La voce del Bazoli-Polo-giugno 2015

 

Embed or link this publication

Description

Il giornalino scolastico degli studenti dell'istituto Bazoli-Polo

Popular Pages


p. 1

Giornalino di informazione scolastica dell’Istituto Bazoli-Polo di Desenzano del Garda € 0,50* € 0,25 per progetto “Jangany” e € 0,25 per cassa studenti Giugno 2015 Eccoci all’estate!!! Evviva le vacanze!!! Introduciamo questo numero del giornalino, che esce davvero a pochi giorni dalla ne dell’anno scolastico, con un’immagine della Maratonina dello scorso 28 marzo, con cui il “Bazoli-Polo” si è reso ben visibile in piazza e in centro a Desenzano del Garda, invitando a partecipare anche le altre Scuole superiori della nostra città: anche solo visivamente risaltano le casacche fosforescenti dei liceali del “Bagatta”, mentre si mescolano a tutti gli altri studenti quelli dell’Alberghiero “De Medici” e gli altri della prima classe sportiva dei Padri Rogazionisti che hanno aderito. Un evento unico per novità, ma che ha o erto a tutti un’immagine giovane e molto bella di Desenzano in una giornata davvero primaverile e altrettanto bella. Noi della redazione intendiamo salutare tutti e ciascun lettore, quindi, n dalla copertina. E vi invitiamo a sfogliare questo numero più corposo rispetto ai precedenti - in quanto a pagine e contenuti - perché il nostro Istituto è una realtà grande e vivace e ci piace aver provato a raccontarvi proprio... un po’ di tutto. Ed eccoci allora ai saluti. Alle classi impegnate con gli esami: in bocca al lupo! Agli studenti, ai professori, alla Dirigente, a tutto il personale e alle nostre famiglie e a chi si sente legato al “Bazoli-Polo”: buon’estate! Un ringraziamento vada ai nostri sponsor perché - e questa è una novità - siamo riusciti ad allargarci al territorio anche in questo senso e la pubblicazione del giornalino la dobbiamo al nostro impegno e alla loro disponibilità. La redazione 2-4 5-6 7-9 10-11

[close]

p. 2

2 ACQUA DEL GARDA: Un patrimonio da tutelare La Conferenza, sabato mattina17 gennaio, ha preceduto la scuola aperta e il concerto di chitarra classica di Giulio Tampalini. Hanno partecipato soprattutto le classi terze, quarte e quinte dell’indirizzo turistico. Relatori sono stati i dott. Pierlucio Ceresa (Segretario della Comunità del Garda), Manuela Milan (Fondazione Edmund Mach - San Michele all'Adige) e Mariano Bresciani (Consiglio Nazionale delle Ricer- che). Referente dell’incontro: il prof. Franco Ottonelli. Educazione alla SALUTE Le nostre undici classi terze hanno incontrato - una ogni settimana, da novembre no a marzo - la dott.ssa Alessandra Poletti, psicologa dello sportello di ascolto, che li ha aiutati a ri ettere sulla propria salute a partire dai propri stati d’animo e ha dato dei consigli utili. Una studentessa ci ha detto: «Ci sono momenti in cui abbiamo bisogno di sentirci dire anche le cose giuste su problemi che, magari, no a poco prima credevamo di non avere». Educazione alla LEGALITÀ ECONOMICA Il progetto: «Educazione alla legalità economica» ha riguardato le classi terze. Venerdì 6 febbraio scorso, sono intervenuti il S. Ten. Giuseppe Santucci (Comandante della Tenenza di Desenzano) e il Brig. Giuseppe Fusco (venuto da Brescia). Dopo una dettagliata presentazione dei propri ruoli e un discorso sull’importanza di pagare le tasse, hanno iniziato un dibattito con alcuni studenti. Altri, che non sono intervenuti direttamente nella discussione ma hanno assistito all’incontro, hanno commentato dicendo che gli ospiti sono stati molto chiari, ma anche che non tutti i ragazzi si sono sentiti coinvolti. Tuttavia, nel complesso, è stata una bella conferenza, sia per gli studenti sia per i docenti. Martedì 10 e mercoledì 11 febbraio si è tenuto il progetto: «Piacere AVIS, e tu?», per le classi quinte. Agli studenti è stato spiegato il ruolo dell’associazione e di cosa si occupa. I Volontari Italiani del Sangue (da cui AVIS) hanno una notevole autorità sociale, essendo migliaia a donare gratuitamente, periodicamente e anonimamente il proprio sangue per sostenere la salute dei cittadini e i bisogni delle strutture ospedaliere, condividendo i ni del servizio sanitario nazionale. L’associazione fu fondata nel 1927 ed è, oggi, presente su tutto il territorio italiano. Durante l’incontro, i referenti hanno illustrato come si fa a donare il sangue e quali caratteristiche bisogna avere per farlo. I ragazzi di quinta ai quali abbiamo chiesto, si sono dichiarati soddisfatti e contenti della bellissima esperienza e ci hanno invitato a promuovere la conoscenza di questa importante organizzazione: donando il sangue si possono salvare tantissime vite ogni giorno! «Piacere AVIS. E tu?» Associazione per il Bambino in Ospedale I giovedì 12 e 19 febbraio, nell’auditorium del nostro Istituto, le classi quarte hanno incontrato i responsabili della Fondazione ABIO di Desenzano. Questa ONLUS è stata fondata nel 1978 a Milano e il suo obiettivo è quello di intervenire per ridurre il disagio che bambini, adolescenti e i loro genitori a rontano al momento dell’impatto con una struttura ospedaliera. Le volontarie, che o rono il loro servizio gratuitamente, hanno proposto agli alunni delle quarte di iniziare una collaborazione della durata di un anno, lasciando tempo no a settembre per scegliere se mettersi a disposizione dell’associazione durante la quinta Tutto sommato, ci sembra che la conferenza abbia riscosso un discreto interesse e ci auguriamo, insieme a Matteo di 4A AFM, che «anche i prossimi anni gli studenti possano venire informati di questa attività, perché può essere molto formativa». ABIO, ALTERNANZA scuola-lavoro A parte i due mesi richiesti agli alunni dei corsi IeFP dal secondo al quarto anno, il nostro Istituto o re agli studenti delle terze e delle quarte rispettivamente due e tre settimane di stage lavorativo. Si tratta di esperienze formative importanti, che aiutano chi le fa a conoscere e capire i ritmi del mondo del lavoro (del quale, una volta niti gli studi, entreremo tuttti a far parte). Inoltre, lo studente ha la possibilità di concretizzare e sperimentare le proprie aspirazioni in base all’indirizzo di studio che ha scelto e frequenta. Questo progetto, a cui aderiscono la maggior parte degli Istituti Tecnici, risulta molto piacevole e interessante, perché arricchisce e completa la nostra formazione scolastica.

