƌƌĂĚ͛ŽƌŽϮϬϬϵĐŽŵĞ ŵŝŐůŝŽƌŐŝŽǀĂŶĞĐŚŝƚĂƌƌŝƐƚĂĚĞůů͛ĂŶŶŽ͘ĐĂŶĚŝĚĂƚŽƉĞƌůĂͨĞƐƚ ^ŽůŽWĞƌĨŽƌŵĂŶĐĞͩŶĞůůĂƐĞnjŝŽŶĞĐůĂƐƐŝĐĂĚĞŝ'ƌĂŵŵLJǁĂƌĚƐ ϮϬϭϮĚŝ>ŽƐŶŐĞůĞƐ͘ lunedì 5 marzo 2012 ROMANZO CRIMINALE (Italia 2005) /ů >ŝďĂŶĞƐĞ ŚĂ ƵŶ ƐŽŐŶŽ͗ ĐŽŶƋƵŝƐƚĂƌĞ ZŽŵĂ͘ WĞƌ ƌĞĂůŝnjnjĂƌĞ ƋƵĞƐƚ͛ŝŵƉƌĞƐĂ ƐĞŶnjĂ ƉƌĞĐĞĚĞŶƟ ŵĞƩĞ ƐƵ ƵŶĂ ďĂŶĚĂ ƐƉŝĞƚĂƚĂĞĚŽƌŐĂŶŝnjnjĂƚĂ͘>ĞǀŝĐĞŶĚĞĚĞůůĂďĂŶĚĂĞĚĞůů͛ĂůƚĞƌŶĂƌƐŝĚĞŝ ƐƵŽŝĐĂƉŝ;ŝů>ŝďĂŶĞƐĞ͕ŝů&ƌĞĚĚŽ͕ŝůĂŶĚŝͿƐŝƐǀŝůƵƉƉĂŶŽŶĞůů͛ĂƌĐŽ ĚŝǀĞŶƟĐŝŶƋƵĞĂŶŶŝ͕ŝŶƚƌĞĐĐŝĂŶĚŽƐŝŝŶŵŽĚŽŝŶĚŝƐƐŽůƵďŝůĞĐŽŶ ůĂƐƚŽƌŝĂĚĞůů͛/ƚĂůŝĂĚĞůůĞƐƚƌĂŐŝ͕ĚĞůƚĞƌƌŽƌŝƐŵŽĞĚĞůůĂƐƚƌĂƚĞŐŝĂ ĚĞůůĂƚĞŶƐŝŽŶĞƉƌŝŵĂ͕ĚĞŝƌƵŐŐĞŶƟŶŶŝ͚ϴϬĞĚŝDĂŶŝWƵůŝƚĞƉŽŝ͘ martedì 6 marzo 2012 INFERNO KƉĞƌĂƚĞĂƚƌĂůĞĚŝĞĐŽŶ&ĞůŝƉĞĂďĞnjĂƐ͕ĂƵƚŽƌĞ͕ĂƩŽƌĞĞƌĞŐŝƐƚĂƐƉĞĐŝĂůŝnjnjĂƚŽŝŶŽŵŵĞĚŝĂĚĞůů͛ƌƚĞ͘>ŽƐƉĞƩĂĐŽůŽŵĞƩĞŝŶ ƐĐĞŶĂůĂǀŝƚĂĞů͛ŽƉĞƌĂĚŝdƌŝƐƚĂŶŽDĂƌƟŶĞůůŝ͕ĐŽŶƚƌŽǀĞƌƐŽĂƩŽƌĞĚĞůůĂŽŵŵĞĚŝĂĚĞůů͛ƌƚĞ/ƚĂůŝĂŶĂĚĞůŝŶƋƵĞĐĞŶƚŽ͕ĐƌĞĂƚŽƌĞ ĚĞůƉĞƌƐŽŶĂŐŐŝŽĚŝƌůĞĐĐŚŝŶŽ͘ 59/2012 Editore di Sassari. È stato il ricordo simpatico e gradito SRFKH GLI¿FROWj )XURQR GHL di un aspetto particolare di voli che contribuirono deci- una delle tante eccellenze samente ad affermare il ruo- italiane, nella ricorrenza dei lo preminente dell’aviazione 150 anni dell’Unità d’Italia. &DXOL SHU OD &DUOR 'HO¿QR Alberto Cauli l’autore del libro Nelle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia non si poteva non ricordare le imprese dei trasvolatori atlantici italiani degli anni 20 e 30 del 900. Così l’Associazione dei Sardi di Barcellona “San Salvador d’Horta” ha colto l’occasione per ricordare il Sardo Ernesto Campanelli che, con Francesco De Pineda come comandante, compiranno un giro attorno al mondo, di 55.000 kilometri. Impresa memorabile, cosi come quella compiute da Balbo e da altri trasvolatori dell’Arma Azzurra Italiana. La trasvolata del 1925 di De Pinedo e Campanelli fu anche l’occasione per incontrare gli emigrati italiani in Australia, Cina e Giappone. Memorabile fu anche la trasvolata a bordo dell’idrovolante “Savoia S.59, da Il Presidente Melis e Alberto Cauli durante la presentazione del libro Sin.: Alberto Cauli, il Direttore dell’Istituto Italiano e Cultura Salvatore Schirmo, la professoressa Anna Maria Ciaravola, il presidente Raffaele Melis e la professoressa Angela Cicala. CLAUDIO VENZA ALLA SCUOLA ITALIANA Presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “E. Amaldi”, si è tenuto un incontro aperto a tutti con lo storico Claudio Venza, titolare della cattedra di “Storia della Spagna contemporanea” dell’Università di Trieste, che ha presentato il libro, di cui è curatore: “ Il fabbro anarchico. Autobiografia fra Trieste e Barcellona”, di Umberto Tommasini, edito da Odradek nel 2011. Pag. 12 DALLA CCI DI BARCELLONA Torna anche quest’anno, alla Fiera di Rimini (25/28 Febbraio 2012), il progetto TOP BUYER DAI 5 CONTINENTI, che coinvolge i responsabili degli acquisti di imprese dislocate in tutto il mondo, a cui viene offerta la possibilità di autogestire un calendario d’incontri “BtoB”con gli espositori. Ogni Buyer potrà scegliere l’azienda produttrice che più gli interessi e prenotare un incontro, costruendo una agenda personalizzata di appuntamenti. Allo stesso modo, ogni Espositore avrà a disposizione l’elenco degli acquirenti. Nella scorsa edizione, oltre 400 buyer stranieri provenienti da tutto il mondo. datos@camaraitaliana.com emanuelaesposito@camaraitaliana.com

