il marconi

 

Embed or link this publication

Description

settembre 2015

Popular Pages


p. 1

Informazioni dall’Istituto Vescovile “G. Marconi” in Portogruaro Numero 3, Settembre 2015 Pubbl. trimestrale - Poste Italiane S.p.A. - Sped. in Abb. Post. D. L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n°46) art.1, comma 2, DCB VENEZIA INVITO ALLA festa “Venite alla Festa”: ancora una volta ci scambiamo con gioia e convinzione l’invito a partecipare. Ci teniamo tanto, ci teniamo tutti alla Festa del 4 ottobre: festa del Marconi, festa della città e del territorio, festa di ognuno di noi. Sarà il momento culminante dell’anno degli anniversari 1704-1924-2014/2015. E’ stato costruito un programma ricco e leggero allo stesso tempo: occasione di incontro, esperienza di condivisione, comunicazione di sentimenti e messaggi. I festeggiati dei vari duplici decennali con tutti gli ex-alunni presenti si uniranno agli studenti e ai genitori di oggi. La sorpresa, insieme alle numerose fotografie degli anni passati recuperate per l’occasione, sarà un video-spettacolo costruito da insegnanti del Marconi con la consulenza di un professionista: uno story-telling tra realtà e fantasia. Spezzoni di film, volti noti, immagini di attività: un intreccio di ricordi e di proposte. Molti potranno rivedersi, ritrovare compagni dimenticati, rivivere situazioni emozionanti. “Prospice simulque respice”: guardare avanti senza dimenticare le lezioni del passato, per "dar linfa ai fiori" ("Floribus lymphae"), come recita il motto antico del Collegio. Con questo spirito ci stiamo muovendo anche questa volta: cercheremo di far memoria di una storia, di rafforzare il senso di appartenenza e di corresponsabilità, di guardare avanti con coraggio. Il Rettore mons. Orioldo Marson E' la festa del "Marconi" di oggi: alunni, docenti, genitori e persone che ci sono vicine. E' uno di quei momenti in cui tutti dobbiamo esserci per testimoniare la nostra appartenenza, ma soprattutto per condividere una grande gioia: è la festa del Marconi che continua e sempre si rinnova! La Preside prof.ssa Emanuela Gobbat 1 Invito alla Festa 2 Parrocchie della città Pubblicazione straordinaria 3 Sirima I festeggiati 4 Festa del Marconi FESTA DEL M 2015 4 OTTOBRE O INVITA RCONI Festa del Marconi Domenica 4 ottobre 2015 2 ANNO DEGLI ANNIVERSARI 3 7 9 XI Edizione Ore 9.00 Accoglienza Giochi per bambini - Visita alla sede e ai laboratori Ore 10.15 Saluto delle autorità 10 Video-spettacolo sulla storia e la realtà attuale del Marconi, Incontreremo volti, storie ed esperienze, con fotografie di ieri e di oggi, spezzoni di filmati a cominciare11 dagli anni Sessanta, mini interviste a protagonisti importanti, sorprese 12 Riconoscimenti agli ex marconiani più anziani Ore 12.00 Santa Messa presieduta dal Vescovo S.E. Mons. Giuseppe Pellegrini Pranzo comunitario Intrattenimento musicale dei ragazzi della scuola - Riconoscimenti - Dolci dei genitori In caso di pioggia il programma si svolgerà in ambienti al coperto 13 15

[close]

