Città Oggi 10 Marzo 2011

Embed or link this publication

Popular Pages


p. 1

anno xxii n.9 copia gratuita acquistabile anche in edicola a 0,30 euro www.cittaoggiweb.it edizione magenta rinvenuto un proiettile di artiglieria della 2° guerra mondiale ancora ordigni bellici magentino castanese 10 marzo 2011 cuggiono 10milioni per l ospedale grande sorpresa per un uomo che giovedì scorso stava tagliando la legna in riva al naviglio grande tra le frazioni magentine di pontevecchio e pontenuovo l asciutta del canale ha permesso di scorgere sotto il ponte della ferrovia un proiettile risultato essere di fabbricazione tedesca lungo 30 centimetri usato durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale il proiettile di artiglieria è stato subito rimosso con tutte le pre cauzioni del caso non è da escludere che sia stato utilizzato durante i bombardamenti sui ponti del ticino presi di mira durante la seconda guerra mondiale nella foto il ponte di turbigo distrutto nel `44 pag 3 territorio il 15 e il 16 maggio si vota scattato il conto alla rovescia verso le elezioni amministrative e ufficiale il prossimo 15-16 maggio si voterà per il rinnovo dei consigli comunali a corbetta ester grassi è la candidata per il centrosinistra il centrodestra invece è ancora impegnato in un opera volta a ricompattare le fila a turbigo in lizza per prendere l eredità di laura mira bonomi c è cristian garavaglia da dieci anni vice sindaco la lega nord non ha ancora deciso il dà farsi a robecchetto con induno maria angela misci si ripresenterà con una lista civica mentre a buscate il sindaco uscente luigi maria serati non si ricandiderà a dairago il pdl chiederà la conferma di pierangelo paganini anche qui non è chiaro cosa deciderà di fare il carroccio alleanza o corsa in solitaria a villa cortese infine centrodestra ancora in ebollizione mentre sull altro fronte si ripresenterà giovanni alborghetti che ha buone chance di rimanere ancora in sella nello scorso febbraio è stato aperto il cantiere per la realizzazione di un nuovo edificio e il restyling del padiglione innalzato nel 1967 sono previsti trenta mesi di lavoro per la realizzazione delle nuove strutture nelle quali saranno spostati i servizi tra cui il poliambulatorio attualmente in un seminterrato pag 17 magenta da giugno riapre il centro si è tenuta nei giorni scorsi la riunione tra comune e unione del commercio nella quale è emerso che con giugno il tratto della via roma e della via iv giugno oggi chiuso al traffico sarà riaperto ma con il limite di velocità dei trenta km orari pag 5

[close]

p. 2



[close]

p. 3

giovedì 10 marzo cronaca 3 furono decine i raid a magenta turbigo e oleggio che disseminarono di ordigni bellici tutto il territorio circostante da tempo e ancora oggi affiorano i reperti tasei aerei alleati bombardarono anche il ponte di tornavento-oleggio colpendolo solo marginalmente tali bombardamenti provocarono anche dei morti l istituto centrale di statistica ha calcolato che furono circa 70mila i civili italiani uccisi dalle bombe angloamericane a partire dal giugno 1940 fino all aprile 1945 ancora oggi vengono rinvenuti ordigni bellici nelle aree poste a corollario dei ponti come documenta il ritrovamento di settimana scorsa a pontevecchio di magenta infine la foto che pubblichiamo qui sopra è un originale dell archivio di uno dei piloti del xvii gruppo di bombardamento americano 42esimo corpo che si trovava ai comandi di una delle fortezze volanti b-26 marauders responsabili dell attacco del 4 settembre 1944 il bersaglio era il ponte ferroviario tra turbigo e galliate il primo stormo composto da 13 aerei aveva mancato il bersaglio ma aveva fatto piovere 52 bombe da mille chili l una nel territorio circostante il ponte qualcuna di queste bombe è stata poi rintracciata nei decenni successivi l ultima nel 1985 per disinnescare la quale è stato necessario bloccare il traffico automobilistico sulla strada statale 341 gallaratese e circoscrivere la zona per questioni di sicurezza la seconda ondata di sei aerei aveva invece sganciato 24 bombe sempre da mille chili che avevano centrato in pieno il bersaglio l immagine che pubblichiamo qui sopra è stata scattata da un ricognitore conosciuto a quesi tempi con il nomignolo di pippo la cui presenza in cielo precedeva e seguiva gli attacchi pare di assistere a uno spettaclo eppure là sotto fra quei tetti e quei campi stavano impotenti gli abitanti alcuni dei quali persero la vita g.l le incursioni aeree sui ponti del ticino territorio i passaggi del ticino turbigo oleggio,boffalora-magenta fin dal luglio 1944 furono presi di mira dagli aerei degli alleati con lo scopo di abbattere i collegamenti e rendere difficile il passaggio delle forze armate tedesche la prima incursione aerea sul ponte di boffalora è documentata il 29 luglio 1944 a cui ne seguirono molte altre che però non riuscirono a demolire il ponte sul ticino diversa la sorte del ponte di turbigo soggetto a ben tredici incursioni aeree che portarono all abbattimento del ponte in ferro realizzato nel 1887 foto che fu ricostruito nel 1950 il 3 ottore 1944 tren denunciate due zingare magenta impietosivano i passanti sfruttando la presenza di un bimbo di 9 mesi che tenevano in braccio nascosto in un fagottino martedì pomeriggio due donne nomadi provenienti dalla bosnia e senza fissa dimora sono state denunciate a piede libero dalla polizia locale di magenta una per furto aggravato e uso di minori nell accattonaggio e l altra per violazione delle normative relative agli extracomunitari le due nel primo pomeriggio di martedì avrebbero fermato una donna chiedendo qualche soldo la signora gentilmente ha estratto un euro dal borsellino con l intenzione di donarlo alle due nomadi che con un azione fulminea le avrebbero sfilato tutto quello che potevano un centinaio di euro in tutto immediatamente la signora derubata ha segnalato l accaduto alla polizia locale che nel giro di pochi minuti è arrivata alla denuncia di una 36enne e di una 21enne g.m.

[close]

