Geo School

 

Embed or link this publication

Description

Formazione per giovani imprenditori 2014

Popular Pages


p. 1

© Geo School ne formazio i an per giov ri ito imprend II.SS “F. Besta” I.T.T. “L. Da Vinci” COSTRUZIONE, AMBIENTE e TERRITORIO » «C.A.T. 2.0 Progetto pilota per lo sviluppo della professione del geometra ISS “V. Cardarelli” II.SS. “C. A. Dalla Chiesa” II.SS. “P. Canonica” 1

[close]

p. 2

Cinque scuole, un solo intento: competenti Formare insieme professionisti Collegio Geometri e Geometri laureati Fondazione Geometri della Tuscia I 5 Istituti 1 Istituto di Istruzione Superiore "V. Cardarelli" - Tarquinia 2 3 Istituto Superiore "Pietro Canonica" - Vetralla Istituto Tecnico Industriale "I.T.T. “L. Da Vinci" - Viterbo 4 5 02 II.SS.”"Carlo Alberto Dalla Chiesa" - Mo nteFIascone Istituto Tec. Comm. Geom. Liceo Scient. "F. Besta" - Orte

[close]

p. 3

4 5 3 Geo School 2 1 Dalla collaborazione tra i 5 Istituti Tecnici con indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio della provincia di Viterbo, il Collegio dei Geometri di Viterbo e la Fondazione Geometri della Tuscia nasce un progetto formativo orientato al futuro per professionisti imprenditori di se stessi, basato su conoscenze rafforzate dall’esperienza di chi è già inserito nel mondo del lavoro e innovative competenze, da consolidare durante significativi periodi di stage presso studi professionali ed enti pubblici. La proposta, che guarda al futuro ma verrà attuata a partire dall’anno scolastico 2014/201 5, è in linea con due priorità fondamentali di “ITALIA 2020: Piano d’azione per l’occupabi lità dei giovani”: facilitare la transizione dalla scuola al lavoro e rilanciare l’istruzione tecnico-professionale. Raccoglie inoltre la sfida del “Piano d’azione IMPRENDITORIALITÀ 2020”, perché elaborata per formare professionisti in grado di contribuire all’economia dei processi produttivi di cui saranno protagonisti, sapendo organizzare al meglio le risorse disponibili per ottimizzare i risultati attesi. 03

[close]

p. 4

Un unico diploma, tanti sbocchi lavorativi. Gli ambiti professionali del futuro diplomato 47 specifiche tecniche Area "Estimo e attivitÁ peritale" e immobiliare P01 > Valutazion iale za tecnica giudiz P02 > Consulen iziale ud za tecnica stragi P03 > Consulen io za tecnica d’uffic P04 > Consulen P05 > Arbitrato ttuale e perizia contra P06 > Redazion e P07 > Mediazion erimento a all’atto di trasf ic cn te za en ul P08 > Cons ali e tabelle millesim P09 > Redazion zione P10 > Riconfina lare di esproprio e piano particel P11 > Redazion successione dichiarazione di lla de ) e on zi da Re P12 > essione (tavolare iarazione di succ ch di lla de e on P13 > Redazi ento usi civici P14 > Accertam e ence immobiliar P15 > Due dilig mentale P16 > Audit docu ativa za tecnica norm P17 > Consulen “Standard di qualità ai fini della qualificazione professionale della categoria dei geometri (documento Collegio Nazionale dei Geometri/UNI)” 04

[close]

p. 5

Area "Edilizia, urbanistica e ambiente" E01 > Progettazione lavori E02 > Direzione lavori E03 > Contabilità dei lavori E04 > Collaudo dei lavori enzione e protezione (RSPP) E05 > Responsabile del servizio di prev one e protezione (RSPP) E06 > Addetto al servizio di prevenzi a E07 > Controllo del processo di sicurezz in fase di progettazione E08 > Coordinamento della sicurezza dell’opera fase di esecuzione dell’opera E09 > Coordinamento della sicurezza in E10 > Redazione piano di recupero E11 > Redazione piano di lottizzazione E12 > Redazione piano del colore E13 > Certificazione energetica e energetica degli edifici E14 > Consulenza per la qualificazion ci E15 > Certificazione acustica degli edifi tica degli edifici acus e E16 > Consulenza per la qualificazion della prevenzione E17 > Progettazione e verifica ai fini E18 > Amministrazione immobiliare acustica E19 > Redazione piano di zonizzazione Geo School “Standard di qualità ai fini della qualificazione professionale della categoria dei geometri (documento Collegio Nazionale dei Geometri/UNI)” 05