p. 2

Le parrocchie della città si stringono intorno al Marconi L’Istituto vescovile “G. Marconi” è un’opera della Chiesa diocesana nel campo delicato dell’istruzione e della educazione. Il rapporto con le comunità parrocchiali non è mai stato facile, per molteplici e complesse ragioni, a motivo anche della disinformazione generalizzata esistente a proposito delle scuole paritarie. Siamo contenti di poter celebrare la Festa del Marconi insieme alle parrocchie di Sant’Andrea e di Sant’Agnese: il parroco, mons. Pietro Cesco, sarà presente alla celebrazione della Santa Messa, e con lui altri parroci della città; non solo: sono invitati i Consigli pastorali e gli operatori pastorali delle varie comunità. Nei mesi successivi abbiamo il progetto di realizzare alcuni incontri informativi nelle parrocchie della città e del territorio, rivolti ad un pubblico ampio, per spiegare la realtà e il significato del Marconi. Speriamo che questo segno rappresenti una svolta significativa, almeno per quanto riguarda la comunicazione della verità. Pubblicazione straordinaria: “Il Marconi” dal 2001 Domenica 4 ottobre, Festa del Marconi, saranno disponibili in un volume unico tutti i diversi fascicoli “Il Marconi” pubblicati IN questi anni. Qui anticipiamo alcuni stralci della prefazione alla raccolta. “Perché questa raccolta di tutti i numeri del “Il Marconi” dall’anno 2001 all’ultimo fascicolo del 2014? Operazione nostalgia per quanti hanno vissuto con i compagni questa decina d’anni? Si sa che gli anni trascorsi con i compagni di classe, mentre vengono vissuti, sono solo l’alba di un giorno che si spera giunga rapidamente: lo sguardo è proiettato sul giorno che viene e non si attarda sull’alba, per quanto bella. L’esperienza scolastica, fatta di impegni assunti e dismessi o rinnovati, di nozioni apprese, di competenze messe alla prova, di curiosità sul mondo mai appagate è una esperienza umana, più di ogni altra, proiettata sul domani; per sua natura è un’esperienza che guarda al futuro e non si ripiega all’indietro o su se stessa. E allora, perché riprenderla in mano e rivederla? Se noi considerassimo queste pagine come un “cumulo di avvenimenti”, personali o altrui, non varrebbe la pena sfogliarle. Abbracciare con un solo sguardo oltre un decennio di vita scolastica, senza disperdersi nei particolari, può aiutare a trovare il senso di una esperienza e verificarlo con l’oggi per rinnovarlo; rivedere i trascorsi di una esperienza può essere utile per affrontare le “battaglie” dell’oggi e del domani, se non altro per verificare se si è fedeli a un progetto di vita. Cercare che l’esperienza scolastica diventi esperienza sì di conoscenze disciplinari, ma per capire il mondo circostante...Rendere l’esperienza scolastica ambiente vitale perché vi si costruiscono relazioni, amicizie, solidarietà: da qui le varie iniziative, culturali, di festa, conviviali e di corresponsabilità tra alunni e docenti, tra famiglie e famiglie...Aprire l’esperienza scolastica al territorio e rendere l’Istituto luogo di incontro tra sensibilità culturali diverse...E tutto questo solo perché abbiamo desiderato e ancora desideriamo, abbiamo cercato e ancora cercheremo di trarre ispirazione dalla certezza che solo Gesù dà senso pieno alle fatiche della educazione e alla vita di ciascuno, bambino, giovane o adulto che sia. Prof. Franco Girotto e Mons. Orioldo Marson FESTA DEL M 2015 4 OTTOBRE 2 O INVITA RCONI

[close]

p. 3

Sirima alla Festa del Marconi Uno dei momenti forti della festa del Marconi del 4 ottobre è il rinnovato impegno del nostro Istituto nell'attività di gemellaggio con la comunità di Sirima, in Kenya. Un gemellaggio che negli anni si è rinforzato grazie alla collaborazione di molti, in particolare del parroco di Sirima, Don Elvino Ortolan e della dott.ssa Emma Zamburlini. Grazie anche all'attività di crowdfunding promossa dagli studenti del nostro liceo e alla quale in molti hanno risposto positivamente, saranno nostri ospiti due insegnanti di Sirima che insieme a Don Elvino hanno sempre collaborato perché questo gemellaggio diventasse negli anni un'esperienza concreta e significativa. Si tratta di Mr. Joseph Mathu Wangai, docente alla St. Augustine School di Sirima (Scuola Secondaria di Secondo grado) e Mrs Pauline Nyambura Mumbiko, responsabile della Scuola Primaria di Kijabe. E' la prima volta che qualcuno della comunità di Sirima visita la nostra scuola: negli anni passati, studenti e docenti del nostro Istituto - in particolare del liceo - si sono recati da loro (l'ultima volta nel luglio 2014), con la consapevolezza che si tratta di un legame importante per entrambi, un ponte tra due realtà molto diverse ma accomunate nell'intento di promuovere la centralità e l'unicità della persona umana nel percorso educativo e formativo. La festa del Marconi si arricchisce perciò di un importante valore aggiunto: la presenza dei due insegnanti di Sirima testimonia il desiderio della nostra scuola di conoscere il mondo e di fare qualcosa con gli altri in un'ottica di scambio e di reciprocità, in cui l'unità di intenti va aldilà delle effettive differenze (come testimonia anche la targa che è stata donata dal "Marconi" lo scorso anno alla St. Augustine School). I festeggiati della Ragioneria Nell’ultimo numero del giornalino”Il Marconi” mancavano, tra le classi festeggiate, due classi della Ragioneria, che a partire dal 1964 è stata gradualmente assunta dall’Istituto Tecnico Commerciale Statale “Luzzatto”. Con l’aiuto di qualche zelante ex allievo siamo riusciti a recuperarle: sono gli ex allievi che hanno concluso il loro corso di studi nell’anno scolastico 1963/64 e nell’anno 1964/65. Abbiamo voluto riportare indistintamente tutti i nomi, anche di quelli che sono passati all’altra riva e che noi vogliamo ricordare con affetto. Anno 1963/64 Barbui Italo, Bidogia Paolino, Buso Agostino, Carrara Mario, D’Andrea Umberto, Dorigo Vittorio, Faggion Alberto, Falcomer Giancarlo, Falcomer Tersillo, Gaiarin Vittorino, Gobbato Enea, Gobbato Nello, Mian Franco, Molin Roberto, Montisano Antonio, Nasazio Giorgio, Pantarotto Giuseppe, Paro Giuseppe, Penon Maurizio, Rizzetto Alfeo, Salvador Giovanni, Tabaro Sergio, Tondello Giovanni, Violin Giovanni, Zorzi Tarcisio. Anno 1964/65 Altan Nevio, Bandolin Gaetano, Barbares Renato, Berti Paolo, Bortolussi Renzo, Boschin Umberto, Boscolo Giancarlo, Bragato Francesco, Camporesi Romano, Cester Gianfranco, Cipolotti Silvio, Dal Carobbo Andrea, Del Frè Gianfranco, De Vescovi Piero, Drigo Paolo, Facca Claudio, Franzo Ettore, Galasso Rodolfo, Marino Lorenzo, Marzola Enrico, Milanese Giovanni, Miolo Luciano, Morsanuto Sante, Padovese Silvio, Pauletto Francesco, Piccolo Walter, Pivetta Luciano, Querin Mario, Salvador Antonio, Saro Claudio, Scandelin Gianfranco, Scottà Luigi, Tardivo Franco, Teso Osvaldo, Tomba Antonio, Vignando Mario. Ci scusiamo per eventuali omissioni o inesattezze SENZA PAROLE Era tanto tempo che non sentivo un’affermazione così incomprensibile, equivoca, assurda: una scuola paritaria ha “attitudine a conseguire la remunerazione dei fattori produttivi”. Viene addirittura dalla Cassazione, ed è di qualche giorno fa. Mons. Galantino, segretario della Conferenza episcopale italiana, l’ha definita “pericolosa, ideologica, incongrua”. La scuola, ogni scuola seria, paritaria e statale, è un bene pubblico o, meglio ancora, un bene comune, per tutti. Basta andare a vedere, ad esempio, come stanno le cose in Francia, in Germania o in Belgio. Da noi ancora niente di nuovo. FESTA DEL M 2015 4 OTTOBRE O INVITA RCONI 3

