ALBANIA CENTRO

 

Embed or link this publication

Description

KRUJE TIRANA DAJT VALONA APOLLONIA

Popular Pages


p. 1

Lorem  Ipsum     Albania       VIAGGIO  AL  CENTRO  DELLA  …                       …  TERRA  DELLE  AQUILE   Alla  scoperta  della  Natura   dell’Arte  e  della  Cultura  Albanese   4  Giorni  /  4  Notti     Tour  guidato  alla  scoperta   dell’Albania  Centrale     Un  itinerario  della  durata  di  4  giorni,   ideale   per   gli   appassionati   di   nuove   culture,   (Chiese   Ortodosse,   Moschea   di   Et’hem   bey)   paesaggi   mozzafiato   (Monte   Dajti,   Kruje)   storia   e   archeologia,  con  la  visita  al  Castello  di   Skanderbeg   di   Kruje,   il   Museo   Archeologico  Nazionale  di  Tirana  ed  il   meraviglioso   Parco   Archeologico   dell’antica   città   di   Apollonia   con   le   sue  bellezze  architettoniche,  sculture   ed  il  paesaggio  immutato  da  millenni.   Visiteremo   le   3   capitali   della   storia   dell’Albania.   Kruje,   la   capitale   della   Lega   dei   Principi,   città   dell’eroe   nazionale   Giorgio   Castriota   Skanderbeg.   Valona,   la   prima   capitale   dopo   l’indipendenza   albanese   del   1912,   proclamata   proprio   nella   città   di   Ismail   Qemal,   leader   del   Movimento   Nazionale   Albanese   e   Tirana,   capitale   odierna,   specchio   della   voglia   di   rinascita   delle   nuove   generazioni   albanesi,   città   europea  e  multiculturale.                                                                                                                                                                                                       Kruje  –  Tirana  –  Dajti  –  Apollonia  -­‐  Vlore  

[close]

p. 2

Lorem  Ipsum       2   Kruje:  La  Città-­‐Fortezza  di  Skanderbeg   Kruja, l’antica capitale albanese, distante soli 32 km da Tirana, è la città simbolo della resistenza anti-ottomana, nonché città dell’eroe nazionale Giorgio Castriota Skanderbeg. La cittadella fa parte dell’Albania centrale e si estende pittoresca, grazie alla folta macchia che riveste i rilievi circostanti, ai piedi del versante ovest del monte omonimo che sovrasta la sottostante pianura, posta come intermezzo tra il Mar Adriatico e le montagne, offrendo un panorama spettacolare. Si pensa che il nome della città derivi dal termine Krua cioè sorgente, numerosissime in città. Simbolo del glorioso periodo medievale, rimane ancora la Fortezza di Skanderbeg. Il Castello, risalente probabilmente al V-VI secolo d.C. è situato su di una cresta rocciosa protetta naturalmente su tre lati. All’interno del Castello vi è il “Museo Gjergj Kastrioti”, inaugurato nel 1981 e vero tributo alla storia dell’eroe e alle sue imprese. Da vedere l’antico Bazar, fulcro della vita commerciale della città nel XVII secolo. Oggi Kruje è meta turistica per eccellenza e consta quasi 15 mila residenti.

[close]

p. 3

Lorem  Ipsum     3   Tirana,  la  Capitale  Europea  dei  Giovani   Tirana, la capitale della Repubblica d’Albania, centro culturale, amministrativo, industriale ed economico di tutta la Nazione. Sede del Parlamento, dei Ministeri e del Museo Nazionale Storico-Archeologico, contenente reperti di tutte le epoche con una sezione dedicata a Skanderbeg. Lonely planet ha scelto Tirana nella top 10 delle mete da visitare nel 2011. Da visitare assolutamente, tra le altre cose, oltre al Museo, il Palazzo della Cultura, Piazza Skanderbeg, Torre dell’Orologio, Moschea di Ethem Bey e le Chiese cattoliche e ortodosse, con uno sguardo sempre rivolto verso il Monte Dajti che sovrasta la città. Con quasi mezzo milione di abitanti Tirana offre servizi di alto livello, al pari di una capitale europea, tra ristoranti, hotel, teatri, Università ed attività spesso aperte 24 h su 24. Particolarissima la scelta di colorare le facciate degli edifici: queste facciate variopinte, amate e criticate, sono diventate un simbolo di entusiasmo, creatività e voglia di rinascita.