[close]

p. 13

BARCELLONA CASA degli ITALIANI di Maria Santini “SANT’AGATA E I SUOI DEVOTI”, MOSTRA FOTOGRAFICA DI SANTO BARBAGALLO Si è svolta nel Salone della Casa degli Italiani la mostra fotografica dal titolo “Sant’Agata e i suoi devoti”, del giovane fotografo catanese Santo Barbagallo. All’inaugurazione si è tenuto un cocktail con prodotti tipici della festa agatina, che si svolge ogni anno nella città etnea dal 3 al 5 Febbraio. La mostra è stata organizzata dalla Casa degli Italiani, l’Associazione Casa Sicilia, fra cui, “I Temba”, sul talento di alcuni giovani handicappati alle prese con il collasso del loro paese, lo Zimbabue. Il festival ha presentato un “Pitching Forum” per sollecitare produttori, registi, distributori e dirigenti televisivi ad arrivare ad un accordo industriale.  ¿OP Il XV festival DocsBarcelona ha presentato l’Associazione Sicilia Mondo e “Assaggi” di Alessandro Castro. Santo Barbagallo è un fotografo di esperienza internazionale, i cui scatti riguardano soprattutto il sociale nei valori espressi sia a colori che in bianco-nero. Quella della Casa degli Italiani è solo l’ultimo – in ordine di tempo – di una serie di appuntamenti che ha portato , organizzata dal Grupo Mémora, diretto da Eduard Vidal, nel Centro Cultural Unnim de Terrassa, con conferenze, 120 reperti e Il Director de Patrimonio de la Ge- dibattiti, per avvicinare la gente alla culQHUDOLGDG -DFLQW %RL[DVD, con il tura funeraria del passato e del presente. secretario de Economía y Finanzas, Albert Carreras, dopo una proroga del Consell Executiu, per evitare una “cattiva vendita” in assenza di investitori, ha spiegato che si dichiarerà deserta l’asta per la vendita di 27 edicultura funeraria de ayer y hoy” Oltre 1.700 persone hanno visitato l’esposizione “La otra cara de la vida- ¿FL SHU DOPHQR  PLOLRQL GL HXUR “Sant’Agata e i Suoi Devoti” in giro per la Spagna. La mostra è già stata ospitata a Bilbao, Madrid, Oviedo e Pamplona. 'XUDQWH TXHVW¶DQQR SXU FRQVLGHUDQGR LO ³PHUFDGR HQVWDEOH´ con La Fundació Catalana de l’Esplai YDUD LO SURJUDPPD ³7UHVFD -RYH´ “TERRE VENETE”, QUATTRO GIORNI DEDICATI A QUESTA SPLENDIDA REGIONE ITALIANA La delegazione di Barcellona della “Accademia Italiana di Gastronomia Storica” con la collaborazione di Casa degli Italiani, Reial Cercle Artístic, Istituto Europeo di Design, Cbg Import e Masi Agricola, ha organizzato tre esposizioni dedicati a: Silvano Ferrari, poliedrico artista veronese, pittore, incisore, illustratore con “Amici miei”, una raccolta delle sue migliori opere. per formare 75 giovani da 18 a 25 anni, a rischio di esclusione sociale, come assistenti nei settori delle mense, dello sport e dell’ambiente. L’iniziativa mira alla riduzione della disoccupazio- di Verona, della famiglia Gioco, che mentèrá la