p. 4

4 cronaca parabiaghese si ribalta nel campo ossona una 30enne di parabiago é rimasta vittima di un incidente verso le 12.30 ad ossona la donna stava viaggiando a bordo della sua mazda lungo via bixio quando probabilmente nel superare un altro veicolo che svoltava regolarmente ha schiacciato per errore il pedale del freno ribaltandosi nel campo adiacente la strada vista la grave dinamica era stato allertato anche l elisoccorso alla fine la 30enne se l é cavata con poche ferite ed é stata accompagnata in codice verde da un equipaggio del cvps di arluno all ospedale fornaroli di magenta g.m giovedì 10 marzo ladri al ristorante lucrezia scarica il lettore qrcode gratuito e valido per tutti i qr che fotograferai collegandoti con il tuo cellulare al sito www.i-nigma.mobi fotografa i qrcode riprodotti e guarda il video rubati whisky champagne e sigarette robecco hanno arraffato tutta la merce che ritenevano interessante per un danno complessivo di migliaia di euro una banda di malviventi composta da almeno tre persone è entrata in azione sabato verso le 4 nel ristorante lucrezia di castellazzo dè barzi frazione di robecco sul naviglio una volta all interno hanno fatto razzia di stecche di si garette per un totale di circa duemila euro ma non solo hanno preso perfino le tovaglie destinate ad un servizio catering in programma sabato ­ ha detto alfredo oggioni il titolare ­ hanno preso liquori bottiglie di pregio di whisky e champagne e altro ancora tutto da quantificare per non farsi riconoscere hanno agito a volto coperto e hanno girato le telecamere di sorveglianza sono rimasti nel ristorante per un ora circa quindi sono spariti tentando di rubare anche due camion ma senza successo la denuncia è stata presentata ai carabinieri di abbiategrasso che stanno cercando di risalire all identità dei malviventi visionando i filmati graziano masperi villoresi protagonista del territorio anche quest anno con l asciutta primaverile del naviglio grande sono in programma una serie di manutenzioni straordinarie nel naviglio grande nel tratto boffalora ­ vermezzo sono stati recuperati complessivamente 6.255 kg di pesce quasi tutto reimmesso a monte della traversa di turbigo da cui potrà rientrare nel naviglio grande a fine asciutta prevista per lunedì 21 marzo i principali interventi previsti sul naviglio grande sono 1 erpicatura del tratto abbiategrasso ­ milano dove il fondo ghiaioso permette di estirpare buona parte dell apparato radicale delle macrofite senza danneggiare l alveo l esperienza sperimentata con successo durante l asciutta primaverile 2010 ha dimostrato che l erpicatura rallenta la ricrescita delle macrofite presa incaricata dal consorzio il commento del presidente dell et villoresi alessandro folli ancora una volta il consorzio di bonifica et villoresi si conferma un soggetto attento e protagonista nell attività di salvaguardia ambientale dei nostri territori piace poi qui sottolineare la validità delle soluzioni intraprese più di recente come l utilizzo del natante sperimentale per risolvere il problema della ricrescita delle alghe nel naviglio grande tale intuizione si è rivelata corretta e porterà quest anno il villoresi ad utilizzare un secondo natante in quest ottica si deve leggere anche l intesa sottoscritta con edipower per la pulizia del canale industriale nella parte a nord alla centrale di turbigo-robecchetto con induno lite tra prostitute 2 taglio piante pericolanti in sponda sinistra nel tratto turbigo ­ boffalora e in sponda destra nel tratto boffalora abbiategrasso l operazione viene effettuata dai frontisti proprietari dei tratti spondali e da un im vanzaghello due prostitute di nazionalità nigeriana hanno creato non pochi problemi sulla linea delle ferrovie nord mercoledì scorso tra le due sono volate parole grosse forse per motivi legati al lavoro e alla fine si sono picchiate di santa ragione obbligando il macchinista giunto alla stazione di vanzaghello a fermarsi per alcuni minuti e consentire l arrivo delle forze dell ordine il convoglio è rimasto fermo per oltre mezzora scatenando il malumore dei passeggeri una delle due donne è stata prelevata dalla polizia locale e accompagnata al comando per le verifiche del caso pare che non avesse alcun documento quindi dovrà chiarire la sua posizione l altra di circa 30 anni è stata soccorsa da un equipaggio della croce azzurra di buscate e accompagnata all ospedale di busto arsizio per le medicazioni del caso nella zuffa ha riportato alcuni graffi sul volto ci sono ancora alcune cose da chiarire nella lite avvenuta sul treno delle nord se vi abbiamo preso parte altre persone che poi si sono dileguate all arrivo alla stazione di vanzaghello e i motivi esatti che hanno scatenato tale violenza g.m.

[close]

p. 5

giovedì 10 marzo magenta 5 a giugno riapre il centro alle auto soddisfazione sia dai commercianti sia da parte della giunta del gobbo politica un incontro proficuo nel segno della collaborazione che ormai da tempo contraddistingue la collaborazione e sinergia esistente tra l amministrazione comunale e l unione del commercio entro la fine del mese di giugno la via roma e la via 4 giugno saranno riaperte al traffico veicolare fermo restando il limite di velocità dei 30 chilometri orari e la possibilità sempre più concreta di estendere la zona a traffico limitato in questa porzione di centro storico già dal venerdì pomeriggio e questo l elemento più importante dell incontro di lunedì pomeriggio tra il sindaco luca del gobbo e gli ingegneri biolzi e morini con i rappresentanti dell unione del commercio di via volta il faccia a faccia fortemente voluto dal vice presidente vicario dell associazione di categoria luigi alemani ­ e che ha visto la presenza di una vasta delegazione di commercianti delle vie coinvolte oltre che della capogruppo dora russo ­ aveva in agenda sostanzialmente due ordini di questioni la prima inerente il crono programma dei lavori per il secondo lotto del cantiere la seconda riguardante la viabilità il sindaco a questo proposito ha precisato che l intervento partirà al più presto e comunque sarà terminato in tempo utile per le celebrazioni del giugno magentino quanto al traffico veicolare occorrerà attendere ancora una ventina di giorni per fare in modo che l assestamento dei materiali si sia concluso dopodiché le autovetture potranno tornare a circolare soddisfatto per il risultato ottenuto si è detto il vice presidente vicario alemani questa decisione accoglie in pieno la richiesta che la maggior parte dei negozianti ubicati sui tratti delle vie roma e 4 giugno aveva fatto pervenire alla nostra associazione siamo quindi grati al sindaco del gobbo di aver tenuto in considerazione le nostre istanze d altra parte il primo cittadino ha confermato quello che da sempre era l intendimento dell amministrazione con il distinguo introdotto per il venerdì pomeriggio un modo dunque per trovare la quadra tra i cittadini che in questi mesi hanno mostrato di gradire la chiusura al traffico di questa porzione rinnovata di centro città e le esigenze del commercio locale più in difficoltà sempre entro questo mese da segnalare che l unione del commercio ha intenzione di programmare una riunione con tutte le attività di via roma e via 4 giugno alla presenza del sindaco così da fornire ulteriore dettagli l unione del commercio inoltre ­ ha fatto sapere il vice presidente vicario alemani ­ si è attivata per sostenere le attività del centro cittadino più penalizzate dai lavori di riqualificazione attraverso la sottoscrizione di una convenzione con banca di legnano e fidicomet e sempre in questa direzione va la richiesta indirizzata all amministrazione di una dichiarazione che a mo di pezza giustificativa possa attestare il periodo di realizzazione dei lavori pubblici e degli interventi realizzati e ciò al fine di poter essere utilizzata dai negozianti ai fini fiscali per derogare ai limiti imposti dagli studi di settore fabrizio valenti

[close]

