interviste fiabesche

 

Embed or link this publication

Description

interviste ai personaggi delle fiabe

Popular Pages


p. 1

INTERVISTE FIABESCHE Data notiziario Volume 1, Numero 1 LO SCOPO DI QUESTO NOSTRO GIORNALINO E’ QUELLO DI RIVISITARE IL MONDO DELLE FIABE E DI GUARDARLO CON GLI OCCHI DI RAGAZZINI UN PO’ PIU’ GRANDICELLI CHE HANNO VOGLIA DI SORRIDERE E DI PRENDERE UN PO’ IN GIRO PERSONAGGI E SITUAZIONI CHE CARATTERIZZAVANO QUELLE STORIE. PARLEREMO DUNQUE CON CAPPUCCETTO ROSSO, IL LUPO, BIANCANEVE, LE SORELLASTRE, CENERENTOLA E FORSE ANCHE CON LA SUA SCARPETTA PER CONOSCERE IL LORO PUNTO DI VISTA SUI FATTI ACCADUTI. SPERANDO CHE APPREZZIATE IL NOSTRO “GIORNALISMO D’ASSALTO”, DIAMO INIZIO ALLE NOSTRE INTERVISTE. LA REDAZIONE SOMMARIO PRESENTAZIONE Mamma Cappuccetto R. Cappuccetto Rosso Nonna Lupo Cacciatore pag 1 pag 2 pag 2 pag 3 pag 4 pag 4 CHI SIAMO SIAMO GLI ALUNNI DI 5°^ DEL PLESSO G. LOMBARDO RADICE DI GINOSA. SIAMO UNA CLASSE MOLTO FORTUNATA PERCHE’ STIAMO INSIEME DALLA 1^ E ANCHE LE INSEGNANTI DI ITALIANO E MATEMATICA NON SONO MAI CAMBIATE. POICHE’ SIAMO ANCHE ABBASTANZA “TECNOLOGICI” ,QUEST’ANNO ABBIAMO VOLUTO SPERIMENTARE UN ALTRO MODO DI FARE “SCRITTURA CREATIVA” SCRIVENDO I NOSTRI TESTI …IN “FORMATO GIORNALE”. SPERIAMO CHE L’IDEA PIACCIA ANCHE A VOI LOGO DELLA CLASSE

[close]

p. 2

INTERVISTA ALLA MAMMA DI CAPPUCCETTO ROSSO INTERVISTATORE: Signora mamma, perché Cappuccetto vestiva sempre di rosso? MAMMA: perché un giorno vide quel vestito in una boutique e se ne innamorò. Io glielo comprai e da quel giorno non se ne separò più. INT: Perché ha mandato Cappuccetto nel bosco, pur sapendo che c’era il lupo? MAMMA: Cappuccetto era contenta di uscire da sola, si sentiva grande e io volevo darle fiducia. INT: Ma era preoccupata? MAMMA: Certo che ero preoccupata perché al giorno d’oggi accadono tante cose terribili! INT: Quando Cappuccetto le ha racconta- to ciò che le è capitato, lei come ha reagito? MAMMA: Sono stata contenta che sia finita bene, ma naturalmente ho denunciato il lupo alla Guardia Forestale. INT: Hanno messo in cella il lupo? MAMMA: Lo hanno preso perché in tribunale abbiamo vinto la causa; purtroppo però è riuscito a fuggire agli sbirri e ora è a piede libero. INT: Cosa disse il lupo quando lo catturarono? MAMMA: Disse di essere innocente e che la colpa era tutta mia perché quando Cappuccetto uscì di casa io le dissi ...“ in bocca al lupo” . In bocca al lupo, figliola!!! " INTERVISTA A CAPPUCCETTO ROSSO INTERVISTATORE: Come mai indossi sempre un abito rosso? CAPPUCCETTO ROSSO: Perché l’ho visto un giorno in una boutique , mi è piaciuto , mamma me l’ha comprato e non me lo sono più levato di dosso. INT: Perché sei andata nel bosco? CR: Perché mamma mi ha suggerito di seguire il percorso più veloce per raggiungere la casa della nonna , e quel sentiero attraversava il bosco. ...Da allora ho im- INT: Sapevi che nel bosco avresti potuto incontrare tanti animali? A te piacciono gli animali? CR: Sì, li adoro ; specialmente gli animali con la pelliccia , come il lupo. INT: E cosa hai provato quando ti sei trovata faccia a faccia con il lupo? CR: Sono stata contenta di averlo incontrato e ci siamo messi a chiacchierare un po’. INT: Ti saresti mai aspettata che il lupo ti tradisse e alla fine ti mangiasse? CR: No, non me l’ aspettavo, ma da allora ho imparato che non bisogna mai fidarsi troppo di chi non conosci bene. parato che non bisogna mai fidarsi troppo di chi non conosci bene.