[close]

p. 4

Lorem  Ipsum                                                           4   Oggi la città offre tutti i servizi di cui un turista ha bisogno: strutture ricettive di qualità, mezzi di trasporto urbano e non, disponibili in tutte le fasce orarie, e molte attività culturali che si svolgono ad ogni passo di strada. Nella zona di “Bllok”, l’ex quartiere dei diplomati di Enver Hoxha, dove ai non appartenenti era vietato l’ingresso, oggi regna il divertimento. Il visitatore può scoprire la storia dell’Albania visitando il Museo Storico Nazionale, il Museo Archeologico, la Galleria delle Arti e gli edifici storici e religiosi come la Moschea di Et’hem Bey, il Centro Mondiale dei Bektashi, la Cattedrale Cattolica, la Cattedrale Ortodossa.  

[close]

p. 5

Lorem  Ipsum     5   Tirana:  Monte  Dajti  e  Lago   Anche la natura è stata generosa con la capitale del “Paese delle Aquile”, regalandole tutto quello che può rendere speciale una destinazione: pianura, montagna (Monte Dajt), fiume (Lana), lago e colline, dove s’innalzano castelli e antiche costruzioni, e nello stesso tempo, hotel e ristoranti di lusso. Per gli amanti della natura ci sono percorsi consigliati vicino al centro come il Parco della Gioventù, il Lago di Tirana, il Monte Dajt, A 25 km da Tirana, il Parco Nazionale di Dajti è una delle riserve montane più accessibili dell’Albania. Il monte Dajti, con i suoi 1613 m di altezza, svetta sulla città regalandone una suggestiva visione anche fino piazza Scanderbeg. Il parco attorno copre 3000 ettari di Bosco: le foreste sono soprattutto di faggi, con qualche pino e abete. Ci vivono volpi, lepri, scottaioli, ma è troppo vicino alle zone abitate per ospitare i lupi, diffusi invece su tutti i rilievi albanesi. Nell’agosto del 2005 è stata inaugurata la teleferica Dajti Ekspress che risale il monte, con stazione di partenza dalla periferia di Tirana. Consigliato un pranzo eccellente con una vista straordinaria La cucina è ottima ed il servizio impeccabile; come spesso capita in Albania, se sentono che siete stranieri faranno di tutto per trattarvi con un occhio di riguardo maggiore che per gli altri ospiti!

[close]

p. 6

Lorem  Ipsum     6    Apollonia,  la  “Pompei  d’Albania”   Par la grande ricchezza archeologica che custodie, Apollonia può considerarsi la “Pompei” dell'Albania. Abitata per un periodo di più di mille anni come importante centro economico e culturale, essa fu abbandonata durante il Medioevo, senza essere distrutta o ricostruita, come successe per Dyrrhachium (Durazzo), Aulona (Valona), Onchesmus (Saranda). Inserita in un paesaggio che poco è cambiato rispetto all'antichità, Apollonia ti affascina per la collocazione dei monumenti nella natura vergine, attirandoti, per ore intere, duemila anni da oggi, in un'atmosfera di ristoro e meditazione. Strabone attribuisce la data di fondazione di Apollonia al 588 a.C., quando là si stanziarono coloni provenienti da Corinto e da Corcira (Corfù). IL PASSO DI CESARE   Doveroso menzionare la battaglia tra Giulio Cesare e Pompeo durante la Guerra Civile Di Roma nel 48 a.C.; il 5 gennaio del 48 a.C. Cesare partì con trentamila soldati in nave da trasporto dal porto di Brindisi, superò il canale d’ Otranto grazie ad un vento favorevole ed approdò a Palasa (40 km circa a sud di Valona), evitando la flotta di Pompeo che controllava la costa adriatica sino a Karaburun (tra Orikum e Vlora) e che era in numero nettamente superiore. Lo stratega romano salì da Palasa nella notte, superò l’impervio passo di Llogara (oggi chiamato “il Passo di Cesare”), occupò Oricum e prese la via per Apollonia. Molto interessante è la descrizione tramandataci proprio da Giulio Cesare della sua impresa e della città e popolazioni di Oricum e Apollonia nel De Bello Civili.  