p. 6

6 magenta come un paesaggio giovedì 10 marzo arriva il piano del `camperista maerna sara il primo centro nella provincia di milano politica via libera in questi giorni dal consiglio comunale al piano d intervento denominato de il camperista si tratta ­ spiega il vice sindaco marco maerna ­ di un punto qualificante per la nostra amministrazione in quanto tale provvedimento dà concretezza agli obiettivi e alle strategie insite nel piano di governo del territorio per maerna questo punto di fruizione turistica e accoglienza che sorgerà a nord della circonvallazione della città sarà un punto qualificante per magenta questo anche in considerazione del fatto ­ osserva l assessore all urbanistica della giunta del gobbo ­ che fatto salvo per la città di milano in provincia non sussistono realtà di questo genere in buona sostanza l amministrazione punta a trovare un punto di sintesi tra le legittime istanze d espansione del privato ­ il camping sport magenta e quelle dell amministrazione così facendo l attività crescerà ma porterà in dote al territorio del magentino una zona di sosta turistica per 45 camper oltre un info point dove trovare informazioni utili sia sulla città sia su tutta l area in questione ­ compresa tra il fiume ticino e il naviglio grande ­ oltre che naturalmente il regolamento della struttura medesima maerna indugia quindi sul punto strategico in cui verrà realizzata quest operazione da circa 6 milioni di euro una zona ­ rimarca ­ facilmente accessibile sia dall autostrada a4 milano torino sia dalla boffalora malpensa nonché attraverso il treno con la fermata di magenta che dista poche centinaia di metri e evidente che l amministrazione in prospettiva vede quest intervento anche in chiave expo 2015 non va inoltre dimenticato l indotto che porterà quest ampliamento in termini occupazionali venendo invece ad esaminare le opere compensative per la comunità emerge subito il vantaggio per la città infatti ­ sottolinea maerna ­ quest intervento prevede un ritorno in oneri d urbanizzazione pari a 803 mila euro di questi circa 492 mila euro corrispondono all investimento che il privato dell area de `il camperista investirà per realizzare la parte coperta da destinare ad area feste da affidare in uso al centro diurno anziani accanto alla tensostruttura di piazza mercato il comune tra l altro fa notare il vice sindaco ­ ottiene dentro all area camper circa 650 mq a uso pubblico per organizzare eventi legati alla promozione turistica per la città ma è certamente l intervento su piazza mercato quello più interessante in quanto l imprenditore ­ evidenzia maerna ­ si farà carico di realizzare il tutto entro il prossimo autunno maerna garantisce eventi la galleria magenta spazio nuova dimensione di via roma 69 presenta la mostra personale come un paesaggio di domenico monteforte aperta fino al 25 marzo natura colore interiorità purezza delle origini se si dovesse riassumere in pochi punti la poetica pittorica di domenico monteforte questi concetti sarebbero i più identificativi l artista toscano della sua terra d origine celebra i paesaggi le sfumature il carattere vivo le distese e le costruzioni isolate che vanno a perdersi nel rigoglio della natura la tela prende vita attraverso una saturazione cromatica che predilige i colori primari e che sembra sprigionare l intenso profumo delle distese assolate di lavanda o di altre coltivazioni che stuzzicano l olfatto oltre che la vista salvo qualche sporadico accenno al dato descrittivo le opere di monteforte si compongono principalmente di colore pennellata su pennellata è il colore con la sua forza e la sua cangiante purezza a essere il vero elemento protagonista delle tele orari di apertura tutti i giorni compresa la domenica escluso il lunedì 9,30 ­ 12,30 15,30 ­ 19,30 tel 02/9791451 inoltre che questo è il primo intervento qualificante per quanto riguarda la parte nord della città in coerenza con quanto previsto nel piano di governo del territorio nel piano de il camperista è prevista altresì la pista ciclabile di collegamento con la via dante e più in generale con la rete di percorsi protetti che insiste sul quartiere nord da segnalare infine che in zona nord l amministrazione ha già in agenda un paio d altre operazioni la più rilevante riguarda senz altro la delocalizzazione della fonderia parola mentre nei prossimi mesi dovrebbe arrivare in consiglio comunale anche un piano per un mix funzionale residenziale-commerciale in questo modo ­ chiosa maerna ­ la nostra giunta intende offrire risposte concrete ai cittadini e in particolar modo alle criticità storiche del quartiere f.v l interrogazione del pd ha permesso di fare un bilancio antenne a che punto siamo politica stazioni di telefonia mobile a che punto siamo in città il tema dell elettromagnetismo è stato portato all attenzione della massima assise cittadina durante l ultimo consiglio comunale attraverso un interrogazione presentata dal consigliere del pd enzo salvaggio il vice sindaco e assessore all ecologia e ambiente marco maerna ha così colto l occasione per fare il punto della situazione partendo da quel rapporto di collaborazione `bipartisan che caratterizza ormai da tempo l operato della giunta del gobbo su questa partita tutto ciò ­ ha rimarcato maerna ­ sia grazie all operato della comitato elettrosmog guidato dalla prof.ssa filomena battipaglia sia grazie agli spunti della stessa minoranza maerna ha spiegato che dal 2009 viene allegata al bilancio una relazione sullo `stato dell ambiente dove si verifica appunto `lo stato dell arte i siti con nuove installazioni sono quelli vodafone di via primo maggio siemens wind nel parcheggio piscina all angolo con via dello stadio e vodafone ­ telecom in via cavallari complessivamente sono 17 in città i luoghi dove vengono ospitate stazioni radio base per quanto riguarda invece la campagna di rilevazione dei campi elettromagnetici l ultima effettuata dall amministrazione risale al 2008 a cura del consorzio elettra 2000 quelle 12 misurazioni ­ ha ricordato maerna ­ risultano essere complessivamente inferiori agli obiettivi di qualità indicati nel decreto del presidente del consiglio dei ministri dell 8 luglio 2003 il comune inoltre introita dai canoni di locazione per le stazioni di telefonia radio mobile su siti pubblici 278 mila e 500 euro dal 2006 al 2011 va rilevato a questo proposito che sia la campagna di monitoraggio del 2008 così come la precedente a cura di arpa del 2005 sono state effettuate a costo zero dal comune da qui la possibilità di utilizzare parte dei fondi incameratidai canoni per l adesione alla convenzione di agenda 21 dell est ticino per il progetto di audit energetico per gli edifici di proprietà comunale anche grazie ai contributi della fondazione cariplo ha fatto sapere il vice sindaco sempre tramite questi fondi il comune ha elaborato il progetto promuovere la sostenibilità energetica nei comuni piccoli e medi il progetto mobilità sostenibile alternativa all auto privata avviato nel 2010 con il contributo della fondazione cariplo che intende incentivare l utilizzo della bicicletta nonché campagne educative rivolte alla collettività maerna ha infine ricordato che ogni anno entro il 30 novembre i gestori di rete presentano al sindaco e all arpa un piano di localizzazione con la descrizione dello sviluppo e/o modificazione dei sistemi da loro gestiti idem dicasi per l obbligo di far pervenire un `report sulle attività di manutenzione svolte nel corso dell anno da ultimo il vice sindaco ha evidenziato che è il regolamento comunale a stabilire i limiti sulla potenza totale installabile in un sito e che comunque ogni atto procedurale per una stazione di radio base ha bisogno di un parere preventivo favorevole a cura di arpa le spiegazioni portate dall assessore all ecologia e ambiente hanno soddisfatto salvaggio f.v.

[close]