[close]

p. 4

Il Marconi è anche www.collegiomarconi.org www.facebook.com/collegiomarconi I lavori sono finiti nel mese di Luglio adesso bisogna finire di pagare! FIRMA SUBITO per 1 mq. del tetto del Marconi! Un metro quadro costa circa 100,00 euro. Verrà stilata una "tabula gratulationis" con i nomi di quanti avranno contribuito per uno o più metri quadri. Ogni aiuto comunque sarà ben gradito. Siamo fermi a E 20.000,00; dobbiamo arrivare a E 50.000,00. Fondazione Collegio "G. MARCONI" c.c.p.: 14926307 IBAN: IT75V0896536240003001010502 Vantaggi fiscali per chi sostiene le scuole paritarie - Tutti i contribuenti persone fisiche possono detrarre il 19% dell’importo della donazione dall’Irpef dovuta nella propria denuncia dei redditi, qualsiasi sia l’importo della donazione. In pratica il meccanismo ricorda quello delle spese mediche che tutti sono abituati a detrarre. La donazione deve essere effettuata per il tramite di una Banca o della posta. - Anche le aziende possono effettuare donazioni alle scuole ma il meccanismo di vantaggio cambia. Queste possono dedurre dal reddito d’impresa l’importo della donazione con il limite del 2% del reddito d’impresa dichiarato. La Segreteria è a disposizione per informazioni pratiche. ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE RICONOSCIUTA DALLA REGIONE VENETO AMICI DEL COLLEGIO MARCONI Indica nell'apposita sezione della dichiarazione dei redditi il codice fiscale dell'Associazione Adesso si può anche collaborare attraverso il 5 per mille Istituto Vescovile “G.Marconi” - scuola paritaria Via Seminario, 34 · 30026 Portogruaro VE c.c.p.: 14926307 · IBAN: IT75V0896536240003001010502 Tel. 0421 281111 · Fax 0421 281199 e-mail: info@collegiomarconi.org 92028250279 Tipografia Mascherin snc - Cusano di Zoppola (PN) internet: www.collegiomarconi.org “Il Marconi”, periodico trimestrale della Fondazione Collegio Marconi, Portogruaro Direttore responsabile: don Leo Collin Coordinatrice di redazione: Elisa Anese Tip.: Mascherin, via Ellero, 13 - Cusano di Zoppola (PN) Reg. al Tribunale di Venezia n.1421 del 22-5-2002 Redazione: via Seminario 34, Portogruaro (VE) Questo numero è stato chiuso il 4 agosto 2015

[close]

Comments

no comments yet