vendita in Spagna tra le ,O *UXSR )DUPDFpXWLFR *ULIROV  YLda tempo ospita l’omonimo premio  H OH  YHWWXUH ULVSHWWR DO sti i buoni risultati del 2011, sta tratletterario. Inoltre si è tenuta un pome- 2011. Lo affermano il Director Generiggio dedicato al cinema, con la pro- ral di Peugeot y Citroën para España LH]LRQH GHO ¿OP ³5RPHR H *LXOLHWWD´ y Portugal, Rafael Prieto e di AutoGL )UDQFR =HI¿UHOOL Ê VHJXLWD SRL OD moviles Peugeot, Vincent Rambaud. conferenza dal titolo “Una passeggiata reale tra i luoghi inventati della tragedia WDQGR LO ¿QDQ]LDPHQWR GHO SURSULR GH- il lancio della Peugeot 208 si au- QHJLRYDQLOHFKHV¿RUDLOSHUFHQWR bito di 2.600 milioni di euro, dovuto all’acquisto di Talecris, con Deutsche Bank, Nomura Holdings, Banco Bilbao Vizcaya Argentaria, BNP Paribas, HSBC Holdings Plc e Morgan Stanley. Anna Ziliotto JUD¿FD H stampatrice d’arte, con copie originali dei suoi Libri d’Autore, rilegati e illustrati a mano in copia unica. Uno spazio all’interno del Salone è stato riservato all’esposizione dei menú storici del Ri- ,O FDWDODQR ¬OH[ 5LJROD 'LUHFWRU storante “I 12 Apostoli” Il Presidente Giuseppe Meli e Alessandro Castro )XQGDFLy $6&$00 DVVLHPH D del Teatre Lliure de Barcelona, an- /D Norauto e alla Sociedad de Técniche nel biennio 2012-2013 dirigerá la cos de Automoción (STA), guida il Sezione Teatro della Biennale di Ve- Umberto Fedrigo, Alessandro Castro e il bravo violoncellista della serata. Sullo sfondo i quadri di Silvano Ferrari di Giulietta e Romeo”, a cura di Umberto Fedrigo. Alessandro Castro ha presentato l’accoppiata “grande vino – ottima musica” con “Un brindisi all’Arena – degustazione di vini tipici veneti accompagnata da arie d’opera e immagini storiche del famoso teatro romano veronese”. nezia. Con lui, Ismael Ivo nella Sezione Danza che diresse fra il 2005 e il 2011. Nella Sezione Musica Ivan Fedele per il 2012-2015 e Massimilano Goni per la Biennale Arte del 2013. 9LVWR O¶LQFUHPHQWR GL WUDI¿FR GHO  QHOLOVHUYL]LR ferroviario fra il Puer- progetto europeo TECHMEHV, il cui VFRSR p TXHOOR GL GH¿QLUH VYLOXSSDre, incentivare e dare supporto futuro a medio e lungo termine alla quali¿FD]LRQH SURIHVVLRQDOH SHU OD PDQXtenzione dei veicoli elettrici e ibridi. Il Conseller de Territorio y Sostenibi- to de Barcelona e Tolosa e Bordeaux in Francia, gestito da Contren, Naviland Cargo e la Autoridad Portuaria de Barcelona (APB), incrementa la frequenza con due partenze settimanali e presto collegherá Strasburgo e Ludwigshfen in Germania. OLGDG/OXtV5HFRGH ha annunciato che la Generalitat cerca un terreno di 200 ettari vicino all’aeroporto di Barcelona, per proporre ad investitori americani la realizzazione di un complesso simile a Las Vegas, che creerá oltre 120.000 posti di lavoro di cui 20.000 diretti. 59/2012 Pag. 13