p. 7

giovedì 10 marzo magenta 7 magenta città dell unità d italia al via giovedi 17 le celebrazioni per il 150° della festa nazionale eventi magenta città dell unità d italia intende celebrare al meglio questo 150 esimo anniversario malgrado le difficoltà economiche e le ristrettezze di bilancio parola del sindaco luca del gobbo che presentando il programma per la giornata del 17 marzo ha annunciato che le rievocazioni inerenti il 152esimo anniversario della battaglia risorgimentale si terranno il prossimo 5 giugno del gobbo introducendo l argomento ha poi sottolineato l importanza del `gioco di squadra con abbiategrasso e legnano su questo fronte un territorio ­ ha detto ­ che può offrire molto e che certamente può sviluppare un turismo storico interessante in attesa del giugno magentino vediamo come l amministrazione si accinge a festeggiare quest evento l aperitivo è in calendario già da questo domani con la partecipazione di due colonne portanti della battaglia di magenta ­ alessandro pizzi responsabile del gruppo di rievocazione storica general clér ed antonello rota appassionato di storia e organizzatore con amministrazione e pro loco della manifestazione ­ alla trasmissione di michele mirabella apprescindere in onda su rai 3 dalle 11 dedicata a questa storica campagna risorgimentale che spianò la strada all unità del paese quindi giovedì 17 marzo alle 10,30 in piazza formenti il corteo dell unità d italia con arrivo al monumento dell ossario dei caduti alla presenza del gruppo storico general clér della fanfara dei bersaglieri in congedo `nino garavaglia nel pomeriggio alle 17 in casa giacobbe si terrà l apertura della mostra fratelli d italia ­ 150 esimo anniversario dell unità d italia celebrato per immagini la rassegna internazionale prodotta da illustratori autori satirici e cartoonist italiani e stranieri è stata inserita tra le iniziative ufficiali approvate dall unità tecnica di missione della presidenza del consiglio dei ministri a seguire uno spettacolo musicale e canto con il gruppo sardo dei cantori di irgoli a cui farà seguito un rinfresco con prodotti tipici sardi l esposizione rimarrà aperta sino a domenica 27 marzo e potrà essere visitata dalle scolaresche previo appuntamento quest evento vedi in campo accanto all amministraconvegno sull unità d italia che sarà coordinato dal presidente antonello argiolas e vedrà tra i suoi relatori i professor carlo pillai e emilio florio vi farà seguito un concerto con il gruppo cantosociale dedicato a canti storie e passioni del risorgimento a chiudere lunedì sera al lirico la primavera d italia inno di mameli quest appuntamento s inserisce nel quadro del corso multidisciplinare organizzato dall università del magentino e si articolerà attraverso una serata interattiva dedicata al nostro inno nazionale fabrizio valenti zione il circolo culturale sardo grazia deledda sempre la giornata del 17 marzo sarà caratterizzata dall apertura dei monumenti e dei luoghi storici della battaglia risorgimentale nel centro cittadino inoltre sarà allestito un mercatino risorgimentale mentre alle 11,30 si terrà il raduno delle bande cittadine insieme alla `fanfara per l esecuzione dell inno di mameli le celebrazioni per questo 150 esimo in città vivranno il loro epilogo tra domenica 20 e lunedì 21 domenica alle 17 in casa gia cobbe sempre in collaborazione con il circolo culturale sardo grazia deledda è in agenda il il progetto di legge regionale il 150° al pirellone politica 1.300.000 euro a favore delle celebrazioni per il 150° anniversario dell unità d italia la costituzione di un comitato per definire festa e bandiera della regione l inno nazionale italiano ad apertura delle sedute consiliari sono alcune delle previsioni del progetto di legge regionale approvato l altra settimana dal consiglio regionale.il provvedimento stanzia fondi per la valorizzazione del patrimonio storico e artistico lombardo e istituisce un comitato per le celebrazioni della ricorrenza con il compito di ideare e coordinare il programma delle iniziative proporre attività scientifiche didattiche e divulgative raccogliere fondi e sponsorizzazioni l organismo formulerà anche proposte su eventuali interventi di valorizzazione del patrimonio storico e della memoria risorgimentale da organizzare e promuovere sull intero territorio regionale particolarmente soddisfatto per l approvazione di questo progetto di legge si è detto il consigliere regionale del pdl sante zuffada e un provvedimento importante anche in considerazione del ruolo che la lombardia ha giocato nella costituzione dell unità d italia in particolare mi piace qui sottolineare le vicende che hanno interessato da vicino il mio territorio di provenienza ovvero l est ticino dove si sono compiuti i passi decisivi nella campagna del 1859 penso in questo senso alla battaglia di magenta che ha toccato anche altri centri come turbigo boffalora e la stessa san martino di trecate sulla sponda piemontese del fiume ticino a questo proposito ritengo che il `gioco di squadra rispetto ad alcuni interessanti iniziative che stanno venendo avanti in ambito locale in vista di una ricorrenza tanto importante potrà rivelarsi ancor più efficace

[close]

p. 8

8 magenta qui città di m giovedì 10 marzo `basta con le colate di cemento un polemico antonio frascone sel attacca sul pgt politica incurante della situazione a dir poco preoccupante dell inquinamento ambientale che opprime tutto il nord italia e magenta in particolare la giunta provinciale milanese mette allo studio e deposita a palazzo isimbardi il progetto per una ennesima tangenziale che verrà ad interessare tutto il territorio del magentino con un percorso che attraverserà numerosi comuni della zona tra cui magenta corbetta castellazzo de barzi albairate vermezzo gaggiano gudo visconti rosate,ozzero e binasco si apre così l affondo di antonio frascone oggi referente locale di sel sinistra ecologia e libertà contro i cosiddetti `nuovi vandali sì perché frascone definisce così le amministrazioni che a suo dire in spregio ad una situazione ambientale già compromessa insistono sulla strada delle nuove infrastrutture e del cemento tale opera ­ osserva frascone già assessore del comune di magenta all epoca della giunta labria andrebbe ad aggiungersi alla già contestata prosecuzione della malpensa-magenta che raggiungerebbe cusago passando per cassinetta di lugagnano e albairate dando una grossa mano per martoriare ulteriormente un territorio già provato in aggiunta ­ prosegue frascone ­ è al vaglio la possibilità di modificare il vincolo che protegge da ogni intervento edilizio il parco del ticino e parco sud ma tutto ciò equivale ­ prosegue l esponente della sinistra radicare ­ a scarsa sensibilità verso la salute pubblica messa a dura prova da condizioni ambientali insostenibili intanto la rilevazione dell inquinamento da pm 10 a magenta supera tutti i limiti storici avvicinandosi pericolosamente a quota 300 microgrammi per metro-cubo a fronte di un limite imposto di 50 dunque nuove strade aumento di auto circolanti e aria irrespirabile questo il quadro a tinte fosche tratteggiato da frascone che poi si sofferma sul piano di governo del territorio di magenta questo darà la mazzata finale al paesaggio agrario di questa zona con lo strumento delle compensazioni e degli scomputi hanno di fatto aperto il mercato a chi offre di più senza imporre regole e tutele per il bene comune la prospettiva di frascone è quella di nuova colata di cemento che si abbatterà sulla città case case e ancora case ma sel si sta già mobilitando con le sue contro iniziative intendiamo contribuire fattivamente alla eventi e andato in scena mercoledì 2 marzo al lirico qui città di m il criticissimo spettacolo verso la città di milano è una produzione atir di piero colaprico per la regia di serena sinigaglia in scena arianna scommegna m.m costituzione di un comitato di cittadini `responsabili che abbia a cuore la salute di tutti ed in particolare dei soggetti più esposti i nostri figli fabrizio valenti

[close]

