Giornale Rebecchi N.3

 

Embed or link this publication

Description

Giornale aziendale

Popular Pages


p. 1



[close]

p. 2



[close]

p. 3



[close]

p. 4



[close]

p. 5



[close]

p. 6

RI O L O C TA’ I V O N

[close]

p. 7



[close]

p. 8

3 1 2 4 5 6

[close]

p. 9

o; fogliett lda dal ia c la a al lato 1. stacc lingua d bocca a ll u s la giala 2. appog egno tenendo ondo; c is e d s l e h de o er qualc ira il tu aperta p e a amm ld ia c togli la . 3. io da tatuagg anche buona nli è a ll a u in s La ciald e. Il tatuaggio inuti. r im mangia solve in poch is d i s a gu PER L I N IO Z U R IST ’USO:

[close]

p. 10



[close]

p. 11



[close]

p. 12

Dall’home page del sito www.rebecchi.com entra subito nella nuova area dedicata ai prodotti senza glutine che l’azienda Rebecchi ha realizzato per tutti voi! Il glutine non c’è, ma il gusto resta Avete mai sentito parlare di celiachia? E’ quella patologia alimentare che provoca un’intolleranza verso tutti i prodotti derivati da farine che contengano glutine. Una malattia che, in Italia, colpisce sempre più persone, in gran parte bambini. Le privazioni alimentari a cui si è costretti hanno delle ricadute anche sulla sfera psicologica, soprattutto dei più piccoli che, in qualche modo, si sentono “diversi” dai loro coetanei. Fino a poco tempo fa la vita del celiaco era fatta di sole privazioni alimentari, ma ora anche l’industria alimentare si è adeguata e sono sul mercato una serie di prodotti “Gluten Free” che in molti casi vengono utilizzati anche nelle mense e nei ristoranti per poter offrire menù a prova di intolleranze. Un’esigenza che già da diverso tempo la Rebecchi ha accolto, creando tutta una serie di prodotti per la realizzazione e la decorazione di piatti, rigorosamente senza glutine, certificati e garantiti per l’assunzione da parte dei celiaci. Farine, gocce di frutta e di cioccolato, gelatine e decorazioni rigorosamente senza glutine, sono solo alcuni dei prodotti con il marchio Rebecchi che è possibile trovare sugli scaffali, dai piccoli punti vendita alla grande distribuzione. A questi si aggiungono i nuovi preparati per dolci soffici e le paste frolle, l’impasto per piadine e altri ingredienti pensati per la realizzazione di piatti salutari e ricchi di gusto. E proprio per venire incontro alle esigenze dei celiaci la Rebecchi ha dedicato una sezione del sito agli articoli certificati “Gluten Free”, dove oltre alla linea di prodotti privi di glutine è possibile trovare anche l’elenco di quelli della linea tradizionale che non contengono derivati delle farine di frumento, come ad esempio la fecola. Non esisteranno più privazioni quindi! Una focaccia o una torta al cioccolato non saranno più un tabù, basterà utilizzare gli ingredienti certificati Rebecchi per realizzare ricette gustose usando un po’ di fantasia o i consigli dei Prontuari per celiaci che si trovano in rete.  Codetta Soffice in cialda colorata Blocco di cioccolato bianco per pasticceria Fecola di Patate per pasticceria 12

[close]