[close]

p. 3

3 A scuola di SERVIZIO CIVILE Martedì 24 febbraio si è tenuta la conferenza dell’Associazione Mosaico riguardante il Servizio Civile Nazionale, a cui hanno partecipato tutte le classi quinte dell’Istituto. Questo servizio o re alle ragazze e ai ragazzi tra i 18 e i 28 anni la possibilità di impegnarsi nell’educazione dei minori, nell’assistenza di anziani e disabili, nella promozione della cultura e nella salvaguardia dell’ambiente. Può diventare anche un trampolino di lancio nel mondo del lavoro, quando chi sceglie il volontariato sa applicare le proprie capacità e competenze professionali in un contesto che richiede le sue qualità. FOLLIA. Uno sguardo oltre Mercoledì 4 marzo, alla terza e quarta ora, si è tenuta in auditorium questa interessante conferenza, cui hanno partecipato le classi seconde e terze dell'indirizzo socio-sanitario e le quinte del servizio-commerciale e del servizio pubblicitario. Ospiti: il dott. Tito Gattoni (psichiatra e criminologo), Anita Ledinski (operatrice sociosanitaria dell’O.P.G. di Castiglione delle Stiviere) e Francesca Gardenato (giornalista e moderatrice dell’incontro). Utilizzo consapevole di INTERNET Nelle prime due ore di sabato 7 marzo, le classi prime (suddivise in due gruppi per ragioni di numeri: l’auditorium non ha posti a sedere per tutti) hanno seguito un’ora di lezione particolare di Diritto, tenuta dal prof. Massimo Piazza, sul bullismo nell’adolescenza, visto dalla prospettiva del Codice di Diritto Penale. Ogni tanto si sente parlare di episodi di bullismo. Dobbiamo stare attenti anche noi a portarci rispetto vicendevolmente, a scuola e fuori, con i nostri coetanei. Il BULLISMO negli adolescenti Sempre sabato 7 marzo, le classi seconde (divise anch’esse in due macrogruppi) hanno incontrato il prof. Giampaolo Sensi, che ha svolto un’interessante lezione di un’ora sull’utilizzo consapevole di internet, partendo dal Codice e mostrando video e portando esempi. Così ha trovato materiale sul tema e ha saputo catturare l’attenzione dei presenti! Venerdì 13 marzo sono state nostre ospiti la dott.ssa Arianna Signorati (psicologa impegnata nella Fondazione Exodus e nella Fondazione Centri Giovanili Don Mazzi) e Sara (una ragazza delle comunità Exodus). Si è tenuta due volte sabato 14 e 21 marzo - la conferenza sulla TAV proposta dai Rappresentanti d’Istituto agli studenti delle quarte (alla prima occasione) e poi delle quinte. Nostri ospiti e relatori sono stati l’ing. Maurizio Tira e il prof. Rodolfo Bertoni, Assessore e Vicesindaco di Desenzano. L’argomento è abbastanza spinoso e di estrema attualità, non solo un interessante campo di applicazione per i futuri geometri. Dal punto di vista economico, ad esempio, riguarda i contribuenti di oggi e quelli di domani (che siamo noi). «L’ALTA VELOCITÀ nel territorio gardesano» «Non vivacchiare ma VIVI» Le classi prime sono scese in auditorium in due orari distinti, per consentire una migliore partecipazione alla conferenza voluta dai nostri Rappresetanti d'Istituto. L’incontro è stato molto toccante. La dottoressa ha introdotto l’argomento e o erto delle motivazioni agli studenti in merito all’importanza dell’autostima; poi ha mostrato un video preso da YouTube («Il Circo della Farfalla»). In ne, Sara ha portato la sua testimonianza personale ed è rimasto del tempo per le domande. Conoscere l’ASILO NIDO Martedì 14 aprile, alla terza e quarta ora, le classi prime del corso SOC-SAN (1L, 1M e 1O) hanno incontrato in auditorium le dott.sse Silvia Ziletti e Daniela Marchese, coordinatrici dell'asilo nido "Pollicino" di Desenzano del Garda, gestito dalla Cooperativa Elefanti Volanti (referente del progetto: la prof.ssa R. Pilotto). Questo tipo di incontri - che o re conoscenze dirette e supplementari agli studenti della nostra scuola - sta diventando importante anche per le classi del SOC-SAN che, un po’ alla volta, arriveranno a pieno regime (quest’anno ci sono le prime, le seconde e le terze; dall’anno prossimo ci saranno anche le quarte; tra due anni, in ne, tutte le classi, dalle prime alle quinte).

[close]