[close]

p. 7

Lorem  Ipsum     7   Monumenti di Apollonia visibili oggi Il Bouleuterion LʼArco di Trionfo La Biblioteca La Stoà A LʼOdeion Il Santuario La Stoà B Il Tempio di Diana Il Pritaneo Il Temenos e LʼAgorà I Propilei I Magazzini e le Cisterne Lʼedificio a Mosaici Il Tempio del I sec. d.C. Il Tempio di Apollo Lʼobelisco Le Anfore Il Teatro Il Ninfeo La statua in marmo di Atena La statua in marmo di Dioniso La statua in marmo di Apollo Abitazioni e strade Il Monastero e la Chiesa di Santa Maria I Sarcofagi GLI SCAVI ARCHEOLOGICI Le numerose rovine, le iscrizioni e le sculture conservate nel Monastero di Santa Maria attirarono l’attenzione dei curiosi e degli studiosi che non ebbero difficoltà a identificare il luogo con Apollonia. L’umanista italiano Ciriaco d’Ancona fu il primo viaggiatore con interessi archeologici che visitò Apollonia nel 1435. Nel 1861 sostò ad Apollonia il primo archeologo che pubblicò la pianta della città antica e alcune sculture che porto con sé a Louvre, il francese L. Heuzey. Nel 1904 l’archeologo austriaco K. Patsch pubblicò un’opera più esauriente degli oggetti conservati nel Monastero, mentre i veri e propri scavi furono realizzati per la prima volta dal suo collega C.Praschniker, nel 1916-18, spesso sotto i colpi dell’artiglieria italiana come scrisse nel suo diario. Nel 1924, una missione francese diretta da Leon Rey, iniziò una campagna di scavi ad Apollonia. I risultati erano molto promettenti con il ritrovamento della stoà, del bouleuterion e in seguito dell’odeion e della biblioteca. Un’importante collezione di ceramiche fu riportata alla luce dagli scavi nella necropoli e fu posta, temporaneamente, nell’edificio dell’Indipendenza a Valona, dove fu saccheggiata dai soldati italiani nel primo giorno di conquista fascista. Per saperne di più www.albaniaviaggi.com    

[close]

p. 8

Lorem  Ipsum     8   Valona:  la  Città  dell’Indipendenza  e  la  sua  Baia   Valona offre un alto stile di vita per i propri cittadini e per i turisti o visitatori stranieri, grazie ai tanti ristoranti, hotel, pub, locali ottimamente attrezzati sia in centro che sulla costa. I viaggiatori più sportivi possono praticare immersioni, trekking o battute di pesca in barca a vela o a motore. Tutto questo nella Baia di Vlore e nelle sue terre fertili, tra pascoli, ricca flora e fauna che popola la zona e che caratterizza il paesaggio. Città multiculturale e multilingue (la lingua italiana è la prima lingua straniera conosciuta dopo l’inglese e il francese) con popolazione gentile, aperta e ospitale come da tradizione. Vlore si affaccia sul Mar Adriatico ed è famosa per la cultura del “mangiare bene e cibo sano” di tradizione marinara e pastorizia, tra pesce, carne, formaggi e olio d’oliva di ottima qualità. Fondata dai Greci nel VI sec. A.C. (Aulon) come colonia delle coste d’Illiyria, diviene importante porto romano dell’Impero; dal VI d.C. fu Diocesi Romana prima e di Costantinopoli dopo. Ricco patrimonio artistico e storico: tre musei conservano la storia di Valona, prima capitale dopo l’Indipendenza del 1912, proclamata proprio nella città della Baia di Karaburun.dal Castello di Kanina (IV a.C.) a 400m s. l. m., si può godere della vista del Karaburun, l’isola di Sazen e dell’intera Baia.