p. 13

IN EVIDENZA OGGI Curiosità Non esiste studioso nutrizionista che ogni anno non dedichi parte delle sue ricerche al frutto che i Maya definivano “degli Dei”: il Cacao. Bacca addirittura utilizzata nel passato come moneta di scambio, il seme del Cacao ha costruito la sua fortuna sulla innegabile e insindacabile capacità di generare piacere. E anche se a volte sembra che tutto ciò che è buono abbia anche la caratteristica di fare male alla salute, il cioccolato è pronto ALFABETO E NUMERI di cioccolato bianco a sfatare questa credenza. Il cacao infatti può essere annoverato tra le sostanze buone e appaganti per la gola che hanno anche il pregio di far bene. L’ultima scoperta arriva proprio dai laboratori italiani che nel luglio del 2012, hanno dimostrato che un consumo moderato di cacao è in grado di frenare il declino cognitivo che interessa il 6 per cento degli over ‘70 e che sta alla base dell’insorgere di malattie invalidanti come l’Alzheimer*. Come dire: la medicina non deve più essere addolcita ma cucinata. *Fonte: www.corriere.it • Aceto balsamico • Alfabeto e numeri di cioccolato fondente - astuccio 62 g • Ammoniaca per dolci • Aroma per dolci alkermes - fiala 5 ml • Aroma per dolci anice - fiala 5 ml • Aroma per dolci arancio - fiala 5 ml • Aroma per dolci cannella - fiala 5 ml • Aroma per dolci fior d’arancio - fiala 5 ml • Aroma per dolci limone - fiala 5 ml • Aroma per dolci mandorla amara - fiala 5 ml • Aroma per dolci maraschino - fiala 5 ml • Aroma per dolci millefiori - fiala 5 ml • Aroma per dolci rhum - fiala 5 ml • Aroma per dolci vaniglia - fiala 5 ml • Aroma per dolci fior d’arancio - vasetto 85 ml • Aroma per dolci fior di limone - vasetto 85 ml • Cacao amaro - barattolo 75 g • Cacao amaro - astuccio 75 g • Cacao zuccherato - barattolo 75 g • Cacao zuccherato - astuccio 75 g * Caramelle gusti vari * Caramello pasticcere – vasetto 85 ml * Chablonage cioccolato al latte Artisti in cucina Sal De Riso bomboletta spray 50 ml * Cialde decorative per torta squadre calcio * Cialde decorative per torta Disney • Cocco Rape’ - sacchetto 125 g, sacchetto 250 g • Codetta Soffice in cialda - barattolo 20 g • Colordolci - blu, giallo, rosso, verde - fiala 5 ml • Colordolci - blu, giallo, rosso, verde - vasetto 85 ml * Color Gel Artisti in cucina Sal De Riso - blu, giallo, nero, rosso barattolo 20 g * Color Spray Artisti in cucina Sal De Riso - argento, azzurro, oro, rosa, verde - spray 50 ml * Color Velo azzurro/vaniglia, bianco/cocco, giallo/limone, rosa/fragola, verde/menta- barattolo 75 g * Colorante in polvere Artisti in cucina Sal De Riso blu, giallo, rosso, verde - 2 buste da 10 g * Cremor tartaro • Decori Fiori e soggetti in zucchero - blister 12 pz • Farina di carote - sacchetto 125 g • Farina di castagne - sacchetto 350 g • Farina di ceci - sacchetto 350 g • Farina di mais - sacchetto 125 g • Farina di mandorle - sacchetto 100 g • Farina di nocciole - sacchetto 100 g • Farina di riso - sacchetto 125 g * Fecola di patate - sacchetto * Fogli in cialda Artisti in cucina Disney - busta 5 cialde * Foglietti in cialda decorativi Artisti in cucina Disney blister 5 foglietti • Foglioline di cioccolato fondente - astuccio 50 g * Frutta candita Rebecchi • Gelatina in fogli - 24 g • Gelatina in fogli - 500 g • Gelatina per cialde - tubetto da 50 g • Gocce di cioccolato bianco - astuccio 125 g • Gocce di cioccolato fondente - astuccio 125 g • Gocce di crema - astuccio 70 g • Gocce di fragola - astuccio 70 g • Gocce di frutti di bosco - astuccio 70 g • KokoPen - tubetto 25 g * Lievito per pizza Rebecchi * Lievito per torte Rebecchi * Mais per pop corn MICROONDE * Mandorle granella - cofanetto 60 g • Matita di gelatina - bianco, blu, giallo, rosso, verde - tubetto 25 g * Matita effetto matt arancio, azzurro, bianco, blu, giallo, nero, rosa, rosso, verde - Artisti in cucina Sal De Riso - tubetto 25 g * Nocciole granella * Olii aromatizzati * Party Gel - rosa, azzurro - tubetto da 25 g * Pennarelli vari colori Artisti in cucina Disney – 6 pezzi, 2 pezzi * Pennarelli vari colori Artisti in cucina Sal De Riso – 6 pezzi, 2 pezzi * Preparato per crema pasticcera - astuccio 2 buste • Riccioli bianchi e neri di cioccolato - astuccio 50 g • Riso soffiato - sacchetto 100 g • Scagliette riccioli di cioccolato fondente - astuccio 50 g * Succhi di limone * Tatuaggi per la lingua Calciatori - 40 tatuaggi * Uva sultanina • Zucchero a velo - astuccio 125 g • Zucchero a velo - barattolo 90 g • Zucchero a velo vanigliato - astuccio 125 g • Zucchero a velo vanigliato - barattolo 90 g • Zucchero in granella - astuccio 100 g • Zucchero in granella - barattolo 90 g * PRODOTTI SENZA GLUTINE • PRODOTTI SENZA GLUTINE ISCRITTI AL PRONTUARIO AIC 2012 13