p. 9

giovedì 10 marzo magenta 9 via i pullman dal centro politica crediamo molto nel progetto che vede in campo la stessa amministrazione di magenta volto a trasferire la rimessa di atm in via milano qui da noi questa operazione ­ spiega il presidente di atinom spa antonio simondo ­ non solo toglierebbe i pullman dal centro cittadino ma creerebbe i presupposti perché i nostri comuni inizino ad avere da atinom una certa redditività la lotta dei nostri sindaci per salvare atinom alla fine ha dovuto scegliere la strada del `male minore sì perché ­ spiega simondo ­ in quella sofferta assemblea dei soci dello scorso 21 ottobre si è dovuto gioco forza accettare la cessione del ramo d azienda anche di atinom viaggi sul piatto infatti ballavano tra atinom spa e srl poco meno di una trentina di posti di lavoro che i nostri sindaci ­ aggiunge ­ hanno difeso e salvato non poco di questi tempi atinom prosegue così con il suo prezioso servizio ats ovvero del trasporto pubblico scolastico un attività fondamentale e ineliminabile rimarca simondo introducendo una riflessione sulla atinom che verrà dopo questa fase di transizione occorrerà un grosso sforzo da parte di tutti perché il trasporto pubblico locale venga rilanciato certo vanno fatte delle razionalizzazioni ma ci sono dei bisogni legati alla nuova mobilità che sono insopprimibili penso alla funzione di raccordo con gli ospedali le stazioni gli uffici pubblici del territorio conclude simondo f.v parchi ormai è bufera la bertani scrive al presidente della repubblica napolitano territorio i consorzi fra gli enti locali gestori dei parchi regionali hanno carattere diverso dai consorzi di funzione previsti nella conversione in legge del decreto milleproroghe approvato definitivamente sabato 26 febbraio la disposizione non modifica i termini del confronto con regione lombardia in ordine alla proposta di legge regionale per la revisione del modello di governo dei parchi e sembra manifestamente illegittima dal punto di vista costituzionale per due ordini di ragioni lo sostiene il presidente del coordinamento regionale di federparchi milena bertani con una lettera inviata lo scorso 26 febbraio al presidente della repubblica altre due missive sono state inviate nei giorni scorsi ai ministri degli interni e dell ambiente roberto maroni e stefania prestigiacomo per le valutazioni di merito della illegittimità della disposizione anche in considerazione delle dichiarazioni del presidente della repubblica rese in occasione della promulgazione della legge dopo aver preso atto che governo e parlamento hanno provveduto ad espungere dal testo molte delle aggiunte sulle quali erano stati formulati rilievi da parte del capo dello stato ma restavano comunque disposizioni in ordine alle quali potranno essere successivamente adottati gli opportuni correttivi la disposizione sembra manifestamente illegittima per due ordini di motivi in primo luogo i consorzi dei parchi regionali non sono assoggettati alla disciplina della legge finanziaria per l anno 2010 che prevedeva soltanto la soppressione dei consorzi costituiti dagli enti locali per la gestione in forma associata di funzioni amministrative i nostri enti hanno carattere ben diverso perché hanno ad oggetto essenzialmente compiti di gestione dei parchi regionali si tratta di compiti che comportano principalmente interventi diretti sul territorio questo profilo era stato riconosciuto di recente anche dal governo in risposta a uno specifico quesito sulla legge finanziaria per l anno 2010 con la nota 15 ottobre 2010 del ministro per le riforme per il federalismo in secondo luogo le modalità di gestione dei parchi regionali ineriscono alla competenza legislativa regionale le regioni esercitano la loro competenza ai sensi dell art 117 terzo comma cost con l unico limite dei principi stabiliti dalla legge dello stato lo stato non può pertanto precludere alle regioni l adozione di particolari modelli organizzativi come il modello consortile nel caso dei parchi il modello consortile assicura l adempimento di uno dei principi fondamentali stabiliti nei confronti della legislazione regionale dalla legge-quadro sulle aree protette e rappresentato proprio dalla garanzia della partecipazione degli enti locali interessati alla gestione dell area protetta dopo nove mesi ­ conclude la bertani ca ratterizzati da un confronto con l assessore colucci sulla applicabilità della manovra finanziaria sia del 2010 che per altri motivi quella del 2011 siamo ancora al punto di partenza contrariamente a quanto affermato in occasione della presentazione della proposta di legge regionale noi riteniamo che gli elementi di incertezza siano ancora molti regione lombardia può ben istituire nuovi enti ed assegnare ad essi la gestione del parco ma non può imporre che gli enti locali che da quasi trent anni partecipano economicamente ai consorzi possano rinunciare ai diritti che hanno maturato a proposito di regolamento comunale politica «leggendo il pezzo riguardante il testo del nuovo regolamento del consiglio comunale pubblicato su città oggi la scorsa settimana ci si imbatte in un finale che d istinto ha suscitato in noi molteplici reazioni infatti il presidente santopaolo conclude il suo intervento facendo sperticati complimenti ai capigruppo bertarelli e morabito volevamo ricordare che questa commissione che ha lavorato e sta lavorando ormai da due anni è composta da tutti i capigruppo più il vice presidente veneziani ebbene in questi nove anni di mandati del gobbo non c è mai stato un gruppo di lavoro tra i rappresentanti di maggioranza ed opposizione cosi costruttivo di dialogo e di confronto come questo l aver citato solo due persone non è assolutamente sbagliato ne è condannabile però ci lasci dire riduttivo si perché in qualche modo si cerca di dare dei voti e di sottolineare delle simpatie che nel caso specifico creano solo malumori gratuiti riteniamo che sarebbe stato più opportuno da parte del presidente che dovrebbe essere a fianco ed a sostegno di ciascun consigliere conclamare il gran lavoro oggettivo che hanno realizzato e stanno portando a termine tutti i capigruppo a livello individuale e di gruppo e non solo due visto che il presidente non l ha fatto ci consenta di ringraziare tutti i colleghi che hanno lavorato in questa commissione ringraziando con simpatia capogruppo patrizia morani capogruppo francesco bigogno

[close]

p. 10

10 magenta giovedì 10 marzo musica risorgimentale al teatro lirico eventi ancora risorgimento in musica al lirico di magenta sabato 26 febbraio il teatro magentino ha ospitato un concerto dedicato ad aldo finzi roberto schuman e franz schubert elena casella direttrice attività in tutta italia ha diretto la locale orchestra città di magenta il programma della serata ha previsto la pastoralina di finzi la sinfonia n.1 in re magg d 82 di schubert e il concerto per pianoforte e orchestra in la min op 54 con la giovane solista irene veneziano m.m `il buon uso del mondo eventi lunedì alle 21 nella nuova sala consiliare si terrà un evento culturale organizzato dall associazione urbanamente in collaborazione con le librerie cittadine la memoria del mondo e il segnalibro interverrà il filosofo salvatore natoli che presenterà il suo libro il buon uso del mondo agire nell età del rischio in tutti i luoghi e da nessuna parte sorgeranno nelle aree di via fucini e romagnosi con un prezzo calmierato case per giovani coppie politica il comune di magenta pensa alle esigenze delle giovani coppie che vogliono metter su famiglie in città un intervento concreto quello posto in atto dall amministrazione del gobbo che certo non va a risolvere alla radice il problema casa ma che fa segnare un passo comunque significativo in tal senso siamo partiti da un dato concreto ­ spiega il vice sindaco marco maerna con delega all urbanistica ­ e cioè che in città `mancano all appello 303 unità abitative per la popolazione under 40 un elemento questo evidenziato attraverso l attività di screening della cosiddetta `dote casa da lì è incominciato il lavoro della giunta del gobbo proteso a invertire questa pericolosa tendenza che porta sempre più giovani magentini a trovare un abitazione nei paesi circostanti così lo scorso 30 novembre sono stati approvati i criteri per l assegnazione dei terreni per le costruzioni in edilizia convenzionata in particolar modo il comune ha individuato due aree per questo tipo d interventi quelle delle vie fucini e romagnosi in quest ultimo sito è stata la cooperativa don milani di buccinasco ad aggiudicarsi l area dalla quale in comune `introiterà poco meno di 600 mila euro il tutto per una ventina di alloggi che saranno venduti al prezzo calmierato di 1.600-1700 euro al metro quadro i cantieri dovrebbero aprirsi al più presto certamente prima dell estate appena saranno sbrogliate le normali pratiche burocratiche e chiaro ­ aggiunge il sindaco luca del gobbo ­ che queste politiche abitative non si rivolgono nello specifico a chi versa in una situazione d emergenza tuttavia riteniamo possano rappresentare un aiuto reale se si pensa che il mercato del mattone a magenta viaggia sopra ai 2.600 euro al metro quadro sul nuovo in questi giorni sarà quindi compito dell assessorato ai servizi alla persona retto da carlo morani predisporre il bando per l assegnazione degli appartamenti così da avviare le operazioni entro la fine di l auser a cecina eventi l auser informa che è in scadenza il termine per l iscrizione al soggiorno marino a cecina toscana che prevede soggiorno dal 15 al 29 giugno in pensione completa incluso bevande ai pasti ed il servizio spiaggia con utilizzo di ombrelloni e sdraio pullman granturismo per il viaggio magenta-cecina e ritorno assicurazione medico e bagagli costo a persona 885,00 per ulteriori informazioni e prenotazioni telefonare al 02/97280161 dal lunedi al venerdi dalle 10 alle 12 quest anno con lo stesso approccio si sta procedendo anche nel perimetro di via fucini dove sarà un immobiliare a gestire l operazione in parallelo per quanto riguarda invece le case popolari l amministrazione del gobbo ha avviato un tavolo di confronto con l aler e il sindacato inquilini sicet un modo per dare risposte reali anche su questo frontechiosa maerna ­ ci rendiamo conto che anche su questo versante sussistono criticità e il tavolo di lavoro ha proprio l obiettivo di monitorare costantemente difficoltà e situazioni di degrado da segnalare prontamente agli enti competenti fabrizio valenti