p. 4

4 Quest’anno sono state davvero molte le conferenze organizzate nel nostro Istituto. Qui vi raccontiamo delle ultime, mentre andiamo in stampa. Il 29 aprile, sono tornati il dott. Tito Gattoni (psichiatra e crimnologo) e la giornalista Francesca Gardenato, e diverse classi hanno preso parte alla loro conferenza: «Pittura e devianza, quando la follia crea opere d’arte». Gli ospiti hanno spiegato, attraverso alcuni quadri famosi, le varie sensibilità di pittori molto noti (da Caravaggio a Gaudì, per citarne due). “Pittorica” è stata anche la conferenza precedente del 23 aprile («I colori del Risorgimento»), nella quale la prof.ssa Gabriella Biosio (del Liceo “Bagatta” di Desenzano) ha illustrato le allegorie patriottiche nascoste in molte opere di soldati-pittori dell’Ottocento. Il 22 aprile alcune classi, tra cui la 1P (indirizzo: animazione turistica) hanno incontrato referenti della cooperativa Fasolmusic di Brescia, che hanno spiegato quali capacità e competenze devono avere gli educatori del settore (portando, come esempi: prestigiatori, illusionisti e maghi). Argomenti simili erano già stati trattati l’8 aprile con Davide Bottarelli, un famoso animatore turistico venuto per gli studenti delle prime e delle seconde classi. Grande a uenza ha avuto (nel pomeriggio di mercoledì 20 maggio) la conferenza in inglese: «The Italian economy: from recession to groth», con un ospite davvero illustre, il dott. Carlo Cottarelli, Direttore esecutivo del Fondo Monetario Internazionale (e membro, qualche tempo fa, del Governo Letta); il relatore ha tenuto acceso un bel dibattito sulla situazione economica e politica dell’Italia e ha risposto alle numerose domande dei presenti. Di grande aiuto, per i ragazzi delle quinte AFM (A e B) e SIA, è stato l’incontro di sabato 9 maggio con il dott. Piergiorgio Santini, esperto dell’Ordine dei Commercialisti, sulle problematiMercoledì 29 aprile 2015, la 3A CAT ha che del reddito scale e sulla partecipato alla conferenza presentata da stesura del bilancio d’esercizio. Air@school, sulla qualità dell’aria che respiriamo negli edi ci scolastici. Sono venuti due liberi professionisti che collaborano con questa associazione, che si occupa dello spreco dell’energia e del comfort. La loso a di Air@school è semplicissima: analizza la qualità dell’aria all’interno delle scuole, misurando la concentrazione di CO2, al ne di indicare come ridurre l’inquinamento indoor. Questo esame viene eseguito grazie all’analisi di dati raccolti tramite sonde installate nelle classi. Il test che viene fatto è molto importante per capire come ridurre l’inquinamento in un ambiente chiuso e, di conseguenza, per cercare di diminuire i rischi provocati al nostro organismo. Crittogra a, Risorgimento, Pittura e devianza, Economia ed Economia politica Le CONFERENZE più recenti su AIR@school Giornalino di informazione scolastica dell’Istituto Bazoli-Polo di Desenzano del Garda Ciclostilato in proprio ai sensi dell’art. 1 legge n° 47/48 Desenzano del Garda, Dic. 2011. AFFETTIVITÀ e adolescenza Le tre professioniste ostetriche - dott.sse Barbara Cotelli, Barbara Mazzoni ed Enrica Sabbadini - sono venute nel nostro Istituto lunedì 2 febbraio, venerdì 13 e lunedì 23 (dello stesso mese) per conversare con le classi seconde, prese a coppie, sul delicato tema dell’a ettività nell’età dell’adolescenza. Amicizia e a ettività non sono mai argomenti su cui si possa dire di aver detto tutto o capito abbastanza: se ne parla in molti modi, abitualmente, tra ragazzi e ragazze; e il nostro Istituto prevede che se tratti in seconda e in quarta con degli specialisti (lo scorso autunno, infatti, per le quarte erano venuti il medico e la psicologa dell’associazione “Essere Bambino” di Brescia). Responsabile: prof. Paolo Milli. Redazione e impaginazione: Francesco Auriola, Riccardo Bianchi, Stefania Bontempi, Daniel Lorini, Manuel Montagna, Chantal Moroni, Marco Stizioli, Asia Taiola, Micaela Zamboni. Gli articoli sono stati elaborati dai membri della redazione. Le locandine riprodotte in queste pagine sono lavori scolastici svolti dagli studenti insieme alle docenti di gra ca, pubblicati nel corso dell’anno scolastico. Le foto sono prese dagli album riportati sul sito istituzionale e sull’omonima pagina Facebook del giornalino, dove sono indicati anche gli autori.

[close]