[close]

p. 14

La nostra visione é quella di essere un punto strategico per tutte le imprese, italiane e spagnole, che sono seriamente intenzionate a crescere e mantenersi nei mercati corrispondenti con estensione all’ America Latina. I nostri clienti sono imprese che nei mercati corrispondenti desiderano entrare e mantenere commercialmente la loro posizione di mercato e desiderano essere informati sulle condizioni congiunturali-economiche locali. La nostra missione consiste nell´essere specialisti nel portare a termine relazioni commerciali internazionali, al punto che i clienti ci considerino la colonna portante di una buona conclusione ed ampliazione dei propi affari. Essere al servizio del cliente monitorando i Mercati, migliorando constantemente il nostro servizio in modo che sia sempre sinonimo di qualità, serietà e professionalità sarà sempre il nostro scopo. Il nostro credo essendo un´impresa di Servizi è rappresentato da: serietà, Professionalità, implicazione, attitudine positiva ai vari progetti e considerazione che, per qualsiasi ituazione, SXUFKpVLDEHQHÀ FLRVDSHU,WDOS\PHHGLVXRLFOLHQWLFqXQD soluzione. I NOSTRI SERVIZI SONO: ‡apertura di scambi commerciali aziendali, cercare Patners, Distributori, Agenti, Clienti. ‡$JHQ]LD GL UDSSUHVHQWDQ]D HG XIÀ FLR operativo commerciale. ‡Supporto nello sviluppo strategico e operativo del Brand. Alle tre linee principali di business, ITALPYME OFFRE: ‡Uno Spazio web a supporto dei nostri clienti. ‡Finanziamenti ed agevolazioni commerciali rivolte alle aziende. ‡Fiere ed esposizioni commerciali. I PILASTRI DELL’ITALPYME: Un Ponte Strategico tra Italia e Spagna con estensione all’America Latina SPAGNA Pasaje Salvador Riera, nr. 15 08027 – Barcelona Tl. +34 933520658 ‡,WDOLDQ:RPDQLQWKH:RUOG ‡0RQGRLPSUHVD ‡$VRFLD]LRQGH)HULDVHVSDxRODV ‡)XQGDFLyQ9LFHQWH)HUUHU ‡Istat.it ‡,QVWLWXWR1DFLRQDOGH(VWDGtVWLFD ‡Retecamere ‡%DUFHORQDpVPRGD ‡&DPEUDGH&RPHUoGH%DUFHORQD Entra in www.italpyme.come potrai vedere gli eventi da noi organizzati. Eventi & Impresa, Il nostro format che include O·RUJDQL]]D]LRQH GL HYHQWL VLD FRPH GHÀ QL]LRQH H UHDOL]]D]LRQH GHO ´FRUH %XVLQHVVµ VLD FRPH DWWLYLWi LQWHJUDQWH OD strategía di Marketing decisa dai nostri clienti e diretta a dar visibilità e potenziare i propri marchi. ITALIA Galleria Asquini nr.1 33170 – Pordenone Tl.: +39 043420808 www.italpyme.com www.internationalbusinesspoint.com