[close]

p. 11

giovedì 10 marzo corbetta11 carnevale per tutti i gusti eventi feste di carnevale per tutti i gusti a corbetta sabato 12 marzo sono in programma la sfilata dei carri organizzata dalla banda a partire dalle 15 in piazza beretta una serata di allegria nell oratorio di via iv novembre con inizio alle 19,30 una cena con ballo in maschera firmata dall associazione isola bellaria presso il capannone delle feste di via cadorna a partire dalle 20,30 al via l iniziativa di lanzetti bacheca lavoro in comune politica una risposta concreta alla crisi occupazionale ad offrirla è il comune che ha attivato da qualche giorno una banca dati finalizzata a raccogliere le offerte di lavoro che si renderanno via via disponibili sul territorio e che sarà costantemente messa a disposizione dei cittadini negli uffici comunali e nelle acli con documentazione cartacea e sul sito www.comune.corbetta.mi.it/sito/bachec alavoro una vera e propria bacheca lavoro insomma di cui parla l assessore al welfare vittorio lanzetti la piaga della disoccupazione che ha pesantemente coinvolto anche il nostro territorio è uno dei problemi più gravi che ci troviamo spesso a dover affrontare in qualità di amministratori locali senza purtroppo poter offrire soluzioni adeguate la gravità della situazione documentata dai dati istat che registrano una mancanza di impiego maschile al 7,6 e femminile al 9,4 si vive quotidianamente anche nei colloqui con le famiglie in situazioni di grande difficoltà al fine di poter essere incisivi abbiamo deciso di coinvolgere tutti gli operatori certi che solo con un azione sinergica e di rete si potranno contenere i danni di una grave crisi e dare risposte concrete hanno già comunicato la loro disponibilità a collaborare con la pubblicazione di offerte le agenzie per il lavoro e-work e adecco di magenta silvia cerri il verde pulito rapporti sempre complessi tra pdl centristi e lega nord un alleanza difficile soli alla meta politica difficile pensare che le sezioni corbettesi del popolo della libertà e della lega nord possano trovare un intesa per presentarsi insieme all appuntamento elettorale di maggio troppe le divergenze sugli eventuali alleati e in particolare sul nome da proporre come candidato sindaco per tentare di vincere il ciclone ester se entrambe le forze puntano sulla necessità di cambiamento e di una svolta significativa per la città rispetto ai governi degli ultimi anni quella che manca è la possibilità o la voglia di andare oltre le logiche di partito noi abbiamo le idee chiare ­ tiene a precisare davide rossi segretario locale del carroccio siamo disponibili ad unire le forze con il pdl ma secondo vincoli ben precisi proponiamo come candidato alla poltrona di primo cittadino antonio balzarotti un tempo di forza italia ed ex presidente del corpo filarmonico donizetti il nostro ugo parini serio e competente e diciamo no ad un allargamento al centro per inglobare udc gabbiano e fli nel momento in cui i nostri paletti non saranno presi in considerazione dagli azzurri correremo da soli e mi candiderò io al ruolo di sindaco ho la tessera della lega dal 1984 non sono proprio il primo che capita meno diretto ma altrettanto efficace marco ballarini segretario ad interim del pdl vorremmo che il centrodestra si presentasse unito al voto ma alle condizioni dettate dagli uomini di bossi è praticamente impossibile noi proponiamo a nostra volta un unico candidato ma saremmo anche disponibili a lasciare alla lega un ventaglio di ipotesi da vagliare fra i consiglieri del pdl seduti in consiglio attualmente e la mia persona non ne facciamo una questione di partito ma di competenze oltretutto abbiamo avviato un buon dialogo con le forze di centro indesiderate dai leghisti bisogna lavorare bene anche in termini di alleanze per poter garantire a corbetta quella scossa di cui ha bisogno per tornare ad essere il comune in grado di trainare tutto il magentino quale era una volta sulla stessa lunghessa d onda monica maronati consigliere comunale del pdl noi stiamo lavorando a un progetto di città dopodichè cercheremo di individuare la persona che meglio potrà sintetizzare questo percorso la lega nord sta facendo esattamente il contrario partendo dal candidato sindaco ma noi vogliamo correre per vincere non per fare opera di semplice testimonianza politica s.c eventi pulizie di primavera a corbetta in anticipo di qualche giorno rispetto al cambio di stagione ufficiale domenica 13 marzo sarà riproposta l ormai tradizionale giornata del verde pulito con ritrovo alle 8,30 nel cortile del comune la manifestazione ecologica dedicata alla pulizia a cura di volontari di boschi fontanili o altre aree verdi di corbetta è un vero e proprio appuntamento imperdibile per la città il cui senso va nella direzione di dare un segnale importante e un esempio educativo e comportamentale forte per la comunità e per la tutela dell ambiente del territorio per informazioni 02.97204226 anticipo della fiera eco eventi la serata di presentazione della 9° fiera corbettese per lo sviluppo ecosostenibile del territorio che andrà in scena dal 28 aprile all 1 maggio è in programma domani alle 18,30 nella cornice di palazzo brentano si parlerà di consumo di suolo di nucleare e di acqua pubblica ma anche di comunicazione ambientale e rete agroalimentare il tema dell expo verde si riconferma essere anche quest anno quello dell efficienza energetica i festeggiamenti per l unità d italia eventi l unione fa la forza e genera cultura i festeggiamenti corbettesi legati ai 150 anni dell unità d italia sono uniti dal filo rosso della partecipazione e della condivisione capaci di superare i limiti posti dal patto di stabilità a mostrare questa chiave di lettura è l assessore alla pubblica istruzione loredana vanzulli si tratta di un avvenimento storico e sono fiera di dire che non avendo risorse economiche a disposizione siamo riusciti a creare un importante rete di collaborazione tra uffici comunali scuole associazioni e cittadini privati per proporre iniziative commemorative a costo zero le celebrazioni dell importante anniversario sono raccolte in un ricco programma di eventi che si susseguiranno fino a giugno promosso in collaborazione con le associazioni locali e l istituto comprensivo aldo moro la prima data da segnare in agenda è mercoledì 16 marzo quando si svolgerà una serata pubblica sul tema del risorgimento intitolata una storia tante memorie in programma alle 20,45 presso la sala grassi del municipio il giorno dopo giovedì 17 marzo largo quindi alle celebrazioni ufficiali si parte alle 10 con l alzabandiera nel cortile del palazzo comunale accompagnato dall inno d italia eseguito dal corpo filarmonico donizetti al termine i presenti potranno assistere a un consiglio comunale aperto che vedrà partecipare anche il consiglio comunale dei ragazzi un momento di conoscenza e riflessione l occasione per ripercorrere a più voci varie letture sulle origini della nostra nazione e per riaffermare il valore dell unità l assise si chiuderà con l inno d italia cantato dal civico coro polifonico curia picta