p. 5

Progetti con la BIBLIOTECA Un articolato progetto in collaborazione con la Biblioteca di Desenzano ha impegnato le classi seconde del corso SOC-SAN in due uscite alla sede di Rivoltella, ai primi di febbraio e poi a metà marzo. Il progetto è stato gestito dal direttore della biblioteca, Giorgio Penazzi: si trattava di assistere alla narrazione di una storia e poi prepararsi ad essere narratori davanti ai compagni. Un’esperienza di “Osservatorio” è stata, invece, quella in aprile delle terze SOC-SAN di un progetto di collaborazione tra Biblioteca e scuola primaria. La prof.ssa R. Pilotto ha coordinato entrambe le attività per le classi del Bazoli-Polo. 4 5 Il fatto che, martedì 10 febbraio, studenti di numerose classi prime, seconde e terze abbiano partecipato a «Matematica senza frontiere» e poi, a metà aprile, altri delle classi terze, quarte e quinte alla gara di matematica a squadre in internet, organizzata dal centro PRISTEM della Bocconi (entrambi i progetti hanno avuto come referente il prof. Lauro Franceschetti) non possono farci dimenticare anche gli altri progetti, seguiti da vari docenti, che vengono proposti e svolti in internet a scuola (ad esempio il «Webtrotter» col prof. Sensi, giusto per ricordarne un altro). Sono tutte occasioni in cui ci sperimentiamo e confrontiamo con altre scuole. È la novità di quest’anno. Il progetto è stato ideato per le classi terze del corso socio-sanitario. Il servizio è riservato a bambini sopra i due anni e viene o erto al personale dell’Istituto e alle famiglie dagli studenti come tirocino interno. Il servizio viene organizzato in occasione della scuola aperta, di incontri con le famiglie, delle giornate di colloquio generale, dei collegi docenti, dei consigli di classe e degli scrutini. Gli studenti, scelti su base volontaria, svolgono l’attività all’interno dell’Istituto con la supervisione dei docenti disponibili. Referente del progetto è la prof.ssa R. Pilotto. Il servizio è iniziato con la scuola aperta del 7 febbraio. BABY Parking MATEMATICA senza frontiere «Il canto della Giornata Mondiale della Pace» Venerdì 27 febbraio, alla quarta ora, la classe 2L SOC-SAN ha proposto, in auditorium, una rappresentazione teatrale liberamente ispirata al romanzo «A Christmas Carol» di C. Dickens. Hanno partecipato studenti delle medie dell'Istituto Comprensivo 1 di Desenzano e le nostre 1L SOC-SAN e 2M SOC-SAN. PET therapy L’attività si è svolta in tre incontri nei giorni di martedì 24 febbraio, 3 e 10 marzo. Gli alunni diversamente abili che hanno partecipato a questo progetto, hanno vissuto una esperienza molto entusiasmante e molto divertente. Hanno giocato, imparato a gestire le esigenze di diversi cagnolini e hanno socializzato molto con loro. I cani che ci hanno fatto visita: Wilow è stato da noi nel primo incontro; Sasha nel secondo e, nell’ultimo, la coppia Bella e Lacky. I loro proprietari si sono gentilmente o erti di portarli a scuola: la prof.ssa Karla di Brescia, la collaboratrice scolastica Rosaria e il prof. Pacelli. Referente del progetto: la prof.ssa Angelina Scarano. «Divertiti responsabilmente» Sabato 28 febbraio la classe 5A AFM, accompagnata dal prof. Milli, è andata a Sirmione per partecipare al progetto promosso dall’Associazione Giovani Sirmione in collaborazione con l’Autoscuola Bovo di Desenzano, la Polizia municipale di Sirmione e la CRI di Desenzano. Si è tentato di ripetere il progetto - per chi voleva, soprattutto delle quarte e delle quinte - nel pomeriggio di sabato 9 maggio presso il piazzale del parcheggio del NoName, ma l’iniziativa non ha avuto adesioni. Peccato, perché alla mattina non si riesce a realizzare tutti i progetti! Pet relation - IPPOTERAPIA Attività assistite con animali. Gli studenti diversamente abili del nostro Istituto (delle classi 5A SERV-COM, 5A TUR, 3P IeFP, 2M SOC-SAN e 2L SOC-SAN) hanno partecipato, nei mercoledì 18 marzo e 1, 8 e 15 aprile, al progetto Pet relation - Attività assistite con animali (presso la Fattoria Olistica Podere del Lavagno di Vaccarolo). Referente: la prof.ssa A. Scarano, che ha accompagna gli studenti insieme alla prof.ssa M. Massara e agli assistenti ad personam. Giornata di Primavera FAI Domenica 22 marzo si è tenuta anche a Desenzano la Giornata di Primavera FAI (Fondo Ambiente Italiano). Hanno partecipato le classi 3F e 3G TUR come apprendisti Ciceroni) al castello e alcuni studenti della 5A TUR all’ingresso del Museo Rambotti e in piazza Malvezzi. L’attività era stata preparata da un’uscita in gennaio (mercoledì 21) e da una simulazione ai primi di marzo (mercoledì 4). Referente del pro- getto: la prof.ssa F. Gosetti. Progetto Scrapbooking «Creazioni Pasquali»: poco prima delle vacanze, la classe 1O SOC-SAN ha confezionato dei pacchettini pasquali, insieme alla prof.ssa B. Demaria, venduti le mattine di giovedì 26 e venerdì 27 marzo. In precedenza, venerdì 13 febbraio, la professoressa aveva proposto, in sala professori, tanti piccoli pacchettini in tema con San Valentino, in un’elegante scatolona. Si sono, così, raccolte o erte per Padre Tonino e la missione di Jangany e poi per altre nalità. Anche in seguito sono stati realizzati altri progetti simili.

[close]

p. 6

4 6 AgriCultura Festival (e non solo) Le collaborazioni della nostra scuola con il territorio non sono mancate neppure nel secondo quadrimestre. Qui ne menzioniamo solo tre. La prima: per l’AgriCultura Festival, che si è svolto a Desenzano dal 17 al 19 aprile. Studentesse e studenti di 3F TUR e 5A TUR hanno svolto incarichi di accoglienza e altri di 4A AFM hanno scritto le relazioni degli appuntamenti più salienti, mentre tre nostre studentesse hanno svolto il servizio di fotoreporter. Poi, dal 15 e 17 maggio, il servizio è stato quello di interpreti al Colnago Cycling Festival desenzanese. In ne: noi stiamo andando in stampa mentre ragazzi dell’indirizzo turistico sono a disposizione delle vicine nali dei campionati studenteschi di atletica leggera su pista per scuole secondarie di I e II grado, allo Stadio “Francesco Ghizzi” (il 26 e 27 maggio). Referente dei primi due progetti: il prof. F. Ottonelli; dell’ultimo: il prof. M. Pacelli. «Ri...Aggiungi un posto a tavola» Venerdì 24 aprile gli studenti diversamente abili e la 3L SOC-SAN hanno presentato il recital, rivisitazione di quello famoso di Garinei e Giovannini (regia e coreogra a: prof.ssa A. Scarano). I compagni delle classi di questi nostri amici hanno partecipato e applaudito. «Lulù nel paese della geometria» «CreAttivaMente» «Oltre l’isola che non c’è» Lunedì 11 maggio e venerdì 15, presso l’auditorium e la palestra: prima la classe 2O SOCSAN e poi la 2M SOCSAN hanno realizzato il progetto “CreAttivaMente”, attività di animazione ludico-ricreativa, rivolta ai bambini della scuola elementare. Il nostro Istituto ha ospitato di volta in volta classi diverse di bambini della vicina Scuola Primaria “L. Laini” del 1° Istituto Comprensivo di Desenzano. I piccoli alunni hanno sperimentato attività di animazione e di gioco progettate per loro sulla base della metodologia dello Sfondo Integratore. Il progetto di lunedì 11 (della 2O SOC-SAN) aveva come referente la prof.ssa M. Candido; quello di venerdì 15 (della 2M SOC-SAN), il prof. M. Carucci. Come spettatori hanno partecipato anche gli alunni delle classi prime SOC-SAN. Incontri con i Maestri del Lavoro di Brescia Martedì 24 marzo, alcune classi quinte hanno incontrato referenti dei Maestri del Lavoro di Brescia che hanno argomentato sulla preparazione del CV e il colloquio di lavoro. Questo primo incontro è stato aggiornato un mese esatto dopo (venerdì 24 aprile), con altri studenti ancora, e stavolta si è cercato di esaminare dei curricula concreti e delle lettere di presentazione (per cui ci si è spostati dall’auditorium in due laboratori e alcune aule disponibili). Università degli Studi di Brescia (orientamento in uscita) Sabato 31 gennaio, in auditorium, le classi quarte e quinte hanno incontrato quattro docenti dell’Università degli Studi di Brescia (Roberto Bresciani, Michele Vindigni, Saverio Regasto e Maurizio Tira) che hanno presentato le aree formative o erte dall’ateneo: scienti ca, umanistica, economica e ingegneristica. Nel primo pomeriggio di venerdì 13 marzo c’è stato un incontro rivolto agli studenti delle quarte e delle quinte per sentire l’o erta formativa dell’Università Cattolica di Brescia. Referente di queste iniziative è stato quest’anno il prof. M. Zeppa, che non ha mai mancato di segnalare agli studenti anche i vari Open days di questa e delle altre università più vicine a noi. Infatti, mentre gli esami degli studenti di quinta sono ormai prossimi, è già tempo anche per quelli del quarto anno di cominciare a pensare se, dopo il diploma, saranno pronti a cercare un lavoro o se sarà il caso, invece, di orientarsi ai corsi universitari per approfondire la propria specializzazione. «Autoritratti metà- sici» L’atrio d’ingresso del nostro Istituto - e l’altro del secondo livello - sono abitualmente adibiti, con gli espositori, a mostre temporanee (la maggior parte di lavori gra ci dei nostri studenti). Fino a metà marzo, ad esempio, erano esposti (nell’atrio d’ingresso) i lavori fotogra ci compiuti dagli studenti della 2Q IeFP. Alcuni di questi sono stati pubblicati anche sul sito della scuola. Referente del progetto, in questo caso: la prof.ssa Cambon. Spesso si sanno realizzare veramente dei bei lavori a scuola! Quando ci sono dei concorsi, poi, non tardano ad arrivare anche dei riconoscimenti e degli apprezzamenti che fanno piacere, agli studenti, ai docenti e a tutto l’Istituto. Ad esempio, il logo di Grandi Rocco (5B PP): è stato riconosciuto tra i 10 più belli del concorso Trismoka.