[close]

p. 14

Cake Design: una dolce passione E’ l’ingrediente ideale per glassature. Come preparare la glassa bianca: per glassare una torta di circa 25 cm di diametro, mescolare 250 g di zucchero fondente con 3 cucchiai colmi d’acqua (35 ml). Versare quindi il composto sulla torta, stendere con una spatola e lasciare indurire. Per glassare due brioches, mescolare 40 g di zucchero fondente con un cucchiaino d’acqua (5 ml). Colare quindi il composto sulle brioches e lasciare indurire. Lo Zucchero fondente Rebecchi si lavora a freddo. Con il pratico dosatore potrete cospargere direttamente Color Velo Rebecchi su biscotti, pasticcini, croissant e per creare decorazioni più fantasiose, vi consigliamo di utilizzare le nostre simpatiche mascherine “stencil”. Un’idea in più: sostituite la grammatura dello zucchero nelle vostre ricette con Color Velo Rebecchi: avrete un impasto più morbido e colorato. Oppure, per glassature colorate, diluite lentamente con acqua fredda (circa un cucchiaio ogni 20 g di zucchero), mescolando energicamente per alcuni minuti fino a raggiungere la consistenza desiderata. GOCCE 14 ’ A T I V O N TO CCOLA DI CIO TE AL LAT

[close]