[close]

p. 9

   Lorem  Ipsum   9   Albania Viaggi Agency/Tour Operator si propone come obiettivo la creazione e realizzazione di itinerari di viaggio nel territorio albanese a 360 gradi, dalla documentazione necessaria per intraprendere un viaggio in Albania, a tutto ciò che concerne una vacanza nella terra delle Aquile. Grazie ai contratti di collaborazione stipulati con molte imprese di servizi turistici con sede in Albania tutta, Albania Viaggi vuole essere un punto di riferimento per tutte le Agenzie Viaggi che intendono proporre l’Albania come meta turistica per le vacanze e per l’organizzazione di Convegni e Raduni. Albania Viaggi, iscritta al Registro delle Imprese Albanesi con sede ad Orikum (Valona) e NIPT (P.IVA): L56413201K e numero di telefono +355 699672201 è molto attiva sul web con il sito www.albaniaviaggi.com; è presente anche sui maggiori Social Network quali Facebook, Instagram, Twitter con un buonissimo seguito giornaliero. Albania Viaggi nasce come “portale di promozione culturale e turistica dell’Albania” nel luglio 2013, collaborando alla realizzazione di diversi percorsi di viaggio di varie associazioni pugliesi, per poi divenire successivamente, nel gennaio 2015 una “Incoming Travel Agency-Tour Operator”. Albania Viaggi, grazie alla rete di relazioni e collaborazioni con diverse associazioni attive in Puglia, è presente in Italia, con alcuni punti di informazione e promozione turistica dell’Albania a Lecce, Brindisi e San Marzano di S.G. (TA) con numero di telefono italiano +39 3202846299. Albania Viaggi nasce da un’idea di Florika Rodakaj, Dott.ssa in Lingue Straniere , Turismo e Comunicazione Internazionale, laureatasi all’Università degli Studi del Salento a Lecce. Il Team di Albania Viaggi è composto da giovani albanesi e italiani laureati nelle discipline Tecniche, Economiche, Culturali e Archeologiche, con esperienze attestate di partecipazione e realizzazione di scambi giovanili europei “Youth Exchange” e di Mediazione Interculturale. Rruge te Mbare!

[close]

p. 10

 Lorem  Ipsum   10   § § § § § § § § § § § § § § § § § § § § § § § § § §   Informazioni  turistiche  e  culturali   Supporto  documentazione  necessaria  per  un  viaggio  in  Albania   Prenotazione  Voli   Prenotazione  traghetti   Noleggio  auto  (con  e  senza  autista)   Noleggio  autobus-­‐minibus  (con  e  senza  autista)   Prenotazione  Hotel/Case  Vacanza   Prenotazione  ristoranti/pub/discoteche/lidi     Prenotazione  imbarcazioni  a  vela  e  a  motore   Creazione  e  realizzazione  di  itinerari  di  viaggio  di  gruppo   Creazione  e  realizzazione  di  itinerari  di  viaggio  personalizzati   Creazione  e  realizzazione  di  viaggi  di  studio/istruzione   Creazione  e  realizzazione  di  viaggi  culturali/religiosi   Creazione  e  realizzazione  di  Tour  Archeologici   Creazione  e  realizzazione  di  Tour  Naturalistici   Visite  guidate  in  città   Visite  guidate  in  parchi  archeologici   Ticket  d’ingresso  in  Parchi  Naturali,  Musei,  Parchi  Archeologici,  Chiese,   Monasteri,  Moschee,  etc.   Escursioni  guidate  di  trekking   Gite  giornaliere  in  barca  a  vela  o  a  motore   Pernottamenti  in  barca  a  vela   Turismo  di  Ricerca  con  biologi  e  archeologi  professionisti   Battute  di  pesca  sportiva  con  esperti   Servizio  di  traduzione  e  interpretariato   Accompagnatore  in  lingua  italiana   Assicurazione  di  viaggio  