[close]

p. 7

7 Visita a Fossoli e Carpi Giovedì 26 febbraio, accompagnata dalla prof.ssa Filipeschi, la 5B AFM è andata in visita al campo di concentramento di Fossoli e al Museo dell’Olocausto di Carpi. Tra l’altro, gli studenti sono stati ripresi casualmente anche dalla produzione di «Sereno variabile». Visite al MUSE di Trento Anche quest’anno alcune classi hanno appro ttato del periodo un po’ più disteso d’inizio quadrimestre per andare a Trento a visitare il MUSE e poi il centro storico della città. Giovedì 19 febbraio ci sono state due classi, cioè la 2G TUR e 2R TUR, accompagnate dai pro . Nardocci, Vizzone e Corti. Un mese dopo, invece, venerdì 20 marzo, le classi 1F TUR e 2F TUR (coi pro . Tirelli, Ambrosini e Viola. Visite aziendali Le visisite aziendali fanno parte dell’o erta formativa della nostra scuola. Sabato 28 febbraio mattina la 5A SERV-COM è andata alla Sterilgarda di Castiglione delle Stiviere (coi pro . Mari e Di Chicco), ad esempio. Un’altra sta per essere fatta il 3 giugno, a conclusione dell’anno scolastico ormai prossima. «Fame jr. The Musical» Martedì 3 marzo due classi seconde - la 2D AFM e la 2R TUR, accompagnate dalle pro .sse Vannucci e De Santi - sono andate a Verona, al Cinema Teatro Alcyone, per assistere alla rappresentazione in inglese di PalkettoStage «Fame jr. The Musical». Ne hanno approfittato giustamente per fare anche una passeggiata in centro e alla casa di Giulietta! Mostra interattiva sulla parabola «X al quadrato» Alcune classi del Bazoli-Polo sono state a visitare la mostra interattiva sulla parabola «X al quadrato» ospitata presso il Liceo Bagatta, dove studenti del quarto e/o del quinto anno hanno fatto le guide tra i vari dispositivi matematici. Sabato 17 gennaio è andata la 4B AFM, lunedì 19 le classi 2I GRAF, 3D AFM e 3M SOC-SAN. È stata bella come esperienza: studenti che si preparano e fanno da guide ad altri studenti coetanei... è una cosa che funziona! Al Centro lavaggio inerti A2A Martedì 11 marzo la 3A CAT è andata in visita guidata a Brescia, al Centro lavaggio inerti A2A, accompagnata dalle pro .sse Meloni e Gandellini. Un’uscita interessante, favorita dalla bella giornata. Alla BIT di Milano Durante la giornata di sabato 14 Febbraio, le classi 3F, 4A e 5A TUR, e la 4BIeFP, accompagnate dai pro . Ottonelli, Brusini, Scarano, Gosetti, Ronchelli e Milli, hanno partecipato all’uscita didattica alla BIT di Milano, Fiera Internazionale del Turismo. È stata una bella esperienza e ci sono state diverse cose da vedere, ma chi c’era stato ancora ha osservato che la manifestazione era ridotta rispetto ad edizioni precedenti, forse a causa della concomitanza con EXPO.

[close]