[close]

p. 15

L’ASSOCIAZIONE HA REALIZZATO ACCORDI CON AVVOCATI E COMMERCIALISTI CHE SONO A DISPOSIZIONE DEGLI ITALIANI CHE NE FANNO RICHIESTA. L’ASSOCIAZIONE HA APERTO NELLA SUA PAGINA WEB UNA NUOVA SEZIONE DEDICATA AGLI ANNUNCI GRATUITI PER GLI ITALIANI IN SPAGNA, IN ITALIA E NEL MONDO. WWW.ITALIANINSPAGNA.ORG AMBASCIATA E CONSOLATI IN SPAGNA Ambasciata d’Italia - Calle Lagasca, n. 98 - 28006 MADRID - Tel. +34.91.4233300 - Fax. +34.91.5757776 - Centralino automatizzato consolare (dalla Spagna): 902.050.141 - Web: www.ambmadrid.esteri.it - e-mail: archivio.ambmadrid@esteri.it - Il numero del cellulare di reperibilità del funzionario di turno, attivo per i soli casi d’emergenza durante le ore di chiusura è: 0034.619243135. Cancelleria Consolare a Madrid - Calle Agustìn de Bethencourt, n. 3 - 28003 Madrid. Tel: +34.91.2106910 - Fax: +34.91.5546669 - Centralino automatizzato consolare (dalla Spagna): 902.050.141 - Call Centre consolare (dalla Spagna, a pagamento): 807 505 883 - Web: www.consmadrid.esteri.it - e-mail: info.madrid@esteri.it - Il numero del cellulare di reperibilità del funzionario di turno, attivo per i soli casi d’emergenza durante i ne settimana (venerdi’ dalla chiusura del Consolato Generale sino alle 21; sabato e domenica dalle 9 alle 21) è: 0034.629842287. Consolato Generale d’Italia - Barcellona - Calle Mallorca, n. 270 - 08037 Barcellona Tel. +34.93.4677305 - Fax: +34.93.4870002 - Centralino automatizzato consolare (dalla Spagna): 902.050.141 - Call Centre consolare (dalla Spagna, a pagamento): 807 505 883 - Web: www.consbarcellona.esteri.it - e-mail: segreteria.barcellona@esteri.it - Il numero del cellulare di reperibilità del funzionario di turno, attivo per i soli casi d’emergenza durante i ne settimana (venerdi’ dalla chiusura del Consolato Generale sino alle 21; sabato e domenica dalle 9 alle 21) è: 0034.659790266. Consolato Pamplona - Circoscrizione: La Rioja, Navarra - Indirizzo: Calle Taconera, 2 - 31001 Pamplona (Navarra) - Telefono: 948.222.822 - Fax: 948.223.716 - e-mail: italcons@teleline.es Vice Consolato Santander - Circoscrizione: Cantabria - Indirizzo: Paseo de Pereda, 36 - 39004 Santander (Cantabria) - Telefono: 942.215.855 - Fax: 942.215.963 e-mail: viceconsantander@hotmail.com   Consolato Santa Cruz De Tenerife - Circoscrizione: Tenerife, Hierro, La Gomera, La Palma - Indirizzo: Calle Cruz Verde, 10 2ºA - 38003 Santa Cruz de Tenerife - Telefono: 922.299.768 - Fax: 922.241.040 - e-mail:  consitatf@gmail.com Consolato Siviglia - Circoscrizione: Badajoz, Cáceres, Cádiz, Córdoba, Huelva, Sevilla Indirizzo: Calle Fabiola, 10 - 41004 Siviglia - Telefono: 954.228.576 - Fax: 954.228.549 - e-mail: consolato@italconsiviglia.com Vice Consolato Vigo - C/ Urzaiz, 83 6 B-C 36204 Vigo - Telefono: call centre 807 505 883 - email: rodriguezgil@rgabogados.com R D la Spagna naIper Uffici onorari dipendenti dal Consolato Generale in Barcellona: Consolato Onorario a Valencia - Circoscrizione: la provincia di Valencia - Indirizzo: c/ Felix Pizcueta, 6, 1C – 46004 Valencia - Tel. 0034 963217234 - Fax 0034 963217630 - e-mail: italconval@italconval.com Vice Consolato Onorario ad Alicante - Circoscrizione: la provincia di Alicante - Indirizzo: Av.da Benito Pérez Galdós, 9-11 1º d.cha - 03004 Alicante - Telefono: 0034 965141133 Fax: 0034 965141143 - e-mail: consalicante@consalicante.es    Vice Consolato Onorario a Castellón de la Plana - Circoscrizione: provincia di Castellón - Indirizzo: c/ Benarabe, 5 – bajos – 12005 Castellón - Telefono: 0034 964237466 - Fax 0034 964261295 - e-mail: viceconsolatocs@orange.es Vice Consolato Onorario a Girona - Circoscrizione: la provincia di Girona - Indirizzo: Gran Via de Jaume I, 40, 1º 2ªB - 17001 Girona - Tel. 0034 872 080973 - Fax 0034 872 080973 - E-mail: consitaliagirona@gmail.com Vice Consolato Onorario a Ibiza - Circoscrizione: Isole di Ibiza e Formentera - Indirizzo: C/ Diputado Jose’ Ribas, s/n – 07800 Ibiza - Tel. 0034 971199915 - Fax 0034 971191746 - e-mail: vcoibiza@molan2000.com Vice Consolato Onorario a Murcia - Circoscrizione: le provincie di Murcia e Cartagena - Indirizzo: Calle Traperìa, 1 – 30001 Murcia - Telefono: 0034 868955196 - Fax: 0034 968223256 - e-mail: marioivo@icamur.org Vice Consolato Onorario a Palma de Maiorca - Circoscrizione: Isole di Maiorca e Minorca - Indirizzo: Carrettera de Porto Pi, 8, 6D - 07015 Palma di Maiorca  - Tel. 0034 971405668 - Fax: 0034 971405668 - e-mail: vconsolato@sennacheribbo.eu Vice Consolato Onorario a Saragozza - Circoscrizione: le province di Saragozza, Huesca e Teruel - Indirizzo: Calle San Miguel, 2 9-A - 50001 Saragozza - Tel. 0034 976228659 - Fax 0034 976223294 - e-mail: vicecons.zaragoza@c2comunicacion.com Corrispondente Consolare a Formentera - Isola di Formentera - Tel: 0034 630655397 e-mail: info@paolettilaw rm.com Corrispondente Consolare a Minorca - Isola di Minorca - Vacante Uffici onorari dipendenti dalla Cancelleria Consolare in Madrid Consolato Bilbao - Circoscrizione: Alava, Vizcaya - Indirizzo: Calle Ercilla, 14 - 48009 Bilbao - Telefono e Fax: 944.230.772 - e-mail: consitalbilbao@terra.es Corrispondente Consolare a Burgos - Circoscrizione: Burgos, León, Palencia, Soria, Valladolid, Zamora - Indirizzo: Avenida de la Paz, 10 - 1º B - 09004 Burgos - Telefono: 947.270.723 - Fax: 947.268.634 - e-mail: consolatoitaliacburgos@gmail.com Consolato Ceuta - Circoscrizione: Ceuta, Melilla, Islas Chafarinas, Peñones de Alhucemas, Velez de la Gomera - Indirizzo: Calle Cervantes, 8 - 1ºC (Apartado n. 302) - 51001 Ceuta - Telefono: 956.514.574 - Fax: 956.510.589 - e-mail: consuladoitaliaceuta@gmail.com Vice Consolato Granada - Circoscrizione: Almería, Granada, Ceuta - Ap.do de Correos n. 314 -18080 Granada - Email: info@consgranada.com Vice Consolato La Coruña - Circoscrizione: la città di La Coruña - C/ Juan Flores 129 5 izda 15005 La Coruña - Telefono: 663787010 - 699990859 - Fax 981244533 - e-mail: milanirepcons@yahoo.es Consolato Las Palmas De Gran Canaria - Circoscrizione: Fuerteventura, Gran Canaria, Lanzarote - Indirizzo: calle Reyes Catolicos n. 44 35001 Las Palmas de Gran Canaria Telefono: 928.241.911 - Fax: 928.244.786 - e-mail: italiacanarias@msn.com Corrispondente Consolare a Malaga - In attesa di nomina Vice Consolato Oviedo - Circoscrizione: Il Principato delle Asturie - Indirizzo: Calle Cervantes, 11 - 7º C - 33004 Oviedo - Telefono: 985.965.974 - Fax: 985.238.845 - e-mail: bhi@telecable.es Il Giornale Italiano de España Direttore: Giulio Rosi | Capo Redattore:3DROD3DFLÀ FL| *UDÀ FDHLPSDJLQD]LRQHMauro Piergentili, Maria Giulia Nuti | 'LUH]LRQHHUHGD]LRQH_+34 647952382 / 670030227 - redaccion@ilgiornaleitaliano.net - www.ilgiornaleitaliano.net Pubblicità: +34 671974928 / 647952382 - sabatini@ilgiornaleitaliano.net | ,PSUHVRSRU&RUSRUDFLyQGH0HGLRVGH$QGDOXFLD6$‡'/0$ Pag. 15 59/2012

[close]

Comments

no comments yet