[close]

p. 11

Lorem  Ipsum     11   PROGRAMMA COMPLETO TOUR ALBANIA CENTRO 4 GIORNI/4 NOTTI   1° GIORNO Partenza da Bari o Brindisi - Durazzo in cabina letto traghetto (ore 22:00 circa)   2° GIORNO Arrivo al porto di Durazzo. Colazione autogestita Partenza per Kruje in bus privato KRUJE: visita al Castello di Kruje, Museo Skanderbeg, Bazar Pranzo autogestito al sacco o in ristorante Partenza per Tirana in bus privato: sistemazione in Hotel 3* TIRANA : Visita della città: Piazza Skanderbeg, Moschea Et’hem bey Cena + pernottamento   3° GIORNO Colazione continentale in hotel Visita al Parco Naturale di Dajti in bus privato o funivia (funivia facoltativa a pagamento) Pranzo autogestito al sacco o in ristorante a Dajti Rientro a Tirana in bus privato TIRANA : visita al Museo Nazionale Storico-Archeologico, quartiere Bllok Rientro in hotel: cena + pernottamento   4° GIORNO Colazione continentale in hotel e check-out Partenza in bus privato per Valona Visita ad APOLLONIA (Fier): visita al Parco Archeologico, Museo, Chiesa di Santa Maria; Pranzo autogestito al sacco o in ristorante, Arrivo a Valona; sistemazione in hotel 4*: cena + pernottamento   5° GIORNO Colazione continentale in hotel; Mattinata libera alla scoperta della città di Valona: Museo d’Indipendenza, Moschea di Muradie, Mercato, Piazza Flamuri. Ore 12:00: partenza Valona – Brindisi in traghetto Rientro in Italia: arrivo al porto di Brindisi ore 19:00 circa  

[close]

p. 12

  Lorem   Ipsum           ITINERARIO: VIAGGIO AL CENTRO DELL’ALBANIA Pacchetto Mezza Pensione + viaggio A/R in traghetto 4 giorni/4 notti SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO: - Biglietto Traghetto Bari (Brindisi) – Durazzo in cabina letto - Biglietto Traghetto Valona – Brindisi passaggio ponte - 2 notti in camera doppia in Hotel 3* a Tirana - 1 notte in camera doppia in Hotel 4* a Valona - 3 prime colazioni continentali in Hotel - 3 cene in hotel o ristorante (3 portate + acqua) - Trasporti per tutti gli spostamenti in Bus – Minibus Privato - Biglietto d’ingresso: Museo Archeologico Tirana, Castello-Museo di Kruje, Parco Archeologico Apollonia - Guida/Accompagnatore in italiano - Assicurazione di viaggio SERVIZI NON COMPRESI NEL PREZZO - Tutto ciò non specificato nei servizi compresi - Mance e/o extra (alcolici, bevande ) €    319,00  a  persona    

[close]

p. 13

Lorem  Ipsum       13   N.  B.  I  PREZZI  SONO  DA  INTENDERSI  PER  GRUPPI  DA  MINIMO  15  PERSONE         SUPPLEMENTI   -­‐ SUPPLEMENTO  CAMERA  SINGOLA_____________________€  45,00   -­‐ GESTIONE  PRATICHE________________________________€  10,00       -­‐ CAMERA  TRIPLA  (prezzo  a  persona)__________________€    299,00       TARIFFE  IN  CAMERA  TRIPLA     TARIFFE  PER  BAMBINI/RAGAZZI*   *i  prezzi  si  intendono  in  sistemazione  letto  aggiuntivo  nella  stessa  camera       -­‐ BAMBINI  FINO  A  4  ANNI  (NON  COMPIUTI)_______________€  65,00   -­‐ BAMBINI  DA  4  A  12  ANNI  (NON  COMPIUTI)_____________€  199,00   -­‐             (doppia  o  matrimoniale)  dei  genitori  o  di  chi  ne  fa  le  veci.    

[close]

Comments

no comments yet