p. 8

8 della Grande Guerra a Trento Mercoledì 18 marzo le classi 4A AFM, 5A AFM e 5E SIA si sono recate in gita a Rovereto, in provincia di Trento. Qui hanno visitato, la mattina, il Museo Storico della Guerra nel castello dove, accompagnati dalle guide, hanno avuto un approccio con le Guerre d’Indipendenza e la Prima Guerra Mondiale, attraverso gli strumenti e le armi utilizzate dai soldati, le testimonianze scritte e i laboratori. Dopo una breve pausa pranzo nel centro della città le classi si sono recate al MART, il famoso Museo d’Arte Moderna e Contemporanea che, in questo periodo, presenta anche una mostra con reperti delle Guerre Mondiali. Interessante è soprattutto il settore riguardante il Futurismo, con opere di Fortunato Depero. I commenti sono stati quasi tutti positivi, come quello di Cecilia di 4A AFM che ha a ermato: «È stata una gita interessante e diversa, perché abbiamo visitato e scoperto cose e posti nuovi». Altre classi (la 3H GRAF e la 5A CAT) avevano compiuto lo stesso itinerario già lo scorso 30 ottobre. Testimonianze Visita alla sede del Consiglio Regionale Venerdì 10 aprile la classe 2H GRAF, accompagnata accompagnata dal prof. Sensi, è andata a Milano a visitare la sede del Consiglio Regionale della Lombardia, al Pirellone. Palazzo e panorma mozza ato!!! Reggia di Venaria Reale Mercoledì 25 marzo, le classi 5A AFM, 5A TUR e 5B SERV-PUBL sono andate in visita guidata alla Reggia di Venaria Reale (TO), concedendosi poi una puntatina a Torino. Sono state accompagnate dai pro . Scarano, Barbagallo, Cambon e Milli. Alla Casa del Sole di Curtatone Martedì 14 aprile le classi 2L SOC-SAN e 2O SOC-SAN sono andate a Curtatone (MN) a visitare la Casa del Sole, accompagnate dai pro . Candido, Oldofredi e Mai. Si tratta di una stuttura assistenziale bella e molto signi cativa per le persone con diverse abilità particolari e/o portatrici di handicap. Al CERN di Ginevra Il 6 e il 7 marzo la 2A CAT, 2H GRAF, 2I GRAF, 3H GRAF (e altri studenti ancora) si sono recate a Ginevra per una visita al CERN, ossia l’organizzazione europea per la ricerca nucleare. La visita era già stata svolta l’anno precedente da classi diverse, ma alcuni ragazzi hanno voluto partecipare anche quest’anno. I commenti sulla gita sono positivi, come a erma Chantal di 3H GRAF: «Una esperienza interessante, da cogliere al volo e che arricchisce la propria cultura personale». I pro . Mancuso, Manfellotto e Cieri hanno accompagnato gli studenti. Desenzano e dintorni Giovedì 26 marzo, la 2C AFM, seguita dai pro . Ronchetti e Mor, ha vissuto un’esperienza di orientamento con la cartogra a a partire dalla visita in centro a Desenzano. Mercoledì 22 aprile la 1A CAT si è recata in visita nelle colline moreniche e nella zona umida di Vallio-Maguzzano, accompagnata dai pro . Mor e Sensi. I due docenti hanno accompagnato similmente anche la 1H GRAF nello stesso itinerario, venerdì 8 maggio. Giovedì 23 aprile, la 1F TUR ha visitato la Villa Romana di Desenzano, accompagnata dalle pro .sse Tirelli e Nardocci. Mercoledì 29 aprile, la 1H GRAF ha visitato il Museo archeologico “Rambotti” a Desenzano, accompagnata dai pro . Sitta e Sensi. EXPO 2015 Non poteva mancare l’evento mondiale più importante e più atteso dell’anno in corso: l'Expo Milano 2015. L’esposizione, in collaborazione con MIUR, Regione Lombardia e Provveditorato degli studi di Brescia, ha proposto una bella iniziativa per gli Istituti Superiori lombardi e noi abbiamo aderito: nella giornata di giovedì 21 maggio nove studenti volontari si sono recati a Milano per svolgere attività di volontariato (dalle ore 10.00 alle ore 17.00), hanno potuto usufruire dell’ingresso e buono-pasto per il pranzo (o erti dall’organizzazione) e visitare numerosi padiglioni, nonostante abbia anche piovuto. Sono stati accompagnati dal prof. Milli, mentre un secondo gruppo di otto studenti andrà all’Expo martedì 15 settembre, col prof. Della Bianca. In tanti studenti si erano resi disponibili, ma soltanto i più “veloci” e i più meritevoli hanno potuto cogliere quest’occasione! Lo stesso giorno due classi (la 5A e la 5B CAT) sono state a visitare EXPO, mentre altre andranno il prossimo autunno.

[close]

p. 9

9 Stage linguistico a Siviglia Un gruppo di studentesse delle classi 2M SOC-SAN e 3M SOC-SAN, accompagnate dai pro . Truppo e Petrone, sono state in stage linguistico a Siviglia, dall’11 al 18 marzo. Non abbiamo avuto modo, sinceramente, di raccogliere testimonianze dirette... ma le tante foto che hanno messo a disposizione del sito della scuola e poi della pagina Facebook del giornalino ci dicono che si sono divertite tanto e hanno trovato un tempo ottimo (tranne il giorno della visita in piazza di Spagna, che tuttavia è stata molto piacevole). Il mattino (dalle 9.00 alle 13.00) andavano a scuola per apprendere meglio lo spagnolo e il pomeriggio sono riuscite a vedere anche un sacco di posti, unici per il valore storico e artistico della città. Scambio con Amberg Da domenica 22 a sabato 28 marzo: studenti delle classi 5A SERV-COM e 5B AFM sono stati ad Amberg per lo scambio culturale, accompagnati dalla prof.ssa Filipeschi. Dal 27 aprile al 1° maggio questi stessi studenti hanno accolto gli ospiti a Desenzano. Scambio con Antibes Da mercoledì 25 marzo a mercoledì 1° aprile, studenti delle classi 2C AFM, 2F TUR, 2G TUR e 2L SOC-SAN hanno accolto a Desenzano coetanei di Antibes per lo scambio culturale. Tra i giovedì 16 e 23 aprile, invece, sono stati questi nostri stessi studenti a venire ospitati ad Antibes per lo scambio culturale, accompagnati dai pro . M. Brusini e M. Pacelli. Ci sembra di aver capito che gli studenti impegnati nello scambio hanno fatto una bella esperienza e si sono proprio divertiti!!! Scambio con Monaco Tra i venerdì 27 febbraio e 6 marzo studenti delle classi 3D AFM e 4A TUR hanno accolto a Desenzano altri studenti, coetanei, di Monaco per lo scambio culturale. Tra i venerdì 13 e 20 marzo i nostri amici hanno ricambiato l’ospitalità a Monaco, accompagnati dalle pro . sse M. Brusini e P. De Santi. Anche questa è stata una bella esperienza! Scambio con Wiener Neustadt Da domenica 12 a sabato 18 aprile studenti della classe 2R TUR sono andati a Wiener Neustadt per la prima fase dello scambio culturale, accompagnati dalla prof.ssa Filipeschi. Da martedì 19 a venerdì 22 maggio sono stati gli studenti austriaci a venire a Desenzano, in un soggiorno un po’ più breve perché da loro la scuola ha la settimana breve.