[close]

p. 12

12 corbetta previdenza in rosa ossona nella ricorrenza dell 8 marzo festa internazionale della donna la segreteria fnp cisl legnanomagenta unitamente al coordinamento donne della categoria domani alle 9,30 al ristorante `le querce di ossona terrà un assemblea sul tema la condizione femminile nel sistema previdenziale e importante nel contesto attuale in cui la crisi finanziaria ha costretto molte famiglie a rivedere il proprio stile di vita affrontare anche il tema della condizione economica e sociale delle donne pensionate penalizzate dal sistema previdenziale per motivi derivanti dal mercato del lavoro dalla composizione del nucleo familiare e dalla differenza di genere ad esempio maternità e cura ai familiari partecipano il segretario generale fnp cisl legnano-magenta alessandro grancini responsabile inas legnanomagenta dario turco segretario regionale fnp cisl lombardia mario clerici giovedì 10 marzo grassi un nome per tutti e una donna il candidato sindaco per il dopo parini politica `i care io ci tengo è lo stile che ha contraddistinto da sempre il mio impegno nel sociale a corbetta e per corbetta la città dove sono nata dove vivo con la mia famiglia e dove insegno il passaggio dall impegno educativo nella scuola all impegno politico è stata la naturale prosecuzione di un cammino che si pone l obiettivo di costruire la città dell uomo a misura d uomo il mio fare politica è e sarà per quella città ideale che abbraccia l umanità tenendo conto delle singole realtà e differenze culturali la cui dimenticanza comporterebbe una vera perdita la scelta di candidarmi al ruolo di sindaco è stata condivisa in famiglia e supportata dalla collaborazione di mio marito e dei figli senza i quali non potrei dedicare il tempo necessario per svolgere con serietà e partecipazione attiva il mio ruolo con queste parole nel tardo pomeriggio di martedì presso la sede del pd di via oberdan ester grassi ha comunicato la decisione di candidarsi al ruolo di sindaco del comune per la coalizione di centrosinistra la giornata dedicata alla festa delle donne è stata così scelta per lanciare chiaro il messaggio che la città ha deciso di puntare tutto sulla forza e la concretezza del `gentil sesso la scelta di ester rispecchia la volontà ben chiara da parte della nostra coalizione `uniti per corbetta di credere nelle capacità di guidare le istituzioni da parte di una donna ­ puntualizza il consigliere regionale francesco prina ­ impegnata nel sociale in ambito educativo e culturale oltre che seduta in consiglio comunale ormai da cinque anni ester ha esperienza ed è una figura di una testimonianza vera credibile vincente che sarà capace di portare una ventata di entusiasmo e significativo che la mia candidatura venga presentata proprio nella giornata nazionale della donna ­ continua ester grassi come mamma moglie educatore so quanto sia difficile conciliare tutti questi momenti della vita di ognuno ma questi aspetti diversi consolidano in noi donne una sensibilità particolare di attenzione nei confronti degli altri penso al progetto politico che mi coinvolge come a un treno in corsa abbiamo ancora molte stazioni in cui fermarci per far salire tutte le persone di buona volontà portatrici di differenze che desiderano praticare questa esperienza di partecipazione chiedo a tutti coloro che vogliono condividere questo viaggio che desiderano salire su questo treno di mettersi in contatto con me solo insieme possiamo costruire una città dove tutti si sentono a casa e do ve tutti possano stare bene un nome quello di ester grassi che mette d accordo proprio tutte le forze dell attuale governo pd idv e sinistra per corbetta che hanno così superato brillantemente l empasse provocato dalla tragedia che ha coinvolto il compianto ugo parini trovando proprio in una donna il suo erede più naturale silvia cerri

[close]

p. 13

giovedì 10 marzo magentino 13 carnevale in oratorio robecco il gruppo verde e la pro loco organizzano per sabato alle 20 alla tensostruttura dell oratorio maschile il gran carnevale 2011 musica con dj pietro e cena a euro 30 bambini dai 7 ai 12 anni euro 15 da 0 a 6 anni gratuito verranno premiate le maschere più belle o originali categoria bambini e adulti prenotazioni in pro loco il martedì dalle 21 alle 23 e il mercoledì dalle 15 alle 16,30 telefonando allo 02/9470424 3357097230 02/9471460 02/9470280 o 3206386474 novaceta cresce la speranza l assemblea dei lavoratori con gli imprenditori bresciani territorio un incontro certamente positivo che seppur ci fa guardare al futuro con la giusta cautela dall altro lato dà concretezza alle possibilità di ripartenza dell ex novaceta di magenta e quindi alla speranza di dare ancora un occupazione ai poco meno di 200 lavoratori e questo il commento di giuseppe oliva segretario generale dell ust cisl legnano magenta e di stefano orrigoni segretario della femca cisl legnano magenta lunedì mattina infatti presso la sala consiliare di via fornaroli si è tenuta l assemblea dei lavoratori alla presenza dei rappresentanti delle categorie femca cisl filtem cgil e uilcem ­ uil accanto ad orrigoni sono intervenuti i segretari generali delle altre due sigle sindacali rispettivamente rosario sergi filtem cgil e giandonato di pierro uilcem uil con le quali ­ tiene a rimarcare orrigoni ­ va avanti un `gioco di squadra in piena armonia il cui unico obiettivo è appunto quello di trovare soluzioni concrete per il rilancio dell attività imprenditoriale di novaceta all incontro erano presenti una settantina di lavoratori che hanno seguito con attenzione i contenuti del piano industriale presentato da due dirigenti dell avalon di brescia intervenuti alla riunione fa ben sperare il fatto ­ dichiara orrigoni ­ che i due imprenditori ci abbiano messo la faccia e questo un segnale di correttezza e di estrema trasparenza per il prosieguo di un operazione non semplice ma possibile il progetto di rilancio come già reso noto prevede la realizzazione di una centrale termica che funzionerà con olio vegetale e che sarà poi la base di partenza da cui far ripartire l impianto ci sono stati confermati investimenti importanti nell ordine dei 40 milioni di euro ma ciò che più conta è la rinnovata disponibilità da parte degli imprenditori per alcuni anni a sostenere tutti i costi necessari a far riprendere quota alla produzione del filato d acetato certamente ­ prosegue il segretario della femca cisl legnano magenta ­ è una vicenda molto articolata che presenta diversi passaggi ciononostante l assunzione di responsabilità da parte degli imprenditori bresciani ci è parsa reale anche in considerazione soprattutto delle garanzie dateci rispetto alla vocazione di quest area che dovrà rimanere interamente di na farmacia in giardino tura industriale da parte loro le parti sociali hanno chiesto la convocazione al più presto del tavolo interistituzionale con regione provincia di milano e comune di magenta così da mettere nero su bianco gli impegni ribaditi anche nel corso dell assemblea dai due rappresentanti dell avalon la nostra richiesta ­ chiosa orrigoni ­ è stata accordata anche questo è un elemento da tenere in debita considerazione al pari della massima disponibilità dimostrata fin qui dalle istituzioni boffalora e in programma questa sera alle 20,30 presso la sala monsignor portaluppi l incontro culturale dell associazione `camelot farmacia in giardino l orto come farmacia naturale interverranno don sergio chiesa nutrizionista e anna baroni agronoma dell agriturismo `aia di cassinetta di l al museo del cioccolato s.stefano t ula pro loco organizza una passeggiata a lugano e al museo del cioccolato partenza domenica 27 marzo alle 7,30 dal piazzale del comune arrivo a lugano e visita ai principali luoghi e monumenti pranzo nei dintorni di ponte tresa nel pomeriggio partenza per caslano svizzera per la visita al museo del cioccolato e nel tardo pomeriggio partenza per il rientro quota di partecipazione socio pro loco euro 46 non socio euro 50 la quota comprende viaggio a/r con bus pedaggi e tassa svizzera pranzo in ristorante visite ed escursoni iscrizioni entro il 14 marzo alla tabaccheria bononi o all ex biblioteca dalle 10 alle 12 per info orazio 3382224558.