[close]

p. 6

Area "Geomatica e attivitÁ catastale" T01 > Redazione tipo o pia no di frazionamento T02 > Redazione tipo ma ppale T03 > Redazione tipo par ticellare T04 > Denuncia al catast o fabbricati T05 > Voltura catastale T06 > Rilievo del territorio T07 > Rilievo di fabbricat i T08 > Rilievo di precision e T09 > Tracciamento di inf rastrutture territoriali T10 > Tracciamento di fab bricati T11 > Tracciamento di lot tizzazioni “Standard di qualità ai fini della qualificazione professionale della categoria dei geometri (documento Collegio Nazionale dei Geometri/UNI)” 06

[close]

p. 7

Le finalità del progetto Geo School il Biennio: motivazione e dinamismo Obiettivi Aumentare la motivazione degli studenti ed aiutarli ad inquadrare le potenzialità e le possibilità lavorative che il corso intrapreso può fornire. ModalitÁ organizzative Le attività non sono una sostituzione dell’attività didattica, ma sono complementari ad essa grazie alla conoscenza diretta di Geometri, liberi professionisti, che forniscono esempi concreti di inserimento lavorativo, per uno studio più motivato. Le attività affiancano, per quanto possibile e secondo l’autonoma progettazione degli Istituti, gli insegnamenti curricolari, con possibile utilizzo del 20% della quota di autonomia curricolare (DPR 275/99) 07

[close]

p. 8

Le attività in collaborazione con l’Ordine dei Geometri Le attivitÁ da svolgere nel biennio Visite ai cantieri Incontri con geometri presso l’Istituto ssionale Conoscenza della sede del proprio Ordine profe lavoro del nza e delle sedi istituzionali di maggiore rileva orio Territ del come ad esempio l’Agenzia normali esercitazioni programmate Coinvolgimento di liberi professionisti nelle rete di valutazione e progettazione (studi conc ni itazio durante l’attività didattica, eserc Pregeo e Docfa, valutazioni immobiliari) cartografici, accatastamenti con uso reale di Incontri mensili da parte degli esperti del Collegio dei Geometri concorsi, gare, ecc. 08

[close]

p. 9

Le finalità del progetto Geo School il Triennio: Alternanza Scuola/Lavoro Triennio Ogni anno, per tutti gli studenti, due settimane di alternanza, una di mattina ed una di pomeriggio. • Dove? Presso gli studi professionali del territorio • Quando? Ogni anno scolastico del triennio STAGE ESTIVI Facoltativi, con riconoscimento crediti e valutabili ai fini del profitto nelle discipline di indirizzo. «La scuola d eve formare buon che abbiano i mezzi, le co i cittadini noscenze e le competenze p er vivere da mondo del la protagonisti il voro. Per fare in modo che nostra educa la zione renda giustizia al primo articolo della nostra Costitu “Fondata su z ione: l lavoro”, per d a vv ero.» dal doc umento L a Buona S facciamo cuola, crescere il Paese. MIU R, settembre 2014 09

[close]

p. 10

Certificazioni e corsi professionali Gli Istituti scolastici ed il Collegio dei Geometri erogano, in forma consorziata, corsi di formazione per il conseguimento delle Certificazioni Professionali pre e post-diploma. I corsi cominciano già dal biennio, continuano nel triennio e nel tirocinio post-diploma. Si svolgono presso gli Istituti, o presso la sede del Collegio dei Geometri. Gli esami di certificazioni sono svolti presso gli Enti accreditati. Ogni Istituto organizza i corsi includendoli nel Piano di Studi ordinario, secondo quanto stabilito nei singoli Piani dell’Offerta Formativa. i di Gli esam ioni z certifica i lt sono svo li Enti presso g ati. accredit 10

[close]