[close]

p. 10

10 4 I pro . Petrone e Pacelli sono stati i referenti del gruppo sportivo di Volley, incominciato nel pomeriggio di martedì 24 febbraio e proseguito nei successivi martedì e giovedì del mese di marzo. Anche in questo caso l’Istituto ha avuto la squadra rappresentativa al Campionato Studentesco: le nostre giovanissime Allieve, presso l’Istituto Primo Levi di Sarezzo, hanno alternato scon tta, vittoria e scon tta (rispettivamente contro le formazioni di Idro, Sarezzo e Gardone). Il gruppo di calcio a 5 femminile e calcio maschile, per le categorie Allievi e Juniores, seguito dal prof. Tarquini, è stato quello che ha dato il via alle attività sportive, nel pomeriggio di giovedì 19 febbraio (e poi nei lunedì e giovedì successivi, no al 9 marzo). In seguito, la nostra rappresentativa di Allievi maschili ha partecipato al Campionato Studentesco Provinciale battendo in semi nale, presso il campo “3 stelle”, l’ITIS di Vobarno, e perdendo sfortunatamente (ai calci di rigore!) la nale del torneo contro l’IIS Olivelli di Darfo (nella loro palestra). Gruppi sportivi Le abitudini, soprattutto se divertenti e di successo, solitamente non cambiano. Al Bazoli-Polo siamo di quest’idea e, infatti, duGli ultimi due gruppi sportivi, ma non per ordine di importanza, sono stati quelli di Vela rante l’anno i gruppi sportivi pomeridiani non sono mancati! e di Atletica Leggera, seguiti dalla prof.ssa Iuppariello (il primo) e dai pro . Petrone e Iuppariello (il secondo). Presso la Fraglia Vela di Desenzano, nelle giornate di venerdì 27, martedì 31 marzo e giovedì 9 aprile, gli studenti iscritti hanno seguito un corso (con professionisti del settore) che ha riscosso un bel successo e che potrebbe confermare quest’attività anche per gli anni a venire! Il campionato regionale si è tenuto giovedì 14 maggio, a Salò: siamo arrivati quarti su quattro imbarcazioni... ma ci abbiamo provato e non vuol dire che non ci riproveremo ancora!!! Complimenti lo stesso al nostro equipaggio! Il gruppo di Atletica Leggera, invece, ha avuto inizio giovedì 16 aprile al “3 stelle” e si è protratto no alla metà di maggio (ma già mercoledì 29 aprile si è tenuto il Campionato provinciale delle scuole superiori bresciane, sempre al “3 stelle”). Anche qui non abbiamo avuto molta fortuna, ma poi abbiamo assistito lo stesso, sempre al “3 stelle”, alle belle Finali nazionali di atletica leggera delle scuole secondarie di primo e secondo grado (martedì 26 e mercoledì 27 maggio), dove studenti deldell’indirizzo turistico - in primo luogo - si sono messi al servizio dell’organizzazione. In alcuni sport, in ne, avremo modo di misurarci ancora il 3 giugno, al Campionato Scolastico delle scuole superiori desenzanesi!!! Staremo a vedere come andrà a nire. Olimpiadi della Danza Il Bazoli-Polo – campione nazionale in carica dell’ultima edizione delle Olimpiadi della Danza organizzate dal direttore artistico Enkel Zhuti (Associazione Fare Danza di Rovereto) – anche quest’anno ha partecipato alla gara (al Palasport San Filippo di Brescia, la sera di domenica 15 marzo 2015) quali candosi al terzo posto, alla pari di altri Istituti. Il nostro corpo di ballo, composto da sole studentesse delle classi prime e seconde, era appunto un gruppo giovane e inesperto questa volta, ma caratterizzato da un’incredibile voglia di fare e una forte passione per il ballo! La competizione è senz’altro servita per acquisire esperienza per le prossime edizioni di questa gara, in cui l’Istituto cercherà di riprendersi il titolo di Campione! Si ringraziano il prof. Pacelli e Alessio Gaudino, il ballerino che si è reso disponibile per aiutare le nostre ragazze.

[close]