[close]

p. 3

Il lupo si è appropriato dei TUTTI I PERSONAGGI DELLA STORIA miei abiti e li ha INTERVISTA ALLA NONNA DI CAPPUCCETTO ROSSO INT: Come mai vivi in questa casa che si trova in fondo al bosco? NONNA: Perché costava di meno e, con la crisi che c’ è , non potevo permettermi altro INT: Ti aspettavi la visita di Cappuccetto Rosso ? NONNA: Sì, perché doveva portarmi il pranzo. INT: E perché non sei andata tu a fare la spesa? NONNA: Non ci sono andata perché dovevo vedere il mio telefilm preferito INT: Come mai a un certo punto sei finita nell’ armadio? NONNA: Non lo so, ma immagino che le cose siano andate così: il solito calo di zuccheri mi ha fatto svenire; subito dopo è entrato in casa un lupo che ha indossato i miei abiti e mi ha rinchiusa nell’ armadio. Appena rinvenuta ho sbirciato da una crepa dell’ armadio e ho visto nel mio letto un lupo addormentato INT: Come hai fatto ad uscire dall’armadio ? NONNA: Mentre il lupo dormiva ho chiamato con il mio smartphone la guardia forestale, ma si è presentato un cacciatore che aveva urgente bisogno del bagno . INT: A quel punto cosa è successo? NONNA: Io sono uscita dall’armadio e ho sentito la voce di mia nipote provenire dalla pancia del lupo INT: Come avete fatto a far uscire Cappuccetto Rosso dalla pancia del lupo? NONNA: Gli abbiamo aperto la pancia, Cappuccetto è uscita e al suo posto abbiamo messo dei sassi indossati Quando mi sono risvegliata, il lupo dormiva nel mio letto

[close]

p. 4

INTERVISTA AL LUPO INT: cosa hai sentito mentre stavi tranquillamente riposando nel bosco ? LUPO: prima ho sentito una voce di donna che diceva:e io mi sono leccato i baffi pregustando una buona colazione. Poi ho sentito dei passi e ho visto arrivare una ragazzina vestita di rosso che raccoglieva i fiori. INT : quando hai visto la ragazzina che raccoglieva i fiori cosa hai pensato ? LUPO: all’ inizio ho pensato che stesse distruggendo il mio habitat naturale, poi ho pensato che fosse lei la mia colazione e per circuirla mi sono messo a chiacchierare con lei INT: perché sei entrato nella casa della nonna ? LUPO: perché la mamma di CR le aveva detto “ in bocca al lupo” e , siccome io sono un lupo obbediente , volevo compiere il mio dovere . Poiché Cappuccetto mi aveva detto che andava dalla nonna, io l’ ho preceduta e , percorrendo una scorciatoia , sono arrivato per primo all’ unica casa del bosco: la casa della nonna INT :Quando ti sei svegliato con i sassi nella pancia, come ti sei sentito? LUPO: mi sono sentito molto pesante, avevo bisogno di un digestivo e invece è arrivato un cacciatore … INT: come hai reagito quando hai visto il cacciatore? LUPO: ho avuto paura che mi uccidesse e quindi sono fuggito dalla finestra. ...Mi sono leccato i baffi pensando che quella ragazzina fosse lei la mia colazione INTERVISTA AL CACCIATORE INT: Perché sei andato a caccia quella mattina? CACCIATORE: Perché volevo provare il fucile nuovo che avevo comprato da poco INT: Perché sei entrato in quella casa ? CACC: Perché avevo bisogno di andare al bagno INT: Quando hai visto il lupo nel letto cosa hai pensato? CACC: sono rimasto impressionato vedendo quel brutto volto di nonnina con la faccia di lupo. Non ce l’ ho fatta ad andare in bagno e per lo spavento me la sono fatta addosso. INT: come ti sei sentito quando hai liberato CR? CACC: mi sono sentito fiero di me perché ho liberato una ragazzina terrorizzata. INT: e con il lupo come è finita? CACC: gli ho puntato il fucile minacciandolo e lui è scappato dalla finestra. Sono rimasto impressionato vedendo la Nonnina con quella brutta Alla prossima intervista

[close]

Comments

no comments yet