p. 15

Polvere di zenzero Rebecchi Chiamatelo spezia, chiamatelo aroma, chiamatelo erba officinale, usate pure il nome che vi pare perché lo zenzero è tutto questo. Utilizzato nella cucina e nella medicina tradizionale dell’Asia orientale, lo zenzero o ginger all’inglese, è ritornato di prepotenza anche sulle tavole degli italiani, merito del suo spiccato sapore e delle sue importanti proprietà officinali. Antinfiammatorio, digestivo, rimedio naturale contro il mal d’auto e contro le nausee delle gestanti: basta una veloce ricerca su internet per scoprire le infinite proprietà di questo tubero dal sapore fresco e delicatamente pungente. Gli esperti consigliano un’assunzio: a i l ne quotidiana di 5 o 10 g di polvere g i consi v ela t i a h t s c e c di zenzero per risolvere i più diffusi p ca e Rebe ta fres ita ad un cuc n e m problemi legati alla digestione. Ma re un dete la becchi • pren do del bicchie Polvere Re a perché limitarsi all’assunzione di un nel fon di Zenzero in hero di cann c o c estratto quando questo può divenchiain chiaio di zu e riemc i u t c t e n b tare un perfetto accompagnamento u e cu e iaccio indi succo di Lim h g e t per i vostri piatti? Sarà per questo e ng iere • aggiu r 3/4 il bicch vera n u e motivo che nella tradizione dolciaPer pite p di gin. tituire il gin ¼ n o ria del nord Europa lo zenzero è c s letate tete so assata • comp analcolica po la bevanda g diventato l’ingrediente principale sione Ginger Ale, nzero. e l z e i d se d con ca a ba analcoli del dolce che caratterizza il menù di Natale. Chi non ha mai sentito parlare del rinomato Pan di Zenzero? Un impasto simile alla pasta frolla insaporito con una miscela di polvere di zenzero e cannella, che nella tradizione viene plasmato con la forma del famoso Omino Dolce utilizzato anche come decorazione per l’albero di Natale. Un biscotto da consumare alla fine dei lauti pranzi natalizi che, oltre ad aggiungere dolcezza, ha anche la proprietà di alleggerire la vostra digestione. E se il biscotto non è bastato, vi consigliamo di preparare un cocktail a base di zenzero, una veloce ricetta per sorprendere i vostri ospiti con una deliziosa alternativa al solito amaro digestivo. Delizie di frutta secca: “il pistacchio” Si sa le mode in cucina vanno e vengono. In molti casi a creare le tendenze sono chef superstar che inneggiano a questo o a quel prodotto. A volte è la scienza medica a creare i miti tra i fornelli, riscoprendo proprietà nutritive in alimenti dimenticati o sottovalutati. Uno di questi è il pistacchio che è entrato a buon diritto tra i protagonisti della cucina del 2012. Sarà perché è buono, sarà perché fa bene, sarà perché si adatta sia al dolce che al salato, il frutto secco più bistrattato è diventato il protagonista dei fornelli italiani. Basta fare una piccola ricerca e troverete il pistacchio immerso, impastato, triturato, appoggiato su una miriade di ricette nate da antiche tradizioni oppure uscite dalle stravaganze degli chef più arditi. Quindi, che voi abbiate voglia di sperimentare oppure di cucinare con semplicità, l’unica cosa che non dovete dimenticare è la qualità del prodotto. E Rebecchi, che cerca da sempre di anticipare le esigenze dei propri clienti, ha preso i migliori pistacchi e li ha trasformati per aiutarvi nella realizzazione delle vostre ricette. Potete decidere di partire dal Pistacchio Sgusciato Intero Rebecchi per trasformarlo in una deliziosa crema spalmabile al pistacchio e cioccolato bianco da utilizzare come spuntino o come farcitura. Se è la Granella di Pistacchio Rebecchi a intrigarvi provate ad utilizzarla per impanare i vostri filetti di tonno. L’ultimo arrivato in casa Rebecchi, per aiutarvi nella preparazione di “dolci color del prato”, è la Farina di Pistacchi per Pasticceria. E di fronte a tutta la bontà di questo ingrediente la Rebecchi vi consiglia di gustarlo all’interno del più semplice dei dolci: la torta. Ingredienti (per 4 persone): 250 gr. di Farina di Pistacchi Rebecchi, 200 gr. di zucchero, 3 uova, 3 cucchiaini di farina. Preparazione: Mescolate i pistacchi tritati con i tuorli e lo zucchero, aggiungere quindi la farina ed infine gli albumi montati a neve. Versare il composto in una teglia imburrata e cuocere in forno a calore moderato per circa un’ora. Curiosità Lo sapevate che il pistacchio è citato nell’Antico Testamento? E che il suo nome pare derivare dal persiano pesteh, che rimanda al suono (pis- tak) che il guscio emette aprendosi? Quando un frutto è presente da oltre 9000 anni nella storia culinaria dell’uomo, di storie da raccontare ne ha parecchie. Non a caso sono state condotte numerose ricerche dedicate alle infinite proprietà che questo straordinario frutto possiede. Certo in passato non conoscevano l’esistenza delle vitamine o dei sali minerali, ma di fronte ad un consumo costante di pistacchio sono stati in grado di riconoscere i numerosi benefici che esso apportava alla salute sia del corpo che della mente. Oggi sappiamo il perché: gli studi hanno dimostrato che un consumo quotidiano di 50 gr di pistacchi sono in grado di abbassare il colesterolo, sono una importante fonte di proteine per chi segue una dieta vegetariana e possiedono addirittura proprietà afrodisiache*. Tenere in tasca una confezione di Pistacchi Sgusciati Rebecchi (preparati senza sale come raccomandano i nutrizionisti) può essere un efficace trucco per ingannare la fame e prendersi cura della propria salute. *Fonte: NFI - Centro Studi dell’Alimentazione Italia 15

[close]

Comments

no comments yet