p. 11

11 4 Premiazioni del Comitato Paritetico Territoriale di Brescia Dopo aver partecipato alla formazione e aver sostenuto la veri ca nale (tra dicembre e l'inizio di gennaio), venerdì 20 febbraio, le classi 5A CAT e 5B CAT sono andate in auditorium per assistere anche alla premiazione degli studenti che hanno superato la prova nale. Premiazione del concorso «Giuseppe Cerri» Sabato 21 marzo scorso, alle ore 16.00, presso l’Auditorium San Barnaba di Brescia c’è stata la premiazione del concorso studentesco «Giuseppe Cerri» abbinato al Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo. Al concorso aveva partecipato la classe 4C IeFP (referente del progetto: la prof.ssa Demaria) e quattro studentesse sono state premiate: Giorgia Za aina (prima), Agustina Corona e Aneta Kasina (seconde a pari merito) e Letizia Da Re (terza). Sul palco erano presenti anche Roberta Morelli (Assessore del Comune di Brescia con delega alla scuola) e il dott. Giuseppe Colosio (già Provveditore agli Studi di Brescia). «Visioni di vita nuova» alle premiazioni del concorso Trismoka Alla cerimonia di premiazione del concorso artistico per la progettazione del nuovo set di tazzine Trismoka, mercoledì 6 maggio mattina, sono andate per noi le prof.sse C. Cuomo ed E. Gostoli che, insieme alla prof.ssa B. Demaria, sono le nostre docenti di gra ca. Ci piace ricordare che la proposta del nostro Rocco Grandi (5B PP) è stata riconosciuta tra i primi 10 lavori migliori pervenuti al concorso, (su 104). Peccato che non sia stato premiato! 1° Trofeo di Orienteering delle Scuole Superiori di Desenzano Venerdì 15 maggio si è svolto il 1° Trofeo di Orienteering tra le Scuole Superiori di Desenzano del Garda, proposto dall’Istituto Alberghiero “Caterina De Medici”. Gli Esperti della Federazione Italiana di Orienteering hanno preparato un percorso al Parco del Laghetto con 20 lanterne. La gara si è svolta a coppie e gli alunni del Bazoli-Polo hanno conseguito risultati eccellenti. La coppia Fibbià Nicolò e Zanandrea Alessandro della classe 2A CAT si è classi cata al 1° posto. Il 2° posto è stato raggiunto da Mombelli Nicolò e Perdoncin Christian, sempre della 2A CAT. Ed anche sul gradino più basso del podio è salita una coppia del Bazoli-Polo, con Borghesi Mattia della 4E SIA e Za aina Luca della 3H GRAF. Tra le ragazze, Mugelli Lidia e Co etti Giulia della 4A AFM hanno s orato il podio e si sono classi cate al 4° posto. Mentre scriviamo non abbiamo a disposizione una cronaca vera e propria delle giornate di Beach Volley a Bibione di quest’anno (11-14 maggio), però abbiamo sentito che quattro ragazze di 1R TUR hanno ottenuto il 2° posto di Beach Volley categoria 1-2 superiore femminile (Abate Sabrina, Coltro Francesca, Pallugan Carlotta e Valentini Melissa) e che, al talent show di quelle sere, l’esibizione di Notarangelo Alessia e Fogliata Michele (4B CAT) ha vinto ed è stata premiata. La maratonina La terza edizione della Maratona targata Bazoli-Polo si è tenuta sabato 28 marzo con un percorso a D.O.C. per il centro di Desenzano. Assieme al nostro Istituto, hanno deciso di partecipare a questo bell’evento sponsorizzato Zava anche il Liceo Bagatta, l’Istituto Alberghiero e l’Istituto Antoniano dei Padri Rogazionisti. Il successone riscontrato era ovvio, eppure i professori organizzatori, i Dirigenti dei vari plessi e soprattutto tutti gli studenti partecipanti, in cui il Bazoli-Polo ha dominato alla grande per numero di corridori, sono rimasti stupiti ed allo stesso tempo assai contenti. Le categorie in gara erano due: Allievi (maschile e femminile) e Juniores (maschile e femminile) e i vincitori quattro. I vincitori per i “baby” sono stati Forgia (M) del Bagatta e Coppolino (F) dell’Alberghiero, mentre per i Juniores hanno esultato Alishollari (M) del Bazoli e Bertazzi (F) del Bagatta. La Maratonina è senza dubbio il ore all’occhiello del nostro Istituto. L’appuntamento va all’anno prossimo con la 4a edizione di questo grande evento: vi aspettiamo più carichi che mai! Le nostre assemblee d’Istituto La prima Assemblea d’Istituto dell’anno si è svolta nella mattinata di sabato 20 dicembre 2014, ultimo giorno prima delle vacanze natalizie. Gli studenti hanno potuto scegliere a quale attività partecipare compilando un modulo d’iscrizione pubblicato on-line sulla home-page del sito scolastico. In particolare il Cineforum (con il lm: “Non è mai troppo tardi”), tenutosi in Auditorium e “X-Vox”, tenutosi presso l’Auditorium di Capolaterra, sono state le attività-bomba dell’Assemblea: oltre 500 ragazzi vi hanno partecipato! Il resto degli studenti, invece, erano divisi nelle altre attività proposte, ovvero Parkour (con l’Associazione “Matsan Bros’”) e ballo, nella palestra dell’Istituto; e Arti Marziali, presso la palestra Laini. Nella seconda Assemblea, sabato 28 marzo 2015, la Maratonina è stata l’attività-cult con oltre 350 iscritti! Riconfermati, visto il successo di dicembre, il Cineforum (con il lm: “12 anni schiavo”, vincitore del Premio Oscar come Miglior lm nel 2014) e una specie di “X-Vox” (questa volta, infatti, è stato più un “Bazoli’s Talent Show”), presso l’Oratorio di San Zeno. Le altre attività erano Giocoleria (con ospite l’Associazione “Il Cappellaio matto” di Desenzano) e pallavolo. La terza ed ultima Assemblea d’Istituto dell’anno si terrà mercoledì 3 giugno, in concomitanza con il secondo Campionato interscolastico desenzanese presso il campo “3 stelle”.

[close]

p. 12

Viale Rimembranze, 7 25015 Desenzano del Garda (BS) NON PRENDERE LA PATENTE... IMPARA A GUIDARE! Per informazioni sul nostro metodo di insegnamento puoi contattarci mandando una mail a info@autoscuolabovo.it oppure sulla nostra pagina Facebook oppure telefonando al numero 030/9142653 Thermae & Natural Spa Lago di Garda Via San Pietro in Mavino, 5 25019 Sirmione (BS) Tel.+39.030.9905365 Fax.+39.030.916472 info@hotelolivi.com www.hotelolivi.com Piazza Giosuè Carducci, 19 25019 Sirmione (BS) Tel. +39 030916481 Fax. +39 030916483 info@hoteledensirmione.it www.hoteledensirmione.it Sirmione Via Marconi, 23 25015 Desenzano del Garda (BS) Tel. +39 0309158555 Fax +39 0309141247 nazionale@cerinihotels.it www.hotelnazionaledesenzano.it Lungolago Cesare Battisti, 17 25015 Desenzano del Garda (BS) Tel. +39 0309143494 Fax. +39 0309142280 park@cerinihotels.it www.parkhotelonline.it Via Bonvicino, 2A 25015 Desenzano del Garda (BS) Tel. +39 030 9141079 Fax +39 030 9140530 info@ilsogno.it www.ilsognodesenzano.it Via S. Maria, 14 25015 Desenzano del Garda (BS) Tel. +39 0309142588 Fax +39 0304077081 www.santangela.it info@santangela.it ĩ͘ŵĞͬ/ŵŵŽďŝůŝĂƌĞ^ĂŶƚŶŐĞůĂ Via Belvedere, 2 25015 Desenzano del Garda (BS) Tel. +39 0309147811 Fax.+39 0309120944 belvedere@cerinihotels.it www.castellobelvedere.it Ne combiniamo di tutti i co Desenzano Ne combiniamo di tutti i colori! La Feltrinelli Point Piazza Malvezzi, 19 25015 Desenzano del Garda (BS) Tel. 199.151.173 Lun - ven: Sabato: 9.30 - 23.00 9.30 - 24.00 Almost Blues Caffè Accou nt Accoun t di Chiarini Barbara Sales Prepre ss Sales Via Togliatti, 1/3 25015 Desenzano del Garda (BS) Prepre ss Domenica: 10.00 - 23.00 Via G. Amendola, 24 25010 Sirmione (bs) www.azcolor.it Print Print AZCOLOR SRL - Via G. Amendola, 24 - 25010 Sirmione (bs) Tel. 030 919065 . Fax 030 9904001 - info@azcolor.it . www.azcolor.it AZCOLOR SRL - Via G. Amendola, 24 - 25010 Sirmione (bs) Tel. 030 919065 . Fax 030 9904001 - info@azcolor.it . www.azcolor.it

[close]

Comments

no comments yet