[close]

p. 14

14 arluno incidente a4 paga la ditta cronaca il recente incidente avvenuto in autostrada in corrispondenza del sottopasso di via certosa con sversamento di gasolio sul manto stradale ha finito per infiltrarsi nella sottostante griglia di raccolta delle acque piovane ma la ditta titolare del mezzo non ha provveduto a bonificare il sito da qui l intervento del comune per mettere in sicurezza il luogo ma le spese restano a carico della ditta infatti le ha ingiunto di pagare ben 4.284 euro più iva per la messa in sicurezza d emergenza e lo smaltimento dei relativi rifiuti giovedì 10 marzo e grande festa per il 150° le celebrazioni si apriranno con il `giorno della bandiera eventi l amministrazione comunale ha allestito un corposo programma per celebrare alla grande l avvenimento le manifestazioni prenderanno il via domenica 13 con in mattinata il giorno della bandiera in cui verranno distribuite le bandiere d italia ai cittadini arlunesi affinché vengano esposte durante le celebrazioni poi nel pomeriggio alle 16 in sala consiliare conferenza sul tema donne nel risorgimento italiano a cura della professoressa donatella fossati a seguire cerimonia di conferimento dei riconoscimenti alle donne arlunesi impegnate nel campo del volontariato e della solidarietà ma non è tutto mercoledì 16 notte tricolore per la festa nazionale dell unità d italia con ritrovo alle 20,30 in piazza de gasperi e formazione del corteo per piazza pozzobonelli in cui alle 21 si renderà omaggio al monumento ai caduti restaurato per il 150° dell unità d italia alle 21,30 nella sala della comunità discorsi commemorativi lettura di poesie coreografie e musica per l italia e con la partecipazione di d di danza la mia nuova scuola di musica musicanto e dulcis in fundo premiazione dei vincitori del concorso italia unita promosso dall ammini la dote scuola politica le domande per la dote scuola 2011/2012 si presentano all ufficio servizi educativi si tratta delle domande per sostegno al reddito buono scuola integrazione contributo per disabilità le istanze vanno prodotte sino al 2 maggio strazione comunale in collaborazione con l istituto comprensivo silvio pellico sabato 19 alle 21 nella sala della comunità canti per la patria omaggio musicale all italia unita con la partecipazione della corale s cecilia di arluno del corpo bandistico arlunese e del corpo bandistico s cecilia di ponte vecchio giovedì 24 alle 21 nella sala della comunità proiezione del fil sul risorgimento italiano noi credevamo di mario martone l ingresso gratuito ulteriori appuntamenti il 2 10 e 25 aprile d.v carnevale e degustazione vini eventi carnevale per i bambini con la pro loco e l assessorato alle attività culturali e ricreative in collaborazione con okmusic.com l appuntamento è per sabato con questo programma alle 14 ritrovo dei partecipanti alla sfilata in via mauthausen alle 14,30 partenza della sfilata di carri e maschere con il seguente percorso vie deportati di mauthausen don albertario marconi sant ambrogio papa giovanni xxiii corso xxvi aprile,via villoresi parco dell orologio alle 16 arrivo al parco dell orologio per dar vita alla festa con intrattenimento musicale animazione gonfiabili distribuzione di dolci bevande pop-corn e zucchero filato eventi conoscere i vini e saperli degustare è un arte ma bisogna anche coltivarla se si vuole padroneggiarla e così per chi vuole sapere di più anzi acquisire competenze per eccellere nell arte è stato organizzato dalla pro loco con il patrocinio dell amministrazione un nuovo corso sulla degustazione dei vini la sede del corso è l osteria del gallo di piazza del popolo 12 il programma completo del percorso didattico è il seguente lunedì 14 marzo vinificazione vini speciali 21 marzo viticultura classificazione del vino lunedì 28 marzo abbinamento cibo-vino lunedì 4 aprile lezione conclusiva la quota di adesione è 130 euro per gli iscritti alla pro loco e 150 euro per gli altri la quota comprende la partecipazione di sommelier i vini i bicchieri ufficiali da degustazione il materiale didattico e le spese organizzative d.v la pro loco mascherata a venezia vittuone la pro loco capitanata dall infaticabile luigino tacconi sabato scorso non ha voluto mancare all appuntamento con il gran carnevale veneziano qui di lato la foto dei pro lochini in piazza s marco.

[close]

p. 15

vittuone 15 noi dalla parte dei cittadini legambiente e il braccio armato di una parte politica vittuone l amministrazione è sempre stata attenta al benessere e alla salute dei cittadini lo dimostra il fatto che ha sempre provveduto ad informarsi su tutto ciò che riguarda qualità dell aria tramite l agenzia arpa a cui ha richiesto l installazione sul territorio vittuonese di una centralina e della salute delle persone la recente assemblea pubblica convocata dalla sezione vittuonese di legambiente ha portato all attenzione dei cittadini in particolare la vicenda guss impianti il sindaco è ed è sempre stato dalla parte dei cittadini per questo mi sono preoccupato di portare all assemblea ­ a cui non sono neanche stato invitato come relatore tutti i documenti che dimostrano con quanta solerzia ci siamo attivati per avere risposte dagli enti competenti afferma il sindaco enzo tenti e spiega abbiamo fatto decine di comunicazioni scritte all arpa e io stesso durante un incontro di sindaci in provincia ho messo sul tavolo davanti al presidente dell arpa la questione guss ­ questo vuol dire agire parlare tra e con le istituzioni per avere risposte circostanziate e chiare adesso possiamo comunicarle a tutti il sindaco si riferisce infatti all ultima di una lunga serie di email allegata che chiarifica la situazione di tranquillità il confronto tra istituzioni prima o poi dà i ri tra filosofia e poesia sedriano un viaggio fra filosofia e poesia l originale formula culturale ideata dall amministrazione comunale si propone di offrire con un approccio semplice parole musica e pensiero dei maggiori filosofi e poeti italiani che vissero nel periodo compreso tra l età classica e quella contemporanea primo incontro venerdì 18 marzo alle 21 nell auditorium della scuola media l pirandello con il pensiero di seneca e s agostino brani e liriche di virgilio catullo dante e petrarca la stagione del gelato sultati che si cercano prendiamo atto del fatto che il centro sinistra locale ha già iniziato la campagna elettorale peccato che il voto per vittuone sia tra più di un anno l assemblea indetta venerdì 25 febbraio aveva il solo intento di portare nella sala conferenze del comune l opposizione al completo accompagnata dai cittadini debitamente da essa spaventati tramite l uso strumentale di legambiente un associazione rispettabile che però non deve diventare braccio armato di una parte politica il circolo locale di legambiente altro non è che la prossima lista che si presenterà alle elezioni amministrative a dimostrare la linea tutta politica di legambiente vittuone è la scelta del moderatore all assemblea la moglie di un attuale consigliere di minoranza È un basso comportamento quello di usare il disagio delle persone per colpire l avversario politico concludono all unisono il sindaco e la sua giunta vittuone riparte la stagione del gelato e la gelateria pasticceria matis vi aspetta con i suoi prodotti artigianali gelati e yogurt probiotici guarniti con frutta fresca pasticcini e torte per ogni ricorrenza anche personalizzate vi ricordiamo che la pasticceria fa anche da caffetteria tavola fredda e happy hour la commissione sul trasporto pubblico all opera questionario per capire di più sedriano la commissione trasporti un organismo che non solo lavora con caparbietà ma vanta anche un piccolo e significativo status sì perché la commissione trasporti è l unica che esiste e opera nei 40 comuni del territorio limitrofo la sua attività è ultimamente spaziata dalla complessa vicenda movibus che tuttora non si è ancora risolta al questionario sul trasporto il questionario è valso a capire le esigenze e misurare il grado di soddisfazione dei sedrianesi che usufruiscono del trasporto pubblico intanto parecchi questionari sono stati diligentemente compilati e grazie anche al personale sforzo di raccolta e distribuzione della commissione stessa molti dati sono stati analizzati e si è riusciti a tracciare un primo profilo dell utente sedrianese fra poche settimane -spiega valerio cerotti presidente della commissione saremo in grado di allestire un banchetto pubblico per sensibilizzare la cittadinanza sui vari argomenti trattati in commissione riteniamo che sia importante e utile portare a conoscenza di tutta la cittadinanza i lavori e i progetti che si discutono in seno all organismo la commissione è composta oltre che dal presidente dal segretario sandy garcia da sara lombardi fulvio visigalli e da maurizio bernardinello i membri si riuniscono mensilmente coordinati dal consigliere incaricato matteo pogliaghi in municipio per analizzare e approfondire le problematiche legate al trasporto pubblico locale con l obiettivo di trovare le soluzioni più idonee per risolvere le spinose questioni che attanagliano il trasporto pubblico locale.

[close]

Comments

no comments yet