p. 11

Prospetto Certificazioni e corsi professionali School Indirizzo: Costruzioni ambiente e territorio Ore frequenza Tipo di Ore Monte ore certificazione curricolari 3a, 4a e 5a classi ECDL CAD 2D ECDL CAD 3D Coordinatore Sicurezza 60 n.p. 30 ore 1a e 2a classi 20 ore 3a, 4a e 5a classi 40 ore 3a, 4a e 5a classi 40 ore 3 , 4a e 5a classi a Geo Discipline curricolari afferenti Curricolare Ente Cert. Formatori Extracurric. Certificatore rilasciata Pre Diploma Pre Diploma Contestuale Progettazione Costruzioni Curricolare e Impianti Progettazione Costruzioni Extracurric. e Impianti Gestione del Cantiere e sicurezza Curricolare D.I. ECDL 60 n.p. L.P. D.I. L.P. ECDL 120 CG e GL Certificazione Energetica ASPP Mod. A Esperto valutatore 80 Progettazione Extracurric. Costruzioni Viterbo-Sede e Impianti Extracurric. L.P. D.E. L.P. Post Diploma CG e GL Ente Terzo Subordinato Abilit. CG e GL Pre Diploma 28 40 14 ore 3a e 4a classi 20 ore 4a e 5a classi Tutor da parte dei L.P. incontri di progettazione e verifica delle attività. D.I.: Docenti interni/insegnanti • D.E.: Docenti esterni di ente terzo • L.P .: Liberi professionisti C.G. e G.L. di Viterbo C.G.e G.L.: Collegio Geometri e Geometri Laureati Alcune delle attività prevedono contributi da parte degli studenti. Grazie alla collaborazione permanente con l’Ordine dei Geometri, tale impegno finanziario rimane comunque notevolmente inferiore a quanto il futuro professionista dovrebbe erogare personalmente. 11

[close]

p. 12

Placement: Attività post-diploma tici ed scolas ti tu ti metri Gli Is dei Geo io g denti e ll il Co o gli stu n a n g pa ne, accom rofessio p la o vers nella al endoli sosten rientata ione o z e di a r m a a p pre dell'Es to n e m izio supera l'eserc ne per io z e. a n it io il Ab fess era pro b li a ll de di Corsi di L’attività prevede l’organizzazione essori degli prof da ti tenu , ifica spec ne azio Form essionisti prof i liber ri Istituti Statali e da Geomet (120 ore); fornire le linee e il vantaggio di Il corso ha anch r rendere più lla professione pe deontologiche de ti; ri professionis consapevoli i futu Il corso, gestito in collaborazione con il Collegio dei Geometri, risponderà alle varie esigenze dei diversi Istituti Tecnici e potrà essere erogato anche in modalità integrata (con sezioni/moduli da svolgersi in diversi Istituti). 12

[close]

p. 13

Ulteriori Attività post - diploma Geo School a e assistenz al supporto te tirocinan Tirocinio di 18 mesi obbligatorio per l’abilitazione all’esercizio alla professione di geometra (ridotto da 24 a 18 mesi): individuazione e collocamento dei tirocinanti presso gli studi professionali accreditati dal Collegio dei Geometri nelle diverse aree della provincia. Accompagnamento e coordinamento della pratica professionale da parte del Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati: assistenza e supporto al tirocinante. Organizzazione, durante il tirocinio post-diploma, della prosecuzione delle lezioni relative alle certificazioni: Certificazione Energetica e Esperto valutatore (come da normativa). 13

[close]

p. 14

PERCORSO UNIVERSITARIO Già operativa una importante convenzione con l’Università UniPegaso che ha sviluppato un percorso di laurea triennale efficacemente sperimentato da un primo gruppo di professionisti del Collegio dei Geometri di Viterbo (corso di Laurea triennale di specifica caratterizzazione Geometra laureato). È intenzione di questa Rete, in collaborazione con il Collegio dei Geometri di Viterbo, attivare ulteriori contatti e le sinergie necessarie con ulteriori Atenei dovessero rendersi disponibili. Lo specifico di questa proposta è quello di recuperare i 18 mesi di formazione/tirocinio che viene svolto per la preparazione dell’Esame di Abilitazione. Quindi gli obiettivi sono quelli di: tirocinio dei 18 Riconoscere i C.F.P. (maturati nel Abilitazione); di e Esam all’ ione araz mesi di prep loma; Riconoscere i C.F.U. maturati nel corso dei 18 mesi di corso post-dip certificazioni acquisendo nuove competenze e Proseguire il percorso formativo, ne azio form di orso ente il proprio perc di 3° livello, modificando ulteriorm professionale. 14

[close]

p. 15

Libretto formativo Geo School gestire tutti i dati Utilizzazione di una piattaforma per degli studenti. I le ona relativi alla formazione professi e degli studi, Vita m iculu Curr il dati inseriti prevedono e e le attività rienz espe le tutte o and sific elencando e clas zioni): ifica cert e formative svolte (corsi, abilitazioni a di prim ci, lasti Sco ti Istitu li da compilarsi, a cura deg o. Stat di sostenere l’Esame ) il singolo ragazzo/a In tale documento (Libretto Formativo orso effettuato per perc al ivi relat dati inserisce gli ulteriori la preparazione professionale. del diplomato, è Il libretto formativo, aggiornato a cura essionali. consultabile on-line dagli Studi Prof 15

[close]

Comments

no comments yet